VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VideoNewsTV 10 anni di web TV... di Admin
 
"
"Datemi della materia,e con essa io creerò un mondo".

Immanuel Kant
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

 

 Simeone ci penserà bene,molto bene.A che cosa? Far giocare i due infortunati eccellenti Diego Costa ed Arda Turan che sembra abbiano recuperato ,oppure non li arrischierà? Siamo sicuri che se non avrà la certezza di poterli mettere in campo al 100% non li farà giocare.

La forza del suo Atletico Madrid è il collettivo, la mentalità.

Un derby che sarà storico.Una finale di Champions League tutta in un derby di Madrid.

L’avversario il favoloso Real Madrid la squadra più potente del mondo,la Società che attende da anni la decima Coppa della sua gloriosa storia e per poterla raggiungere ha speso oltre un miliardo di euro.

Tra le due Società non c’è paragone come fatturato e stipendi.

Eppure l’Atletico Madrid si presenta a questa finale da imbattuto in Champions e viene dall’appena conquistato Campionato Spagnolo ove il Real Madrid è arrivato terzo.

 La sfida più importante per i tifosi di una città, Madrid e più in generale per una Spagna che sarà sicuramente protagonista anche ai prossimi Mondiali.

 Il Real Madrid in questa stagione ha disputato 12 gare in Europa con 10 vittorie 1 pari ed una sola sconfitta ed ha già espresso con Cristiano Ronaldo il recordman assoluto da quando si disputa la manifestazione con ben 16 reti di bottino personale su un totale di 37 segnature.

 L’Atletico invece come già detto si presenta alla finale da imbattuto con 9 vittorie e 3 pareggi.

 

 Ancelotti ha ammesso che il gruppo pensa alla Coppa ormai da mesi e che se i suoi giocheranno come hanno fatto contro il Bayern Monaco,schiantandolo,vinceranno la Champions.

 Già! Ma Simeone mai ha giocato come Guardiola

.Per meglio dire come l’ultimo Guardiola che ha avuto a disposizione è vero,una corazzata,ma con i cannoni scarichi.Ed allora se giochi solo pensando ai fraseggi stretti con in mente solo il possesso palla senza finalizzare perché i tuoi arieti ( Robbe e/o Ribery) sono fuori fase,allora ecco il patatrac.

 Simeone ha un gruppo bello tosto,rognosetto il giusto e dal dinamismo eccellente.Ed anche molto forte in difesa e se riuscirà ad impedire le scorribande dei vari Bale e Ronaldo cosa che Guardiola non ce la fece ad evitare,per Ancelotti saranno dolori.E lui lo sa.

Chi la prevarrà tra chi ha vinto già nove Coppe Campioni/Champions e chi invece non l’ha mai vinta?

Per mille motivi la simpatia nostra va verso “ gli apparentemente “ più deboli…

 

 RITORNO OTTAVI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE

Old Trafford - Manchester  

19/03/2014 - 20:45 CET (19:45 ora locale)

 Manchester  United    3        Olympiacos Pireo   0 

VAN PERSIE AL 25' 1° tempo su rigore, al 46' 1° tempo ed al 7' 2° tempo

Andata 0-2  Finale: 3-2

 

Manchester United più o meno in crisi così come il Milan.

Due grandi Società con grandi palmarès sono in piena crisi,da rifondare.

Il Milan è già fuori dalla Champions ed in malo modo,anche mentre all’Old Trafford stasera il Manchester United è chiamato ad un’impresa per estromettere dalla Champions i greci dell’Olympiacos vincitori per 2-0 all’andata.

Un risultato difficile ma non impossibile da rimontare.

Un dato statistico conforta però gli inglesi.L’Olympiacos ogni volta che è volato in Inghilterra e sono 11 ha sempre perso mentre il Manchester United ha vinto sempre contro squadre greche.Ed è un bel segnale.

Vedremo il campo.

David Moyes allenatore dei red devils ha subito anche contro il Liverpool  in campionato un’altra battuta d’arresto.Un secco 0-3 ed in casa.Per la nona sconfitta della stagione in Premier League.E non è poco.Squadra in crisi,quindi.E lui rischia la panchina anche se ha un contratto molto lungo.

Da parte sua l’allenatore dei greci, Michel ha detto: “ non abbiamo paura di niente ma dovremo segnare almeno un gol..”Tra l’altro l’Olympiacos ha vinto da poco ancora una volta il campionato greco.

Non sembra per nulla intimorito dall’ambiente caldissimo l’Olympiacos nei primi minuti della gara.Risponde colpo su colpo.AL 5’ Manolas si lascia sfuggire Van Persie e lo tocca atterrandolo.Ammonizione per lui.

10’ ottima accelerazione sulla destra di Rooney con cross teso in area su cui giunge con un attimo di ritardo Van Persie.

L’arbitro olandese Kuipers deve ammonire anche Dominguez per fallo su Valencia poi Carrick per fallo di gioco.Valencia gioca con difficoltà ha una contusione all’occhio che si è gonfiato

Al 17’ sfortunato il Manchester quando un colpo di testa a botta sicura da parte di Rooney fa sbattere la sfera sul palo alla destra di Roberto che ha anche leggermente toccato la palla ma in precedenza erano stati i greci ad avvicinarsi a quel gol che in pratica chiuderebbe la sfida.Da Campbell indietro a Perez che da ottima posizione tirava alto!

23’ Manchester United in vantaggio grazie ad un rigore ( abbastanza generoso direi ) realizzato con un tiro forte sulla sinistra del portiere Roberto da parte dello specialista Van Persie.Ora la gara si farà ancora più calda.La spinta sull’olandese è stata di Holebas.Ma falli di questo tipo ce ne sono a decine in ogni gara.

E’ il 25mo gol di Van Persie in Champions.

Lui con 41 gol in 82 gare è il miglior marcatore nella storia della Nazionale Olandese.

34’ colpo di testa di Evra messo in angolo all’ultimo istante( parabola che cadeva nel sette )  dal portiere greco.L

’Olympiacos se vuole passare il turno deve cercare di attaccare la difesa altissima del Manchester per segnare un gol pesantissimo altrimenti prima o poi beccherà il raddoppio.

Sembrava lo sentissi. Al 39’ un’azione giusta in contropiede non è finalizzata in gol per un nonnulla da parte dei greci.Sulla destra volatona con cross in area e tiro di Dominguez che De Gea portiere del Manchester devia miracolosamente di piede!

Gol sbagliato e gol subito in base alla regola N°1 del CALCIO MONDIALE!

Al primo ed unico minuto di recupero i greci si fanno sorprendere da un lancio dalla metà campo con palla a Rooney che ha un rimpallo che lo favorisce con cross in area a Val Persie che aveva seguito l’attacco.Per l’olandese è un gioco da ragazzi raddoppiare.2-0 ed al riposo.E sono 26 in Champions.

Per ora si andrebbe ai supplementari.Ma per l’Olympiacos sarà dura.

Molto ingenua la difesa greca con Manolas che procura una pericolosa punizione al 5’.Una punizione dai 20 metri che Van Persie mette dentro con una bordata terrificante per il 3-0 sua tripletta in Champions ( 27 gol ) e soprattutto per la qualificazione ai quarti di finale di Champions.

Tutto è nato da una palla persa a centrocampo ,un rimpallo che ha favorito Rooney  per la fuga di Welbeck che non era riuscito a tirare contrastato in malo modo da Manolas.

Questa gara finora è stata un libro aperto.Era ovvio che il Manchester avrebbe segnato tra breve.Troppo timido l’Olympiacos.E se continua a giocare così ne prenderà altri di gol.

Al 10’ buona occasione per accorciare ( e sarebbe il gol qualificazione) con colpo di testa di Ferdinand..Michel allenatore dei greci inserisce Valdez al posto di Perez.

La gara ora prenderà un’altra storia con i greci probabilmente all’assalto.Intanto Paulo Machado entra al posto di Salino I minuti passano,passano,passano…

Per assalto c’è ma non produce risultati.Manchester che si gioca la stagione!Brutta botta per Van Persie alla coscia nel finale di gara.Deve uscire.Al suo posto entra Fellaini che al posto dei capelli sembra porti un colbacco.Incredibile!

5’ di recupero ad alta tensione.Un gol greco eliminerebbe gli inglesi.

Non avviene.Il Manchester fa la sua piccola impresa ed elimina i greci dalla Champions.Non è mai facile rimontare uno 0-2 ed un Manchester in crisi rimedia la stagione andando ai quarti di finale di Champions League cosa che non è riuscita al Milan.

Olympiacos troppo timido e non fortunato in certi rimpalli e decisioni ma la qualità di tre uomini su tutti ( Rooney .Giggs e Van Persie) è stata sufficiente.Ed anche il miracolo di De Gea.

MANCHESTER UNITED IN CHAMPIONS:  251 gare con 141 vittorie 61 pareggi e 49 sconfitte  

Al Signal Iduna Park di Dortmund

 

19/03/2014- 20:45 CET ( 19:45 ora locale)

BORUSSIA DORTMUND  1      ZENIT PIETROBURGO 2 

Hulk al 16' 1° tempo  Kehl al 38 '1° tempo Rondon al 28' 2° tempo

Andata 4-2  Totale: 5-4

Jurgen Klopp quest'anno non ha la stessa squadra che la passata stagione perse la finalissima contro il Bayern.Comunque forte del 4-2 dell'andata ha ottime possibilità di andare ai quarti.La sua squadra lo sappiamo è micidiale in contropiede.

Da parte sua lo Zenit orfano di Luciano Spalletti sollevato dall'incarico dovrà fare una vera impresa per rimediare il pesante passivo dei 4 gol subiti.Dovrà vincere 3-0 o 4-1  ed è come dirla...

In panchina Sergei Semak pe l'ultima volta.Sta arrivando con contratto già firmato il "pupillo" di Mourinho.André Villa-Boas.

Il cammino del Borussia Dortmund in Champions: 104 gare con 52 vittorie 21 pareggi e 31 sconfitte

 

 

 

 

 BARCELLONA   MANCHESTER CITY 

2-1  ( Totale 4-1)    MESSI al 67' KOMPANY all'89' DANIEL ALVES al 91'

E’ questa dei due ottavi di stasera la gara più interessante.

Il Barcellona-fatto raro-viene da una sconfitta inattesa in campionato a Valladolid.

E il Barcellona per il momento è terzo in campionato dietro Real Madrid e Atletico di Madrid.E’ la terza sconfitta totale della stagione e Gerardo Martino è già sotto accusa.

 Gli avversari del City vengono anch’essi da un’inattesa sconfitta contro il Wigan in Coppa e devono recuperare due gol al Barcellona.Impresa ai limiti dell’impossibile.

In panchina per gli inglesi vista la squalifica di Manuel Pellegrini ci sarà il secondo Rubén Cousillas.

 Una gara interessante e piacevole sin dall’inizio.Ammonito Fernandinho centrocampista del City che era diffidato poco prima di una grande azione di Messi che supera anche il portiere ma sulla linea sventa Kolarov.Intanto si sta mettendo in luce tra gli inglesi David Silva che è molto rapido nell’insinuarsi tra le maglie della difesa catalana che come reparto non è di certo il più forte del Barcellona.La gara è apertissima ed un eventuale gol inglese la renderebbe molto interessante.Anche Kolarov è ammonito per fallo su Neymar ed anche lui era diffidato.Terza ammonizione a carico del City ed anche questa pesante essendo del diffidato Zabaleta.Ottima occasione al 36’ per Silva il cui tiro dopo una bella azione corale d’attacco termina alto.39’ si vede Neymar che costringe Hart in angolo.

Il finale di tempo è intenso con una grande occasione per gli inglesi quando Narsi colpisce da ottima posizione dopo aver ricevuto un pallone toccato di tacco da Silva ma il suo tiro è troppo centrale e Valdes para.La migliore azione della gara.

Al 44’ si scatena Leo Messi che in due metri fa fuori tre avversari e serve Neymar che si gira su se stesso e tira in porta.Fernandinho salva sulla linea con un colpo di testa!

Gara piacevole e zero a zero all’intervallo. Cambio nel City.dentro Dzeko fuori Aguero.

Al 6’ fenomenale azione in contropiede del Barcellona finalizzata al tiro da Leo Messi che scherza in velocità con un paio di difensori del City e colpisce in pieno il palo a portiere battuto ! Incredibile.Al 7’ la risposta del Manchester con un colpo di testa di Dzeko che salta più alto di tutti ma Victor Valdes si supera nella respinta! Due grosse occasioni da gol!

Ed insiste il City ma spreca ancora il vantaggio con Zabaleta sempre servito da Kolarov che è tra i migliori tra gli inglesi.La difesa del Barcellona non è certamente imperforabile!

Ma il Barcellona ha Messi e tanto basta per eliminare il Manchester City dalla Champions! Al 22’ arriva infatti il 67° gol di Leo Messi nella Champions !!( Raul è a soli 4 gol!) ed il suo 341° !! con la maglia azulgrana del Barcellona.

Ora gli inglesi che hanno sprecato molto dovrebbero segnare tre gol per eliminare gli spagnoli .Pura illusione. Un’azione rifinita in verticale da Fabregas con palla mal gestita da un difensore ( Lescott che pasticcia ) libera davanti a Hart la pulce Messi che questa volta non sbaglia.E’ il suo ottavo gol in questa Champions.

Barcellona ora molto più tranquillo che sfiora anche il due a zero con un tiro di Xavi Hernandez che Hart mette in angolo.Anche in questo caso c’è stato lo zampino di Messi. Al 33’ espulsione a carico di Zabaleta del Manchester City a seguito delle proteste per un rigore solare non concesso al City per fallo netto su Dzeko.

Il Manchester City sospinto anche dai suoi oltre 5000 tifosi non demorde e trova il pareggio nel finale con un gol di Kompany il capitano deviando in rete un colpo di testa di Dzeko.

Ma nel recupero un contropiede del Barcellona dà la vittoria ai padroni di casa che segnano dopo una fuga di Iniesta finalizzata in gol da Dani Alves.

Comunque le decisioni arbitrali ( Lannoy –Francia ) non hanno di certo facilitato gli Inglesi! Il rigore era netto.

Il Barcellona va ai quarti battendo complessivamente il Manchester City per 4-1

IL BARCELLONA SI PRESENTA AI QUARTI DI FINALE DELLA CHAMPIONS 2013/2014 CON QUESTE CIFRE:

253 gare disputate con 145 vittorie  60 pareggi e 48 sconfitte

Nell'altro ottavo di ritorno il Paris Saint Germain ha di nuovo battuto per 2-1 i tedeschi del Bayer Leverkusen già strapazzati in casa porpria per 4-0

PARIS SAINT GERMAIN    BAYER LEVERKUSEN       2-1    ( Totale 6-1)

SAM al 6' MARQUINHOS al 13' LAVEZZI al 53'

IL PARIS SAINT GERMAN si presenta ai quarti di finali di Champions con queste cifre:

58 gare disputate con 31 vittorie 11 pareggi e 16 sconfitte

 

 Inutile piangersi addosso.L’Italia è fuori dalla Champions League.

Il Milan,quello di quest’anno a mio modesto parere peraltro da mesi espresso,non poteva ambire a qualcosa di importante.

La squadra è modesta , con dei campioni sul viale del tramonto ( Kakà ) con dei presunti campioni ( Balotelli ) più negativi che positivi in campo e con una pletora di acquisti sballati e di scarsa consistenza tecnica

.E dove volevi arrivare con questa rosa? Anche troppo gli ottavi di finale.

Ora ricostruire

.Come? Con la famiglia Berlusconi che ha portato le maglie rossonere ai vertici mondiali per anni oppure con nuovi capitali? Sarebbe meglio la seconda strada magari con ingresso leggero di capitali tanto per allestire una rosa giovane che in qualche anno ( diciamo 2-4 ) possa tornare a competere ad alti livelli prima in Italia poi in Europa.Ma sarà dura per i tifosi milanisti.

Oggi 12 di marzo 2014 dovrebbe essere la prima giornata del nuovo Milan.

E, per favore alla ripresa del campionato 2014/2015 non vorremmo più vedere le facce di Robinho,Mexes,Balotelli,Emanuelson,Birsa,Essien,Zapata ed anche Seedorf.

 Ci sarebbe libero Spalletti.

 Stasera ritorno ottavi Champions tra :

BARCELLONA MANCHESTER CITY andata 2-0

 e PARIS SAINT GERMAIN BAYER LEVERKUSEN andata 4-0

 

 

RITORNO OTTAVI DI CHAMPIONS LEAGUE

A MONACO DI BAVIERA  BAYERN MONACO  ARSENAL    1-1  ( andata-ritorno 3-1 ) Qualificato BAYERN MONACO

ATLETICO MADRID   MILAN     4-1   ( andata-ritorno  5-1) 

Qualificato ATLETICO DI MADRID

DIEGO COSTA al 3' 1° tempo KAKA' al 27' 1° tempo ARDA TURAN 40' 1° tempo RAUL GARCIA 25' 2° tempo DIEGO COSTA  40' 2° tempo

 Diciamo subito e ripetiamo che per il Milan sarà necessaria una vera impresa sia per la forza dell’Atletico Madrid ( che è secondo in classifica del campionato spagnolo alle spalle del Real e prima del Barcellona! ) che per la effettiva poca consistenza della rosa rossonera quest’anno.

 Non tanto per “i nomi” che ci sono e servono a poco quando non c’è tensione agonistica,quanto per la acclarata insicurezza della difesa dei rossoneri.Questo è il punto.

Il Vicente Calderòn è una bolgia come ci si aspettava.

 Comincia malissimo il Milan.Al primo affondo è gol e da parte del solito Diego Costa.Siamo solo al 3’ e l’Atletico è già sull’1-0.Un traversone perfetto di Koke è stato messo in gol in spaccata acrobatica di sinistro dal N° 19 dei biancorossi

Il Milan deve segnare due reti senza subirne per passare il turno. Nei primi minuti Diego Costa è un’iradiddio. Nel Milan gioca in difesa Abate al posto di De Sciglio.Ammonito Raul Garcia per un fallo su Balotelli.Anche Rami è ammonito dall’arbitro inglese Clattenburg per un fallo su Diego Costa. Al 10’ ancora un grosso rischio per il Milan quando Godin con una girata di destro sfiora il palo alla sinistra di Abbiati.

Netta prevalenza spagnola con l’Atletico molto aggressivo.Solo al 16’ si vede il Milan con una punizione di Balotelli che colpisce al basso ventre proprio Diego Costa. Al 23’ prima azione insistita del Milan con possesso palla prolungato e tiro finale di Balotelli servito da un cross di Abate e controllato da Courtois.Prima azione milanista della serata.I rossoneri giocano con una elegante maglia color oro che però poco ricorda le grandi imprese del passato in genere ottenute con la maglia bianca.( finale di Coppa Campioni a Londra ed altro…)

E’ cresciuto il Milan ed infatti al 27’ c’è il pareggio.Lo mette a segno Kakà al 31° gol europeo della sua carriera.Cross dalla destra di Poli che Kakà schiaccia di testa,la palla ha colpito Juanfran e subisce una deviazione alzandosi imparabilmente per il portiere Courtois. Il Milan si è svegliato dopo un inizio terrificante.

Cross dalla destra Ora al Milan basta una rete senza subirne per andare ai quarti.La gara è cambiata.Il Milan ha preso fiducia e l’Atletico comincia a preoccuparsi.

Al 36’ il Milan sfiora il vantaggio ! Dalla destra cross teso di Taarabt in area arriva Kakà che di testa spedisce fuori di pochissimo! Buon momento rossonero.E’ il caso di spingere.Se solo Kakà tra l’andata e stasera fosse stato più preciso…

Si attende Balotelli.

Al 40’ gol di Arda Turan che mette fine ad un buon 20’ di dominio del Milan.Non ha fortuna il Milan con questo Atletico.Non l’ha avuta a Milano e neppure stasera finora.Il tiro dal limite di Turan è stato deviato all’ultimo da Rami e al deviazione ha ingannato Abbiati.Gol fortunoso e casuale.La botta morale si fa sentire ed i rossoneri rischiano il terzo gol subito dopo a seguito di un’azione da manuale e tutta di prima dell’Atletico conclusa con una rovesciata di Raul Garcia.

 Questo Atletico è micidiale,non bello da vedersi, sicuramente inferiore al Barcellona ed al Real Madrid ma rognoso e cattivo il giusto.E’ Simeone,insomma.

 Intanto Balotelli è stato ammonito ed era diffidato.Stasera al Milan è proprio lui che manca!

Finisce 2-1 per l’Atletico il primo tempo ed ora i rossoneri devono segnare due gol senza subirne. Inizia il secondo tempo con nelle fila del Milan anche Robinho ( figuriamoci..) al posto di Taarabt.

Contropiede micidiale dell’Atletico che per poco non segna il terzo gol.Ecco il modo di giocare degli spagnoli.Attaccati ripartono a tutta forza e la sponda di Diego Costa per Gabi per pochissimo non si è trasformata nel 3-1.La palla ha scheggiato il palo di Abbiati.

 Il Milan deve solo attaccare e quindi si espone a pericolosissimi contropiede.Il duello Rami-Diego Costa è tra i più interessanti della serata. Al 15’ punizione di Balotelli deviata in corner.Dall’angolo batte Emanuelson ma tra le braccia di Courtois.Comunque quando attaccano gli spagnoli sono molto più veloci e pratici nell’andare al tiro e la difesa rossonera è sempre in affanno.Passano i minuti ed il Milan adesso è fuori.

Teniamo anche conto che il semplice passaggio ai quarti di finale di Champions vale in danaro tra premio Uefa,marchandising vari almeno 10 milioni di euro.

 21’ tiro di Robinho e respinta di Courtois.Finora buona la prova di Poli nel Milan che sta crescendo in questa fase di gara.Robinho pretende troppo e due minuti dopo sparacchia fuori un pallone che andava meglio gestito.

 E’ finita! E’ finita l’avventura del Milan in Champions e chissà per quanti anni! Al 25’ arriva il solito gol subito da calcio da fermo per la difesa incorreggibile del Milan. E siamo sul 3-1 ( totale 4-1) Battuta una punizione dalla tre quarti da parte di Gabi.Palla sulla testa di Raul Garcia che in mezzo a 5 difensori mette dentro!

 E c’è anche la traversa di Robinho tanto per confermare la sua imprecisione al tiro ed anche la costante poca fortuna del Milan in queste due gare contro l’Atletico.Da Kakà a Robinho che tira sulla traversa!

Ormai nel Calderòn si festeggia e giustamente.Entra anche Pazzini ma ormai la frittata è fatta.

 C’è anche l’umiliazione del quarto gol subito dal Milan a 5’ dalla fine sempre ad opera di Diego Costa che dalla destra sferra un diagonale precisissimo che batte sul palo alla destra di Abbiati e finisce dentro.Umiliazione! Diego Costa 3 gol al Milan!

Finisce con l’Atletico Madrid che umilia il Milan per 5-1 ( risultato complessivo)

 Già al momento del sorteggio l’avevo detto che il cliente peggiore per i rossoneri era proprio l’Atletico di Madrid di Simeone.Una squadra che incarna le caratteristiche del suo allenatore. Simeone quindi riporta dopo parecchio tempo ai quarti di Champions l’Atletico Madrid ed il Milan saluta per il terzo anno consecutivo la Coppa soccombendo sempre contro squadre spagnole.

E’ indubbio che il calcio spagnolo ormai da anni sia superiore a quello italiano. Il Milan non ha demeritato come indicherebbe il finale di 5-1 tra andata e ritorno.Avrebbe meritato di più.Non dico la qualificazione perché l’Atletico ha più forza e convinzione ma almeno giocarsela fino agli ultimi minuti quello si.

Al Milan è mancato a Madrid proprio quel giocatore che parecchi commentatori (!!!) definiscono come la speranza della Nazionale ( ? ) e del Milan stesso.Vale a dire Mario Balotelli.Una presenza inutile con la certezza della consueta ammonizione

. La rinascita del Milan perché la squadra deve essere rivoluzionata dopo una stagione disastrosa NON DEVE PASSARE DA MARIO BALOTELLI.Lasciatelo andare in pace dove lo vorrà portare il suo procuratore Raiola.Non è uomo affidabile ,non è giocatore decisivo.

Rispetto a Diego Costa ha fatto magra figura

Nei soli 20’ di ottimo calcio proposto dal Milan da notare una bella gara di Poli,di Kakà fino a che ha retto il fiato ed anche di Rami nel controllo di quel satanasso di Diego Costa.

Per il resto ordinaria amministrazione dei soliti errori.

Ora il Milan ha tempo per rifondarsi.Con ingaggi decurtati,con rosa sfoltita e si spera con scelte giuste.

L'avventura dei rossoneri in Champions termina alla 249 a gara con 125 vittorie 64 pareggi e 60 sconfitte

 
Di Admin (del 11/03/2014 @ 16:51:35, in Champions, linkato 979 volte)

Al Milan spetta di fare una vera impresa!

Bastano un poco di dati che quasi mai mentono.

In Spagna nella sua storia il Milan ha ottenuto 4 vittorie,6 pareggi e ben 15 sconfitte!

Il Milan deve evitare contro l’Atletico Madrid la terza consecutiva eliminazione dalla Champions per opera di una squadra spagnola.( gli ultimi due anni è stato eliminato dal Barcellona)

Il Milan in Coppa Campioni/Champions ha perso la gara di andata per 6 volte .

Ebbene solo in un caso è riuscito a ribaltare il risultato.Addirittura alla prima trasferta della sua storia in Coppa Campioni nel lontano 1955!!!Sconfitto in casa per 4-3 andò a vincere per 4-1 a Saarbrucken contro l’F.C. Saarbrucken.Ed il Milan stasera giocherà la sua 249° gara nella Coppa più prestigiosa.!!

 L’Atletico come già ricordato ha vinto 15 delle ultime 16 gare europee in casa al Vicente Calderòn.

 Inoltre non è che con l’arrivo in panchina di Seedorf abbia prodotto sfracelli.. su 11 panchine 5 sconfitte!

Una brutta bestia per le Italiane è l’Atletico di Madrid!

Nel corso degli ultimi decenni ha eliminato la Lazio dall’Europa League nel 2012 l’Udinese nel 2011 sempre nell’Europa League, l’Inter nella finale del 2010 di Supercoppa,la Roma dalla Uefa 1999 poi Cagliari dalla Coppa Campioni del 1970 e Fiorentina dalla finale di Coppa delle coppe del 1962….

 E sono già abbastanza.

Ad eliminare gli spagnoli ci sono riuscite per due volte il Parma e per una volta anche la Fiorentina. Il Parma nella Coppa Uefa del 1999 e nella Coppa delle Coppe del 1993 e la Fiorentina nella Coppa Uefa del 1989

 Quindi l’Atletico Madrid ha eliminato per 6 volte dalle varie competizioni internazionali dell’Uefa le squadre italiane mentre ne è uscito sconfitto per 3 volte.

 Spetta al Milan migliorare questi dati.

 

OTTAVI DI FINALE : Ultime gare di andata

 Schalke 04    Real Madrid       1-6

BENZEMA al 13' 1° tempo BALE al 21'1° tempo C.RONALDO al 7' 2° tempo BENZEMA al 12' 2° tempo BALE al 24' 2° tempo RONALDO al 44' 2° tempo HUNTELAAR 46' 2° tempo

 Occhio Ancelotti ! Occhio! Il “favoloso” Real Madrid dall’alto delle sue 9 Champions quando viaggia in terra tedesca “becca” parecchi gol e spesso anche sonore sconfitte.

Se è vero come è vero che gli spagnoli in Germania su 25 trasferte ne hanno vinta UNA SOLA!!!! 18 sconfitte,6 pareggi ed una sola vittoria in tutta la storia della Champions.Incredibile!

Ed alcune sconfitte sono state storiche come il 5-1 con l’Amburgo od il 5-0 contro il Kaiserslautern od il 5-1 contro il Borussia Mönchengladbach ( che assieme al 5-0 subito anche dal Milan sono tra le più sonore sconfitte nella storia del club)

 Comunque con lo Schalke 04 sarà sfida aperta.I tedeschi non perdono da 8 gare ove hanno subito solo 2 reti.Dall’altra parte i madrileni vengono da 15 vittorie ed un pareggio nelle ultime 16 gare.E poi c’è Cristiano Ronaldo….

 Un fatto che incoraggia Ancelotti che è alla ricerca del decimo titolo europeo per club è la continuità del Real nel segnare anche in trasferta.Lo fa da ben 21 gare consecutive….

 

Partono a razzo i tedeschi.Al 1’ Howedes spaventa Casillas.La palla esce di pochissimo.Unica punta dello Schalke è l’ex milanista Huntelaar che a Milano ha fallito ma appena uscito dalla Lombardia al posto dei miseri 7 gol in 25 gare con i rossoneri ne ha messo a segno ben 51 in 89 partite con lo Schalke 04!

Colpisce il Real al 13’ con Benzema che batte imparabilmente Fahrmann finalizzando un pallone ricevuto di tacco casualmente da Santana ( dopo un tentato scambio Bale-Ronaldo)  con la difesa tedesca un po’ sorpresa .Azione un po’ fortunosa ma gol pesante.Immediata risposta dello Schalke e miracolo di Casillas che si vede arrivare addosso un pallone che sembrava già in rete.Lo colpisce Draxler e poi sulla ribattuta Meyer sparacchia alto!

Un’azione personale di Garet Bale al 21’ con palla cambiata in velocità da un piede all’altro e con 3 avversari fatti fuori è finalizzata in rete a fil di palo per il 2-0 pesantissimo del Real Madrid.Per ora lo Schalke ha sbagliato due occasioni ed il Real con due tiri ha fatto due gol!

Tutta l’azione è partita da una palla malamente persa da Santana sulla sua tre quarti campo.

Per ora la mazzata è notevole per i tedeschi e tra l’altro comincia a scaldarsi al tiro Ronaldo che prima colpisce un palo alla destra del portiere,poi costringe Fharmann ad una devizione con i piedi all’ultimo momento e con palla deviata miracolosamente

Siamo al 38’ e francamente la gara è in mano al Real Madrid che davanti ha giocatori devastanti.Ancora Benzema al 43’ arriva con un attimo di ritardo su un pallone veloce su cross in area.

La ripresa inizia così come era iniziata la gara.Occasionissima per segnare per lo Schalke ( Boateng) e occasione per il Real con finalizzazione splendida in rete da parte di Cristiano Ronaldo giunto così al 60°gol in Champions!E 3-0 per il Real che può già considerarsi ai quarti della competizione.Splendida l’azione condotta da Bale sulla destra con palla a Ronaldo che SCHERZA con i difensori con un gioco di gambe velocissimo e stangata in diagonale vincente! Una perla!

Che Ronaldo sia “un pavone” è indubbio ma altrettanto vero è che si tratta di un grande campione.Qualche minuto dopo al 12’ la situazione si fa veramente pesante per lo Schalke.Dopo uno scambio tra Ronaldo( di tacco!) e Benzema quest’ultimo in diagonale batte ancora Fharmann.Per lo Schalke è una disfatta.

Ancora uno scambio tra Sergio Ramos che serve in profondità Bale viene finalizzato in rete per il 5-0 dal gallese! Disfatta  storica per lo Shalke.

Al 45' Benzema rende il favore a Ronaldo lanciandolo in profondità per il facile tocco vincente d'interno destro ..e sono...61 i gol in Champions.Superato Ruud van Nistelrooy, avvicinato Messi che è a 66 mentre in testa c'è RAUL con 71 reti.

Umiliazione attenuata per lo Schalke dal gol di Huntelaar che è un gran gol.Un tiro al volo da lontano che finisce all'incrocio dei pali di un Casillas che vede terminare a 952' la sua imbattibilità tra i pali delle merengues...

Il Real così finalmente sfata la tradizione che spesso e volentieri lo vedeva battuto in Germania.In una sola volta grazie alla qualità dei suoi attaccanti ha rimesso le cose a posto e conquistato un posto nei quarti.Il ritorno sarà una formalità.

 In Champions lo SCHALKE 04 ha disputato 60 gare con 25 vittorie 14 pareggi e 21 sconfitte

In Champions il REAL MADRID ha disputato 366 gare con 214 vittorie 64 pareggi e 88 sconfitte

 

Galatasaray    Chelsea.     1-1 

Fernando Torres al 9' 1° tempo Chedjou al 20' 2° tempo

Galatasaray-Chelsea altra gara di notevole interesse.Molti gli incroci.I due allenatori Mancini e Mourinho alternatisi sulla panchina dell’Inter,i giocatori Schneider e Drogba da ambedue allenati insomma ad Istambul va in scena un ottavo aperto ed intrigante.Ovvio che l’obiettivo minimo di Mancini che ha fatto fuori la Juventus dalla Champions,sia quello di mantenere aperta la porta per la gara di ritorno.

Si inizia con Muslera che esce in modo avventato su un’incursione del capellone Willian ex giocatore di Lucescu che cerca il pallonetto.Una deviazione mette la palla fuori.

Parte bene il Chelsea ad Istambul e va in vantaggio con “il vecchio” ma ancora valido Fernando Torres che va in gol grazie ad un’azione manovrata in velocità con scambio finale e palla ricevuta da Apziluceta .Anche in questo caso Muslera non azzecca l’uscita.

Ora Mourinho può far giocare i suoi come preferisce:in contropiede. Al 28’ occasione Schalke con  Ramires che alza troppo sulla traversa un pallone crossato da Schurrle.I turchi di Mancini insistono ed ad inizio ripresa dopo  aver corso un pericolo per una incursione velenosa di Torres con un diagonale deviato da Muslera in angolo  al 18’ colpiscono un palo da distanza ravvicinatissima dopo che Drogba aveva colpito di testa un pallone finito a Inan che da 30 cm con la suola della scarpa lo butta sul palo!

Il gol è nell’aria ed arriva al 20’ quando un cross di Sneijder inganna Cech che non esce.Sulla sfera si proietta Chedjou e pareggia.

La partita non è bella,è combattuta ed aperta.D’altra parte difficilmente abbiamo visto gare belle ogni qual volta c’è in campo una formazione guidata da Mourinho.Il portoghese i risultati li avrà anche ottenuti ma il gioco….

Il Galatasaray tenta la spinta finale.Mancano 10’alla fine e l’1-1 è risultato molto pericoloso.

Finisce con un pari che risulta equo considerando anche le occasioni avute dal Chelsea nella prima parte di gara e il gran cuore messo dal Galatasaray nella ripresa.A questo punto a Londra per Mourinho ed il Chelsea non dovrebbe essere troppo difficile strappare il passaggio ai quarti.Anche se Drogba questa volta è dall’altra parte e Mancini è una vecchia volpe..

In Champions il GALATASARAY ha disputato 150 gare con 55 vittorie 37 pareggi e 58 sconfitte

In Champions il CHELSEA ha disputato 131 gare con 67 vittorie 37 pareggi e 27 sconfitte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 ANDATA OTTAVI DI CHAMPIONS

 

 ZENIT    BORUSSIA DORTMUND     2-4  

 4' del 1° tempo Mkhitaryan 5' 1° tempo Reus 12' 2° tempo Shatov 16' 2° tempo Lewandovski 24' 2° tempo Hulk su rigore 26' 2° tempo Lewandowski

Il Borussia Dortmund finalista di Coppa Champions lo scorso anno in campionato quest’anno nulla può rispetto alla forza del Bayern che ha gia in pratica chiuso i conti  in campionato ma in Champions torna con prepotenza alla ribalta schiantando lo Zenit di Spalletti.Una vittoria netta per 4-2 ed in campo esterno il che rende con poco significato il ritorno al Westfalen Stadion.

Partenza secca dei tedeschi con due gol in due minuti al 4’ ed al 5’ con Mkhitaryan prima e con Reus dopo.Russi in bambola alla mercè del perfetto contropiede tedesco che sfiora a più riprese il terzo gol.Deve uscire per infortunio tra i russi Arshavin.Al 12’ della ripresa va al tiro Hulk con pallonetto respinto,colpisce Rondon che prende il palo poi Shatov mette dentro ed accorcia le distanze.Il Dortmund si riporta sul 3-1 con Lewandowaki che sarà il prossimo attaccante del Bayern Monaco!! dopo scambio con Piszczek.

Accorcia ancora le distanze lo Zenit con un rigore trasformato da Hulk concesso per fallo si Piszczek su Fayzulin.La squadra di Klopp si porta sul 4-2 ancora con Lewandowski lanciato dal solito Reus dopo un errore a centrocampo dei russi.

Impossibile perdere palla in quella zona senza subire rete.E’ questa la forza del Borussia Dortmund che resta cliente scomodissimo per tutti.

In Champions lo Zenit ha disputato 39 gare con 16 vittorie 10 pareggi e 13 sconfitte.

In Champions il Borussia Dortmund ha disputato 103 gare con 52 vittorie 21 pareggi e 30 sconfitte

 

 OLYMPIACOS Pireo      MANCHESTER UNITED   2-0

 Dominguez 37' 1° tempo Campbell  10' 2° tempo

L’Olympiacos del Pireo soprattutto in casa è una formazione da prendersi con “le molle” Nella sua storia sono numerose le squadre blasonate che hanno lasciato sconfitte lo stadio del Pireo ( Ajax,Benfica,Porto,Liverpool,Real Madrid,Borussia Dortmund,Arsenal…)Insomma le 33.334 presenze ( sempre esaurito) allo Stadio Georgios Karaiskakis si fanno sentire eccome ed aiutano non poco gli atleti di casa in campo con la divisa biancorossa.

Anche il quotato Manchester United dovrà quindi fare molta attenzione pur essendo in passato stata la prima squadra ospite a violare il munito terreno di gioco greco.Tra l’altro il Manchester è una vera bestia nera per i greci.Hanno perso 4 volte su 4!

Ed infatti un incolore Manchester United viene sconfitto al Pireo seccamente per 2-0. A nulla è valsa una sfuriata nel finale di gara per cercare di recuperare il risultato.La migliore occasione l’ha avuto Van Persie a tre minuti dalla fine ma il tiro è risultato sciaguratamente alto.L’Olympiacos ha segnato con Dominguez al 38’ del primo tempo e raddoppiato con un preciso tiro a fil di palo di Campbell al 10’ della ripresa.Un tiro che ha beffato De Gea alla sua destra.Anche dal punto di vista dei tiri in porta i locali si sono fatti preferire con  ben 8 conclusioni a 2.Serataccia quindi per il quotato Manchester che avrà un compito non semplice all’Old Trafford.Recuperare due gol non è mai facile.

 

 In Champions l'Olympiacos ha disputato 135 gare con 47 vittorie 27 pareggi e 61 sconfitte

In Champions il Manchester United ha disputato 250 gare con 140 vittorie 61 pareggi e 49 sconfitte

 

 

 

 

Vogliamo dire la verità oppure prenderci per i fondelli così come sembrano fare alcune cronache entusiastiche soprattutto dei giornali di Milano circa L’IMPRESA DEL MILAN approdato-unica squadra italiana-agli ottavi di Champions League?

 Allora.

 Se c’è una squadra italiana che meritava il passaggio del turno quella era una sola:IL NAPOLI.

Mai è accaduto nella fase a gironi che una squadra sia stata eliminata dopo aver fatto 12 punti! Un’aberrazione del sorteggio.Tre a pari punti : Borussia Dortmund,Arsenal e Napoli .Per il gioco delle differenze reti nei vari scontri diretti hanno prevalso le prime due. Se si pensa che Spalletti con il suo Zenit si E’ QUALIFICATO CON SOLI 6 PUNTI viene da sorridere…

 Alla Juventus sono consapevoli non solo di essere superiori al Galatasaray ed anche di aver nel tempo subito una specie di sortilegio con 3 rinvii,dico 3 rinvii negli anni  ( i primi due per motivi politici ) poi per la neve di un incontro che non riesce ad essere normale

Sono anche consapevoli che non si poteva andare in Turchia all’ultimo tuffo ancora con la qualificazione in dubbio.La qualificazione è stata persa prima con tutta quella serie di pareggi in particolare con i danesi all’andata e con i turchi a Torino.

Conte lo sa benissimo ed infatti non ha insistito più di tanto sul fatto che la partita di ieri non avrebbe nemmeno dovuto ripartire visto lo stato del campo. Sul piano dell’immagine è stato un colpo pesante ed anche sotto il profilo economico.Una eliminazione valutabile in una perdita di almeno 20/25 milioni di euro

L’Europa League avrà la finale proprio a Torino e come ha detto Montella,brillantemente qualificatosi per i sedicesimi una finalista c’è già:ed è la Juventus.Vedremo se i bianconeri onoreranno al meglio la Coppa “di riserva”.

 E veniamo la Milan unica squadra qualificatasi.Quella che meno lo avrebbe meritato sia per il gioco espresso che per quanto visto soprattutto ieri sera.Va bene il fatto di essere rimasti in 10 per gran parte della partita ma l’allestimento di un fortino da “tempi di Rocco” di fronte ai giovani dell’Ajax francamente è parso eccessivo.

La squadra è modesta,ha lottato è vero ma è stata salvata dal palo e da un miracolo di Abbiati oltre che dalla pochezza dell’avversario in termini di precisione nei tiri in porta.Ed anche nella gara di inizio contro gli scozzesi del Celtic le cose girarono la meglio.

Comunque è la squadra italiana con il miglior dna europeo ed è quella che ci rappresenterà da qui in avanti. Il problema è uno solo:per quanto tempo ancora?

 Le qualificate sono:BAYERN MONACO-BAYER LEVERKUSEN-BORUSSIA DORTMUND-SCHALKE 04- MANCHESTER UNITED -MANCHESTER CITY- ARSENAL- CHELSEA-REAL MADRID-BARCELLONA-ATLETICO MADRID-MILAN-OLYMPIACOS-ZENIT-PARIS SAINT GERMAIN-GALATASARAY.

Il Milan terminato secondo nel girone non potrà affrontare il Barcellona già incontrato e pescherà una di queste squadre terminate al primo posto:CHELSEA-BAYERN MONACO-ATLETICO MADRID-MANCHESTER UNITED-REAL MADRID-PARIS SAINT GERMAIN-BORUSSIA DORTMUND.

C'è pochissimo da stare allegri.BAYERN MONACO REAL MADRID CHELSEA ATLETICO MADRID PARIS SAINT GERMAIN e BORUSSIA DI DORTMUND sono di un altro pianeta per il Milan attuale.

C’è da sperare che dall’urna possa uscire il MANCHESTER UNITED forse la più abbordabile del lotto.

 Appuntamento per le ore 12 di lunedi 16 dicembre a Nyon.

 Ed anche per la Europa League che ora per l’Italia prende più importanza con Fiorentina,Lazio,Juventus e Napoli il sorteggio previsto per lo ore 13 sempre di lunedi potrebbe riservare alla Juventus( che è in fascia due) un cliente non troppo abbordabile da pescare tra Valencia,Siviglia,Tottenham,Benfica,Basilea,Shakhtar

 

                                                           

 AGLI OTTAVI VANNO LE 4 TEDESCHE: BAYERN MONACO BAYER LEVERKUSEN BORUSSIA DORTMUND E SCHALKE 04

LE QUATTRO INGLESI : MANCHESTER UNITED  MANCHESTER CITY ARSENAL E CHELSEA

TRE SPAGNOLE : REAL MADRID  BARCELLONA   ATLETICO MADRID

UNA ITALIANA: MILAN

UNA GRECA : OLYMPIACOS

UNA RUSSA : ZENIT

UNA FRANCESE : PARIS SAINT GERMAIN

UNA TURCA: GALATASARAY

 QUALIFICATE COME PRIME NEL GIRONE:Chelsea, Bayern Monaco, Atletico Madrid, Barcellona, Manchester United, Real Madrid, Psg, Borussia Dortmund.

COME SECONDE: Schalke 04, Arsenal, Zenit San Pietroburgo, Milan, Bayer Leverkusen, Galatasaray, Olympiakos, Manchester City

Non è proprio il miglior modo di avvicinarsi a Milan-Ajax di stasera.Si apprende che gruppi di tifosi ubriachi olandesi stanno creando non pochi problemi alla polizia e che in alcuni tafferugli vi siano stati sei feriti accoltellati tre dei quali gravemente. Quando una gara di calcio tornerà nei limiti civili di un semplice avvenimento di sport?

 Dopo l’eliminazione dalla Champions della Juventus da parte del Galatasaray al termine di una gara che non si sarebbe dovuta giocare causa campo impraticabile ( ma il campo era impraticabile anche per i turchi..) ora le speranze italiane sono riposte in un poco probabile miracolo del Napoli ( 3 gol di scarto a favore indipendentemente da ciò che farà il Borussia Dortmund, oppure almeno un punto in più dei tedeschi per non finire fuori ) e nel Milan che contro l’Ajax ha due risultati su tre a disposizione

 La nostra squadra più titolata in campo internazionale ha quindi buone possibilità di farcela anche se gli olandesi,squadra giovane e veloce,potrebbero creare dei problemi.

 Berlusconi è andato a catechizzare tutta la rosa che a dirla tutta è anni luce distante in qualità rispetto agli anni dei trionfi internazionali.Tant’è,questo passa il convento causa bilanci da tenere in ordine. E poi c’è il redivivo Kakà alla ricerca del gol N°100 con la maglia rossonera.

 Nel Milan torna Abbiati tra i pali ed in avanti Balotelli ed El Shaarawy che speriamo torni presto quello che era quasi un anno fa! In difesa De Sciglio.

Nell’Ajax De Boer tenta il tutto per tutto inserendo in avanti l’ex Bojan. La gara dice poco nei primi 15’ tranne un’occasione per l’Ajax con Poulsen che su palla d’angolo ( solita storia..) colpisce il palo anticipando i difensori del Milan!

 Poi gli olandesi cercano di far la gara e si giunge al 19’ quando Klaessen di testa costringe Abbiati ad una difficile deviazione.Milan che rischia e Milan che resta in 10 uomini quando Montolivo viene espulso per un fallaccio su Poulsen. L’arbitro,l’esperto Webb lo caccia subito dal campo.

Allegri fa uscire El Shaarawy di certo non fortunato e fa entrare Poli.La partita ora si fa molto delicata.

Saprà la “banda del buco” rossonera riuscire a non prender gol?

 Mah! Intanto i tifosi olandesi incitano cantando i loro giocatori.Circa i precedenti a Milano tra le due squadre da registrare tre vittorie milaniste e due dei lancieri. Intanto proseguono le scintille tra Balotelli ed il suo controllore mentre la partita è assai modesta e di scarso interesse.

Solo il giovane De Sciglio al rientro dopo tempo sembra essere quello dello scorso anno.Bravura e personalità.Fine del tempo con una punizione calciata alle stelle dall’Ajax.

Milan a questo punto qualificato,mentre da Napoli nessuna notizia di gol.Si è fermi sullo zero a zero mentre a Marsiglia si è sull’1 a 1 tra i locali ed il Borussia Dortmund.A questo punto Napoli fuori.Ma c’è tutto un tempo…

De Boer fa a meno di Poulsen toccato duro al suo posto entra Hoesen. Sterile ed infruttuoso predominio dell’Ajax che con Fisher al 3’ sparacchia altissimo un buon pallone.

 21’ vero miracolo di Abbiati su tiro di Klaessen.

Blind e Balotelli se le danno quasi e l’olandese si becca il giallo. 29’ diagonale di Fisher e palla fuori di poco. Intanto al 26’mo il Napoli sarebbe qualificato, ha segnato Higuain! E a Marsiglia quello che sbaglia Reus… Dortmund ancora bloccato sul pari ed eliminato a questo punto.

Intanto a San Siro l’Ajax fa il possibile per segnare il gol qualificazione ma francamente oltre alla generosità non ci pare in grado di farlo.Troppo grossolani i tiri.Abbiati è in serata.

 A 3’ dalla fine Grosskreutz dà gli ottavi al Borussia Dortmund ed elimina il Napoli che intanto è passato sul 2-0!Ma il portiere del Marsiglia ci ha messo del suo…

A Milano finisce con un assedio alla porta di Abbiati ch e al 51’ vede una sfera passare vicino al palo e terminare sul fondo.Sarebbe stato il gol della eliminazione.Il tiro di Klaessen è uscito veramente di un nulla! Finisce quindi come previsto con una sola squadra agli ottavi:il Milan.

Un Milan che in 10 per quasi tutta la gara non poteva che contenere gli assalti confusi dell’Ajax che nei due incontri col Milan non ha perso mai.Due pareggi.Che dire? Nella pochezza generalizzata delle due squadre ( francamente agli ottavi ce ne sono almeno 4 o5 più forti) ha fatto di più l’Ajax dal punto di vista del gioco ma la squadra se possibile ha ancora meno talenti del Milan che con De Sciglio ( ottima gara stasera),Kakà e Balotelli ha uomini in grado di risolvere.Anche Balotelli ha lottato molto.

 Italia solo col Milan agli ottavi ove sono arrivate anche le 4 squadre tedesche su 4 !! Bayern Monaco,Borussia Dortmund,Shalke 04 e Bayer Leverkusen oltre al Real Madrid al Barcellona ed all’Atletico Madrid le 4 inglesi !!!,il Manchester United , il Manchester City ,il Chelsea e l’Arsenal,l’Olympiakos.il Galatasaray, il Paris Saint Germain,lo Zenit San Pietroburgo

 Incredibile nel girone del Napoli! Forse mai accaduto che una squadra con 12 punti sui 18 a disposizione sia stata eliminata! Dortmund primo con 12 punti Arsenal secondo con 12 punti Napoli eliminato con 12 punti ( diff.reti) ed in Europa League.Marsiglia zero punti.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6
Ci sono 630 persone collegate

< maggio 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
   
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (26)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (352)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: