VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 BCE... di Admin
 
"
La maggior forza dell'uomo a tutte le età è che gli si dia un futuro.

Silvio Ceccato (Ingegneria della felicità)
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 31/03/2012 @ 21:42:43, in CREDITO ALLE IMPRESE, linkato 1864 volte)

 

BANCHE : La situazione dell’accesso al credito per le piccole e medie imprese della provincia di Lucca riflette quella che è la situazione nazionale dove le banche, a corto di liquidità, hanno razionato il credito concesso alle imprese ed innalzato significativamente i tassi di interesse.

Questo il tema  del convegno organizzato  a Lucca da ConCredito e Aura Intermedia. E'intervenuto  tra gli altri Michele Antognoli di ConCredito.

 

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO L'INTERVENTO DI MICHELE ANTOGNOLI 

"...  I vari settori che compongono il nostro tessuto produttivo stanno risentendo quindi sia della crisi economica, come ormai noto, che della crisi del credito. Se prendiamo ad esempio il caso della Versilia, che conosciamo bene, la situazione del polo nautico con le sue difficoltà dal lato della domanda, un turismo già in crisi prima della caduta del 2009 ed un lapideo che sconta non solo le problematiche del comparto edilizio ma anche una feroce competizione internazionale, hanno prodotto effetti negativi sulla produzione economica del comprensorio e soprattutto sull’occupazione in particolare intellettuale giovanile e femminile. A questo quadro si aggiunge il fatto che, mentre la Regione Toscana si è impegnata nel mantenere importanti finanziamenti anticiclici, l’immobilismo dei comuni e della provincia giustificato dall’esistenza dei patti di stabilità, non ha potuto alleviare i negativi riverberi sociali ed occupazionali. Per quanto riguarda l’accesso al credito l’economia lucchese, risente come e più delle altre economie della cosiddetta stretta creditizia. Ritornando all’esempio della Versilia, questo avviene in quanto la stagionalità delle imprese turistiche e la particolare natura delle imprese operanti nel settore navale, sono aziende che producono su commessa, influenzano negativamente il modo in cui le banche percepiscono il cosiddetto il merito creditizio dell’impresa. Molti istituti di credito nazionali ed internazionali hanno avviato negli ultimi mesi una campagna di riduzione degli impieghi concentrato in particolar modo sulle imprese che si trovano in maggiore difficoltà e che quindi avrebbero più bisogno della loro collaborazione per uscire dalla crisi. Da una recente sondaggio della BCE sulle banche italiane emerge che nell’ultimo trimestre si è verificato un incremento significativo del livello di selezione per l’accesso al credito. Questo lo vediamo quotidianamente anche nella nostra Provincia dove è situazione di tutti i giorni confrontarci con commercianti, artigiani o PMI a cui la propria banca “ha chiesto di rientrare”. In questo contesto le PMI della Provincia di Lucca devono dare ancora maggiore importanza alla propria “funzione finanziaria” in quanto troppo spesso in un contesto di “credit crunch” vengono ricercate soluzioni di emergenza che possono risolvere il problema nel breve ma che rischiano di creare maggiori problematiche alla struttura complessiva dell’azienda. Emerge quindi per le nostre realtà imprenditoriali la necessità di “imparare” a relazionarsi meglio con gli istituti di credito locali e nazionali poiché molte volte l’accesso al credito o la gestione del credito rappresentano oggi la chiave del successo di un’impresa. La professionalizzazione della funzione finanziaria delle PMI ed il ruolo dei professionisti è stato il tema centrale del ciclo di convegni che sono organizzati dallo Studio Antognoli e dall’Agenzia Leasing MPS Aura Intermedia dal titolo “PMI Toscane e Accesso al Credito” effettuati a Viareggio, Lucca e Firenze. Di fatto ciò che emerge chiaramente è che in un periodo di stretta creditizia la modalità con la quale un impresa si presenta agli istituti di credito diventa uno dei principali fattori critici di successo. Assume quindi particolare rilievo la figura di quello che noi chiamiamo il Consulente del Credito, rappresentata da professionisti provenienti dal mondo delle banche che hanno le competenze e le professionalità per supportare le imprese nel dialogo con il loro socio più importante: la propria banca. Lo Studio Professionale Antognoli mediante i suoi Consulenti del Credito si pone quindi al fianco delle PMI nella Gestione del Rapporto Banca e Impresa e fornisce il proprio supporto fornendo una risposta concreta ai problemi finanziari delle aziende. Lo Studio si avvale dell’esperienza di qualificati professionisti provenienti dal mondo del credito e della consulenza aziendale e direzionale, ed è in grado di fornire un servizio di consulenza indipendente alle PMI che vogliono gestire in maniera professionale e qualificata la propria funzione finanziaria. Le soluzioni messe a disposizione dallo Studio sono costruite grazie alla profonda conoscenza del mercato del credito, che negli ultimi anni ha subito profonde trasformazioni e si caratterizza oggi per un forte grado di selettività nell’erogazione. I Servizi Offerti aiutano le PMI a gestire i rapporti con gli istituti di credito in tutte le fasi del ciclo di vita della relazione banca-impresa ed in particolare nelle fasi di ricerca di nuovi finanziamenti, gestione del rapporto con le banche, prevenzione delle crisi finanziarie e di liquidità, ristrutturazione del debito.. In tutti questi casi lo Studio ha la capacità di affiancare le PMI con la propria esperienza, mettendo a disposizione i migliori contatti nel sistema bancario e le forti partnership sviluppate con i professionisti della consulenza aziendale, grazie a cui può scegliere ed offrire le soluzioni più opportune."...

 ConCredito Consulenti del Credito

 Dott. Michele Antognoli  - Studio Professionale Antognoli - Via Scirocco 53, 55049, Viareggio (Lucca), Tel. 0584.39.34.44, Fax 0584.38.54.77

Articolo (p)Link Commenti Commenti (21)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 25/03/2012 @ 20:29:56, in calcio pisa, linkato 1259 volte)

Dal "Romeo Anconetani" di Pisa:MICHELE BUFALINO

 

Domenica 25 marzo 2012 – Lega Pro, Prima Divisione Gir.A,28° Giornata

Stadio Arena Garibaldi “Romeo Anconetani”

 Pisa – Foligno 2-0

PISA: Pugliesi, Raimondi, Benedetti, Favasuli, Colombini,Bizzotto, Benvenga, Obodo, Perna (29’ s.t. Perez),Strizzolo (20’ s.t. Ilari), Tulli (43’s.t. Buscaroli).All. Pane

FOLIGNO: Kovacsik, Tuia, Barbagli, Evangelisti (17’s.t.Papa), Galuppo, Cotroneo (10’ Carroccio), Rizzo,Menchinella, Guidone, Coresi (45’ Tattini), Caturano. All.Pagliari

Gol: 36’ Perna, 39’s.t. Ilari

Arbitro: Alfredo Zivelli di Torre Annunziata

Ammoniti: Barbagli, Bizzotto, Menchinella, Strizzolo, Tullie Carroccio

Espulsi: Raimondi per doppia ammonizione e Tattini perespulsione diretta

 Note: Abbonati 2125. Paganti 1093. Totale 3218 spettatoriper un incasso di 26075 euro.

 Minuti di recupero: 2’ p.t. / 4’ s.t.

PISANel giorno del Capodanno pisano, ineroazzurri affondano il fanalino di coda Foligno, per una ghiotta occasione,centrata, di allungare ulteriormente sulla zona calda per affrontare con più tranquillità la sfida di ritorno della Semifinale di Coppa Italia di Lega Pro, che potrebbe proiettare la squadra di Pane verso la Finale. Il 2-0 è firmato da Perna e Ilari.

 PRIMO TEMPO – Neroazzurri in campo con un 3-4-3 dalle diverse soluzioni, sia in ambito offensivo che in quello difensivo, mentre il Foligno schiera il classico 4-4-2 con gli ex Galuppo e Guidone. È subito Gabriel Raimondi, sugli sviluppi di una azione interessante, ad avere la palla dell’1-0 a pochi minuti dall’inizio della gara, ma calciando fuori dal limite dell’area piccola. Sarebbe stato un ottimo modo di festeggiare con la targhetta della centesima presenza consegnatagli dal Presidente Battini prima del fischio di inizio. Al 10’ Obodo cerca fortuna dal limite dell’area, ma la sua conclusione di sinistro è troppo centrale e facile per Kovacsik. Il Pisa accelera, e dopo uno scambio tra i soliti Favasuli e Benedetti,quest’ultimo mette in mezzo un invitante pallone per Perna, ma i difensori ospiti si rifugiano in angolo. Tra il13’ e il 15’ il Foligno concentra i propri sforzi producendo tre occasioni pericolose. La prima, una conclusione di Caturano, finisce fuori. Quindi è Rizzo a farsi vedere con un’azione personale, ma finisce per calciare una via di mezzo tra un tiro e un cross basso e la palla, velenosa, finisce fuori di poco. Infine un pericoloso cross dalla trequarti destra viene neutralizzato da Pugliesi. Fino al 32’ non succede più nulla, poi Strizzolo calcia fuori, ma è il segnale che il Pisa vuole passare in vantaggio. Al 34’ un’azione sull’asseTulli-Strizzolo-Perna porta quest’ultimo alla conclusione dall’interno dell’area piccola, ma termina alta sopra la traversa. È il preludio al gol, che arriva due minuti dopo. Il solito cross di Tulli arriva sulla testa di Perna che firma il suo tredicesimo centro in campionato. Il Foligno è smarrito e solo la fortuna evita il 2-0. Infatti al 39’ Benvenga va via sulla fascia destra, dribbla Barbagli e si inserisce in area di rigore. Da un groviglio di gambe la palla viene neutralizzata da Kovacsik.L’ultimo sussulto è una punizione a tempo scaduto,calciata da Tuia, che termina ampiamente a lato.

 SECONDO TEMPO – Dopo un inizio che vede il Foligno andare vicino al pareggio, con Carroccio che calcia alto sugli sviluppi di una punizione di Tuia, è il Pisa a prendere inmano il pallino del gioco. Al 5’ un’azione personale di Strizzolo viene parata da Kovacsik sul tentativo del numero dieci neroazzurro di dribblarlo. Poi è ancora Strizzolo a crossare in mezzo al 9’, ma la palla termina fuori. Al 24’ resta in dieci il Foligno con l’espulsione diTattini per un brutto fallo da dietro su Colombini. È la svolta della partita. Il Pisa pressa per cercare la rete del raddoppio. Al 30’ Obodo calcia da 30 metri e la pallav iene deviata in angolo dall’estremo difensore ospite. Al 39’ la rete che chiude definitivamente i conti. Favasuli va via e allarga sulla fascia per Benedetti, il terzino del Pisa mette in mezzo un pallone basso, Perez con un velo favorisce l’inserimento di Ilari che punisce per la seconda volta Kovacsik per il 2-0. Nel finale arriva un’espulsione di Raimondi per doppia ammonizione, ma il Pisa ottiene altri 3 punti importantissimi che fanno pendere decisamente in favore dei neroazzurri la corsa alla salvezza.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 25/03/2012 @ 20:27:35, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1600 volte)

Dal "Morgagni" di Forlì:EDOARDO DESIDERI

 

LA PISTOIESE CEDE IL PASSO ALLA CAPOLISTA FORLI'.

 CAMPIONATO NAZIONALE di SERIE D Girone D, 32ª Giornata

 Stadio "T. Morgagni" di Forlì, 25/03/2012

 FORLI' - PISTOIESE 2 - 1

 MARCATORI: 18' Sozzi (F), 19' Semerara (F), 32' aut. Orlando (P)

 

FORLI': Nunziata, Giorgi, Semeraro (84' Morritti), Sozzi, Orlando, Martini, Petrascu, Mordini (81' Evangelisti), Melandri, Cangini (56' Bergamaschi), Sampaolesi. A disp: Casadei, Vanigli, Ceramicola, Belluzzi. All. ATTILIO BARDI.

 PISTOIESE: Gaffino, Arzeo, Elmi, Calanchi, Macelloni, Ceccherini, Bigoni (46' Bischeri), Cortese, Scandurra (46' Mariotti), Ceciarini, Firenze (76' Bugelli). A disp: Lorenzi, Frosini, Maresca, Polvani. All. PAOLO INDIANI.

 Arbitro: sig. VESPRINI di Macerata, 1° assistente sig. BASSUTTI di Maniago, 2° assistente sig LIPIZER di Udine.

 Note: giornata serena, campo in condizioni accettabili. Spettatori 1000 circa.

 Ammoniti: 42' Sozzi, 49' Petrascu, 56' Cangini per il Forlì; 13' Ceciarini, 22' Elmi per la Pistoiese.

 Angoli: 9-0 per il Forlì;

 Recuperi: 1'+3'.

 FORLI' – La Pistoiese esce sconfitta di misura dal campo della capolista Forlì: fanno tutto i romagnoli durante il primo tempo, in cui prima trovano il doppio vantaggio, salvo poi riaprire il match con un'autorete dello sfortunato Orlando. Non basta la seconda frazione agli uomini di Indiani che pagano, oltre alle numerose assenze, anche un deficit di motivazione rispetto agli avversari.

 PRIMO TEMPO - L'avvio è blando, e ad un'incursione del forlivese Petrascu che calcia alto su invito Melandri, risponde Ceciarini con un rasoterra strozzato da fuori area che non impensierisce Nunziata. I biancorossi alzano i ritmi dal quarto d'ora e al 18' trovano il vantaggio al termine di un'azione d'attacco insistita: Gaffino è bravo ad opporsi ad una prima conclusione di testa ad opera di Martini su angolo di Petrascu; Melandri alimenta l'azione dei romagnoli servendo nuovamente Petrascu dalla parte opposta il cui cross, ribattuto dalla difesa, torna sui piedi del numero 9 di casa che calcia a rete trovando l'opposizione di Macelloni. Appostato c'è però Sozzi che da pochi passi sigla l'1 a 0. La Pistoiese è frastornata e al 19' subisce il raddoppio dei locali: ancora un angolo di Petrascu mette in apprensione la retroguardia arancione che lascia Semeraro libero di calciare a rete, battendo Gaffino con un bel destro all'incrocio. La Pistoiese non accenna alcuna reazione, così al 32' è il difensore dei locali Orlando a regalare la rete agli arancioni deviando maldestramente alle spalle di Nunziata un cross di Cortese. Un minuto dopo Bigoni non approfitta dello sbandamento locale deviando a lato di un soffio un altro cross di Cortese, mentre in chiusura di frazione è Arzeo a scaldare le mani di Nunziata con una conclusione dal limite

SECONDO TEMPO - Indiani prova a rimpiazzare Bigoni e Scandurra con Mariotti e Bischeri, e nel primo quarto d'ora della ripresa la Pistoiese trova qualche buono spunto. Al 2' Firenze cerca la deviazione da centro area su cross di Arzeo; al 7' Ceciarini spara alto al termine di un contropiede gestito da Bischeri sulla destra, mentre al 15' Bischeri aggancia un invito di Cortese ma non si coordina per il tiro a tu per tu col portiere di casa. Quindi tornano in cattedra i romagnoli che sfioreranno il terzo gol in più circostanze a partire dal 20' quando Petrascu impegna Gaffino di testa su cross di Mordini; sull'angolo seguente è Giorgi a sfiorare la deviazione vincente. Al 28' Melandri va via in contropiede a Calanchi ma arriva stanco alla conclusione, senza riuscire quindi a centrare lo specchio della porta. Alla mezz'ora è Martini a cercare il gol di testa da corner, ma Gaffino è ancora attento; un minuto dopo Ceciarini perde un pallone sul limite dell'area innescando un incursione di Petrascu: Gaffino è ancora bravo ad anticipare l'accorrente Melandri. Indiani tenta anche la carta Bugelli, chiamato a rilevare Firenze, e nei minuti finali manda avanti Macelloni per acquisire maggior peso offensivo. Tuttavia la Pistoiese si rifarà pericolosa soltanto con un tiro di Bischeri che mette in affanno Nunziata al 35'.

Vince il Forlì, delle due l'unica squadra ad aver avuto un obiettivo alla vigilia: i romagnoli mantengono così la vetta a pari merito con l'Este. C'è amarezza in casa della Pistoiese, che ancora non si è rialzata dalla sconfitta decisiva subita dal Mezzolara; e soprattutto fra quei tifosi che, a dispetto di una classifica che ormai non ha molto altro da offrire, hanno onorato ugualmente la trasferta in terra forlivese, uscendone, almeno loro, a testa alta.

    foto di Irene Pieraccini

   

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Dal campo neutro ed a porte chiuse "Benedetti" di Borgo a Buggiano (Pt)  :EDOARDO DESIDERI

 

CAMPIONATO NAZIONALE di SERIE D Girone D, 31ª Giornata

21/03/2012  Stadio "Benedetti" di Borgo a Buggiano (PT),

 PISTOIESE - ROSIGNANO 1 - 1

MARCATORI: 71' Arzeo (P), 81' Iarrusso (R).

 

 PISTOIESE:Gaffino, Cortese, Nencioli, Arzeo, Macelloni, Calanchi, Bigoni (83' Bugelli), Firenze, Scandurra (77' Mariotti), Ceciarini, Bischeri (46' Ceccherini).A disp: Lorenzi, Elmi, Frosini, Polvani. All. PAOLO INDIANI.

 

ROSIGNANO: Barbetta, Rummolo, Raglianti, Taddei, Cannarsa, Stefanini, Iarrusso, Giglioli, Del Bono, Borselli, Gorelli. A disp: Lombardi, Tamberi, Porro, Malasoma. All. Riccardo FRATINI.

 Arbitro:sig. MORAGLIA di Verona, 1° assistente sig. SIVIEROdi Schio, 2° assistente sig FORENSAdi Bassano.

Note: giornata serena, campo in ottime condizioni. Gara giocata a porte chiuse

.Ammoniti: 61' Nencioli la Pistoiese; 6' Barbetta per il Rosignano

.Angoli:6 a 3 per la Pistoiese; Recuperi:1'+5'.

 Al 7' Firenze fallisce un rigore per la Pistoiese

. BORGO A BUGGIANO (PT) – Nel turno infrasettimanale disputatosi a porte chiuse sul neutro di Borgo a Buggiano, Pistoiese e Rosignano si sono divise equamente la posta in palio terminando l'incontro sull'1 a 1. Un pari che serve più gli ospiti in ottica di tenere a distanza la zona play out. Per la Pistoiese terza gara consecutiva a secco di vittorie col campionato che adesso comincia ad offrire davvero pochi stimoli.

 PRIMO TEMPO – In casa arancione l'infermeria è piena, tuttavia Indiani riesce a mettere in campo un undici che tenterà di imporre il proprio gioco nei 90', per quanto i ritmi non raggiungano mai livelli troppo elevati. La prima frazione assume addirittura dei contorni da sfida balneare, con l'unico guizzo che avviene al 6': Scandurra viene lasciato entrare in area dal segnalinee nonostante appaia in posizione di fuorigioco, venendo poi atterrato dal numero uno avversario Barbetta. Il direttore assegna il penalty, ma grazia l'estremo difensore ospite che si becca un giallo anziché un rosso, e ringraziando neutralizza la poco convinta trasformazione di Firenze. Per il resto spiccano una conclusione alta dello stesso Firenze al 18', e un tiro fuori bersaglio di Bischeri liberato a centro area da Scandurra; mentre per il Rosignano è da segnalare una punizione di Giglioli che impegna Gaffino al 41'.

 SECONDO TEMPO – Parte all'attacco la ripresa della Pistoiese che sciupa una buona occasione con Firenze già al 3', quindi all'8' è ancora Firenze a non centrare lo specchio sugli sviluppi di un corner. Al 12' bella intuizione di Cortese che pesca Bigoni, ma la sua deviazione in tuffo è debole e controllata da Barbetta. Si rivede il Rosignano, al 24', con un tiro di Iarrusso parato a terra da Gaffino, quindi passano 2 minuti e la Pistoiese trova il vantaggio grazie a un cross di Arzeo che, sporcato da un difensore, beffa il portiere biancoblu. La Pistoiese non sfrutta lo sbandamento ospite per chiudere il match: al 28' Scandurra non si coordina a tu per tu con Barbetta su invito di Firenze; al 29' ci provano in rapida successione Bigoni, Nencioli ed infine Cortese, ma le conclusioni in serie s'infrangono sul muro eretto da estremo difensore e difesa del Rosignano. Al 31' infine un bel tiro di Bigoni termina alto sopra la traversa. Dunque a 9' dal termine arriva la doccia fredda in casa arancione quando Iarrusso termina una discesa sulla destra con un bel fendente che batte Gaffino fissando il punteggio sul definitivo 1 a 1: a niente serviranno i tentativi seguenti della Pistoiese di ritrovare il vantaggio, con Firenze al 39' che trova la risposta del portiere; con Mariotti che al 42' spara alto dal limite, e con Ceciarini che allo scadere si coordina male e spara fuori. Un punto che serve a poco all'undici di Indiani oramai destinato ad un finale di torneo di semplice accademia, vista la quasi totale assenza di stimoli. Domenica in casa del Forlì la Pistoiese sarà chiamata a difendere perlomeno il titolo di ammazza-capoliste, fin qui guadagnatosi sul campo, poiché i romagnoli, proprio in questa giornata, hanno riconquistato la vetta del torneo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (16)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 18/03/2012 @ 22:41:42, in messaggio pubblicitario, linkato 1267 volte)

 DA VANNUCCI PIANTE E' SEMPRE PRIMAVERA

Articolo (p)Link Commenti Commenti (12)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 18/03/2012 @ 21:07:33, in calcio pisa, linkato 1389 volte)

Dal "Romeo Anconetani" di Pisa,MICHELE BUFALINO

Domenica 18 marzo 2012 - Lega Pro, Prima Divisione Gir.A,

 27° Giornata Stadio Arena Garibaldi "Romeo Anconetani"

PISA: Pugliesi, Buscaroli (42' s.t. Perez), Benedetti, Ilari (22' s.t. Tremolada), Raimondi, Colombini, Benvenga, Favasuli, Perna, Gatto (34' s.t. Strizzolo), Tulli. All. Pane

 REGGIANA: Silvestri, Cabeccia, Sperotto (6's.t. Panizzi), Calzi, Zini, Mei, Iraci, Arati, Rossi, Viapiana (43' s.t. Spezzani), Matteini (32' s.t. Gurma). All. Zauli

 Gol: 23' Favasuli, 10's.t. Matteini, 50's.t. Perez

Arbitro: Eugenio Abbattista di Molfetta

Ammoniti: Silvestri, Viapiana, Sperotto, Favasuli, Benedetti, Matteini, Panizzi, Gatto, Perez.

 Note: 3000 spettatori circa Minuti di recupero: nessuno p.t. - 6' st

PISA - Alla luce del buon risultato nella semifinale di andata di Coppa Italia di Lega Pro, 2-1 in trasferta contro la Tritium, i neroazzurri di Mister Pane cercano la vittoria contro la Reggiana, per staccare la zona calda e proiettarsi nella zona tranquillità del campionato. Da segnalare la presenza numero 100 di Raimondi con la maglia del Pisa in campionato, un traguardo importante per uno dei giocatori più fedeli alla causa neroazzurra nella buona e nella cattiva sorte

 PRIMO TEMPO - Fin dalle prime battute di gioco si capisce che sarà una gara noiosa. Pochissime le occasioni da gol. La prima arriva prestissimo, grazie a un inserimento di Tulli in area di rigore, che riceve un cross di Favasuli. Il numero 11 del Pisa calcia da pochi passi addosso al portiere. All'11' si fa vedere timidamente la Reggiana, con un tiro al volo senza troppe pretese di Iraci, che termina ampiamente a lato. Si fa di nuovo vivo il Pisa al 16', altra azione sulla fascia con il cross di Colombini per Perna, che dal limite dell'area svetta ed è facile per Silvestri la presa. Proprio quest'ultimo ce la mette tutta per complicarsi la vita. Il Pisa infatti passa in vantaggio grazie a una punizione di Favasuli sul primo palo, non irresistibile che però si insacca con la complicità dell'estremo difensore della Reggiana. Proprio Silvestri rischia di farsi espellere per un'escursione fuori dall'area di rigore. Il portiere infatti prende la palla pochi metri oltre la linea di delimitazione e l'arbitro lo ammonisce non essendo chiara occasione da gol e in posizione defilata. Favasuli quindi calcia un'altra punizione, stavolta facilmente neutralizzata dal portiere della Reggiana

 SECONDO TEMPO - La ripresa sembra avere lo stesso copione del primo tempo, con Tulli, che dopo uno splendido uno-due con Perna, va al tiro e calcia addosso a Silvestri. La Reggiana però riesce a pareggiare al 10', dopo un errore della retroguardia neroazzurra. A siglare il gol del pareggio è il livornese Matteini, che festeggia con lo stemma della città labronica sotto la maglietta. Il Pisa inizia a carburare per tentare di passare nuovamente in vantaggio. Al 15' un tiro-cross di Ilari che termina fuori. Gara lenta e di poche emozioni fino agli ultimi minuti, con Tulli che mette in mezzo un ottimo pallone per Pern, che da due passi, a porta vuota, di testa non riesce a centrare clamorosamente la porta. Il Pisa le prova tutte, fino all'ultimo secondo. Alla fine la partita culmina con una splendida rete di Perez, appena entrato, dopo un tiro di Tremolada respinto malamente dal solito Silvestri. È il tripudio, i neroazzurri rifiatano un po' in classifica e possono affrontare con più lucidità e meno pressione le sette gare che rimangono alla fine del campionato

. Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (16)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Dal" Melani" di Pistoia EDOARDO DESIDERI

 CAMPIONATO NAZIONALE di SERIE D Girone D, 29ª Giornata

Stadio "Marcello Melani" di Pistoia, 11/03/2012

PISTOIESE - MEZZOLARA 2 - 3

MARCATORI: 15' aut. Taddeucci (M), 33' Cicerchia (M), 37' Pirelli (M), 59' Bigoni (P), 85' Scandurra (P).

 PISTOIESE: Gaffino, Arzeo (46' Hemmy), Nencioli, Varoli, Macelloni (70' Scandurra), Ceccherini, Bigoni, Cortese (29' Firenze), Taddeucci, Ceciarini, Bischeri.A disp: Lorenzi, Calanchi, Elmi, Mariotti. All. PAOLO INDIANI.

MEZZOLARA: Romano, Arlotti, Fiorini, Akilo, Cicerchia, Ruopolo, Buscarini (32' Pirelli), Arseno (75' Landi), Bazzani, Nicolini, Semprini. A disp: Farné, Albini, Paradisi, Gandolfi, Thana. All. Eugenio BENUZZI.

 Arbitro: sig. ROGNONI di Arco di Riva,

 1° assistente sig. PATIL di Trento, 2° assistente sig LORENZIdi Bolzano

Note: giornata serena, campo in buone condizioni. Spettatori 900 circa.

 Ammoniti: 11' Macelloni e 60' Bigoni per la Pistoiese; 62' Fiorini per il Mezzolara

.Angoli: 9 a 7 per la Pistoiese;

Recuperi: 3'+3'.

 PISTOIAIl Mezzolara frena la rincorsa della Pistoiese: i biancazzurri espugnano il Melani per 3 a 2 e si portano a +8 sugli arancioni, consolidandosi in piena zona play off. Per la Pistoiese, che dallo 0-3 dell'intervallo per poco non è riuscita nell'impresa di ottenere un pari insperato, non è ancora detta l'ultima parola anche se aver perso questo scontro diretto fra le mura amiche potrebbe pesare molto, particolarmente in chiave psicologica.

 PRIMO TEMPO – La prima frazione è un vero e proprio calvario per la squadra di Indiani che paga l'assenza del proprio faro di centrocampo Reccolani, e alla mezz'ora perde anche il suo sostituto Cortese lasciando così il giovanissimo Firenze ad affiancare Ceciarini nell'onere di reggere la mediana in un momento assai delicato. Gli arancioni non riescono a fare filtro a centrocampo e di conseguenza concedono troppo spazio al tridente emiliano che nell'arco dei primi 45' va a bersaglio tre volte, andando al riposo col risultato praticamente in cassaforte. Al 12' Gaffino ci mette una pezza sulla punizione di Semprini, smanacciando in angolo; ma al quarto d'ora il numero 1 arancione è beffato da una deviazione sfortunata del compagno Taddeucci ancora da un calcio piazzato dello stesso Semprini. La Pistoiese non si scoraggia e va alla ricerca del gol del pari, arrivando a sfiorarlo al 27' con un tiro dal limite di Bischeri sventato da Romano; sulla respinta si avventa Arzeo il cui cross viene deviato in angolo. Al 29' Indiani perde Cortese, sostituito da Firenze, mentre dall'altra parte Benuzzi è costretto a sostituire Buscarini con Pirelli. Al 32' giunge il raddoppio ospite quando Arseno ruba il tempo a Macelloni e serve a Cicerchia un comodo assist per battere l'incolpevole Gaffino. La Pistoiese è in bambola e dopo 5 minuti vede aumentare ulteriormente il passivo grazie a Pirelli che segna di testa su una punizione del solito Semprini. Poco dopo Bigoni sciupa una buona opportunità per diminuire lo svantaggio calciando a lato a porta sguarnita.

 SECONDO TEMPO – La Pistoiese della ripresa, che si presenta con Hemmy al posto di Arzeo, ha il grande pregio di crederci fino in fondo, e già dalle prime battute crea diverse situazioni di pericolo attorno all'area del Mezzolara, grazie anche ad un Bigoni che cambia decisamente passo nei secondi 45'. Particolarmente insidioso è un tiro dell'attaccante che al 10' sorvola di pochi centimetri la traversa. Ed è proprio Bigoni l'autore del gol che al 14' riaccende la speranza in casa orange, risolvendo una mischia su un corner calciato da Firenze. La Pistoiese potrebbe compiere subito un 1-2 micidiale, ma Romano sventa miracolosamente una deviazione sottomisura di Macelloni su uno schema da calcio piazzato battuto da Bischeri. Passano i minuti e la Pistoiese non riesce più a pungere, così Indiani sfrutta in maniera spregiudicata un infortunio subito dal difensore Macelloni, rimpiazzandolo al 70' con Scandurra al rientro dopo oltre 3 mesi di stop. L'attaccante si rende subito pericoloso con un'azione personale al 76', quindi a 5 minuti dallo scadere sigla il gol del 2 a 3 trovando l'angolo giusto su un cross di Bischeri. E all'ottantottesimo avviene l'episodio clou che manderà su tutte le furie i tifosi arancioni, quando lo stesso Scandurra scatta sul filo del fuorigioco e batte Romano per il 3 a 3, ma l'arbitro annulla su segnalazione del guardalinee. Il pari negato taglia le gambe alla Pistoiese che nel recupero rischia addirittura di capitolare ancora, ma Landi non sfrutta una comoda occasione per chiudere definitivamente il match che vede comunque trionfare il Mezzolara.

 Per gli arancioni resta il rammarico di aver fallito lo scontro diretto dopo una rincorsa entusiasmante, e in un certo senso si può dire che la partita odierna abbia rappresentato una fotografia dell'intero campionato della Pistoiese: una prima parte gettata letteralmente al vento, seguita da una seconda metà di tutt'altra fattura in cui tentare una rincorsa disperata. E sebbene oggi la Pistoiese non ce l'abbia fatta, con 27 punti a disposizione le speranze di rimonta non sono da considerarsi ancora finite.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (15)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 10/03/2012 @ 20:58:15, in CREDITO ALLE IMPRESE, linkato 1294 volte)

Sabato 30 Marzo a Lucca Hotel Noblesse: convegno sul Credito alle imprese, organizzato da Concredito e Aura Intermedia.

 Aura intermedia – Agente monomandatario MPS Leasing and Factoring

 Il mercato italiano del leasing attraversa attualmente un periodo di stallo dovuto soprattutto alla debole domanda di fattori produttivi da parte delle imprese. Secondo recenti dati di Assilea il mercato nazionale, dopo il picco del 2007 e il drastico calo del 2008, si è sostanzialmente stabilizzato intorno ad un valore compreso tra i 20 e i 25 miliardi di € l’anno. Per quanto riguarda il contributo dei singoli comparti, i dati più recenti registrano un drastico calo dello stipulato del comparto immobiliare e di quello aeronavale-ferroviario. Questo calo è stato tuttavia compensato dal boom del comparto energetico e in particolare fotovoltaico con una percentuali di crescita annua molto significativa tra 2009 e 2010. La situazione all’interno della nostra Regione riflette essenzialmente i trend nazionali come dimostrato dall’andamento costante dell’accordato nelle diverse provincie. La Provincia di Lucca è la seconda provincia toscana dopo quella di Firenze per ammontare di accordato e questo la rende un’area importante per il mercato del leasing. La realtà imprenditoriale Toscana e della Provincia di Lucca in particolare è costituita da piccole e medie imprese che in questo difficile periodo di recessione hanno bisogno di soluzioni di finanziamento flessibili e personalizzate. Il leasing rappresenta una risposta a questa esigenza diffusa. Nello scenario della Provincia di Lucca il leasing può assumere un ruolo di primo piano. Si pensi agli investimenti in macchinari ed impianti della filiera della carta che possono essere supportati da operazioni di leasing strumentale. Per quanto riguarda i privati si pensi alla diffusione nell’area costiera del leasing nautico che potrebbe fare da volano allo sviluppo della cantieristica navale. Il portafoglio prodotti di Aura Intermedia include tutte le tipologie di leasing, dallo strumentale all’immobiliare, dal targato al nautico risultando, alla luce delle riflessioni precedenti, coerente con le principali attività produttive della Provincia. Nel contesto attuale il leasing si conferma una valida soluzione di finanziamento per le imprese della Provincia grazie ai diversi vantaggi di cui gode rispetto alle forme di finanziamento tradizionali. La semplicità e la velocità delle operazioni di leasing permettono alle imprese un miglior accesso ai fattori produttivi in questo momento di stretta creditizia. Oltre ai vantaggi procedurali il leasing offre dei vantaggi economici ai sottoscrittori evitando loro l’immobilizzo del denaro e garantendo agevolazioni fiscali. Allo stesso tempo le imprese della Provincia necessitano di un partner finanziario qualificato e credibile. Aura intermedia coglie questo bisogno non solo proponendosi come intermediario finanziario specializzato ma svolgendo un valido ruolo di sostegno, di assistenza e di indirizzo, in termini tempestivi e dinamici, circa le varie problematiche affrontate dalla singola impresa. Aura Intermedia è partner di riferimento del Gruppo MPS e in particolare di MPS Leasing and Factoring. Questa partnership permette ad Aura di offrire un ampio portafoglio di soluzioni leasing e di conoscere le esigenze imprenditoriali locali grazie all’esperienza che il Gruppo MPS ha maturato attraverso una forte presenza sul territorio. Aura Intermedia si avvale di professionisti provenienti dal mondo del credito ed utilizza una rete di segnalatori esterni qualificati come studi professionali, commercialisti, avvocati ed agenti immobiliari. Il modello di business innovativo e la competenza dei suoi professionisti permettono ad Aura Intermedia di qualificarsi nei confronti delle banche e delle società prodotto con le quali collabora come operatore serio, qualificato ed attento alla qualità del credito dei propri clienti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (10)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 07/03/2012 @ 15:14:31, in calcio, linkato 1258 volte)

Il PM di Cremona Roberto Di Martino ( da Orgogliobarese.it)

 

Ci eravamo stupiti giorni or sono delle frasi pronunciate in una intervista dal Pm di Cremona Roberto Di Martino che indaga sullo  scandalo delle scommesse sportive.

 “Il fenomeno è così vasto e coinvolge un numero così importante di calciatori da ipotizzare la necessità di un'amnistia, ovviamente riservata alla giustizia sportiva, per ripartire da zero. Cioè qualche cosa che consenta un chiarimento senza provocare danni a nessuno".

Sono frasi su cui riflettere che ci vedono completamente in disaccordo.La cultura del così fan tutti non ci appartiene

Il Presidente del CONI Gianni Petrucci stamani è stato chiaro con questa sua dichiarazione che fa seguito alle parole già dette dal Capo della Polizia Manganelli

Roberto Manganelli da saptorino.it

 

 Manganelli parlando a Roma a margine di un'iniziativa sulla legalità nello sport aveva detto:

 "dal calcioscommesse possiamo uscirne  ma bisognerà capire che non vengano perdonati dagli organismi sportivi i tesserati che si ritrovano coinvolti, e che non vengano perdonati dalla giustizia penale quelli che commettono reati".

Gianni Petrucci da tmnews.it

 E’ di poche ore fa la dichiarazione del Presidente del C.O.N.I. Gianni Petrucci

'L'amnistia? Non ci puo' essere. Quando c'e' una macchia cosi' ampia bisogna punire i colpevoli'.  'Lo scandalo scommesse è una macchia che deve essere allontanata dal mondo del calcio nel piu' breve tempo possibile. Ho sentito le frasi di Manganelli e sono preoccupato, contento invece per come magistratura e forze di polizia stanno lavorando'.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 06/03/2012 @ 14:24:21, in calcio pisa, linkato 1254 volte)

Lunedì 5 marzo 2012 – Lega Pro, Prima Divisione Gir.A,25° Giornata

Stadio Arena Garibaldi “Romeo Anconetani” Pisa – Ternana 1-1

Da Pisa Michele Bufalino

PISA: Pugliesi, Sodano, Benedetti, Ilari (31’s.t.Scampini), Colombini, Bizzotto (13’s.t. Buscaroli),Benvenga, Obodo, Perna (39’s.t. Perez), Favasuli, Tulli.All. Pane

 

TERNANA: Ambrosi, Ferraro (43’s.t. Fazio), De Giosa,Dianda, Miglietta, Pisacane, Bernardi, Carcuro, Danti(23’s.t. Docente) , Nolè (32’s.t. Cejas), Sinigaglia.All. Toscano

Gol: 11’s.t. Nolè, 19’s.t. Perna Arbitro: Vincenzo Ripa di Nocera Inferiore.Ammoniti: Favasuli, Tulli e Bernardi Note: 2500 spettatori circa .Minuti di recupero: 1’p.t./5’s.t.

 PISA – Alla prima gara casalinga per Mister Pane è subito esame vero. In campo il Pisa con la capolista, laTernana, che sta sorprendendo nonostante il risicatissimo budget e i contratti annuali dei propri giocatori. Il nuovo team neroazzurro di Pane è uscito invece rinvigorito dagli ultimi impegni di campionato, collezionando vittorie e pareggi importanti, che hanno mosso la classifica in campionato e portato il Pisa in Semifinale di Coppa Italiadi Lega Pro, in attesa di sapere dagli ultimi scontri e dal sorteggio l’avversaria per gli ultimi scontri diretti che decreteranno le due finaliste.

PRIMO TEMPO – Soporifera prima frazione di gara nel Mondaynight dell’Arena Garibaldi. Il primo tiro in porta è arrivato dopo ben mezz’ora di gioco, ad opera di Sinigaglia, mentre il primo calcio d’angolo si è registrato intorno al 23’. Pochissime le conclusioni, perlopiù velleitarie. A parte la conclusione centrale di Sinigaglia, tentativo anche per Danti, che al 41’ calcia una palla telefona e ulteriormente rallentata da una deviazione della retroguardia neroazzurra. Il Pisa non si vede in area di rigore se non nell’occasione dei due calci d’angolo e dell’unica conclusione, terminata alta, ad opera di Perna, imbeccato da un pregevole traversone d iFavasuli al 43’. Nel tentativo impreciso ma riuscito d ianticipare il portiere, Perna è poi rimasto contuso in seguito allo scontro con lo stesso estremo difensore Ambrosi. Termina così un primo tempo dai miseri contenuti tecnici, dove le due squadre si sono preoccupate perlopiù di difendersi e giocare a centrocampo.

SECONDO TEMPO – Cambia la musica nella ripresa, e dopo dieci minuti di studio, all’11’ arriva la rete del vantaggio per la Ternana, con un tiro di Nolè sul palo difeso da Pugliesi, dopo una veloce triangolazione a centrocampo. Si rende pericolosa ancora la squadra ospit econ Bernardi su colpo di testa al 18’, ma un minuto dopo il Pisa trova la rete del pareggio. Tulli prende palla e sifa tutta la fascia sinistra, alla fine crossa in mezzo e ne esce un gol in torsione di testa di Perna, che anticipa tutti in mezzo all’area avversaria. Al 26’ Docente controlla palla in area e calcia di poco a lato. Al 30’salvataggio su contropiede di Pugliesi, dopo un’azione in velocità degli ospiti, mentre sul capovolgimento di fronte Tulli arriva al limite dell’area ma calcia ampiamente a lato. Non succede praticamente più niente e la gara termina con il risultato di 1-1. Un punto prezioso per il Pisa.Leadership confermata per la Ternana.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
Ci sono 3153 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (29)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (77)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (537)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: