VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"L'uomo è più fedele al segreto degli altri che al proprio: la donna invece tiene meglio il proprio che quello degli altri".

Jean La Bruyère
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 






Serie C Quarta di campionato

 Stadio Marcello Melani di Pistoia 

 PISTOIESE    GOZZANO   2-2


 Rovini (PT) al 17’ del 1° tempo ed al 6’del 2° tempo Libertazzi (G) al 10’ del 2° tempo Palazzolo (G) al 13’ del 2° tempo

 PISTOIESE
: Meli Regoli Muscat Cagnano ( dal 27’2° tempo El Kaouakibi ) Llamas ( dal 33’ 1° tempo Terigi ) Vitiello Tartaglione Luperini Forte ( dal 19’ del 2° tempo Picchi ) Latte Lath Rovini

All.tore: Indiani

GOZZANO:Casadei Gigli ( dall’11’ del 2° tempo Libertazzi ) Bini Emiliano Petris Secondo ( dall’11’ del 2° tempo Sampietro ) Graziano Evans ( dall’11’ del 2° tempo Tumminelli ) Palazzolo Rolando ( dal 33’ del 2° tempo Tordini ) Messias ( dal 45’ del 2° tempo Gemelli )

All.tore:Soda

 Arbitro: Petrella di Viterbo

Ma allora è un vizio!

 Nemmeno contro il Gozzano neopromosso in Serie C è arrivata la vittoria per la Pistoiese. Ed ancora una volta gli arancioni hanno subito una rimonta! Contro la Lucchese dal 2-1 a favore si arrivò alla sconfitta per 2-4 nella prima casalinga al Melani ridotto in capienza, poi la trasferta di Piacenza contro la Pro con arancioni avanti per 3-1 poi raggiunti nel finale sul 3-3 ed infine la partita casalinga di oggi dove ad inizio della ripresa la Pistoiese era avanti per 2-0 con doppietta di Rovini salvo poi farsi nuovamente rimontare e chiudere sul 2-2


 Ovvio che ci sia qualcosa che non quadra.

 Dopo 4 gare va bene aver segnato 8 gol ma non va averne subiti ben 11!

 Era questa la gara tra le difese si fa per dire peggiori del lotto,almeno fino a questo momento

. Comunque positive a livello di giocate le prime partite della Pistoiese solo da aggiustare alcuni difetti difensivi dovuti anche alla scarsa esperienza di qualche elemento.

 Pensate che mancano 32 gare da disputarsi per completare il campionato Serie C girone A ! Un caos!

Pistoiese e Gozzano ( 6 mila abitanti prov.Novara ) non si sono mai affrontate.


  Si vede Latte Lath autore di una splendida gara a Piacenza con un tiro dalla distanza respinto.

 Rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Secondo che esce e al 14’ con una buona occasione sventata dal portiere Meli che mette in angolo una botta su punizione di Messias dopo l’esecuzione di uno schema a 3

Pistoiese in vantaggio al 17’ con Rovini che batte il portiere ospite dopo un batti e ribatti con palla alta dalla difesa piemontese alla tre quarti.Insomma un pasticcio che Rovini risolve con astuzia ed anche eleganza.

 Cerca di ripetersi l’attaccante due minuti dopo con una punizione che va alta

Alla mezz’ora Latte Lath mette al centro ma Casadei evita pericoli.

 32’ Gozzano in avanti con Palazzolo che controlla si gira al limite e tira alto.Grosso pericolo! Infortunio alla caviglia per il pistoiese Llamas al 33’ Deve lasciare il posto a Terigi. Ammonizione a Luperini al 34’ e tiro alto da fuori area di Forte al 38’
 Gli ospiti in avanti a fine tempo alla ricerca del pari.Con Meli che è impegnato da Rolando.



 Al 6’ della ripresa la Pistoiese raddoppia! Ancora in gol Rovini al termine di una splendida galoppata in contropiede di Luperini chiusosi con un tiro di sinistro al volo e palla imprendibile per il portiere.Gran raddoppio e gran bella azione.Solo 13 secondi tra l’inizio e la fine dell’azione

 Soda allenatore ospite corre ai ripari e ne cambia 3 in un colpo.

Siamo al 10’ ed entrano Sampietro,Tumminelli e Libertazzi per Gigli,Evan’s e Secondo

 Appena entrato Libertazzi va in gol. Angolo colpo di testa di Palazzolo che colpisce la traversa e Libertazzi si trova la palla addosso e la tocca in rete. E 3’ dopo arriva il pareggio!Sempre Libertazzi in azione personale sulla sinistra se ne va via a due difensori arancioni poi crossa in area dove per Palazzolo è facile metter dentro.

Fuochi d’artificio al Melani con 3 gol in pochi minuti ma malumori che crescono.

14’ cerca la tripletta Rovini con tiro dalla distanza ma il portiere piemontese gli nega il gol mettendo in angolo. In pratica da questo episodio la gara va a spegnersi.

 Una parata di Meli su Messias al 16’ con palla in angolo poi l’entrata di Picchi per Forte negli arancioni e l’infortunio di Cagnano Con l’ingresso di El Kaouakibi.

 Nonostante i 5’ di recupero il risultato è scritto. Si vede Latte Lath autore di una splendida gara a Piacenza con un tiro dalla distanza respinto.

 Rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Secondo che esce e al 15’ con una buona occasione sventata dal portiere Meli che mette in angolo una botta su punizione di Messias.




 Non di certo contento il pubblico del Melani che ha visto sugli spalti 753 paganti.Già dopo il 2-2 qualche contestazione è partita all’indirizzo del tecnico Indiani. Evidentemente a questa Pistoiese, al momento ,manca carattere.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Come è andata la MANIFESTAZIONE DEL RANCORE?
Quasi della bava alla bocca?


E ci riferiamo alla sceneggiata del PD in Piazza del Popolo a Roma di oggi.

 Iniziamo dal banale “ siamo in tanti! “ gridato e ripetuto da tutti quelli che hanno preso la parola.

 Grazie, guardatevi... Alla faccia di chi diceva che eravamo pochi. Questa è la piazza della speranza, del futuro. Dobbiamo andare avanti, e non cadere nel guado» Così Martina ad inizio intervento



 Quanti? Al massimo 15-20 mila ad essere larghi.


 Quindi per un partito di massa un MEZZO FLOP!

  Trasportati a forza sui pullman ,molti anziani,pensionati, e la Morani con la borsa di Prada a far da contorno.

 Loro parlano di 70 mila persone e a me fanno venire in mente quelli del Carnevale di Viareggio che a volte parlano di 300 mila persone sui viali che al massimo ne possono ospitare 60-70 mila se si scansano quando passano i carri…

 E quasi carnavalata è stata anche la manifestazione di oggi con un Martina ai limiti della paranoia parossistica ,un Martina che urlava,urlava quasi fosse un invasato.

Ma è chiaro il motivo.Sente che tutto frana,sente che ben difficilmente il suo partito distrutto dall’arroganza di Renzi potrà tornare a contare qualcosa nel prossimo futuro.

 Patetico lo slogan urlato ritmicamente dalla piazza: “Unità,unità, unità” non sapendo forse di chiedere L’IMPOSSIBILE fino a che ci sarà RENZI!


Abbiamo notato pochissime bandiere italiane ( e tutte fuori perimetro )  e troppe bandiere dell’Europa…
( dentro al perimetro)

 Per quale motivo non abbiamo visto nemmeno una ripresa aerea della Piazza ?

 Paura dei vuoti?
C’è solo un breve filmato del Fatto Quaotidiano con immagini da una altezza di 4-5 metri che DIMOSTRA CHIARAMENTE COME LA PIAZZA FOSSE SEMIVUOTA!!

                           

Quindi urlano,urlano e mentono sapendo di mentire!

Per quale motivo la WEB CAM di Piazza del Popolo era spenta?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


Appare evidente a chi abbia un pochino di equilibrio e di senso critico ( anche se le due cose non sempre vanno assieme ) che la CAMPAGNA D’ODIO contro la manovra impostata dal Governo del cambiamento SIA PARTITA A TUTTA FORZA!

Lasciando perdere le due punte, la più alta rappresentata dal Capo dello Stato Mattarella che fa il suo, e la più bassa rappresentata dal PD di Martina e dalla sua patetica manifestazione indetta a Roma per domani per protestare su cosa?
 Boh.. lo spunto di riflessione come spesso accade negli ultimi tempi quest’oggi me lo dà ancora RADIO RADICALE ormai divenuta organo ufficiale dell’opposizione al Governo con i soldi dei cittadini italiani!

 E qui siamo davvero al ridicolo con quel Massimiliano Coccia un simil acculturato neo paladino dell’opposizione che è andato ad intervistare un politologo di 90 anni per carità ancora lucidissimo il quale è andato a criticare Di Maio ed il sistema deI 5 Stelle per l’apparizione sul BALCONE  di Palazzo Chigi di ieri sera in compagnia festante




 Un gesto che ricordava quelli del Duce a suo tempo abituali. Insomma il nuovo REGIME si starebbe avvicinando.Le bizze di un ragazzino pericoloso e via di questo passo.

IO CONFIDO PROPRIO IN QUESTI GIUDIZI per vedere andare avanti il NUOVO MODO DI GOVERNARE.

 Fino a quando si continuerà a ragionare con i vecchi schemi per Salvini e Di Maio ci sarà terreno di conquista.


 L’unico vero pericolo è quello rappresentato dal fatto che se dovesse,come probabile, partire un attacco speculativo dei mercati contro l’Italia, ebbene in quel caso AL GOVERNO SI PROSEGUA IMPERTERRITI sulla strada intrapresa.

 Nessun cedimento perché gli italiani, nonostante i Brunetta,le Gelmini e i Tajani di turno, sono dalla parte di DI MAIO E DI SALVINI.


 Ed ora sotto con domani quando si dice centinaia di pulmann e decine di treni scaricheranno a Roma manifestanti del PD per protestare su che cosa
? Che vorrebbero? Ancora un 80 euro selezionati per dipendenti da 2000 a 2500 euro al mese? Riprenderanno la solita menata dei figli e dei nipoti? Di certo lo sapremo con dovizia di servizi.Sarà probabilmente l'ultima marcia di un certo peso di un partito allo sbando.



Tutti i mezzi di informazione sono già mobilitati e le telecamere si stanno scaldando…

 OPS, che dico! Nelle telecamere non ci sono più i tubi che una volta accesa la telecamera si dovevano stabilizzare ,ma era senz’altro meglio quando c’èrano.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Tutto come previsto e come speravano le opposizioni!


 Non c’è assolutamente da meravigliarsi se LO SPREAD SALE E SE LA BORSA SOFFRE!


Dopo l’annuncio di ieri DELLA MANOVRA PER IL POPOLO e NON PER LE BANCHE E PER I SOLITI NOTI che cosa volevate che accadesse se non attacchi speculativi orchestrati ad arte?

E non finirà di certo così.Il solito ritornello ripetuto ad arte: la manovra spaventa i mercati.



 L’UNICA STRADA COME AL SOLITO LA INDICA IL GRANDE DANTE: non ti curar di loro ma guarda e passa…

Vediamo allora la lunga lista DEI VOMITI:



VOMITO GIGANTE DA CHI NON CONTA NULLA: Martina del PD:
LADRI DI FUTURO” “ 100 miliardi di deficit sulle spalle dei giovani” e menate simili provenienti da chi ha sfasciato il Paese con provvedimenti mirati alle banche ed agli amici e gli spregevoli 80 euro a chi non ne aveva bisogno.Vergognoso.

 Tornate in piazza e prendetevi gli sberleffi.



 ALTRO VOMITO GIGANTE DA CHI CREDE DI CONTARE MA CHE VA RESPINTO: IL COMMISSARIO UE agli affari economici MOSCOVICI uno di quelli che se ne farebbe volentieri a meno che dice: “Il provvedimento E’ FUORI DAI PALETTI UE “ “ ogni euro in più di debito è un euro in meno ai servizi” ha detto.

 Bene ha fatto SALVINI a
rispondergli cosi: Se Bruxelles ci boccia, noi andiamo avanti“. Il “diritto al lavoro, alla vita, alla salute degli italiani vengono prima delle minacce europee. Tiriamo dritto”.



ANCORA UN VOMITO,QUESTA VOLTA DI QUALITA’:
proviene addirittura da Cottarelli quello dell’Osservatorio dei conti pubblici italiani.
Uno di quelli intoccabili e super valutati.In Italia ce n’èra un altro,lo ricorderete.BONDI . il tagliatore di conti

Che dice questo guru ?
Fissare il deficit al 2,4 per cento del Pil per i prossimi tre anni significa rendere l’Italia più fragile e più esposta alle oscillazioni dei mercati finanziari… L’aumento del deficit in un momento in cui l’economia italiana sta comunque crescendo, seppure a tassi modesti, non solo espone il paese a rischi futuri, ma toglie spazio a manovre di sostegno all’economia qualora l’Italia cada in recessione. In ogni caso, la realizzazione delle promesse elettorali in deficit significa il finanziamento di nuove spese prendendo soldi a prestito dagli stessi italiani, visto che i non residenti difficilmente investiranno in titoli di stato italiani. Le risorse necessarie non piovono dal cielo. Se i mercati non verranno rassicurati e lo spread rimarrà ai livelli attuali, le banche si troveranno in difficoltà per il finanziamento obbligazionario e per l’erosione del patrimonio dovuto alle perdite di valore dei titoli di Stato. Ciò comporterà una riduzione del credito alle famiglie e alle imprese e dunque un ulteriore peggioramento della congiuntura economica.

 Che bellezza!

Di una cosa occorre esser certi.

Prima che questo provvedimento della MANOVRA ECONOMICA possa andare a regime ne vedremo di cotte e di crude.Il Governo verrà messo a ferro e fuoco.Ma è proprio sulla assoluta eterogeneità e differenza di fondo delle parti in causa che NOI CONTIAMO per il successo dell’operazione.

NON L’HANNO MICA CAPITO DOVE RISEDE LA FORZA DELL’ESECUTIVO LEGA-5 STELLE !


ADDENDA:



 TROPPO BELLO IL PEZZO SUL BLOG DI LUCIA ANNUNZIATA PUBBLICATO SULL’HUFFINGTON POST per non parlarne




La Annunziata potrà avere 1000 difetti ma è donna intelligente e di esperienza e la si legge sempre volentieri.


 Il pezzo si intitola:” confessioni di una deficiente”

 Confesso, sono una deficiente. Pur avendo questo giornale scoperto il piano B del primo accordo di governo, l'ho poi lasciato da parte, cullata lentamente in uno stato di semicosciente ottimismo, perché poi, alla fine, chi mai davvero potrebbe esporre il paese alla destabilizzazione politica? Una cosa sono le idee altro è la responsabilità di governo, mi sono ripetuta. In fondo quale politico accetterebbe mai di giocare a carte con il Destino del Popolo in nome del Popolo?....
. Il suo Def è in realtà un mezzo per intraprendere un altro percorso, in base al quale l'Italia starà meglio solo se viene esposta oggi a un grande scontro: lo scontro frontale con l'Europa per ottenerne o le proprie condizioni (il 2.4) o lasciarla. E' il piano B, appunto, che era in quella prima versione del contratto di governo prima versione delcontratto d governo, che, scoperto, fu cancellato. L'idea dello scontro per liberarsi dai lacci europei venne attribuita allora soprattutto all'anima sovranista della Lega. Lo scossa che si avvertì mise in dubbio persino la formazione del governo, e il professor Savona non divenne Ministro del Tesoro. Di Maio in quelle ore si presentò invece come il paladino della continuità, l'interlocutore delle istituzioni, il contro bilanciamento di Salvini...

 Poi la conclusione

 Sempre che Salvini, che per ora segue lo schema, non metta in campo i suoi, di interessi. E sempre ammesso che le fake news dei 5 stelle, le caleidoscopiche balle create per fomentare questa narrazione, non vengano erose dalla realtà. Perché dopotutto io sono una deficiente, ma il popolo italiano ha sempre dato prova di non esserlo.

 Ed è proprio qui che si sbaglia…

 Il popolo italiano ha invece capito benissimo che l’aria è cambiata.Che i Renzi ed i Gentiloni hanno fatto il loro tempo per non parlare dei tecnici alla Fornero o alla Monti.L’aria sta cambiando anche in Europa ed in fretta anche.E quest’aria deve essere cavalcata spread o non spread.

NON E’ FORSE AUMENTATO IL DEBITO PUBBLICO NEGLI ULTIMI ANNI DI RIGORE EUROPEO?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                
La resistenza del “nemico” Prof.Tria sembra che sia caduta sotto i colpi del duo della riscossa italiana vale a dire Salvini-Di Maio.


 Sembra che si possa arrivare ad un rapporto deficit/Pil sul 2,4% e capirai che…

 Eppure si tratta di ben 13,6 miliardi in più rispetto a quanto contava Tria…

 Mentre Macron fa quello che vuole, ma lui è SOVRANO, noi in Italia avremmo dovuto restare attaccati a quel miserrimo 1,6% proposto da Tria come ultimo argine IMPOSTO dall’Europa matrigna.

                                                           

 BASTA!

Sembrerebbe e metto il condizionale perché di questi burocrati non mi fido e men che meno di chi poi dovrà bollinare il tutto ,che i 2 ragazzotti abbiano portato a casa:

 Niente aumenti dell’Iva

Chiusura delle cartelle Equitalia

Tasse al 15% per più di un milione di lavoratori italiani 400 mila in pensione e quindi posti di lavoro disponibili per i giovani

Superamento della Fornero

Fondo da 1,5 miliardi per i truffati dalle banche

10 miliardi per il reddito di cittadinanza Interessate 6,5 milioni di persone.

 Via libera alla pensione di cittadinanza

 Ora i nostri obiettivi di bilancio dovranno essere presentati a Bruxelles e vedremo domani la reazione dei “famosi” mercati.

 La manovra per il POPOLO è avviata ma prima di portarla a termine ce ne saranno di battaglie da fare…
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
SERIE C GIRONE A TERZA GIORNATA




A Picenza Stadio Garilli 

PRO PIACENZA  PISTOIESE   3-3

Latte Lath (PT) al 9’ del 1° tempo Scardina (PP) al 16’ del 1° tempo Vitiello (PT) all’8’ del 2° tempo Rovini (PT) al 14’ del 2° tempo Nolè (PP) su rigore al 36’ del 2° tempo Terigi (PT) autorete al 45’ del 2° tempo

 PRO PIACENZA:
Zaccagno Pasqualoni Mangraviti Scardina Sicurella Zanchi Ledesma Remedi Volpicelli Kalombo Belotti

 All.tore:Giannichedda

PISTOIESE:Meli Muscat Dossena Cagnano Regoli Luperini Vitiello Picchi Llamas Latte Lath Rovini

All.tore: Indiani

 Arbitro: Giordano di Novara

Il calendario di questo sciagurato,dalla giustizia sportiva, girone A della Serie C propone alla Pistoiese ancora un avversario dai colori rosso-neri, la Pro Piacenza.

Una Pro Piacenza che è all’esordio davanti al pubblico del Garilli. Terreno questo che in passato non ha mai portato troppa fortuna alla Pistoiese visto che nei precedenti 4 incontri ne è uscito un solo misero pari. Vedremo.

Cambia ancora Indiani inserendo in porta Meli per Crisanto che con la Lucchese ha avuto qualche incertezza, poi Dossena e Cagnano per Terigi e Fanucchi.

Parte bene la Pistoiese con un colpo di testa alto di Cagnano su palla battuta da Rovini.

 Ed al 9’ arancioni in vantaggio!Rovini batte un angolo ed a centro area è Latte Lath che supera il portiere ex pistoiese Zaccagno.
 Ma nel giro di 5 ‘ l’arancione Dossena si prende due gialli consecutivi per gioco scorretto e lascia in 10 i suoi.

 Ne approfitta subito il Pro Piacenza che pareggia a seguito di una punizione battuta sulla traversa da Ledesma con ribattuta in gol di testa da parte di Scardina

. Indiani mette la difesa a 4 uomini mentre un altro giallo è comminato a Vitiello. Il finale di tempo vede un giallo anche il piacentino Mangraviti che soffre su Latte Lath e una grossa occasione per passare in vantaggio per la Pistoiese quando è Rovini su punizione a centrare la traversa al 45’

Indiani al 1’ della ripresa inserisce Tartaglione per Picchi.

 All’8’ Pistoiese in vantaggio!Merito di Latte Lath che libera al tiro Vitiello che batte Zaccagno.

                                                       

 Due minuti dopo Rovini mette fuori. Cerca di correre ai ripari Giannichedda cn 3 cambi.Entrano Nolè, Nava e Quaini per Volpicelli,Zanchi e Ledesma.

 Ma la Pistoiese allarga il divario segnando per la terza volta! Se ne va Latte Lath che ha movimenti immarcabili,serve Rovini che supera Belotti e porta i suoi su un più tranquillizzante 3-1 e con l’uomo in meno! Siamo al 14’ della ripresa e la Pistoiese deve poter gestire al meglio questo vantaggio.



 18’ esce Rovini ,entra Forte Continua a creare pericolo l’ivoriano Latte Lath e per fermarlo i padroni di casa ricorrono ai falli. Giallo anche per Quaini. 25’ conclusione di Latte Lath con deviazione in angolo Altri due cambi nel Piacenza.28’ entrano Kadi e Sanseverino per Belotti e Remedi. Pericolo per la difesa orange alla mezz’ora quando un colpo di testa di Scardina esce di poco a lato.

 Il protagonista della gara Latte Lath in prestito dall’Under 19 dell’Atalanta esce dal campo al 33’ lasciando posto a Fanucchi.Ha corso molto e non ne ha più.


 36’ accorcia le distanze il Pro Piacenza su calcio di rigore.Meli commette fallo su Scardina e Nolè batte il portiere arancione riaprendo la partita a 10’ dal termine scarsi più recupero.Meli per poco non riusciva a respingere il tiro. Un gol che ridà fiato ai padroni di casa

. Ancora un cambio da parte di Gainnichedda.Entra Kadi. 38’ Sanseverino va al tiro ma Meli respinge Altri due cambi nella Pistoiese. Entra Forte per Rovini 40’ ancora locali in spinta con un tiro a lato di Nolè 44’ Indiani manda in campo Terigi per Luperini

E proprio al 45’ il Pro Piacenza incredibilmente pareggia! Su un cross del neo entrato Kadi è Terigi anche lui appena entrato in campo, che batte il proprio portiere svirgolando la palla messa in area.


 Nei 6’ di recupero il Pro Piacenza tenta addirittura la vittoria ma il risultato non cambia anche perché Meli respinge un tiro di Pasqualoni.

 Peccato davvero!Occasionissima persa per tornare a vincere fuori casa ! Ricordiamo che gli arancioni non vincono fuori casa dal lontano 10 settembre dell’anno scorso quando batterono per 1-0 l’Arezzo! Dopo una buona gara,dopo la gran partita di Latte Lath e i due gol di vantaggio francamente ci si aspettava che i ragazzi di Indiani riuscissero a portare a casa i 3 punti. Una botta anche per il morale. Troppe le reti subite.Già 9 in 3 gare! Comunque è arrivato il primo punto da un campo difficile. Ed anche la buona gara sia di Rovini che di Latte Lath. Ma permangono ancora evidenti errori difensivi.Ora sotto col Gozzano
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

    


Altro che astinenza dal pallone come dicono i 2 ( Berlusconi e Galliani ) La scusa è quella ufficiale , ma dietro il prossimo acquisto del Monza da parte di Silvio Berlusconi con Adriano Galliani amministratore delegato c’è anche il bisogno di far tornare a far parlare di sé dopo che tutti gli onori delle cronache sono su Salvini e compagnia a 5 Stelle.


 E’ la solita storia.Si riparte dal calcio ( questa volta solo dalla Serie C ) per attirare l’attenzione.Si parla di regalo per il prossimo compleanno ( 82mo) di Silvio Berlusconi.Un regalino da 3 milioni di euro.

 Chiaramente saranno entusiasti tutti gli altri presidenti del Girone B di Serie c perché il ritorno al calcio di un mecenate come Berlusconi potrebbe aprire nuovi interessi in un campionato veramente di scarso appeal.Il progetto neanche a dirlo è quello di portare il Monza subito in Serie B.Dovrebbe essere un Monza tutto italiano.

 Passiamo ad altro e sorridiamo: anzi, da scompisciarsi dalle risate!!!

 Ho ascoltato in tv una dichiarazione rilasciata dal capogruppo PD al Senato Marcucci ove si parlava di CLANDESTINI! Ma NON ERA PAROLA VIETATA?


 Non c’èra anche stato un EDITTO BULGARO da parte di certe associazioni stampa ove si vietava di usare tale parola BLASFEMA?

 Bisognava dire:migrante irregolare,richiedente asilo,diversamente regolare…




 Era il PROTOCOLLO DEONTOLOGICO di memoria Boldriniana.ROBA DA FAR RESTITUIRE LA TESSERA ALL’ORDINE DEI GIORNALISTI!


Ricordate ?

 Una volta chi lavorava nella pulizia delle strade veniva chiamato “spazzino” Nooo, blasfemo. Operatore ecologico ! Oppure chi faceva l’imbianchino, noo blasfemo: pittore è meglio. Sono gli stupori di “gente” come la Cirinnà.

 Circa la parola CLANDESTINO cos’è cambiato nel frattempo? Chi si sta inseguendo? O IPOCRITI!


PS: si arrivò anche ad una condanna! Il tribunale di Milano nel febbraio dello scorso anno sanzionò la Lega per l’affissione a Saronno di alcuni manifesti con la scritta: “ Renzi e Alfano complici dell’invasione:Saronno non vuole clandestini”
Sanzione perché secondo il Giudice della prima sezione civile del Tribunale di Milano Martina Flamini l’espressione clandestini ha carattere discriminatorio e denigratorio.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Sono ore molto calde per il Governo del cambiamento.

 Io dico che l’accoppiata Di Maio-Salvini REGGERA’ nonostante siano in atto tutta una serie di manovre da prima repubblica per disarcionarli

 Avvilente l’elenco delle accuse provenienti dai più disparati ambiti contro l’operato del Governo ed in particolare dei 5 Stelle.



 Questi non hanno capito nulla o fanno finta di non capire. E sono tutti uniti.

 Dal redivivo e nuovamente provvisto di super dentatura Berlusconi, che considera Di Maio come uno zerbino se non peggio,alla solita sinistra che ha portato il paese in questo stato con provvedimenti studiati apposta per il consenso ( 80 euro ) e sommamente ingiusti e giù giù fino alla “cacchina” degli esperti a gettone per finire ai soloni a contratto radical chic dell’intellighenzia ( si fa per dire ) di sinistra.

 Salvini li metterà tutti nel sacco.

 Sono tutti lì a contare i giorni che mancano dalla rottura Salvini-Di Maio e non hanno capito nulla.



 Ma… come ho sempre detto c’è un però: l’ostilità di Mattarella verso Salvini.E questo potrebbe creare problemi. Mattarella ed il vecchio apparato dei burocrati di Stato. Intanto vedremo come si comporteranno col DECRETO SICUREZZA varato per rendere il Paese più sicuro.

 Il Consiglio dei Ministri oggi ne ha decetato il via libera alla unanimità.

Ha scritto Salvini:


 Sono felice. Un passo in avanti per rendere l’Italia più sicura. Per combattere con più forza mafiosi e scafisti, per ridurre i costi di un’immigrazione esagerata, per espellere più velocemente delinquenti e finti profughi, per togliere la cittadinanza ai terroristi, per dare più poteri alle Forze dell’Ordine. Dalle parole ai fatti, io vado avanti!».

 Dovebbre essere finita la pacchia dei motivi umanitari concessi a tutti.

Protezione va bene ma accoglienza indiscriminata come finora è stato,no!

E con i risparmi derivanti dal taglio dei 35 euro al giorno a migrante s potranno assumere nuove forse dell’ordine per garantire migliore sicurezza ai nostri concittadini. L’elenco quotidiano di violenze e stupri appare infinito. La protezione sarà concessa solo alle vittime di sfruttamento lavorativo,alle vittime di tratta,di violenza domestica,di calamità naturali, a chi necessiterà di cure mediche e a chi si sarà reso protagonista di atti di particolare valore civile.

 Ci sarà la possibilità di respingere i richiedenti asilo che commettono reati o condannati in primo grado.

 Vedremo che ne penserà Mattarella.

 Intanto faccio PIENAMENTE MIE LE PAROLE DETTE OGGI DA DI MAIO SUL JOBS ACT:

Ha detto il vicepremier:


 "Sia dannato il giorno in cui venne fatto il jobs act. Chi lo ha fatto non deve essere chiamato statista ma assassino politico"

                                      
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 





Per cause di forza maggiore,stretto rispetto delle norme di sicurezza,lo Stadio Melani di Pistoia ospiterà sì le gare della Pistoiese anche per questa stagione ma con forti limitazioni!


Una stretta sui controlli si è imposta dopo la tragedia del Ponte Morandi.Il fatto tragico ed emozionale ha fatto finire nel mirino un po’ tutte le strutture pubbliche tra cui gli stadi.La Pistoiese ha rischiato fortemente di dover giocare al “Mannucci” di Pontedera le sue gare interne.

Invece si è giunti ad un accordo dopo incontri tra Amm.ne Comunale, Società,Comando dei Vigili del Fuoco,Questura e Prefettura.
Il Melani vicrà ma con capienza limitata.La curva nord ha problemi strutturali quindi la curva nord sparisce. Ci saranno quindi circa 1500 posti in tribuna centrale con zone suddivise e i 1271 posti della curva sud. Inoltre dopo le verifiche sismiche per la tribuna centrale se queste saranno positive la capienza da 1500 potrebbe passare a 2000/2500 posti.

 Questi i fatti.Inutile dire come si stia già pensando ad una ristrutturazione generale del Melani per la quale servirà un accordo tra Amministrazione Comunale e Società guardandosi attorno per capire se possa spuntare qualche mecenate




 Ovvia la soddisfazione del Presidente Ferrari per aver mantenuto la possibilità di vedere la Pistoiese a Pistoia.


 STADIO MELANI IN PISTOIA 


 Seconda gara del campionato di Serie C 2018/2019

PISTOIESE   LUCCHESE     2-4

Bortolussi (LU) al 9’ del 1° tempo Luperini (PT) all’11’ del 1° tempo Latte Lath (PT) al 19’ del 1° tempo Bortolussi ( LU) al 36’ del 1° tempo Strechie (LU) al 42’ del 1° tempo Sorrentino (LU) al 19’ del 2° tempo

 PISTOIESE: Crisanto Terigi ( Cagnano dal 26’ 2° tempo ) Vitiello ( Forte dal 26’ 2° tempo ) Fanucchi ( Cellini dal 26’ del 2° tempo ) Latte Lath Muscat Regoli Luperini Rovini ( Cerretelli dal 37’ del 2° tempo ) Llamas Picchi ( Tartaglione dal 42’ del 2° tempo )

All.tore: Indiani

 LUCCHESE:Falcone Martinelli Lombardo Greselin Sorrentino ( De Feo dal 35’ del 2° tempo ) Provenzano Favale De Vito Gabbia Strechie ( Cardore dal 31’ del 2° tempo ) Botolussi.

 All.tore: Favarin

Arbitro:Guida di Salerno

 Gran caldo al Melani come d’altra parte in tutta la toscana.Estate che sembra non voler finire mai come le beghe del calcio italiano. Qualche cambiamento proposto da Indiani rispetto a Busto Arsizio.Rovini, Latte Lath e Muscat dal primo minuto.
 Ricordiamo come detto prima che quest’anno il Melani ha la curva nord chiusa ed inagibile quindi stadio a capienza ridotta.

Purtroppo per la Pistoiese questa prima gara in condizioni particolari è andata molto male.E’ arrivata una dura sconfitta per 4-2 contro i rossoneri di Lucca al termine di una gara che la Pistoiese poteva chiudere a suo favore dopo essere andata in vantaggio per 2-1 nella fase centrale del 1° tempo. Invece è maturato un patatrac che non farà di certo bene all’ambiente.

6’ Da Rovini sulla sinistra una bella palla a centro area ma per il portiere rossonero Falcone non ci sono problemi.

 9’ Ospiti in vantaggio a seguito di palla d’angolo con un cross in area nei pressi del secondo palo da parte di Provenzano e colpo di testa vincente di Bortolussi.Poco reattivi i difensori orange



Quasi immediato pareggio della Pistoiese con Luperini che approfitta di una grave disattenzione della difesa rossonera per ribadire in rete una palla calciata da Fanucchi e mal respinta.


 Al 13’ lanciato a dovere Rovini si presenta in area ma tira addosso al portiere in uscita.Ottima occasione sprecata.

 Buon momento dei padroni di casa che vanno in vantaggio al 19’ con un grande stacco di testa di Latte Lath che finalizza al meglio un passaggio di Fanucchi bene inseritosi sulla destra. Manovra piacevolmente in avanti la Pistoiese che potrebbe anche chiudere la gara
ma al 24’ un colpo di testa di Luperini esce di poco ed al 28’ è Rovini a mandare alto da buona posizione. Poi ancora arancioni pericolosi con un tiro alto di Picchi servito da Latte Lath alla mezz’ora.

 La spinta arancione alla ricerca del terzo gol si esaurisce con una bordata di pochissimo fuori al 34’ da parte di Luperini

 Al 36’ al terzo calcio d’angolo di fila la Lucchese pareggia!Un bello spiovente molto teso e sul secondo palo con Crisanto sorpreso viene toccato in rete con un colpo di testa di Bortolussi.Siamo sul 2-2. Al 42’ gli ospiti quest’oggi in maglia bianca vanno addirittura in vantaggio grazie ad una bella rete con tiro dalla distanza da parte del 18enne Strechie che si inventa un bel gol


Una mazzata per la Pistoiese che di reti ne aveva sfiorate parecchie. Una mazzata che diviene disfatta al 19’ quando la Lucchese passa al 4-2 ! Spiovente in area,respinta corta della difesa con palla che se ne va sulla destra dove Sorrentino si inventa una semigirata al volo che dà alla palla una traiettoria vincente a scavalcare il portiere Crisanto.

 La gara è persa per la Pistoiese nonostante tutti i cambi proposti da Indiani. Entrano Forte,Cellini e Cagnano per Vitiello,terigi e Fanucchi. Poi anche Cerretelli per Rovini.

La Pistoiese spinge ma rischia. 37’ contropiede della Lucchese 3 contro 3 ma occasione sprecata. 42′ esce Tartaglione entra Picchi.
 Finisce al 94’ con una palla innocua controllata da Falcone.



 Un 2-4 pesante per Indiani che rimarcherà il fatto dei troppi errori commessi dai suoi ampiamente sfruttati dagli avversari. Stessa cosa accadde a Busto Arsizio.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



LA VOGLIAMO FINIRE CON L’IPOCRISIA O NO ?
 Ora ha creato scandalo che questo portavoce del Premier Conte superpagato si dice ( ma i precedenti di sinistra quanto prendevano ?!!) vale a dire Rocco Casalino abbia detto in conversazioni private CARPITE “ questi tecnici del MEF devono essere fatti fuori,obbediscano e trovino i soldi per il reddito di cittadinanza o dedicheremo il 2019 a far fuori questi pezzi di m…. ”

 E ALLORA CHE HA DETTO CHE NON AVREBBE DETTO CHIUNQUE SI FOSSE TROVATO NELLA STESSA SITUAZIONE?


E per di più in una conversazione privata?

Ovviamente gridano allo scandalo i “sepolcri imbiancati” dal PD a Forza Italia all’ex Premier Gentiloni.

 Come non fosse chiaro a tutti che questi di cambiamento non vogliono sentir parlare..preferiscono la vecchia strada che ha portato il Paese a questo sfascio totale

 Questa una nota dei 5 Stelle:

Siamo assolutamente convinti (ed è sotto gli occhi di tutti) che nei ministeri c’è chi ci rema pesantemente contro: uomini del Pd e di Berlusconi messi nei vari ingranaggi per contrastare il cambiamento, in particolare il reddito di cittadinanza che disintegrerà una volta per tutte il voto di scambio. La spalla di questi uomini del sistema sono i giornali del sistema. Difendono tutti gli stessi interessi: i loro. Il MoVimento 5 Stelle difende quelli dei cittadini».


 Ancora più preciso il pensiero di DI Battista: 

Violenza è trovare denari per il Tav, per le banche, per le guerre di invasione mascherate da missioni di pace e dimenticarsi della povera gente. Violenza è utilizzare i giornali non per informare ma per bloccare ad ogni costo un movimento perché quel movimento vuole cancellare i finanziamenti pubblici all’editoria. Violenza è vedere questi giornalisti fare i leoni di fronte a Rocco Casalino ma poi farsela nei pantaloni sul caso Consip. Questa è la violenza che si respira davvero in Italia. E contro questa violenza la stragrande maggioranza degli italiani si è espressa. Quindi avanti tutta e barra dritta. Amici non vi lasciate intimorire dai soliti cani da riporto del sistema anzi gioite, se il sistema reagisce così è un buon segno!»

. Comunque Casalino o no IO ASPETTO IL DECRETO IMMIGRAZIONE!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 705 persone collegate

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (380)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: