VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VideoNewsTV 10 anni di web TV... di Admin
 
"
"Dovremo essere in grado di selezionare le illusioni,che si richiedono al nostro temperamento e lo abbracciano con passione,se vogliamo essere felici."

Cyril Vernon Connally
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio campionato (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 




Io dico solo una cosa,questa.

Che il Napoli da quando fece 2-2 col Sassuolo ed era il 23 aprile scorso, ha inanellato tra lo scorso torneo e l’inizio di questo ben 10 vittorie consecutive con 36 gol fatti e solo 8 subiti! Quindi 30 punti su 30 ed anche nelle vittorie in trasferta con 20 gol all’attivo e solo 4 al passivo!


 Una vera macchina da gol con un rendimento addirittura superiore in trasferta che in casa almeno in termini di gol.

 Sembrerebbero inarrestabili i ragazzi di Sarri.

Nello stesso periodo di tempo la Juventus ha conquistato 7 vittorie 2 pareggi ed 1 sconfitta quindi 7 punti in meno del Napoli ed ha segnato 23 reti subendone 10 . Cifre ben differenti.

 Il pericolo per il Napoli è il fatto che o vince gli scontri diretti con i bianconeri ,oppure dato che è improbabile che possano tenere sempre il ritmo da 3 /4 gol a gara, ogni tanto possa capitare qualche pareggio casalingo dovuto anche ad episodi sfortunati.

E’ più da Napoli che da Juventus . Insomma la Juventus anche quando non è al massimo come in questo periodo il suo golletto che serve per portare a casa i 3 punti lo trova sempre. Come stasera contro la Fiorentina
.

 Negli ultimi anni , gira e rigira la Juventus trova sempre qualcuno che gli leva le castagne dal fuoco. Ora Buffon ( moltissime volte ), ora Mandzukic, ora Cuadrado , ora Higuain ed ora è l’ora di Dybala. Che ci volete fare?

 Sono i più forti soprattutto anche perché mirano al sodo.Ed hai detto nulla… Il Napoli che gioca infinitamente meglio della Juventus può darsi che quest’anno riesca nell’impresa di arrivare davanti ai bianconeri, ma non ci giurerei.

 A Torino gara interessante tra Juventus e Fiorentina . I viola dopo un avvio modesto sembrano aver trovato fiducia e forza dalle due vittorie consecutive contro i consueti portafortuna Verona e Bologna. Ma stasera saranno rogne a Torino.

 Torino Allianz Stadium

JUVENTUS   FIORENTINA    1-0

Mandzukic al 7’ del 2 tempo

JUVENTUS
: Szczesny Rugani Barzagli Cuadrado Asamoah Matuidi Bentancur Sturaro Mandzukic Dybala Higuain

 All.tore: Allegri

FIORENTINA: Sportiello Biraghi Astori Pezzella Laurini Veretout Benassi Badelj Simeone Chiesa Thereau

All.tore: Pioli A

rbitro: Doveri di Roma

Un pochino di tournover per Allegri. Riposano Buffon, Pjanic,Chiellini ed Alex Sandro Inzio gara con poche emozioni tranne un paio di punizioni battute da Dybala una bloccata da Sportiello al 7’ ed una con palla sul fondo al 9’ con il portiere viola fermo che sarebbe stato battuto.

 Ammonizione a carico di Barzagli al 24’ per aver messo giù Simeone. Gara molto bloccata e ben preparata dal tecnico viola Pioli. Portieri poco impegnati. Fiorentina che non disdegna il contropiede appena se ne presenta occasione. Giallo anche per Laurini che commette fallo su Asamoah.

 Altra punizione pro Juventus battuta dal solito Dybala ma la traiettoria del pallone è imprendibile per tutti. Ed al 43’ si vede anche Higuain che finora ha iniziato male il campionato,con un tiro dal limite in girata e palla in angolo. Angolo senza alcun esito.

 Al riposo al 46’ con davvero pochissime emozioni. Alla Fiorentina andrebbe benissimo lo 0-0 ma la Juventus cambierà ritmo nella ripresa?

 Pioli presenta Gaspar per Laurini che aveva un giallo a carico. Ma proprio ad inizio ripresa la Juventus passa in vantaggio. Cross da destra di Cuadrado,colpo di testa di Mandzukic che supera il neo entrato e gol che sarà poi vincente! Siamo al 7



 Tentativo viola con Thereau al 17’ ma con mira errata . Poi al 21’ viene espulso Badelj dei viola per una doppia ammonizione in occasione di una decisione arbitrale corretta dalla VAR.Invece che un rigore Doveri assegna una punizione dal limite. Fatto è che in 10 per la Fiorentina tutto si complica.

Rischia un paio di volte Sportiello su colpo di testa di Mandzukic e su sventola di Cuadrado poi i bianconeri sembrano accontentarsi e danno modo alla Fiorentina di fare un buon finale.

 Allegri non è di certo contento del finale di gara dove pur qualche rischio contro i viola in 10 l’ha corso soprattutto quando Simeone su palla d’angolo colpisce di testa ma con palla che va sul fondo!

Per la Juventus sono 3 punti pesanti.Per i viola una discreta gara sia pure in 10 nel finale. Fatto è che la Fiorentina su 5 gare ne ha già perse 3.Ovvio che sarà anno di transizione.Al massimo, ma proprio al massimo la Fiorentina potrà tentare di inserirsi nella lotta per l’Europa League.
 
                                                                                


Evidentemente a Torino , alla Juventus,si sono resi conto che i tempi sono maturi non solo per stabilizzare nel tempo il predominio nel nostro campionato ma anche che è giunta l’ora di puntare decisamente ai vertici europei.Per restare stabilmente nel tempo ai massimi livelli.

 Insomma copiare in tutto e per tutto il percorso che da anni fa in Germania il Bayern Monaco che stabilmente vince il campionato ed arriva almeno alle semifinali di Champions.


 E la Juventus allestita quest’estate con due supercolpi da clausole di rescissione è al livello delle migliori 3-4 squadre europee ed anche se come pare Pogba andrà per altri lidi.

 I due supercolpi sono Pjanic e Higuain.      

 Quest’ultimo è un colpo a livello mondiale.


Un investimento di oltre 90 milioni che permetterà altri movimenti a catena visto che il Napoli dovrà per forza correre ai ripari innescando altre operazioni.Di certo a Napoli i tifosi gridano al tradimento ma sono convinto che Sarri e De Laurentiis sapranno ben impiegare il “malloppo” ed anche rafforzare la squadra anche se la perdita del capocannoriere record al momento sembra una vera mazzata alle ambizioni di chi in fin dei conti è arrivato a soli 9 punti dalla Juventus nell’ultimo campionato.

 Comunque qui si parla del predominio Juventus destinato a diventare ancora più forte.Il sesto scudetto consecutivo sarebbe da record assoluto in Italia,mentre il sogno triplete è possibile accarezzarlo.

Quel divario che solo tre anni fa era apparso così evidente tra Bayern Monaco e Juventus per restare all’esempio fatto ( due gare di Champions due 0-2 ) ora non c’è più. Di certo assieme a Real Madrid,Barcellona,Bayern Monaco ora c’è anche la Juventus come possibile favorita per la vittoria in Champions.

Una squadra che può mettere in campo Buffon-Bonucci-Barzagli e Chiellini in difesa, Pjanic a centrocampo e Dybala e Higuain in attacco come può non essere considerata ai massimi livelli?

HIGUAIN

 RIVER PLATE 2004-2007 41 presenze 15 reti  

 REAL MADRID 2007-2013 264 presenze 121 reti 3 campionati 2 supercoppe di Spagna 1 Coppa di Spagna 

 

NAPOLI 2013-2016 146 presenze 91 reti 1 Coppa Italia 1 Supercoppa Italiana  

Totale: 514/257 esattamente ½ gol a gara!

In Nazionale 63 presenze e 30 reti  
 




                                 



Incredibile Higuain ed incredibile che i suoi 36 gol in 35 partite non siano stati sufficienti al Napoli per vincere lo scudetto!

Accadde anche all’Inter quando Antonio Valentin Angelillo di gol ne segnò 33 in un campionato però a 18 squadre, anno 1958/59. In quel caso lo scudetto finì sulle maglie del Milan e l’Inter terminò terza.



 Quest’anno invece la grande rimonta della Juventus che come collettivo ed abitudine a vincere è ancora superiore al Napoli ha solo consentito ai partenopei di approdare direttamente alla Champions 2016/2017 lasciando il terzo posto alla Roma.

Higuain ha battuto il record assoluto di marcature per tornei a 20 squadre che apparteneva dal lontano 1949/50 al grande rossonero Gunnar Nordhal con 35 reti.


 Grande Higuain anche considerando ciò che accadde ad Udine dove uno scatto d’ira ( anche comprensibile ) privò il Napoli delle sue giocate per tre giornate. Stasera la tripletta ( preventivabile…) dell’argentino contro il retrocesso Frosinone e per di più anche in 10 uomini ha permesso il raggiungimento del record.


Ma grande anche Sarri che ha saputo motivarlo al massimo ed agevolarlo con un tipo di gioco bello a vedersi ed efficace.


D’altra parte come spiegare diversamente il raddoppio di rendimento in termini di gol segnati fatto da Higuain tra lo scorso campionato ( 18 gol ) e questo campionato ( 36 gol ) ?
 
                                                                    

A tappe forzate verso la fine del campionato.Ma la Juventus continua a fare lo schicciasassi.Rimandando battuta anche la Lazio è arrivata alla 23ma partita vinta delle ultime 24!



Dopo la sconfitta alla decima di campionato contro il Sassuolo sono venute 15 vittorie consecutive,il pari di Bologna per 0-0 e di nuovo 8 vittorie consecutive.Squadra inarresatabile e vicinissima allo scudetto consecutivo N°5 per fare il paio con la cinquina dell’anteguerra quella dal 1930 al 1935.

 Stratosferico il dato relativo alle reti segnate e subite in questo periodo dalla Juventus:55 gol fatti solo 8 subiti e record assoluto di imbattibilità per Buffon.

Un periodo incredibile magari anche con gare vinte con poco merito ( Empoli ) ma comunque a livelli assoluti anche in campo internazionale.

 Molto probabile che il titolo arrivi già domenica prossima al termine di Fiorentina-Juventus se la Juventus dovesse vincere .Per mantenre i 9 punti di svantaggio il Napoli che giocherà lunedi a Roma contro la Roma sarebbe obbligato a vincere e non basterebbe perché i bianconeri hanno un miglior quoziente reti rispetto ai partenopei a parità di risultati e di differenza reti negli scontri diretti.+48 rispetto a + 43

Un pareggio od una sconfitta del Napoli ed una vittoria della Juventus a Firenze darebbe la certezza dello scudetto ai bianconeri.


Per il resto che dire? I due gol di Totti nel finale di gara tra Roma e Torino oltre a far vincere ai giallorossi una gara complicata faranno di certo scorrere fiumi di inchiostro sull’eventuale rinnovo del contratto del giocatore che a 39 anni non smette di far parlare di sé e a suon di gol!

Lotta per il secondo posto tra Napoli 73 punti e Roma 68 punti ,Roma che ha dalla sua lo scontro diretto col Napoli all’Olimpico lunedi prossimo.In caso di vittoria dei gallorossi ( ma rientrerà nel Napoli Higuain ) potrebbe anche accadere di tutto con altre 3 giornate a disposizione.

Discorso Champions chiuso per Inter e Fiorentina ambedue sconfitte la prima dal Genoa che è matematicamente salvo e la seconda dall’Udinese dell’ottimo De Canio che ha portato i bianconeri in poche giornate fuori da posizioni pericolose.

 In coda estrema nulla da fare per il Verona ancora sconfitto questa volta ad Empoli ( toscani salvi ) mentre le altre due retrocressioni riguardano all’80% due tra Palermo,Frosinone e Carpi.

 E proprio dall’esito della gara di domani tra Milan e Carpi capiremo meglio se il Milan avrà qualche minima possibilità di agganciare e/o superare la Fiorentina che ha fatto solo 6 punti nelle ultime 7 gare con i viola impegnati contro la Juventus ed il Milan a Verona

.Attualmente abbiamo Fiorentina 59 punti e Milan 52 ma se i rossoneri di Brocchi come pare possibile otterranno 6 punti con Carpi e Verona domenica sera potremmo anche avere Fiorentina 59 e Milan 58. Con un campionato che ormai ha poco da dire ci si aggrappa anche a questo.
 
.
                                                           
 

Quella di Milano contro il Milan è probabilmente per la Juventus una tappa fondamentale per chiudere il discorso scudetto consecutivo N°5. Ancora in anticipo sul Napoli ( 6 gare consecutive ) e su un Napoli arrabbiatissimo per le decisioni del Giudice Tosel.
Indubbio che siano stati usati due pesi e due misure nel giudicare episodi più o meno simili ma questo è il mondo del calcio.
 Per il Milan l’ultima opportunità di far vedere qualcosa di positivo in questa pessima stagione ( conta poco veramente poco l’approdo in finale di Coppa Italia grazie ad un percorso agevolato..) Figuriamoci che Balotelli dovrebbe partire da titolare,figuriamoci in che stato è il Milan.Basta questo.

 Francamente non credo che il Milan possa far qualcosa di positivo di fronte ad una Juventus in corsa per chiudere il discorso scudetto e nettamente più forte.Comunque vedremo.

 Stadio San Siro Milano 

 MILAN    JUVENTUS    1-2

 Alex ( M) al 17’ del 1° tempo Mandzukic (J) al 27’ del 1° tempo Pogba (J) al 20’ del 2° tempo

 MILAN:Donnarumma Abate Alex Romagnoli Kucka Antonelli Montolivo Bonaventura Honda Balotelli Bacca All.tore: Mihajlovic

 JUVENTUS: Buffon Lichsteiner Barzagli Rugani Alex Sandro Bonucci Marchisio Pogba Asamoah Morata Mandzukic All.tore: Allegri

 Arbitro: Orsato

Il Milan ringrazia il Genoa ( sodale rossonero negli scambi di giocatori ) che ha battuto il Sassuolo che aveva velleità di sesto posto e si appresta a verificare se una settimana di ritiro sia servita a qualcosa.Importante omaggio e giusto omaggio di tutto lo stadio in ricordo di Cesare Maldini uno dei rossoneri più importanti della storia ,recentemente scomparso. Nella Juventus assenti Chiellini e Dybala per infortunio e Khedira per squalifica.

 Occorre ancora ricordare come l’inizio della grande cavalcata dei bianconeri e della contemporanea discesa dei rossoneri sia rappresentata da quella sciagurata decisione arbitrale che negò un gol solare a Muntari in un Milan Juventus di qualche anno fa.

D’altra parte un SIMILE COLOSSALE ERRORE non poteva che AVERE DELLE IMPORTANTI CONSEGUENZE.

Leggero infortunio ad inizio gara per Mandzukic che esce dal campo per un paio di minuti mentre i bianconeri cercano la spinta sulla destra con Lichsteiner. Spinge la Juventus ed al solito questo Milan “operaio” di Mihajlovic cerca solo la ripartenza.
’8’ un traversone-tiro da parte di Abate per poco non beffava Buffon che respinge nei pressi del palo con palla che non entra per pochi centimetri.In definitiva Abate voleva crossare in area e per poco non ha segnato il vantaggio!

Fallo di Pogba su Bonaventura al 13’ con punizione che Balotelli va a battere.Il suo destro è violento ma Buffon blocca a terra nei pressi della linea di porta ! Un mezzo miracolo perché la palla era precisa per l’angolino alla destra del portiere.SECONDA OCCASIONE DA GOL CON PALLA SULLA LINEA !Buffon ha poi anche respinto la ribattuta dello stesso Balotelli.

Per ora il Milan è stato sfortunato nelle conclusioni e sta prendendo coraggio.

 17’ arriva il gol di Alex ! Un bel colpo di testa a centro area con palla toccata da Buffon ma deviata meno di quanto sarebbe stato necessario.Gol del vantaggio meritato per i rossoneri.Angolo battuto da Balotelli dalla destra.

 Al 19’ Asamoah abbatte a centrocampo Balotelli e si prende un giallo. 22’ si fa vedere la Juventus dalle parti di Donnarumma con Morata che tenta un tiro rimpallato.

 Poi un tentativo di Marchisio in una gara che sta ridiventando equlibrata.

Ed infatti al 27’ ecco il pareggio dei bianconeri con il solito Mandzukic che batte Donnarumma dopo aver ricevuto una bella palla di ritorno da Morata ed averlo superato con un tiro in diagonale da appena dentro l’area.

Una buona gara giocata a viso aperto.Bacca come al solito per ora non pervenuto ma sappiamo che a Bacca bastano 3 palloni giocabili per fare almeno un gol. Bello il duello sulla destra dell’attacco rossonero tra Abate e Alex Sandro. Intanto Mandzukic appare ancora in difficoltà causa quella botta al naso subita ad inizio gara. Balotelli conquista una punizione da buona posizione al 37’ ma questa volta la sua battuta è altissima
.
 In finale di tempo e già nel recupero occasionissima per la Juventus con una discesa imperiosa di Lichsteiner che arrivato nei pressi dell’area di rigore rossonera servito da Pogba sferra un diagonale violento che esce alla destra di Donnarumma! Al riposo sull1-1 al termine di 47’ di buon calcio.Ottimi nel Milan Bonaventura,Abate ed per una volta anche Balotelli. Nella Juventus Buffon,Lichsteiner,Mandzukic,Rugani che non ha fatto veder palla a Bacca

 Stessi uomini in campo ad inizio ripresa. 4’ giocata di Pogba con tiro sul fondo.Francamente nel Milan non si vede l’utilità di questa coppia Balotelli-Bacca. Bacca è come se non fosse in campo.Crediamo sia meglio che giochino separati.Ammonito Mandzukic al5’.

 Ecco che Balotelli aveva anche avuto l’opportunità di segnare un gol raccogliendo una respinta di Buffon su violento tiro di Bacca. Buffon è sempre grande.Primo tiro di Bacca in questa gara.La palla era poi schizzata sulla traversa battendo a terra nei pressi della linea! Terza occasione più o meno simile in questa gara! Balotelli aveva poi segnato con la mano.

 7’ ancora un violento tiro di Balotelli dal limite.Un sinistro fortissimo con palla alta sulla traversa ma di poco.
 
 Sicuramente questa è una buona gara per Balotelli che potrebbe così giocare fino al termine del campionato.E’ sempre in ballo la conferma.

 13’ volata di Morata ed Alex è costretto al fallo.Giallo per lui e punizione per i bianconeri centrale dai 30 metri.Batte Pogba.E’ un siluro con palla che picchia sul palo alla destra di Donnarumma!

Giallo anche per Kucka per aver steso Pogba.Altra ammonizione.

 La Juventus ha più fisicità e la sta usando.Punizione battuta da Pogba con palla in area ma senza esito. La Juventus spinge,vuole i 3 punti e sembra più tonica ! Ed infatti ecco il vantaggio dei bianconeri con Pogba.Si tratta di un gollonzo! Un gol fortunoso ma è un gol.Palla sulla destra da calcio d’angolo a Pogba mal controllato da Abate.Il tiro del francese con palla che batte a terra ed è poi anche deviata da un difensore spiazza Donnarumma e finisce in rete! Pesante gol in chiave scudetto. Milan punito oltremisura ma la Juventus è questa.Forza di carattere e forza fisica.

 22’ esce Morata per dolori ad un polpaccio ed entra Zaza.

 Sono stati sufficienti 10’ di grande intensità da parte di Pogba per spostare dalla parte dei bianconeri l’equilibrio della gara.1 solo giocatore! Nel Milan entra Luiz Adriano per Honda al 28’ Credo che per il Milan ci sia ben poco da fare a questo punto.Ci vuole una giocata solitaria.Troppo esperta la Juventus per farsi riprendere.

 Al 31’ esce Balotelli ( buona prova la sua ) ed entra Boateng. Evidentemente crede che Bacca possa inventarsi un gol di rapina. A 10’ dal termine entra tra i bianconeri Cuadrado al posto di Lichsteiner. Finisce che i bianconeri vinceranno 3-1 vuoi vedere? Deve uscire per infortunio Asamoah al 40’ entra Evra.

 Il Milan ha subito nettamente dal punto di vista psicologico il secondo gol subito e sembra proprio non credere più nella rimonta
 Giallo anche per Antonelli al 44’ per un fallo su Cuadrado. 5’ di recupero.

 Tiro di Boateng al volo con palla che termina di poco fuori! Al 47’ Ma è l’ultimo sussulto rossonero.Il Milan perde questa gara a mio avviso immeritatamente.Un 2-2 sarebbe stato più giusto.Ma si paga la differenza di valori in alcuni elementi della rosa.Pogba e Buffon su tutti. E’ la settima sconfitta consecutiva del Milan contro la Juventus! Ma stasera come detto il Milan non ha giocato male e per 3 volte Buffon ed i pali sono stati decisivi.

 Juventus a più 9 sul Napoli e con il quinto scudetto consecutivo in tasca.

 Per il Milan lontano ormai 8 punti dall’Inter la vittoria manca da 5 turni.
 


                                                                    
             

Francamente è un giochino cui crede solo lui, forse.

 Quello di Sousa allenatore della Fiorentina quando dice che Roma e Napoli sono costruite per lottare per la Champions mentre la Fiorentina si trova lì quasi per caso..



 Non ci sono ossa al naso caro Sousa e neppure sveglie al collo.

 Sono convinto che pensi ESATTAMENTE L'OPPOSTO.


 Vedremo l'esito di questa importante sfida per un posto in Champions League tra Roma in gran rimonta e Fiorentina sempre valida nelle ultime apparizioni.

Stadio Olimpico di Roma   

 ROMA   FIORENTINA    4-1

El Shaarawy( R) al 21' del 1° tempo Salah (R) al 25' del 1° tempo Perotti ( R) al 38' del 1° tempo Ilicic (F) al 46' del 1° tempo su rigore Salah ( R ) al 12’ del 2° tempo


 ROMA: Szczesny Florenzi, Manolas, Rudiger Digne Pjanic Keita, Nainggolan Salah Perotti El Shaarawy All.tore: Spalletti

FIORENTINA: Tatarusanu Roncaglia G. Rodriguez (Cap) Astori Alonso Vecino T. Costa B. Valero Ilicic Kalinic Bernardeschi All.tore: Sousa

Arbitro:Irrati di Pistoia

 Le due squadre sono a pari punti per cui è uno scontro diretto. Ricordiamo come in questo campionato la Fiorentina sia stata capace di segnare molti gol ad inizio gara ed anche alcuni gol in zona Cesarini.Un cliente difficile,quindi.
 Già al 3' infatti occasione da gol per i viola ma si era partiti da posizione di fuorigioco. Molto pressing a centrocampo dei viola che per ora hanno impedito ogni fraseggio continuativo dei giallorossi.

 Sta accelerando i ritmi ora la Roma che però troppo fraseggia sullo stretto in attacco finendo poi per perdere palla.Comunque buone fasi di gioco.

 La Roma insiste molto sulla destra con Perotti e Salah


12' bel sinistro di Ilicic dal limite dell'area con palla alta di poco sulla traversa! Prima occasione da rete della gara.
 Leggero infortunio per Borja Valero dopo uno scontro di gioco.

AL 15' Salah si inserisce in una fase di gioco d'attaco della Roma con palla che sembrava persa.Un grande intervento di Roncaglia in scivolata gli toglie la sfera dai piedi!


 La Roma sta prendendo le misure ai viola ma attacca solo sulla destra.

 21' Roma in vantaggio ! Gol di El Shaarawy.Sulla destra in posizione proprio al limite del fuorigioco va via in velocità Salah che in pochi metri semina avversari crossando a centro area una palla perfetta per l'inserimento in scivolata di El Shaarawy che non poteva fallire. Era da qualche minuto che la Roma aveva preso il comando del gioco.



25' Roma sul 2-0 ! Gran gol di Salah anche se la traiettoria del suo tiro di sinistro dal limite dell'area di rigore è stata modificata dallo stinco di Astori che ha determinato una traiettoria con palla a salire e poi scendere improvvisamente. Tatarusanu nulla ha potuto.


 Palo della Roma! Perotti a porta spalancata dopo un errore clamoroso dei viola di Astori ,batte a rete ma la palla picchia sul palo alla destra di Tatarusanu! La gara poteva già essere chiusa
.

 28' Borja Valero non ce la fa.Al suo posto entra Tello.
 30' bella rovescita di Kalinic in area di rigore della Roma con palla fuori non di molto dopo un tiro di Tello ribattuto.
La difesa della Fiorentina ha pagato a caro prezzo 5' di sofferenza sulla destra dell'attacco romano ove Salah e Perotti stanno facendo quello che vogliono. Ancora un cambio nei viola :Deve uscire Vecino per infortunio.Al suo posto Badelj.

Anche El Shaarawy sembra completamente recuperato ai bei momenti Ed infatti è da una sua azione in velocità che nasce il terzo gol della Roma messo a segno da Perotti perfettamente servito dall'ex milanista!Siamo al 38' e la Fiorentina sembra KO. Se consideriamo che i giallorossi hanno fatto cinque azioni d'attacco con tre reti ed un palo ben si capisce come si spieghi questa probabile settima vittoria consecutiva con tanto di miglior attacco del campionato

. 40’ ammonizione per Badelj per fallo su Nainggolan.
Al 41' altra grande azione d'attacco della Roma con ripetuti scambi da una parte all'altra del campo e tiro finale di Nainggolan fuori di poco.
 Ammonito Salah al 42' per fallo in attacco su Gonzalo e due minuti dopo anche Pjanic si prende un giallo per fallo su Bernardeschi.
 Al 46' nel recupero calcio di rigore per la Fiorentina . Ilicic riapre la gara segnando l'ottavo rigore a favore dei viola in questa stagione ( record) Il fallo in area è stato commesso su Tello da parte di Digne.

Primo tempo molto bello della Roma che dopo un 10' iniziali più dei viola ha dimostrato di trovarsi in un gran momento di forma.Addirittura devastanti le azioni in velocità condotte da Salah,Perotti,Pjanic e El Saahrawy. ( e se pensiamo che Dzeko è in panchina…)


 Nota a margine: fa tristezza per una partita di cartello come questa vedere degli spalti semi-deserti…

 2’ sventola di destro in diagonale da parte di Roncaglia e palla non di molto a lato alla sinistra di Szczesny.

Al 7’ altra bella azione d’attacco romanista con traversone finale basso in area di Florenzi ma con gittata troppo elevata.Buona occasione gettata.La Fiorentina è molto più aggressiva ora ed attacca in forze prestandosi al contropiede romanista.

 Salah stoppato in angolo da Gonzalo al 9’.Altro salvataggio decisivo.Salah era pronto a battere a rete. 11’ questa volta è Perotti a sprecare tirando alto e fuori dallo specchio della porta. Comunque la Roma in attacco ogni volta che attacca sembra sul punto di segnare!!

12’ Doppietta di Salah che ha il dente avvelenato con la Fiorentina! In perfetta posizione viene lanciato dalla metà campo dei giallorossi da parte di Pjanic e se ne va solo soletto entrando in area e facendo passare la palla sotto al corpo di Tatarusanu che francamente non poteva far nulla.E siamo sul 4-1 un risultato che ci sta tutto.

Al 15’ Spalletti manda in campo Vainqueur al posto di Perotti. 20’ ancora discesa di El Shaarawy che invece di passare al centro a Salah preferisce concludere a rete impegnando Tatarusanu.Occasione sprecata.

 Sousa fa entrare Mati Fernandez per Ilicic. 30’ è l’occasione di rivedere il capitano Totti.Entra al posto dell’ottimo El Shaarawy. La partita ormai è poco più di un allenamento anche se generosamente la Fiorentina cerca di accorciare le distanze. Ammonito Bernardeschi al 35’ per un fallo su Nainggolan. Esce applauditissimo Salah a 5’ dalla fine ed entra Dzeko che ha caratteristiche del tutto differenti.

Grande gara dell’egiziano che assieme a El Shaarawy e Pianjc con Nainggolan è stato il migliore dei giallorossi. Davvero un peccato per la Roma essersi svegliata solo col cambio di allenatore.Quanti pareggi e quanti punti buttati con Garcia.Questa Roma poteva e doveva lottare per lo scudetto assieme a Napoli e Juventus.Comunque con 30 punti a disposizione possono ancora accadere molte cose.

Ammonito anche Tino Costa per un fallo su Totti al 43’ Ed anche Nainggolan per aver sgomitato. La punizione battuta da Totti picchia sul palo esterno alla destra di Tatarusanu!

Finisce per 4-1 la gara dell’ Olimpico dove la Roma ha nettamente e giustamente battuto i viola confermandosi da sola al terzo posto della classifica e con grandi prospettive future.Questa Roma di stasera può fare ottima figura anche a Madrid nel ritorno di Champions League.

 Ancora una volta la Fiorentina ha toppato contro una delle squadre di vertice.Cominciano ad essere troppe le gare perdute.Napoli-Fiorentina 2-1 Fiorentina-Roma 1-2 Juventus-Fiorentina 3-1 Fiorentina-Lazio 1-3 Milan –Fiorentina 2-0 ed ora Roma-Fiorentina 4-1 ( tralasciando la scoppola di Londra contro il Tottenham )

 Non è per voler sembrare bravo.Ma lo vado dicendo da alcuni mesi.

La dimensione della viola è questa.
Quarto posto come negli ultimi 3 anni ,milanesi in rimonta a parte.Nulla di più.
 
                                                                        

SIamo stati provocatori nel titolo di questo blog e lo abbiamo fatto senza voler per nulla sminuire le qualità dei viola ( che sono molte ) ma semmai porre l'accento sulle pochezze ( che sono tante) dei rossoneri.Si intenda bene.

 Infelice,sprezzante e presuntuosa battuta quella di Maihajlovic sul leone che non deve perdere il sonno per una pecora,se la deve mangiare quella pecora.

 Presuntuosa perchè con un Milan così mediocre non ci si avventura in azzardate previsioni.Lo so che la "stampa amica" deve vendere le copie inventandosi ora l'acquisto di Fellaini ora quello di Witsel ( solo i "gonzi" ci credono..) e per questo si deve stare al gioco ma francamente paragonare l'atteggiamento del leone ( che lui potrà anche essere ) a quello del Milan non sta né in cielo né in terra.
 Ed infatti ( occasioni gettate al vento a parte ) ecco che la pecora ( il Bologna) si è mangiato il leone ( il Milan) ed a San Siro è finita come spesso accade con un diluvio di fischi e con Galliani tra i più bersagliati.

Dove sono gli effetti degli 80 milioni e passa spesi per la campagna acquisti?
 Detto del Milan ed era obbligatorio farlo viste le "prese di posizione fuori le righe" per una squadra mediocre e male costruita passamo alle note liete rappresentate soprattutto dalla Fiorentina e dalla Juventus che è giunta alla ottava vittoria consecutiva in campionato riproponendosi con forza per la conquista del suo quinto scudetto consecutivo.

 La Fiorentina ormai ha dimostrato di vincere tutte quelle gare dove a volte in passato lasciava qualcosa.Un bel 3-1 a Palermo con tanto di allontanamento di Ballardini e richiamo di Iachini da parte di Zamparini è un bel segnale che dà ulteriore convinzione al gruppo.

L'ultimo scoglio per i viola oltre al tentativo di rafforzare la rosa in questo gennaio sarà il salto di qualità negli scontri diretti.Comunque non è difficile ipotizzare che i viola lotteranno fino in fondo per un posto Champions e forse anche di più.A Palermo una doppietta dell'ex Ilicic ( che a Firenze era contestatissimo poco più di un anno fa ) nel primo tempo ha chiuso i giochi.Perfetta l'intesa con Kalinic.
 Nella ripresa dopo che Gilardino aveva accorciato le distanze ci ha pensato il rientrante Blaszcykowski a portare i viola sul 3-1.

 Intanto nessun problema per la Juventus nel superare il Verona con un secco 3-0.ottenendo così l'ottava vittoria consecutiva grazie ai gol di Dybala su punizione in avvio gara ,di Bonucci in chiusura di tempo ed infine di Zaza nel finale.DI certo non poteva essere il Verona di Del Neri ancora a secco di vittorie a impensierire i bianconeri alla ricerca della vetta con una lunga rincorsa.

 Il primo posto isolato della Fiorentina è durato pochissimo avendo l'Inter vinto per 1-0 ad Empoli in una gara che nemmeno a dirlo sarebbe stato più giusto si fosse conclusa sul pari.L'Empoli ha giocato al calcio e l'Inter ha vinto.Che dire? Inutile dilungarsi

.L'Inter quest'anno è questa e grazie alle sua caratteristiche di cinismo potrebbe anche vincere il titolo anche SE NON CI CREDO.Ma stare lì e dire la sua senz'altro lo farà.
Anche il momento della segnatura appartiene al dna dei neroazzurri di quest'anno.Nel recupero del 1° tempo!Da notare che l'Inter ha vinto in questo campionato 9 volte per 1-0 ed una volta per 2-1 vale a dire con il minimo risultato.Ed è questa la sua forza.
Nel 1952/53 l'Inter di Foni vinse sette volte per 1-0 e 4 volte col minimo scarto di 2-1ed arrivò lo scudetto detto del "catenaccio" dopo 13 anni .

 In serata il Napoli non si è fatto sfuggire l'occasione della gara casalinga contro il Torino per riacciuffare il secondo posto assieme alla Fiorentina.
Ha detto Sarri alla vigilia rispondendo ad una domanda: "..migliorare ? e dove migliorare se abbiamo vinto 17 delle ultime 21 gare fatte? " Mica ha torto l'ex allenatore dell'Empoli che è stato giustamente criticissimo sulla lunga sosta di fine anno.Sarri aveva paura che i suoi potessero perdere il ritmo gara in una squadra dove il solo Higuain ha messo a segno quasi la metà dei gol segnati dall'intera squadra.

Non è stata una grandissima gara ( a parte il 1° tempo) ma il Napoli ha battuto il Torino per 2-1 con gol di Insigne e di Hamsik tutti nel primo tempo dopo che l'ex Quagliarella aveva momentaneamente pareggiato su rigore al 33'.Ed anche Reina ci ha messo del suo con una grande parata su Quagliarella nel primo tempo.Insigne che ha portato in vantaggio il Napoli con un gran pallonetto ha anche colpito una traversa ed i due tecnici sono stati allontanati dal campo dall'arbitro Di Bello per uno scambio di idee che deve essere trasceso.

 Sorvolando su Chievo-Roma 3-3 con i giallorossi avanti di due reti poi raggiunti nel finale con l'intervento sul tiro di Pepe della tecnologia,la classifica ad una gara dal termine del girone di andata così parla:

 INTER 39 punti FIORENTINA E NAPOLI 38 punti JUVENTUS 36 punti ROMA 33 punti

Sabato prossimo FIORENTINA-LAZIO E ROMA -MILAN
Domenica alle 12,30 INTER-SASSUOLO, poi FROSINONE-NAPOLI ed alla sera SAMPDORIA-JUVENTUS
 
                                                                                 

Il campionato di Serie A riparte,finalmente. Ed il mese di gennaio sarà importante per due motivi.
 Il primo è legato proprio agli esiti della lunga sosta di fine anno.Qualcuno sicuramente avrà un rendimento diverso.E' nelle cose.
 Il secondo è legato al mercato.
Un mese di chiacchiere e di pochi fatti.Sarà certamente così. Qualche cambiamento eccellente è probabile che ci sia ma quando,come nel caso del Milan,questo eventuale cambiamento potrà avvenire solo se qualche giocatore se ne andrà,vuol dire dar fiato alle trombe senza che dalla tromba esca alcun suono!

I veri affari li fanno quelle squadre e quei giocatori che se ne vanno in Inghilterra unico campionato che a livello generalizzato può permettersi di pagare delle mezze tacche a peso di platino.Il tutto grazie alle entrate enormi dalla vendita dei diritti TV.
In attesa quindi di questi "presunti" botti di mercato, vediamo quali sono le gare che il calendario prospetta alle prime 6 in classifica per il mese di gennaio 2016.


 INTER 36 punti ultime 5 gare 9 punti

 Impegni a EMPOLI mercoledi alle 18,poi il SASSUOLO in casa il 10 gennaio,a Bergamo contro l'ATALANTA il 16 gennaio , in casa contro il CARPI il 23 gennaio ed infine il derby col MILAN il 31 gennaio.

 Un calendario che non appare impossibile.Le maggiori difficoltà sono legate proprio alla gara di Empoli ed a quella col Sassuolo squadre molto ostiche da affrontare.



 FIORENTINA 35 punti ultime 5 gare 8 punti

 Impegni a PALERMO mercoledi alle 15,poi in casa contro la LAZIO sabato 9 gennaio alle 18,00, a Milano contro il MILAN il 17 gennaio,in casa contro il TORINO il 24 gennaio ed infine a Genova contro il GENOA il 31 gennaio.

 La gara più ostica sarà quella contro la Lazio formazione tecnica ed imprevedibile.Per il resto abbordabile e contro formazioni che "storicamente" portano bene: Torino e Genoa.


 NAPOLI 35 punti ultime 5 gare 10 punti

Impegni in casa col TORINO mercoledi alle 20,45, poi a FROSINONE il 10 gennaio,in casa contro il SASSUOLO sabato 16 gennaio,a Genova contro la SAMPDORIA il 24 gennaio ed infine in casa contro l'EMPOLI il 31 gennaio.
 Per Sarri è arrivato il momento di accelerare e queste 5 gare sembrano arrivare a puntino. Sarà sempre carico Higuain? Il cammino del Napoli in casa è impressionante e da questo gennaio potrebbero arrivare anche 12/13 punti



JUVENTUS 33 punti ultime 5 gare 15 punti

 Impegni in casa con il VERONA mercoledi alle 15,00, poi a Genova contro la SAMPDORIA il 10 gennaio ed ad UDINE il 17 gennaio,in casa contro la ROMA il 24 gennaio ed infine a Verona contro il CHIEVO il 31 gennaio.

 Non è un calendario molto duro quello che attende la Juventus che viene da 7 successi consecutivi in campionato.Anche per i bianconeri sono ipotizzabili 12/13 punti


ROMA 32 punti ultime 5 gare 6 punti

Impegni a Verona contro il CHIEVO mercoledi alle 15,00 ,poi il MILAN in casa sabato 9 gennaio e sempre in casa contro il VERONA il 17 gennaio,a Torino contro la JUVENTUS il 24 gennaio ed infine in casa contro il FROSINONE il 30 gennaio.
Ovviamente per i giallorossi le gare chiave sono quelle contro il Milan e contro la Juventus.Se superate senza danni la Roma potrebbe tornare protagonista per il resto del campionato.


 MILAN 28 punti ultime 5 gare 8 punti

Impegni in casa contro il BOLOGNA mercoledi alle 15,00 ,poi a Roma contro la ROMA sabato 9 gennaio,a Milano contro la FIORENTINA il 17 gennaio,ad Empoli contro l'EMPOLI il 23 gennaio ed infine il derby contro l'INTER il 31 gennaio.
Calendario duro,molto duro per questo Milan a scartamento ridotto che dovrà anche tenere d'occhio la Coppa Italia dove ha una corsia preferenziale dovendo affrontare in gara secca a Milano il CARPI e vincendo in doppia sfida una tra SPEZIA e ALESSANDRIA.La Coppa Italia lo sappiamo potrebbe dare al Milan un posto in Europa altrimenti difficilmente raggiungibile in campionato ove nel mese di gennaio non prevedo grossi risultati visto che dovranno essere affrontate ROMA,FIORENTINA e INTER.
 

Fiorentina 4 vittorie consecutive in campionato e tutte con 3 gol attivi dopo le 4 sconfitte consecutive e a dimostrazione che quelle due gare perdute in casa con Verona e Cagliari e la sconfitta all’andata a Parma col rigore sbagliato da Gomez, essendo almeno in teoria gare accreditabili di 9 punti ,ma facciamo anche 6, avrebbero potuto proiettare i viola in zona Champions.

 Ed è quello che voleva e credeva MONTELLA!

Non si può vedere il bicchiere mezzo pieno. No.

 La stagione viola è malamente naufragata con quelle 7 sconfitte dal 7 aprile in poi.( Ed in precedenza il 9 marzo c'èra stata la scoppola per 0-4 contro la Lazio a Roma )

 La chiave di tutto è la batosta casalinga contro la Juventus in coppa Italia.Ha lasciato scorie indelebili.

Vi sono stati grandi episodi che hanno creato grandi entusiasmi o grande amore come si preferisce dire a Firenze ,ma proprio per questo e lo avevo detto per tempo c’èra il pericolo opposto.

Ed è stata la Juventus a crearlo.

 Stagione salvata dal posto in Europa League,è vero.MA E’ IL MINIMO DOVUTO.

Il progetto Montella e Montella stesso sono in bilico.

 C’è anche questo da mettere in conto.Perchè qualcosa si è rotto.

Lo scorso anno Fiorentina al 4° posto con 65 punti quest’anno quinto posto per ora con qualche possibilità di  superare il Napoli che è a 63 in caso di sconfitta dei partenopei in casa contro la Lazio all'ultima di campionato.Non molte ma qualche possibilità di eguagliare il piazzamento dello scorso anno ( 4° posto ) in effetti c'è ancora.

Peggio dello scorso anno  come punti potendo i viola raggiungere i 64 contro i 65 dell’anno scorso.

I gol subiti sono già due in più e per raggiungere i 65 segnati lo scorso anno i viola dovrebbero segnarne 7 al Chievo all’ultima di campionato. Per cui anche i gol segnati/subiti e la relativa differenza reti sono peggiori quest’anno rispetto allo scorso campionato.

 Il valore della squadra è quello.Il progetto Montella di più non può fare,Cuadrado o Salah, Gomez o Ilicic che siano. Stupisce non averlo capito.

E’ stato quel felicissimo periodo tra febbraio e marzo con l’esplosione della novità Salah che ha ingigantito le prospettive dei viola.

 Possiamo dire che i tifosi sicuramente hanno vissuto serate indimenticabili : in Europa League a Londra col Tottenham ed a Firenze al ritorno, a Roma contro la Roma,nelle due sfide con la Dinamo Kiev. a Torino in Coppa Italia contro la Juventus, in precedenza a Milano in campionato contro l’Inter…insomma almeno 7/8 gare da non dimenticare unitamente alla lunga imbattibilità europea.E sono cose che contano.

 Ma non si possono dimenticare le batoste, molte e severe.

Batoste tra l’altro con soltanto 3 gol all’attivo a fronte dei 22 al passivo in 8 partite.

 Considerando l’età media elevata del gruppo appare evidente come Montella voglia e debba sapere dalla proprietà che cosa si intenda fare in prospettiva della prossima annata 2015/2016.

 Ritocchi o rifondazione?

 

 A parte l’inattesa vittoria del Parma ( ammirevole ) sulla Juventus distratta dalla Champions e forse anche da una dose di superficialità non attesa in un club così feroce e spietato sportivamente parlando che cos’altro ha detto la 30° giornata della Serie A ?

 Poco ,a parte alcune conferme.Una di esse è lo stato di grazia vissuto dalla Lazio giunta alla sua ottava vittoria consecutiva in campionato.Non è facile per nessuno battere una squadra organizzata come l’Empoli per 4-0! Evidentemente Pioli ha trovato le giuste contrarie sia contro la Fiorentina che contro l’Empoli.Ambedue le toscane battute per 4-0!

E’ la bravura degli esterni a disposizione di Pioli a fare la differenza oltre alla grandissima esperienza e bravura di Klose.Raggiunto il secondo posto per non mollarlo fino alla fine.

 Non ci stupisce più di tanto neppure il 3-0 del Napoli alla Fiorentina ( che poi sarebbe stato un 4-0 perché il tiro di Higuain era oltre la linea ).

Semmai ci stupiva l’andamento del Napoli che ha un organico con punte di qualità assolutamente superiori a quelle dei viola, ma con andamento altalenante.E qui viene in ballo “il manico”

 Montella ha capito che l’ambiente viola già si considerava in finale di Coppa Italia.Ed ha anche capito che la botta ricevuta dalla Juventus è stata forte ed ha avuto ripercussioni anche a Napoli.E non sarà semplice smaltirla anche perché comincia a farsi sentire la stanchezza psicofisica dovuta ai molti appuntamenti ravvicinati.

La Fiorentina aveva due tour de force in questo periodo.

Nel primo vi sono stati brillanti risultati.Fatto fuori il Tottenham dall’Europa League,battuta la Roma in Europa Legaue,battute in campionato Inter e Milan,battuta la Juventus a Torino in Coppa Italia! Entusiasmo alle stelle.

 Poi è iniziato il secondo tour de force ove si dovevano raccogliere i frutti del primo.

Vale a dire in campionato il terzo posto come minimo,in Coppa Italia il raggiungimento della finale ed in Europa Leaue il prosieguo del percorso fino alla finale.

 Ebbene, dopo un pareggio per 2-2 ad Udine su un campo quest’anno spesso violato è arrivata la buona prestazione contro la Sampdoria poi due batoste per 3-0.

 La Coppa Italia è sfumata ed il terzo posto si sta allontanando.

Ora l’impegno europeo contro la Dinamo Kiev da affrontare con nuove e fresche motivazioni.Spetterà a Montella ricaricare a dovere i suoi.

 Per il resto segnali di tardivo risveglio da parte dell’Inter che sbanca Verona come spesso le accade e solo un pari per il Milan contro la Sampdoria ,un Milan sia pure poco fortunato nel finale con quel palo di Suso a Viviano battuto.

Ma si tratta di campionato ormai compromesso per un posto europeo.

Più interessante capire chi comprerà la maggioranza azionaria del Milan per dar modo,forse, ai tifosi rossoneri di tornare a lottare con speranza di vincere le gare che contano.

 In coda sembra scritta: Parma,Cagliari e Cesena in B.

 Ed ora sotto con le coppe europee.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12
Ci sono 5730 persone collegate

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (75)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (526)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: