VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 AC VANNUCCI ASD... di Admin
 
"
Nei prossimi cinquant'anni ci saranno molte crisi, ma si risolveranno tutte. Il futuro della terra si presenta sereno, e un giorno tutte queste difficoltà saranno dimenticate.

A.C. Clarke (La sentinella)
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
                                                                      


E via , un’altra stagione magra è alle spalle per la US Pistoiese 1921 che almeno in una cosa si è migliorata rispetto alle precedenti due soffertissime stagioni di Lega Pro. Si è matematicamente salvata invece che all’ultimo tuffo come dal 2014 al 2016, alla penultima giornata grazie al gol del 2-2 segnato da Corrado Colombo sul fine gara di Racing Roma-Pistoiese.

( Ma anche Carrarese e Tuttocuoio perdendo non avrebbero approfittato di un passo falso totale arancione..)



 Il gol di Colombo,il nono stagionale ed è un bel bottino per un 38enne mai a servizio pieno,con tutta probabilità segnerà anche la retrocessione dei romani.

 Per la prima volta in stagione le esigenze di Sportube vengono disconosciute e tutte le gare hanno inizio allo stesso orario COME SEMPRE DOVREBBE ESSERE!

Casal del Marmo (Roma) 

 RACING ROMA    PISTOIESE   2-2

 Bellazzini (Pt) al 10’ del 1° tempo De Souza (RR) al 43’ del 1° tempo su rigore Fissore (Pt) su autorete al 29’ del 2° tempo Colombo ( Pt ) al 36’ del 2° tempo

RACING ROMA
: Reinholds Ungaro Vastola Caldore Bigoni Massimo Ricciardi Corticchia Paparusso De Sousa Majtan

All.tore: Antonello Mattei

 PISTOIESE: Albertoni Priola Fissore Neuton Sammartino Hamlili Proia Zanon Bellazzini Rovini Gyasi

 All.tore: Gianluca Atzori

Arbitro: Provesi di Treviglio

 Pistoiese in vantaggio al 10’ con un bel sinistro di Bellazzini che batte Rheinolds portiere lettone.

 25’ tiro di Rovini con il portiere della Racing che mette in angolo 35’ Rovini va via in contropiede ma non riesce a concludere per il 2-0

Al 43’ la RR pareggia su rigore concesso per un fallo di mani di Fissore.Va sulla sfera De Sousa e pareggia.Per lui è il 16mo gol stagionale
. Di certo Fissore non poteva eliminare il braccio.

 Ripresa: 10’ primo giallo ed è a carico di Bellazzini all’11’ colpo di testa di Fissore su palla d’angolo ma la sfera finisce alta.

15’ Atzori manda in campo Corrado Colombo per Rovini.

 Un minuto dopo ammonizione anche per Neuton 18’ si mette in luce Bellazzini con una bella rovesciata che costringe Reinholds all’angolo

. Al 23’ entra Proia al posto di Luperini tra gli arancioni

I capitolini vanno addirittura in vantaggio al 29’ quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo per i padroni di casa , c’è un cross di Ricciardi con Fissore che inganna il proprio portiere Albertoni.

 Ultimo cambio Pistoiese con l’ingresso di Varano per Bellazzini.

 Ci vuole il classico colpo di classe da parte di Corrado Colombo al 36’ per portare in parità le sorti della gara. Pallonetto a scavalcare e 2-2.Avversari e portiere beffati.

 Al 33’ ancora un giallo a carico di Priola per un fallo su Majtan. Altre occasioni nel finale per portare a casa 3 punti ma Varano al 44’ che impegna Reinholds e Gyasi in pieno recupero non riescono nell’intento.

Salvezza arancione raggiunta.Per i romani la retrocessione è a due passi.

Un’altra stagione va quindi in archivio ,una stagione in cui c’èrano precisi obiettivi da raggiungere.I play-off allargati.Non nascondiamoci dietro ad un dito! Questa volta il Presidente Orazio Ferrari aveva le idee ben chiare.La Società anche per riportare un po’ di gente allo stadio ( un fallimento anche questo..) mirava ad un campionato di livello per approfittare della “stranezza” di questa formula inventata e complicata del play-off allargati dal secondo al decimo posto della classifica.

                                                     

 Non ritenendo che l’allenatore Remondina fosse in grado per convinzione sulla forza della rosa ,di portare in porto il progetto alla gara N° 27 persa a Piacenza per 1-0 ,l’ha sostituito con Atzori. Lo definimmo un azzardo.E così è stato.

 Anche Atzori ha più o meno mantenuto una media punti insufficiente per agguantare almeno l’ultimo posto buono,il decimo ed è finita come sappiamo.

Salvezza alla penultima giornata e nulla di più.

 Prospettive? Poche se non nulle.Le forze economiche sono quelle che sono e le presenze allo stadio raggiungono a stento le 1000 a gara ( pochissime per una città di 90 mila abitanti ). Occorre azzeccare una campagna acquisti-prestiti ed un tecnico di prospettiva. Basta con stravolgimenti annuali della rosa e dei tecnici.Così avremo sempre incertezze e nessun disegno futuribile sarà concesso.

Due cifre in chiusura:

                                    

 anno 2014/2015 due allenatori Lucarelli-Sottili campionato a 38 gare punti 44 13mo posto per classifica avulsa salvezza all’ultima giornata MEDIA PUNTI A GARA 1,157

                                     

anno 2015/2016 due allenatori Alvini-Bertotto campionato a 34 gare punti 39 12mo posto a pari punti con la Lucchese che è 13ma salvezza all’ultima giornata MEDIA PUNTI A GARA 1,147 peggio dell’anno prima


                          

anno 2016/2017 due allenatori Remondina-Atzori campionato a 38 gare ad una gara dal termine salvezza matematica! Punti 43 12mo posto per miglior differenza reti col Pontedera MEDIA PUNTI A GARA: 1,162

Nel corso della stagione è stato comminato alla US Pistoiese 1 punto di penalizzazione. SUL CAMPO I PUNTI CONQUISTATI SONO QUINDI 44 MEDIA PUNTI A GARA: 1,189

NB: se la Pistoiese dovesse perdere col Livorno nell’ultima gara al Melani avrebbe ottenuto con 1,157 punti la stessa media dell’anno Lucarelli-Sottili

 Intanto è prevista per sabato prossimo una presa di posizione de una parte degli ultras arancioni ( gruppo Pistoia 1312) che pretendono CHIAREZZA sul futuro della Pistoiese invitando “ chi ha a cuore le sorti della Pistoiese a restare fuori del Melani” in occasione dell’ultima gara di stagione tra Pistoiese e Livorno, sabato 6 maggio prossimo.

 Di sicuro quella cifra di 999 presenze allo stadio di media,non verrà incrementata.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                      



La notizia è questa: Ryad ( ARABIA SAUDITA) nei prossimi 4 anni avrà un posto tra i 45 di quell’organismo ONU che si occupa delle lotta per l’uguaglianza di genere!


 Quando gli opposti geografici ( Nuova Zelanda ed Italia ) si attraggono almeno come identità del pensiero “arcobaleno” perché siamo sicuri che il pensiero espresso da Helen Elizabeth Clark sia pienamente condiviso da molti nostri ambienti politici.



 La sortita di Helen Clark ex primo ministro della Nuova Zelanda e fino allo scorso 19 aprile Amministratore del Programma di Sviluppo delle Nazioni Unite ed uno dei papabili nomi per la posizione di segretario Generale , ad una domanda fattagli circa l’elezione dei Sauditi nella commissione per i diritti delle donne delle Nazioni Unite lascia esterrefatti, ha detto la Clark

: “È importante sostenere chi lavora per il cambiamento. Le cose stanno cambiando, ma lentamente.”


 Questo su Twitter.

 Che questa valutazione come minimo stravagante le dia il lasciapassare per il Segretariato Generale?

Al peggio non c’è mai fine.

Sosteniamo ,sosteniamo pure ogni cosa anche questa a favore di un Regno Islamico che è ultra conservatore e che il Global Gender Gap del 2015 ha classificato al 134mo posto su 145 paese per la parità tra i generi. Sarà una banalità ma tanto per ribadire,in Arabia Saudita a nessuna donna è consentito ottenere una patente di guida!

Ebbene. Pare che 5 paesi della UE abbiano votato nel segreto dell’urna a favore di questa ammissione!

 Volete scommettere che c’è anche l’Italia?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                          

Che sia stato questo del 2016/2017 un brutto campionato di calcio credo che nessuno possa negarlo. Nemmeno i tanti tifosi della Juventus che si apprestano a vincere per il sesto anno consecutivo il titolo ( record dei record ).



 Non c’è stata lotta.Troppo superiore non tanto per organico ( la Roma è all’altezza) né per il gioco ( Napoli ed Atalanta giocano meglio della Juventus ) quanto per sicurezza mentale ,i bianconeri.

Solo una serie STRAVAGANTE e quasi IMPOSSIBILE di risultati potrebbe togliere alla Juventus il titolo.

 Vale a dire: Sconfitte a Bergamo, in casa nel derby ed a Roma con la Roma a patto che i giallorossi le vincano tutte.Quindi prevedere per i bianconeri solo 6 punti negli ultimi 15 Avremmo: Roma 90 punti Juventus 89 punti Solo fantasia? Probabilissimo.

 Per la coda il discorso è il solito. Il Crotone capace di 10 punti su gli ultimi 12 a disposizione non è stato capace di fare altrettanto quando l’Empoli ha perso 8 gare su 9 facendo un solo punto e si è messo a correre quando hanno iniziato a farlo anche i toscani.



 Per i calabresi di sicuro ci sarà il massimo impegno nella prossima gara contro il Milan vale a dire la squadra che inopinatamente ha ceduto l’intera posta proprio all’Empoli domenica scorsa. Comunque assai ridotte le possibilità di recuperare i 5 punti di distacco dall’Empoli da parte dei ragazzi di Nicola anche se molto dipenderà dal comportamento di Pescara e Palermo squadre l’una già retrocessa e l’altra in procinto di esserlo che dovranno incontrare Crotone ed Empoli ed anche il Genoa che salvo ancora non è.

Per la corsa all’Europa League invece un minimo di interesse è rimasto.

 Soprattutto per accertare con la quasi matematica certezza che almeno una delle due cinesi-milanesi RESTERA’ FUORI DALL’Europa e potrà consolarsi ( ma forse è quello che vogliono ) con le ricche,inutili,tournée estive ad ingaggio in giro per il mondo!


 Abbiamo sempre detto che l’ATALANTA merita l’Europa per il gioco mostrato con grande continuità in questo torneo tranne una sola gara ( il KO di Milano con l’Inter) E l’Atalanta è accreditabile di almeno 70/71 punti anche se temiamo qualche scherzetto poco simpatico dal “potere” sul finire del torneo.Per “IL POTERE” è sempre meglio avere le milanesi in Europa che l’Atalanta!



 La Lazio che ha 64 punti si è sempre mantenuta ad alto livello e con i 20 gol di Immobile e la freschezza atletica di Keità è un cliente temibile per tutti.Sicura candidata ad un posto Uefa ed accreditabile di almeno 70 punti avendo però un calendario difficile con il derby,la Sampdoria e due scontri diretti con Fiorentina ed Inter che probabilmente saranno le gare più interessanti di questo fine stagione.

 Infine le due milanesi e la Fiorentina in lotta per quel sesto posto che vorrebbe dire vacanze corte e rinuncia ad ogni tournée estiva a pagamento.Un sesto posto che le dirigenze cinesi di Inter e Milan non vorrebbero di certo ma che i tifosi stufi pongono come ultimo obbligatorio obiettivo.



 In teoria il Milan potrebbe anche arrivare a 69 punti ma come fidarsi di una squadra che contro PESCARA ED EMPOLI HA FATTO 1 PUNTO? Che vuol dire come dice Montella” abbiamo fatto il record di tiri in una gara,almeno 23 “ Si: 23 tiri alle stelle! Inguardabile,assolutamente inguardabile il Milan contro l’Empoli.

Quel Milan può perdere anche a Crotone.



 L’Inter che è in ritiro prolungato ha due scontri diretti con Napoli e Lazio ed è accreditabile di 67-68 punti se la crisi di risultati prolungata venisse fermata.Chi può dirlo?



In ultimo i viola.In tutto il campionato sono la squadra che ha gettato al vento più punti di tutte.Sousa almeno in una cosa appare coerente.Cerca di vincerle tutte.Ed a dirla tutta crediamo che sarebbe stato più giusto che le posizioni di Fiorentina e Milan fossero invertite.I 3 punti in più dei rossoneri sono lo scontro diretto vinto ( male ).

 La Fiorentina ci crede ancora ma è staccata.Ha 55 punti .

 Ha 3 incontri sulla carta facili e potrebbe arrivare a 64 poi due gare difficili.Fiorentina-Lazio e Napoli-Fiorentina. Se facessero l’en plein di punti 15 su 15 a disposizione probabilmente i viola con 70 punti acciufferebbero l’Europa.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                 


Sono giorni carichi di significati.Ed anche di fatti importanti.

Come dimenticare un 25 aprile in cui il PD il partito di Governo addirittura NON PARTECIPA alla manifestazione di Roma perché DIVISIVA!!!!Bel progresso dopo 72 anni!


 Tra i fatti all’attenzione dei media c’è anche quello relativo al rientro in Italia del NON GIORNALISTA Gabriele Del Grande
.


                                                    


Sulla vicenda si è fatto anche troppo can can. Dal momento che esiste l’Ordine dei Giornalisti con relativo esame professionale e relative quote annuali ha diritto ad essere definito tale solo chi vi è iscritto.Punto.

Altrimenti aboliamolo l’Ordine così sono tutti giornalisti ed è quello che molti vorrebbero e nei fatti purtroppo è già ,grazie all’ingegno di Steve Jobs con l’iPhone e l’iPad.

 L’architetto,l’avvocato,l’ingegnere,il medico anche loro sono iscritti ad un Ordine professionale.

 Del Grande è un documentarista che si occupa di migranti che fuggono da guerre e carestie ,scrive anche dei libri,ed ha un suo sito “ Fortress Europe” come “osservatorio sulle vittime della frontiera”.

 “ sei anni di viaggi nel Mediterraneo lungo i confini dell’Europa” vi si legge…

Al massimo è un blogger e visto l’argomento che tratta anche di grande prospettiva soprattutto dopo la “botta” mediatica ed in un paese che dell’accoglienza ha fatto uno dei suoi primi CAPITOLI DI SPESA PUBBLICA!

                                                 

E pieno di persone che non si chiedono  il perché delle cose,il come e perché Del Grande sia stato fermato ..e via dicendo. Felici per Del Grande che nella sua attività più che rispettabile di blogger che si occupa di veri problemi umani deve aver trovato buone fonti di finanziamento…

.. E veniamo alla Francia ed al giovane “politico improvvisato senza partito” Emmanuel Macron dato come grande favorito nella corsa all’Eliseo.Espressione delle banche e della finanza.

                                                           

 Renzi ( il Macron dei poveri) già gongola. Ora avremo il solito can can della stampa progressista ( talmente uniforme nei giudizi che francamente non SI SENTE IL BISOGNO DI AVRE 10/15 testate tutte uguali) nel sostenere la giustezza di una vittoria di Macron ( spread ,europa ,euro forte ,borse ,sicurezza ) sul MALE rappresentato dal populismo alla Le Pen ,per poi passare un minuto dopo a Renzi che già si sente il Macron dei poveri e sostenerlo fino allo scontato ABBRACCIO con Berlusconi alla guida dell’Italia che verrà.

 Una bella prospettiva davvero ci attende.

 Rimedi? Possibilità?

Uno ci sarebbe.Che le persone ragionassero con la propria testa senza guardare Tv e senza leggere i giornali ,che liberi non sono.

                                                        

 BASTA GUARDARSI ATTORNO
quando al mattino o alla sera ( come preferite,noi siamo libertali ) si esce di casa e ci si guarda attorno. Se vi va bene il degrado urbano,la qualità dei rapporti col cittadino intristito dalla mancanza di sicurezza percepibile,se prendete l’auto e se vi va bene lo stato delle strade,i mille cartelli vendesi o le serrande chiuse ,allora votate pure Renzi e compagnia.

Altrimenti sempre affidandosi al proprio sentire critico ( ma ci vuole l’esperienza di un tempo che fu ) andare a votare per cercare di cambiare. I giovani di oggi da che base partono per capire? Da quella delle scarpe Adidas ,dalle cuffie al telefonino oppure da qualche lettura di Nietsche ( non Nike..eh…) o di Erasmo da Rotterdam .

 Questo è il problema.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                   




Siamo a fine campionato e quindi arrivano le prime certezze!

 Per la Pistoiese il capitolo play-off ( era molto difficile ) si è CHIUSO DEFINITIVAMENTE oggi con la sconfitta (INASPETTATA) al Melani a confronto con l’Olbia.

Forse hanno pesato le differenti motivazioni essendo i sardi in piena lotta per evitare i play-out fatto è che è giunta questa inattesa quarta sconfitta della gestione Atzori sulle 9 gare da lui guidate dalla panchina.

 L’OBIETTIVO PRINCIPE DELLA STAGIONE 2016/2017, quello di poter partecipare alla fase dei play-off è dunque matematicamente sfumato per la Pistoiese


. Con 6 punti in ipotesi nelle prossime due gare e con 2 sconfitte in ipotesi della Lucchese che è decima a 48 punti al massimo verrebbero raggiunti i rossoneri che però sono in vantaggio negli scontri diretti. Discorso chiuso.E pure il Pro Piacenza se raggiunto sarebbe in vantaggio negli scontri diretti.

 Per capire se vi sono rischi per i play-out occorrerà che vengano disputate tutte le gare di questa giornata.

 Ma i rischi sono bassissimi.

Comunque i 648 ! spettatori del Melani ( curva sud deserta ) hanno assistito ad una brutta gara. Potevano esserci motivazioni per la Pistoiese dal momento che i rossoneri di Lucca già scesi in campo erano stati sconfitti a Cremona per cui esisteva qualche possibilità di un aggancio in chiave play-off ed invece hanno finito per prevalere sia pure nel finale di gare le motivazioni di una squadra l’Olbia che non vinceva da 13 turni ed era pienamente invischiata nella lotta play-out

.Tra l’altro un cammino con ben 3 cambi di allenatore ( Mignani-Tiribocchi-Mereu)

 Al Melani di Pistoia: 

 PISTOIESE     OLBIA     0-1

Ogunseye al 40’ del 2° tempo

 PISTOIESE
: Albertoni, Boni, Priola, Fissore, Guglielmotti, Benedetti, Minotti, Zanon, Hamlili, Sparacello, Rovini.

All.tore: Atzori

OLBIA: Van Der Want, Pinna, Iotti, Dametto, Cotali, Muroni, Feola, Piredda, Ragatzu, Kouko, Capello.

 All.tore: Mereu

Arbitro: Guida di Salerno

Primo tempo bloccato e con zero o quasi emozioni.

 12’tiro alto di Benedetti dal limite 22’ Fissore colpo di testa su angolo 44’ sardi in avanti con Ragatzu che crossa in area,Albertoni non trattiene, arriva Capello ma non riesce ad impensierire l’estremo difensore arancione.

 Atzori manda in campo Gyasi al posto di Sparacello al 5’ della ripresa

.E cinque minuti dopo cerca di dare più spinta offensiva mandando in campo anche Colombo al posto di Guglielmotti.

 L’Olbia risponde con Cossu per Capello.

 13’ tiro di Benedetti respinto da Van Der Want dopo iniziativa di Colombo

Al 19’ ci prova Ragatzu con palla fuori di poco.

La Pistoiese non è più pericolosa e l’Olbia riesce a passare in vantaggio al 40’ con un colpo di testa di Ogunseye su calcio d’angolo battuto da Cossu.


Da rilevare come Ogunseye fosse entrato in campo solo 10’ prima al posto di Ragatzu.

 La reazione orange si spegne con un’occasione capitata a Gyasi in pieno recupero ma il suo tiro dal vertice destro dell’area è respinto in angolo da un bell’intervento di Van der Want.

 Poi il subisso di fischi del Melani… tenendo anche conto che la difesa dell’Olbia è rimasta imbattuta per la prima volta dopo 124 giorni!

 A dimostrazione della pessima gara fatta dalla Pistoiese

 Ancora una volta la Pistoiese rischia di salvarsi all’ultimo tuffo possibile!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                        



Ho già scritto che se dall’urna di Nyon per la Juventus fosse uscito il Monaco –come è accaduto oggi- per i bianconeri la finale di Cardiff sarebbe stata sicura.O contro il Real Madrid o contro l’Atlletico di Madrid. Resto della stessa opinione.

A giudicare da quanto visto finora nelle gare di campionato e di Champions del Monaco c’è un giocatore su tutti gli altri che potrebbe impedire alla Juventus di vincere le semifinali. E’ un vero e raro talento.Giovanissimo peraltro.Già inseguito in estate dal Manchester City di Guardiola al quale rifilò 2 gol. Si tratta di Kylian Mbappé autore già di 5 reti in questa Champions col il record di aver sempre segnato nelle 4 volte che è sceso in campo ( record per un 18enne la doppietta di Dortmund!)



                                                                        

Insomma un predestinato con movenze potenti e feline tanto da ricordare le primissime uscite , e parlo del Mondiale di Svezia 1958 ,del giovanissimo Pelè ! I recensori attuali sono troppo giovani per fare questo paragone.Infatti dicono che Mbappè assomigli a Tierry Henry.Invece anche a livello fisico 1,78x73 kg e per movenze il giovane Mbappè mi ricorda il primissimo Edson Arantes do Nascimento detto Pelé

                                                


 Interessante questa foto che ritrae un giovanissimo Mbappé assieme al suo idolo C.Ronaldo.E pensare che potrebbe anche accadere che possa sfidarlo in campo a Cardiff se il suo Monaco eliminasse la Juventus ed il Real l’Atletico! Un passaggio di consegne?


 Gara di andata il 3 maggio prossimo mercoledi in Costa Azzurra,il ritorno a Torino martedi 9 maggio

 Precedenti tra le due squadre: 4 con due vittorie Juventus 1 pareggio 1 vittoria Monaco

 In Champions League nelle semifinali del 1997/98 Juventus-Monaco 4-1 Monaco-Juventus 3-1 In Champions Legaue nei quarti del 2014-2015 Juventus- Monaco 1-0 Monaco-Juventus 0-0

Altra semifinale: REAL MADRID ATLETICO DI MADRID

Il Real Madrid ha sempre battuto l’Atletico Madrid. Nek 1958/59 in semifinale nel 2014 in finale, nel 2015 nei quarti di finale e lo scorso anno nella finalissima ai rigori.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                    






OCCHIO OMO! Spesso da noi in Versilia così si dice.E’ un pochino come il detto di Trapattoni:”non dire gatto se non l’hai nel sacco!”

Sento un pochino troppa euforia attorno alla Juventus che è vero ha fatto un’impresa a non subire nemmeno una rete dall’attacco sulla carta più forte del mondo. Ha costretto il Barcellona allo 0-0 interrompendo una serie di 15 vittorie consecutive casalinghe in Champions e soprattutto ha bloccato l’attacco avversario

.Non c’èrano abituati i tifosi del Barcellona avvezzi ad anni ed anni di vacche grasse.

 Ma quando tiri in porta 20 volte e le spari tutte alle stelle vuol dire che c’è qualcosa che non va. E quello che non va ( per il Barcellona e per gli avversari ) è la presenza della difesa bianconera ormai da considerarsi per forza ed esperienza di certo la più forte al mondo.

 Quindi la Juventus come minimo se gli va male arriva ai rigori..ha detto nulla…

 Dal momento che in attacco ha ottimi elementi come Higuain,Cuadrado e Dybala prima o poi il golletto arriva e da quel momento son dolori per ogni avversario. Subire solo 2 reti in 10 incontri di Champions sta a dimostrare la forza e l’equilibrio raggiunti dalla rosa.

 Ieri sera serviva non subire e controllare e cos’ è stato fatto. Barcellona a fine ciclo? Possibile.Di certo non buono il momento della squadra.Poco brillante e soprattutto poca lucidità in fase conclusiva.

 Ora si fantastica e si ipotizza su quale possa essere l’avversario migliora per la Juventus in semifinale.

 A mio parere sia il Monaco che il Real Madrid.

                                                                       

Non l’Atletico Madrid
perché gioca come la Juventus ( con minor tasso tecnico ma con più grinta) e potrebbe rivelarsi molto pericoloso se dovesse segnare un gol.Si chiuderebbe a riccio ed in questo tipo di gioco Simeone ed i suoi danno il loro meglio
 Squadra umile e compatta l’Atletico ed anche abituata a soffrire per 90’ ed oltre.

Il Real Madrid ad esempio non ha nelle corde un tale tipo di gioco.Ha solisti di grande talento e si giocherebbe la partita a viso aperto.Così anche la sorpresa Monaco che avanza forza di gol e di freschezza atletica.Ma l’esperienza dei bianconeri credo possa avere la meglio soprattutto in un doppio confronto.



                                                                
 Vedremo domani l’esito del sorteggio.

 Molto è stato fatto verso la finale di Cardiff ma attenzione alla troppa euforia.

A questi livelli non sempre possono capitare avversari che su 20 tiri li sbaglino tutti! Tanto per intendersi.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                             

CHAMPIONS LEAGUE 2016/2017

Questi di finale Gara di ritorno

Al Camp Nou di Barcellona 

 BARCELLONA    JUVENTUS   0-0

Andata.0-3 Aggregate : 0-3


BARCELLONA:ter Stegen Sergi Roberto Piquè Umtiti Jordi alba Rakitic Busquets Iniesta Messi Suarez Neymar

All.tore: Luis Enrique

 JUVENTUS:Buffon Dani Alves Bonucci Chiellini Alex Sandro Pjanic Khedira Cuadrado Dybala Mandzukic Higuain

All.tore: Allegri

 Arbitro: Kuipers ( Olanda)

Riuscirà la difesa della Juventus ad evitare gol?La difesa è la vera forza della squadra e finora ha subito in questa Champions solo 2 reti! Il Barcellona ha un super attacco ma se subirà come probabile almeno una rete la qualificazione sarà compromessa.Ricordiamo che si parte dal 3-0 di Torino.

 Inizio a alto ritmo come del resto previsto.Molta attenzione dei catalani sulle ripartenze di Dybala.La Juventus sta pressando molto alto per impedire ogni inizio di assedio da parte blaugrana. Comincia ad accendersi Neymar autore di un bel passaggio in area bianconera con palla non controllata da Suarez. 12’ Un rimpallo al limite dell’area fa arrivare palla ad Higuain che sventaglia a rete ma con mira alta!

14’ doppia occasione per la Juventus con un contropiede di Cuadrado e passaggio non riuscito a Dybala che era al centro area,poi ancora il colombiano che riceve a tu per tu con ter Stegen ma tenta una rovesciata con palla alta.
 16’ lancio di Messi per Jordi Alba che era a tu per tu con Buffon ma non riesce a raggiungere la sfera. Occasioni che fioccano da una e dall’altra parte. I catalani spingono ma trovano un muro al momento del tiro.Difesa bianconera per ora impeccabile.

 Ed è proprio Messi che spreca il vantaggio al 19’ con un tiro in diagonale e palla ad un passo dal palo alla sinistra di Buffon! Ottimo momento del Barcellona che spinge a tutta ma manca di precisione al tiro
.

 Leo Messi gioca sulla tre quarti campo cercando di dare velocità alle sue giocate ma non è ancora riuscito a servire con precisione Suarez che si trova imbottigliato tra i centrali difensivi. Ora il Barcellona accelera le giocate ma Buffon è attento su un tiro di Messi che respinge in tuffo,poi la ribattuta va sull’esterno rete. Intanto siamo al 31’ e sempre a reti inviolate.

 I movimenti difensivi della Juventus sono per ora perfetti.Grande attenzione.


 Passa il tempo e del Barcellona in gara ci sono solo Iniesta,Messi a tratti e soprattutto Neymar.Mentre Suarez sembra sfasato. 38' buona occasione per Higuain che riceve in area una palla di Pjanic ,aggancia ma la palla va addosso a ter Stegen che era lì a un metro.

 40’ giallo per Iniesta che abbatte da dietro Cuadrado che se ne stava andando in contropiede. Insomma il Barcellona ha fatto il possibile ed ha anche tirato spesso ma Buffon in pratica non ha toccato palla!

Incredibile,no?

 Ammonito anche Neymar al 43’ ed il brasiliano era diffidato. Finale di tempo nervoso e spezzettato con gli spagnoli non contenti dell’operato di Kuipers.

 Al 7’ Occasione per Cuadrado al Un tiro in diagonale con palla di pochissimo fuori dallo specchio! Poi Messi accelera e per un paio di volte all’11’ ed al 13’ spaventa Buffon ma con tiri alti e non precisi.

21’Messi spreca! Raro errore di Buffon che esce male con palla a Suarez che serve Messi che a porta spalancata calcia al volo alto!!! D’altra parte che dire? Il Barcellona dall’attacco atomico non è riuscito a segnare nemmeno a porta vuota!


Dopo l’uscita non precisa di Buffon.Il tiro di Messi è finito alto! Intanto siamo alla mezz’ora e le speranze di rimonta del Barcellona vanno svanendo. Entra Mascherano ed esce Sergi Roberto nel Barcellona. 33’ parata di Buffon su palla sfiorata in caduta da parte Mascherano che per poco non ingannava il portiere. 34’ dalla parte opposta è Khedira che aveva un buon pallone a tu per tu con ter Stegen ma in pratica gli passa la palla.

 A volte ora le squadre sono lunghe e cominciano ad essere stanche. Esce Cuadrado ed entra Lemina nella Juventus a 8’ dal termine. Ormai le energie sono quelle che sono e la gara non ha più nulla da dire. Esce Higuain che ancora non riesce a segnare in Champions ed entra Asamoah. Tocca col braccio in area Alex Sandro a 2’ dal termine su un pallone scagliatogli addosso da breve distanza.Protestano i catalani ma l’assistente di Kuipers fa finta di nulla.

Il Barcellona è generoso sino in fondo alla ricerca almeno di una vittoria ( tra l’altro Luis Enrique in casa aveva sempre vinto in Champions con 15 vittorie consecutive ) ma il muro difensivo bianconero è ancora una volta insuperabile. Per il Barcellona questa eliminazione è un pochino il canto del cigno.

 La squadra ha bisogno di qualche rinnovamento .I 96.290 spettatori presenti applaudono giustamente a fine gara. La Juventus è estremamente forte in difesa e potrà senz’altro ambire alla finalissima.

Comunque facendo un raffronto con la gara di ieri sera tra Real Madrid e Bayern Monaco che cosa è mancato stasera ? LO SPETTACOLO


 La Juventus quindi si qualifica con pieno merito alla semifinale di Champions League dove potrà incontrare le due di Madrid o il Monaco Chi preferire? Facciamo prima a dire che il cliente peggiore potrebbe essere l’Atletico di Madrid guidato da Simeone a in difesa da quella roccia di Godin.

Si affronterebbero due squadre dalla mentalità difensiva ( più accentuata quella degli spagnoli ).Di sicuro vedremmo poco spettacolo.Uno scontro affascinante sarebbe invece Juventus-Real Madrid. Se uscisse lo scontro con il Monaco la Juventus è come se fosse già in finale.


Sorteggio venerdi.

Altra semifinale: MONACO   BORUSSIA DORTMUND   3-1

Andata: 3-2 Aggregate: 6-3

Mbappè (M) al 3’ del 1° tempo Falcao (M) al 17’ del 1° tempo Reus (BD) al 3’ del 2°tempo Gedrmain (M) al 36’ del 2° tempo
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                  
                    


Davanti alle commissioni Bilancio di Senato e Camera il direttore del Dipartimento per la produzione statistica dell’ISTAT , Roberto Monducci ha detto che 7.2 milioni di italiani sono in difficoltà economica e come ci siano sempre meno giovani che trovano un lavoro.

 Nel contempo nel DEF ( documento di economia e finanza ) per il 2017 sono previste spese per i migranti fino a 4,6 miliardi di euro

! Si tratta di un dato assolutamente folle!

 Eppure: non si vorrebbe disturbare il “manovratore” e si pongono domande al latte e miele…

 Senatore Mandelli di Forza Italia : 

"Sign.Ministro ( si riferiva al Ministro Padoan..) ripeto con questa domanda non voglio essere polemico,non non voglio essere polemico ( lo ha detto due-tre volte! ) e non vorrei essere frainteso..(SIGH!) ma vorrei conoscere il parere del Governo sulla somma stanziata nel DEF di 4.6 miliardi dedicata all’accoglienza proprio mentre l’Istat diffondeva cifre pesanti sulla crisi di molti italiani

 Questo l’intervento del Senatore di Forza Italia Mandelli durante l’audizione del Ministro dell’Econonia Padoan nella Commissione congiunta del Senato e della Camera di oggi nel primo pomeriggio. Incredibile!


 E voi avete ancora dei dubbi su come finirà la questione delle alleanze nel dopo primarie aperte del PD? E’ già scritto nelle cose e nei comportamenti. SARA’ UNA BELLA AMMUCCHIATA RENZI-BERLUSCONI con buona pace dei vari Salvini e Meloni.

Tornando però al cuore della domanda non è soltanto il Senatore Mandelli che se la pone.

 Se la pongono infatti tutti gli italiani che sono in difficoltà e che vivono in ristrettezze economiche,e sono molti.

Destinare 4,6 miliardi di euro all’accoglienza non solo è osceno,ma grida vendetta proprio nei confronti delle fasce deboli del nostro paese

. Misura strutturale o episodica ha chiesto il Senatore di Forza Italia.

 Chiaro che dietro ci sia un preciso disegno


 Si creano corsie privilegiate per mano d’opera a basso costo,mano d’opera che sostituirà quella indigena alla quale sarà magari concessa la mancetta della sussitenza sui 450/500 euro. Si creerà una società di semi-disperati e si amplierà la forbice tra poveri e ricchi.

 In nome di che cosa?Degli ideali di Soros e della Bonino col suo “giardinetto d’infanzia” libico?

Sarà la devastazione delle nostre città e del nostro stile di vita.Si vogliono accogliere e mantenere 500 mila immigrati l’anno.

 

 Intanto Matteo Salvini ha detto:

 È ormai chiaro che l’immigrazione clandestina è organizzata e finanziata. Per questo motivo abbiamo deciso di denunciare il Governo, il presidente del Consiglio, i ministri e i comandanti della Marina e della Guardia Costiera, per favoreggiamento. Denunceremo anche i rappresentanti di alcune associazioni non governative. Quando arrivano 8.500 immigrati clandestini in tre giorni è chiaro che è tutto organizzato. Li vanno oramai a prendere quasi a casa loro, sulle sponde dopo aver ricevuto delle telefonate».

 ( Fonte Il Sole 24 ore “)
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                       

CHAMPIONS LEAGUE 2016/2017

Quarti di finale Gara di ritorno

 Al Bernabeu di Madrid  


REAL MADRID    BAYERN MONACO    4-2


Lewandowski ( BM) su rigore al 7’ del 2° tempo Cristiano Ronaldo (RM) al 31’ del 2° tempo Sergio Ramos (RM) su autorete al 32’ del 2° tempo

 Andata: 2-1

 Necessari i tempi supplementari Al 104’ C.Ronaldo (RM) Al 108’ C.Ronaldo (RM) Al 111’ Asensio (RM) Aggregate: 6-3


REAL MADRID:Navas Carvajal Ramos Nacho Marcelo Modric Casemiro Kroos Isco Benzema C.Ronaldo

All.tore: Zidane

 BAYERN MONACO:Neuer Lahm Hummels Boateng Alaba Xabi Alonso Vidal Robben Thiago Alcantara Ribery Lewandowski

 All.tore: Ancelotti

Arbitro: Kassai (Ungheria )

Il Bayern Monaco di Ancelotti recupera Robert Lewandowski e per i bavaresi alla ricerca di una “remuntada” è senz’altro una bella notizia.Occorre vincere per 2-0 o per 3-1 e non sarà facile contro i Campioni del Mondo e d’Europa e per di più nel loro stadio!Recuperato in difesa anche Hummels.

 Al 6’ ammonizione per Vidal 9’ Bayern molto pericoloso con Robben che su cross di Alaba non riesce a concludere! 12’ dopo azione manovrata tiro alto ,ma non di molto, da parte di Vidal per il Bayern.Molto attivo nel Bayern il solito Ribery i cui dribbling possono mettere in difficoltà la abbastanza statica difesa delle merengues. Nel Real sulla sinistra dell’attacco pare funzionare molto bene la catena Marcelo-C.Ronaldo.

Chiaramente più attendista il Real.
 Ma dopo 20’ a supremazia tedesca ma senza gol i bianchi cominciano ad entrare di più in gara. 22’ centro da destra di Marcelo per la testa di Benzema a centro area,ma il francese colpisce con posa precisione. 25’ tiro dalla distanza di prima intenzione da parte di Carvajal con palla leggermente toccata da Neuer in angolo! L’arbitro non lo concede!

Ogni angolo del Real viene battuto dal solito Kroos che serve sempre splendidi palloni per le inzuccate di Sergio Ramos

27’ occasionissima per Sergio Ramos,questa volta alla battuta di piede con violento tiro appena dentro l’area ma la palla colpisce in pieno Boateng che era appostato sulla linea di porta vicino al palo alla destra di Neuer battuto! La migliore occasione per il Real finora.

 Sembra crescere la spinta dei padroni di casa forse un po’ troppo propensi ai cross tesi in area per la testa di Benzema o Ronaldo.. Interessante la lotta tra Hummels e C.Ronaldo. Tiro alto dal limite da parte di Tony Kroos al 34’.Il Real ha a disposizione parecchie soluzioni offensive. Cristiano Ronaldo al 35’ se ne va in contropiede tutto solo ed arrivato dalle parti di Neuer gli tira addosso sul suo palo! Occasione sprecata.

 Il Bayern non mi sembra in grande condizione ma soprattutto non ha quella ferocia necessaria per ribaltare il risultato.Almeno fino a questo momento.

 Ancora occasione madridista con un tiro di Kroos a botta sicura ma Hummels fa un miracolo e rinvia la botta.Siamo al 38’ e il Real ha avuto almeno 4 limpide occasioni da gol.Due con Kroos.Una con Ramos ed una con Ronaldo. 42’ splendida azione da parte di Marcelo che fa una sessantina di metri palla al piede poi serve sulla sinistra Cristiano Ronaldo che conclude a rete ma in malo modo.. Dal punto di vista del gioco il Real Madrid appare superiore al Bayern Monaco

. Al riposo sullo 0-0 ma quanti errori sotto porta!

5’ Isco al tiro di destro dal limite su un pallone rinviato corto dalla difesa tedesca che è sotto pressione,ma il tiro termina di pochissimo fuori alla destra di Neuer.

 6’ risponde il Bayern con Robben che si conquista un rigore!Casemiro tocca il pallone ma Robben vola a terra.. non c’è davvero certezza su questo rigore! Va alla battuta Lewandowski che tira un destro forte e a mezza altezza non lasciando alcuno spazio di intervento a Navas!


 Il Bayern Monaco al 7’ della ripresa è in vantaggio ma non basta! Il possibile 2-0 della qualificazione potrebbe arrivare un minuto dopo quando Robben imprendibile serve una palla in area a Vidal che però la alza troppo sulla traversa! In 2’ il Bayern Monaco ha riaperto il discorso qualificazione.Siamo sul 2-2 ma il Real ha segnato 2 gol in trasferta.

 I tedeschi ora ci credono e davvero può accadere di tutto.Di certo come spesso è accaduto è Robben che crea lo scompiglio nelle difese avversarie. Primo cambio nel Real con l’ingresso di Asensio per Benzema. Siamo al 19’ Sembra affievolirsi la spinta del Bayern.Probabile riprenda nel finale di gara.

 Comunque il Real Madrid cerca di controllare il più possibile e di sicuro Marcelo che nel primo tempo è stato il migliore in campo si trova più a suo agio in appoggio che in difesa,soprattutto su Robben. Esce anche Isco applaudito ed entra Lucas Vazquez. Intanto nel Bayern è stato ammonito Xabi Alonso. Siamo al 26’ Rompe un mini assedio il Real con un tiro di Modric che Neuer para a terra sul suo palo. Hummel commette fallo a centrocampo e si becca un giallo.

 Ancelotti fa entrare un’altra punta.Esce Xabi Alonso,dentro Thomas Muller

                                                           

 Gol di Ronaldo ed è importantissimo! Colpo di testa preciso in diagonale e palla che si infila alla sinistra di Neuer! E’ il gol N° 101 per lui in Europa! Siamo al 31’ Errore difensivo del capitano Lahm che gli ha lasciato un metro di troppo!Bel cross di Casemiro. In vantaggio il Bayern! 2-1 Papocchio difensivo del Real Madrid! Autorete di Sergio Ramos!C’è stato un pallone in area per Muller appena entrato che tocca di petto per Lewandowski ma Nacho tocca sua volta la palla che poi finisce a Ramos che tocca male ingannando Navas! Il Bayern si trova in vantaggio ed in perfetta parità con la gara d’andata

.Cercheranno le squadre di evitare i supplementari?

34’ tiro di Marcelo con Neuer che blocca. 38’ Ancora Marcelo che dalla sinistra centra una palla per Vazquez il cui tiro però finisce sull’esterno rete!

 39’ Resta in 10 uomini il Bayern Monaco.Vidal prende un secondo giallo e deve uscire.Ma l’arbitro Kassai ha sbagliato.L’intervento in scivolata su Asensio era sulla palla e non sull’uomo. 43’ Ancelotti si prepara ai rigori. Fa uscire Lewandowski ed entrare Kimmich.E’ un rischio? Assalto finale del Real. Il solito Sergio Ramos cerca nel recupero di farsi perdonare l’errore difensivo schiacciando di testa una palla su angolo di Kroos che termina alla destra di Neuer. Si va dopo 5’ di recupero ai supplementari ed il Bayern ha ora in Muller l’unica punta.

 6’ bella botta di Ronaldo dai 20 metri con palla in angolo deviata da Neuer. 9’ ancora Neuer in evidenza con una deviazione in angolo su botta di Asensio. Giallo a carico di Robben all’11’ per proteste.

 Al 14’ tocca a C.Ronaldo segnare il gol della possibile qualificazione alla semifinale! Palla in area ,controllo e tiro in diagonale di sinistro che non dà scampo a Neuer! Il Real Madrid ha pareggiato.Altra doppietta per Cristiano Ronaldo.Gol N° 102 in Europa e gol N° 100 in CHAMPIONS!


 La posizione di Ronaldo non sembrava però corretta. Ora il Bayern per qualificarsi dovrà segnare un gol! Secondo tempo supplementare.


                                                              


4’ gol di Ronaldo. Tripletta  per lui. Ma il merito è tutto di Marcelo che va via in azione solitaria dribblando tutti e consegnando a Ronaldo il facile pallone del vantaggio.Gol N° 103 in Europa e 101 in Champions! 9’ Il Bayern va al tappeto!


Azione personale di Asensio che superato Hummels entra in area e batte Neuer con un diagonale di destro. 9’ esce Kroos nel Bayern entra Kovacic.

Apoteosi del Real Madrid! Il Bayern ha finito per crollare! Caso raro per il Bayern.Ma l’assenza di Vidal pesa eccome. Per il Bayern di Ancelotti il vero problema è stata l’assenza si Lewandowski e di Hummels all’andata.Un vero peccato che una squadra di questa forza e qualità esca dalla Champions.Ma il sorteggio ha deciso così.

 Per una volta il Real Madrid che ha enormi potenzialità ed è uno squadrone vero ha fatto quello che in genere fanno i tedeschi.Non si è fermato ed ha distrutto nei supplementari l’avversario,senza pietà. Umiliandolo,anche. Real Madrid degno semifinalista e cliente terribile!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 73 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
22
23
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (71)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (500)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: