VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"A volte l'uomo inciampa nella verità, ma nella maggior parte dei casi si rialzerà e continuerà per la sua strada".

Winston Churchill
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Francamente non vediamo l’utilità di questa gara amichevole con l’Inghilterra.

Tra l’altro capita dopo una brutta prestazione contro la Bulgaria,dopo le polemiche scaturite dal RIDICOLO caso Marchisio e dopo gli atteggiamenti francamente INSOPPORTABILI del tecnico Conte-Puma nei confronti dei media.

Se a questo si aggiunge il fatto che la prima sconfitta per Conte non sia arrivata solo a causa del bel gol dell’oriundo Eder,la misura appare colma e pienamente si giustifica lo scarso interesse per non dire nullo rispetto a questa gara.

A proposito qualcuno continua a definire antistoriche le polemiche sugli oriundi in Nazionale Io le trovo giustissime ed attualissime. E’ proprio a considerarle antistoriche che si è arrivati a vivere in periodi bui come questo ove chi governa lo fa senza essere passato dalle urne…. Tanto per dirne una…

 Torino Juventus Stadium ( con i cartelli indicanti gli scudetti della Juventus COPERTI dalla FIGC ) anche questa si deve sopportare e vedere.

 

 ITALIA    INGHILTERRA    1-1

 Pellè (Italia) al 28’ del 1° tempo Townsend (Ingh.rra) al 34’ del 2° tempo

 ITALIA: Buffon Ranocchia Bonucci Chiellini Florenzi Parolo Valdifiori Soriano Darmian Pellè Eder All.tore: Conte.

INGHILTERRA: Hart Clyne Smalling Jagielka Gibbs Delph Jones Henderson Rooney Walcott Kane All.tore: Hodgson.

 Arbitro: Brych (Ger).

Torna Buffon a difesa dei pali azzurri,a centrocampo prima opportunità per Valdifiori dell’Empoli accanto a Soriano e Parolo mentre in attacco una coppa mai vista.Pellè e l’oriundo Eder.

Pellè è il centravanti della squadra inglese del Southampton ed ha raggiunto la Nazionale a 29 anni inoltrati.

 Hodgson cambia qualcosa a centro campo con Delph e Jones mentre in attacco davanti a Rooney agiscono Walcott e Kane. 10’ il solito tentativo dalla distanza da parte di Parolo con Hart che alza oltre la traversa. Al 16’ un centro in area basso da parte di Darmian sta per arrivare ad Eder che viene anticipato in angolo da Jagielka.E sull’angolo c’è un tentativo di testa di Chiellini con palla che se va alla sinistra dei pali inglesi.

 Al 20’ la traversa salva Buffon quando su una respinta della difesa italiana arriva Rooney che dal limite colpisce al volo.

 Al 28’ Italia in vantaggio grazie ad un gol di Pellè molto reattivo a colpire di striscio di testa una palla che Chiellini aveva crossato verso l’area inglese.Hart è battuto alla sua sinistra.

Il tempo si chiude con l’ammonizione a Gibbs per un fallo su Valdifiori ed a Pellè per uno su Jones. Leggeri infortuni ad Eder e a Smalling che deve uscire.Al suo posto entra Carrick. Al rientro gli inglesi presentano Walker al posto di Clyne.

Tra il 5’ ed il 7’ c’è la possibilità per l’Italia di raddoppiare con Eder che si incunea in area e sull’uscita di Hart gli tira addosso con palla che termina a Pellè il cui tiro esce di poco e poi sono gli inglesi con Kane che si vede deviato il tiro da Chiellini all’ultimo istante!

 Ora gli inglesi spingono molto sospinti dai cori di numerosi tifosi presenti allo Stadium

 Ancora occasione inglese con Rooney che serve Gibbs il cui tiro finisce sull’esterno della rete di Buffon. Ancora cambi.Barkley per Walcott tra gli inglesi e Abate per Florenzi nell’Italia.

 Gli inglesi sembrano una discreta squadra con giovani di valore e con buone trame di gioco.Come al solito meglio dalla cintola in su.

 Ancora cambi.Esordio nell’Italia di un altro oriundo.Si tratta di Vazquez che prende il posto di Eder.Poi Immobile al posto dell’autore del gol Pellè.Al 16’ Ed ancora al 22’ esce Valdifiori nell’Italia ed entra Verratti Ammonizione per Jones per fallo su Immobile. Intanto entra Townsend per Delph tra i bianchi d’oltre manica.

Al 26’ una palla in un modo o nell’altro arriva a Rooney che si accentra e sferra un destro dal limite dell’area proprio addosso a Buffon che non ha problemi a parare.Un’altra grossa occasione persa dalla squadra di Hogdson. Conte non smette nel far girare gli uomini.Via Chiellini,dentro Moretti.Via Darmian con crampi,dentro Antonelli.

Al 28 ‘ ancora un incredibile spreco da parte di Rooney che ad un passo dalla linea di porta non riesce e colpire bene un pallone perfettamente centratogli dalla destra da Kane.!

Anche Hodgson continua nei cambi con Mason al posto di Henderson. Al 34’ quello che per due volte non è riuscito a Rooney riesce perfettamente a Townsend che appropriatosi di una palla ad una decina di metri dall’area di rigore avanza di un paio di passi e fulmina Buffon alla sua destra con una sventola imprendibile!

Un minuto dopo si vede che non è serata per Rooney che davanti a Buffon ancora una volta gli tira addosso.!! Difesa azzurra in difficoltà in questo finale.

Al 39’ tocca ad Antonelli dopo una bella azione d’attacco rapido dell’Italia a dialogare con Vazquez ed a tirare un diagonale che esce di un nulla alla sinistra di un Hart battutissimo!

Come di consueto in difesa gli inglesi non sono granché.Molto meglio sulle fasce ed a centrocampo.

C’è spazio per 5’ anche per Bertrand al posto di Gibbs. 47’ un destro di Kane da fuori area impegna severamente Buffon che si getta alla sua sinistra.

 Finisce 1-1 questa amichevole di prestigio che non ha detto poi molto.L’Inghilterra ha avuto più occasioni da gol ma le ha sprecate soprattutto con Rooney il capitano.Comunque è sembrata squadra meglio amalgamata e fresca anche se dietro… L’Italia ha avuto un attento Buffon e i due oriundi che si sono molto dati da fare.E c’è da ringraziare Pellè per quel gol.Immobile è apparso come al solito generoso e confusionario.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Da noi si pensa a movimentare le rose delle squadre di calcio magari ricorrendo ad artifici di matematica finanziaria ( prestiti onerosi ,prestiti gratuiti,svincoli.e quant’altro ) da altre parti ,quelle del Bayern Monaco ad esempio, si afferma a chiare lettere che in Società ci sono 100 milioni di euro a disposizione per poter investire anche su di un solo calciatore.

Quando potrà essere colmato il gap che ci separa da quelle 4-5 squadre europee con fatturati altissimi,stadi esauriti e bilanci corretti?

 Il responsabile amministrativo del Bayern Monaco Jan-Christian Dreesen ha affermato che la società bavarese potrebbe anche spendere 100 milioni per un singolo calciatore.

Dreesen si è anche lamentato del fatto che in termini di introiti da diritti Tv in Germania,nonostante la Bundesliga sia il campionato del paese che ha vinto i Campionati del Mondo di calcio ,vi sia un accordo con le tv che in termini di introiti per le Società è il peggiore rispetto ai 5 maggiori campionati europei.

In Inghilterra ad esempio è stato di recente stipulato un accordo che prevede per la Premier League un introito di ben 3 miliardi di euro a stagione dai diritti tv.

 Ed è chiaro che i giocatori vanno là ove possono strappare contratti milionari. E nonostante questa situazione e queste lamentele,il Bayern Monaco potrebbe spendere 100 milioni per un giocatore!

Se non approfondiamo l’aspetto etico-morale della vicenda,noi in Italia siamo proprio messi male.Impossibile raggiungere chi può spendere quelle cifre.Impossibile prendere i giocatori migliori e quindi impossibile vincere la Champions

 

 Dreesen: FC Bayern kann 100 Millionen für einen Spieler bezahlen FCB: 100 Millionen für Spieler möglich 30.03.2015 / 10:48 Uhr

 La notizia l’abbiamo letta stamane sul sito Sport1.de "

 La sua responsabilità a Bayern comprende finanza e controllo, servizio biglietteria, sicurezza e facility management, risorse umane, legale e rappresentanza sociale nell'interesse del FC Bayern München AG.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                               

RISULTATI DEL QUINTO TURNO DI QUALIFICAZIONE PER GLI EUROPEI DI FRANCIA 2016 27/28/29 marzo 2015

GRUPPO A

Kazakistan – Islanda 0-3

Repubblica Ceca- Lettonia 1-1

Olanda- Turchia 1-1

Classifica: Repubblica Ceca 13 punti Islanda 12 punti Olanda 7 punti Turchia 5 punti Lettonia 3 punti Kazakistan 1 punto

 GRUPPO B

Israele –Galles 0-3

Andorra- Bosnia ed Erzegovina 0-3

Belgio –Cipro 5-0

Classifica: Galles 11 punti Israele ( una gara in meno ) 9 punti Belgio ( una gara in meno ) 8 punti Cipro 6 punti Bosnia ed Erzegovina 5 punti Andorra 0 punti

La gara Israele-Belgio verrà recuperata il 31 marzo ore 20,45

GRUPPO C

 Macedonia- Bielorussia 1-2

Slovacchia – Lussemburgo 3-0

Spagna –Ucraina 1-0

Classifica: Slovacchia 15 punti ( punteggio pieno ) Spagna 12 punti Ucraina 9 punti Bielorussia 4 punti Macedonia 3 punti Lussemburgo 1 punto

GRUPPO D

Georgia – Germania 0-2

Scozia – Gibilterra 6-1

 Repubblica d’Irlanda – Polonia 1-1

 Classifica: Polonia 11 punti Germania e Scozia 10 punti Repubblica d’Irlanda 8 punti Georgia 3 punti Gibilterra 0 punti

GRUPPO E

Inghilterra - Lituania 4-0

Slovenia-San Marino 6-0

Svizzera –Estonia 3-0

 Classifica: Inghilterra 15 punti ( punteggio pieno ) Slovenia 9 punti Svizzera 9 punti Lituania 6 punti Estonia 4 punti San Marino 1 punto

GRUPPO F

Irlanda del Nord – Finlandia 2-1

Romania – Isole Faroe 1-0

 Ungheria – Grecia 0-0

Classifica: Romania 13 punti Irlanda del Nord 12 punti Ungheria 8 punti Finlandia 4 punti Isole Faroe 3 punti Grecia 2 punti

GRUPPO G

Liechtenstein – Austria 0-5

 Moldavia-Svezia 0-2

Montenegro –Russia 0-0 la gara è stata sospesa per disordini

Classifica: Austria 13 punti Svezia 9 punti Russia e Montenegro 5 punti in attesa della decisione dell’Uefa sulla gara sospesa Liechtenstein 4 punti Moldavia 1 punto

GRUPPO H

Azerbaigian – Malta 2-0

Croazia – Norvegia 5-1

 Bulgaria – Italia 2-2

 Classifica: Croazia 13 punti Italia 11 punti Norvegia 9 punti Bulgaria 5 punti Azerbaigian 3 punti Malta 1 punto

GRUPPO I

Albania – Armenia 2-1

Portogallo-Serbia 2-1

Classifica: Portogallo 9 punti Danimarca ed Albania 7 punti Armenia 1 punto Serbia -2 punti Serbia penalizzata di 6 punti.

PROSSIMA TORNATA DI QUALIFICAZIONE NEI GIORNI 12/13/14 GIUGNO 2015

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Dopo oltre 1 mese la Pistoiese torna a giocare al Melani in un incontro molto delicato contro i rossoneri di Lucca che quando all’andata persero in casa proprio contro la Pistoiese si videro costretti a diverse variazioni tecniche e societarie.

In quel periodo la Pistoiese aveva 21 punti dopo 13 gare ed ora ne ha 33 dopo 29 a dimostrazione del calo in verticale,invece la Lucchese ha fatto un cammino inverso ed ora viaggia a ritmo salvezza.

PISTOIESE      LUCCHESE    0-2

 Degeri (LU) al 32’ del 1° tempo Ferretti (LU) al 47’ del 1° tempo

 US PISTOIESE: Ricci Celiento Falasco Mungo Di Bari L.Ricci Falzerano Vassallo Romeo Calvano Martignago All.tore: Sottili

 AS LUCCHESE: Di Masi Calcagni Espeche Nolè Calistri Mingazzini Ferretti Degeri Forte Lo Sicco Raicevic All.tore: Galderisi

Arbitro: Livio Marinelli di Tivoli

Sono quasi 200 mila gli euro spesi per rimettere a norma il Melani e vi si torna in un derby di grande spessore soprattutto per la Pistoiese in crisi di risultati.Gli arancioni vengono da 3 sconfitte esterne consecutive e questo unitamente al fatto che sia pure con due gare da recuperare gli arancioni sono precipitati in zona play-out,.ha creato malumore tra i tifosi della curva nord che espongono uno striscione polemico,oltre quasi a disertarla.

 

Un paio di punizioni a favore dei rossoneri oggi in maglia bianca con banda rossonera sul petto, nei primi minuti di gioco.Uno di questi falli è costato il giallo a Celiento che era diffidato. Al 7 un bel tiro di Vassallo viene deviato in angolo e sull’angolo interviene Luca Ricci con palla alta.

10’ da Calcagni in area a Raicevic che di testa tocca la sfera con porta spalancata.La palla esce di un soffio a lato.Occasionissima.

 Risponde Mungo con un tiro da fuori. Ottimo Falzerano in piena area sulla destra con cross in area non raccolto da Romeo ,un Romeo che proprio contro la Lucchese si infortunò nella gara di andata.E’ una gara giocata a viso aperto anche se le occasioni vanno scemando.

Al 29’ bel colpo di testa di Di Bari che non impensierisce però Di Masi.

 Al 32’ Degeri gira al volo una palla su cross di Ferretti e tocco di Forte e la sfera si insacca alla sinistra del portiere arancione.Rossoneri di Lucca in vantaggio al Melani.

 33’ la risposta della Pistoiese è immediata ma Martignago in piena area di rigore ha sparacchiato molto alto.

Pochi secondo dopo i rossoneri per poco non raddoppiavano ma Raicevic a tu per tu con Ricci mette a lato.

Rigore per la Pistoiese.E’ Nolè che fa fallo su Celiento.Siamo al 36’.Va alla battuta il bomber Romeo che tira centrale ed addosso a Di Masi.Romeo non segna una rete proprio dal derby di andata.

 A me pare che la difesa della Lucchese lasci molte opportunità alla Pistoiese ,che non vengono sfruttate vuoi per concitazione vuoi per imprecisione. Al 47’ in piena contestazione da parte dei tifosi della Pistoiese arriva la mazzata del 2-0.E’ frutto di un lancio di Mingazzini per Ferretti abile a coordinarsi e con un bel tiro a battere ancora Ricci.Fischio finale del primo tempo e Lucchese in vantaggio per 2-0

Grave situazione ambientale e psicologica per la Pistoiese che ha sbagliato un rigore con Romeo ha avuto le sue occasioni non sfruttate ma ha come di consueto subito un paio di gol confermando la crisi di una difesa insicura.Non sarà facile recuperare questo svantaggio.

 La Pistoiese sostituisce Falasco con Frascatore, mentre vanno a scaldarsi Coulibaly e Anastasi che non è al meglio. Anche l’inizio del tempo conferma un disagio per gli arancioni che non riescono ad uscire dalla propria metà campo.Al 7’ entra l’ivoriano Colulibaly al posto di Martignago.

Al 10’ una bella occasione capita a Domenico Mungo libero di entrare in area di rigore e di sprecare con un tiro alto Dall’altra parte è Raicevic che butta via un altro gol!La gara si sarrebbe chiusa.

Poi è Marcello Falzerano che getta via il gol del possibile 1-2! Ecco la prova che la gara potrebbe essere recuperata.Ma i piedi e la testa non ci sono! In due minuti sono stati sprecati da una parte e dall’altra ben 3 gol!

Entra Scapinello nella Lucchese, fuori Raicevic.

 Al 20’ ammonito anche Mungo per fallo di mano.

 22’ Romeo si libera di Espeche e va al tiro ,sembra incredibile ma non segna!

Di Masi para.Poi occasione per Vassallo

Insomma di occasioni la Pistoiese ne ha avute eccome a dimostrazione di quanto dicevamo ..anche la Lucchese di errori ne commette parecchi.La Pistoiese spreca, spreca molto!Si può parlare di sfortuna? Io parlerei di scarsa lucidità e freddezza al momento del tiro.Comunque il calcio ha dimostrato che quando si prospettano queste situazioni c’è qualcosa di profondo da curare.Ci vuole un fatto esterno o un caso, altrimenti ci si attorciglia sugli errori e si sprofonda sempre più.

 Terzo cambio nella Pistoiese al 28’ entra Anastasi per Calvano mentre Lo Sicco lascia il posto a Pizza nei rossoneri Ora la Pistoiese è tutta a trazione anteriore con Romeo e Anastasi punte centrali e con Mungo e Coulibaly in campo.

 Romeo costringe al 32’ ad un vero miracolo il portiere della Lucchese Di Masi! Romeo non ce la fa a segnare!La gara si poteva riaprire.L’azione era partita dalla retroguardia arancione con un bel lancio di Coulibaly

Chiaramente l’atteggiamento tutto offensivo degli arancioni offre ogni tanto qualche occasione anche alla Lucchese.Generoso finale della Pistoiese che ha scarsa fortuna .Se non altro dimostra di essere cresciuta come condizione fisica.

 Ultimo cambio rossonero con Strizzolo al posto di Ferretti. La gara volge al termine con la vittoria della Lucchese che in pratica con questi 3 punti è salva

.La Lucchese ha sprecato anch’essa qualche occasione, come nel finale con Scapinello, ma ha concesso molto alla Pistoiese.

Il guaio è che gli arancioni non ne hanno approfittato e subiscono una grave sconfitta interna che rappresenta la quarta battuta d’arresto consecutiva.Mai la Pistoiese in questa stagione aveva subito 4 sconfitte di seguito.E’ la decima sconfitta nelle ultime 13 gare! Incredibile!

Tutto per la Pistoiese si deciderà in 17 giorni.Il tempo occorrente per giocare a Pontedera mercoledi prossimo ed al Melani 3 gare consecutive contro Ancona,L’Aquila e Santarcangelo.

 Deve essere fermata la discesa,la picchiata, lo sprofondo.

Sono 50 i gol subiti in campionato dalla Pistoiese

La media punti di Lucarelli è stata di 1,125 a gara, quella di Sottili è di 1 punto a gara.Il cambio non è servito a nulla.

Classifica al momento nelle zone basse ( stramaledetto spezzatino ) :

 

Prato e Savona 35 punti con 32 gare giocate

Santarcangelo 34 punti con 31 gare giocate.

Forlì ( che ha battuto l’Ascoli ) 33 punti con 32 gare giocate

Pistoiese 33 punti con 30 gare giocate

Pro Piacenza 28 punti con 31 gare giocate

San Marino 26 punti con 32 gare giocate

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

  

 

QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016  CAMPIONATO EUROPEO DI CALCIO

GRUPPO H

BULGARIA     ITALIA     2-2

Minev (B) al 3’ del 1° tempo autorete Popov (B) all’11’ del 1° tempo Micanski (B) al 17’ del 1° tempo Eder (I) al 38’ del 2° tempo

 Bulgaria : Mihaylov Manolev Bodurov A. Aleksandrov Minev Dyakov Gadzhev Milanov Popov M. Aleksandrov Micanski All.tore: Petev

Italia : Sirigu Barzagli Bonucci Chiellini ( Cap ) Darmian Candreva Verratti Bertolacci Antonelli Zaza Immobile All.tore: Conte.

Arbitro: Skomina (Svn).

 E’ una gara valida per il Gruppo H delle qualificazione europee a Francia 2016 Una gara che si va a giocare a Sofia in Bulgaria ove la Nazionale Italiana non ha mai vinto nella sua storia.

Una gara che viene dopo le feroci polemiche tra la proprietà della Juventus ( Elkann ) e l’ex allenatore bianconero ora selezionatore azzurro,Conte.Il tutto esploso dopo “la farsa” dell’infortunio-non infortunio capitato a Marchisio.Una figuraccia incredibile.

 Conte è indisponente,assolutamente indisponente ma francamente gli avvenimenti,gli ultimi avvenimenti non lo hanno aiutato.Se non ci si può fidare neppure delle risonanze magnetiche e del proprio staff medico,allora…

Assenti tra gli azzurri oltre a Marchisio e Pasqual anche Buffon colpito da un’influenza nelle ultime ore. Conte mette Verratti a centrocampo in regia con Candreva e Bertolacci e con Antonelli e Darmian esterni.In attacco il duo Zaza- Immobile.

 A Sofia non fa freddo anche se c’è leggera pioggia.

 Nel frattempo nel pomeriggio si sono disputati due incontri nel Gruppo dell’Italia. L’Azerbaigian ha ottenuto la sua prima vittoria battendo Malta per 2-0 e la Croazia che guida la classifica con l’Italia ha battuto la Norvegia con un pesante 5-1 andando a 13 punti con un +13 di differenza reti.

 Parte a tutta l’Italia e già dopo soli 20 secondi va vicino al vantaggio con un servizio in area per l’intervento di Immobile che di destro costringe il portiere Mihaylov ad una difficile deviazione in angolo. Insistono gli azzurri e passano in vantaggio al 4’ quando Bertolacci sulla sinistra effettua un lancio in area.Sulla palla interviene male il portiere che la fa carambolare addosso a Minev il quale la mette in rete per il più classico degli autogol! Italia in vantaggio!

 E’ ancora Italia con una punizione battuta da Candreva e deviata in angolo.Sull’angolo ancora un pericolo per i locali per il possibile intervento di testa di Chiellini. Al 9’ è Immobile che gira a rete col destro ma Mihaylov non è impegnato più di tanto. Comunque sono 10’ di netto predominio azzurro.

 All’11’ in pratica alla prima occasione la Bulgaria pareggia con Popov abile a battere in diagonale Sirigu con una botta dai 25 metri dopo aver ricevuto palla da Manolev.

 La gara è cambiata.Il pari ha dato forza ai bianco verdi che tornano al tiro due minuti dopo con una botta di Milanov bloccata da Sirigu.

 Al 17’ Bulgaria in attacco con 3 uomini contro 5 difensori più il portiere Sirigu a far da guardia.L’azione è veloce e va per vie centrali. Da Popov a Milanov il cui cross in area è corretto in rete per il vantaggio bulgaro da un perfetto colpo di testa di Micanski che anticipa Barzagli e batte Sirigu immobile.Una bella azione ed un bel gol.

 Al 19’ risponde l’Italia con un colpo di testa si Immobile che però non trova lo specchio della porta ed era davanti a Mihaylov dopo essere stato servito da Verratti. Sprecata una buona occasione. Una gara davvero singolare.

Parte a razzo l’Italia passa in vantaggio sia pure casualmente,poi si fa infilare due volte.Non è da difesa italiana. Qui la testa non è sgombra.

 Per circa 10’ l’Italia si riporta sotto alla ricerca del pari ma non va oltre un paio di angoli. Anzi,deve stare attenta alle veloci ripartenze bulgare. Al 29’ infatti per poco Manolev interveniva su una palla servitagli in area da Gadzhev. 34’ duro fallo da dietro di Zaza su Bodurov che l’arbitro Skomina lascia correre.

 Al 37’ bulgari ancora pericolosi con un tiro ad effetto da parte di Popov con palla che tocca la traversa e va sul fondo. Un minuto dopo Candreva impegna a terra Mihaylov. Il tempo finisce con una buona occasione per gli azzurri quando da angolo Verratti lancia in area Immobile che effettua un tiro cross che attraversa tutta la porta e va sul fondo.

Possesso palla azzurro ed insistenza in avanti ma imprecisione al tiro.Da parte bulgara buone ripartenze in velocità che hanno messo in crisi la difesa azzurra da sempre punto di forza della Nazionale.Ma l’assenza di Buffon… Ottimo quel Popov nella Bulgaria.

 Nessun cambiamento negli schieramenti ad inizio ripresa. Esce per un paio di minuti Bertolacci che ha subito un colpo alla spalla. Al 5’ Minev batte una punizione con palla che attraversa tutto lo specchio della porta italiana senza che nessuno la tocchi. Al 10’ ammonizione a carico di Dyakov per fallo su Verratti. Non è male anche il fraseggio bulgaro.E meno male che l’arbitro ferma in fuorigioco ( che non c’èra ) il pericoloso Micanski.

 Al 12’ esordio di Eder in nazionale al posto di Zaza.E’ l’oriundo N° 43 nella storia del Calcio Azzurro

.Intanto quello che si può dire finora è che l’imprecisione sotto porta da parte di Immobile è senz’altro uno dei motivi per cui l’Italia deve recuperare.Il ragazzo ha volontà per spaccare il mondo ma è troppo precipitoso. 17’ occasione per Antonelli che per poco non arriva di testa a deviare in rete un bel crosso di Candreva.

22’ questa volta Immobile è bravo a liberarsi al tiro dal limite dell’area ed a impegnare alla sua destra con un bell’intervento coi pugni il portiere Mihaylov.La palla resta nei pressi,arriva Bertolacci ma con tiro non preciso. 25’ cambio Italia. Entra Soriano al posto di Bertolacci.Il genoano non ha sfigurato,anzi. 26’ entra in campo Bojnov attuale giocatore della Ternana al posto di Micanski, l’autore del 2-1 Al 32’ ancora un cambio da parte di Conte.Entra Gabbiadini al posto di Antonelli.Terminati i cambi per l’Italia.Italia col 4-3-3

36’ su angolo a favore dell’Italia Chiellini portatosi in avanti non riesce a colpire con precisione in mischia.Anzi, sparacchia malissimo.

37’ ammonizione a carico di Immobile per simulazione in area di rigore.Era diffidato.Non giocherà in Croazia alla prossima.

 38’ pareggia il conto l’oriundo Eder all’esordio in azzurro con uno dei tiri tipici del suo repertorio.Aggancia una palla al limite dell’area scherza con l’avversario liberandosi al tiro e sferra un bellissimo destro a girare che si infila alla sinistra di un esterrefatto Mihaylov! Un gran bel gol!

 Al 40’ nella bulgaria entra Slavchev al posto di Popov.

 Ed al 41’ è per Gabbiadini la palla della vittoria! Solo che davanti al portiere,servito da Immobile, la sua girata termina di un soffio alla sinistra del palo!! Che occasione!

Nei bulgari entra Vasilev per Milanov. Al 45’ ammonizione anche a carico di Darmian per un fallo su Slavchev.Anche lui era diffidato. Assalto finale dell’Italia anche nei 4’ di recupero. Il generoso finale con i bulgari tutti asserragliati in difesa produce solo un paio di occasioni con Immobile che centra per Gabbiadini anticipato da Badurov e proprio sul fischio di chiusura per Eder che si vede il tiro strazzato in scivolata da Gadzhev.

 Finisce 2-2 una gara che gli azzurri avrebbero potuto benissimo vincere vista la modestia del complesso bulgaro.Solo onesto e poco più. L’Italia però ha avuto 6’ di sbandamento ove ha subito due gol poi è stata imprecisa al tiro.Ci voleva una prodezza per recuperare e questa prodezza l’ha fatta l’oriundo Eder all’esordio.

Non di certo una grande Italia che ora è seconda nel Gruppo H con 11 punti dietro la Croazia che ne ha 13.

PS: abbiamo letto di sfuggita un commento circa il gol di Eder..Si legge: " nel finale il gol del blucerchiato spegne le polemiche sulla convocazione degli oriundi "

 Pessimo giornalismo,paraculismo vergognoso!

Che vuol dire? Che se non avesse  segnato il gol le polemiche ci sarebbero ancora? Poveri cervelli deboli...

 RISULTATI ODIERNI

KAZAKISTAN-ISLANDA 0-3

ISRAELE-GALLES 0-3

CROAZIA-NORVEGIA 5-1

AZERBAIGIAN- MALTA 2-0

REPUBBLICA CECA-LETTONIA 1-1

ABDORRA-BOSNIA ED ERZEGOVINA 0-3

BELGIO-CIPRO 5-0

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Non siamo su “ scherzi a parte “ e non ci piacerebbe nemmeno che ci fossimo.

zimbio.com

 Quello che è accaduto allo staff medico della Nazionale di Calcio sul caso “Infortunio al ginocchio” di Marchisio ha dell’incredibile!

Qui si parla della salute di un atleta patrimonio del calcio italiano.

 E’ rotto ( il legamento ) secondo l’autorevole parere del Prof.Castellacci responsabile sanitario della Nazionale.Operazione e 6 mesi di stop.

 Non è rotto secondo il comunicato emesso dalla Juventus e diffuso nella tarda serata,dopo la risonanza magnetica effettuata a Torino.

 Per la risonanza magnetica di Firenze ( Clinica Fanfani ) è rotto e va operato ( LESIONE SUBTOTALE DEL LEGAMENTO firma del Prof.Castellacci responsabile medico della Nazionale ), per quella di Torino, non ha nulla. ( ESCLUSE LESIONI firma del Dott.Tencone responsabile staff medico della Juventus )

 Mettetevi d’accordo.

Siamo lieti per l’atleta.

Anche se ora da tutte le parti in causa si cercherà di limare,avvicinarsi..finirà come sempre a tarallucci e vino.

MA LA FIGURACCIA RESTA!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

In prospettiva della gara di domani sera contro la Bulgaria e più in generale per il prosieguo vincente del cammino della Juventus in campionato e soprattutto in Champions non ci voleva il grave infortunio subito da Marchisio infortunatosi (da solo ) nell’ultimo allenamento a Coverciano prima della partenza della squadra per la Bulgaria.

 La Nazionale domani sera riprende il suo cammino verso gli Europei di Francia 2016 nel Gruppo H affrontando la Bulgaria. L’Italia assieme alla Croazia ha 10 punti, la Norvegia ne ha 9 ,la Bulgaria 4, Malta 1 e l’Azerbaigian zero.

 Da ricordare come l’Italia sia imbattuta da ben 44 gare di qualificazione considerando tutte le varie competizioni cui ha partecipato. ( ultima sconfitta l’1-3 contro la Francia il 6/9/2006. .Poi 33 vittorie ed 11 pareggi )

Non ci sarebbe neppure voluta quella intervista rilasciata dall’oriundo Eder neo Azzurro al giornale brasiliano “ Diario Catarinense” diffuso nello stato di Santa Catarina nel sud del paese.

 L’attaccante brasiliano della Sampdoria possiede anche il passaporto italiano grazie a un bisnonno veneto. Intervista ove si evince chiaramente come Eder abbia scelto la Nazionale Italiana dopo non essere stato chiamato da Dunga CT della Selecao.Un bell’incipit davvero! Bravo! In pratica sceglie l’Italia come ripiego.

 Domanda: Aceitar essa convocação da Itália é abrir mão do Brasil. Você pensou nisso? Eder — Eu vejo que atletas que saíram cedo do Brasil não são reconhecidos pela Seleção Brasileira. Agora, que os meninos do Shakhtar Donetsk estão sendo lembrados. O Felipe Anderson está jogando muita bola aqui na Itália, a Europa está de olho. Mas são chamados para a Seleção Brasileira jogadores de uma geração passada. Conheço muito o futebol italiano, não aceitaria o convite de uma seleção qualquer. Quem conhece futebol sabe da importância da Itália, por isso DC -

Eder - Vedo gli atleti che hanno lasciato presto in Brasile non sono riconosciuti dalla Nazionale brasiliana. Ora che i ragazzi di Shakhtar Donetsk sono stati ricordati. Felipe Anderson sta giocando una partita di pallone qui in Italia, in Europa sta guardando. Ma sono chiamati per la Nazionale  Brasiliana giocatori di una generazione fa. So che il calcio molto italiano, non avrebbe accettato l'invito di qualsiasi selezione. Chi conosce il calcio sa l'importanza di Italia, quindi ho accettato.

 

 Molto meglio il comportamento di Paulo Dybala che avvicinato da Conte-Puma sembrerebbe orientato a scartare l’ipotesi di indossare la maglia azzurra dopo aver profferito ( sempre se rispondono al vero ) queste parole: "

Non è una decisione facile perché l'Italia ha grande tradizione e ha vinto quattro Mondiali, ma io sono nato in Argentina, mi sento argentino e sogno la nazionale albiceleste fin da quando ero bambino".

 Insomma questa storia degli oriundi non mi piace.Non hanno mai portato granchè alla causa della Nazionale, almeno negli ultimi 50 anni.Ci sono tanti bravi giocatori italiani che non avranno più possibilità di emergere fino ad arrivare in Nazionale se cominciamo a chiudergli gli spazi.Per quale motivo ad esempio un Paloschi dovrebbe cedere il posto ad un oriundo? Non si capisce.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

      

L’intervista che l’ex Presidente del Bologna Giuseppe Gazzoni Frascara ha concesso al quotidiano sportivo Corriere dello Sport-Stadio in merito alle decisioni della Cassazione sul processo Calciopoli ha destato molto interesse.

liquida.it  

 Con il consueto stile preciso ed asciutto ed anche per nulla “paraculo” così come è solito fare un ambiente che ha molto da guadagnare a mantenersi in vita con dichiarazioni che dicono e non dicono,Gazzoni Frascara ha giudicato positiva ,per gli interessi della Victoria 2000 la Società che controllava a quel tempo il Bologna ( poi fallita) la condanna ribadita dalla Cassazione all’ex arbitro De Santis.

Si parla del campionato 2004/2005 conclusosi con la retrocessione del Bologna in B e con il fallimento della Victoria 2000. Una delle gare che infatti sono rimaste in ballo (in mezzo a tante cancellazioni..) è proprio quel Fiorentina-Bologna diretta da De Santis ove l’arbitro romano comminò 3 ammonizioni proprio a 3 giocatori del Bologna che erano diffidati ,quel Bologna che la giornata seguente doveva affrontare la Juventus.

 Il Bologna fu danneggiato e la sentenza della Cassazione con la conferma della condanna a De Santis in pratica lo accerta.

 Ora si apre la strada per il risarcimento danni in sede civile ,danni da chiedere a chi non è uscito assolto dalla vicenda in sede penale.

 Ricordiamo che già nel dispositivo della sentenza emessa dalla nona sezione penale del Tribunale di Napoli si affermò che i danni a favore della parti civili saranno liquidati in separata sede.

 Sono stati ammessi a suo tempo alla possibile richiesta di risarcimento:il Ministero dell’Economia e delle Finanze, il Ministero delle Politiche Giovanili, l’Atalanta Bergamasca Calcio,il Brescia Calcio,il Bologna Football club 1909, l’Unione Sportiva Lecce spa,il Fallimento Salernitana Sport,il Fallimento Victoria 2000 srl ,la Federconsumatori Campania e la Federazione Italiana Giuoco Calcio.

 Furono rigettate le domande di risarcimento danni della parte civile RAI, dei responsabili civili della FIGC e la domanda di risarcimento danni della Juventus.

 La possibilità quindi di avere un risarcimento in sede civile con i giudici civili d’Appello che saranno competenti per territorio è stata ammessa dalla Cassazione.

 E nel caso del Bologna potrebbe trattarsi di decine di milioni di euro. Sul fatto poi che nel caso specifico del Bologna questi eventuali danari vadano tutti o in parte all’ex Presidente Gazzoni Frascara è un altro discorso. Nel caos societario del post Calciopoli con il cambio di diversi Presidenti c’è stato anche chi si è premunito ( Guaraldi ) prima di cedere il club felsineo al duo Saputo-Tacopina,indicando per sé una quota  a valere su quanto entrerà in cassa dopo l’eventuale vittoria in sede civile…

La Juventus invece che non è stata ammessa al risarcimento in sede civile ,come noto, attende le motivazioni della Cassazione per capire quanto spazio possa esserci per il mantenimento della richiesta fatta al TAR di risarcimento danni per 443 milioni di euro verso la FIGC.

Quella richiesta che ieri Tavecchio,Presidente della Federazione ha tacciato come “lite temeraria”

 E’ vero che è caduto molto del castello accusatorio iniziale di Palazzi ( sorteggi pilotati e diverse gare ) ma qualcosa è rimasto.Due arbitri e tre partite sotto accusa.

 

 Sul piano sportivo,invece, Agnelli punta molto sulla revisione dell’art.39 del Codice della  Giustizia Sportivo avendo ben presente le parole del Procuratore Palazzi in occasione del processo di appello quando in pratica si dimostrò che solo la prescrizione aveva salvato l’Inter dalla stessa sorte della Juventus

.Insomma: che almeno venga reso lo scudetto di cartone che il commissario Rossi ( interista doc) assegnò ai neroazzurri.

 L’articolo 39 del Codice della Giustizia sportiva ( Revocazione e revisione ) consente la possibilità di di impugnare qualsiasi decisione inappellabile o irrevocabile a patto che si verifichino una serie di condizioni ( nuove e prima non prese in esame –In pratica le dichiarazione di Palazzi sull’Inter al processo di appello e non solo )

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Ora tutti ad aspettare le motivazioni della Cassazione per capire se per la Juventus vi potranno essere appigli e speranze per una revisione del processo sportivo e per un risarcimento economico.

 Intanto ha parlato Tavecchio il Presidente della F.I.G.C.

 Ha detto Tavecchio la richiesta di risarcimento danni presentata al Tar del Lazio nel novembre 2011 contro la Federcalcio e l’Inter ( ben 443 milioni di euro ) corre il rischio di RAPPRESENTARE UNA LITE TEMERARIA

Vale a dire ,secondo l’articolo 96 del codice di procedura civile

 “ quando risulta che la parte soccombente ( Juventus in questo caso ) ha agito o resistito in giudizio con mala fede o colpa grave.In questo caso il giudice, su istanza dell’altra parte ( in questo caso la FIGC) la condanna ( la Juventus) oltre che alle spese ,al risarcimento dei danni”

Tavecchio quindi ha le idee chiare.La FIGC al momento pare avere certezza che la linea tenuta a suo tempo dalla giustizia sportiva è stata confermata come esatta da quanto stabilito dalla Cassazione.

Insomma :fatta salva la prescrizione i REATI CI SONO STATI E L’ASSOCIAZIONE A DELINQUERE ANCHE.

 

E’ anche vero che nel corso dei due gradi di giudizio e della sentenza della Cassazione l’intero impianto accusatorio si è via via sfaldato.Ma qualcosa è rimasto.Sono RIMASTI DUE ARBITRI E TRE PARTITE.

( DE SANTIS  RECALBUTO  CAGLIARI-JUVENTUS  ROMA-JUVENTUS  JUVENTUS-UDINESE )

Da qui a credere che per la Juventus sia possibile riaprire il processo sportivo ( art.39 del codice giustizia sportivo ) per riavere il mal tolto ed ottenere un risarcimento dalla FIGC,ce ne corre.

Occorre assolutamente aspettare le motivazioni della Cassazione.

Di certo brucia molto il fatto che durante il processo di appello a Napoli conclusosi con la sentenza del 17 dicembre 2013 emersero grazie ai difensori di Moggi nuove intercettazioni che nel corso delle indagini dal 2008 al 2011 non furono prese in considerazione perché ritenute non rilevanti.

In quelle intercettazioni emerse che anche i dirigenti dell’Inter si comportarono né più né meno come quelli della Juventus.E lo disse lo stesso Procuratore Palazzi.Solo che a quel punto i fatti erano prescritti.

Proprio per questo la Juventus presentò nel maggio 2010 un esposto al CONI ed alla FIGC chiedendo la revisione della decisione di assegnare ai nerazzurri il titolo di Campione d’Italia 2005-2006. ( scudetto di cartone ) .

La Juventus si vide poi respingere anche dal TNAS il successivo ricorso. Il TNAS ( Tribunale Nazionale d’Arbitrato per lo Sport ) si dichiarò non competente in merito alla revoca di assegnazione dello scudetto.

 L’Inter ,dunque, non fu deferita da Palazzi per intervenuta prescrizione dei fatti in esame.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 “Abbiamo scherzato per nove anni e questa è una cosa spiacevole, perché questo processo abnorme si è risolto in nulla: solo tante spese. In nove anni si è appurato che il campionato è stato regolare, i sorteggi regolari e non ci sono state conversazioni sulle designazioni..”

E’ questo il commento fatto da Moggi (ex Direttore generale della Juventus) dopo il verdetto della Cassazione che ha prescritto l’accusa per associazione a delinquere ed ha annullato il reato di frode sportiva.( per alcune frodi )

 NON E’ MICA VERO che è stato assolto in toto ( solo per alcune frodi) !

La sentenza della Suprema corte arrivata nella notte dopo oltre 6 ore di consiglio ha dichiarato alcuni reati estinti ma è stata confermata l’esistenza di una associazione a delinquere.

 Insomma la Cassazione ( terza sezione penale) ha accolto le richieste del Procuratore generale Mazzotta che aveva chiesto di confermare “..l’esistenza di una associazione a delinquere finalizzata a condizionare i risultati delle partite, le designazioni arbitrali, le carriere dei direttori di gara, e l’elezione dei vertici della Lega calcio..”

Si contestava una struttura associativa atta a attentare ai risultati di singole partite, ad appoggiare Carraro per il vertice della FIGC,ed anche a pilotare dossier contro i Della Valle che contrastavano Carraro.Il tutto con l’utilizzo di un’organizzazione che usava schede telefoniche svizzere non rintracciabili.

Quindi i reati sono stati confermati, ma prescritti.Luciano Moggi e Antonio Giraudo ( ex amministratore delegato della Juventus) si sono visti prescrivere l’associazione a delinquere finalizzata alla frode sportiva ,per la quale il primo era stato condannato a due anni e 4 mesi ed il secondo a un anno e 8 mesi ( in appello ) .

Ma non c’è stata assoluzione su questo punto.

 L’inchiesta partì nel 2006 e fu avviata dalla Magistratura napoletana e sconvolse il mondo del calcio italiano.

 Gli ex arbitri Paolo Bertini e Antonio Dattilo sono stati scagionati da ogni accusa e non si erano avvalsi della prescrizione. Invece l’altro arbitro Massimo De Santis che non si era avvalso della prescrizione è stato condannato a 10 mesi di reclusione con pena sospesa.

 Prescrizione anche per l’ex designatore aribitrale Pairetto e per l’ex Vicepresidente FIGC Innocenzo Mazzini.

 Insomma il succo è questo così come ha detto il PG Mazzotta: “ IL REATO CI FU MA IL TEMPO DEL REATO E’ SCADUTO “

Di certo però Calciopoli non è finita.

 La Juventus aspetta le motivazioni della sentenza che ripetiamo ha sancito la prescrizione del reato ma non ha assolto nel merito gli imputati, per portare avanti a tutta forza le richieste di risarcimento danni nei confronti della FIGC ( si parla di oltre 400 milioni di euro ) e per riavere i titoli sportivi ( scudetto revocato del 2004/2005 e scudetto di cartone assegnato all’Inter 2005/2006)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 55 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (69)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (499)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: