\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: UNA SOLA ITALIANA AGLI OTTAVI DI CHAMPIONS CONTINUA LA CRISI DEL NOSTRO CALCIO
Di Admin (del 12/12/2013 @ 22:59:31, in Champions, linkato 1202 volte)

Vogliamo dire la verità oppure prenderci per i fondelli così come sembrano fare alcune cronache entusiastiche soprattutto dei giornali di Milano circa L’IMPRESA DEL MILAN approdato-unica squadra italiana-agli ottavi di Champions League?

 Allora.

 Se c’è una squadra italiana che meritava il passaggio del turno quella era una sola:IL NAPOLI.

Mai è accaduto nella fase a gironi che una squadra sia stata eliminata dopo aver fatto 12 punti! Un’aberrazione del sorteggio.Tre a pari punti : Borussia Dortmund,Arsenal e Napoli .Per il gioco delle differenze reti nei vari scontri diretti hanno prevalso le prime due. Se si pensa che Spalletti con il suo Zenit si E’ QUALIFICATO CON SOLI 6 PUNTI viene da sorridere…

 Alla Juventus sono consapevoli non solo di essere superiori al Galatasaray ed anche di aver nel tempo subito una specie di sortilegio con 3 rinvii,dico 3 rinvii negli anni  ( i primi due per motivi politici ) poi per la neve di un incontro che non riesce ad essere normale

Sono anche consapevoli che non si poteva andare in Turchia all’ultimo tuffo ancora con la qualificazione in dubbio.La qualificazione è stata persa prima con tutta quella serie di pareggi in particolare con i danesi all’andata e con i turchi a Torino.

Conte lo sa benissimo ed infatti non ha insistito più di tanto sul fatto che la partita di ieri non avrebbe nemmeno dovuto ripartire visto lo stato del campo. Sul piano dell’immagine è stato un colpo pesante ed anche sotto il profilo economico.Una eliminazione valutabile in una perdita di almeno 20/25 milioni di euro

L’Europa League avrà la finale proprio a Torino e come ha detto Montella,brillantemente qualificatosi per i sedicesimi una finalista c’è già:ed è la Juventus.Vedremo se i bianconeri onoreranno al meglio la Coppa “di riserva”.

 E veniamo la Milan unica squadra qualificatasi.Quella che meno lo avrebbe meritato sia per il gioco espresso che per quanto visto soprattutto ieri sera.Va bene il fatto di essere rimasti in 10 per gran parte della partita ma l’allestimento di un fortino da “tempi di Rocco” di fronte ai giovani dell’Ajax francamente è parso eccessivo.

La squadra è modesta,ha lottato è vero ma è stata salvata dal palo e da un miracolo di Abbiati oltre che dalla pochezza dell’avversario in termini di precisione nei tiri in porta.Ed anche nella gara di inizio contro gli scozzesi del Celtic le cose girarono la meglio.

Comunque è la squadra italiana con il miglior dna europeo ed è quella che ci rappresenterà da qui in avanti. Il problema è uno solo:per quanto tempo ancora?

 Le qualificate sono:BAYERN MONACO-BAYER LEVERKUSEN-BORUSSIA DORTMUND-SCHALKE 04- MANCHESTER UNITED -MANCHESTER CITY- ARSENAL- CHELSEA-REAL MADRID-BARCELLONA-ATLETICO MADRID-MILAN-OLYMPIACOS-ZENIT-PARIS SAINT GERMAIN-GALATASARAY.

Il Milan terminato secondo nel girone non potrà affrontare il Barcellona già incontrato e pescherà una di queste squadre terminate al primo posto:CHELSEA-BAYERN MONACO-ATLETICO MADRID-MANCHESTER UNITED-REAL MADRID-PARIS SAINT GERMAIN-BORUSSIA DORTMUND.

C'è pochissimo da stare allegri.BAYERN MONACO REAL MADRID CHELSEA ATLETICO MADRID PARIS SAINT GERMAIN e BORUSSIA DI DORTMUND sono di un altro pianeta per il Milan attuale.

C’è da sperare che dall’urna possa uscire il MANCHESTER UNITED forse la più abbordabile del lotto.

 Appuntamento per le ore 12 di lunedi 16 dicembre a Nyon.

 Ed anche per la Europa League che ora per l’Italia prende più importanza con Fiorentina,Lazio,Juventus e Napoli il sorteggio previsto per lo ore 13 sempre di lunedi potrebbe riservare alla Juventus( che è in fascia due) un cliente non troppo abbordabile da pescare tra Valencia,Siviglia,Tottenham,Benfica,Basilea,Shakhtar