VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Gianni Zei - Stadio di Empoli... di Admin
 
"
"Chi più desidere vive più a lungo".

Kahlil Gibran
"
 
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 03/07/2012 @ 21:40:17, in lega pro, linkato 939 volte)

Si e’ riunito oggi a Firenze il Consiglio Direttivo della Lega Pro.

 Sono state esaminate le domande di iscrizione ai campionati di prima e seconda divisone con la relativa documentazione. E’ stato così deliberato:

 PRIMA DIVISIONE 28 SOCIETA’ IN REGOLA

SECONDA DIVISIONE 33 SOCIETA’ IN REGOLA

 Sono 5 le Società che non hanno presentato la domanda di iscrizione e sono quindi FUORI dalla Lega Pro e dai suoi campionati:

 PRIMA DIVISIONE : US PERGOCREMA 1932 srl AS TARANTO CALCIO srl

SECONDA DIVISIONE: GIULIANOVA CALCIO SRL PIACENZA FC SPA US TRIESTINA CALCIO SRL

Vi sono poi 6 Società di PRIMA DIVISIONE ( ANDRIA- COMO-FOGGIA-LATINA-SIRACUSA e TREVISO ) e 5 di SECONDA DIVISIONE ( CAMPOBASSO-CASALE-CHIETI-SPAL-AOSTA ) che hanno presentato documentazioni o domande inidonee od incomplete ed alle quali sarà dato il tempo consentito per sanare la situazione.

Sarà la Covisoc a pronunciarsi sulla regolarità di. eventuali ricorsi.

 

Da anni Luglio è un mese chiave per le Società di Lega Pro.

Timori,speranze,corse affrettate in banca alla ricerca di fideiussioni,di quattrini per sanare,ripianare bilanci,perdite, mancati pagamenti degli stipendi a dipendenti e calciatori.

Molte di queste Società in attesa della riforma dei campionati ( DAL TORNEO 2013/2014 UNICA DIVISIONE DI LEGA PRO CON 60 SOCIETA’ PROFESSIONISTICHE IN TRE GIRONI DI 20 SQUADRE ) rischiano anche questa estate di restare fuori,di scomparire dal calcio Professionistico.

 INTANTO per il CAMPIONATO 2013/2014 l’ultimo prima della riforma sono 69 le Societa’ aventi diritto.( 33 in Prima Divisione e 36 in Seconda)

 Solo che al momento la COVISOC ne ha ammesse 56

 Quindi ben 13 squadre rischiano la non iscrizione.

VEDIAMO: CERTE DELLA ESCLUSIONE DEFINITIVA SONO DUE SOCIETA’: IL BORGO A BUGGIANO E L’ANDRIA

 Due Società in un primo momento non ammesse il Campobasso ed il Treviso sono state ammesse al ricorso che verrà esaminato il 16 luglio.

 Mentre il 18 luglio è il termine ultimo per depositare la fideiussione.

Il 19 sarà il Consiglio Federale emetterà i verdetti definitivi e vedremo chi verrà escluso e chi eventualmente ripescato.

 RIPETIAMO : le squadre in attesa di giudizio sono:in Prima Divisione VICENZA-TRITIUM-NOCERINA-PRO PATRIA in Seconda Divisione BELLARIA-RIMINI- SAMBENEDETTESE-PORTOGRUARO-CHIETI-CAMPOBASSO-TREVISO

 

 

Ancora una mazzata sul calcio professionistico come d’altra parte avviene da anni in estate.

 Il Consiglio Federale della FIGC riunitosi in Roma dopo avere preso visione dei pareri della Covisoc ha estromesso dai rispettivi campionati le seguenti Società:

dalla Prima Divisione

 il TRITIUM Calcio 1908 Club di Trezzo sull’Adda (MI) che partirà dalla Serie D ( All’attivo della Società 3 anni tra i Professionisti )

 dalla Seconda Divisione :

L'US SAMBENEDETTESE 1923 società di San Benedetto del Tronto (AP) che vanta all’attivo ben 21 partecipazioni ai campionati di Serie B e 41 partecipazioni a quelli di Prima e Seconda Divisione.

Il Calcio PORTOGRUARO-SUMMAGA A.S. (VE) con all’attivo 1 torneo di Serie B e 6 fra Prima e Seconda Divisione.

 La Polisportiva NUOVO CAMPOBASSO CALCIO che vanta 5 campionati di Serie B e 10 campionati tra Prima e Seconda Divisione.

 Il FOOTBALL CLUB TREVISO che vanta una partecipazione alla Serie A 21 alla Serie B e ben 56 campionati tra la vecchia Serie C e la Prima e Seconda Divisione.

 L’US BORGO A BUGGIANO 1920 di Buggiano ( PT) il cui cammino è stato assai singolare e particolare.Basti pensare che questa squadra espressione di un borgo di circa novemila abitanti nel corso degli ultimi anno dal 2009 ad oggi ha scalato tre gironi passando dall’Eccellenza,alla Serie D e alla partecipazione a due tornei di Seconda Divisione ove peraltro la squadra si è salvata arrivando una volta decima ed quest’anno nona,.Per problemi legati allo stadio non a norma il patron Paganelli ha deciso di sciogliere la squadra.SI ripartirà dalla Terza Categoria.Un esempio ed una vicenda che devono far riflettere.

L’A.S.ANDRIA BAT che vanta 6 partecipazioni alla Serie B e 23 ai tornei di Prima e Seconda Divisione.

 Queste Società sono state escluse per inadempienze varie di carattere amministrativo o di logistica ( come nel caso del Borgo a Buggiano)

SONO QUINDI 62 LE SOCiETA’ CHE PARTECIPERANNO AI CAMPIONATI DI PRIMA E SECONDA DIVISIONE DELLA LEGA PRO

32 in PRIMA DIVISIONE e 30 in SECONDA DIVISIONE

Ci si avvicina così alle 60 previste per il torneo successivo 2014/2015 con la RIFORMA DEI CAMPIONATI

Da ricordare che i verdetti sono inappellabili.

In Serie B il SIENA potrà iscriversi.Infatti la Società retrocessa dalla A al termine della scorsa stagione e coinvolta in una crisi economica stante la pesante situazione ( su tutti i fronti ) del suo sponsor principale MPS,è comunque riuscita a garantire il pagamento degli stipendi arretrati sempre grazie ad un accordo con la banca senese…… Partirà comunque con una penalizzazione in classifica.

Torneremo presto sull’argomento.

 

 

 

              

 

 A commento ed a corredo di quanto scritto ieri in merito alle decisoni assunte dalla FIGC ( dopo le analisi fatte dalla Covisoc dei documenti inerenti le iscrizioni ai campionati ,presentate dalle varie società aventi titolo) assume particolare rilevanza il seguente dato:

 anno calcistico di LEGA PRO 2010/2011 PRIMA DIVISONE 36 squadre partecipanti SECONDA DIVISIONE 49 squadre partecipanti Per un totale di 85 SOCIETA’

 Anno calcistico di LEGA PRO 2011/2012 PRIMA DIVISIONE 36 squadre partecipanti SECONDA DIVISIONE 41 squadre partecipanti Per un totale di 77 SOCIETA’ CON PERDITA DI 8 SOCIETA’ RISPETTO ALL’ANNO PRIMA

Anno calcistico di LEGA PRO 2012/2013 PRIMA DIVISIONE 33 squadre partecipanti SECONDA DIVISIONE 36 squadre partecipanti Per un totale di 69 SOCIETA’ CON PERDITA DI ALTRE 8 SOCIETA’ RISPETTO ALL’ANNO PRIMA

Insomma in soli due anni sono state eliminate dal calcio Professionistico ben 16 città alcune anche importanti e con gloriosa storia alle spalle.In attesa della rivoluzione prevista con la riforma dei campionati che partirà dall’anno 2014/2015 e che vedrà ai nastri di partenza solo 60 squadre con una ulteriore riduzione di altre 9 società.

 Dal momento che le aventi diritto sono per ora 62 occorrerà da parte della FIFC procedere a 7 ripescaggi ( un posto in Prima Divisione e sei posti in Seconda Divisione )

 Le domande di ripescaggio dovranno essere presentate entro il 29 luglio e prevedono non semplici adempimenti economici.

 Il 5 agosto avremo i nomi di tutte le 69 squadre che prenderanno il via al campionato 2013/2014 che sarà anomalo come già annunciato non prevedendo alcuna retrocessione dalla Prima alla Seconda Divisione Inoltre TUTTE LE SOCIETA’ di SECONDA DIVISIONE che NON SARANNO RETROCESSE nel Campionato Dilettanti avranno il titolo sportivo per partecipare al campionato unico 2014/2015. Ovvio, che dovendo scendere il totale delle squadre da 69 a 60 vi saranno 18 SOCIETA’ CHE RETROCEDERANNO tra i Dilettanti. Le ULTIME 6 di ognuno dei due gironi e altre 3 squadre per girone tramite i play-out.

 IN SINTESI dal punto di vista agonistico avremo una Prima Divisione che lotterà solo per la promozione in Serie B con il consueti play-off ed una Seconda Divisione ove si lotterà SOLTANTO PER NON RETROCEDERE

 

69 sarebbe anche un numero magico ma non è detto che possa essere raggiunto.Tutt'altro.

Attualmente le aventi diritto all’iscrizione ai Campionati di Lega Pro Prima e Seconda Divisione sono 62

C’è quindi la possibilità che vengano effettuati 7 ripescaggi per raggiungere il format previsto.

 Il Presidente di Lega Pro Macalli a fine maggio aveva ricordato come visto il perdurante stato di crisi del paese e di molte società di calcio esiste la forte possibilità che non vi sia certezza di poter completare gli organici dei gironi.

 Un conto è averne il diritto ed un conto è poterlo soddisfare.

Vi sono delle regole pesanti cui soggiacere.. Ad esempio lo scorso anno soltanto uno dei quattro posti disponibili fu occupato da parte della Virtus Entella.

 Ecco le regole economiche da rispettare per chi abbia diritto al ripescaggio in Prima Divisione.

Una sola squadra da scegliersi in base ad una graduatoria che comprende classifica,media spettatori e tradizione e che riguarda tre società:CARRARESE-CUNEO-TERAMO.

 Si dovranno versare 600mila euro per l’iscrizione,600mila euro di fideiusssionee200 mila euro a fondo perduto.Totale di 1milione e 400mila euro

.Una somma altissima che ben difficilmente potrà essere soddisfatta anche se in questo particolare campionato che va ad iniziare garantirebbe la permanenza in Prima Divisione anche per l’anno successivo-quello della riforma-non essendo previste retrocessioni in Seconda Divisione.

E non è che per i 6 ripescaggi possibili in Seconda Divisione( che garantirebbe in teoria la possibilità della Serie C unica del 2014/2015 ma ben 18 squadre di Seconda Divisione saranno condannate alla retrocessione e quindi si tratta di un esborso che garantirebbe poco…) le cifre siano molto minori.

700 mila euro tra iscrizione e fideiussione con in aggiunta 100mila euro a fondo perduto e 36mila di quota iscrizione per un totale di ben 836mila euro che ben poche società potranno permettersi.

Le società che sembrano papabili ad essere ripescate sono:Virtus Vecamp Verona che ha vinto i play-off di Serie D ,Casertana che li ha persi,poi Cosenza, Foggia,Pistoiese..ma qui si entra in un ginepraio complicato di valutazioni che con tutta probabilità sarà l’altissimo costo previsto di 836 mila euro a dipanare.

 
Di Admin (del 05/08/2013 @ 22:54:12, in Lega Pro, linkato 969 volte)

 

L’anno calcistico anomalo 2013/2014 per i gironi di Lega Pro ha ora ufficialmente i nomi delle protagoniste.

 Sono 33 Società di Prima Divisione e 36 di Seconda Divisione. Totale di 69 squadre.

Il Consiglio Direttivo della Lega ha provveduto a ripescare la Carrarese di Buffon in Prima Divisione ( la squadra era retrocessa in Seconda Divisione al termine dello scorso torneo )

Mentre le retrocesse tra i Dilettanti Gavorrano ed Aversa Normanna sono state ripescate in Seconda Divisione. Approdano in Seconda Divisione provenienti dalla Serie D anche le seguenti Società: Virtus Vecomp di Verona,Casertana,Nuova Cosenza Calcio.Foggia e Real Vicenza.

Ecco la composizione dei gironi:

PRIMA DIVISIONE GIRONE A 16 partecipanti: Albinoleffe, Carrarese, Como, Cremonese, Feralpisalò, Lumezzane, Pavia, Pro Patria, Pro Vercelli, Reggiana, San Marino, Savona, Sudtirol, Venezia, Vicenza, Virtus Entella.

PRIMA DIVISIONE GIRONE B 17 partecipanti: Ascoli, Barletta, Benevento, Catanzaro, Frosinone, Grosseto, Gubbio, L'Aquila, Lecce, Nocerina, Paganese, Perugia, Pisa, Pontedera, Prato, Salernitana, Viareggio

SECONDA DIVISIONE GIRONE A 18 partecipanti : Alessandria, Bassano Virtus, Bellaria Igea, Bra, Castiglione, Cuneo, Delta Porto Tolle, Forli', Mantova, Monza, Pergolettese, Real Vicenza, Renate, Rimini, Santarcangelo, Spal, Torres, Vecomp Verona.

SECONDA DIVISIONE GIRONE B 18 partecipanti: Aprilia, Arzanese, Aversa Normanna, Casertana, Castel Rigone, Chieti, Cosenza, Foggia, Gavorrano, Ischia Isolaverde, Martina Franca, Melfi, Messina, Poggibonsi, Sorrento, Teramo, Tuttocuoio 1957, Vigor Lamezia

Il campionato prenderà il via il primo settembre.

 La prima classificata va in Serie B. La seconda ci fa con i play off.

Non sono previste retrocessioni dalla Prima alla Seconda Divisione.

 

                                                                                             

 

 DOMINIO ALL'ARENA: NOCERINA SCHIANTATA 5-2 DAL PISA

 

Domenica 22 settembre 2013 - Lega Pro, Prima Divisione, 3a giornata

Pisa - Nocerina 5-2

Pisa:

 Pugliesi, Pellegrini, Kosnic , Rozzio, Goldaniga, Sampietro, Cia (17' s.t. Napoli), Mingazzini, Arma (33' s.t. Napoli), Giovinco, Martella (28' s.t. Caputo). All. Pagliari

Nocerina:

Gragnaniello, Hottor, Vitale, Remedi (45' Jara), Sabbione, De Franco, Palma, Ficarrotta (8' s.t. Pontos), Danti, Lepore (20' s.t. Vilkaitis), Kalombo. All. Fontana.

Gol: 13' Arma, 45' Sampietro, 3' s.t. Arma, 16' s.t. Danti, 19' s.t. Martella, 34' s.t. Napoli, 40' s.t. Danti

 Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale

 Ammonito Pugliesi.

Espulso Palma per doppia ammonizione

 Note: 4637 spettatori presenti Minuti di recupero: 2' p.t. / 3' s.t.

da PISA, Michele Bufalino

 La capolista Pisa affronta una Nocerina completamente diversa rispetto alla scorsa stagione. Qualche debito e tanti giovani sono la nuova ricetta della squadra di Fontana per cercare di fare una buona stagione e magari con un po' di fortuna centrare i primi 9 posti per i playoff. Per il Pisa esordio dal primo minuto di Cia, preferito a Napoli, mentre Sampietro sostituisce l'acciaccato capitan Favasuli. Il Pisa gioca una gara da applausi, dominando in lungo e in largo, la Nocerina viene travolta recitando il ruolo di semplice sparring partner.

PRIMO TEMPO - Parte subito forte la Nocerina con un buon possesso palla e un gran gioco sulle fasce, anche se è il Pisa a rendersi pericoloso per primo al 2' con un tiro fuori misura di Arma. Al 9' Giovinco conquista un angolo, battuto dallo stesso numero 10 nerazzurro. Dal conseguente corner Rozzio non approfitta dell'uscita a vuoto di Gragnaniello e la palla attraversa tutta l'area di rigore. Successivamente è Lepore a calciare alto un pallone pericoloso sul contropiede ospite. Al 13' il Pisa mostra tutte le sue potenzialità. Martella, dopo un assoluto dominio sulla fascia nei confronti di Kalombo, salva una palla persa sulla fascia, crossando il pallone in mezzo all'area di rigore al limite della linea di fondo. È qui che Arma, come un falco, segna il suo secondo gol di testa in questo campionato, ancora una volta su uno stacco imperioso, terzo complessivo in quattro partite. Al 17' Lepore, il più pericoloso degli ospiti, calcia fuori una punizione insidiosa. Non accade più niente fino al 31', quando una punizione di Giovinco pesca Cia che di testa manda fuori di pochissimo. Al 35' una rovesciata di Goldaniga, sugli sviluppi di un angolo battuto da Cia, costringe Gragnaniello nuovamente a salvarsi in corner. Al 38' i nerazzurri sono ancora pericolosi su un pregevole schema su punizione: Giovinco serve Arma che appoggia di prima per Cia, ma il suo tiro da fuori area finisce fuori di pochissimo. La Nocerina a questo punto cerca di rispondere ai ripetuti attacchi del Pisa. Prima Lepore su punizione costringe Pugliesi all'angolo, poi ancora l'estremo difensore del Pisa toglie la palla dall'angolino alto dopo un calcio d'angolo pericoloso. Il Pisa non rallenta e un'azione costruita da Giovinco e Cia porta al destro sull'esterno della rete di Arma. Il 2-0 è una questione di minuti, e proprio sul finire del primo tempo, su una respinta della difesa ospite dopo un calcio di punizione di Giovinco, Sampietro su aggiusta il pallone sul sinistro e calcia verso la porta, Gragnaniello non trattiene e subisce la rete del 2-0. Prima della conclusione della prima frazione di gioco c'è tempo per l'espulsione di Palma per doppia ammonizione.

 SECONDO TEMPO - La Nocerina, costretta in 10, si ripresenta nella ripresa con Jara al posto di Remedi, ma al 2' l'arbitro fischia un generoso rigore per il Pisa dopo un fallo di Vitale su Giovinco. Dal dischetto Arma segna il gol del 3-0, doppietta per lui. Al 9' Giovinco con una veronica si libera di un avversario, ma invece di passarla a Martella, liberissimo sulla sinistra, calcia addosso a Gragnaniello. Ormai è un dominio del Pisa, mentre la Nocerina recita il ruolo della comparsa, mai seriamente pericolosa. Al 14' De Franco si mangia un gol a porta vuota dopo un ottimo schema su punizione di Lepore. Un gran gol di Danti al 16' riporta la Nocerina sul 3-1. Pugliesi battuto, ma applausi anche dalla tribuna pisana. Al 19' però arriva la rete del 4-1 con cross di Napoli per Martella, che segna una meritatissima rete, portando il risultato sul 4-1. Al 34' il Pisa dilaga con la rete del 5-1 del subentrato Napoli, che segna di testa sul primo palo servito dall'angolo di Giovinco. Al 38' Forte calcia fuori servito da un ottimo Giovinco. L'arbitro dà un altro rigore, stavolta per la Nocerina su uscita di Pugliesi, che viene ammonito. Dal dischetto Danti trasforma spiazzando Pugliesi. È la rete del 5-2 che chiude la partita. Il Pisa è in testa alla classifica assieme al Pontedera.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTv

 
Di Admin (del 19/01/2014 @ 19:58:57, in Lega Pro , linkato 1323 volte)

 

Domenica 19 gennaio 2013 - Lega Pro, Prima Divisione, 20a giornata

Pisa - L'Aquila 2-2  

Reti: 3' Rozzio (Pisa), 30' Arma ( Pisa) , 2' s.t. Libertazzi ( Aquila) , 30' s.t. Pomante ( Aquila)

 

 

 Pisa: Provedel, Rozzio, Martella (25' s.t. Simoncini), Mingazzini, Goldaniga, Sabato, Cia (25' s.t. Crescenzi), Parfait, Arma, Favasuli (41' s.t. Forte), Napoli. All. Cozza

 

L'Aquila: Testa, Zaffagnini, Dallamano, Carcione, Ingrosso (45' Scrugli), Pomante, Triarico (45' Ciciretti), Agnello, Libertazzi (18's.t. De Sousa), Frediani, All. Pagliari

 Arbitro: Giuseppe Cifelli di Campobasso

 Ammoniti: Goldaniga, Parfait

Note: 3000 spettatori circa

 PISA - Dopo la sconfitta di Frosinone il Pisa riparte con nuovi innesti in squadra. In settimana sono arrivati alla corte di Cozza Louise Parfait, pronto a fare il proprio esordio contro L'Aquila, e Luca Andrea Crescenzi, che è partito invece dalla panchina facendo il suo ingresso in campo nel secondo tempo. Il mercato non è ancora concluso e man mano che ci avviciniamo al termine della sessione di calciomercato sono sempre più probabili nuovi arrivi per la squadra nerazzurra.

 PRIMO TEMPO - La gara inizia con 5 minuti di ritardo per il maltempo, ma a farla subito da padrone è il Pisa che trova il vantaggio al 3' con Paolo Rozzio, abile a deviare in gol in mezzo a una selva di gambe un cross sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Subito dopo la rete del Pisa il clima peggiora ulteriormente e la pioggia si fa più insistente. In queste condizioni precarie è davvero difficile giocare a calcio. Nonostante il maltempo, la squadra di Cozza tenta lo stesso di orchestrare la manovra palla a terra, per quanto possibile. Al 16' un fortunato rimpallo favorisce un tiro al volo di Favasuli da fuori area che termina tra le braccia di Testa. Al 20' grande occasione per L'Aquila. Un lungo traversone di Carcione arriva verso Triarico, da posizione defilata, che tenta di mettere in mezzo e per poco non trova un rimpallo fortunato del portiere del Pisa Provedel, che aveva già battezzato la palla fuori. È Sabato a sventare sulla linea di porta il possibile gol del pareggio degli ospiti. Al 26' il Pisa va vicinissimo al raddoppio nuovamente con Rozzio. Una punizione di Favasuli chiama lo schema, Rozzio si ritrova smarcato in mezzo all'area, ma non riesce di destro al volo a calciare nello specchio della porta e la sfera termina alta sopra la traversa. Da segnalare fino adesso il buon esordio in mezzo al campo di Parfait, soprattutto grazie alla sua prestanza fisica, date le brutte condizioni del terreno di gioco. Al 30' arriva il raddoppio del Pisa. Come spesso è accaduto in questo campionato, Bruno Martella confeziona un grandissimo cross per la testa di Arma, che colpisce nell'angolino basso alla destra del portiere Testa. Poco dopo Libertazzi non riesce a trovare la porta sugli sviluppi di un'azione offensiva dell'Aquila. Al 33' poi è ancora Martella a tentare un traversone in mezzo che non trova alcun giocatore nerazzurro pronto a ribadire a rete la sfera.

 SECONDO TEMPO - La ripresa comincia subito con il gol dell'Aquila al 2' ad opera di Libertazzi su cross di Inacio Pià. Ancora panico in area di rigore del Pisa al 5' con una serie di batti e ribatti dell'Aquila. Dopo un ottimo intervento di Provedel l'azione viene fermata dall'arbitro per un fuorigioco della squadra ospite. Al 9' su un cross di Favasuli Napoli di testa trova i guantoni del portiere Testa a neutralizzare un'ottima opportunità. Al 22' L'Aquila va ancora vicina al gol. Da un crosso di Ciciretti il colpo di testa di De Sousa viene neutralizzato da Provedel. Subito dopo è ancora Provedel a compiere una prodezza, togliendo la palla dalla linea di porta dopo che un altro traversone era stato letteralmente lisciato da Rozzio. L'Aquila continua ad attaccare, stavolta con Dallamano che calcia da 30 metri, ma la palla finisce fuori di pochissimo. Al 30' però arriva il gol del pareggio dell'Aquila con capitan Pomante a ribadire in rete un ottimo calcio d'angolo di Carcione. Il Pisa tenta di reagire in maniera aggressiva al pareggio degli avversari. L'uomo più pericoloso è Arma, con due occasioni tra il 33' e il 37', la prima che termina di poco a lato su un colpo di testa, e la seconda che termina tra le braccia di Testa dopo una conclusione di sinistro dal limite dell'area. Sempre Arma, al 43' colpisce di testa sugli sviluppi di un angolo, ma la sfera viene nuovamente neutralizzata dal portiere ospite. A tempo scaduto Parfait ha l'occasione d'oro per la vittoria, ma il suo tiro a botta sicura viene respinto in angolo da un difensore che si immola per evitare il gol. Su un successivo contropiede Frediani calcia fuori un'altra grande occasione per gli ospiti. Finisce 2-2 una gara tutto sommato equilibrata.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

 
Di Admin (del 02/02/2014 @ 20:21:04, in Lega Pro, linkato 881 volte)

      

 

 Domenica 2 febbraio 2013 – Lega Pro, Prima Divisione,

 22a giornata

 Pisa – Catanzaro 0-0

 Pisa: Provedel, Rozzio, Sabato, Mingazzini, Goldaniga, Mannini, Pellegrini, Parfait, Arma, Favasuli (7’ s.t. Giovinco), Napoli (12’ s.t. Forte). All. Cozza

 Catanzaro: Bindi, Calvarese, Di Chiara, Vitiello, Rigione, Ferraro, Marchi, Benedetti, Fioretti (31’ s.t. Martignago), Russotto (45’ Germinale), Morosini (18’ Casini). All Passariello

Arbitro: Valerio Marini di Roma 1

Ammoniti: Vitiello, Russotto, Arma, Benedetti, Casini, Calvarese, Giovinco, Goldaniga

Note: 4038 spettatori di cui 2172 abbonati e 1866 paganti per un incasso di 38914 euro.

 Recupero: 2’ p.t. / 4’ s.t.

PISASi chiude la campagna acquisti nerazzurra con gli arrivi di Parfait, Crescenzi e il grande ritorno di Daniele Mannini, 10 anni dopo. Sfuma all’ultimo momento la lunga e difficile trattativa per Arrighini, nonostante i ripetuti tentativi di Lucchesi di portarlo alla corte di Cozza.

 Settimana funestata dalla squalifica della Nocerina dal campionato. Da oggi in poi tutte le gare contro la squadra di Nocera Inferiore finiranno 3-0 a tavolino, con conseguente confusione all’interno del campionato. PRIMO TEMPO – La gara comincia con i nerazzurri in possesso palla e costante proiezione offensiva nei primi 10’ di gioco. Al 12’ a esaltare il tifo ci pensa Daniele Mannini, autore di una magistrale difesa sulla fascia che mette in apprensione la retroguardia del Catanzaro, costringendo gli ospiti a rifugiarsi in corner. Da una successiva rimessa laterale al 14’, Arma, in torsione, cerca l’angolino alto, ma Bindi riesce con un colpo di reni a evitare la rete nerazzurra. La situazione si normalizza con il gioco che si intensifica soprattutto a centrocampo, senza rilevanti occasioni da una parte e dall’altra. Al 35’ ottima occasione per Di Chiara su punizione, che però termina di poco a lato alla sinistra di Provedel. Al 39’ gol annullato a Rigione per posizione di fuorigioco, il Pisa tira un respiro di sollievo. Iniziato con ottime premesse, il primo tempo si è esaurito in maniera scialba.

 SECONDO TEMPO – Ripresa che inizia nella stessa maniera in cui era terminata la prima frazione di gara, in una gara dai pochi contenuti tecnici. Bisogna aspettare il 14’ per vedere l’occasione più ghiotta per i nerazzurri. Uno scambio nel breve sull’asse Forte-Giovinco-Arma porta quest’ultimo alla conclusione che termina alta di pochissimo alta sopra la traversa. Al 18’ Forte viene letteralmente placcato al limite dell’area di rigore da Benedetti che viene ammonito per questo duro intervento. Su punizione Giovinco colpisce la barriera colpendo Di Chiara al volto. Nulla di fatto. Al 29’ Giovinco calcia alto dalla distanza mentre il tempo trascorre inesorabilmente senza molti tentativi a rete. Al 32’ Mannini va via nuovamente sulla fascia causando il panico nella retroguardia avversaria e mettendo in mezzo un pallone invitante ciccato malamente da Forte, con la sfera che arriva lentamente tra le braccia di Bindi. Un successivo errore in disimpegno permette ad Arma al limite dell’area di calciare indisturbato verso la porta, ma Bindi con un altro grande intervento fa sua la sfera. Al 38’ un’altra punizione di Giovinco viene respinta in maniera eccelsa da Bindi mentre stava viaggiando verso l’incrocio dei pali. AL 42’ occasionissima per il Catanzaro, con Pellegrini che manda in angolo un velenoso pallone che stava attraversando pericolosamente l’area piccola. La gara finisce 0-0. Buone indicazioni in fase difensiva, ma squadra che spreca troppo in attacco non riuscendo a capitalizzare le occasioni avute nel corso della gara.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

 
Di Admin (del 09/02/2014 @ 16:49:10, in Lega Pro, linkato 995 volte)

 

Domenica 9 febbraio 2013 - Lega Prima Divisione, 23a giornata

 

Pontedera - Pisa 2-2   Reti: 33' Arma (rig.), 14' s.t. Picone, 42' s.t. Mannini, 45' s.t. Gonnelli

Pontedera: Ricci, Regoli, Gonnelli, Vettori, Verruschi (45' Pastore), Bartolomei (38' s.t. Di Noia), Caponi, Arrighini, Picone, Settembrini. All. Indiani

 Pisa: Provedel, Pellegrini, Sabato, Mingazzini (14' s.t. Sampietro), Goldaniga, Kosnic, Mannini, Parfait, Arma, Favasuli (39' s.t. Forte), Napoli (27' s.t. Cia). All. Cozza

Arbitro: Juan Luca Sacchi di Macerata

Ammoniti: Pezzi, Kosnic, Vettori, Sabato

Note: 4000 spettatori circa

Recupero: 1' p.t. / 2' s.t.

 PONTEDERA:  Per avvicinarsi alla sfida del Mannucci per il derby di ritorno contro il Pontedera, il Pisa si è allenato sul campo sintetico del CUS Pisa nella seconda parte della settimana, preparandosi al meglio e simulando le condizioni del terreno di Pontedera. Mister Cozza ha recuperato tutti i giocatori a disposizione, con il rientro in gruppo all'ultimo minuto di Crescenzi che partirà dalla panchina.

PRIMO TEMPO - La gara inizia subito con ritmi serrati. Al 6' è Bartolomei che prova a replicare la prodezza della gara di andata scagliando una velenosa conclusione da 25 metri e da posizione defilata che termina di poco a lato. All'11' ancora Pontedera in avanti con Pezzi che mette in mezzo per Gonnelli, il quale prolunga in avanti per Verruschi che non trova la porta su tiro in acrobazia. La palla termina alta. Il Pisa fatica a ingranare in questa prima fase di gioco. La prima conclusione nerazzurra arriva al 13' su punizione calciata da Sabato che però termina alta sopra la traversa. Il Pontedera si fa nuovamente vivo dalle parti delle retroguardia nerazzurra intorno al 23' quando Settembrini scaglia una conclusione velleitaria facilmente neutralizzata da Provedel. Al 28' grande occasione per il Pisa. Mannini corregge di tacco un calcio d'angolo battuto da Favasuli, la palla arriva tra i piedi di Parfait che di prima intenzione calcia di poco fuori. Al 32' rigore per il Pisa. Mannini va via sulla fascia scartando in velocità Pezzi che è costretto ad atterrarlo in area di rigore. Dal dischetto Arma segna la rete del vantaggio trafiggendo Ricci. Da qui in poi succede poco o niente anche se i ritmi restano serrati. Termina così la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO - La ripresa inizia con il solito Bartolomei che calcia una punizione da 35 metri alta sopra la traversa. All'11' ghiottissima occasione per il Pontedera con Arrighini che a botta sicura calcia al volo verso l'incrocio dei pali, ma Provedel si supera deviando in calcio d'angolo e compiendo una vera prodezza. Al 14' arriva il pareggio del Pontedera. Un magistrale contropiede granata si conclude con il tiro di Arrighini, deviato ancora una volta da Provedel. Sulla respinta arriva il tap in vincente di Picone a porta vuota. Al 19' viene annullato un gol a Mannini che aveva segnato di tacco su sponda di tacco per fuorigioco. Sarebbe stata una rete incredibile. Al 26' il Pontedera rischia un autogol con Pezzi, ma Ricci mette in angolo. Al 35' Provedel si conferma migliore in campo anticipando un cross basso di Arrighini per Picone. Il giovane pisano accostato al Pisa in queste settimane era andato via come un fulmine sulla fascia seminando il panico in contropiede. Al 39' Favasuli va vicino al gol calciando di destro, ma la palla termina di poco a lato. Al 42' Mannini segna il gol del momentaneo vantaggio sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Parfait. Ma solo 3' dopo arriva il pareggio di Gonnelli, ancora sugli sviluppi di un angolo. Termina così la gara.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 4288 persone collegate

< dicembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (29)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (78)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (537)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: