\\ Home Page : Articolo : Stampa
LEGA PRO : IL FORMAT PREVEDE 69 SQUADRE ORA SONO 62 MA PER I RIPESCAGGI VI SONO CONDIZIONI MOLTO ONEROSE
Di Admin (del 21/07/2013 @ 23:11:01, in lega pro, linkato 1214 volte)

69 sarebbe anche un numero magico ma non è detto che possa essere raggiunto.Tutt'altro.

Attualmente le aventi diritto all’iscrizione ai Campionati di Lega Pro Prima e Seconda Divisione sono 62

C’è quindi la possibilità che vengano effettuati 7 ripescaggi per raggiungere il format previsto.

 Il Presidente di Lega Pro Macalli a fine maggio aveva ricordato come visto il perdurante stato di crisi del paese e di molte società di calcio esiste la forte possibilità che non vi sia certezza di poter completare gli organici dei gironi.

 Un conto è averne il diritto ed un conto è poterlo soddisfare.

Vi sono delle regole pesanti cui soggiacere.. Ad esempio lo scorso anno soltanto uno dei quattro posti disponibili fu occupato da parte della Virtus Entella.

 Ecco le regole economiche da rispettare per chi abbia diritto al ripescaggio in Prima Divisione.

Una sola squadra da scegliersi in base ad una graduatoria che comprende classifica,media spettatori e tradizione e che riguarda tre società:CARRARESE-CUNEO-TERAMO.

 Si dovranno versare 600mila euro per l’iscrizione,600mila euro di fideiusssionee200 mila euro a fondo perduto.Totale di 1milione e 400mila euro

.Una somma altissima che ben difficilmente potrà essere soddisfatta anche se in questo particolare campionato che va ad iniziare garantirebbe la permanenza in Prima Divisione anche per l’anno successivo-quello della riforma-non essendo previste retrocessioni in Seconda Divisione.

E non è che per i 6 ripescaggi possibili in Seconda Divisione( che garantirebbe in teoria la possibilità della Serie C unica del 2014/2015 ma ben 18 squadre di Seconda Divisione saranno condannate alla retrocessione e quindi si tratta di un esborso che garantirebbe poco…) le cifre siano molto minori.

700 mila euro tra iscrizione e fideiussione con in aggiunta 100mila euro a fondo perduto e 36mila di quota iscrizione per un totale di ben 836mila euro che ben poche società potranno permettersi.

Le società che sembrano papabili ad essere ripescate sono:Virtus Vecamp Verona che ha vinto i play-off di Serie D ,Casertana che li ha persi,poi Cosenza, Foggia,Pistoiese..ma qui si entra in un ginepraio complicato di valutazioni che con tutta probabilità sarà l’altissimo costo previsto di 836 mila euro a dipanare.