VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VANNUCCI PIANTE LOGO... di Admin
 
"
Nei prossimi cinquant'anni ci saranno molte crisi, ma si risolveranno tutte. Il futuro della terra si presenta sereno, e un giorno tutte queste difficoltà saranno dimenticate.

A.C. Clarke (La sentinella)
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 






Per la Pistoiese quella di Monza a mio parere e l’ho già scritto,potrebbe essere una gara trappola. Il motivo è semplice. Per la Pistoiese è una gara che capita in una sospensione prolungata dai campi di gioco.L’ultima al Melani vinta per 3-1 sul Gavorrano lo scorso 17, poi il riposo ( era il suo turno ) il 23 dicembre, la partita di Monza ed infine la sosta fino al 21 gennaio data della gara del Melani contro l’Arezzo

. Quindi: 13 giorni di sosta-la partita di Monza-altri 22 giorni di sosta.

 Tenere desta l’attenzione e lo stato di forma fisica.Questo il compito di Indiani.

E’ stato fatto con la disputa di una amichevole contro il Ponsacco persa per 2-0

 Per la gara di Monza Indiani dovrebbe riavere a disposizione Luperini che non è ancora al meglio dopo l’infortunio ad un dito del piede mentre non pronto ancora è il capitano Priola.

 Brianzoli che precedono di un solo punto in classifica gli arancioni che quindi in caso di vittoria eseguiranno il sorpasso e con la sosta già effettuata

 Non favorevole la tradizione in Brianza per la Pistoiese con 5 pareggi e 5 sconfitte nelle gare disputate al Brianteo.


 Stadio Brianteo di Monza

 MONZA    PISTOIESE   3-1


 Cori ( Monza ) al 22’ del 1° tempo Mulas (Pt ) al 24’ del 1° tempo Cogliati ( Monza ) al 28’ del 1° tempo Giudici (Monza ) al 38’ del 1° tempo

 MONZA
:Liverani Riva Guidetti Cori D’Errico Trainotti Cogliati Caverzasi Perini Tentardini Giudici

 All.tore: Zaffaroni

 PISTOIESE: Zaccagno Mulas Quaranta Nossa Regoli Zappa Tartaglione Hamlili Minardi Surraco Vrioni

 All.tore:Indiani

Arbitro: Marini di Trieste

 Indiani manda in campo una squadra giovanissima utilizzando parecchi under e lascia in panchina Ferrari,Luperini e Rossini.
 Primi 10’ con i padroni di casa che cercano di proporsi in avanti.

 12’ punizione battuta da Zappa con parata centrale di Liverani 17’ si ripete l’arancione ma con mira decisamente sballata

 Al 22’ il Monza passa. Bella palla di Cogliati a Cori che riesce a proteggere la sfera liberandosi di Nossa e poi batte Zaccagno da breve distanza. Ma due minuti dopo la Pistoiese pareggia con Mulas.Una botta da gran distanza con palla che si insacca alle spalle di Liverani!Azione personale incontrastata del difensore arancione. Ancora un gol al Brianteo! Lo segna il Monza passando in vantaggio. E’ il 28’ quando Cogliati servito da Cori con un sinistro rasoterra riesce a beffare sul suo palo il portiere Zaccagno.Palla lenta che picchia sul palo e va dentro.Errore nell'interdizione ed anche errore del portiere.

 Gli arancioni accusano il colpo e poco dopo rischiano di vedersi fischiare contro un rigore quando il capitano Guidetti va a terra in area pur accentuando la caduta, ma il colpo del KO è vicino ed arriva al 38’ con Giudici che con un tiro da appena dentro l' area batte ancora Zaccagno dopo aver trovato scarsa opposizione difensiva.Il tiro è violento ma Zaccagno è sorpreso.

 Il tempo si chiude con due ammonizioni. Una a carico di D’Errico del Monza l’altra è per Hamlili.

 C’è un intero secondo tempo per cercare di rimediare il risultato.Indiani manda in campo Zullo e Luperini per Tartaglione e Minardi modificando anche l’assetto della difesa che aveva sofferto parecchio nel primo tempo.

 Per un quarto d’ora la Pistoiese cerca di spingerema si rende pericolosa solo con un paio di tiri dalla distanza .  Indiani manda in campo al 23’ Ferrari per Zappa. Anzi sono i locali a cercare di pungere con Cori al 20’ con una palla non sfruttata al meglio in area e con D’Errico il cui forte tiro al 40’ è respinto da Zaccagno.

 Nel frattempo era entrato anche De Cenco per Surraco al 32’ La gara era segnata e nonostante i 4’ di recupero non ci sono altre emozioni ed il Monza fa sua la gara con merito.

 12ma gara consecutiva a segno per gli arancioni ma anche la nona volta in cui si subiscono 1 o più gol! Ultima gara del 2017 con sconfitta quindi per la Pistoiese che chiude l’anno a quota 26 esattamente al 10mo posto l’ultimo buono per i play-off.

Un 2017 che ha portato tra questo e l’altro campionato a 11 vittorie 12 pareggi e 13 sconfitte nelle 36 gare di campionato disputate ad una media di 1,25 punti a gara che darebbe una proiezione finale a 45 forse non sufficiente per i play off che sarebbero raggiunti probabilmente con la media punti attuale di questo campionato che al momento è pari a 1,368 con proiezione finale a poco più di 49 punti.


 Per la Pistoiese quindi un amaro ritorno dalla trasferta in terra lombarda condita da gravi amnesie difensive che hanno confermato anche come lontano dal Melani il rendimento sia insufficiente: 1 vittoria 5 pareggi e 4 sconfitte nelle 10 gare giocate e con gli unici 3 punti conquistati ad Arezzo lo scorso ed ormai lontano 8 settembre.

 Un occhio alla classifica dopo la seconda di ritorno e prima della sosta: il Livorno fa gara a sé mentre Viterbese,Siena e Pisa lottano per la seconda piazza ,poi un bel solco con 11 squadre in soli 7 punti dai 23 del Piacenza ai 30 di Monza e Olbia! La Pistoiese come detto è sola al 10mo posto con 26 punti.

 Media spettatori al Melani 1.338 dove gli arancioni riprenderanno il cammino verso i play off con il derby Pistoiese-Arezzo.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 






Fine legislatura,tutti a casa compresi i 148 del PD giudicati ABUSIVI ma Gentiloni non si è dimesso ed è lì che TRAMESTA assieme al Capo dello Stato ed ai vari gran commis di Stato tra i quali sicuramente resta in prima fila Gianni Letta ed anche,purtroppo,Denis Verdini!


Cos’è questa storia tutta italiana?


 Il fatto è che GLI STRAMALEDETTI SONDAGGI di cui si fida ciecamente Berlusconi hanno portato alla luce il fatto che dopo le elezioni ci potremmo trovare in uno scenario di assoluta ingovernabilità del Paese.

Nella impossibilità di INCIUCIARE qualcosa di proficuo per lorsignori,non per noi.

 Ed allora è venuta fuori la bella pensata a dimostrazione del livello di PREINCIUCIO raggiunto dalle partI in causa, di non far cadere Gentiloni ,anzi lodarlo,innalzarlo ancor di più –se possibile nel suo grigiore splendido- a uomo assennato e risanatore di Stato!


Per noi ha detto Berlusconi,il premier può restare al suo posto in attesa di votare e chissà, magari anche dopo!



Tutti questi ragionamenti solo per paura di Grillo e del suo movimento APPARENTEMENTE NON INCIUCIABILE ( tesi da dimostrare )

Ecco perché ieri nel commentare CONTENTO la fine della legislatura ( pessima legislatura ) avevo avanzato un sottile rammarico per il fatto che una nuova discussione in Parlamento sullo ius soli ( legge NEFASTA) avrebbe quasi sicuramente portato alla CADUTA DEL GOVERNO e quindi di Gentiloni!

Sarebbe stata una discussione quella con esito favorevole alla destra, che avrebbe portato sia alla bocciatura dello Ius Soli che del Governo in un colpo solo!

 Il PD in caduta libera l’ha capito e non se l’è sentita di affrontare questa prova.Ha quindi ragione il “paladino” Manconi a tacciare di pavidità parte del suo stesso partito! Accontentiamoci che il nefasto provvedimento sia stato per il momento accantonato.Ma tutti i pericoli restano.

 Ci troviamo di fronte,quindi, ad una situazione studiata a tavolino, dai MESTATORI DI PROFESSIONE,DAGLI INCIUCISTI E VOLTACASACCA che sono in pratica già sicuri che si dovrà tornare al voto entro giugno!


Ecco la fretta dello scioglimento delle Camere.

Diceva il “Paladino” Manconi: dove sta scritto che si debba votare il 4 marzo?  

 Sta scritto caro “Paladino” nelle date…

 Votando al 4 marzo e quindi NON PROTRAENDO DI 15 gg l’attuale legislatura si può ottenere aperta la finestra del voto a giugno andando quello di marzo a conclusione con un nulla di fatto..Altrimenti si sarebbe votato nel 2019!

Ed ecco perché parlo di qualcosa di eccezionale che debba accadere…Altrimenti non se ne esce.Riavremo le stesse facce di sempre!

 Insomma io confido in un elemento sorpresa che possa accadere in questo Paese dove si nota un aumento esponenziale delle differenze tra benestanti sempre di più e sofferenti,sempre di più.

 Io spero che ci sia un sussulto ideologico in buona parte di quell’abbondante 30 % che non va a votare .

 Che ci sia un voto di rottura –ovviamente espresso a destra-ma in modo tale che non si parli più di un possibile problema di leadership dopo il voto tra Berlusconi e Salvini.

 E’ l’unico modo per evitare quello che è già ora nelle cose. UN GIGANTESCO INCIUCIO FATTO PASSARE COME PARTITO DELLA NAZIONE. Un ircocervo con le facce di RENZI LETTA ( Gianni ) BERLUSCONI GENTILONI VERDINI e con Salvini a ruota di scorta.

 Una bella ventata di sana destra che possa mantenere vivo il senso critico in questo Paese.


Un senso critico che non appartiene assolutamente al PD che lo vuole invece appiattire,anzi eliminare come le famose mancette a destra e manca e con le misure sociali utili solo alle cooperative specializzate nel perfezionare il bighellonaggio di africani nelle nostre piazze spacciandolo per lavoro socialmente utile!

 E la stampa internazionale che dice ?

 Il FINANCIAL TIMES dice che le prossime elezioni politiche rappresentano per la UE “il maggiore ostacolo politico sulla strada della coesione e della ripresa economica “

 Mentre il WALL STREET JOURNAL vede ancora Silvio Berlusconi in grado ed in procinto di ricoprire un ruolo fondamentale nel prossimo voto italiano.


                                                          
Ricordiamo la copertina dell’ECONOMIST del 2013 con quel titolo “Send in the clowns” (“Entrino i clown”). Sulla copertina ci sono Beppe Grillo e Silvio Berlusconi, con sopra la scritta: “Come i disastri delle elezioni italiane minacciano il futuro ..

 Ebbene gli anni trascorsi sono quasi 5 e sembrano passati invano.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                      

Alla fine ce l’ha fatta a sciogliere le Camere!!!

Queste camere con 148 parlamentari del centrosinistra eletti col premio di maggioranza che la Consulta ha giudicato incostituzionale e quindi abusivi!





                        

 Il Presidente della Repubblica Mattarella dice l’ANSA alle ore 18,25 ha finalmente messo fine alla 17ma legislatura una DELLE PEGGIORI CHE L’ITALIA ABBIA MAI AVUTO E SOPPORTATO! SI SENTE ENORME BISOGNO DI ARIA FRESCA E DI FACCE NUOVE!

Purtroppo però si sente parlare di post Gentiloni,di interregno e possibile bis! SIAMO SERI UNA VOLTA IN QUESTO PAESE! BASTA CON LE FACCE A DEMOCRISTIANO!



Il Paese si attende MENO INCIUCI ed azioni chiare.Una vera svolta non di certo quella promessa dal “Giglio Magico” che è riuscito solo a portare il PD sulla via della disfatta!

TUTTI COLORO CHE HANNO TIRATO PER LA GIACCHETTA IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA SUL TEMA IUS SOLI BATTONO IN RITIRATA E CON PERDITE!

Spiace solo che una eventuale prova di forza in Parlamento con un prolungamento della legislatura appositamente per decretare sull ius soli, non abbia avuto la conseguenza molto probabile di FAR SALTARE IL BANCO E GENTILONI! Questo è un peccato perché torneremo probabilmente a SORBIRCELO vista l’aria di INCIUCI ben presente in Forza Italia soprattutto.

 Ma è tempo di festeggiare per aver ( per ora…) scampato il pericolo di una legge assurda divisoria e dalle nefaste conseguenze ,nonostante tutto quello che vanno cianciando i vari Saviano, Manconi e compagnia lamentante, assieme al "fighettino" dell'ultima ora Cuperlo ed alla solita schiera di intellettuali "a gettone"

                                                       

Chi sono costoro? I dignitari dell’etica del comportamento? Sono forse gli “unti del Signore?” E’ bene, benissimo che alle ore 18,25 di stasera abbiamo preso una solenne ciaffata ( alla toscana..) in faccia! Del futuro prossimo vedremo.

Parte una campagna elettorale di grande importanza per il Paese.

Nulla è scritto in anticipo. OCCHIO! Il voto nel 2018 dovrà avere una valenza pesante ,chiunque vincerà.

 Confido però che il popolo italiano sia più preparato ed attento di quanto non si pensi.Gli sfracelli a sinistra,il modo di governare a colpi di fiducia,l’arroganza e la pochezza intellettuale del “Giglio Magico” sono sotto gli occhi di tutti.Altrimenti non sarebbe tornato in auge e come ago della bilancia un Signore di 80 anni pluriinquisito ed anche condannato, dalla cui bocca sembrano pendere tutti.

                                                                       


 PROPENDO PER L’ARIA FRESCA E PER LE FACCE NUOVE!

 Da qualunque parte esse verranno avranno il mio appoggio.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 




La Coppetta che tanto piace alla RAI , la Coppetta che a differenza di quanto avviene nei Paesi seri dove  ogni tanto si dà modo a squadre di rango inferiore  di primeggiare,cosa impossibile da noi , essendo ASSURDAMENTE previsto che le più forti –sempre le stesse- vadano nella fase finale, ci mostrerà stasera una gara interessante. Il derby di Milano.

 Sulla carta della logica non ci dovrebbe essere gara.L’Inter è sicuramente più forte del Milan ma i rossoneri di Gattuso (?!!) sono all’ultima spiaggia.Una eventuale esclusione dalla Coppetta comporterebbe crisi profonda.



 Ho sempre detto che Gattuso è assolutamente inadatto alla guida di una squadra costruita male ma secondo le scelte approvate da Montella il cui operato non aveva nulla a che vedere con ciò che Gattuso predica. Che poi è solo la stessa cosa: GRINTA 1 E che vuol dire grinta? Boh!


 Se è quella che ha insegnato ai giocatori del Pisa ad esempio deve aver fallito alla grande avendo i neroazzurri intavolato col lui in panchina una serie record di sconfitte!!!

San Siro in Milano Quarti di finale di Coppetta


 
 MILAN   INTER    1-0


 Cutrone al 14’ del 1° tempo supplementare

 MILAN:
Donnarumma Antonio Bonucci Rodriguez Romagnoli Abate Kessie Bonaventura Locatelli Biglia Kalinic Suso

 All.tore: Gattuso

 INTER: Handanovic Ranocchia Skriniar Nagatomo Cancelo Vecino Gagliardini Joao Mario Candreva Perisic Icardi

 All.tore: Spalletti

Arbitro:Guida

A parte i soliti proclami di Gattuso per cui questa gara è come una FINALE MONDIALE,
c’è da registrare nel Milan l’assenza di Donnarumma in porta impossibilitato quindi a tagliare il traguardo delle 100 presenze in campo.Ma c’è il fratello Antonio tra i pali.

 Primo tempo con poche occasioni Giallo a Locatelli al 16’ per simulazione ed al 20’ per Biglia per un fallo su Vecino In mezzo,al 19’ solo una gran parata di Handanovic evita la capitolazione interista su colpo di testa di Bonaventura servito da Kessié.

Meglio il Milan come manovra e compattezza ma l’Inter quando va in contropiede appare pericolosa.

 Al 24’ su palla d’angolo battuta alla sinistra di A. Donnarumma la palla viene rovesciata sul primo palo protetto dal portiere da Perisic.Donnarumma disturbato da Ranocchia finisce per deviarla in rete!

Ma l’arbitro è avvisato dal pullman VAR che qualcosa non va..Gol annullato per fuorigioco di Ranocchia. Mah! Quando si arriverà alla Var della VAR?


 Al 28’ è ancora il portiere neroazzurro a salvare la sua porta su tiro da breve distanza da parte di Suso. 33’ prima palla pericolosa toccata da Icardi su cross di Joao Mario ma la palla esce di poco. 8’ della ripresa. Deve uscire Abate per infortunio.Entra Calabria.
 Al 16’ improvvisa grossa occasione per l’Inter! Da Vecino e da centrocampo palla profonda in area per Icardi che di testa mette in mezzo all’area dove Joao Mario poteva metter dentro con la porta libera davanti ma finisce per tirare addosso a Donanrumma!

 20’ risponde il Milan con Bonaventura che riprendendo una respinta di Handanovic tira però alto sulla traversa!


Nell’Inter esce Joao Mario e subentra Borja Valero

. Al 27’ entrata molto dura di Skriniar ai danni di Kalinic che deve uscire e lasciare il posto 3’ dopo a Cutrone. Altri cambi. Entra nel Milan Calhanoglu per Locatelli Nell’Inter Brozovic per Gagliardini La gara si fa più movimentata ed interessante nel finale con occasioni da una parte e dall’altra.

Al 34’ il Milan con un tiro di Suso colpisce la parte alta della traversa ad Handanovic battuto. Due minuti dopo una palla perfetta di Brozovic per l’inserimento di Perisic in area poteva portare i neroazzurri in vantaggio ma il tiro è da dimenticare.Palla alta.

 Due altri sussulti prima del fischio finale per evitare i supplementari.

 42’ una botta di Perisic da fuori area non viene trattenuta da Dannarumma.Poi arriva Candreva che gli tira addosso. Al 45’ da Calhanoglu a Suso che si vede il tiro messo in angolo da Borja Valero.

 Tutto sommato non è stata una brutta partita.Non esaltante ma rappresenta quanto possono dare oggi le due squadre.Più propositivo il Milan anche maggiormente piacevole a vedersi,l’Inter è la solita Inter.Forse l’unica squadra al mondo a non aver perso mai la sua caratteristica particolare in tutti i suoi anni di storia! Giocare di rimessa! Solo che stasera sia Perisic che soprattutto Icardi hanno fatto pochissimo.Comunque Joao Mario ha sprecato la più nitida delle occasioni.

 Supplementari: Spalletti manda in campo Eder per Candreva



Al 14’ il Milan passa in vantaggio ! Gol da vero attaccante di Cutrone! Il giovane rossonero lanciato da Suso riesce ad anticipare i centrali neroazzurri sfilandogli alle spalle ed a batte di prima intenzione con un colpo al volo Handanovic che nulla poteva! Grande esultanza per Cutrone che si prende un giallo. La gara è virtualmente chiusa qui.

. Non ci sono più energie per recuperare da parte dell’Inter.

Tutto sommato la vittoria del Milan è legittima e meritata.Migliore manovra,più occasioni di fronte ad un Inter asfittica quasi nulla in avanti evidentemente con minore voglia di proseguire in Coppa.Nel Milan ottime prove del portiere Donnarumma ( maggiore ) e di Kessiè finalmente.Prezioso come al solito Suso che assieme a Bonaventura ha nobilitato tecnicamente la scena. Ancora vulso dal gioco e spento Kalinic!
Ora sarà semifinale tra Lazio e Milan con gare di andata e ritorno. Una cosa è certa e lampante! Stasera non si sono certamente visti tutti quei punti che l’Inter ha di vantaggio sul Milan in classifica.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 



Pensierino di NATALE   


 La vittoria ,mi insegnano,la si può ritenere certa solo quando l’arbitro fischia la fine! E sulla vicenda dello IUS SOLI questa fine l’arbitro non l’ha ancora fischiata!


In questo caso,dopo la mancanza del numero legale in Senato,che ha impedito al Presidente Grasso di dare il via al possibile dibattito sul tema,l’arbitro-IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA –la fine non l’ha ancora fischiata!




SOLO LO SCIOGLIMENTO DEL PARLAMENTO
potrà rendere certa, io credo almeno per un’intera legislatura ,questa vittoria

. Infatti di IUS SOLI stando ai sondaggi di opinione che girano in questi ultimi mesi,non si parlerà più avendo il centro destra e non solo, un buon vantaggio su chi ha spinto e spinge ancora a fine partita per l’approvazione di una legge che farebbe solo male al Paese!

    

Comunque se fossi in Salvini,in Calderoli, nei leghisti in genere e in chi ha combattuto affinchè non andase in porto il progetto di REGALARE la cittadinanza a quasi un milione di cittadini non sarei ancora tranquillo. C’è il pericolo del COLPO DI CODA attuato sia dal solito paladino Senatore Manconi Presidente della commissione straordinaria per la promozione e la tutela dei diritti umani, sia dei Radicali paladini di tutte le cause anche di quelle perse,che si stanno dannando l’anima nel chiedere al Presidente della Repubblica Mattarella di non sciogliere le Camere entro fine anno per dar modo con una decina di giorni in più ,di discutere in gennaio il progetto di legge ius soli e di farlo approvare come sussulto finale della legislatura.

 Una legislatura che ha chiuso in modo quanto meno pavido i suoi lavori.



Dice Manconi:dove sta scritto che si debba votare a marzo?Il prossimo 4 di marzo? Anche se tutti lo dicono che non c’è più tempo per la discussione parlamentare sul provvedimento,finchè non sarà Mattarella a mettere la parola fine sulla legislatura uno spiraglio potrebbe riaprirsi.

 Infatti è cosi.Se fossi in Salvini e compagni ancora non canterei vittoria. E’ ovvio che il paladino Manconi accusi tra le righe la pavidità proprio dei suoi, di parte del PD che non ha avuto il coraggio,vista l’incertezza sui numeri, di affrontare il dibattito parlamentare su di un tema cosi controverso ed anche se la Camera questa legge l’aveva approvata due anni e mezzo fa.

Lasciamo perdere i toni missionari tanto adusi al paladino Manconi::"pagina brutta, domanda di giustizia,legge di importanza cruciale,si tratta di rendere giustizia a 800 mila minori che sono già qui da noi,compagni di banco dei nostri figli e via enumerando slogan"

Non una parola sul nocciolo della questione.
Che è politico ma solo in parte.Non si tratta di un milione o più di possibili voti per il PD provenienti da questi regolarizzati senza fatica,ma di filosofia di vita e di pensiero.

Questi mondialisti a borsa piena dalla carità pelosa hanno l’unico obiettivo di sostituire l’identità nazionale con milioni di arrivi dall’Africa,dal Bangladesh e chi più ne ha ne metta. Via l’italiano dentro il meticciato risanatore di sangue in via di scomparsa.
Una Italia che viene vista come incubatrice viste le centinaia di migliaia di donne che verranno a partorire da noi certe di dar cittadinanza…


 Allora è proprio il Manconi pensiero che E’ IL NEMICO DA COMBATTERE assieme a tutti quelli che la pensano come lui.

L’identità nazionale non deve scomparire.Chi l’ha detto che senza questo meticciato ci estingueremo? E se anche fosse perché mai ed in nome di che dovremmo dar retta al paladino Manconi? Chi sei tu MANCONI per pontificare e sentenziare?

Comunque, come detto,la battaglia non è ancora vinta.

Lo sarà probabilmente anche per qualche anno ( ma non ci giurerei vista l’aria di INCIUCI ) solo e quando il Parlamento verrà sciolto. Allora potremo brindare alla faccia di tutti quelli che dobbiamo considerare come dei nemici.

E veniamo ai radicali

 Da quando è scomparso Marco Pannella nell’ambito dei radicali ne sono successe di tutti i colori. Ormai esistono 2 tipi di radicali in lotta tra di loro.

                                                

 Da una parte Radicali Italiani e la Bonino portavoce delle idee di Soros e del mondialismo a favore della partecipazione attiva in politica con le candidature e dall’altra quella del Partito Radicale transnazionale e transpartito con la Bernardini e con le idee uscite maggioritarie dall’ultimo congresso del Partito a Rebibbia dove si fa politica fuori dal Palazzo.

L’organo Radio Radicale già da qualche mese dà ampio spazio al quotidiano dei Vescovi “Avvenire” ed agli editoriali del Direttore Tarquinio

.Un quotidiano che si è messo a far politica scontentando non poche parrocchie…



 Il quale Tarquinio nei giorni scorsi dopo la mancanza del numero legale al Senato ha scritto parole di fuoco: “Una mossa da ignavi e, al tempo stesso, rivelatrice. Rivelatrice di una ostinata mancanza di comprensione: della posta in gioco con la nuova legge sulla cittadinanza in un Paese che invecchia, non sostiene come merita la famiglia e allontana tanti suoi figli. E di una ostentata mancanza di rispetto: per i giovani italiani con genitori stranieri che alcuni politici e opinionisti, pronti ad aizzare sentimenti e risentimenti, vogliono risospingere ai margini della comunità nazionale e raccontano come alieni.”

Appare evidente come il nocciolo del problema,altro che umanità,è tutto in quella frase: “un paese che
invecchia”..



 ECCOLA L’EQUAZIONE SOROS IMMIGRAZIONE SELVAGGIA E SOSTITUZIONE DELLA INDENTITA’ NAZIONALE CON UNA SORTA DI METICCIATO INDISTINTO…

 INTANTO COMINCIAMO CON I COMPAGNI DI BANCO DICE MANCONI POI PASSEREMO AI GENITORI:..

 MAI!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 





Perché sparare sulla croce rossa? Perché a volte è doveroso farlo! Nel caso del Milan,soprattutto!



Cari signori ( Fassone-Mirabelli ) avete ora quello che avete seminato.Errori su errori.Pressappochismo a dosi industriali.

 Lo smacco ,l’ennesimo smacco subito dai rossoneri questa sera contro l’Atalanta è a cristallizare in maniera definitiva il FALLIMENTO di tutta l’operazione MILAN CINESE A DEBITO.

 E basta ! Basta! Basta con la storia di Gattuso e della grinta! CI AVETE ROTTO I COGLIONI! Qualsiasi tifoso milanista o ex tifoso milanista ( come il sottoscritto ) ha capito tutto.A che serve fare il compitino , mettere in campo buona volontà ( e vorrei vedere mancasse pure quella con quegli stipendi assurdi) se poi in 6 gare con Gattuso in panchina vengono subite 10 reti con 3 sconfitte su 6 ?



 Benevento- Milan 2-2 TUTTORA L’UNICO PUNTO CONQUISTATO IN A DAL BENEVENTO!!!!

 Milan-Bologna 2-1 3 punti di grande sofferenza ed anche immeritati.

 Verona-Milan 3-0 INOPINATA FIGURETTA

Milan- Atalanta 0-2 LEZIONE DI CALCIO

In campionato 4 punti sui 12 a disposizione! 4 gol fatti 8 subiti !


 In Europa League nonostante la qualificazione , la sconfitta per 2-0 col Rijeka !

 In Coppa Italia agli ottavi: Milan-Verona 3-0

 TOTALE GATTUSO: 6 gare 2vittorie 1 pareggio 3 sconfitte 7 gol all’attivo e 10 al passivo!



 LO VOLETE CAPIRE CHE ALLONTANARE MONTELLA E’ STATO UN CLAMOROSO ERRORE? Un allontanamento anche VILE nel pensiero e nelle motivazioni di chi lo ha meso in atto confidando in un calendario che sembrava fatto apposta per lanciare le ambizioni del Milan e conseguentemente quelle del neo allenatore!

 Invece come AVEVO DETTO E RIPETUTO E’ STATO UN ERRORE CLAMOROSO SCEGLIERE GATTUSO. NON SI PUO’ ALLONTANARE UN ALLENATORE CHE AVEVA FATTO DELLA MANOVRA E DEL TENTATIVO DI UN BUON GIOCO IL SUO CREDO E METTERE AL SUO POSTO UN ALLENATORE ( ? ) CHE IN CARRIERA AVEVA FALLITO CLAMOROSAMENTE A PISA E CHE COME CREDO HA SOLO UNA PAROLA D’ORDINE: GRINTA CAZZO!

FINIAMOLA CON GATTUSO! RICHIAMATE MONTELLA O IL MILAN SCENDE IN B!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                          

Siamo quasi alle minacce, alle richieste imperative ,ed ai ricatti morali ,del tipo sciopero della fame…tutte, le tentano tutte le strade per portare a casa la legge sullo ius soli quella legge che in un sol colpo farebbe diventare italiane circa 1 milione di persone.






 Si passa dai proclami di Monica Cirinnà senatrice del PD che da qualche giorno va avanti a cappuccini (senza zucchero,precisa..) per tener desta l’attenzione sullo ius soli arrivando a dire anche di essere pronta a “morire in battaglia”…” “Non si deve essere pavidi prosegue.Occorre trovare il tempo per affrontare il testo!”



 E poteva mancare lui? Il Senatore Manconi! In una articolessa apparsa su Huffpost Manconi dice tra l’altro: “mi sono rivolto al Capo dello Stato affinché non sciolga il Parlamento prima che questa normativa fondamentale venga discussa e approvata. Ma temo che non accadrà nonostante l'impegno di tanti” …..Anche per me che, dallo scorso lunedì 18 dicembre, sono impegnato in un digiuno che vuole accompagnare l'attività parlamentare fino a quando vi sarà un'ora o un minuto per consentire la discussione in aula del provvedimento. ma anche l'ultimo scampolo di legislatura. Ma chi l'ha detto? La data delle prossime elezioni non è stata ancora fissata, nonostante sia convinzione pressoché unanime che saremo chiamati al voto il prossimo 4 marzo. E questo imporrebbe che la legislatura si concludesse entro la prossima settimana. Questo calendario è stato dato per scontato e le relative scadenze come inevitabili e irremovibili. Ma non è fatale che sia così. Se il Presidente della Repubblica, l'unico che disponga per Costituzione del potere di sciogliere le Camere, vorrà consentire al Parlamento di lavorare ancora per qualche giorno, si potrebbe avere la felice sorpresa di un sussulto di dignità e di determinazione da parte del Senato: e l'approvazione di un provvedimento necessario e giusto"

.Perché necessario ?

 Cittadinanza:ci devono essere valori comuni,un senso di appartenenza,di integrazione dentro la comunità.Occorre preservarla la comunità non creare un meticciato.Non siamo alle frontiere del far west.Accadrebbe di assistere in pochi anni ad una vera invasione di donne pronte a venire in Italia,partorire e dare la cittadinanza ai figli.Immigrazione su immigrazione senza integrazione

E i costi? Possibili conflitti etnici,pesanti costi sul sistema sanitario.Un milione di stranieri che diventano di colpo nuovi italiani.Rapportiamo questo ad un periodo medio lungo- 5-10 anni.La nostra cultura, la nostra identità sarebbero spazzate via.Altro che cosa giusta e buona!

Quelli alla Cirinnà ed alla Manconi sono pericolosi e settari buonisti-Fanno parte di un disegno più grande da combattere con forza.E la forza lavoro? Di quanto aumenterà il numero di nostri giovani costretti a lasciare il paese ?

 Guardiamo a quello che già ora accade,guardiamo anche alle cose piccole tanto per capire quanto l’opera disgregratrice portata avanti dai “Buonisti arcobaleno” sia già a buon punto:

                       

 In Brianza la parrocchia di Sant’Eustorgio ha messo la natività in un barcone.Assieme ai migranti.

 E pochi giorni fa a Castenaso la culla del Bambinello era stata sostituita da un gommone..

 DOVE SEI ORIANA?  
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 





Da vecchio tifoso milanista dei tempi d'oro ( Liedholm,Altafini,Rivera,Van Basten e mi fermo qui.....) ho voluto lasciar passare alcuni giorni prima di cimentarmi in questo commentino.

 Premessa ma conferma.Da quando "Marco" ha smesso di giocare non mi appassionano più le gesta dei rossoneri e credo anche di non essere il solo a pensarla così.( quel cartello sempre esposto a San Siro lo dimostra.)

Mi sono poco appassionato anche dell'ultimo periodo Berlusconi ritenendo che l'avvento del calcio marketing,del calcio degli sceicchi o dei "cinesi",del calcio delle TV a pagamento abbia finito per rovinare il giocattolo. Ma tant'è .Il giornalista ha sempre il dovere di essere aggiornato anche se non condivide nulla di quanto sta accadendo.


 E delle ultime mosse del Milan io non ho condiviso proprio nulla. Né la vendita ai "cinesi" ,né la gestione affidata ad ex-neroazzurri (Fassone-Mirabelli) e tanto meno l'allontanamento di Montella.


 A parte la cifra spesa in estate di oltre 220 milioni di euro per giocatori di medio livello ( Kalinic ed il Bonucci allontanato dai compagni di ruolo bianconeri ) ,semibolliti come Biglia o giovani di belle speranze comeSilva,sembrava evidente che questa squadra dovesse essere amalgamata dalle idee di Montella l'allenatore che ne aveva avallato la costruzione sul mercato.

 Montella ha avuto più di una difficoltà,non è riuscito ad esprimere un gioco adeguato anche mal supportato dalla parte atletica.Squadra lenta,molle poco resistente. Infatti saltò il preparatore atletico.

 Ma l'allontanemento di Montella grida vendetta sia per il modo ed i tempi scelti. Credendo che un calendario solo sulla carta favorevole potesse dare slancio al nuovo allenatore.Una scelta "VILE"


Si è voluto dare un segnale scegliendo un allenatore senza alcuna esperienza e per di più con il pallino della Grinta che in questo Milan ci sta come i cavoli a merenda! Ma quale grinta,quale ferocia!Non siamo mica in Scozia o in Iralnda dove i pedatori corrono e corrono senza meta..

 Il Milan di Montella doveva trovare la sua giusta strada insistendo con le idee di gioco di Montella.Questa rosa NON E' ADATTA PER NULLA alle idee di "BATTAGLIA" di Gattuso. E bene ha fatto a rilevarlo Gigi Garanzini su La Stampa.


 Tutti gli altri commentatori si sono lasciati prendere la mano -la Gazzetta su tutti- dalle promesse di radicale cambio di atteggiamento in campo fatte da Gattuso. Ed ora? Si è arrivati al ritiro prolungato,alla cancellazione della serata dedicata all'incontro pre natalizio con giocatori e famiglie,si continua a mostrare il pugno di ferro.


 La gestione delle gare sotto Gattuso è emblematica di un fallimento evidente. A parte lo STORICO punto lasciato a Benevento, anche col Bologna pur vincendo il Milan rischiò tantissimo mentre sulle sconfitte di Rijeka e di Verona è meglio sorvolare vista la storia del club. Due pagine amare.Un 2-0 ed un 3-0 che fanno star bene solo i tifosi dell'altra sponda milanese.

 Ho l'impressione che con Gattuso sulla panchina non avremo la possibilità di vedere il Milan risollevarsi.Grandi percentuali ci sono per un fallimento stagionale totale.Ed incombono anche i problemi debitori acuiti dalle osservazioni dell'Uefa e dalle probabili sanzioni primaverili che impediranno al club ogni campagna acquisti pena la cessione dei big.Dei big? E quali?

 Dispiace dirlo ma l'orizzonte per il Milan appare tempestoso

Le possibilità di approdo in Europa attraverso il campionato sembrano scarse.E quelle attraverso la Coppa Italia ancor meno dal momento che i rossoneri hanno perso tutte le gare giocate con le squadre che sono davanti in classifica.e proprio quelle incontrerà.

 L'unica speranza è quella di un cambiamento immediato nel rendimento ed anche di qualche episodio fortunato.

La squadra non è granchè.E' da sesto-settimo posto.Ma non è nemmeno quella che perde 3-0 a Verona.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 






Ed eccoci per la Pistoiese alla fine di questo girone di andata del campionato serie C 2017/2018.Gara N°18 Arriva il Gavorrano al Melani per la prima volta e l’auspicio di tutti i tifosi arancioni è che questo coincida con la sesta vittoria per proiettare la Pistoiese a quota 26 punti vale a dire ad una media punti di 1,444 a gara quota peraltro mai raggiunta da quando gli arancioni sono tornati tra i professionisti.


 Al termine dell’andata 2014/2015 la media fu di 1,368 punti a gara ,quella del 2015/2016 la media fu di 0,88 punti a gara sia pure su 17 partite e quella dell’anno passato 2016/2017 fu pari a 1,210 punti a partita.



 Indiani quindi se conquisterà i 3 punti contro il Gavorrano avrà conseguito la migliore media punti dal ritorno in Serie C con buone prospettive circa la possibilità di frequentare i play-off a fine stagione. Ma nulla nel calcio è scontato


.Il Gavorrano ha intrapreso una marcia spedita dopo che nelle prime 8 giornate il bottino in punti dei meremmani fosse pari a zero! Nelle successive gare infatti, come ha ricordato lo stesso Indiani, il cammino del Gavorrano è stato pari a quello della Pistoiese.

Tra l’altro quella contro i maremmani sarà l’ultima gara dell’anno al Melani e per rivedervi gli arancioni ci sarà da attendere il 21 gennaio del 2018 quando la Pistoiese riceverà l’Arezzo. Per la Pistoiese complice la sosta per il suo turno di riposo alla prima di ritorno prevista per il 23 prossimo dopo la gara odierna con Gavorranno ci sarà solo la trasferta di Monza a fine anno,il 30 dicembre.Una sola gara in 34 giorni complice anche la sosta generale dell C ad inizio anno per cui Indiani dovrà anche gestire al meglio questo forzato,per un motivo o per l’altro,periodo di scarsa attività.

 Stadio Melani di Pistoia 

PISTOIESE  GAVORRANO 3-1


Vrioni ( Pt ) al 22’ del 1° tempo su rigore Vrioni ( Pt ) al 44’ del 1° tempo Vrioni ( Pt ) al 3’ del 2° tempo Brega (Gav) al 14’ del 2° tempo

PISTOIESE: Zaccagno Zullo Nossa Quaranta Mulas Minardi Hamlili Regoli Zappa Surraco Vrioni

All.tore: Indiani

 GAVORRANO: Salvalaggio Borghini Salvadori Bruni Gemignani Remedi Finazzi Conti Ropolo Brega Moscati

All.tore: Favarin

 Arbitro: Tursi di Valdarno

Assenza pesante nella Pistoiese quella di Luperini che sta scontando una mini-frattura al pollice del piede sinistro rimediata ad Alessandria.Tra i maremmani assente per squalifica Leandro Vitiello.Fino ad ora le presenze di pubblico al Melani hanno avuto una media pari a 1363 persone a gara ( migliore di quella dello scorso anno ) ma a giudicare dalla fiacca prevendita c’è da presumere che contro il Gavorrano ci sarà un Melani semideserto.Poi invece saranno 1140 i presenti.( ma con almeno 250 ragazzi delle giovanili )

 Si tratta del primo derby della storia tra Pistoiese e Gavorrano.


 Al 7’ scende Zappa sulla sinistra ed effettua un cross che Salvalaggio devia anticipando Vrioni. Prima iniziativa ospite al 17’.Una punizione battuta da Remedi ma la mira non è delle migliori.

21′ Surraco è lanciato a rete e viene a contatto col portiere Salvalaggio che lo atterra. L’arbitro sia pure con le proteste dei giocatori del Gavorrano dà il rigore che Vrioni ( oggi Ferrari è in panchina ) mette a segno con un tiro che si insacca alla sinistra di Salvalaggio.Per Vrioni è la quarta marcatura.


 33’ punizione potente battuta da Zappa ma Salvalaggio riesce a sventare il pericolo. 40’ si fanno vedere gli ospiti che vanno al tiro con Bruni ma la palla è alta.

 Raddoppio della Pistoiese al 44’ ed è ancora Vrioni a segnare! Un angolo battuto da Zullo permette a Vrioni di inserirsi nelle maglie difensive maremmane e raddoppiare proprio sotto alla curva nord con un colpo di testa! Al riposo sul confortante 2-0 per la Pistoiese.

 SECONDO TEMPO Favarin manda in campo Mosti per Conti .

4’ incredibile tris per Giacomo Vrioni alla sua sesta rete in campionato. Servito da Mulas autore di una discesa imperiosa,Vrioni va verso Salvalaggio e lo batte ancora! Tripletta! Ed al 6’ c’è voluta una grande parata in tuffo da parte di Salvalaggio per evitare un’altra capitolazione ed ancora su botta di sinistro a girare sempre di Vrioni.


 Pericolo in area arancione con una palla centrale di Remedi che Zullo mette in angolo.

 14’ Gavorrano in gol.Ed è un bel gol da parte di Brega che raccoglie di tacco una palla da destra ed infila in rete battendo Zaccagno.


 Indiani manda in campo Papini per Zappa.


 25’ esce applauditissimo Vrioni ed entra Ferrari.

 31’ parata di Zaccagno su tiro di Brega che è il più pericoloso tra gli ospiti. Un giallo a carico di Hamlili al 34’ poco prima che lo stesso Hamlili su una palla servitagli da Ferrari colpisse un palo!

 Ancora un cambio nella Pistoiese al 41’ con De Cenco che prende il posto di Surraco. Un giallo a Remedi due minuti dopo. La gara sempre interessante si avvicina alla fine e ci sono ancora emozioni. Al 46’ si mette in luce Zaccagno che con una bella parata su colpo di testa di Brega impedisce che il recupero di 3’ diventi pericoloso.

 Infine Pistoiese vicina al quarto gol in chiusura quando sia Ferrari che De Cenco costringono il portiere Salvalaggio agli straordinari.

 Finisce quindi sul 3-1 per la Pistoiese che ultimamente almeno in casa sta giocando bene e segnando con continuità. Pistoiese che termina il girone di andata al settimo posto alla pari della Giana Erminio con 26 punti. Il miglior risultato da quando è tornata tra i professionisti. Prima vittoria con due gol di scarto. Ed undicesima volta consecutiva che va a segno.Terza vittoria consecutiva in casa. La lista dei derby dell’andata vede dunque la Pistoiese a :4/3/2 15 punti sui 27 a disposizione.Non male.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                              

Come si vive oggi ? Si vive con la testa,pensando,ragionando oppure con gli algoritmi,quindi non pensando?

 Ma guarda un pochino che cosa mi viene in mente oggi in un qualsiasi giorno precedente il periodo del Natale ,quasi non più nominabile!

Due brevi argomenti uno di natura politica l'altro sportiva. E mi stupisco che ancora se ne discetti e di ambedue anche

. Il primo riguarda Salvini e Berlusconi

                                        

 Io credo e l'ho detto a più riprese che Salvini debba essere molto chiaro con Berlusconi e PRETENDERE nero su bianco un programma deciso, chiaro e condiviso

.Altrimenti ognuno per la sua strada.Molto meglio.

Inutile che il buon Matteo N°2 si incazzi a giorni alterni,salvo poi, come ha detto ieri Berlusconi all' ennesima presentazione del libro di Vespa,mostrarsi ben mansueto e facilmente convincibile quando si trova seduto ad un tavolo a tu per tu con il re delle vendite e delle barzellette!

Salvini se cede su certi punti ben precisi-IMMIGRAZIONE SELVAGGIA di chi NON FUGGE dalle guerre o careste, PERDERA' BUONA PARTE DEL SUO ELETTORATO! Questo è certo!


 Il secondo argomento riguarda il Milan e Donnarumma.


                                      

Avevo già detto e scritto più volte che della vicenda Donnarumma avrei parlato poco e malvolentieri.

Primo perchè non stimo chi lo rappresenta ( l'agente Raiola ) ,poi perchè francamente l'atteggiamento del ragazzo e della sua famiglia al momento della firma del contratto che lo lega ai rossoneri fino al 2021 era stato tutto meno che limpido

.E di questo i tifosi se ne erano resi perfettamente conto

.Ma,pro bono pacis, visto anche il buon inizio di stagione c'èrano passati sopra.Ora siamo di nuovo punto e a capo

Il ragazzo spinto dal suo entourage vorrebbe stracciare il contratto da poco firmato.

                                                

Stiscioni di una chiarezza lampante hanno di nuovo fatto capire che sarà bene che il ragazzo cambi aria ed alla svelta. Insomma Raiola e la famiglia ripassano all'incasso.L'avidità di entrambi
potrebbe anche far comodo alle dissestate casse rossonere liberandosi a caro rpezzo-almeno 70 milioni di euro- di un giocatore precoce e a mio avviso anche sopravvalutato

.Ma venire ed insinuare che alla firma del contratto milionario ci siano state pressioni psicologiche rappresenta proprio lo specchio dei tempi in cui viviamo.


                                                

 E come al solito chi MEGLIO E PRIMA DI ALTRI ( stampa su tutti ) lo ha evidenziato? I TIFOSI CHE HANNO ESPOSTO LO STRISCIONE IERI SERA A SAN SIRO!

Cioè a dire quelli che ci soffrono di più, che non hanno le mani in pasta, che non seguono le esigenze degli sponsor,in una parola, come diceva sempre il grande Presidente del Pisa SC Romeo Anconetani, quelli delle curve sinceri ed appassionati!
State pur certi che quelle parole sulla Gazzetta non le troverete mai! Insomma: liberiamoci da QUESTI DONNARUMMA ( si, perchè sono 2 e pare anche che al fratello fosse stata promessa una maglia come secondo..)




PS: si dice. " alla presentazione del libro di Vespa.. ma che vuol dire?

 Sembra quasi che la presentazione del libro di Vespa sia come la celebrazione obbligatoria di una Festività. E' nel calendario,forse?


 Ma quando la smetteremo con la presentazione del libro di Vespa? Ma chi è Vespa? Che cosa mi rappresenta Vespa? Chi lo vuole, Vespa? Perchè lui,il Vespa, deve avere il privilegio di avere le anteprime da Berlusconi e dai politici? Che cosa è questo aggiaccarsi proni ( a pecorina..) quando si parla di Vespa?

Non si intravvede qualcosa di sporco nel fatto che l'editore di Vespa sia proprio la Mondadori della famiglia Berlusconi?

 Quando si farà piazza pulita?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
Ci sono 3751 persone collegate

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (74)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (519)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: