VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VideonewsTV 10 anni di web TV... di Admin
 
"
"Fino ad ora,sulla morale ho appreso soltanto che una cosa è morale se ti fa sentire bene dopo averla fatta, e che è immorale se ti fa star male".

Ernest Hemingway
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
                                               

Va ad iniziare la 45ma edizione della COPPA AMERICA ( si parte venerdi notte 3 giugno ) manifestazione che si terrà negli USA con la partecipazione di 16 nazionali :

Argentina,Uruguay,Paraguay,Cile,Perù,Brasile,Venezuela,Messico,Haiti,USA,Panama,Colombia,Giamaica , Ecuador,
Bolivia e Costa Rica.


Si tratta della Coppa per Nazionali più vecchia del mondo che quest’anno ricorrendo il CENTENARIO ha una formula allargata a 16 Nazionali 6 delle quali appartengono alla CONCACAF ( federazione del Nord e Centro America) e si disputerà in 10 stadi delle città di Seattle,Santa Clara,Chicago,Philadelphia,Orlando,Houston,Glendale,Pasadena e New York ( 2 stadi )

32 gare in 23 giorni di Coppa gare che in parte si sovrapporranno a quelle del Campionato Europeo che prenderà il via il 10 giugno.


Ecco  i gruppi:                             

 GRUPPO A COLOMBIA COSTA RICA PARAGUAY USA

 GRUPPO B BRASILE ECUADOR HAITI PERU’

GRUPPO C GIAMAICA MESSICO URUGUAY VENEZUELA

GRUPPO D ARGENTINA BOLIVIA CILE PANAMA



La prima gara alle ore (italiane) 3.30 del 4 giugna a Santa Clara tra Stati Uniti e Colombia

                                                  

Dagli anni 2000 ad oggi la Coppa è stata vinta 2 volte dal Brasile,ed una ciascuno dalla Colombia, dall’Uruguay e dal Cile che ha vinto quella dello scorso anno 2015.

 Per una volta il Brasile non appare come la Nazionale favorita.

I favori del pronostico vanno all’Argentina,poi al Cile ed al solito Uruguay.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                              






                                

Come ci aspettavamo i commenti della stragrande parte dei giornali specializzati ( sportivi) e non ,circa l’esito della finale di Champions di ieri sera a Milano sono tutti improntati sul fatto che abbia vinto la squadra che meno l’ha meritato.

 IN SINTESI e detto chiaro e tondo, questo è IL SENTORE.

Non capisco perché mai avrebbe meritato l’ATLETICO rispetto al REAL MADRID. E non capisco nemmeno perché il Real stia così sulle scatole a tutti e men che meno perché Simeone e l’Atletico Madrid siano così simpatici a tutti.

 Mah! ORA C’E’ LA MANIA DEL CALCIO SOFFERENZA ,DEL CALCIO DEGLI STENTI ( pur sempre miliardari,però ) Lo so l’Atletico è più squadra,lotta di più e non è vero che stia tutto in difesa.

 L’Atletico se può ( non ieri sera) cerca subito il gol,poi lo difende e contrattacca.Questo è l’Atletico! Nulla di male,anzi.A volte ha fatto splendide gare.

Ma il Real è altra cosa.Si vedeva lontano un miglio la differenza in qualità delle due rose.Il Real gioca a strattoni,giocacon i singoli ,a volte vince per i gol ( spesso ) di C.Ronaldo, a volte con le volate di Bale,a volte con le botte di Benzema,ed altre con le inzuccate di Sergio Ramos o con le botte da fuori di qualche centrocampista.

 Ieri ha commesso la presunzione dopo aver segnato un gol irregolare ( ma se ne sono visti tanti così…) di difendere con calma il risultato e bravo ,questo di certo, è stato Simeone a dare con l’innesto dell’ottimo Carrasco una maggiore spinta ai suoi che pervenuti al pareggio dopo aver rischiato di subire il secondo gol un paio di volte,hanno retto fino ai rigori che come sempre sono un vero terno al lotto ed in genere premiano chi ha più esperienza.

                                                    

 La beffa semmai è stata quella di vedersi battuti causa il rigore di C.Ronaldo che sicuramente era stato il peggiore dei suoi ma è grazie ai 16 gol segnati dal portoghese che il Real è arrivato alla finalissima.

Insomma non sta né in cielo né in terra dare un 6,5/7 all’Atletico ed un 5,5/6 al Real.

 E passiamo alla Champions 2016/2017

Sorteggio della fase a gironi il 25 agosto a Montecarlo

Per ora abbiamo fasce provvisorie e le griglie non sono ancora complete.

Ma alcune certezze ci sono.


 Ecco le squadre in

PRIMA FASCIA: REAL MADRID LEICESTER BARCELLONA JUVENTUS BAYERN MONACO BENFICA CSKA MOSCA PARIS SAINT GERMAIN

 Dal 2016/2017 non conta più il ranking per andare in prima fascia ma essere campioni dei sette principali tornei europei con l’aggiunta della squadra campione d’Europa.

SECONDA FASCIA: ATLETICO MADRID SIVIGLIA BORUSSIA DORTMUND ARSENAL NAPOLI BAYER LEVERKUSEN
Poi se vinceranno i play-off ci saranno anche Manchester City e Porto.

TERZA FASCIA: BASILEA TOTTENHAM OLYMPIAKOS DINAMO KIEV LIONE poi forse Ajax, Villareal Shakhtar Donetsk

 QUARTA FASCIA: PSV EINDHOVEN BESIKSTAS SPORTING LISBONA BRUGES
e poi forse Roma. Monaco,Borussia Moenchengladbach,Fenerbache
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                                                                                                                           


STADIO SAN SIRO IN MILANO 


FINALISSIMA CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016


 REAL MADRID    ATLETICO DI MADRID   1-1


Sergio Ramos ( RM) al 15’ del 1° tempo Carrasco ( AM) al 34’ del 2° tempo

 Dopo tempi supplementari sempre 1-1

 Calci di rigore 5-3 per il Real Madrid

  Risultato finale Real Madrid 6 Atletico Madrid 4

 REAL MADRID:
Navas Pepe Marcelo Ramos ( Cap ) Carvajal Casemiro Kroos Modric Bale Ronaldo Benzema All.tore: Zidane

ATLETICO DI MADRID:
Oblak Godin Juanfran Filipe Luis Fernandez Gabi ( Cap ) Niguez Koke Griezmann Torres All.tore: Simeone

Arbitro: Clattenburg ( Inghilterra )

 Arranca el partido! Via alla gara! Ne abbiamo già parlato molto di questa partita che vede due protagoniste spagnole,della stessa città e di opposti modi di intendere il calcio.Basti questo per far pensare come noi intendiamo il calcio.Siamo perfettamente in linea con quanto dichiarato da Sacchi.” Che accadrebbe se si affrontassero due squadre che giocano come l’Atletico di Simeone? “ accadrebbe aggiungiamo noi che nessuno andrebbe più a vedere le partite perché di spettacolo non se ne vedrebbe.
Come al solito Sacchi ha mostrato intelligenza, qualità rara di questi tempi.

 Squadre in campo dopo la solita inutile lungagnata canora che non interessa a nessuno.Squadre nelle classiche divise.Bianco rosso a strisce verticali per l’Atletico e bianco completo per il Real.

 4’ semi girata di Koke in area ma con palla colpita non bene.Nessun problema per Navas.
 5’ miracolo di Oblak su battuta da vicino di Benzema con palla che poi termina a Marcelo che sparacchia fuori! Bella occasione per il Real Madrid.La palla era pervenuta al francese a seguito di battuta su punizione dall’angolo dell’area da parte di Bale. Giallo per Carvajal autore di un fallaccio su Griezmann al 10’

Partita molto bloccata ed anche equilibrata con Griezmann sempre in agguato.Il Real fa girare molto bene la palla solo che i difensori biancorossi non fanno avvicinare i rivali. Preferiscono far fallo.Ed a seguito di una di queste punizioni Sergio Ramos al 15’ porta in vantaggio il Real Madrid ! Sulla punizione battuta dai 35 metri da parte di Kroos la palla arriva in area dove Bale ne prosegue di testa la traiettoria facendola arrivare quasi sulla linea di porta ove nella confusione generale arriva tra gli altri ( forse in leggero fuorigico ) il capitano Sergio Ramos che mette dentro!Erano sulla traiettoria quattro difensori dell’Atletico e tre giocatori del Real.Effettivamente Sergio Ramos è scattato in leggero fuorigioco ma non ci sono state proteste.

Ora l’Atletico si trova nelle peggiore posizione perché non ha un gol da difendere ma deve attaccare per recuperare il risultato.E lo sforzo sarà doppio.
 Parte centrale del primo tempo con poco spettacolo.Il Real sembra mantenere il vantaggio con relativa facilità.Si sbaglia molto da una parte e dall’altra in fase di impostazione delle azioni. Cerca di accelerare le giocate dando più profondità l’Atletico. Siamo già al 34’ e Navas non ha compiuto interventi importanti. Il primo lo compie su Griezmann al 35’ ma il francese era in fuorigioco.
 Sta giocando molto bene nell’Atletico Filipe Luis così come Niguez mentre Torres ancora non si è visto. Francamente l’atteggiamento prudente del Real è poco capibile.Zidane preferisce controllare il risultato,almeno finora. 42’ bell’azione corale dell’Atletico con possesso palla prolungato e tiro finale di Griezmann non di molto fuori alla destra di Navas.

 Si va negli spogliatoi col Real in vantaggio di un gol.Gara combattuta come previsto ma poco spettacolo. Se il Real non va sul 2-0 sicuramente rischia.

 Un cambio di Simeone. Entra sul terreno di gioco dal 1’ della ripresa Carrasco al posto di Fernandez.
Simeone cerca più spinta.
Rigore per l’Atletico al 2’ Fallo di Pepe che sbatte via Torres dalla traiettoria della palla. Giallo anche a Navas che perdeva tempo. Va a battere il rigore Griezmann il cui tiro sbatte sulla traversa! Occasionissima fallita! Potrebbe essere l’episodio decisivo della finale. Griezmann ha tirato una botta di sinistro molto forte ma con traiettoria ad alzare.. e la traversa è stata colpita in pieno!

Intanto Carvajal del Real Madridi deve abbandonare il campo per infortunio.Entra Danilo.
 Siamo al 6’ Rientrato in campo l’Atletico con ben altra determinazione.Ora spinge costantemente. Fallisce il pareggio di un nulla l’Atletico al 9’.Un pallone che esce di pochissimo alla destra di Navas su tiro di Savic! Dall’angolo Godin aveva fatto proseguire la traiettoria della palla per Griezmann e da lui a Savic che si era inserito in avanti.Pareggio fallito di un nulla.
 11’ pericolo in area dell’Atletico quando da angolo Bale salta altissimo e Ronaldo va a terra chiedendo il rigore. L’arbitro fa proseguire. Tiro di Koke al 13’ con palla che supera di poco l’incrocio dei pali. Ammonito Torres per fallo su Sergio Ramos al 15’
Ora la partita è molto intensa con occasioni da tutte e due le parti. 25’ azione corale del Real con palla sulla destra per l’avanzata di Benzema che poteva chiudere la gara.Il suo tiro invece è finito addosso a Oblak che se l’è vista brutta. Un cambio nel Real
.Esce applaudito l’ottimo Kroos ( autore di cross ,battute d’angolo e da punizione) ed entra Isco. Intanto passano i minuti e il risultato non cambia nonostante l’Atletico cerchi con insistenza di attaccare. Ultimo cambio nel Real con l’uscita di Benzema e l’ingresso di Lucas Vazquez.

 Tiro in corsa di Cristiano Ronaldo al 32’ e l’azione fa da preludio ad un altro attacco in massa dei blancos con salvataggio dei biancorossi nei pressi della linea!Ronaldo in un minuto ha sbagliato due grosse occasioni. Tiro di Ronaldo addosso ad Oblak,la palla finisce a Bale che supera Oblak e tira ma sulla linea è Savic ad evitare il KO! Pareggia Carrasco al 34’! Questo è il calcio! Dopo aver sfangato lo 0-2 ecco l’1-1! Sulla destra Juanfran mette una bella palla radente in area dove come un falco si precipita Carrasco che batte Navas! Di certo l’Atletico ci sta mettendo l’anima e in questo secondo tempo ha meritato. Ancora in evidenza l’Atletico con un tiro di Torres al 39’ con palla fuori su cross di Juanfran.

Ci avvicianiamo ai supplementari così come accadde due anni fa sempre tra le stesse squadre. In effetti in questa gara il Real è stato poco autoritario ha preferito amministrare il risultato finendo per essere raggiunto ed a dire il vero anche giustamente dal generoso assalto dell’Ateltico. La beffa semmai è il gol subito dopo aver mancato il 2-0 di un nulla. Teniamo anche conto del calcio di rigore che Griezmann ha spedito sulla traversa.

Doppio giallo sul fischio finale per Sergio Ramos e per Gabi .I due capitani.Uno per un fallaccio,l’altro per proteste.Ramos a centrocampo ha steso Carrasco che se ne stava andando via dopo un bel dribbling. Ma Gabi voleva che Clattenburg estraesse un rosso e tutto sommato non aveva torto.

 Finisce 1-1 e vai ai supplementari. DI sicuro l’Atletico ha speso molto per il recupero del risultato ed è probabile che Simeone punti ai rigori o quantomeno a qualche contropiede
.C’è da aspettarsi attacchi da parte del Real. Ammonito anche Danilo al 2’ del 1° tempo supplementare. Angolo. Da Isco palla in area per il tocco di testa debole,però, da parte di C.Ronaldo.

 Ottimo nell’Atletico l’inserimento di Carrasco che ha dato molta più spinta ai suoi. Ora sta giocando meglio l’Atletico con un Juanfran inesauribile sulla fascia destra. Gara molto bella in questa fase con tentativi da una parte e dall’altra.Si gioca anche sui nervi nel tentativo di evitare la lotteria dei rigori.

 Secondo tempo supplementare. Nell’Atletico esce Filipe Luiz deve uscire per infortunio.Entra Lucas. Ancora un giallo a carico questa volta di Pepe per un fallo a centrocampo.Sono molti gli ammoniti di questa intensa gara,ben 8 .

Ultimo cambio nell’Atletico. Entra Thomas al posto di Koke che deve uscire per infortunio. Ormai mancano solo 5’ ai calci di rigore. Assalto finale del Real ma la difesa dell’Atletico regge.

 Ancora 2’ di recupero.Si arriverà a 122’ di gioco.

 Ancora un angolo per il Real che cerca di evitare i rigori. Non ci riesce.

 CALCI DI RIGORE REAL MADRID 1 ATLETICO MADRID 1 Navas portiere del Real Oblak portiere dell’Atletico

Va il Real Lucas gol 1-0
Va l’Atletico Griezmann gol 1-1
Va il Real Marcelo gol 2-1
Va l’Atletico Gabi gol 2-2
Va il Real Bale gol 3-2
Va l’Atletico Saul gol 3-3
Va il Real Ramos gol 4-3
Va l’Atletico Juanfran palo! 4-3
Va il Real C.Ronaldo gol ! 5-3



Il REAL MADRID E’ CAMPIONE D’EUROPA PER L’11MA VOLTA!

L’ATLETICO DI MADRID HA PERSO LA SUA TERZA FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                         


Un dato è terrificante per il REAL MADRID! In 11 gare disputate allo stadio di San Siro le merengues non hanno mai vinto! E Cristiano Ronaldo non ha mai segnato una rete!

11 partite di Coppa dei Campioni/Champions League ( 7 di queste contro il Milan e 4 contro l’Inter ) con 8 sconfitte e 3 pareggi! Un vero tabù da sfatare questo stadio per il Real.



Da parte sua Simeone tecnico dell’Atletico Madrid a San Siro ha già vinto nel 2014 quando con un gol di Diego Costa l’Atletico battè il Milan in una gara di Champions. Davvero lusinghiero il cammino del Cholo come allenatore all’Atletico.Questo è il quinto anno e Simeone può vantare una eccellente media del 63% di vittorie rispetto alle gare dirette dalla panchina.

Si ripeterà a San Siro la finale di due anni fa a Lisbona quando Ancelotti con un po’ di fortuna grazie al gol di Sergio Ramos nel recupero riuscì a portare i suoi ai supplementari ove l’Atletico crollò finendo per perdere 4-1

 Per il Real Madrid si tratta della 14ma finale disputata ( con 10 vittorie nelle 13 precedenti questa) mentre per l’Atletico Madrid si tratta della terza con le due precedenti ( una rigiocata contro il Bayern ) non certo fortunate.Gol  subito nel finale di gara ambedue le volte e fine del sogno.



Simeone si fa forte delle eliminazione di Barcellona e Bayern Monaco due corazzate date per favorite alla vigilia ma che si sono trovate a mal partito contro il particolare gioco pressing e contropiede attuato dall’Atletico. Atletico che non è solo Godin e difesa arcigna ma anche Griezmann e Fernando Torres giocatore di cui il Milan troppo presto si è liberato finendo poi per ingaggiare un Balotelli solo deleterio.Già ma che dico! Balotelli si comporta bene fuori dal campo.E’ irreprensibile,ora. Peccato faccia il calciatore, però! Incredibile quello che si legge a volte.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                   


Milano Stadio di San Siro Sabato 28 maggio 2016 Finale CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016

   andy james                    


REAL MADRID       ATLETICO MADRID


Il Real Madrid guidato da qualche mese da Zinedine Zidane in Coppa dei Campioni/Champions League ha già disputato ben 397 partite con 236 vittorie,69 pareggi e 92 sconfitte.

Delle 73 partite disputate nelle ultime 6 edizioni ne ha vinte 52 ,12 i pareggi e 9 le sconfitte.

 10 Coppe dei Campioni in bacheca con Cristiano Ronaldo capocannoniere di coppa con 16 gol in 11 gare in questa stagione e con la possibilità che raggiunga e superi il suo record di 17 marcature nella competizione in un solo anno.(2013/2014)

L’Atletico Madrid spera di cambiare l’esito della finalissima di Champions quella disputata a Lisbona ,del 2014 quando un gol di Godin venne pareggiato da Sergio Ramos al 93’ !. Poi i supplementari premiarono il Real che finì per vincere per 4-1 !

L’Atletico ha già disputato in Coppa dei Campioni/Champions League 100 partite vincendone 51 con 25 pareggi e 24 sconfitte.

 L’Atletico Madrid non ha mai vinto la Coppa dei Campioni / Champions League.
Eppure è stato Campione del Mondo per Club. Accadde nell’anno 1974 quando la Coppa dei Campioni venne vinta dal Bayern Monaco che battè i madrileni , Bayern che si rifiutò di giocare contro l’Independiente ( squadra argentina). L’Atletico venne sconfitto per 1-0 in argentina ma vinse per 2-0 a Madrid.

Il francese Griezmann è il capocannoniere dei Colchoneros con 7 gol in 12 gare di Champions.

Inutile dire che si sfideranno due opposte filosofie di gioco. Quella dell’Atletico che attualmente ha molti sostenitori ( CALCIO PAUPERISTICO ) poche stelle, molta lotta e coesione di intenti tutta indirizzata a segnare un gol poi a difenderlo alla morte cercando il colpo del KO. A chi piace…..

L’altra del Real Madrid con una rosa stellare che spesso gioca uno spartito poco armonioso ma capace di vincere grazie alle giocate dei suoi campioni su tutti C.Ronaldo.

 A livello estetico non c’è gara.Basta che nel Real girino 4/5 elementi al 100% ed è fatta.

 Ma le trovate di Simeone sono infinite ( anche furbate…) ed è un Simeone che ha in mano perfettamente la situazione ed ha in Griezmann e Fernando Torres due elementi di valore che possono far male ad una difesa madridista non sempre irreprensibile


. Arbitrerà la sfida l’inglese Mark Clattenburg
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                       


Diciamo subito come la pensiamo: Juventus nettamente favorita nei confronti del Milan in questa finale di Coppa Italia 2015/2016. La Juventus è di un’altra categoria come dimostrano i successi negli ultimi anni in campo nazionale e le vittorie continue sui rossoneri negli scontri diretti.

Il Milan da quando sciaguratamente venne deciso di privarsi e volontariamente di Thiago Silva e di Ibrahimovic e con leggerezza di Pirlo, ha iniziato una serie di annate andate via via peggiorando nel rendimento con in aggiunta l’ERRORE DEGLI ERRORI rispondente al nome di BALOTELLI.


 Ed allora ? Nessuna possibilità per i rossoneri? Poche,a mio avviso .Quelle legate alla gara secca ed al calcolo delle probabilità.Prima o poi anche la Juventus dovrà perdere.


 Olimpico delle grandi occasioni per questa finale di cartello.Tutto esaurito o quasi.

 STADIO OLIMPICO DI ROMA FINALE DI COPPA ITALIA 2015/2016




MILAN    JUVENTUS    0-0


dopo il tempo regolamentare Si va ai supplementari. 0-1 Morata al 5’ del 2° tempo supplementare

 MILAN:Donnarumma Zapata Romagnoli De Sciglio Calabria Montolivo ( Cap ) Kucka Bonaventura Poli Honda Bacca All.tore: Brocchi

JUVENTUS:
Neto Barzagli Rugani Chiellini Lichsteiner Evra Hernanes Pogba Lemina Mandzukic Dybala All.tore: Allegri

Arbitro: Rocchi di Firenze

 Non è che manchino le motivazioni alle due squadre.Il Milan se vince va in Europa.Europa minore ma sempre Europa è. La Juventus invece cerca di ripetere l’accoppiata scudetto coppa e magari aggiungervi la supercoppa.


Inizio equlibrato con un Milan concentrato ed attento

8’ sospetta caduta in area di rigore rossonera di Pogba a contrasto col giovane Calabria.Il francese aveva ricevuto una buona palla da Lichsteiner e nel crecarne il controllo è stato disturbato cadendo a terra.Rocchi fa finta di nulla.


 Non ci sono molti tiri né occasioni. Al 13’un bel cross di Kucka arriva a Bonaventura che però sferra verso Neto un tiro non preciso che termina abbondantemente a lato.
 La gara si dipana stancamente priva di occasioni degne di nota.Juventus che aspetta il momento giusto per colpire. 22’ tiro di De Sciglio con palla di poco alta sulla traversa.

 Insiste il Milan ed al 23’ mette in difficoltà Neto con un tiro di Bonaventura che il portiere bianconero ( Buffon non gioca in coppa e questo vale almeno un 20% in meno di possibilità di vincere…) ferma in due tempi. Il Milan stasera ha una difesa dall’età media bassa visto che Donnarumma,De Sciglio e Calabria sono tutti e 3 in campo.Una buona base per la ricostruzione.

Ora è il Milan a fare la gara mentre la Juventus non riesce ad imbastire azioni d’attacco. Primo squillo bianconero alla mezz’ora con una incursione di Evra in area ma viene fermato all’ultimo dal ripiegamento di Honda. 38’ azione rossonera con Honda che retropassa verso Poli che va al tiro ma con mira difettosa.

 A dire il vero la Juventus, questa Juventus di stasera ha già concesso più di un’occasione al Milan che per ora ha un Bacca quasi invisibile. Si va verso il riposo con un primo tempo discreto da parte milanista ed insufficiente da parte bianconera.Merito senz’altro della concetrazione e della determinazione con cui hanno affrontato la gara i ragazzi di Brocchi.

 Nella Juventus per ora non si sono visti Dybala e Mandzukic non supportati dal centrocampo.

Al riposo sullo 0-0 ma il Milan avrebbe meritato la rete.Ma chi concretizza? Bella gara dei giovani Calabria e De Sciglio.Ottimo Bonaventura.Juventus assente, semplicemente assente.


 Ripresa 2’ Kucka al tiro ma affrettato e palla fuori e di molto. 3’ va al tiro De Sciglio dalla distanza e Neto blocca.

Ricordiamo che la Juventus non ha ancora fatto un tiro in porta
e cerca di farlo ora con una palla che Mandzukic ha cercato di arpionare nei pressi di Donnarumma dopo che il giovane portiere rossonero aveva deviato un pericoloso cross di Lemina

. 4’ Zapata viene ammonito per aver steso Chiellini che ha cercato un’accelerazione improvvisa al limite dell’area rossonera.Zona pericolosa per Donnarumma.Va Pogba alla battuta dai 25 metri. Palla respinta dalla barriera. Calabria-Honda palla in area dove Bacca sfiora soltanto la palla!

Questo al 9’ Francamente il Milan comincia a sbgaliare troppo.Sta mostrando netta superiorità nel gioco di centrocampo supportato anche da un Calabria sulla fascia destra davvero incontenibile.Solo che non c’è precisione al momento del tiro.

 Ammonito Pogba al 16’ E’ entrato Alex Sandro per Evra nella Juventus.Allegri cerca di produrre qualche azione d’attacco. Mah! Questa partita così come si sta svolgendo potrebbe anche andare ai supplementari.A meno che da una parte si svegli Bacca e dall’altra Dybala.

Per ora l’ha giocata nettamente meglio il Milan ma non ha finalizzato. 23’ prima vera occasione da rete per la Juventus con Pogba che va al tiro ed impegna Donnarumma in una difficile respinta sul suo palo di destra !Difficile perché il tiro di Pogba era stato deviato da Zapata.

 Quindi per ora e dopo 68’ minuti di gioco la Juventus ha prodotto solo due occasioni con Pogba ( un possibile e probabile fallo da rigore su di lui ed il tiro di poco fa) Chissà quanto stanno soffrendo i giocatori del Sassuolo che andranno in Europa League solo se saranno i bianconeri a prevalere…

 Cross di Pogba per il colpo di testa dell’avanzante Lichsteiner e Donanrumma è attento. La partita pian piano si vivacizza. E la Juventus inizia a giocare con più continuità.Brivido per Donnarumma che non trattiene una palla pericolosa perché Mandzukic era in agguato.

 Allegri fa entrare Cuadrado al posto di Lichsteiner.Siamo al 30’ della ripresa. Fase cruciale di questa gara.Cuadrado può creare molti problemi alla difesa rossonera. Un peccato per il Milan che a Bacca non sia capitata alcuna occasione per far male.Brocchi ha curato molto la fase degli inserimenti dei centrocampisti ma palle profonde per lo scatto di Bacca non se ne sono viste.


 Questo è il rischio che si corre quando si ha un contropiedista nato come il colombiano. Ci vuole un centravanti differente.Ma non Balotelli. Va al tiro dalla distanza Pogba.Centrale e parato. Mancano solo 10’ al termine. Brocchi è pronto a far entrare Niang al posto di Poli.Vediamo se la velocità del francese al rientro dopo quell’incidente con l’auto,darà la scossa all’attacco del Milan. Honda ammonito per un fallo a centrocampo al 43’ 2’ di recupero prima dei supplementari.
Termina all’attacco il Milan ma nonostante alcune situazioni di pericolo in area bianconera il risultato non cambia. Supplementari con tanto di cori Milan-Milan da parte dei rincuorati tifosi rossoneri. Si,perché la Juventus di stasera è affrontabile ed anche battibile.

 Montolivo sembra non al 100x100 ma ha rassicurato Brocchi di farcela. Abbiamo anche l’impressione che si possa andare ai poco sportivi calci di rigore…La difesa della Juventus molto più impegnata di quella rossonera sembra reggere e da parte di Dybala e Mandzukic stasera si è visto pochissimo.

 Al 10’ del 1° tempo supplementare Pogba che è stato già ammonito mette in scena una protesta plateale al limite dell’area perché Rocchi gli aveva fischiato un fallo contro. Intanto Brocchi sta pensando di far entrare chi…. chi…. chi… ma Balotelli …
 Donnarumma salva la propria porta quando Montolivo perde palla sulla trequarti ,palla che arriva a Pogba che impegna severamente il giovane portiere che si distende sulla destra e devia. Bacca su rovesciata per poco non porta in vantaggio il Milan! Al 14’.Palla di poco alta sulla traversa. Bel gesto tecnico da parte di un rapace dell’area di rigore.

Ammonito Barzagli per un fallo su Bacca. Il tempo finisce al 16’ con un tiro impreciso di Kucka. Ancora 15’ a disposizione delle due squadre prima dei rigori.

 Nella Juventus esce Harnanes ed al suo posto c’è Morata. Nel Milan esce il sofferente Montolivo ed entra Mauri.
 



Appena entrato in campo Morata mette dentro il gol della vittoria! Si perché questa sarà una mazzata per il Milan. Un destro imparabile su cross dalla destra di Cuadrado.Donnarumma nulla ha potuto.La palla si è infilata alla sua destra. E’ il primo pallone toccato dallo spagnolo.Ed è stato anche un gran gol !


 Esce Kucka ed entra Balotelli. 11’ ammonito Chiellini dopo che Honda era caduto da solo in area.Con il livornese che ne chiedeva l’ammonizione.
 Ormai manca poco all 11ma coppa Italia per la Juventus. Ammonito anche Morata a poco dal termine.Si arriverà al 18’ di questo secondo tempo supplementare. Rugani prende un giallo per fallo su Balotelli

Va al tiro Mauri con palla che sfiora il palo alla sinistra di Neto.La migliore occasione per il Milan in tutta la gara! Finisce con la Juventus che fa sua la Coppa Italia anche quest’anno. E’ una vittoria soffertissima ed anche ingiusta nei confronti di un buon Milan cui è mancato solo il gol.


 E’ la conferma del famoso detto juventino “conta solo vincere”. Invece bisognerebbe "vincere e convincere" Allegri e la Juventus fanno incetta di titoli mentre il Milan è fuori dall’europa e soprattutto deve andare incontro ad una vera rifondazione. Almeno stasera si è riconcialiato con i propri tifosi. E’ già un bel punto di partenza.


 Auguri al Sassuolo che va in Europa League. L’ha meritato per quanto di buono fatto nel corso della stagione.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                   


 FINALE EUROPA LEAGUE 2015/2016


 Basilea Stadio St.Jakob-Park  

LIVERPOOL    SIVIGLIA       1-3

Sturridge (L) al 35’ del 1° tempo Gameiro (Siv) al 1’ del 2° tempo Coke (Siv) al 18’ del 2° tempo ed al 24’ del 2° tempo


LIVERPOOL :
Mignolet Clyne Toure Moreno Lovren Lallana Emre Can Milner ( Cap ) Firmino Coutinho Sturridge All.tore: Klopp

SIVIGLIA: Soria Coke (Cap ) Escudero Rami Ferreira Vitolo Krychowiak Banega N’Zonzi Carriso Gameiro All.tore: Emery

 Arbitro: Eriksson (Svezia)

 Inizio della gara con grande autorevolezza da parte degli spagnoli del Siviglia costantemente alla ricerca della profondità in attacco ma anche del possesso palla.Il Liverpool per ora attende. Botta dalla distanza al 7’ da parte di Can per la prima iniziativa inglese.Soria para. Palla pericolosa in area spagnola con salvataggio in rovesciata di Carriso proprio davanti alla linea di porta! L’intervento di testa era stato di Clyne che ha raccolto un cross dalla destra.

 Ed un minuto dopo grave errore arbitrale quando Firmino menda una palla sul braccio di Carriso in piena area di rigore.Eriksson fa finta di nulla! Era rigore netto!

Allora: il Siviglia gioca manovrato mentre il Liverpool agisce più in contropiede anche se è un contropiede affollato. Si conferma anche da questi primi 18’ come ogni pronostico sia difficile. Non c’è molto spazio per lo spettacolo. Per ora si tratta di calcio agonistico.

 Ancora pericolo in area spagnola al 25’ quando un bel lancio dritto per dritto a seguire in area di rigore con palla per Sturridge costringe Soria ad una tempestiva e decisiva uscita salvagol.
Inglesi più pericolosi negli ultimi minuti. Lovren viene ammonito per un duro intervento su Gameiro al 30’ esatto. Gameiro in rovescita in piena area inglese con palla di poco fuori al termine di una bella azione di attacco manovrata.Al 32’ Il Siviglia attacca in una maniera diciamo più elegante rispetto agli inglesi.Appare migliore come qualità offensiva.Banega e Vitolo sono ottimi giocatori.

Gol del Liverpool al 35’ ! E’ di Sturridge ! Un pregevole esterno sinistro con palla che si infila sul palo più lontano di Soria ed il tutto al termine di un’azione manovrata d’attacco con palla filtrata dalla destra al centro a Coutinho e con tocco finale del giovane e talentuoso Sturridge.Un gran bel gol davvero!

37’ contropiede veloce dei reds con tiro di Lallana deviato in angolo.E sull’angolo il Liverpool va in rete con colpo di testa di Lovren ma Sturridge si trovava davanti al portiere in zona di fuorigioco. Il Siviglia è abbastanza in bambola in difesa e Krichowiak rischia ancora un penalty sfiorando la palla con la mano in area.

 Il fatto è che le manovre di attacco del Liverpool sono veloci condotte in linea orizzontale fino al limite dell’area salvo poi mettere palla in profondità e tutto con una rapidità mal sopportata dai difensori spagnoli. Altra chiara occasione da rete per il Liverpool al 44’ con una palla radente parallela alla linea di porta solo sfiorata da 3 giocatori in maglia rossa! Sarebbe stato il gol della Coppa!


Al riposo sull’1-0 per i reds ed è risultato giusto ed anche stretto per gli inglesi.Diciamo che il modo di giocare di Klopp mette in ampia difficoltà la difesa spagnola.Ed il gol è stato un pezzo di bravura.

                                                           

 Passano solo 25 secondi dalla ripresa del gioco che Gameiro mette dentro il suo ottavo gol in questa competizione impattando così con il Liverpool! Alla prima palla buona Gameiro non ha sbagliato.Ad un simile predatore d’area non si possono lasciare spazi.Vieni punito.Tutto nasce da un pallone malamente rinviato dai reds da Moreno che lascia la palla a Mariano il cui cross basso in area è messo dentro da Gameiro. E subito dopo ancora Gameiro lanciato in velocità da Banega viene stoppato proprio davanti a Mignolet. Gara riaperta ed anche in odore di supplementari.

10’ giallo anche per Vitolo per un fallo su Lallana. Fase di gioco con un Liverpool avanzatissimo. Tutto l’organico ha superato la metà campo.Pressing altissimo e pericoloso degli uomini di Klopp.

 Miracolo di Mignolet su Gameiro! Siamo al 15’
. Gameiro si è trovato a soli 3 metri dal portiere solo che il suo sinistro al volo è stato sporco e la palla ha sbattuto sul portiere alzandosi …Che occasione !
                                                       

Siviglia trasformato in meglio in questo secondo tempo. Ed in effetti ecco il 2-1 per gli andalusi! 18’ va in gol il capitano Coke! Il tutto al termine di una grande azione d’attacco con un Banega strepitoso nel suo incedere con palla al limite dell’area e tiro vincente del capitano Coke.Il tutto condotto a gran velocità. Il Liverpool sembra essere rimasto negli spogliatoi!

Klopp effettua un cambio con Origi che entra al posto di Firmino al 21’

 24’ gara chiusa ed a favore del Siviglia ! Azione contestata dal Liverpool per un presunto fuorigioco.In rete è andato ancora Coke il capitano!Confusione in difesa con una palla calciata da Vitolo che finisce dopo aver sbattuto sui difensori inglesi a Coke che non ha avuto problemi a battere Mignolet.

Esce Lallana tra i reds ed entra Allan al 28’ Klopp tenta il tutto per tutto ma la delusione dei tifosi inglesi è evidente.

 Di certo il netto cambio in termini di rendimento da parte del Siviglia tra il primo ed il secondo tempo non si può spiegare solo con la grande esperienza maturata dai ragazzi di Emery in questa competizione. Il Liverpool che poteva anche meritare due gol di vantaggio al termine del primo tempo dopo aver subito il pari in pratica è scomparso dal campo.
 32’ un giallo anche a carico di Rami del Siviglia che subito dopo lascia il posto a Kolodziejczak. 35’ primo squillo dei reds nel secondo tempo.E’ Coutinho che sferra un tiro che supera la traversa di Soria. Ul timo cambio ordinato da Klopp con Benteke per Toure.Mancano 8’ alla fine.
 Da notare ancora un’occasione per gli spagnoli con il solito Coke che si vede ribattuto un tiro. Al 44’ esce applauditissimo Gameiro e ne prende il posto Iborra.

Ed al 45’ in lacrime lascia il campo anche il migliore di stasera.Vale a dire Banega .L’argentino lascia il Siviglia a parametro zero e perverrà all’Inter. Una grande serata per lui.


Eriksson l’arbitro fischia la fine al 50'

                                                        

Che dire di questa gara? Intensa, combattuta ma non bellissima. Il Siviglia entra nella storia conquistando la sua terza Europa League consecutiva ( non accadeva dai tempi del Bayern Monaco di Muller e Beckenbauer-anni 70 ) con un secondo tempo perfetto e di grande intensità. Semmai è poco comprensibile come un ottimo Liverpool che meritava due gol nel primo tempo sia letteralmente crollato dopo aver subito il pari di Gameiro subito in attacco di secondo tempo

.Klopp ha quindi una squadra che deve ancora maturare.Ha fatto un’ottima Europa League ma non ha saputo chiudere la gara al momento giusto vale a dire al 44’ del primo tempo quando quella palla radente in area a due passi dalla linea non è stata toccata da nessuno! Quell’azione non conclusa in rete è stata decisiva in negativo per gli inglesi.


                                                                                   
 Siviglia quindi alla terza coppa consecutiva ( quinta nella storia del club , ed è  RECORD ) ed ammesso alla fase a gironi di Champions League 2016/2017 !
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                       


Domani sera vedremo se il Siviglia riuscirà a conquistare la sua TERZA EUROPA LEAGUE consecutiva
( cosa mai accaduta ) oppure se nell’albo d’oro della manifestazione verrà scritto per la quarta volta il nome degli inglesi del Liverpool.( che così eguaglierebbero il record proprio del Siviglia )

Ore 20,45 a Basilea stadio St.Jakob-Park  


Pronostico difficilissimo essendo molto diverse le due squadre.

Tipicamente inglese il Liverpool , dinamismo,foga in attacco,scarsa propensione difensiva ,più quadrato,esperto,micidiale in attacco il Siviglia

Da ricordare come la vincente della finale avrà diritto ad un posto nella fase a gironi della Champions League,altra grande opportunità essendo sia il Siviglia ( settimo in Liga ) che il Liverpool ( ottavo nella Premier League) fuori da un posto europeo.

C’è un dato statistico che potrebbe far pensare ad un Liverpool leggermente favorito.Il fatto che la squadra di Klopp ha perso una sola volta in tutta la competizione ( 14 gare finora) ed anche all’ultimo minuto ed inoltre nessuna squadra dopo il Bayern Monaco di Gerd Muller negli anni 70 è riuscita più a vincere 3 coppe europee consecutive.


 A livello di palmarès inoltre il LIVERPOOL è squadra di alto lignaggio con in bacheca 5 Coppe dei Campioni.3 Coppe Uefa,1 Coppa delle Coppe e 3 Supercoppe Uefa.Oltre a 18 titoli nazionali,8 Coppe di Lega e 7 FA Cup-

Da parte sua il Siviglia può vantare 4 Coppe Uefa/Europa League ed 1 Supercoppa Uefa oltre ad 1 titolo nazionale e 5 Coppe di Spagna


Infine questi i dati circa la partecipazione del Siviglia ( 23mo nel ranking Uefa) alla Uefa Europa League:

116 gare con 64 vittorie 27 pareggi e 25 sconfitte Kevin Gameiro è il cannoniere con 7 gol in 8 gare

Il Liverpool invece ( 42mo nel ranking Uefa ) ha disputato in Europa League 123 gare con 66 vittorie 34 pareggi e 23 sconfitte  Miglior marcatore Lallana con 3 gol in 12 gare.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                    


Hanno parlato di uno dei più interessanti campionati degli ultimi anni.In effetti il quinto titolo consecutivo di Campione d’Italia per la Juventus oltre a rappresentare un record difficilmente superabile se non dalla stessa squadra,ha dimostrato quanta sia ancora la differenza in termini di qualità complessiva tra i bianconeri e tutti gli altri.


Lo sa bene l’esteta del calcio Mancini   ( esteta quando giocava lui non certo per come gioca l’Inter) quando dice a chiare lettere a Tohir: “qui ci vogliono almeno 3 assi senza cedere nessuno dei migliori per sperare di poter competere con Juventus, Napoli e Roma.”

Su tutto e tutti quindi c’è la rimonta della Juventus con un girone di ritorno da record insuperabile con 17 vittorie un pareggio ed una sconfitta nell’ultima trasferta a Verona. 52 punti sui 57 a disposizione : probabilmente non accadrà più.


 n.d.r. a proposito di atmosfera da fine torneo…ci sarebbero da notare alcune cosette…

 1) sconfitta della Juventus a Verona con squadra già retrocessa.Guarda caso un gol lo segna Toni alla sua ultima gara in carriera

2) sconfitta della Lazio in casa contro la Fiorentina : guarda caso un gol lo segna Klose ( anche se non voleva tirare il rigore..) alla sua ultima gara nella Lazio.

3) sconfitta dell’Udinese in casa contro il Carpi. Il gol dell’Udinese nel finale lo segna Di Natale guarda caso all’ultima gara nell’Udinese..

Ma come sono buoni i giocatori in certe situazioni….

 Ed anche sul record di Higuain record strameritato di certo, ci sarebbe qualcosina da dire

. Sicuramente ha aiutato l’argentino la sua stravoglia di ottenerlo quel record ma era preventivabile arrivasse qualdo gli avversari già retrocessi e con un uomo in meno,hanno mollato dopo aver retto un tempo intero.

 Ecco spiegati i 3 gol di Higuain in rapida successione al 7’ al 17’ al 26

’E’ sempre accaduto ed accadrà sempre.I finali di campionato si prestano a questo ed altro.

 C’è chi si è salvato all’ultima giornata perché l’avversario mette in campo la squadra B ( il Milan campione d’Europa contro la Reggina penalizzata di Mazzarri
) oppure retrocede come è accaduto ieri al Carpi ( ingiusta retrocessione ) pur considerando come il Palermo con i suoi forsennati anda e rianda di allenatori vari abbia centrato legittimamente la salvezza comunque dovendo ringraziare da una parte il suo miglior elemento-Gilardino- e dall’altra gli errori su 2 calci di rigore di Mabkogu del Carpi.




Al di là dello scudetto bianconero si può proprio dire che la cosa più bella mostrata sia la “rosa” quasi tutta italiana del Sassuolo ( solo 3 stranieri in rosa ) mentre la peggiore quello che accadde in Inter-Udinese quando tutti e 22 gli uomini in campo erano stranieri.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 




                                 



Incredibile Higuain ed incredibile che i suoi 36 gol in 35 partite non siano stati sufficienti al Napoli per vincere lo scudetto!

Accadde anche all’Inter quando Antonio Valentin Angelillo di gol ne segnò 33 in un campionato però a 18 squadre, anno 1958/59. In quel caso lo scudetto finì sulle maglie del Milan e l’Inter terminò terza.



 Quest’anno invece la grande rimonta della Juventus che come collettivo ed abitudine a vincere è ancora superiore al Napoli ha solo consentito ai partenopei di approdare direttamente alla Champions 2016/2017 lasciando il terzo posto alla Roma.

Higuain ha battuto il record assoluto di marcature per tornei a 20 squadre che apparteneva dal lontano 1949/50 al grande rossonero Gunnar Nordhal con 35 reti.


 Grande Higuain anche considerando ciò che accadde ad Udine dove uno scatto d’ira ( anche comprensibile ) privò il Napoli delle sue giocate per tre giornate. Stasera la tripletta ( preventivabile…) dell’argentino contro il retrocesso Frosinone e per di più anche in 10 uomini ha permesso il raggiungimento del record.


Ma grande anche Sarri che ha saputo motivarlo al massimo ed agevolarlo con un tipo di gioco bello a vedersi ed efficace.


D’altra parte come spiegare diversamente il raddoppio di rendimento in termini di gol segnati fatto da Higuain tra lo scorso campionato ( 18 gol ) e questo campionato ( 36 gol ) ?
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 733 persone collegate

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (380)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: