VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 BCE... di Admin
 
"
I labirinti creati dal tempo svaniscono. (Rimane solo il deserto.)

Federico Garcìa Lorca
"
 
\\ Home Page : Storico : Europei Francia 2016 (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
                                                                    

A volte ci si deve interrogare,farsi delle domande,cercare risposte.

 Ma sono io ci si deve chiedere ,che non capisco nulla di calcio oppure gli altri a volte fanno discorsi a pippa?

Nel caso questi discorsi provengano da soggetti del nostro mondo ,dall’italico pensiero è un conto.Occorre analizzarli bene,trovarci senz’altro dei secondi fini….ci sono sempre.Specialmente nel mondo del calcio dove vige l’ipocrisia più assoluta.

 Ma i discorsi di cui vorrei trattare provengono niente meno che dall’allenatore della squadra Campione del Mondo di calcio, la Germania ieri sera fatta fuori dalla Francia.E non solo da Loew ma anche da parecchi calciatori come Kroos e Neuer.

Solo dai tedeschi potevano uscire quelle considerazioni:

“ Abbiamo giocato meglio noi…” “Abbiamo disputato la migliore gara dell’europeo!” “Abbiamo dominato la Francia e non è giusto uscire così !”


Per loro o è bianco o è nero.Non esistono vie di mezzo.Dal momento che abbiamo dominato la partita ebbene quella partita dovevamo vincerla!


E non lo capiscono che possono esservi fattori particolari,un po’ di sfortuna,un palo, un arbitro non amico,la mancanza di un vero attaccante…tutte cose viste ieri sera..

no! per Loew la gara doveva essere vinta! Non la capisce la sconfitta.

F.A.Z.  DPA                 


Ma nemmeno se avessero perso 0-5 invece che 0-2. La risposta sarebbe stata la stessa. Abbiamo dominato ( ed è vero ) quindi non si doveva perdere.


 Per i tedeschi in genere considerare il calcio come un’equazione matematica o come una formula chimica è la stessa cosa. E’ vero, sono i campioni della Chimica ma nel calcio le variabili sono molte e mantenere il possesso palla per 70 minuti su 100 non vuol dire vincere matematicamente le partite.

 Vi sono prove su prove.Come avrebbe fatto l’Inter di Herrera a vincere campionati e coppe con la mentalità di Loew?Ma anche il Milan di Rocco . Erano i tempi in cui ci si difendeva a volte al limite dell’imbarazzo,poi si colpiva in contropiede sgraffignando titoli.

L’avvento di Sacchi prima e di Guardiola poi ha stravolto tutto.

 Tornando ai giudizi di Loew siamo d’accordo sul fatto che la Germania abbia giocato meglio ma si deve anche considerare il fatto che l’avversario si è ottimamente comportato aspettando il momento giusto e che non ha rubato nulla.
  F.A.Z.  A.F.P.              

 Se Griezmann fosse stato con la maglia bianca il risultato finale sarebbe stato rovesciato.

E poi Rizzoli.Un arbitro italiano dopo che l’Italia era stata eliminata dalla Germania..Via…Vendetta perfetta da parte di chi dirige… Naturalmente si sprecano gli elogi sulla stampa italiana su Rizzoli.Arbitraggio sontuoso degno della finale… Per me invece è stato un arbitraggio chiaramente spostato a favore dei francesi.Giudizio personale.

 F.A.Z.  Reuters            


A volte quello che ha detto Loew avviene.Vedi disfatta del Brasile dello scorso anno ai Mondiali. A volte anche per carenze proprie ( mancanza di centravanti ) no.

  F.A.Z.  AFP                


 Più furbo e realistico il parere di Bierhoff ( Team manager ) che guarda caso è stato molti anni in Italia quando ha detto: “ è stata una sconfitta da stupidi” Ecco: questo è giusto.Proprio da fessacchiotti.
 

                                                                    

 Europei di Francia 2016

Semifinale

A Marsiglia Stadio Vélodrome

GERMANIA    FRANCIA   0-2

Griezmann al 47’ del 1° tempo su rigore ed al 27’ del 2° tempo


GERMANIA: Neuer Kimmich Howedes Boateng Hector Schweinsteiger ( Cap ) Can Kroos Draxler Muller Ozil

All.tore: Loew

 FRANCIA: Lloris Sagna Koscielny Umtiti Evra Pogba Matuidi Sissoko Griezmann Payet Giroud

All.tore: Deschamps

Arbitro: Rizzoli (Italia )

 Per Loew ci sono problemi di formazione. Assenti importanti sono Hummels che è squalificato,Khedira e Mario Gomez che sono infortunati.Propone come centrale d’attacco Thomas Muller che è ancora a secco di reti in questo europeo,ed è cosa strana assai per lui..

 Circa la Francia Deschamps deve abbattere un vero muro dato da questa statistica: la Francia non vince contro la Germania in partite ufficiali addirittura dal lontano 1958 quando ai Mondiali Svedesi ( quelli del giovane Pelè) la Francia per il terzo posto batte i tedeschi dell’Ovest per 6-3.

 6’ grande azione francese con scambi continuati tra Matuidi e Griezmann..da te a me da te a me che tiro in porta ( Griezmann ), solo che in porta c’è Neuer che respinge il tiro! Davvero una bella azione dei francesi. In questi primi minuti di gioco francesi più veloci rispetto ad una Germania più attendista.

 12’ questa volta l’azione è tedesca ed il tiro finale impreciso e di Muller.Dopo una bella apertura di Kimmich. Insistono i tedeschi al 14’ e questa volta il miracolo lo compie Lloris deviando all’altezza del palo di destra una sventola dal limite di Can ben servito da Draxler.

Comincia la Germania ad attuare il suo possesso palla con passaggi orizzontali e poi aperture sulle fasce.

SI comincia con gli errori di Rizzoli!Un fallo su Kroos al limite non viene preso in considerazione dal sopravvalutato arbitro italiano !

 Germania in un buon momento, la Francia dopo una buona partenza ora deve difendersi.


Siamo al 22’ Fallo di Schweinsteiger su Payet.Siamo ai 30 metri.Batte la punizione lo stesso Payet con palla a scavalcare la barriera parata da Neuer. 26’ dopo azione corale bordata dal limite di Scweinsteiger con Lloris che mette in angolo!

SI sta giocando ad una solo porta! Germania veramente forte in un forcing continuo ma si nota la mancanza di un bomber là davanti.Muller si deve sbloccare. Solo Griezmann mostra un cambio di ritmo che può far male ai tedeschi. Nella Germania è Ozil che mostra più fantasia dei compagni ma tutte quelle palle laterali con continui lanci in area vanno perduti.Là in mezzo non c’è un C.Ronaldo!

 Comunque insisti e insisti tedeschi al tiro anche al 32’ con un colpo di testa sporco di Muller su lancio di Kimmich.Era azione pericolosa. Se la palla l’hanno sempre i tedeschi come possono partire i contropiede dei francesi? Anche Pogba è abbastanza defilato dall’azione.
 Griezmann al 36’ si conquista una punizione per un fallo di Can che viene ammonito.Zona centrale dai 25 metri.Questa volta batte Pogba ma Neuer para senza problemi. 38’ volata di Muller e tiro precipitoso parato da Lloris.Un diagonale di destro non troppo forte.

41’ come già detto è il solo Griezmann a creare problemi alla difesa tedesca.Il piccolo N°7 francese riesce a tirare in girata in area ma il pallone è sull’esterno rete!

Grande salvataggio di Howedes su un Giroud che se ne stava andando al tiro in area tedesca!Intervento pulito e di vera classe.

 Ammonito anche Evra per un fallo su Kroos.

46’ Rigore per la Francia! Mano di Scweinsteiger .Fallo sciocco come quello di Boateng contro l’Italia anche se meno evidente.Una palla d’angolo battuta da Griezmann con Schweinsteiger ed Evra che saltano insieme.Solo che è evidente il tocco di mano del capitano tedesco. 47’ Va Griezmann alla battuta e segna! Francia in vantaggio per 1-0.Un sinistro che spiazza Neuer e palla sulla destra mentre il portiere va dall’altra parte. La Germania ha dominato il primo tempo e la Francia è in vantaggio ! E Ozil è ammonito per proteste. A volte il calcio va così.

Ora con i tedeschi che si getteranno all’attacco ci sarà molto spazio per il contropiede micidiale dei francesi. Germania veramente ingenua in questi falli d’area evitabili.Falli che possono costare l’Europeo.

 La Francia ha battuto due punizioni,fatto un’azione d’attacco con Griezmann ad inizio gara e poi l’episodio del rigore.Tutto qui. La Germania ha giocato ,ha avuto un enorme possesso palla ma infruttuoso.Il problema del gol esiste eccome se esiste.

 Dovremmo assistere ad un bel secondo tempo.Prevarrà la forza dei tedeschi o il contropiede dei francesi forti del vantaggio ?
 1’ da Giroud in area a Griezmann che tira subito a rete con palla deviata in angolo. 5’ fallaccio di Draxler su Sissoko.E’ giallo. Al momento sono 8 i tedeschi davanti all’area francese.Ma a che serve ?

 
Loew dovrà inventarsi qualcosa di fantasioso altrimenti questa gara la vincono i francesi.

13’ si fa male Boateng e deve uscire! Una lesione al momento di calciare.Entra Mustafi.Grave perdita per i tedeschi. E siamo al 18’ e non si intravvedono soluzioni praticabili per la Germania che ha quasi il 70% di possesso palla ma infruttuoso. Vediamo se l’ingresso di Goetze al posto di Can al 21’ della ripresa servirà allo scopo.

Deschamps fa uscire Payet e mete in campo Kanté.Aggiunge peso.
 Secondo tempo assai bruttarello.

                                                                 

 Secondo gol di Griezmann! Ha fatto 3 tiri e due reti in una semifinale europea ! Siamo a 27’ della ripresa. Il gol è nato da una indecisione di Neuer in uscita su una palla che poteva anche essere lasciata passare.Invece Neuer l’ha toccata levandogli forza e lasciandola proprio sui piedi di Griezmann che era ben piazzato a centro area.Nessun problema per lui a segnare il sesto successo personale!Azione nata da Pogba che sulla destra di Neuer aveva effettuato il cross . La Francia ora ha un piede e mezzo in finale.

 Germania che insiste in avanti ed ha due buone occasioni.La migliore con Kimmich che ha colpito il palo esterno alla destra di Lloris con una botta da fuori area. 32’ esce Giroud che ha fatto poco.Al suo posto Gignac.Mentre tra i tedeschi esce Schweinsteiger ed al suo posto Sanè per rinforzare l’attacco.

 Ormai è fatta nonostante l’impegno costantemente all’attacco dei tedeschi la finale sarà tra Francia e Portogallo

.La Francia quindi torna a battere i tedeschi in gare ufficiali dopo ben 58 anni. Resto dell’idea che la Germania con tutti gli effettivi ( Hummels,Khedira e Mario Gomez ) sia superiore alla Francia che ha di certo una bella squadra con molte soluzioni offensive e soprattutto ha in Griezmann un giocatore in ottima forma adattissimo con la sua velocità e tecnica a mettere a frutto le azioni d’attacco ( rare) costruite dai suoi.

 Deschamps fa uscire Griezmann per Cabaye nel recupero per tributargli il giusto omaggio. Tedeschi vicinissimi all’1-2 al 47’ ma non è serata davvero! Miracolo di Lloris su colpo di testa di Kimmich su cross di Kroos!

Ed ancora al 49’ è Goetze con un diagonale a sfiorare il gol!

I Campioni del Mondo della Germania sono stati eliminati. Sarà il Portogallo a cercare di sbarrare la strada ai Francesi che francamente sembrano avviati al titolo.
 
                                                           

EUROPEI FRANCIA 2016

SEMIFINALE

A Lione Stadio Parc Olympique Lyonnais 

PORTOGALLO   GALLES     2-0

C.Ronaldo al 5’ del 2° tempo Nani all’8’ del 2° tempo


PORTOGALLO: Rui Patricio Raphael Guerreiro Bruno Alves Cedric Fonte Adrien Silva Renato Sanches Joao Mario Danilo Ronaldo ( Cap ) Nani

All.tore:Fernando Santos

GALLES: Hennessey Gunter Williams (Cap ) Chester Taylor Collins Ledley Allen King Bale Robson-Kanu

All.tore: Chris Coleman

Arbitro:Eriksson (Svezia )

Importante assenza nel Portogallo: Pepe che non è nemmeno in panchina. Nel Galles mancano per squalifica Ben Davies e Aaron Ramsey.E’ King che prende il posto di Ramsey. Dopo 3’ volata di Ronaldo fermata in un modo o nell’altro da Williams ma Eriksson non si fa intenerire… Portogallo in campo con divisa verde leggero mentre il Galles ha la divisa nero cangiante.

Joe Allen al 7’ è ammonito per un fallo a centrocampo su Nani. Ancora un possibile intervento falloso in area su C.Ronaldo che cade in maniera troppo evidente.Evidentemete Eriksson non ci crede.

Gara apertissima ,si gioca a viso aperto ma assolutamente con trame imprecise.


 Primo tiro in porta è portoghese con Joao Mario al 16’ ed è un diagonale lento che termina a lato alla destra di Hennessey. 18’ tiro di Bale dal limite in semigirata con palla molto alta. Ancora un affondo del Galles sempre con Bale che è fisicamente devastante ma Rui Patricio sbroglia.

Si ripete al 22’ Bale con fuga conversione al centro e tiro centrale di sinistro con parata di Rui Patricio.

In questa fase il Galles è più propositivo e si mette in luce anche Robson Kanu con un bel cross in area e palla messa in angolo. Poi è la volta di Renato Sanches a farsi tutto il campo in velocità salvo essere stoppato al limite dell’area gallese.

Gara vivacissima. Allora: il Portogallo è più tecnico ma si avvicina all’area di rigore con poca profondità.Semmai cerca sempre la palla alta giusta per l’incornata di Ronaldo. Il Galles ha più velocità e profondità di esecuzione ed in definitiva risulta più pericoloso.


Comunque i portieri sono pochissimo impegnati. Mah! Questo schema portoghese dei fraseggi insistiti e del lancio spesso impreciso in area per Ronaldo sembra non poter portare a frutti interessanti.E’ monotono. Miglior qualità in questo caso non messa a frutto.Il Galles a volte si difende con tutti gli effettivi.


 44’ ecco che alla fine lo schema ha qualche risultato.Da Silva una bella palla in area con colpo di testa di C.Ronaldo questa volta di poco fuori.

45’ esatti e tutti al riposo.

 Il Galles si è difeso di più ma quando ha attaccato soprattutto con Bale e Robson-Kanu è sembrato più efficace.

 Una cosa è certissima.Di questo passo si va ai rigori!

 Non ci sono facce nuove al rientro in campo.

 Al 5’ ecco il gol di Ronaldo! Ed è record! Incredibile stacco aereo su cross dalla sinistra di Guerreiro e nulla da fare per Hennessey! 9° gol nei campionati europei .Raggiunto Platini.Ma soprattutto ha portato in vantaggio il Portogallo.Sovrastato fisicamente Chester.
                                                                      

 8’ raddoppio Portoghese con una scivolata di Nani dal dischetto del rigore su palla dalla destradi Ronaldo e nulla da fare per Hennessey. In tre minuti il Portogallo ha raggiunto la finale di Parigi! Non credo che il Galles possa recuperare.


Coleman effettua un cambio con Vokes al posto di Ledley al 13’ Chester mette giù Ronaldo al 16’ e si prende il giallo. Batte la punizione lo stesso Ronaldo con palla fortissima e di pochissimo alta sulla traversa. Altro cambio nel Galles.Entra Churc al posto di Robson-Kanu

 L’avevo detto ieri che il dato statistico che indicava come il Portogallo non avesse mai vintro nei 90’ era maleaugurante per il Galles! Ora i lusitani in 3’ hanno un piede e mezzo in finale. Nani va al tiro centrale e Hennessey respinge male addosso a Joao Mario che a porta spalancata mette fuori! Che occasione sprecata!


Siamo al 20’ Ultimo cambio del Galles esce Collins ed entra J.Williams. In pochi minuti anche due ammoniti nel Portogallo.Bruno Alves per ostruzione e il capitano Ronaldo per un fallo su Williams. 28’ dopo azione personale Renato Sanches terminata con un tiro fuori,l’allenatore Santos lo fa uscire dal campo per l’entrata di Gomes.

Ammirevole il Galles che non vuol cedere.Al 31’ tiro dalla distanza centrale e parato da parte di Bale. 32’ Danilo va al tiro da centro area con Hennessey che si lascia sfuggire la sfera ma la recupera poco prima che la stessa varchi la linea!

Moutinho entra in campo al posto di Adrien Silva. Ormai mancano solo 12’ alla fine. E’ sempre Bale a pungere! Tiro dai 30 metri spostato sulla destra.Una botta di sinistro che costringe Rui Patricio ad un grande intervento.E subito dopo una botta di A. Williams viene respinta a centro area dal compagno Vokes!

Per il Galles le speranze sono ora ridotte al lumicino.L’ultimo a cedere è il super atleta Bale.

Ronaldo getta al vento la palla del record assoluto dei 10 gol agli europei!A tu per tu con Hennessey tutto spostato sulla destra prima cerca il colpo di tacco vincente poi la bordata di destro.Ma la palla è sull’esterno della rete!


41’ ultimo cambio nel Portogallo.Entra Quaresma per Nani. Anche Bale viene ammonito per gioco falloso al 43’

Saranno 3’ i minuti di recupero ma la partita è finita da un pezzo nonostante che sia il Portogallo che il Galles abbiano avuto le loro occasioni dopo il doppio vantaggio di Ronaldo e soci.

 Punizione per il Portogallo al 47’.La batte Ronaldo ma la palla è sulla barriera.

 Finisce qui. Il Portogallo è meritatamente in finale di questo Europeo di Francia 2016!
 

                                                             

Europei di Francia 2016

Semifinali

 A Lione Stadio Parc Olympique  

PORTOGALLO   GALLES 

 Arbitro: Eriksson ( Svezia
)

 Il dato singolare e se fossi nei Gallesi mi toccherei...è che il Portogallo non ha ancora vinto una partita nei 90' regolamentari ! Il Portogallo tuttavia è imbattuto avendo 3 pareggi e 2 vittorie nei 5 incontri disputati.
i

( Una ai supplementari ed una ai rigori ) Il fatto poi che Cristiano Ronaldo non è che abbia finora fatto sfracelli è altra cosa che può preoccupare i Gallesi. Tra i Portoghesi c'è ancora il dubbio Pepe mentre William Carvalho è squalificato

 Nel Galles gli sqaulificati sono due:Aaron Ralsey e Ben Davies


. Galles che è pervenuto alla semifinale vincendo 4 gare e perdendone una contro l'Inghilterra già eliminata. Di sicuro i Gallesi sono stati assieme agli Islandesi la vera sorpresa in positivo di questi Campionati Europei.

 Squadra di grande corsa ma anche di equlibrioil Galles ha dimostrato di non essere soltanto Bale anche se la stella del Real è importantissima nell'economia del gioco

 Comunque se Pepe sarà della gara è d'obbligo dare qualche possibilità in più al Portogallo che è superiore tecnicamente ai Gallesi abbia Renato Sanches 18 o 23 anni come qualcuno ha maliziosamente avanzato. ( Guy Roux per 44 anni allenatore dell'Auxerre
)


                                                               

 Per il Portogallo si tratta della quinta semifinale dei Campionati Europei. Per il Galles è la prima
 

Semifinale  giovedi  7 luglio

A Marsiglia  Stadio Vélodrome   
 

 GERMANIA    FRANCIA 

 Arbitro: Rizzoli (Italia)




                                                                          
                 
 N.D.R. abbiamo letto anche questa

 "LA BEFFA" Rizzoli designato per la semifinale non potrà quindi arbitrare la finale di Parigi "

 PAZZESCO!


 E dove stava scrtitto che Rizzoli dovesse arbitrare la finale ? Dove? Forse perchè il gran capo degli arbitri Collina è italiano ?


Ma per quale motivo Rizzoli è così considerato?

 Personalmente ogni volta che lo vedo arbitrare commette sempre errori su errori.
Per me è sciaguratamente sopravvalutato.

 Meglio di lui ce ne sono a decine, Collina capo o no.

 Altro che "LA BEFFA" Paraculi!!
 
                                                                  


Europeo di Francia 2016

Quarto di finale

 A Bordeaux Stadio Atlantique 


GERMANIA    ITALIA    1-1

Ozil ( Ger) al 20’ del 2° tempo Bonucci ( Ita ) al 32’ del 2° tempo su rigore 1-1 d.t.s.

 DOPO 18 CALCI DI RIGORE VINCE LA GERMANIA PER 6-5


 Complessivo 7-6 !

 GERMANIA:
Neuer Howedes Boateng Hummels; Kimmich, Kroos, Khedira, Hector; Muller, Gomez, Ozil.

 All.tore: Loew.

ITALIA: Buffon ( Cap ) Barzagli Bonucci Chiellini Florenzi Sturaro Parolo Giaccherini De Sciglio Eder Pellè

All.tore: Conte.

 Arbitro: Viktor Kassai ( Ungheria )

Quante volte è stato detto che la sfida con la Germania è quella da noi più sentita ed anche quella che per ora sempre si è risolta a nostro favore? Migliaia e migliaia di volte.Quindi inutile ripeterlo. I tedeschi che sono senza Il minimo senso di empatia hanno un solo modo di fare cose! Quindi non possono capire il nostro modo furbesco a volte bizantino di agire e men che meno la nostra fantasia. Ecco perché sempre li abbiamo “fregati”. Sono zucconi, duri di comprendonio. Vedremo se in questa ennesima sfida il risultato sarà lo stesso. Per ora siamo 4-0 in gare di tornei importanti.

 Azzurri con il lutto al braccio in segno di rispetto per le 9 vittime italiane dell’attacco terroristico a Dacca. Daniele de Rossi è in panchina. Titolare parte Sturaro.Nella Germania al centro dell’attacco Marione Gomez fallimento totale a Firenze, rinato in Turchia e già a due gol in Nazionale in questo europeo.

 Anche questo l’abbiamo detto e ridetto. Quando una Nazionale ha in difesa un blocco composto da Buffon. Bonucci,Chiellini e Barzagli è come se partisse per 1-0 in tutte le gare! I 4 si conoscono a memoria e Buffon è ancora il miglior portiere al mondo per senso della posizione, reattività ed anche “culo” ! Dall’altra parte c’è Neuer che sarà il suo erede.

 Abbastanza abbottonata la formazione messa in campo da Loew. Sono presenti circa 10 mila tifosi azzurri sugli spalti dell’Atlantique. Inizia a manovrare come al solito la Germania ma a basso ritmo. Primo angolo per l’Italia sulla sinistra di Neuer.Batte Florenzi palla a Sturaro con tiro a lato. Da Parolo a Giaccherini che conquista un altro angolo,dalla parte opposta. Battuto con palla bassa parte un’azione manovrata poi stoppata per posizione di fuorigioco di Chiellini dalla parte opposta.

 Italia che press alta e che sta in campo con ottima sicurezza. E’ Parolo che stasera ha il compito di fare gioco viste le assenze varie del centrocampo azzurro. Germania che manovra palla bassa e lenta cercando di far uscire i difensori azzurri.

Primo angolo per i tedeschi al 9’. Leggero infortunio a Khedira dopo un contrasto con Chiellini. Siamo al 13’ e per ora i due portieri non sono mai intervenuti.

Nessun fischio arbitrale per ora! 14’ primo tiro in porta della gara.E’ di Florenzi e Neuer para. Deve uscire Khedira per infortunio.Entra al 15’ per la sua 119ma gara in Nazionale Bastian Schweinsteiger.( sarà il capitano )

Bel lancio di Hummels in area italiana per Gomez che non può controllare la sfera! Qualche tentativo di velocizzare l’azione da parte italiana e soprattutto con un buon Florenzi che agisce sulla destra davanti alla difesa.Chiaro il disegno italiano.Ripartire in velocità. Buffon inoperoso.

 Leggero colpo al naso per Eder in contrasto con Boateng. Kassai arbitra all’inglese.Lascia molto correre. E’ molto lenta la manovra dei Campioni del Mondo.E’ questa la nuova tattica di Loew?

E’ un continuo di passaggi corti uno dei quali arriva anche in area sulla testa di Schweinsteiger che con un fallo,però, aveva anche segnato con un colpo di testa! Intanto siamo alla mezz’ora e di calcio ne abbiamo visto davvero pochino.

 Nella Germania il migliore è Hummels nell’Italia Bonucci non ha sbagliato una palla. Le due squadre si temono molto e con calma fanno scorrere il tempo.In attesa del colpo del ko.

 Siamo al 36’ 40’ da Kroos a Kimmich e cross in area per Mario Gomez.Colpo di testa e palla fuori.Una rara azione d’attacco. Ottima occasione capita a Muller ma il suo tiro dopo azione manovrata partita dall’ottimo Hummels non è dei migliori.Troppo debole per impensierire Buffon!

 43’ ottima occasione per l’Italia! Grande corsa di Giaccherini a recuperare una palla a fondo campo con retropassaggio per l’accorente Sturaro il cui tiro sfiora il palo alla destra di Neuer con palla deviata anche da Boateng! In un minuto le due più grosse occasioni della gara.Una per parte.


 Al riposo è 0-0. Diciamola tutta.La gara di ieri sera è stata migliore. C’è troppa paura in campo.

Tornano in campo i soliti 22 giocatori della prima parte. Bel duello tra Barzagli e Mario Gomez in una rara azione d’attacco tedesca.Si conferma insuperabile Barzagli.

 8’ Florenzi salva sulla linea una palla che Muller aveva scagliato a botta sicura! Fiammata tedesca.
Il tutto era nato da una palla persa sulla metà campo azzurra,poi un angolo e palla da Gomez a Muller per il suo tiro.

 9’ sull’angolo una palla per Boateng che tira subito ma con alzo troppo elevato.

Al 10’ primo giallo della gara.Tocca a Sturaro. Per proteste.Ed un minuto dopo un giallo tocca a De Sciglio che ha commesso fallo su Kimmich. Era diffidato. Kassai si è svegliato? Al 14’ terzo ammonito italiano in 3 minuti!
Il giallo è per Parolo per un fallo su Mario Gomez.

SI riprende a giocare per l’indietro! Quanti retropassaggi ai portieri da parte delle rispettive difese!



20’ Germania in vantaggio ! Ozil porta in vantaggio i tedeschi! Palla sulla sinistra dell’attacco dei bianchi gestita da Mario Gomez proprio sulla linea portata avanti e toccata da Hector che serve in area l’arrembante Ozil che anticipa sia Giaccherini che De Sciglio e batte imparabilmente sulla sua destra,Buffon!

                                             

Come al solito insistono i tedeschi alla ricerca del colpo del KO. E sfiorano al 23’ il raddoppio con un colpo di tacco di Mario Gomez a due passi da Buffon ,ma il portiere azzurro glia lza il pallone in angolo!Un riflesso prodigioso! Il solito miracolo del portiere italiano che non manca mai! Incredibile!

La Germania ha preso coraggio e convizione ed insiste all’attacco.Ma deve uscire per infortunio Mario Gomez. Al 26’ entra Draxler.

 Risponde l’Italia con un tiro al volo di Pellè in piena area di rigore su palla dalla sinistra di De Sciglio.La sfera esce di un nulla alla destra di Neuer!


Siamo al 29’ Rigore per l’Italia! Su angolo per l’Italia tocca la palla Chiellini e Boateng salta a braccia alte e larghe in maniera incomprensibile e tocca col braccio.E’ rigore.Una ingenuità clamorosa quella di saltare a braccia alzate come per dire: io non tocco l’avversario che è davanti a me… Bonucci va al tiro e pareggia! Siamo a 32’ Un perfetto tiro alla sinistra di Neuer! Ora potrebbe cambiare tutto. Psicologicamente avvantaggiata è l’Italia.

                                                 

Infatti in una ripartenza una bella palla tocca a Pellè che però mette a lato con angolo per l’Italia. Germania che ha accusato il pareggio! Mancano solo 8’ ai supplementari. Al 40’ dece uscire Florenzi per leggero infortunio.Conte manda in campo Darmian.

43’ botta di De Sciglio dalla distanza con palla di poco fuori dallo specchio dei pali tedeschi. Bel finale dell’Italia sulle ali del pareggio.

 Ammonito Hummels che era diffidato.La Germania in caso di semifinale mancherà di Hummels ,Khedira e Gomez infortunati. Ma è sempre difficile dire chi la spunterà tra Italia e Germania in questo finale intenso.

 3’ di recupero. Non accade nulla e si va ai supplementari. Ammonito Pellè al 1’ del 1’ t.s per un fallaccio su Boateng. Era diffidato. Fiammata tedesca con due angoli consecutivi e con un tiro di Boateng a lato.Ma l’Italia risponde sempre. 12’ del 1° t.s. ammonito anche Giaccherini perché cadendo tocca palla con la mano.

 Come per tutta la gara il possesso palla è maggiore da parte tedesca ma questo non vuol dire che l’Italia non abbia fatto la sua gara.Anzi.Anche stasera contro i Campioni del Mondo l’Italia ha fatto una eccellente gara.Ottima come al solito in difesa ,ottima in Parolo,Giaccherini e Florenzi.Bravo anche Pellè.Si è visto poco Eder.


 Inizia il 2° t.s. Draxler cerca in area il colpo ad effetto.Una girata con palla di poco alta !

Secondo cambio per l’Italia.Esce Eder ed entra Insigne. Volata di Draxler con palla troppo laterale per Muller che la raggiunge e serve Schweinsteiger il cui tiro non è preciso. Giallo anche per il capitano Schweinsteiger per azione fallosa. Azione di Insigne in area con tiro non pericoloso per Neuer.

 Siamo già all’8’ del 2° t.s. A 2’ dal termine ancora una parata di Buffon su tiro dalla distanza di Ozil. Ormai si stanno defilando i calci di rigore. Insigne cerca di pungere in ogni azione cui prende parte.Giocatore sempre pericoloso. Esce Chiellini ed entra Zaza a 1’ dalla fine dei supplementari.

 Finisce la gara sull’1-1.

 Calci di rigore.E’ un peccato che partite di questa importanza finiscano ai rigori. Determinante per il risultato di 1-1 è stata la parata di Buffon su colpo di tacco di Mario Gomez! L’Italia che ha giocato alla pari ha saputo trovare il pareggio su rigore ( clamorosa ingenuità di Boateng) poi nel finale del secondo tempo ha giocato meglio della Germania a dimostrazione di un’ottima condizione atletica.


 Rigori:

 Batte Insigne ( Italia) gol 0-1   1-2

Batte Kroos ( Germania ) gol 1-1 2-2


Batte Zaza ( Italia ) FUORI 1-1 2-2


Batte Muller ( Germania ) DEVIA Buffon 1-1    2-2

Batte Barzagli ( Italia ) gol 1-2 2-3

Batte Ozil ( Germania ) PALO 1-2   2-3

Batte Pellè ( Italia ) FUORI 1-2   2-3

Batte Draxler ( Germania ) gol 2-2 3-3

Batte Bonucci ( Italia ) PARATO 2-2   3-3

Batte Schweinsteiger ( Germania ) FUORI 2-2    3-3


Batte Giaccherini (Italia ) gol 2-3 3-4

Batte Hummels ( Germania ) gol 3-3 4-4

Batte Parolo (Italia ) gol 3-4 4-5

Batte Kimmich ( Germania ) gol 4-4 5-5

Batte De Sciglio ( Italia ) gol 4-5 5-6


Batte Boateng ( Germania ) gol 5-5   6-6


Batte Darmian ( Italia ) PARATO 5-5   6-6


Batte Hector ( Germania ) gol 6-5 7-6


Dopo 18 rigori passa la Germania !

Per la prima volta nella storia del calcio a livello Europei e Mondiali la Germania batte l’Italia sia pure ai calci di rigore.

 Errore determinante di DARMIAN.  

Ma hanno sbagliato anche Zaza, Pellè e Bonucci tra gli Italiani e Muller ,Ozil e Schweinsteiger tra i tedeschi.
 
                                                                       

Europei di Francia 2016

Quarti di finale:

 A Lille Stadio  Pierre-Mauroy      

 GALLES     BELGIO   3-1


Nainggolan (B) al 13’ del 1° tempo Williams ( G) al 30’ del 1° tempo Robson-Kanu (G) al 10’ del 2° tempo Vokes ( G) al 40’ del 2° tempo

GALLES: Hennessey Taylor Davies Williams ( Cap ) Gunter Chester Ledley Allen Ramsey Bale Robson-Kanu

All.tore: Coleman

BELGIO: Courtois Denayer J. Lukaku Meunier Alderweidereld Witsel De Bruyne Hazard ( Cap) Nainggolan Carrasco Lukaku

All.tore: WIlmots

Arbitro: Skomina ( Slovenia )

Al 5’ prima ammonizione a carico del gallese Davies che commette fallo tattico su De Bruyne.

 Al 7’ azione rocambolesca con un triplice tiro verso la porta gallese che si salva con un po’ di fortuna. Carrasco tira addosso ad Hennessey,il rimbalzo arriva a Meunier che tira colpo sicuro ma sulla linea salva e rinvia Taylor, palla poi a Hazard il cui tiro è deviato oltre la traversa!

Al 10’ si vede Bale sulla sinistra in una delel sue volate conclusa questa volta con un tiro forte me sull’esterno della rete|

 Ma al 13’ improvviso tiro dalla distanza (uno dei suoi ) di Nainggolan.un tiro di rara forza bellezza e precisione.La palla finisce la corsa sitto alla traversa con un Hennessey che sfiora soltanto ma non può nulla. Un grande gol!


Al 16’ ed al 24’ due ammonizioni pesanti per il Galles.Una a carico di Chester per fallo su Lukaku e l’altra per Gunter che stende De Bruyne con un fallo tattico. Galles che si conferma squadra molto pratica.Ma aveva parecchi diffidati.

 Al 26’ però è il portiere Courtois che salva il Belgio dalla capitolazione.
Scambio Bale-Ramsey e palla a Taylor che sferra un bel destro respinto miracolosamente dal portiere del Chelsea.

31’ pareggio Galles!Un angolo dalla destra con pallone in area ove mal controllato interviene di testa il capitano Williams con palla in rete alla sinistra di Courtois! Ottimo finale di tempo Gallese con Bale che di destro impegna Courtois al 34’ ed al 43’ con il solito Williams che sempre di testa su angolo dalla sinistra mette alto da breve distanza.

 Primo tempo di buon livello con un finale anche intenso. DI certo di assoluta bellezza il tiro di Nainggolan sia per la forza impressa che per la direzione dal basso all’alto! Per me un gol bello come quello di Shaqiri. Belgio a tratti devastante ma non sicuro in difesa.Galles squadra più modesta nei singoli ( tranne Bale ) ma più compatta e combattiva e con un ottimo Ramsey.Di sicuro Galles meglio organizzato del Belgio che ha più singoli ma meno collettivo.

Wilmots manda in campo Fellaini per Carrasco al 1’ del 2° tempo.

 Al 2’ appena scoccato , occasione per il Belgio per andare in vantaggio! E’ Lukaku che su passaggio di Meunier con un colpo di testa manda la palla ad un palmo dal palo alla destra di Hennessey.

Insiste il Belgio.Azione al limite dell’area di De Bruyne con dribbling e tiro immediato e palla appena alta!

4’ questa volta sulla sinistra dell’attacco Belga è Hazard che fa tutto da solo e sferra un diagonale a mezza altezza con palla di pochissimo fuori alla sinistra di Hennessey. 3 azioni da gol del Belgio in 3 minuti! Belgio all’assalto, alla ricerca del 2-1

 E la classica legge del calcio che recita: “ chi sbgalia paga” colpisce anche il Belgio! Siamo all’11’ ed una palla lunga raggiunge in area Ramsey che passa subito alla sua sinistra a Robson-Kanu che fa il fenomeno! Ridicolizza la marcatura assai larga di 3-4 in maglia bianca ( Belgio ) tra cui Fellaini, Meunier e Denayer,si gira e fulmina dalla breve distanza Courtois! Un gran gol anche questo. Nel momento migliore del Belgio è andato in vantaggio il Galles! E allora? Questo è il calcio!


13’ ammonito Fellaini per un fallo su Bale. Il Belgio ha accusato la mazzata e non riesce ad essere continuo e soprattutto calmo per cercare il recupero. Siamo arrivati al 28’ ed una buona palla arriva sul “cespuglione” di Fellaini che indirizza a rete ma ancora una volta la palla sfiora il palo!

Ammonito anche Ramsey che in caso di semifinale non la giocherà perchè era diffidato

. Wilmots fa entrare Mertens per Jordan Lukaku.Belgio più offensivo. Mancano solo 13’ al termine. Ledley esce nel Galles.Ne prende il posto King. E subito dopo esce anche Robson-Kanu ed entra Vokes. Applausi per Robson-Kanu autore del bel gol. Wilmots cerca l’ultima chance con l’ingresso di Batsuhay per R.Lukaku. Qualche episiodio poco chiaro in area Gallese ( caduta di Nainggolan) ma Skomina lascia correre.

 Gara finita.Vince il Galles per 3-1!

E’ il momento più importante della storia del calcio Gallese. Solita azione del tutto simile a quella del gol del 2-1. Palla gestita sulla destra da Gunter con perfetto passaggio in area e colpo di testa vincente di Vokes! Tutto veloce e semplice!


Difesa belga francamente impresentabile anche se con parziale scusante visto che tutta la squadra era al forcing finale e nettamente sbilanciata in avanti.

Francamente questa è una sorpresa! Il Belgio ha elementi di valore assoluto ma manca di coesione e costanza di gioco ed in difesa proprio non ci siamo.Il Galles è squadra più operaia ma in ottima condizione fisica e tutto si può dire tranne che abbia “sgraffignato” l’approdo alla semifinale!

Ultimo cambio Galles per prendere tempo con Ramsey che lascia posto a Collins.

Galles , dopo 3’ di recupero, batte nettamente per 3-1 il Belgio ed affronterà in semifinale il Portogallo. Avremo quindi Garet Bale contro Cristiano Ronaldo !

Grossa delusione per i tifosi belgi accorsi a Lille in gran numero ! ( Il Belgio è a due passi...)
 
                                                                   

Europei di Francia 2016

 Quarti di finale

A Marsiglia Stadio Vélodrome  

POLONIA    PORTOGALLO   1-1

Lewandowski (Pol) al 2’ del 1° tempo Renato Sanches (Por) al 33’ del 1° tempo 1-1 d.t.s.

 Ai calci di rigore: 3-5 per il Portogallo Complessivo 4-6

 Portogallo in semifinale di Francia 2016


 POLONIA: Fabianski Piszczek Glik Pazdan Jedrzejczyk Maczynski Krychowiak Grosicki Milik Lewandowski ( Cap )

All.tore: Nawalka

 PORTOGALLO: Rui Patricio Cedric Pepe Fonte Eliseu W. Carvalho Joao Mario Adrien Silva Renato Sanches Nani Ronaldo (Cap )

 All.tore: Fernando Santos.

 Arbitro: Brych (Germania)

Non è ancora scaduto il secondo minuto di gioco che la Polonia è già in vantaggio! Ed è finalmente il primo gol su azione ( aveva già segnato su rigore) del capitano Lewandowski.Frutto di un errore di Cedric che sulla sinistra dell’attacco polacco lascia passare Grosicki che mette in mezzo all’area un bel pallone teso che Lewandowski mette in rete a fil di palo ed alla sinistra di Rui Patricio.


 Al 10’ una battuta potente di Ronaldo viene murata dalla difesa polacca che ha in Glik un vero condottiero. La Polonia aspetta nella sua metà campo i portoghesi e poi cerca di ripartire in velocità con Lewandoeski e Milik cos’ come avviene al 22’, ma Pepe salva in angolo.

 Gara piacevole ed equilibrata mentre l’allenatore portoghese si sgola invitando il bravo e giovanissimo Renato Sanches stasera partito da titolare a portarsi più sulla destra e più vicino all’area avversaria.


 Alla mezz’ora errore dell’arbitro Brych che non concede un rigore apparso evidente al Portogallo
.

 Su Ronaldo in area polacca interviene deciso Pazdan che lo sposta e lo mete a terra. Inspiegabilmente l’arbitro fa proseguire!

 Al 33’ pareggio portoghese ed è anche un gran gol!Lo mette a segno il giovane talento ora del Bayern Monaco Renato Sanches con un tiro dalla media distanza leggermente deviato da Krychowiak dopo uno spettacolare scambio stretto con Nani. Davvero bello e giusto pareggio.

                                                       

 Al 42’ il primo ammonito della serata, Il giallo tocca a Jedrzejczyk che tra l’altro era diffidato, per un fallo tattico su Carvalho. In definitiva un buon primo tempo da ambedue le squadre

.Personalmente preferisco il gioco del Portogallo anche se a volte troppo per linee orizzontali.E poi a mio giudizio al Portogallo MANCA UN RIGORE EVIDENTE che l’arbitro Brych ha negato a C.Ronaldo. A parte questo anche la Polonia che è sembrata più potente ha un buon gioco di squadra e là davanti sia Milik che Lewandowski possono colpire in ogni momento.Il risultato resta apertissimo.


 Stessi uomini in campo al rientro. 11’ va via veloce in contropiede il Portogallo con palla profonda per C.Ronaldo che va al tiro ma la palla colpisce l’esterno della rete!
15’ ancora portoghesi in attacco con Nani che serve Ronaldo che non controlla, la sfera arriva ad Adrien Silva che colpisce i difensori. Solito schema tattico con possesso palla maggiore dei portoghesi e rare ma pericolosissime ripartenze dei polacchi.

Al 19’ il portoghese Cedric dal limite sferra un gran tiro e la palla sfiora l’incrocio dei pali. 21’ ammonizione per Glik per fallo su C.Ronaldo.
 24’ occasione anche per i polacchi con parata decisiva di Rui Patricio! Scende Jederzejczyk sulla sinistra la palla a Milik che impegna severamente a terra Rui Patricio che era anche in controtempo.

 Anche il portoghese Adrien Silva viene ammonito per aver fermato fallosamente un contropiede polacco. Portoghesi al primo cambio al 29’. Entra Moutinho e gli lascia il posto Adrien Silva.

 Le due squadre stanno cercando di evitare i supplementari che potrebbero pesare e molto sulla semifinale.

Intanto si sta distinguendo per qualità di giocate il solito Renato Sanches:in una parola corsa,serpentine,una grande personalità.Il miglior giocatore visto finora in questo europeo assieme ad Hazard.

 Dopo un colpo di testa di Pepe centrale e parato da Fabianski al 35’ esce Joao Mario ed entra Quaresma. 35’ su un attacco portoghese condotto sulla destra da C.Ronaldo e Pepe ,nel tentativo di rinviare il polacco Jederzejczyk per poco non infila in diagonale la propria porta! Kapustka entra nei polacchi al 36’ al posto di Grosicki Per ora Quaresma quando è entrato ha sempre fatto la differenza.

 40’ che occasione sprecata per C.Ronaldo! Una palla filtrante che sorpassa tutta la difesa polacco perviene proprio a C.Ronaldo che si trova a 3 metri da Fabianski! Ebbene,gli tira una palletta senza forza addosso! In pratica ha solo sfiorato col sinistro la palla… Era il gol della semifinale.Evidentemente il portoghese è alla frutta dopo una lunghissima stagione. Ora sarà difficile evitare i supplementari.


 Ammonito Kapustka per un fallo su Moutinho. Sulla punizione palla in area per la testa di Pepe con direzione di poco alta. 3’ di recupero. Anche Carvalho il portoghese è ammonito per fallo tattico su Krychowiak.Era diffidato. SI va ai supplementari! Pesa come un macigno l’errore di C.Ronaldo.Questa volta quella specie di liscio palla in area è stato decisivo in negativo per il Portogallo che a mio parere avrebbe meritato di più. Può sempre succedere di tutto.

 Ancora una bella palla in area per Ronaldo che non la intercetta…e poi è sorpreso a riguardarsi sul maxi schermo…Ah! Che vanesio…ma questo lo si sapeva…
Non è comunquie da lui aver ciccato due palloni in area avversaria!

 Al 5’ del 1° ts entra nel Portogallo Danilo per Carvalho. Cambio polacco. Via Maczynski ed entra Jodlowiec. A me pare che la Polonia punti ai rigori.E’ il Portogallo che spinge alla ricerca della vittoria. Bordata da fuori area di Milik al 10’ con palla non di molto fuori ! Azione personale di Nani conclusa con un tiro centrale parato al 12’ 1°ts Anche il 1° t.s. finisce sull’1-1 Vediamo se le due squadre riusciranno ad evitare la lotteria dei rigori.

 Intanto un pazzoide è entrato in campo forse per veder da vicino Ronaldo che si trovava lì, nei pressi. Portato via a forza in 20’’ da una decina di addetti.

C’è ormai poca lucidità in campo.Da tutte e due le parti.Mancano 4’ ai rigori. Nel Portogallo Renato Sanches e Pepe tra i migliori.Nella Polonia Glik e Krychowiak. Dopo 124’ di gioco si va dunque ai rigori!


POLONIA- PORTOGALLO 1-1

 Rigori Batte Portogallo C.Ronaldo gol 0-1  1-2

 Batte Polonia Lewandowski gol 1-1 2-2

Batte Portogallo R.Sanches gol 1-2 2-3

Batte Polonia Milik gol 2-2 3-3

Batte Portogallo Moutinho gol 2-3 3-4

Batte Polonia Glik gol 3-3 4-4

Batte Portogallo Nani gol 3-4 4-5

Batte Polonia Blaszczykowski parato sulla destra da Rui Patricio! 3-4 4-5

 Batte Portogallo Quaresma gol 3-5 4-6


PORTOGALLO IN SEMIFINALE e giustamente anche.
 
                                                               

EUROPEI di calcio FRANCIA 2016 QUARTI DI FINALE


Quarti di finale dell’Europeo di Calcio 2016 domani al via.

 Si parte con Polonia-Portogallo gara incertissima.Nel ranking Fifa ( al 2 giugno scorso ) il Portogallo è all’8vo posto mentre la Polonia al 27mo. Come percorso finora fatto il Portogallo non ha mai perso. 1 vittoria e 3 pareggi nelle 4 gare disputate. 5 gol fatti e 4 subiti. Un pochino in ombra la stella Ronaldo ( comunque 2 gol..) mentre risaltano le prestazioni del giovane Sanches le cui accelerazioni risultano devastanti. Squadra esperta in difesa e con buoni cambi ( Quaresma su tutti ).Potrebbe essere la sorpesa.

 La Polonia pur avendo raggiunto i quarti dopo 3 vittorie ( 1 ai rigori) ed 1 pareggio e quindi essendo imbattuta anch’essa ha mostrato una bella difesa subendo solo il fantastico gol di Shaqiri,ma ha il problema Lewandowski che è ancora a secco.Se si sblocca lui a son di gol,con quel telaio può andare in semifinale.

 Giovedi 30 giugno 2016

A MARSIGLIA Stadio Vélodrome 

 POLONIA      PORTOGALLO  

Arbitro Brych ( Germania )



Delle britanniche solo Galles e Islanda sono rimaste in corsa.Nessuno forse all’inizio del campionato ci avrebbe scommesso sopra.Soprattutto,ovvio, sull’Islanda. Il Galles si è visto ,pur dipendendo molto dal suo asso Garet Bale è una discreta squadra.Ha al seguito un tifo eccezionale.E’ al 26mo posto nel ranking Fifa ed è arrivato ai quarti dopo 3 vittorie ed 1 sconfitta con 7 gol fatti e 3 subiti. Il Belgio invece dopo la sconfitta iniziale contro l’Italia ha inanellato 3 vittorie consecutive segnando in tutto 8 gol e subendone 2. Squadra al 2° posto nel ranking Fifa .

 Wilmots ha a disposizione una squadra con almeno 4 assi ed un telaio di ottimo livello.Se Hazard potrà continuare sui livelli espressi contro l’Ungheria è d’obbligo considerarlo come possibile finalista per il titolo.

 Venerdi 1 luglio 2016

A  Lille Villeneuve-d’Ascq Stadio Pierre-Mauroy   

GALLES     BELGIO    

Arbitro Skomina (Slovenia )



Ed eccoci al quasi immancabile scontro con la Germania.Sappiamo che la Germania è Campione del Mondo in carica e che a differenza della Spagna che era Campione d’Europa in carica non sembra di certo alla fine di un ciclo! Ma ha la sua bestia nera nell’Italia mai battuta in tornei come Europei o Mondiali.Insomma ci temono molto ed hanno anche ragione a farlo.


 L’Italia vista di recente è un’avversario ostico per tutti.Ha giocato più o meno alla stessa maniera sia col Belgio che con la Spagna chiudendo nel finale gare che avrebbe dovuto e potuto chiudere prima.

Comunque con limpide e legittime vittorie.Pronostico molto difficile.E’ ovvio che chi vince dovrebbe avere la strada spianata per la finale.


Germania da preferirsi come organico ed anche come panchina.Ma l’Italia vive uno dei suoi momenti particolari.Magari poi tutto si sfalderà ma per ora questo gruppo ha dimostrato di poter vincere ogni gara e quindi anche l’Europeo.

Germania al 4° posto nel ranking Fifa, Italia al 12° posto. Germania ai quarti dopo 3 vittorie ed un pareggio da imbattuta,quindi. Imbattuto anche Neuer. 6 gol fatti 0 subiti. Italia ai quarti dopo 3 vittorie ed 1 sconfitta 5 gol fatti 1 subito.

Sabato 2 luglio 2016

A Bordeaux Stadio Atlantique 

 GERMANIA     ITALIA 


Chi avesse puntato 100 euro su un possibile quarto di finale tra Francia ed Islanda avrebbe fatto un bel colpo! E l’Islanda ai quarti invece è uno dei verdetti più corretti usciti finora dallo svolgersi del campionato. Una squadra che gioca un bel calcio soprattutto volutamente difensivo ed immediatamente trasformabile in offensivo.Squadra corta,ben in forma atletica,ove tutti i gol fatti portano marcatori diversi.

Insomma l’Islanda è una vera squadra che potrebbe anche aver fatto più del possibile e quindi franare improvvisamente ma se fossi in Deschamps non mi fiderei poi troppo.

Chiaro che la Francia è favorita ma il passaggio alla semifinale di certo dovrà sudarselo.

 Francia al 17mo posto nel ranking Fifa, Islanda al 34mo posto. Anche l’Islanda è imbattuta con 2 vittorie e 2 pareggi e con 6 gol fatti e 4 subiti mentre la Francia anch’essa imbattuta ha 3 vittorie ed 1 pareggio con 6 gol fatti e 2 subiti

Domenica 3 luglio 2016 A Parigi Saint Denis Stade de France  

FRANCIA      ISLANDA 
 
                                                                


Di banalità in banalità! Ieri c’èra chi scriveva che Messi non avrebbe dovuto lasciare la Nazionale Argentina dando così l’impressione di scarso coraggio di fronte ad una sconfitta! Lui,il pluripremiato campione accusato di scarsità di coraggio! Ci vuole una mente falsa e malata per scrivere queste stupidaggini! Costoro non sanno che cosa voglia dire avere un minimo di dignità!


                                           
 Anzi, Messi va apprezzato per la scelta.E spero che gli sponsor non lo costringano a cambiare una decisione frutto della realtà.

Ho conquistato 28 titoli con squadre di club, 5 palloni d'oro,3 scarpe d'oro, segnato oltre 460 reti in carriera con i clubs ma in Nazionale dove ho pure il record di segnature con 55 gol ho una delusione dopo l'altra, si deve esser detto ed allora lascio!

 Con la Nazionale Argentina sono arrivato ad essere il miglior marcatore ma non ho mai vinto nulla..ed allora lascio. Constato e lascio. Onesto e corretto.

 E passiamo all’Islanda ed alle dimissioni di Hogdson.


Di certo fa sensazione che i giocatori espressione di un paese con poco più di 330 mila abitanti abbiano sbattuto in malo modo fuori dall’Europeo quelli strapagati di un paese che abitanti ne rappresenta duecento volte di più.

 Ma è stato giusto così. Anche l’Inghilterra ha avuto la sua Corea.

                                                           

Ma quale favola.. questi ragazzi islandesi corrono tanto e giocano bene ed hanno battuto un’Inghilterra priva di gioco, con pieno merito! Hogdson non ci ha capito nulla in questa gara e correttamente si è dimesso! Chiunque con un poco di dignità l’avrebbe fatto.

 Così come correttamente si è dimesso dalla Nazionale Messi il più bravo giocatore al mondo incapace di vincere con la propria Nazionale e per di più sbagliando anche un rigore decisivo! E che dovevano fare ?…..INSISTERE A SBAGLIARE ? Coerenza signori!

 Che diranno ora i perbenisti in servizio permanente effettivo
quelli che hanno stigmatizzato la decisione di Messi accusandolo di scarso coraggio e di abbandono della nave che affonda Costoro devono appartenere a quella categoria di persone attaccate alla cadrega ( magari senza essere state votate o scelte da nessuno ) che pur di continuare a far danni si inventano motivazioni etico teoriche del tutto di convenienza. ( n.d.r …Renzi e compagnia cantante)


Hogdson ha allestito sì una squadra di giovani interessanti ma non gli ha dato gioco e coesione.Una squadra che di fronte ai lottatori organizzati dell’Islanda ha fatto in campo una ben magra figura.Tutta la rosa islandese vale quanto il solo Rooney ed è tutto dire.

 Uno dei movimenti calcistici più importanti del mondo con il campionato più interessante del mondo buttato fuori dall’europeo da una Federazione calcistica che vanta solo un centinaio di professionisti! Ed è stata sentenza giusta e senza appello. Una Federazione quella Islandese che è stata fondata nel 1947, affiliata all’Uefa solo nel 1954 e che all’inizio dell’Europeo era nella posizione N° 34 del Ranking mondiale mentre l’Inghilterra occupa la posizione N° 11

                                                        

Tra l’altro in questo europeo di Francia 2016 l’Islanda non è stata mai battuta ed ha sempre segnato almeno un gol ( ed ha anche sempre subito ).Ed i 6 gol segnati sono stati messi a segno da giocatori tutti differenti ed anche questo è segnale di efficienza di squadra.

 PORTOGALLO- ISLANDA 1.1   ISLANDA – UNGHERIA 1-1   ISLANDA – AUSTRIA 2-1  INGHILTERRA – ISLANDA 1-2


A Nizza Stadio Allianz Riviera  

 Attendance: 33.901

INGHILTERRA    ISLANDA       1-2

4’ del 1° tempo Rooney (Ingh) su rigore 6’ del 1° tempo Sigurdsson (Is) 18’ del 1° tempo Sightorsson


INGHILTERRA:
Hart Walker Cahill Smalling Rose Dele Alli Dier (1′ st Wilshere) Rooney (41′ st Rashford) Sturridge Kane Sterling (15′ st Vardy)

 All.tore: Hogdson

 ISLANDA
: Halldorsson Saevarsson Arnason R. Sigurdsson Skulason Gudmundsson G. Sigurdsson Gunnarsson B. Bjarnason Sigthorsson (32′ st E. Bjarnason) Bodvarsson (43′ st Traustason)

All.tore: Lagerbaeck

Arbitro: Skomina ( Slovenia )

 Ammoniti: Sturridge ( Ing) gioco falloso Gunnarsson (Is) gioco falloso Sigurdsson (Is) ostruzionismo

In 18’ la partita si decide.

In vantaggio l’Inghilterra dopo 4’ grazie ad una fuga di Sterling che viene steso da un’uscita alla disperata del portiere Halldorsson. Va alla battuta del rigore Rooney e segna.E’ il suo 53mo gol in Nazionale-Record. Per Rooney tra l’altro era serata importante avendo raggiunto Beckam a 115 presenze come secondo di tutti i tempi in Nazionale.Comanda l’ex portiere Peter Shilton con 125 presenze.

                                                          
                
 Dopo soli 2’ l’Islanda pareggia. Rimessa laterale dalla destra effettuata con un lungo lancio.Palla ad Arnason che prolunga per la scivolata di Sigurdsson che batte Hart.


Da qui in avanti è un’altra gara.L’Inghilterra perde tutte le certezze se mai ne avesse avuta qualcuna mentre l’Islanda ogni volta che attacca mette in crisi i difensori in maglia bianca. Al 19’ anche grazie ad una difettosa parata di Hart che si lascia sfuggire la sfera islandesi in vantaggio con Sightorsson che a centro area aveva ricevuto palla da Bodvarsson.Il tiro è forte e preciso ma Hart lo intercetta disteso alla sua sinistra, tocca la sfera ma non ne frena del tutto l’inerzia e la palla entra. E’ il gol che elimina l’Inghilterra!


Hodgson corre tardi ai cambi.Inserisce il veloce e pratico Vardy solo al 15’ della ripresa.

 Ma è l’Islanda che per due volte meriterebbe il 3-1. Prima con il laterale Saevarsson che avanza dalla difesa e sparacchia alto dopo lunga corsa , poi con Gunnarsson a 6’ dalla fine con un tiro davanti ad Hart che doveva essere meglio indirizzato.

 Finisce con Hogdson che in panchina ha la faccia tra le mani e con i suoi ragazzi frustrati e delusi in mezzo al campo.Il bomber inglese Kane ha giocato davvero da Cane…
                                                              



 Gli Islandesi come giusto esultano assieme agli 8000 tifosi presenti sugli spalti ( vuol dire che 1 abitante dell’islanda su 41 era allo stadio ) Mentre in campo urla tribali vengono diffuse dai componenti la rosa assieme ai tifosi a sancire una sorta di appartenenza ad un qualcosa di diverso dalle solite smielature condivise ed aggreganti.




  Insomma meglio questi 11vichinghi dei fighetti in campo in maglia bianca orrendamente strapagati.


  ecco le pagelle
date dal TIMES                                 

Per una volta una ventata di pulito…
 
                                                            

EUROPEI DI FRANCIA 2016

 Ottavo di finale:

Allo Stade de France  


ITALIA     SPAGNA      2-0


33’ del 1° tempo Chiellini 46’ del 2° tempo Pellè

ITALIA
: Buffon ( Cap ) Barzagli Bonucci Chiellini De Sciglio Giaccherini De Rossi Parolo Florenzi Eder Pellè

All.tore: Conte

 SPAGNA
: De Gea Juanfran Piquè Ramos ( Cap ) Jordi Alba Fabregas Busquets Iniesta Silva Morata Nolito

All.tore: Del Bosque

 Arbitro: Cakir ( Turchia )

Nell’Italia assente Candreva per postumi di un infortunio.Al suo posto Florenzi. Gara di fascino,gara difficile. La Spagna è più forte di noi e questo da anni ma nel calcio a volte la volontà di vincere può fare la differenza.Ed il risultato non è affatto scontato.

 In un certo senso il”fanatismo” di Conte ( che lo rende particolarmente antipatico ) è una garanzia positiva per gli azzurri. Vedremo.


 La Spagna ex Campione del Mondo e bicampione d’Europa è anch’essa in fase transitoria solo che mantiene alcuni inossidabili campioni come Ramos e soprattutto Iniesta cui affianca da poco il talento di Morata.

E si tratta di pezzi da 90!

Il cielo sopra Parigi è coperto con pioggia e con temperatura sui 18’. Batte la Spagna.

 Ma è l’Italia che per due volte cerca palle profonde dalle parti di De Gea. Al 3’ comincia a piovere con maggiore intensità. L’Italia cerca la profondità per via centrale ed al 6’ una bella palla per poco non arriva a Eder che era nei pressi del calcio di rigore.. Sembra molto aggressiva la formazione italiana ed anche concentrata.

 In 4 su Eder che viene steso da Juanfran. Batte la punizione Florenzi con palla sulla testa di Pellè.Miracolo di De Gea alla sua sinistra!Palla in angolo. Grossissima occasione da rete!

In questo caso il merito va al criticato portiere spagnolo.Bravissimo Pellè che sullo stacco ha superato

Al 10’ ancora Italia in avanti con una rovesciata al limite di Giaccherini e palla che deviata miracolosamente ancora da De Gea finisce sul palo! Italia sfortunata e Spagna molto sorpresa da questo inizio arrembante degli azzurri.L’azione comunque era stata fermata da Cakir per gioco pericoloso dello stesso Giaccherini.

In 10’ sotto alla pioggia intensa l’Italia ha sfiorato addirittura 2 gol!

E sappiamo tutti che cosa vuol dire fare un gol agli azzurri! 2 gol perché anche nell’occasione di Giaccherini l’arbitro era corso in errore..non sembra che ci si stato gioco pericoloso.

 Siamo al 17’ e della Spagna per ora non si hanno notizie.

19’ primo acuto spagnolo co Fabregas che al limite dell’area non riesce a tirare stoppato da De Sciglio al momento del tiro. Sta uscendo il sole sul S.Denis. Primo angolo per la Spagna che si sta svegliando.

Siamo al 21’ De Sciglio ammonito per un fallo su Juanfran al 23’ Colpo di testa di Parolo al 24’ con palla fuori e non di molto al termine di un’azione imperiosa di Bonucci e scanbio con Giaccherini e cross di De Sciglio. Bella azione applaudita!
 E questa azione era partita dall’area azzurra dopo una palla strappata da Bonucci dai piedi di Iniesta!

L’Italia per ora è nettamente migliore della Spagna.

 Tiro dalla distanza di Iniesta ma Buffon si inginocchia e para senza problemi.Siamo al 28’ Sergio Ramos evita guai mettendo in angolo ed evitando guai.Pellè era nei pressi. Due angoli consecutivi per l’Italia che quando attacca lo fa molto meglio della Spagna.Più veloce e saltando il centrocampo. Pellè fermato fallosamente al limite dell’area da Sergio Ramos.

 Punizione interessante per l’Italia. Palla battuta da Eder forte e centrale intervento miracoloso di De Gea con palla che rimane nei pressi sulla quali si scaraventano in tre, Piquè, Giaccherini e Chiellini. Il più lesto è Chiellini che mette dentro! Difesa spagnola nettamente sorpresa ed in ritardo. 33’ Italia giustamente in vantaggio !

                                                           


Buffon per ora e siamo al 37’ ha toccato solo un pallone di Iniesta!

Per ora l’Italia ha fatto una gran partita con reparti armonici e concentrati.Il temuto centrocampo spagnolo non è efficace


. Ammonito Nolito al 40’ per un fallo su De Rossi.

 44’ Italia vicina al 2-0 ! Giaccherini va via al limite e sferra un tiro in diagonale che De Gea con un altro bell’intervento mette in angolo! Grande azione degli azzurri che meritano gli applausi dello stadio e che avrebbero meritato almeno due gol di vantaggio ! Bella partita dell’Italia mentre la Spagna deve solo ringraziare De Gea se è sotto solo di una rete!


 Difficile che nel secondo tempo si ripresenti in campo un simile avversario. Del Bosque dovrà intervenire. Mette in campo Aduriz al posto di Nolito. Subito angolo per l’Italia su attacco di Parolo a dimostrazione che c’è affanno nella difesa spagnola. Bonucci tocca con il braccio al 3’ punizione battuta da Silva. Angolo con Morata che colpisce di testa e Buffon para.Bonucci aveva il braccio discosto dal corpo ed è stato graziato da Cakir.Era diffidato.

Spagna che dà segnali si ripresa. Conte corre ai ripari con l’ingresso di Thiago Motta per De Rossi.

 All’8’ Anche perché De Rossi accusava qualche problema fisico.

 Ammonito Pellè per fallo di gioco al 9'

’Eder va via in velocità a tutta la difesa spagnola arriva a due passi da De Gea e gli tira addosso! Altra grossa occasione per il 2-0 ! In 3 passaggi Italia dal centrocampo al tiro ed in 4 secondi!Difesa spagnola lentissima ed in grossa difficoltà, soprattutto con Piquè che commette anche un fallaccio su Eder , non sanzionato.


Leggero infortunio al volto ( naso ) per Aduriz.Rientra con un tampone. 16’ altra situazione da gol in area spagnola con scambi veloci della palla a terra ed i gigantoni difensori spagnoli sono nel pallone…il secondo gol è maturo.

 SI ritrae in difesa l’Italia ,fa muro e poi riparte con pochi passaggi.La Spagna è lenta e senza idee.

 24’ primo vero pericolo corso da Buffon su un tiro dal limite di Aduriz e palla di poco fuori alla destra di Buffon.

Esce Morata che ha fatto pochissimo ed entra Lucas Vazquez. Colpo di testa impreciso di Ramos su calcio d’angolo dalla destra. Botta dalla distanza di Iniesta al 31’ ma Buffon c’è.

 Subito dopo botta di Piquè ed ancora Buffon che respinge di pugno! Spagna che prende coraggio. Se cresce Iniesta cresce tutta la squadra.

A 10’ dal termine Del Bosque toglie Aduriz che risente della botta al naso e fa entrare Pedro. Conte toglie Eder per Insigne. Esce anche Florenzi per Darmian. Mancano 7’ alla fine più recupero

 Prima palla toccata da Insigne con volata terminata con una botta di destro che De Gea respinge con i pugni. Ammonito Thiago Motta che era diffidato e salterà la prossima sfida contro la Germania.Ha fatto fallo su Busquet
s.

 Eccolo il miracolo di Buffon! E’ matematico! Buffon salva il risultato su botta di Piquè che colpisce la palla a due passi allungandosi al massimo per colpire la sfera.Siamo al 45’

                                                       

 Gol del 2-0 giusto risultato! Un’azione manovrata e micidiale conclusa in rete da un destro al volo di Pellè che batte De Gea! Come sempre nel calcio a gol sbagliato segue gol fatto ma dall’avversario! Cross dalla destra di Darmian con palla in area ove arriva Pellè che scaraventa in porta! Tutto bello e veloce.
 


 Si chiude con un giallo a Silva reo di aver scalciato Chiellini.

 Nulla da dire! L’Italia ha vinto per 2-0 ed è risultato stretto!

La Spagna campione d’Europa in carica esce di scena giustamente. Oggi è stata surclassata da un’Italia perfetta con Conte che letto benissimo i punti di debolezza avversari ed ha allestito un undici di gran livello.

 Questa Italia può creare grossi grattacapi anche alla Germania nel quarto di finale.


L’incubo Spagna per l’Italia è alle spalle. Per Del Bosque probabile ultima panchina con le “furie rosse”
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 5669 persone collegate

< aprile 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
1
2
3
4
5
6
7
8
9
12
23
24
25
26
27
28
29
30
         
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (161)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (25)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (58)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (330)
Critica politica e sportiva (1)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: