VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Torneo Moreno Vannucci 2014-La premiazione... di Admin
 
"
Ci si accorge di quanto si è ricchi di tempo solo quando si smette di pensare che non se ne possiede abbastanza.

Gusty Herrigel (Lo Zen e l'arte di disporre i fiori)
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 27/02/2011 @ 22:18:59, in CALCIO PISTOIESE, linkato 2536 volte)

LA PISTOIESE NON RIESCE A SPICCARE IL VOLO : SOLO 0 a 0 IN CASA CON LA LAMPO A 4 GIORNI DALL'IMPRESA DI LARCIANO

Campionato di Eccellenza Toscana girone A – 27ª Giornata 27/02/11 Stadio “M.Melani” di Pistoia

PISTOIESE – LAMPO 0 – 0

da Pistoia Edoardo Desideri

LAMPO 1919: Sollazzi (46' Casalini), Spinelli, Ciattini, Casarosa, Tarli, Sarmiento, Greco (71' Fresta), Galardini, Sorini, Rizzo (65' Tafi), Di Milta. A disp: Agostini, Derguti, Zampino, Bendo. All: Riccardo Panati. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi (52' Romeo), Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri (52' Mennini Righini), Stefanelli (70' Sabatini), Lisi, Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Spadoni, Di Nunzio. All. Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. David Zingariello di Prato (1° ass Massimiliano Burgiassi e 2° ass Alessandro Raciti di Prato). NOTE: Giornata fredda e piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 900 circa. Ammoniti: 36' Calanchi (P), 73' Casalini (L), 88' Sarmiento (L). Angoli: 7-6 per la Pistoiese; Recuperi: 0'+.4'

PISTOIA – Sembrava che quel gol segnato da Spadoni a pochi minuti dal termine della gara di mercoledì sera col Pisa SC potesse aver in qualche modo proiettato la Pistoiese in condizione di non poter più essere raggiunta. E invece ci ha pensato la Lampo, squadra che sta attraversando un periodo di grande forma, a ricacciare gli arancioni coi piedi per terra costringendoli ad uno 0 a 0 fra le mura amiche che tiene viva la fiamma della Massese, staccata si di 6 lunghezze, ma con una gara in meno.

PRIMO TEMPO – Agostiniani conferma per 9/11 l'assetto vincente di quattro giorni fa, col rientrante Calanchi schierato sulla fascia al posto di Romeo, e il giovane Strufaldi anziché Gemignani ad affiancare Pagani al centro della difesa. Prima dell'avvio viene osservato un minuto di silenzio per commemorare la scomparsa, avvenuta mercoledì pomeriggio, di Fabio Pierattini, ex magazziniere e figura storica dell'entourage arancione. La Pistoiese gioca una gara attendista, e da quasi l'impressione di volere deliberatamente lasciar sfogare l'impeto degli ospiti nella fase iniziale, limitandosi a contenere, e a sfruttare le veloci ripartenze dei suoi fantasisti Pieroni e Lisi. 2' Appoggio di Rizzo per Sorini al limite dell'area, il tiro di quest'ultimo e palla che termina fuori. 5' La Lampo attacca sulla destra, Rizzo raccoglie un buon pallone e penetra in area, ma calcia debolmente da posizione defilata. Flauto para a terra. 7' Ancora Lampo arrembante, il cross di Galardini da destra sorvola tutta l'area e termina sul fondo. 8' Si vede finalmente la Pistoiese: da un bel recupero di Arricca a centrocampo Lisi serve Stefanelli che a sua volta lancia Pieroni. L'ingresso in area di quest'ultimo e il rasoterra che esce solo per una questione di millimetri. L'azione resta un fuoco di paglia che non da il la ad una vera e propria spinta da parte degli arancioni, con la Lampo che continua a fare la partita. 15' Di Milta ci prova anche lui da destra, ma il suo rasoterra è facile preda di Flauto. 16' Pieroni prova ancora a suonare la carica, ma ci si mette di mezzo anche la sfortuna quando effettua un gran tiro dei suoi dal limite trovando però il palo a dirgli di no, con Sollazzi battuto. 20' Ancora Pieroni cerca il gol, stavolta direttamente da corner. Sollazzi smanaccia nuovamente in angolo. 25' Greco conquista una punizione da buona posizione. Batte Sorini, ma Flauto dimostra ottimi riflessi e sventa in tuffo. 36' Lo stesso Greco si procura un'altra punizione. E' una sorta di angolo corto da sinistra, batte Casarosa con la difesa che rinvia proprio sui piedi di Di Milta, appostato al limite, e il suo tiro viene ribattuto col corpo da Pagani. 40' Pistoiese pericolosa. Pieroni crossa da destra, un difensore biancazzurro svirgola il rinvio e Sollazzi si rifugia in corner per anticipare Stefanelli. Sul capovolgimento di fronte Spinelli crossa dalla tre quarti per Di Milta, anticipato di un soffio a pochi passi dalla porta. 44' Ultima occasione per la Pistoiese, Pieroni libera Arricca al tiro dalla distanza. La palla carambola su un difensore e torna nuovamente sui piedi del centrocampista che fa filtrare per Lisi in area, ma l'attaccante viene anticipato da Sollazzi che nella circostanza s'infortuna alla testa. Col portiere a terra l'arbitro fischia la fine del tempo.

SECONDO TEMPO – Il tecnico in seconda degli ospiti, Panati, sulla panchina della Lampo al posto dello squalificato Petroni, si vede dunque costretto a sostituire il portiere Sollazzi con Casalini. E sebbene i biancazzurri abbiano speso molto durante la prima frazione, la Pistoiese non riesce ad imporsi nemmeno durante la ripresa di un incontro che inevitabilmente si incanala verso il risultato di parità. 3' Pistoiese pericolosissima in avvio di frazione ancora con Pieroni, servito in profondità da una punizione di Arricca, e il suo tiro-cross crea scompiglio ma la difesa ospite libera. 5' Galardini si libera bene sulla destra e punta dritto all'area di rigore. Poi calcia dal limite e il pallone, sfiorato da Pagani, termina a lato di un soffiio. 8' Agostiniani rimescola le carte a centrocampo ed effettua un doppio cambio con Romeo e Righini che subentrano a Paolicchi e Balleri. 9' La Lampo si rende pericolosissima con Rizzo che, lanciato in contropiede, si lascia anticipare dall'attento portierone Flauto. 14' Sorini conquista una punizione in zona d'attacco, della cui esecuzione si occupa lui stesso battendo direttamente a rete: palla a lato. 17' La gara si ravviva un po'. Sugli sviluppi di un contropiede per la Lampo, Rizzo percorre tutto il campo palla al piede, e invece di cercare un compagno smarcato cerca la soluzione personale calciando però in bocca a Flauto. Sul capovolgimento di fronte Lisi crossa da sinistra cercando Stefanelli. Sarmiento interviene prolungando però involontariamente per Romeo che è tutto solo, da buona posizione, ma calcia clamorosamente fuori bersaglio. 20' Cambio per la Lampo: entra Tafi al posto di Rizzo. 25' Esaurisce i cambi Agostiniani mandando in campo Sabatini per Stefanelli. 26' Finisce la girandola di cambi, con Panati che butta dentro Fresta in luogo di un acciaccato Greco. 27' Punizione calciata da Pieroni dall'out di sinistra. Tiro-cross che termina alto. 41' La Pistoiese si fa rivedere soltanto in chiusura con Righini che sugli sviluppi di un corner spara abbondantemente fuori misura. 44' Punizione calciata da Pieroni. Sorini anticipa tutti e manda in corner. Sugli sviluppi dell'angolo battuto da Romeo, stacca Calanchi ma non trova la porta. 49' Dopo 4 minuti di recupero Zingariello di Prato fischia la fine delle ostilità. Il pari odierno mantiene la Pistoiese sul filo del rasoio, vanificando in parte il successo ottenuto in extremis nella difficile sfida di Larciano col Pisa SC. Questo mercoledì la Massese ospiterà il Forte dei Marmi agli Oliveti, ed avrà una ghiotta opportunità per portarsi a -3 dalla capolista. Il campionato sembra dunque potersi riaprire per gli arancioni a cui restano ancora 6 partite da giocare.

foto di Irene Pieraccini

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (12)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

VIDEONEWSTV: OGGI 27 FEBBRAIO 2011 RAGGIUNTI E SUPERATI

2.000.000 DI VISITATORI!

 

 

 

VIDEONEWSTV E' ANCHE SU YOU TUBE, LIVESTREAM, CURRENT, FACEBOOK, TWITTER E RADIO RADICALE...

Da quattro anni abbiamo scelto Internet per la nostra professione di giornalisti e autori. E' stata una scelta necessaria ma consapevole. E permetteci una piccola riflessione.

Abbiamo letto di recente:

..." Abbiamo finalmente capito che Internet non è una rete di computer ma un intreccio infinito di persone"...Queste sono le prime parole del manifesto con cui, nel 2009, Internet è stata candidata al premio Nobel per la Pace. Beh, forse il premio Nobel per la pace è un po' troppo.

Adesso esce un libro, Internet è un dono di Dio, frase del dissidente cinese Liu Xiaobo, attivo da molti anni nella difesa dei diritti umani sulla scena nazionale del suo Paese.

Il volume racconta il manifesto e la campagna di Internet for Peace.

Possiamo capire le motivazioni che hanno spinto a questa provocazione un dissidente di un paese, la Cina che rifiuta per i suoi cittadini le libertà più elementari.

E non neghiamo che Internet sia un eccezionale strumento di comunicazione, anche nei casi in cui necessiti aiuto e solidarietà ( a proposito, vi ricordate l'insostituibile funzione di comunicazione e solidarietà che avevano i radioamatori di un tempo?)

Ma attenzione: Internet può essere estremamente pericoloso.

Su Internet si trova di tutto, i pericoli di Internet si chiamano pedofilia, furto, truffa, prostituzione, riciclaggio, terrorismo, hacking, phishing, dialer, Spyware, Sniffing.

Internet non si fermerà, (tranne forse a causa  degli effetti della gigantesca tempesta solare annunciata dal responsabile NASA Richard Fisher  per il 2013 ....) e solo un uso consapevole di questa fenomenale rivoluzione tecnologica ci conserverà responsabili. Attenzione all'uso che ne fate e ai pericoli nascosti....

 

VideoNewsTV

@

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Il ministro del turismo del Nicaragua Mario Solinas ha incontrato in questi giorni  il Presidente della Provincia di Lucca Stefano Baccelli e il Sindaco di Viareggio Luca Lunardini  . Agli incontri era presente Moreno Gabrielli, recentemente nominato  dal Governo del Nicaragua Console Onorario per la Provincia di Lucca. Nell'occasione  sono state intraprese trattative per l' ipotesi di scambi e gemellaggi  tra la Provincia di Lucca e il Dipartimento nicaraguense di Rivas, e tra la  città di Viareggio e San Juan del Sur,cittadina costiera affacciata sul Pacifico.

 

nella foto: Laureano Ortega (Pro Nicaragua) e il Ministro Mario Solinas

 

San Juan del Sur (Nicaragua, Oceano  Pacifico)

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (13)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 21/02/2011 @ 13:23:20, in CALCIO PISA, linkato 1753 volte)

PISA, ESONERATO SEMPLICI, SQUADRA A DINO PAGLIARI.

SPOGLIATOIO SPACCATO. L'ANALISI DI UNA STAGIONE FINO A QUESTO PUNTO FALLIMENTARE

 da Pisa Michele Bufalino

PISA - Il ritorno da Taranto è stato burrascoso. Il Pisa ha dimostrato tutti i suoi limiti, ancora una volta. È arrivata anche la notizia dell'esonero di Semplici. Il Presidente Battini annuncia l'arrivo di Dino Pagliari, che già nel pomeriggio sarà presente agli allenamenti della prima squadra, e dovrebbe essere presentato domani. Ma potrà servire questo ennesimo cambio di rotta? Quali sono i veri problemi di questa squadra e di questa società? Proviamo ad analizzarli.

CUOGHI VS. SEMPLICI - Dati alla mano, i due Pisa targati Cuoghi e Semplici hanno mostrato gli stessi limiti tecnici, fisici e tattici. Nelle 15 partite di Cuoghi il Pisa ha vinto 2 volte in casa, con 4 pareggi e 2 sconfitte. In trasferta nessuna vittoria, a fronte di 5 pareggi e 2 sconfitte. Per un totale di 15 punti in 15 partite. Una media di 1 punto a partita. Sono 13 i gol fatti dal Pisa di Cuoghi contro 18 reti subite. Per una media totale di 0,8 gol segnati a partita e 1,2 gol subiti. Il Pisa di Semplici invece, nelle 9 partite disputate, ha collezionato 2 vittorie e 2 pareggi in casa, con 5 sconfitte di fila in trasferta. Una media di 0,8 punti a partita. Sono 11 i gol fatti, 15 quelli subiti, con una media che quindi è di 1,2 gol segnati a partita, e 1,6 gol subiti. Quello che si evince da qui è che il Pisa è andato sempre peggio. Allergica alle tattiche sia di Cuoghi che di Semplici, la squadra spesso ha dato impressione di essere disposta un po' a casaccio in campo, soprattutto a centrocampo, dove in alcune partite è sembrato di vedere i giocatori non sapere neanche quello che facevano. Strano poi che il Pisa, composto da una difesa più esperta piuttosto che da quella sbandierata ad inizio stagione, di calciatori under, abbia subito più gol nonostante apparisse una retroguardia più sicura di sé. È probabilmente colpa del centrocampo, che non ha saputo contenere i giocatori avversari, che spesso prendevano di infilata la difesa neroazzurra da tutte le parti. I dati dimostrano che il rendimento dei due Pisa è molto simile. E l'effetto cambio allenatore non ha funzionato. Il professor Nikolic, grande allenatore di Basket, diceva che il cambio di allenatore funziona 3 settimane, poi la squadra torna peggio di prima. L'effetto Semplici è durato ancora meno. Se le colpe dei due allenatori sono ripartite equamente, non si può dire lo stesso dei calciatori, che hanno maggiori colpe.

I GIOCATORI - Come già detto, i giocatori, si sono dimostrati allergici a qualsiasi schema. L'atteggiamento in campo è stato quasi sempre sbagliato, con la squadra che nell'80% delle partite disputate ha regalato sempre un tempo agli avversari. Criticabile l'atteggiamento di alcuni giocatori fuori del campo. A cominciare da Obodo, per il quale la società ha rivelato che il suo viaggio in Nigeria è avvenuto senza permesso. Il giocatore meriterebbe una multa, dato che è stato sorpreso, e anche questo non è piaciuto alla società, a caricare foto su Facebook con la data e l'ora del giorno della sconfitta del Pisa contro l'Atletico Roma. Una multa sarebbe il minimo. E che dire di Wellington, un giocatore che ha dimostrato tutta la sua scarsa professionalità non presentandosi mai agli allenamenti, tanto che la società è stata rimborsata per la spesa effettuata dal suo acquisto e ingaggio. Ma è un Pisa composto anche da calciatori ormai sulla via del tramonto, che avrebbero dovuto dimostrare il loro valore, ma complici i numerosi problemi fisici non sono mai stati in grado di essere di aiuto alla squadra. Stiamo parlando di Porro, con un anno di infortunio alle spalle, ancora in squadra. E che dire di Christian Amoroso, che ha passato più tempo fuori dal campo a curarsi piuttosto che in campo? Di lui non si può certo parlare solo di errata preparazione. Purtroppo il calciatore Amoroso ormai ha un fisico che genera una grande propensione agli infortuni. E così è anche per Passiglia, che negli ultimi 3 anni ha collezionato poche presenze, a fronte di tanti problemi fisici. Sfortunato invece Anania, che oltre all'infortunio, ha contratto la mononucleosi, e per lui la stagione è finita. Uno dei pochi che si salva è Marco Carparelli, che ieri non ha avuto peli sulla lingua durante le interviste del dopo partita: "Ci manca, ma non da parte di tutti, avere la mentalità giusta. Manca l'impegno negli allenamenti. Retrocedere sarebbe un fallimento, significherebbe la fine della mia carriera." Un intervento che mostra evidenti problemi di spogliatoio, ormai spaccato. Senza contare molti giocatori, che per i giorni di riposo previsti dal contratto si rifiutano di andare in ritiro.

LA SOCIETA' - Non si salva neanche la società, che quest'anno ha sbagliato tanto, nonostante il grande investimento fatto in estate per saltare una categoria. Prima di tutto si è sbagliato a ingaggiare giocatori in condizioni fisiche precarie, che non hanno quindi potuto dare la giusta esperienza e non sono potuti essere garanzia in campo. Molti tifosi poi criticano la società per il generale clima da "va tutto bene" fatto apparire spesso in conferenza stampa. Troppo spesso siamo stati abituati ad ascoltare da parte di allenatori, società e giocatori che le sconfitte sono maturate per sfortuna, o torti arbitrali. A parte Carparelli e Semplici, spesso Cuoghi e altri giocatori hanno dimostrato spesso fin troppa presunzione, giustificando sempre i propri errori. E infatti è mancato anche il pugno di ferro da parte della società, con giocatori che sono apparsi pubblicamente fin troppo coccolati, troppo spesso, e non solo dalla società. I cambi in corsa, invece di aiutare hanno portato molta confusione. La politica dei giovani, poi mutata, e una squadra che non è quasi mai entrata in campo con lo stesso undici titolare durante tutta la stagione, per colpa di cambi tattici, infortuni e le più disparate motivazioni.

CLASSIFICA - La classifica è funerea. Il Pisa appare al penultimo posto. Guardando la classifica al contrario troviamo: Cavese 19, Pisa e Barletta 23, Foligno 25, Gela, Ternana e Viareggio 26. La realtà, senza le penalizzazioni, con i risultati del campo, è ancora più nera: Pisa e Barletta 23, Cavese, Gela e Viareggio 26, Foligno e Cosenza 27, Ternana 28. Il campo dice che il Pisa è ultimo. Ci vuole una scossa vera, altrimenti sarà un altro fallimento calcistico per questa città, già disamorata come dimostra il calo degli spettatori dovuto anche alle restrizioni della legge.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (18)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

LA PISTOIESE RICOMINCIA A CORRERE : A SANTA MARIA  A MONTE  PRATICA RISOLTA NEL SECONDO TEMPO

CAMPIONATO DI ECCELLENZA TOSCANA GIRONE A - 26ª GIORNATA 20/02/11 STADIO “DI LUPO” DI S.MARIA A MONTE (PI)

 S.MARIA MONTECALVOLI – PISTOIESE 0 – 2 MARCATORI: 68’ Pieroni, 72’ Stefanelli.

MONTECALVOLI: Caprai, Lo Presti, Scarpellini A, Santonastaso, Giannone, Viviani, Farroni, Coluccini, Novelli, Lorenzi (15’ Faralli), Ait Zayoud (88’ Pilastri). A disp: Bulleri, Scarpellini N, Botrini, Vannucci, GuidiAll: Armando Traversa. PISTOIESE: Flauto, Elmi, Romeo, Di Nunzio, Calanchi (58’ Pagani), Gemignani, Pieroni (78’ Balleri), Paolicchi, Stefanelli, Sabatini (66’ Lisi), Arricca. A disp: Pampaloni, Spadoni, Strufaldi, Mennini Righini. All. Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Balice di Termoli (1° ass Gambini e 2° ass Li Volsi di Firenze). NOTE: Giornata piovosa, terreno in condizioni non ottimali. Spettatori 400 circa. Ammoniti: 67’ Di Nunzio e 69’ Pieroni (P), 43’ Scarpellini, 49’ Faralli e 88’ Farroni (SM) . Angoli 10 a 2 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3

 da S.Maria a Monte (PI) Edoardo Desideri

S.MARIA A MONTE (PI)  – Riprende la corsa della Pistoiese che torna alla vittoria dopo 2 giornate espugnando con un secco 2 a 0 il campo del Santa Maria Montecalvoli. Come all’andata la firma sul successo degli arancioni ce l’hanno messa Pieroni e Stefanelli, bravi a risolvere a metà della seconda frazione una sfida più insidiosa di quanto la classifica lasciasse immaginare alla vigilia.

PRIMO TEMPO – Agostiniani può contare nuovamente sul giovane Paolicchi, che torna al suo posto sull’out di destra dopo un mese e mezzo di stop. In avanti viene dato spazio dal 1’ alla coppia Sabatini Stefanelli, mentre a centrocampo viene sperimentato Di Nunzio in posizione centrale al posto di Balleri. Sulla sponda biancazzurra il neotecnico Traversa cerca di imbrigliare la manovra arancione per invertire la pericolosa tendenza che vede il Montecalvoli a secco di punti dall’inizio del girone di ritorno. Ne esce un primo tempo scialbo, avaro di occasioni, con la Pistoiese che fatica a crearsi gli spazi adeguati per rendere più incisiva la propria manovra. Si cerca di sfruttare soprattutto la fascia sinistra dove operano in tandem Romeo e Pieroni, con quest’ultimo che tuttavia subisce quasi sempre il raddoppio di marcatura. In avanti l’affiatamento fra i due bomber sembra ancora un lontano miraggio, con Sabatini in particolar modo che non riesce ancora a sbloccarsi. Ecco allora che i padroni di casa, che al quarto d’ora erano stati costretti a sostituire per infortunio il numero 10 Lorenzi con Faralli, riescono a difendere lo 0 a 0 senza troppi affanni e, addirittura, a uscire pericolosamente dal guscio in chiusura di tempo quando lo stesso Faralli si inserisce in tuffo fra due difensori su un cross di Lo Presti senza tuttavia trovare lo specchio.

  Foto di Irene Pieraccini

SECONDO TEMPO – La Pistoiese che rientra in campo nel secondo tempo è decisamente un’altra squadra, più determinata e assolutamente padrona del campo. Già nei minuti iniziali gli arancioni arrivano a farsi pericolosi in quattro circostanze: al 3’ è Calanchi a provarci di testa da corner di Pieroni; al 6’ Arricca si vede deviare dal corpo di un difensore un gran tiro dal limite, mentre due minuti più tardi un’insidiosa punizione di Pieroni dalla trequarti crea scompiglio nell’area pisana. All’11’, sugli sviluppi di uno schema da calcio piazzato, Arricca libera Pieroni che tutto solo a sinistra crossa un bel pallone per l’accorrente Stefanelli, ma il bomber spara alto in acrobazia. Al 13’, infine, Arricca non centra il bersaglio di testa da angolo di Pieroni. S’infortuna Calanchi, al suo posto entrerà Pagani, ma la Pistoiese non si abbatte nemmeno di fronte alla sfortuna e continua a cercare la vittoria. Al 21’ Agostiniani spedisce in campo Lisi per Sabatini, e la mossa coincide in qualche modo con il cambiamento della gara. Passano appena tre minuti, infatti, e sugli sviluppi di una rimessa laterale Arricca pennella un cross dalla linea di fondo che trova Pieroni pronto a battere di testa il portiere locale Caprai. Il gol scaccia la paura, e la reazione del Montecalvoli è tutta in una punizione di Scarpellini. A tagliare le gambe ad ogni speranza pisana arriva comunque il gol di Stefanelli che al 27’ è bravo a ribadire in rete la corta respinta di Caprai su una precedente conclusione di Pieroni. I due gol in rapida successione spengono di fatto la gara. Resta il tempo solo per un insidioso colpo di testa ad opera di Giannone al 31’ per i padroni di casa, e per la standing ovation riservata a Pieroni chiamato due minuti più tardi a dar spazio a Balleri. I tre punti, sudatissimi, mantengono la Pistoiese in vetta a +5 sulla Massese vittoriosa col Pescia. Ma gli uomini di Agostiniani avranno già questo mercoledì la ghiotta opportunità di mettere una seria ipoteca sulla vittoria del torneo, qualora riuscissero ad avere la meglio sul Pisa Sporting Club nell’anticipo della ventottesima giornata che si disputerà sul neutro di Larciano.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Sarà l'Associazione Vivaisti Pistoiesi  ad allestire con le piante di Pistoia  la sala della grande festa organizzata  il 19 Febbraio prossimo a San Donnino (Firenze)  per festeggiare i 90 anni di Alfredo Martini.

Alfredo Martini, per chi non lo conoscesse, è l'uomo che ha coperto d'oro il ciclismo italiano, guidandolo per 23 anni da commissario tecnico (1975-1997 ) Martini ha guidato la nazionale alla conquista dell' oro mondiale Moser (1977), Saronni (1982), Argentin (1986), Fondriest (1988), Bugno (1991-92), e portando all'Italia anche 7 medaglie d'argento e 7 di bronzo. La promotrice della festa  è Loretta Cafissi Fabbri, moglie di Fabrizio Fabbri, già  corridore, poi direttore sportivo a livello dilettanti (guidò Francesco Casagrande al successo nel Giro d’Italia dilettanti con la maglia della Vellutex di Quarrata), quindi in ammiraglia con lo squadrone Mapei per diversi anni, ed ancora con altri team, mentre quest’anno guiderà la formazione Feudi San Marzano.

"Alfredo Martini, 90 anni di passione per la vita e per lo sport “  è il  titolo dato all festa, che avrà anche risvolti di solidarietà e beneficenza:  il ricavato sarà devoluto alla Fondazione dell’Ospedale Meyer di Firenze. Scelto anche il locale, a San Donnino, periferia di Firenze a due passi dall’aereoporto Amerigo Vespucci di Peretola, a dieci minuti dal centro della città. Una struttura che può accogliere centinaia di persone .  Saranno   presenti il presidente della Federciclismo Renato Di Rocco, Felice Gimondi, il c.t. Paolo Bettini,  e diversi azzurri come  Francesco Moser, Gianni Bugno, Moreno Argentin, Maurizio Fondriest, Giuseppe Saronni, Andrea Tafi, Gianluca Bortolami, Daniele Nardello e tanti altri .

 

Dall'Associazione Vivaisti Pistoiesi riceviamo e pubblichiamo:

UNA PIANTA PER IL COMPLEANNO DI ALFREDO MARTINI

L'Associazione Vivaisti Pistoiesi regalerà un bonsai allo storico CT della nazionale di ciclismo per i suoi 90 anni

 

Sabato prossimo si terrà il compleanno di Alfredo Martini, storico CT della nazionale di ciclismo. La festa si svolgerà nei locali dello spazio reale di S.Donnino ma, ci tengono a sottolinearlo gli organizzatori, il tutto sarà di marca pistoiese. Per questo sarà presente anche l'Associazione Vivaisti Pistoiesi in nome dell'attività principale della provincia. I vivaisti, quindi, allestiranno la sala con le piante di Pistoia, alla presenza dei grandi campioni del mondo (Moser, Saronni, Argentin, Fondriest e Bugno) allenati da Martini oltre ad altri personaggi noti del ciclismo attuale, fra cui il commissario tecnico Paolo Bettini. Per l'occasione, l'Associazione ha deciso di regalare una pianta particolare al festeggiato;

Il presidente Zelari spiega così i perchè della propria adesione :«il progetto proposto da Loretta e Fabrizio Fabbri (quest'ultimo noto ex ds della Mapei) ci è piaciuto subito ed ha scopi nobili; infatti, il ricavato della serata sarà devoluto all'ospedale Mayer. Poi, Martini è un grande personaggio e per noi è sicuramente un piacere essere presenti.»

 Il direttore Emanuele Begliomini fa eco alle parole di Zelari:«La nostra è una città in cui il ciclismo ha radici profonde e il movimento pistoiese è uno dei più importanti a livello europeo. Ci pare giusto legare il vivaismo a questa serata: vivaismo e ciclismo hanno molti punti in comune più di quanti non si pensi..

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (14)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Pistoia, Lunedi 14 Febbraio 2011 :

 Nasce la Scuola di Calcio AC Vannucci.

La presentazione nei Vivai Vannucci di Piuvica (Quarrata)

Nel corso di una Conferenza stampa appositamente convocata il Presidente Vannino Vannucci ed il responsabile della Scuola Paolo Bartolini Hanno Presentato l'Iniziativa. Si partirà a Giugno con la categoria esordienti. La sede Amministrativa sarà presso i Vivai Vannucci di Piuvica a Quarrata . Dal 21 prossimo febbraio "tutti i lunedi e venerdi Dalle 17 Alle 19 sarà presente personale della Scuola di Calcio per fornire tutte le Informazioni (0573-79701). L' importante  ed impegnativa Iniziativa giunge a compimento dopo sei Anni di esperienza raggiunta anche attraverso il Torneo Moreno Vannucci , riservato alla  categoria Esordienti , che nel  mese di settembre giungerà alla settima edizione.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (6)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 13/02/2011 @ 21:03:14, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1871 volte)

PISTOIESE BLOCCATA IN CASA DAL PIETRASANTA: GLI ARANCIONI SI FANNO RAGGIUNGERE SUL PARI MA RESTANO A +5

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 25ª Giornata 30/01/11 Stadio “M. Melani” di Pistoia

PISTOIESE – PIETRASANTA MARINA 1 – 1

 Da Pistoia Edoardo Desideri

 MARCATORI: 31’ Balleri (PT), 36’ Lazzarini (PM). PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Romeo (59’ Spadoni), Allori, Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri, Stefanelli, Lisi (72’ Sabatini), Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Marrani, Mennini Righini, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. PIETRASANTA: Puntelli, Bugliani, Lunardini, Brizzi, Indirli, Corucci, Pelli (55’ Manfredi), Peselli (66’ Capitani), Doretti, Lazzarini (79’ Petracci), Francesconi. A disp: Bigongiari, Rivieri, Seghi, Cinquini. All. Andrea Danesi. Arbitro: sig. Riccardo Pellegatti di Livorno (1° ass Nicola Cavini e 2° ass Vittorio Picchianti di Siena). NOTE: Giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 850 circa. Ammoniti: Brizzi al 75’ per il Pietrasanta Marina. Angoli 11 a 3 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3’.

PISTOIA – Nel match casalingo contro il Pietrasanta non va oltre il pari la Pistoiese, che perde così una buona occasione per staccare in maniera significativa sia la Massese, fermata sullo 0 a 0 ad Albinia che il Pisa SC, sconfitto a Lammari. E così come nel girone di andata si è dimostrato fatale il doppio turno contro Castelfiorentino e biancazzurri versiliesi, con gli arancioni in grado di totalizzare un solo punto in due giornate.

PRIMO TEMPO – Si gioca sotto una pioggia costante, e con Agostiniani che per sopperire all’assenza dello squalificato Elmi schiera Allori alto a destra, mentre Romeo è chiamato ad operare come esterno difensivo di sinistra. La prima frazione è giocata a viso aperto da entrambe le compagini, con il Pietrasanta che a dispetto di ogni timore reverenziale si rende pericoloso subito in avvio di gara con Peselli che si vede dapprima ribattere in angolo da Strufaldi una conclusione da pochi passi al 1’, e poi al 4’ con un cross pericoloso dalla sinistra, ma Pagani chiude bene. La Pistoiese risponde al 7’ con Lisi che si coordina bene e calcia al volo da fuori area su sponda di Stefanelli senza tuttavia sorprendere il portiere versiliese. I pericoli maggiori per la porta biancazzurra arrivano dalla fascia sinistra dove opera lo scatenato Pieroni che al 16’ serve un ottimo pallone al centro ma la difesa ospite sventa la minaccia, mentre due minuti più tardi effettua un cross per la testa di Stefanelli che spara alto sottomisura. Al 29’, infine, sempre dai piedi di Pieroni parte un pallone che Stefanelli corregge per l’accorrente Allori il cui tiro da posizione defilata è preda di Puntelli. Gli sforzi della Pistoiese vengono premiati al 31’ quando sugli sviluppi di un’azione di contropiede gestita da Lisi, Balleri trova un gran destro da fuori area che piega le mani al numero uno ospite. Il pallone appare destinato ugualmente in rete anche se Lisi vi si avventa come un rapace, lasciando dei dubbi sulla paternità del gol. Dalle immagini, tuttavia, sembra che il pallone avesse già varcato la linea al momento del tocco dell’attaccante. La Pistoiese continua a spingere nel tentativo di approfittare della spinta morale data dal vantaggio, e al 33’ ancora Balleri ci prova con un gran tiro dalla distanza, ma stavolta Puntelli è attento e devia in angolo. Sugli sviluppi del corner seguente Romeo calcia abbondantemente fuori misura. Eppure al 36’ arriva la doccia fredda per gli uomini di Agostiniani che si vedono riacciuffare dagli avversari quando un bel cross di Lunardini, lasciato colpevolmente solo a sinistra, viene corretto in rete dal capitano biancazzurro Lazzarini grazie a un gran colpo di testa in tuffo. Gli arancioni non si scompongono e si ributtano a capofitto alla ricerca del vantaggio prima dell’intervallo, ma non valgono il 2 a 1 né la grande conclusione di Allori al 38’, sfiorata appena da Puntelli, né il tiro al volo da centro area di Lisi al 42’. Si va così all’intervallo col punteggio fissato sull’1 a 1.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione è assolutamente nel segno della Pistoiese, con gli ospiti che pur ammortizzando bene gli assalti della capolista, non producono azioni degne di nota. Al 6’ Balleri sfiora di testa un cross di Arricca da calcio piazzato, mentre cinque minuti più tardi è il palo ad opporsi ad una conclusione di Pieroni. Al quarto d’ora Agostiniani manda dentro Spadoni per Allori, e il nuovo entrato ci prova subito con un tiro dalla distanza. Quindi Stefanelli è sfortunato a non trovare la porta con una bella girata su cross di Pieroni. Nei minuti centrali della ripresa la spinta arancione si intensifica, ma l’assalto non porta frutti. Entra Sabatini per Lisi al 27’, e la Pistoiese si presenta alla conclusione in altre quattro occasioni con Calanchi che spara alto al 34’, Arricca che impegna Puntelli prima al 36’ e poi al 37’, e infine con Pieroni che non trova la porta al 40’. In chiusura poi c’è spazio anche per alcune proteste da parte arancione, con Stefanelli che sembrerebbe subire una trattenuta in area al 41’, ma Pelagatti lascia correre, e con Sabatini che si vede annullare un gol per fuorigioco. In questo caso la segnalazione del segnalinee appare corretta. Finisce 1 a 1, un punteggio che lascia praticamente immutata la situazione di classifica a nove giornate dalla conclusione del torneo. Domenica prossima gli arancioni saranno di scena a Montecalvoli e sarà obbligatorio portare a casa i tre punti per continuare a veleggiare a distanza di sicurezza dalle inseguitrici, in testa alla classifica.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (13)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 13/02/2011 @ 20:44:40, in PISA CALCIO, linkato 1899 volte)

PISA-COSENZA 2-2: NEROAZZURRI SPRECONI, NON SANNO CHIUDERE LA PARTITA.

Lega Pro, Prima Divisione, Girone B - 23^ Giornata

Arena Garibaldi, Stadio Romeo Anconetani di Pisa

 PISA - COSENZA 2-2

PISA: Pugliesi, Calori, Sereni (45' Ilari), Raimondi, Obodo (28's.t. Mosciaro), Stendardo, Pedro, Fanucchi, Guidone, Carparelli (39's.t. Gimmelli), Favasuli. All. Semplici COSENZA: De Luca, Cotroneo, Thackray, Fernandez, Aquilanti (39' Martucci), Matteini, Fiore A., Roselli, Essabr, Fiore S. (43's.t. Ungaro), Degano (28's.t. Evola). All. De Rosa Arbitro: Luca Barbeno di Brescia Reti: 13's.t. Carparelli, 23's.t. S.Fiore, 38's.t. Pedro, 40's.t. Thackray Ammoniti Fanucchi, Guidone, Thackray Minuti di recupero: nessuno p.t., 4 s.t. Presenti: 5000 c.a.

 Da Pisa Michele Bufalino

PISA - E' la solita squadra dalle due facce che siamo stati abituati a vedere quest'anno. Un Pisa Carparelli-dipendente, che alla prova del nove ha sempre fatto cilecca. Stavolta una squadra sprecona, che avrebbe meritato anche di portare a casa i tre punti, non ha saputo chiudere la partita e si è fatta raggiungere due volte dal Cosenza. Nota di giornata il fischiatissimo Degano, fin dal riscaldamento. Di lui i tifosi non dimenticano la retrocessione dalla Serie B e il conseguente fallimento neroazzurro.

PRIMO TEMPO - La gara inizia con una punizione di Stendardo di poco a lato. Al 7' il Pisa spreca in maniera clamorosa con Guidone, impacciato solo davanti al portiere che si fa sfilare la palla da un difensore. Favasuli al 13' quasi combina un disastro, regalando palla ad Essabr che calcia alto. Al 20' da una rimessa laterale lunghissima, Pedro si trova il pallone sulla testa e non imprime abbastanza forza alla sfera che termina tra le braccia del portiere ospite. Pochi minuti più tardi Obodo colpisce di testa male e la palla termina a lato. Al 31' da un calcio d'angolo, la palla viene toccata nell'area piccola ma Pugliesi compie una grande prodezza respingendo un pallone sulla linea di porta. Al 34' Matteini reccoglie una respinta e dopo una finta calcia di sinistro debolmente. La palla dalla traiettoria sporca mette in difficoltà Pugliesi. Il primo tempo si conclude con Fanucchi che calcia da 30 metri un pallone velenoso. La conclusione viene respinta dall'estremo difensore cosentino.

SECONDO TEMPO - Il Pisa inizia a spron battuto la ripresa. Al 2' Calori calcia da fuori e la palla finisce a lato. Un minuto dopo Carparelli raccoglie una respinta, prova a piazzare il destro ma la palla finisce di poco fuori. Al 13' Grandissimo gol del capitano del Pisa che finta di destro e calcia con violenza e precisione sul palo lontano di sinistro. Un vero gioiello. Al 21' è Obodo a calciare da fuori area. Ancora una parata di De Luca. Due minuti dopo però il Cosenza acciuffa il pareggio con Fiore che riesce a inserirsi, vincere un rimpallo e calciare a rete. Il Pisa si riorganizza. Al 38' ecco il gol del 2-1 di Pedro, che dopo un batti e ribatti in area di rigore, trova il colpo di testa vincente. Sembra fatta, ma il Cosenza pareggia ancora, stavolta con una azione in mischia, trovando la via del gol con un tocco nell'area piccola di Thackray. La sfida termina con una punizione di Stendardo al 43'. I neroazzurri sono ancora inchiodati al terzultimo posto in classifica.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (13)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 11/02/2011 @ 16:30:14, in PERSONAGGI, linkato 3003 volte)

MORENO GABRIELLI  E' STATO NOMINATO DAL GOVERNO DEL NICARAGUA     CONSOLE ONORARIO PER LUCCA  CON  GIURISDIZIONE FINO A MASSA E CARRARA

Il prestigioso incarico è stato assegnato a Moreno Gabrielli dal governo del Nicaragua, paese dove lo stesso Gabrielli ha intrapreso da molti anni rapporti di collaborazione sociale e culturale, prima come Presidente per la Toscana di Progetto Sviluppo , favorendo rapporti anche tra lavoratori italiani e nicaraguensi attraverso la CGIL.

I rapporti con il paese sudamericano sono stati mantenuti anche durante l'incarico di capogabinetto della giunta Marcucci a Viareggio. Moreno Gabrielli , attualmente Presidente di Toscana SA, una società creata da imprenditori versiliesi allo scopo di favorire e sviluppare investimenti tra Italia e Nicaragua, è stato nominato Console onorario, testualmente ,"per Lucca con giurisdizione fino a Massa e Carrara". A livello di scambi internazionali tra i due paesi, recentemente Laureano Ortega rappresentante dell' Agenzia pubblica Pro Nicaragua e figlio del Presidente del paese sudamericano, ha espresso la volonta' di incrementare i rapporti di collaborazione tra i due paesi non soltanto nel settore turistico. Recentemente a Managua, capitale del Nicaragua, all'interno di un accordo di collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano, è stata rappresentata l'opera pucciniana TOSCA , in prima assoluta per l'America Centrale.

 Il Nicaragua è infatti uno dei Paesi esteri che stanno offrendo interessanti prospettive alle aziende italiane sia per la facilità di penetrazione commerciale e industriale, sia per le materie prime e risorse da sfruttare. Mercati mondiali e globalizzazione vanno sicuramente avanti e il Nicaragua è un Paese che può offrire opportunità promettenti . In quest'ottica il lavoro di Moreno Gabrielli, che non dimentica però l'importanza degli scambi culturali, fondamentali per la crescita sociale di un paese .

link al video:

Articolo (p)Link Commenti Commenti (10)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2
Ci sono 2272 persone collegate

< giugno 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (26)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (377)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: