\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA-FOGGIA 1-2 : PARTITA DAI DUE VOLTI A PISA: NELLA RIPRESA I NERAZZURRI SUPERATI DAL FOGGIA.
Di videonewstv (del 07/11/2010 @ 19:40:42, in CALCIO PISA, linkato 1854 volte)

Lega Pro, Prima Divisione, Girone B

12^ Giornata Arena Garibaldi, Stadio Romeo Anconetani di Pisa

PISA - FOGGIA 1-2

 PISA: Pugliesi, Gagliardi (28's.t. Tabbiani), Bizzotto (37' s.t. Perez), Anania, Calori, Gimmelli, Reccolani, Amoroso, Mosciaro (33's.t. Miani), Carparelli, Favasuli. All. Cuoghi. FOGGIA: Santarelli, Candrina (37's.t. Tomi), Regini, Salamon, Iozzia, Rigione, Agodirin, Kone (35's.t. Palermo), Sau (32's.t. Cortese), Laribi, Insigne. All. Zeman. Aribitro: Borriello di Mantova. Reti: 29' Carparelli, 20's.t. Agodirin, 29's.t. Insigne Ammoniti Calori, Bizzotto, Miani, Laribi. Spettatori 6500 circa

 PISA - Partita dai due volti a Pisa nella sfida valevole per la dodicesima giornata di Lega Pro Prima Divisione tra Pisa e Foggia. Primo tempo ampiamente dominato dalla squadra di Cuoghi che ha annullato tatticamente il Foggia di Zeman; secondo tempo nel quale il Foggia è venuto fuori e ha cambiato la partita sfruttando la poca concretezza offensiva e le gambe molli dei neroazzurri nella ripresa. Oggi è stata occasione per ricordare l'undicesimo anniversario della scomparsa di Romeo Anconetani, salutato con affetto dalla tifoseria.

PRIMO TEMPO - Il Pisa parte alla grande con un tiro di Favasuli che bacia il palo e termina fuori. Al 13' Mosciaro ha un'occasione ghiotta. S'invola sulla fascia, rientra sul destro ma calcia alto. Al 19' ancora Favasuli va via da solo in mezzo a 3 avversari. Calcia dal limite ma la conclusione è troppo debole e viene neutralizzata da Santarelli. Al 24' Carparelli impegna l'estremo difensore del Foggia con una splendida punizione. C'è solo il Pisa e si vede in questa prima frazione di gioco. Da una rimessa laterale nasce l'azione che porta al gol Marco Carparelli. Su di lui tutto il peso del reparto offensivo. Il primo tempo si chiude con due calci di punizione. Il Primo di Mosciaro, alto. Il secondo di Carparelli, ancora alto di poco.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non sembra cambiare niente. Al 7' Carparelli ha un'occasione d'oro imbeccato da Reccolani. Il tiro al volo viene neutralizzato dal portiere foggiano. Al 20' il gol che cambia la partita. Da un calcio di punizione Agodirin salta indisturbato e deposita il pallone in rete. Niente può Pugliesi sull'inserimento del numero 7 rossonero. Mosciaro potrebbe segnare sul capovolgimento di fronte ma calcia in bocca a Santarelli. Il Foggia straripa. Al 23'' Laribi si trova il pallone sul destro, angola bene il pallone ma Pugliesi intuisce e fa sua la sfera. Ma è il preludio al Gol. Al 29' Insigne, dopo un uno-due con Sau fa tutto quello che vuole in area di rigore e segna la rete del 2-1. Il Pisa ormai non c'è più e rimane stordito. Anania al 38' tenta di mettere la palla in mezzo e poi calcia senza convinzione a lato col piede sbagliato. Due minuti più tardi è ancora Agodorin a calciare a lato di poco. Poi il Foggia colpisce la traversa con Cortese, da poco entrato al 41'. La gara finisce qui, il Boemo colpisce ancora.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV