\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PER UNA VOLTA UN ELOGIO AI RADICALI ED A MAURIZIO TURCO IL LORO SEGRETARIO IN QUESTO PAESE DI ALMENO UNA VOCE FUORI DAL CORO CE VERAMENTE BISOGNO ALTRO CHE UN APPIATTIMENTO ACRITICO SU TUTTO E TUTTI
Di Admin (del 01/01/2021 @ 21:42:33, in Critica politica, linkato 77 volte)


In genere sono sempre stato molto critico nei confronti di Radio Radicale e dei Radicali.

 Ma un critico razionale,un critico che ascolta i loro programmi quotidianamente da 22 anni!

Un critico con indirizzo costruttivo amareggiato dal fatto che LE LOTTE RADICALI TUTTE QUELLE CHE SIANO TROVANO ALIMENTO E SUPPORTO DA PERSONE SERIE E CAPACI INSOMMA SONO CONDOTTE DA GENTE AMMIREVOLE PER COSTANZA E PREPARAZIONE

 Se poi io non sono d’accordo su quasi tutto non conta.

Questa è gente degna di considerazione.

 E’ vero che ho spesso criticato i talebani dell’accoglienza del tipo Billau con le sue trasmissioni o gli Scandura di turno,vale a dire il giornalismo settario od altre conduzioni in radio che nulla hanno a che vedere con l’equilibrio e la parzialità, ma in genere se uno vuole conoscere veramente ciò che avviene nel Paese non esiste altra possibilità, purtroppo,che l’ascolto di Radio Radicale.

Diciamo che si sente la assoluta mancanza in Italia di fonti di informazione all’altezza,di fonti che escano dal coro del potere,delle veline di stato,dell’uniformità di giudizio acritica. Insomma questo Paese avrebbe bisogno estremo di molti MAURIZIO TURCO il Segretario del Partito Radicale.

 Ha fatto bene Turco a dirsi esterrefatto dalla assenza di qualsiasi giudizio critico di commento all’omelia del Presidente Mattarella di fine anno.Tutti allinenati,tutti coperti,tutti a dare il dato del record di ascolti.

Ecco la differenza tra forma e contenuto delle cose

Eppure da Mattarella non un accenno su moltissimi importanti provvedimenti del Governo Conte del tipo i DPCM incostituzionali o sulle stucchevoli giravolte di Renzi. Non una voce fuori dal coro, solo quella di Turco.