\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA-CASTELLANA 4-2 DELL' 11 OTTOBRE 2009 VIDEO E TABELLINO
Di videonewstv (del 11/10/2009 @ 21:19:29, in CALCIO PISA, linkato 1893 volte)

CAMPIONATO SERIE D GIRONE D - 7^ Giornata Arena Garibaldi Stadio "Romeo Anconetani" di Pisa .

per voi il tabellino, l'articolo e il video:

da Pisa Michele Bufalino 

 

PISA-CASTELLANA 4-2

 PISA: Santoni, Laezza, Talignani, Vagnati, Fiasconi (13's.t. Guzzo), Macelloni, Ilari (38's.t. Parenti), Caleri, Bonuccelli, Carparelli, Nocciolini (23's.t. Pasciuti). All. Indiani. CASTELLANA: Festa, Borgonovi, Natali, Andriani, Napolano, Pedrocca, Bartyik, Maraldo (1's.t. Lonighi), Girelli (28's.t. Venerini), Prandelli (15's.t. Chitò), Petresini. ARBITRO: Piazza di Trapani. RETI: 2' Bartyik (C), 2's.t. Bonuccelli (P), 6's.t. Carparelli (P), 19's.t. Pedrocca (C), 23's.t. Vagnati rig. (P), 44's.t. Carparelli rig. (P) Ammoniti Carparelli, Ilari e Vagnati per il Pisa; Maraldo e Festa per la Castellana.

PISA - Si sono visti due Pisa all'Arena Garibaldi oggi. Uno sciupone, impreciso, debole sulle fasce e messo sotto dal pressing della Castellana, e uno, dopo il 45', concreto, abile a far girar palla, un fiume in piena per la difesa avversaria. È questo sostanzialmente il film di questa partita. Mister Indiani recupera a tempo di record Bonuccelli, già dato per infortunato sicuro, e sarà uno dei protagonisti. PRIMO TEMPO - La prima frazione inizia subito male per i neroazzurri. Da una rimessa laterale nasce l'azione per il gol. Una disattenzione della difesa permette a Bartyik, lo straniero della Castellana, di siglare l'1-0 con un gran gol di destro di contro balzo sotto l'incrocio. Annichiliti, i ragazzi di Indiani si mettono subito d'impegno per recuperare la rete subita. Da quel momento in poi è un assedio alla porta arancione difesa da Festa. Ci prova subito Nocciolini all'8' di testa, Festa compie il miracolo e la palla finisce in corner. Poi è la volta di Bonuccelli, all'11', ma il suo tiro da fuori area si stampa sulle gambe dei difensori e finisce ancora una volta in angolo. Sale in cattedra Carparelli. Il Pisa conquista un calcio di punizione in area della Castellana, in seguito ad un fallo per gioco pericoloso. Il tiro si stampa sulla barriera posta sulla linea di porta. Pochi minuti più tardi è ancora il neo acquisto del Pisa a tentare la via del gol. Dribbla in area un avversario, ma di sinistro calcia debolmente e per Festa è un gioco da ragazzi. Il Pisa continua a pungere con Nocciolini, autore di altre due incursioni in area, il primo è un tiro al volo respinto dal portiere e la seconda è una conclusione da fuori alta sopra la traversa. Il primo tempo si conclude nel segno della sfortuna, con una traversa colpita sugli sviluppi di un calcio d'angolo da Talignani. Ma la squadra non gioca come suo solito. RIPRESA - Chissà cosa avrà detto Paolo Indiani ai suoi giocatori, per vederli così trasformati nella ripresa. Da un Pisa sciupone e senza idee, ad una squadra piena di fantasia e concretezza. È questa la ricetta per ribaltare il risultato. E al 2' della ripresa, ecco che Carparelli crossa dal fondo per Bonuccelli. Il condor si fa trovare pronto all'appuntamento col gol e con uno stacco imperioso trafigge Festa per il pareggio. Pochi minuti più tardi è ancora Carparelli protagonista. Dopo aver ricevuto un pallone si libera di un avversario, e in diagonale segna la rete del 2-1. Esplode l'Arena. Il numero 10 neroazzurro avrebbe due ottime occasioni per chiudere la partita, ma le fallisce entrambe. Al 9' infatti solo davanti al portiere spara alto, e un minuto dopo incoccia su un difensore calciando a lato. La Castellana si riorganizza e al 19' pareggia con un gol balordo. Un tiro da 30 metri di Pedrocca, molto angolato ma abbastanza debole, trova impreparato il giovane Santoni, che si fa beffare per il 2-2. La fortuna e gli errori degli avversari però ci permettono di portare a casa il risultato. Due infatti sono i grossi regali della difesa della Castellana, che fa ottenere altrettanti rigori al Pisa. Il primo con un atterramento di Ilari al 23'. Dal dischetto va Vagnati che segna il 3-2. Il secondo rigore è un ingenuo "mani" in area di rigori su rovesciata di Carparelli. Lo stesso numero 10 si conquista e segna la rete che vale il 4-2 e i 3 punti. Con il pareggio del Chioggia contro il Mezzolara il Pisa si ritrova per la prima volta, senza recuperi da giocare, solo in testa alla classifica.

 Michele Bufalino per VideoNewsTv

Nella foto:

Simone Vanni, schermidore campione del Mondo ad Antalya (Turchia).
Oro nel fioretto a squadre. oggi all'Arena col Presidente

Video  di Michele Bufalino per VideoNewsTV