\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: Un uomo solo ed accerchiato, questo sarebbe oggi Matteo Renzi ?
Di Admin (del 02/02/2017 @ 19:58:05, in Politica e costume, linkato 466 volte)




Uomo solo ed accerchiato..questo sarebbe oggi Matteo Renzi a seconda delle opinionidi diversi commentatori politici. Si parla di giornate da lui trascorse al telefono,di uomo in gabbia,di irascibilità al massimo livello.

 Credo invece che le cose stiano diversamente.

Figurarsi se uno”smargiasso”nato come Renzi si può preoccupare di quanto vanno dicendo i vari D’Alema,Bersani e compagnia cantante..

 La dimostrazione di come è Matteo Renzi veramente è tutta in quel suo “ i vitalizi che maturerebbero per la totalità dei 5 stelle e pr oltre il 50% del PD sono una ingiustizia per il popolo…” Quello è il vero Renzi.Ed infatti apriti cielo!



Bersani parla di trentenni con lo sguardo moscio ed avvilito,di dignità calpestata..siamo a questi livelli…di ASSOLUTA INCOMUNICABILITA’ tra due modi di pensare. Il MAESTRINO E IL POKERISTA DA BETTOLA.


Solo che qui si gioca con la democrazia e con la voglia del popolo di andare alle urne ( e lo vorrebbe anche Renzi anche se continuo a non esserne convinto..),Incredibile poi l’uscita dell’ex Presidente Napolitano:” in un paese normale la legislatura deve andare a compimento e non è accettabile che per calcoli personali la si voglia interrompere.”

Ha fatto benissimo Marco Travaglio del Fatto Quotidiano a rispondergli con una ventina di..”in un paese normale non…”
 

Figurarsi che si torna a parlare di Ulivo e di Prodi! Si vagheggia di un possibile nuovo ?! soggetto politico capace di raccogliere il 20% dei consensi,si torna a parlare di primarie. Un caos!

 Ed intanto anche dal Governo escono voci contrarie al voto anticipato. Quella del Ministro Calenda ad esempio( abbiamo appuntamenti ineludibili che non possono essere gestiti durante una campagna elettorale, NDR è la solita menata,ci sono sempre in cantiere impegni ineludibili..quando l’expo quando il terremoto..)



mentre se fossi Renzi non sarei AFFATTO certo che Gentiloni al momento giusto si faccia da parte.

 Anzi,non ci credo proprio.

Ha la faccia giusta per la prosecuzione della legislatura…

 Poi visto che siamo a fine settimana ed anche per prender tempo e magari riflettere ecco l’uscita di Renzi. “O si vota quest’anno ( a giugno ) e si fanno le primarie a fine marzo o si vota nel 2018 e si fa in Congresso del PD in autunno”
 
Renzi pare confortato nell’idea di spingere al voto anticipato da certi sondaggi chiaramente evidenzianti come gli intervistati abbiano espresso la volontà di votare al più presto e poi… c’è la questione Europa. L’Italia è sotto scacco infrazione per i conti pubblici che non tornano…ed allora che fare con la UE?