\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: EUROPA LEAGUE POSITIVA PER ROMA E FIORENTINA MENTRE L’INTER CINESE PERDE ANCORA ED E’ QUASI FUORI PER IL SASSUOLO CHE FA 2-2 ANCORA POSSIBILITA’ DI PASSARE
Di Admin (del 04/11/2016 @ 00:35:10, in EUROPA LEAGUE 2016-2017, linkato 346 volte)

                                                                           
    
                

EUROPA LEAGUE 2016-2017 FASE A GIRONI

 Giornata 4

 GRUPPO A


Fenerbache (Turchia ) Manchester United ( Inghilterra) 2-1 Sow ( F) al 2’ del 1° tempo Lens ( F) al 14’ del 2° tempo Rooney (MU) al 44’ del 2° tempo

Zorya ( Ucraina ) Fejenoord (Olanda) 1-1 Joergensen (F) al 15’ del 1° tempo Forster (Z) al 44’ del 1° tempo

Classifica: Fenerbache e Fejenoord 7 punti Manchester United 6 punti Zorya 2 punti


 GRUPPO B

Astana ( Kazakistan ) Olympiacos ( Grecia ) 1-1 Despotovic (A) all’8’ del 1° tempo Sebà (O) al 30’ del 1° tempo

Apoel Nicosia ( Cipro ) Young Boys (Svizzera ) 1-0 Sotiriou al 24’ del 2° tempo

 Classifica: Apoel Nicosia 9 punti Olympiacos 7 punti Young Boys 4 punti Astana 2 punti


GRUPPO C

 Gabala ( Azerbaigian) Saint Etienne ( Francia ) 1-2 Gurbanov (G) al 39’ del 1° tempo Tannae (SE) al 46’ del 1° tempo Beric (SE) all’8’ del 2° tempo

Anderlecht (Belgio) Mainz (Germania) 6-1 Stanciu (A) al 9’ del 1° tempo De Blasis (M) al 15’ del 1° tempo Stanciu (A) al 41’ del 1° tempo Tielemans (A) al 17’ del 2° tempo Teodorczyk (A) al 44’ del 2° tempo Bruno (A) al 47’ del 2° tempo Teodorczyk ( A) al 49’ del 2° tempo su rigore

Classifica: Saint Etienne e Anderlecht 8 punti Mainz 5 punti Gabala 0 punti


 GRUPPO D

 Zenit (Russia ) Dundalk ( Rep.Irlanda) 2-1 Giuliano (Z) al 42’ del 1° tempo Horgan (D) al 7’ del 2° tempo giuliano (Z) al 33’ del 2° tempo

 Maccabi Tel Aviv ( Israele ) Az Alkmaar (Olanda) 0-0

Classifica: Zenit 12 punti Dundalk e Maccabi 4 punti Az Alkmaar 2 punti


GRUPPO E

Austria Vienna ( Austria ) Roma ( Italia ) 2-4 Kayode (AV) al 2’ del 1° tempo Dzeko ( R ) al 5’ del 1° tempo De Rossi ( R) al 18’ del 1° tempo Dzeko ( R) al 20’ del 2° tempo Nainngolan (R) al 33’ del 2° tempo Grunwald (AV) al 44’ del 2° tempo

 Astra ( Romania ) Pilzen ( Rep.Ceca) 1-1 Stan (A) al 19’ del 1° tempo Krmencik (P) al 25’ del 1° tempo

Cloassifica: Roma 8 punti Austria Vienna 5 punti Astra 4 punti Pilzen 3 punti



GRUPPO F

Sassuolo (Italia ) Rapid Vienna (A) 2-2 Defrel ( S) al 34’ del 1° tempo Pellegrini( S) al 48’ del 1° tempo Jelic (AV) al 41’ del 2° tempo Kvilitaia (AV) al 45’ del 2° tempo

 Atletico Bilbao (Spagna ) Genk (Belgio) 4-3 Aduriz (A) all’8’ del 1° tempo ed al 24’ del 1° tempo su rigore Bailey (G) al 28’ del 1° tempo Aduriz (A) al 44’ del 1° tempo su rigore Ndidi (G) al 6’ del 2° tempo Aduriz (A) al 29’ del 2° tempo Susic (G) al 35’ del 2° tempo Aduriz ( A) al 49’ del 2° tempo su rigore

ADURIZ a 35 anni ha segnato 5 reti in una gara di Europa League. Nessuno ci era mai riuscito prima                                                                   


Classifica: Genk e Atletico 6 punti Rapid Vienna e Sassuolo 5 punti


GRUPPO G

Ajax Amsterdam (Olanda ) Celta Vigo ( Spagna) 3-2 Dolberg (A) al 41’ del 1° tempo Ziyech (A) al 23’ del 2° tempo Younes (A) al 26’ del 2° tempo Guidetti (CV) al 34’ del 2° tempo Aspas (CV) al 41’ del 2° tempo

Panatinaikos (Grecia ) Standard Liegi (Belgio ) 0-3 Cissè al 16’ del 2° tempo Belfodil al 31’ ed al 48’ del 2° tempo

Classifica: Ajax 10 punti Standard Liegi e Celta Vigo 5 punti Panatinaikos 1 punto


 GRUPPO H

Gent (Belgio ) Shakhtar Donetsk (Ucraina ) 3 -5 Coulibaly (G) al 1’ del 1° tempo Marlos (S) al 36’ del 1° tempo su rigore Taison (S) al 41’ del 1° tempo Stepanenko (S) al 48’ del1 tempo Fred (S) al 23’ del 2° tempo Perbet (G) al 33’ del 2° tempo Ferreyra (S) al 42’ del 2° tempo Milicevic (G) al 44’ del 2° tempo

 Braga (Portogallo ) Konyaspor ( Turchia ) 3-1 Rangelov (K) al 30’ del 1° tempo Velazquez (B) al 34’ del 1° tempo Eduardo (B) al 46’ del 1° tempo Horta (B) al 52’ del 2° tempo

 Classifica: Shakthar 12 punti Braga 5 punti Gent 4 punti Konyaspor 1 punto


GRUPPO I

Schalke 04 ( Germania) Krasnodar ( Russia ) 2-0 Caicara al 25’ del 1° tempo Bentaleb al 28’ del 1° tempo

Nizza ( Francia ) Salisburgo (Austria ) 0-2 Hwang al 27’ ed al 28’ del 2° tempo

Classifica: Schalke 04 12 punti Krasnodar 6 punti Salisburgo e Nizza 3 punti

GRUPPO J

Fiorentina ( Italia ) Liberec (Rep.Ceca) 3-0 Ilicic al 30’ del 1° tempo su rigore Kalinic al 43’ del 1° tempo Cristoforo al 28’ del 2° tempo

Salonicco (Grecia ) Karabag ( Azerbaigian ) 0-1 Michel al 24’ del 2° teempo

Classifica: Fiorentina 10 Karabag 7 punti Paok Salonicco 4 punti Slovan Liberec 1 punto


GRUPPO K

Southampton (Inghilterra ) Inter (Italia) 2-1 Icardi (I ) al 33’ del 1° tempo Van Dijk (S) al 19’ del 2° tempo Nagatomo (I) su autorete al 25’ del 2° tempo

 Sparta Praga (Rep.Ceca) H.Beer Sheva ( Israele ) 2-0 Bitton (BS) su autorete al 23’ del 1° tempo Lafata al 38’ del 1° tempo

 Classifica: Sparta Praga 9 punti Southampton 7 punti Beer-Sheva 4 punti Inter 3 punti


GRUPPO L

Zurigo (Svizzera ) Steaua Bucarest ( Romania ) 0-0

Villareal (Spagna ) Osmanlispor (Turchia ) 1-2 Webò( O) all’8’ del 1° tempo Hernandez (V) al 48’ del 1 tempo Rusescu (O) al 30 ‘ del 2° tempo

Classifica: Osmanlispor 7 punti Zurigo e Villareal 5 punti Steaua Bucarest 3 punti

Decisamente interessante la gara dell’Inter a Southampton. I neroazzurri in attesa del nuovo allenatore ( forse Pioli ma non è certo ) cercano la strada giusta ( una vittoria ) per restare in Uefa.

Prestigio e danari le motivazioni.L’Inter cinese per ora è una vera incompiuta come era prevedibile fosse avendo 3 centri di comando: Milano, Bangkok e la Cina. In panchina dopo il veloce allontanamento di De Boer siederà il tecnico della Primavera Stefano Vecchi.

 Può accadere di tutto.I giocatori a volte riescono a mandar via un allenatore esono capaci di cambiare rendimento all’improvviso.


 SOUTHAMPTON    INTER   2-1

 Icardi( I) al 32’ del 1° tempo Van Dijk (S) al 19’ del 2° tempo Nagatomo (I) su autorete al 25’ del 2° tempo


SOUTHAMPTON: Forster Yoshida Martina Mc Queen Van Dijk Hojbjerg Ward-Prowse Romeu Redmond Tadic Rodriguez

All.tore: Puel

 INTER: Handanovic Nagatomo D’Ambrosio Miranda Ranocchia Banega Gnoukouri Medel Candreva Perisic Icardi

 All.tore:Vecchi

Arbitro: Gil (Polonia )

Ricordiamo che all’andata l’Inter vinse casualmente per 1-0.

32’ su azione tambureggiante condotta sulla sinistra dal solito Candreva ( il miglior acquisto dell’Inter) con palla in area per Perisic che tira ma si vede respinta la palla sulla linea daYoshida! Ma sul pallone si scaraventa Icardi e gira imparabilmente in fondo al sacco! E’ stata la prima occasione da gol dell’Inter.

39’ pericolo per l’Inter quando Romeu con un tiro dal limite deviato per poco non pareggiava.

 46’ il polacco Gil l’arbitro fischia un rigore per il Southampton che è apparso molto generoso. Contatto tra Perisic e Hojbjerg senz’altro meno grave del contatto successivo tra Candreva e Mc Queen ( gomitata non vista) Va alla battuta Tadic ma Handanovic gli respinge il tiro! Ancora una volta Handanovic ha parato un rigore!

Ma nel secondo tempo si assiste ad un altro Southampton. Ancora Handanovic si supera su una bordata dal limite di Ward-Prowse prima del gol del pari segnato al 18’ da Van Dijk che riprende una palla che Romeu si era visto respingere dalla traversa.

 Gli inglesi hanno capito che l’Inter è alle corde e spingono a tutta. Non è fortunata l’Inter nell’occasione del gol vittoria inglese causato al 25’ da un’autorete di Nagatomo a seguito di cross di Mc Queen svirgolato da Miranda con palla che carambola sul giapponese e si insacca. Vecchi mette in campo forze fresche ( Biabiany, Eder e Felipe Melo ) ma la reazione non va oltre una botta di Icardi che Forster respinge

. Qualificazione compromessa.