\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: LA PRONICARAGUA DIFFONDE DATI POSITIVI SUL TURISMO NEL PAESE CHE OFFRE FORTI INCENTIVI FISCALI
Di Admin (del 24/02/2015 @ 18:25:14, in NICARAGUA, linkato 854 volte)

 

    

Interessanti i dati sul turismo diffusi dalla PRONICARAGUA che è l’Agenzia governativa per lo sviluppo e la promozione del paese centro americano.

Si conferma un forte dato positivo sulle rimesse derivanti dal flusso turistico sia in termini monetari che di presenze.

 Il dato riferito al 2013 è del 64% superiore a quello del 2007 circa le rimesse e del 54% circa le presenze nello stesso periodo.

417 milioni dollari hanno fruttato le presenze di 1 milione e 229 mila turisti che sono arrivati nel paese.

Di questo il 66% sono arrivati dalle zone vicine del centro america mentre il 24 % dagli Stati Uniti , il 7% dall’Europa ,il 2% dal sud america ed il 2% dal resto del mondo.

 Il 66% dei turisti sono arrivati in Nicaragua via terra , il 32% in aereo e solo il 2% in nave.

Circa le crociere in Nicaragua nel 2013 ( periodo ottobre- aprile ) sono arrivate nei porti di San Juan del Sur e Corinto 38 navi da crociera che hanno sbarcato 32.000 turisti la gran parte dei quali proveniente da Costa Rica,Ecuador,Guatemale,Messico ,Panama ma anche dall’Europa.

       

I luoghi più visitati sono oltre alle spiagge del Pacifico ,i  luoghi culturali di Lèon, Masaya e Granada , le regioni del nord ed il Rio San Juan per l’ecoturismo e dalla parte dell’Atlantico per il turismo balneare, Corn Islands.

 Importanti settori ove poter investire nel paese sono:

 a Managua: catene di Hotel internazionali nella zona coloniale ( Lèon e Granada ) aperture di Hotel fino a 4 stelle, nella zona della costa sul Pacifico ,nella costa del mar Caraibico e in quella del Lago Nicaragua hotel a 5 stelle e/o Resorts.

 Infine nella zona nord ,dell’Isola Ometepe e del Rio San Juan Hotel indipendenti fino a 4 stelle.

Delle 11.817 camere d’hotel il 30% è concentrato in Managua la capitale ed il 25% di queste è in Hotel a 5 stelle.

 

Non considerando ovviamente i lavori già intrapresi per la costruzione del Gran Canal de Nicaragua, la gran parte dei progetti si concentra nella zona del Pacifico. Marina Puerta del Sol, El Velero,Montecristo golf Resort, Seaside Mariana, Rancho Santa Marta...

Da una parte incentivi fiscali per lo sviluppo economico del paese dall’altra una legge per i residenti pensionati molto munifica capace già di aver destato grande interesse. Il paese si è dotato di leggi specifiche ,molto generose, adatte ad attrarre capitali ed anche persone.

 LEGGE PER INCENTIVARE IL TURISMO (N°306)

10 anni di esenzione totale dall’imposta sulle vendite per la costruzione di appalti riguardanti la progettazione e la supervisione 80% - 100% dall'imposta sul reddito 100% di esenzione fiscale di proprietà 100% i dazi all'importazione e dall'imposta sulle vendite di materiali da costruzione, mobili, attrezzature, veicoli e accessori Se il valore iniziale dell’investimento sarà reinvestito per il 35% sono concessi ulteriori 10 anni per tutti i vantaggi suddetti.

 LEGGE PER I RESIDENTI PENSIONATI (N° 694)

 Si possono importare nel paese esentasse beni per la casa fino a 20 mila dollari. Nessuna imposta in dazi di importazione e/o di acquisto per un’auto fino a 25 mila dollari.Il veicolo, se usato, non dovrà avere più di 7 anni.Ogni 4 anni la cosa si potrà ripetere. Ed infine i residenti pensionati potranno importare o acquistare in loco materiali da costruzione per le abitazioni fino a 50 mila dollari.