\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:ELETTO IL NUOVO CONSIGLIO FEDERALE DELLA F.I.G.C. BERETTA E MACALLI VICEPRESIDENTI
Di Admin (del 18/08/2014 @ 22:34:48, in Calcio Italia, linkato 990 volte)

                                                                                        

 Prima riunione del Consiglio Federale della F.I.G.C. a guida Tavecchio.

Le prime decisioni:

 sono stati eletti i due Vice nei nomi di Maurizio Beretta ( Vice Vicario )

e di Mario Macalli.

Beretta,giornalista professionista ,appartiene alla schiera dei manager con carriera “stracolma” di sedie e poltrone più o meno prestigiose.Insomma alla schiera dei Carraro e dei Montezemolo,per intenderci.Uomini senz’altro superiori di cui non si può fare a meno. Beretta è passato dalla Rai,alla Fiat, a dirigere la Confindustria, alla UniCredit e dal luglio 2010 guida la Lega di Serie A. Naturalmente mantiene tutte le poltrone assieme.

 Mario Macalli ha guidato sin dal 10/1/1997 la Lega di Serie C poi divenuta Lega Pro.

Il nuovo Comitato di Presidenza della F.I.G.C. è composto da: Tavecchio,Beretta,Macalli,Lotito,Mambelli e Ulivieri     

     (Lotito )      ( Mambelli )     (Ulivieri).

 Nominata anche Fiona May come consigliere all’integrazione contro il razzismo.

Del nome del nuovo Direttore generale se ne parlerà in seguito.

 Una squadra di governo nettamente ,come ci si attendeva,pro Tavecchio,tranne il nome di Ulivieri.La figura del Presidente della Lazio Lotito è quella che politicamente è risultata la vincitrice.

 Extra nomine,il Consiglio Federale ha adottato un provvedimento di revisione del codice di giustizia sportiva in quella parte che riguarda la tanto criticata discriminazione territoriale con la cancellazione degli articoli 11 e 12 .

Non saranno più sanzionabili come illeciti e di conseguenza non ci sarà più la responsabilità oggettiva a carico delle Società tutti quei comportamenti dei tifosi riconducibili a possibili offese e turbamenti di dicrimininazione territoriale.Non si chiuderanno più le curve insomma di quelle tifoserie intente a offendere con cori  i tifosi di altre città.Non ci sarà di certo diritto all’offesa gratuita perché prima o poi il Consiglio Federale si impegnerà in modo più ponderato,così è stato detto,per cercare di risolvere il problema che è tutto o quasi soltanto italiano.

 Chiaro che l’attesa,ora, è tutta per domani quando verrà presentato il nuovo CT della Nazionale Antonio Conte-Puma