\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere: L’ONDA ORA E’ DIVENTATA TSUNAMI.TAVECCHIO ATTACCATO ANCHE DALLA F.I.F.A. E DALLA U.E.
Di Admin (del 28/07/2014 @ 22:12:18, in Calcio FIGC, linkato 993 volte)

                     

 

L’onda monta,piano piano sta diventando uno tsunami.Ed era prevedibile.

Dai “sinceri democratici “ e perbenisti a vario titolo nostrani si sta passando all’indignazione europea e globale. Non c’è verso.Una frase sbagliata ed anche stupida ha fatto sì che la prima pagina dei giornali (soprattutto uno,il manettaro..) sia occupata da Tavecchio piuttosto che dalla guerra in Palestina,tanto per dirne una.

Dopo la Fiorentina che è stata la prima ( e non poteva essere diversamente visto che il “sol dell’avvenire “ Renzi tifa viola ) anche il Cesena e la Sampdoria hanno tolto il sostegno a Tavecchio. Ma non ci si è fermati.

Ora anche il gran capo Blatter ha chiesto alla FIGC di di "prendere le opportune iniziative per indagare e decidere" sui "presunti commenti razzisti" pronunciati durante l’assemblea della Lega dilettanti da Tavecchio.

 Che stile,che prudenza quel “presunti commenti razzisti..”

 

Naturalmente è intervenuta anche l’Unione Europea con Dennis Abbott, portavoce della commissione Ue per lo sport che ha sottolineato come la non discriminazione è la pietra angolare della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea". "Il razzismo e ogni altra forma di discriminazione - conclude il portavoce della Commissione Ue per lo sport - non devono avere posto nel calcio".

Mi chiedo quando verrà convocata una sessione straordinaria dell’Onu per decidere il livello di gravità di quella frase razzista e magari senza l’utilizzo del diritto di veto per scatenare una rappresaglia armata da parte di qualche drappello di navy seals in assetto di guerra..

 Siamo al ridicolo! Si è perso il senso della realtà.

Personalmente non interessa nulla di Tavecchio se vincerà o meno la gara per la poltrona N°1 del calcio italiano ( tra l’altro ho sempre detto che preferisco Albertini ) ma la canea che si è scatenata dopo una frase infelice,supera ogni decenza.

Una sola voce si è levata a favore di Tavecchio ed è quella del Presidente del Palermo Zamparini secondo cui "l’attacco a Tavecchio è demagogia pura, una strumentalizzazione all'italiana". "È schifoso come le persone vengano lapidate per niente - incalza Zamparini - la Fifa è un organismo che andrebbe sciolto “

Tavecchio si difende , si scusa di nuovo ed aggiunge : "Ho l'appoggio delle Leghe, vado avanti con la mia candidatura alla presidenza della Federcalcio E ora lotta a ogni discriminazione nello sport". "Ho prestato molta attenzione agli accadimenti di questi giorni – ha continuato- e alle posizioni espresse dai media in merito alle parole da me impropriamente usate, senza alcun intendimento offensivo, in occasione dell'assemblea di venerdì scorso. Ne ho tratto molti insegnamenti che ho voluto condividere con i rappresentanti delle componenti che sostengono la mia candidatura a presidente della FIGC, ricevendo dagli stessi piena conferma del loro sostegno. Ciò mi conforta e mi induce a ribadire l'impegno per la piena attuazione del mio programma in caso di mia elezione alla presidenza federale". "In questi giorni ho apprezzato la diffusa sensibilità dell'opinione pubblica sui temi della discriminazione razziale –ha concluso Tavecchio- e mi auguro che si possa partire proprio da questa sensibilità per dare avvio a un capillare programma di educazione sportiva e a forme di lotta contro ogni discriminazione nello sport finalmente efficaci .