\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:IN ABRUZZO LA LEGA PASSA DALLO ZERO% DEL 2014 AL 27,4% DEL 2019 IL PD PASSA DAL 25,41% DEL 2014 ALL'11,1% DEL 2019 ED HANNO IL CORAGGIO DI DIRE:UN PD ALLARGATO PUO' TORNARE VINCENTE!
Di Admin (del 11/02/2019 @ 17:28:06, in critica politica, linkato 104 volte)



PREPARATEVI! Gli sconfitti dalla storia e dalle urne vale a dire quelli del PD ora ci romperanno i coglioni da mane a sera con questa nuova formula:

IL PD ALLARGATO PUO' TORNARE VINCENTE!


 Dopo i risultati della consultazione in Abruzzo si stanno consolando così...il TAM-TAM è partito e lo slogan subito appreso ,mandato a memoria e ripetuto in ogni esternazione

 POVERI FESSI!


Vediamo invece come effettivamente sono andate le cose:

 2014 REGIONALI ABRUZZO


 centro sinistra 319.87 voti 46,26% 18 seggi su 31
 centro-destra 202.346 voti 29,26% 7 seggi
 M5Stelle 148.035 voti 6 seggi
 PD al 25,41% primo partito
 M5 Stelle 21,36%
 Forza Italia 16,67%
 LEGA NON C'ERA ZERO%


2019 REGIONALI ABRUZZO


 centro destra 49,23% 18 seggi 10 seggi per la Lega

 centro sinistra con liste civiche e PD 30,60%

 M5 Stelle 20,20% 7 consiglieri e va all'opposizione

 PD all'11,1% 3 consiglieri

 LEGA al 27,52% primo partito

QUINDI IN 5 ANNI LA LEGA E' SALITA DA ZERO CONSIGLIERI A 10 CONSIGLIERI IL PD E' SCESO DA 10 CONSIGLIERI A 3 CONSIGLIERI


Confrontando invece i dati di oggi con le ultime elezioni politiche alla Camera del 4 marzo 2018 abbiamo:

 M5 Stelle passa dal 39,8% al 20,20%

Lega passa dal 13,8% al 27,52%

Forza Italia dal 14,5% al 9,06%

Fratelli d'Itala dal 4,9% al 6,5%

 il PD passa dal 14,3% all'11,1%


 Eppure dicono che la strada è quella giusta!

Perchè credono che le molte liste civiche che hanno fatto crescere il centro sinistra al 31,3% finiranno per confluire come voti nel loro calderone.Illusione!

L'unico vero dato politico su cui riflettere è la discesa dei 5 Stelle rispetto alle recenti elezioni politiche.Una discreta batosta.Mentre per la Lega e per Salvini la conferma di un'ascesa che pare inarrestabile pur dando a queste elezioni abruzzesi il giusto modesto peso



 Comunque per Zingaretti questa è la strada giusta....lo crediamo anche noi..INFATTI E' QUELLA DELLA SCONFITTA!