\\ Home Page : Articolo : Stampa
IN OCCASIONE DELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE - 25 NOVEMBRE 2008
Di videonewstv (del 16/11/2008 @ 22:08:47, in esperienze,vissuto,storie, linkato 2142 volte)

RICEVIAMO E VOLENTIERI PUBBLICHIAMO:

COMUNICATO STAMPA

MOSTRA FOTOGRAFICA “PRIGIONIERE” in occasione della giornata internazionale contro la violenza alle donne. Palazzo Ducale a Lucca da Lunedi’ 17 Novembre a Giovedi’ 4 Dicembre 2008 Susanna Perachino realizza una mostra fotografica dal suo libro “Prigioniere”

 

 

Inaugurazione a Palazzo Ducale (LUCCA), Sala di rappresentanza Lunedi’ 17 Novembre 2008 ore 17,30 Prigioniere è un reportage consacrato alle donne che sono quotidianamente vittime di violenze domestiche. La violenza che si manifesta nell’intimità della famiglia investe la sfera psichica, fisica, sessuale ed economica. Picchiate, imprigionate, sottomesse, insultate, minacciate, violentate, umiliate, private dei mezzi economici: queste donne hanno paura, si isolano, perdono fiducia in se stesse, non hanno più il coraggio di difendersi e cadono in depressione. La casa diventa, quindi, il luogo più pericoloso dove la violenza viene esercitata proprio dalla persona amata. Questo genere di situazione evoca, talvolta, le condizioni familiari d’origine sia dell’aggressore che della vittima. Gli episodi violenti si ripetono nel corso del tempo e tendono ad assumere forme sempre più gravi, al punto da convincere una parte crescente di donne a denunciare il marito o compagno; ma la vergogna e l’umiliazione di ammettere questo dramma rischiano, frequentemente, di far rinunciare al lungo e penoso processo di reintegrazione. Da una decina d’anni, attraverso il programma europeo Urban, è operativa in Italia la “Rete Antiviolenza”. Il piano d’azione ha portato alla creazione di centri di accoglienza e case protette per donne e bambini vittime di violenze domestiche. E’ in questo tipo di strutture che si è sviluppato il reportage fotografico PRIGIONIERE. Susanna Perachino nasce a Savona nel 1968. Percorre una carriera nella pubblica amministrazione che la porta a trasfer irsi prima a Roma, poi a Bruxelles. Appassionata di fotografia e di viaggi, realizza decine di reportages in Europa, Africa e Sud-America. Nel 2004 termina un Master in Fotografia che le consente di intraprendere la professione. Espone mostre personali in Italia e all’estero alternando progetti di lungo corso a reportages sociali. Dal 2006 tiene corsi di fotografia a Genova presso la scuola Professione Fotografo.           susanna.perachino@gmail.com


Per richiedere informazioni e fotografie: www.Liberodiscrivere.it