\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:PER TAVECCHIO IL CERCHIO SI E CHIUSO ANCHE SKY HA PARLATO ED E POLLICE VERSO
Di Admin (del 05/08/2014 @ 17:19:23, in Calcio Italia, linkato 1020 volte)

         

Dopo LUI ha parlato LEI e siamo a posto il cerchio è chiuso per Tavecchio c’è aria di sconfitta.

 Dopo il parere negativo su Tavecchio espresso da Sua Eminenza John Elkann ( una bordata arrivata ovviamente dopo attenta ponderazione dei fatti accaduti..) grazie ad un documento confidenziale-come dice l’articolo apparso sul Fatto Quotidiano- recuperato dalla Agenzia Adnkronos,è arrivato anche quello di Sky

Ora siamo veramente apposto.Per Tavecchio il cerchio è chiuso.

Tutti i cenacoli che contano hanno espresso il loro parere negativo.

 Per i dirigenti di Sky ( la cui proprietà foraggia il carrozzone delle Società di calcio in misura più elevata rispetto agli altri paesi ) la figura di Tavecchio è troppo politica e potrebbe non avere le caratteristiche adatte per guidare un movimento che è un’industria che incide sul PIL della Nazione con un 1.6%.

 Insomma ,si vorrebbe n nome di rottura,rappresentando Tavecchio non certamente il nuovo essendo in Federazione da 30 anni e guidando i Dilettanti da 15.

 Una sola voce in questi giorni di “sincero sconcerto democratico” si è levata a difesa di Tavecchio ed è quella di Marco Tardelli e già si insinua che dietro ci sia la promessa di qualche possibile incarico per lui…

«Contro Tavecchio c'è una corazzata mediatica allucinante. È sotto attacco, ma il problema non sono le banane o qualche frase uscita male», ha detto Tardelli. «Non lo vogliono e mi sembra un'ingiustizia perché ci sono le elezioni e si vedrà allora cosa succede. Però questo avvicinamento alle elezioni dell’11 agosto, non mi piace, non è la maniera giusta”

Insomma qui non c’èntra nulla se uno si aspetta più o meno di lavorare come si insinua nel caso del parere di Tardelli ( l’unica voce a favore di Tavecchio al di là dell’appoggio riconfermato dalla Lega Pro e da quella dei Dilettanti ) quello che indigna e sconcerta non è la frase sbagliata detta da Tavecchio sulle banane ( ma il concetto come ha ribadito Lotito era giusto ed è quello che conta) ,quello che indigna è la CANEA che ne è scaturita.

Un massacro mediatico indecoroso ed anche ingiusto.Tutto qui.

Poi vinca il migliore.

Ci stiamo dimenticando che  siamo governati da un parlamento illegittimo ma legale( Cassazione sentenza N°8878 del 2014) ), che si viaggia da tempo con Presidenti del Consiglio nominati e non votati dal popolo che è sovrano, ma da anni non vota,che ci abituiamo a comportamenti guidati da un comune sentire che agisce secondo morale a due facce.