VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 parlamento... di Admin
 
"
Ognuno è come il cielo l'ha fatto, e qualche volta molto peggio.

Miguel De Cervantes - Don Chisciotte
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio pistoiese (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di videonewstv (del 30/01/2011 @ 21:00:01, in CALCIO PISTOIESE, linkato 2320 volte)

LA PISTOIESE VINCE DI MISURA E VOLA   A  + 8

TORNA AL GOL BOMBER STEFANELLI ILLUMINATO DAL ‘SOLITO’ PIERONI

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 23ª Giornata

30/01/11 Stadio “M. Melani” di Pistoia

 PISTOIESE – QUARRATA 1 – 0

  da Pistoia Edoardo Desideri

 MARCATORI: 69’ Stefanelli. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Romeo, Pagani, Calanchi, Pieroni (87’ Gemignani), Mennini Righini (67’ Allori), Stefanelli, Lisi (79’ Sabatini), Arricca. A disp: Stiavelli, Marrani, Fedi, Frosini. All: Riccardo Agostiniani. QUARRATA: Bindi, Bargellini, Bargiacchi, Sgarbanti (79’ Vendrame), Trinci (71’ Del Prete), Marini, Flora, Cariello, Massaro, Tozzini (46’ Tozzini), Francesconi. A disp: Toccaceli, Daddi, Vannini, Pighi. All. Egidio Seghi. Arbitro: sig. Luigi Ragonesi di Perugia (1° ass Alessandro Mulzumato e 2° ass Marco Tonci di Livorno). NOTE: Giornata fredda e piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 750 circa. Ammoniti: 27’ Massaro, 36’ Trinci, 48’ Marini, 60’ Flora, 87’ Cariello per il Quarrata; 51’ Pieroni, 62’ Calanchi, 92’ Stefanelli per la Pistoiese. Angoli 5 a 4 per il Quarrata; Recuperi: 3’+4’

PISTOIA – Il superimpegnativo Gennaio del 2011 ci ha consegnato una Pistoiese forse meno spumeggiante rispetto all’avvio di campionato, ma che sicuramente ha brillato per concretezza riuscendo a portare a casa 14 dei 18 punti a disposizione, con sei gol segnati e solamente uno subito. E soprattutto ha trovato in Tommaso Pieroni, che con i suoi 2 gol e 4 assist ha messo lo zampino in tutte le segnature del nuovo anno, un uomo in grado di risolvere in favore degli arancioni l’inerzia di gare difficili come l’ultima contro il Quarrata di Egidio Seghi.

PRIMO TEMPO – Mancano all’appello lo squalificato Balleri e Monticciolo alle prese con una ‘strana’ influenza, dunque a sobbarcarsi l’onere di reggere un centrocampo in emergenza Agostiniani chiama Arricca e Righini. Da parte giallorossa partono dalla panchina il forte Del Prete e l’ex arancione Vendrame. Il primo tempo ha poco da offrire da un punto di vista dello spettacolo e delle occasioni, con una Pistoiese che sa di dover vincere per allungare sulla Massese (che infatti non andrà più in là del pari a Castelnuovo), mentre il Quarrata gioca e si difende con una buona personalità dando conferma del proprio stato di forma. L’occasione più ghiotta è comunque in favore degli arancioni e se la procura Lisi che al 3’ approfittando di un’incertezza di Trinci, calcia di prima intenzione sfiorando il palo alla sinistra di Bindi. Tuttavia questo rimane l’unico lampo di un primo tempo caratterizzato da uno sterile predominio di marca arancione e che termina, giustamente, a reti inviolate.

 foto di Irene Pieraccini

 

SECONDO TEMPO – La Pistoiese sembra voler dare una scossa alla gara già in apertura di seconda frazione. Pieroni scende sulla fascia servendo al centro un ottimo pallone per Stefanelli che, ostacolato fallosamente da Marini, cade a terra. Il perugino Ragonesi non ha dubbi nell’assegnare il penalty, salvo poi annullare la propria decisione per merito del segnalinee che aveva precedentemente ravvisato la posizione irregolare del centravanti arancione. Lo spavento sveglia i giallorossi che al 10’ si rendono pericolosi per la prima volta nel match con una punizione di Marini al 10’ che trova un Flauto come sempre attento. La Pistoiese non demorde e aumenta l’intensità del gioco spingendosi in avanti alla ricerca del vantaggio. Vantaggio che arriva al 24’ grazie ad un’altra azione sull’asse Pieroni-Stefanelli. Il bomber resiste alla carica del proprio marcatore e di testa, in tuffo, sigla la propria quattordicesima realizzazione stagionale. Pesante il gol che vale i tre punti, così come vale oro l’intervento di Flauto che al 35’ dice di no a Francesconi. Sulla ribattuta, poi, Del Prete si coordina male e spara alle stelle con la porta praticamente sguarnita. La pressione quarratina in chiusura non sorte alcun effetto, mentre da parte arancione cercano gloria in avanti i nuovi entrati Sabatini, con un tiro da fuori area, e Gemignani con un insidioso colpo di testa. Tuttavia il risultato resterà immutato fino al triplice fischio e alla fine la festa sarà doppia per gli arancioni che grazie ai tre punti conquistati oggi aumentano ad 8 punti il vantaggio su Massese e Pisa Sporting Club, adesso appaiate in seconda posizione. Una situazione piuttosto rassicurante alla vigilia della difficile trasferta sul campo del Castelfiorentino.

 
Di videonewstv (del 24/01/2011 @ 20:17:14, in CALCIO PISTOIESE, linkato 2020 volte)

MAGIA DI PIERONI: LA PISTOIESE CONTINUA A VOLARE.

PRIMO KO CASALINGO PER I LABRONICI.

GLI ARANCIONI SI RIPORTANO A +6

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 22ª Giornata 23/01/2011

  Livorno: dallo Stadio di Viale Orlando, Edoardo Desideri

 PRO LIVORNO – PISTOIESE 0 - 1

MARCATORI: 51’ Pieroni PRO LIVORNO: Lischi, Castellani (75’ Catola), Rossi, Frediani, Niccolai, Mucci, Beltramme (89’ Citi), Vannucci, Tempini, Filippi, Rinaldi. A disp: Pioli, Tocchi, Zoppi, Gennari, Sgariglia. All. Paolo Tognarelli. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Romeo, Pagani, Calanchi, Pieroni (80’ Gemignani), Balleri (76’ Mennini Righini), Stefanelli, Sabatini (73’ Di Nunzio), Arricca. A disp: Pampaloni, Marrani, Fedi, Allori. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Francesco Santi di Prato (assistenti Bargagli e Mencagli di Grosseto). NOTE: Giornata fredda, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa (solo una cinquantina di accreditati da Pistoia, a causa della decisione dal CASMS di vietare la trasferta). Ammoniti: 62’ Balleri e 91’ Di Nunzio per la Pistoiese. Angoli 10 - 4 per la Pro Livorno; Recuperi: 0’+3’.

LIVORNO – La Pistoiese riesce nell’impresa di espugnare il difficile campo della Pro Livorno, fin qui imbattuta fra le mura amiche, riportando a 6 le lunghezze di vantaggio sulla Massese, fermata sul pari agli Oliveti nello scontro diretto col Pisa SC. È Tommaso Pieroni, uomo simbolo della squadra arancione in questo scorcio di 2011, il mattatore della gara grazie al gol partita realizzato in avvio di ripresa con un’esecuzione magistrale dalla distanza.

 PRIMO TEMPO – Agostiniani si trova costretto a rinunciare all’ultimo momento agli influenzati Lisi e Monticciolo, che vanno ad unirsi ai lungodegenti Manfredi e Paolicchi. Il centrocampo è quello di sempre, con gli inseparabili Balleri e Arricca a dettare i tempi, mentre in attacco viene sperimentato il duo Sabatini-Stefanelli. La Pistoiese ci prova subito in avvio con un cross di Pieroni che non trova per un soffio la deviazione di Sabatini, e con una punizione di Arricca su cui Pagani arriva con un attimo di ritardo. Fa sul serio, invece, la Pro Livorno che si dimostra assai pericolosa in contropiede e già al 7’ arriva alla conclusione con bomber Tempini che trova però una grande risposta di Flauto. Due minuti più tardi i padroni di casa protestano per un fallo in area su Frediani non ravvisato dal pratese Santi. Dopo una fase centrale in cui la Pro Livorno si conferma, come già aveva fatto all’andata, una squadra ostica da affrontare, è Romeo a scuotere la retroguardia biancoverde con una punizione al 35’che esce di un soffio. Quindi sono gli arancioni stavolta a reclamare la massima punizione per un atterramento in area ai danni di Stefanelli. La gara si accende in chiusura di frazione: al 40’ Tempini sfiora la marcatura con un gran rasoterra da posizione defilata che esce di poco; al 42’ dalla parte opposta, un cross di Pieroni viene deviato da un difensore locale. Lischi mostra buoni riflessi senza tuttavia riuscire a bloccare il pallone, eppure sulla ribattuta Sabatini non è in grado di approfittarne. All’ultimo minuto, poi, gli arancioni non capitalizzano al meglio una buona opportunità in contropiede, con la difesa locale che si rifugia in angolo.

SECONDO TEMPO – Non demorde la Pro Livorno che in apertura di secondo tempo cerca di imporre spavaldamente il proprio gioco. Eppure, in maniera quasi improvvisa, arriva il vantaggio della Pistoiese. Pieroni aggancia splendidamente un lancio di Romeo e con un gran destro all’incrocio dal vertice sinistro dell’area batte inesorabilmente Lischi. I labronici cercano di scuotersi all’11’ con una punizione di Rinaldi che trova però ancora un attento Flauto a dire di no, quindi è Stefanelli, da parte arancione, a mettere in difficoltà il numero 1 biancoverde con un tiro al quarto d’ora. La Pro Livorno si riversa nella metà campo arancione, mettendo alle strette per lunghi tratti gli uomini di Agostiniani. Tuttavia di occasioni vere e proprie se ne vedono poche, con Flauto chiamato ad interventi perlopiù di ordinaria amministrazione. Il tecnico arancione cerca di coprirsi per difendere l’1 a 0 e sostituisce Sabatini con Di Nunzio, Balleri con Righini, e in chiusura manda in campo addirittura Gemignani al posto del match-winner Pieroni. I padroni di casa si fanno rivedere con un tiro fuori bersaglio di Rinaldi in chiusura, mentre in contropiede la Pistoiese avrebbe la palla buona per il raddoppio, ma in 3 contro1 gli attaccanti arancioni non riescono a concretizzare l’opportunità. Al fischio finale si libera la gioia dei pochi, fortunati, tifosi pistoiesi che erano riusciti ad accaparrarsi un accredito della società, vista la curiosa decisione dell’Osservatorio di riservare la vendita dei tagliandi per la gara ai soli residenti della provincia di Livorno, ritenendo la gara fra gli arancioni e la seconda squadra della cittadina labronica a rischio di incidenti. Con 6 punti di vantaggio sulla Massese, che peraltro domenica è attesa dalla difficile trasferta in Garfagnana sul campo del Castelnuovo, e a 12 giornate dalla fine, il cammino per la serie D sembra farsi sempre più agevole per una Pistoiese forse meno bella rispetto ad altre volte, ma concreta e vincente come sempre dall’inizio del campionato.

 
Di Admin (del 21/01/2011 @ 14:18:38, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1418 volte)

Riceviamo e pubblichiamo:

L’U.S. Pistoiese 1921 comunica che il CAMS (Comitato per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive), in merito alla partita del Campionato di Eccellenza Pro Livorno – Pistoiese in programma a Livorno domenica 23 Gennaio 2011 con inizio alle ore 14,30, con decisione del 20 Gennaio ha disposto che la vendita dei tagliandi di ingresso deve essere effettuata esclusivamente ai soli residenti nella provincia di Livorno ordinando altresì la chiusura del Settore Ospiti. La suddetta decisione, adottata indipendentemente dalla volontà dell’U.S. Pistoiese 1921, vede obbligati gli addetti alla biglietteria a vincolare il rilascio del titolo di ingresso subordinatamente all’esibizione di un documento di identità attestante la residenza nella provincia di Livorno.

Pistoia, 21 Gennaio 2011. US PISTOIESE 1921

 
Di videonewstv (del 19/01/2011 @ 21:39:03, in CALCIO PISTOIESE, linkato 3557 volte)

PAGANI ILLUDE, MA ZANIOLO FREDDA IL MELANI : ARANCIONI AVANTI NEL BIG MATCH SI FANNO RECUPERARE DALLA MASSESE .

  da Pistoia Edoardo Desideri

CAMPIONATO DI ECCELLENZA TOSCANA GIRONE A – RECUPERO 19ª GIORNATA

19/01/11 STADIO “M. MELANI” DI PISTOIA

 PISTOIESE – MASSESE 1 – 1

MARCATORI: 54’ Pagani (P), 72’ Zaniolo (M) PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Romeo (87’ Allori), Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri (82’ Di Nunzio), Stefanelli, Lisi (77’ Sabatini), Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Marrani, Mennini Righini. All: Riccardo Agostiniani. MASSESE: Biagi, Fazzi, Cantoni, Bartolomei (87’ Trabacchi), Milianti, Marcuccetti, Imperatore (58’ Salvetti), Mosti, Zaniolo, Bonfigli (90’ Bongiorni), Ceccarelli. A disp: Lombardi, Bonini, Verona, Soldani. All. Luciano Filippi. Arbitro: sig. Manuel Volpi di Arezzo (1° ass Devis Milighetti e 2° ass Michele Matteucci di Arezzo). NOTE: Giornata umida, terreno in buone condizioni. Spettatori 1800 circa. Ammoniti: 80’ Bartolomei (M), 84’ Di Nunzio (P). Angoli 3 a 2 per la Pistoiese; Recuperi: 0’+4’.

 

  foto di Irene Pieraccini

PISTOIA – Pistoiese e Massese si ritrovano al “Marcello Melani” dopo tre anni. Un lasso di tempo non così ampio ma che sembra un’enormità se si considera quanto siano cambiate la situazione e le prospettive per entrambe le società. Ci si giocava la salvezza in C1 nel 2008, mentre oggi ad essere in palio è il primato nel girone A dell’Eccellenza Toscana. Ma il pubblico, almeno quello, sembra essere rimasto, o magari già proiettato in categorie superiori, laddove i quasi 2000 spettatori per una partita di calcio dilettantistico sono roba da far invidia anche ad alcune realtà di serie B. E questo nonostante la lega sembri quasi aver voluto fare un dispetto ai tifosi delle due squadre nel programmare il match in un mercoledì feriale, dopo averlo spostato dal giorno della Befana in cui era regolarmente previsto. Disappunto sottolineato in uno striscione provocatorio esposto a inizio gara dai sostenitori bianconeri, che si presentano a Pistoia in buon numero per incitare i propri beniamini.

 PRIMO TEMPO – Finito il tempo degli esperimenti, Agostiniani torna al 4-4-2. Resta fuori Sabatini e torna in campo dal 1’ Pieroni. In casa apuana pesa l’assenza di Braglia, squalificato, mentre Filippi fa partire dalla panchina l’ex pesciatino Salvetti. E’ la Massese, distante ben 4 lunghezze dagli arancioni in campionato, a dover fare la partita, e l’assetto chiaramente offensivo dei bianconeri ne è la riprova. Tuttavia il primo tempo ospite è sintetizzabile in una punizione di Mosti che non impensierisce Flauto, e in un tiraccio senza troppe pretese di Imperatore poco dopo il 20’. La Pistoiese non sta a guardare e colleziona le migliori occasioni proprio nella prima frazione. Al 7’ Pieroni si rende protagonista di una bella incursione, ma si inceppa sul più bello; al quarto d’ora Biagi ci mette una pezza su una zampata di Lisi. Nel prosieguo dell’azione lo stesso attaccante viene interrotto da una segnalazione arbitrale, difficile da decifrare, un attimo prima di battere il portiere avversario. Dopo una fase centrale caratterizzata da una sterile supremazia ospite, che non porta comunque azioni degne di nota, sale in cattedra l’arancione Pieroni che nel giro di pochi minuti attorno al 35’ cerca la via del gol prima direttamente da calcio d’angolo, e poi con un paio di conclusioni fuori bersaglio da posizione defilata. Ma l’occasione più ghiotta capita al 41’sui piedi di Lisi che, servito in profondità da Arricca, supera Biagi ma Milianti è bravo a metterci una pezza.

SECONDO TEMPO – Si va al riposo ancora in parità, ma al rientro in campo è la Pistoiese a dare l’impressione di avere una marcia in più. Già al primo è ancora Pieroni a mettere in difficoltà la retroguardia massese con un angolo dei suoi. Poi al 9’ arriva il vantaggio arancione. Pieroni si guadagna una buona punizione. Arricca batte intelligentemente servendo in profondità lo stesso numero sette che con un cross teso e tagliato mette Pagani in condizione di segnare il suo primo gol stagionale. L’1 a 0 sembra tagliare le gambe ai bianconeri. Filippi corre ai ripari buttando nella mischia Salvetti. La reazione ospite resta tuttavia confusa e nervosa, e la Pistoiese può difendere agilmente il risultato, sebbene non sembri intenzionata a tentare l’affondo per chiudere la gara. Eppure a sorpresa i bianconeri sono cinici a sfruttare la prima ed unica occasione che capita loro nel corso dell’intero match, quando da una punizione di Mosti scaturisce una mischia in cui Marcuccetti è bravo ad appoggiare a Zaniolo il pallone del pari. Il bomber ringrazia e va ad esultare sotto la curva dei tifosi ospiti. La Pistoiese reagisce quasi subito con Stefanelli che viene però fermato da una più che dubbia segnalazione di offside prima di battere a rete il possibile 2 a 1. Agostiniani tenta anche le carte di Sabatini, per Lisi, e di Di Nunzio per Balleri, ma l’unica altra occasione di rilievo di un match che si spegne poco a poco se la procura un inesauribile Pieroni al 40’. Un pari alla vigilia avrebbe fatto sicuramente più gola alla Pistoiese, forte dei suoi 4 punti di vantaggio, ma alla luce dell’andamento della gara questo 1 a 1 lascia sicuramente l’amaro in bocca all’11 di Agostiniani, nonché a tutti tifosi di fede arancione. Resta in corsa la Massese che in caso di sconfitta avrebbe dovuto dire praticamente addio ai sogni di promozione diretta. Certo è che 4 punti restano un’infinità, e il tempo è a disposizione sempre meno. La Pistoiese si consola comunque del pari beffardo con una buona notizia proveniente dall’ambito dirigenziale. Il presidente Orazio Ferrari ha infatti dichiarato nel dopogara che in settimana c’è stato un nuovo ingresso in società, con relativo aumento del capitale sociale. Si tratta di un imprenditore del ramo immobiliare, tale Buonantonio, appassionato di calcio e interessato a schierarsi fra gli artefici dell’auspicata rinascita arancione.

 
Di videonewstv (del 16/01/2011 @ 22:23:54, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1890 volte)

VITTORIA SOFFERTA PER LA PISTOIESE : UNA PERLA DI PIERONI RISOLVE LA SFIDA COL REAL CASTELNUOVO

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A 

 21ª Giornata 16/01/11 Stadio “M. Melani” di Pistoia

 PISTOIESE – REAL CASTELNUOVO 1 – 0

 da Pistoia Edoardo Desideri

 PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Mennini Righini (77’ Di Nunzio), Pagani, Gemignani, Sabatini (52’ Monticciolo), Balleri (52’ Pieroni), Stefanelli, Lisi, Romeo. A disp: Pampaloni, Marrani, Calanchi, Allori. All: Riccardo Agostiniani. CASTELNUOVO: Arenile, Regoli, Pennucci, Marinai, Tolaini, Nincheri, Satti (89’ Da Prato), Martinelli, Micchi E., Manfredi (32’ Borgia), Compagnone. A disp: Grassi, Bacci, Micchi A., Fruzzetti, Lucchesi. All. Oliviero Di Stefano. Arbitro: sig. Marco Tedesco di Pisa (1° ass Francesco Corcione e 2° ass Vincenzo Di Ciao di Pisa). NOTE: Giornata serena, quasi primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 750 circa. Ammoniti: 17’ Sabatini (P), 70’ Satti (C). Angoli 7 a 5 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3’.

PISTOIA – Serviva una vittoria alla Pistoiese per tenere a bada la Massese in vista del big match di mercoledì, e la vittoria è arrivata. Certo è che gli arancioni hanno dovuto sudare le proverbiali sette camicie per aver ragione di un Real Castelnuovo ben disposto in campo dall’ex arancione Di Stefano, e sceso al Melani tutt’altro che intenzionato a ricoprire il ruolo di vittima sacrificale.

PRIMO TEMPO – Agostiniani propone, come già aveva fatto ad Albinia, il tridente offensivo formato da Sabatini, Lisi e Stefanelli, sorretto da un centrocampo a tre. L’assetto, privilegiando un gioco per linee centrali, favorisce però le qualità difensive degli avversari, bravi a chiudersi in ogni circostanza. I pericoli, dunque, per la porta di Arenile si riducono al lumicino e nel corso della prima frazione sono solamente Romeo al 14’, Righini al 20’ e Sabatini al 37’ a provarci con tre conclusioni velleitarie dalla distanza. Non disdegna il gioco di rimessa la compagine garfagnina che tenta il colpaccio al 16’ con un’incursione di Satti e in chiusura di tempo con Micchi, mentre al 32’ Di Stefano è costretto a sostituire l’infortunato Manfredi con il numero 15 Borgia.

SECONDO TEMPO – L’intervallo porta consiglio ad Agostiniani, che dopo appena 7 minuti nel secondo tempo richiama Sabatini e Balleri mandando in campo Pieroni e l’esordiente Monticciolo, tornando al più canonico 4-4-2. Eppure sono gli ospiti a collezionare nel giro di poco tempo le migliori occasioni: prima è Tolaini che trova sulla propria strada un Flauto sugli scudi; dunque è Micchi a cercare la botta a sorpresa, ma il numero 1 arancione è ancora bravo a dire di no. Nel momento in cui i gialloblù appaiono di gran lunga più in palla arriva, a sorpresa, il vantaggio arancione. Pieroni riceve un bel pallone da Stefanelli sul limite dell’area e di prima intenzione trova il sette alla destra di un incolpevole Arenile. Una soluzione pregevole che toglie le castagne dal fuoco ad una Pistoiese meno concreta del solito e che nel finale corre anche qualche pericolo, come sul tiro-cross di Pennucci o sulla incursione di Borgia dopo la mezz’ora. In chiusura, invece, è Gemignani a sfiorare il 2 a 0 con un colpo di testa da corner. Il triplice fischio suona come una liberazione per i tifosi arancioni, assegnando alla Pistoiese tre punti soffertissimi che arrivano al termine di una gara equilibrata e risolta soltanto da un colpo di magia individuale. Tre punti utili a mantenere il +4 sulla Massese che questo mercoledì scenderà a Pistoia per dar vita all’attesissima sfida che potrebbe riaprire, o chiudere in maniera quasi definitiva, il campionato.

 

LA CORAZZATA S’INCEPPA AD ALBINIA : PARI A RETI BIANCHE NELLA SFIDA FRA ARANCIONI E MAREMMANI

Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 20ª Giornata

09/01/11 Stadio “G. Combi” di Albinia (GR) ALBINIA – PISTOIESE 0 – 0

ALBINIA: Ginanneschi, Toninelli, Gentili, Sgherri, Franchi, Stefani, Di Chiara, Saloni, Gagliardini (72’ Khouribech), Biliotti, Mucci. A disp: Scognamiglio, Moriani, Biribicchi, Tino, Mecarozzi, Naldini. All. Franco Cameli. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Allori, Romeo (85’ Marrani), Pagani, Calanchi, Sabatini, Balleri, Stefanelli, Lisi (62’ Pieroni), Arricca. A disp: D’Andrea, Elmi, Monticciolo, Gemignani, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Carrara di Lucca (1° ass Mariottini e 2° ass Scacchi di Arezzo). NOTE: Giornata serena, terreno molto fangoso. Spettatori 400 circa. Ammoniti: 68’ Arricca (P). Angoli 2 a 1 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3’.

 da Albinia Edoardo Desideri

ALBINIA (GR) – Impegnata sul campo di Albinia per la seconda trasferta consecutiva nel giro di pochi giorni, la Pistoiese non riesce ad andare oltre lo 0 a 0. Un pari che rispecchia piuttosto bene l’andamento di una gara non certo bella e che ha visto scontrarsi due squadre animate da differenti motivazioni ed obiettivi: da una parte la Pistoiese, costretta a vincere per tenere a bada la Massese seconda in classifica; dall’altra l’Albinia, bisognoso di punti per riemergere da una brutta situazione di bassa classifica.

PRIMO TEMPO – Di rientro dalla squalifica rimediata con la maglia del Rovigo, il nuovo arrivo Sabatini viene spedito in campo dal primo minuto a far coppia con Stefanelli. Quasi 40 gol in due nello scorso campionato di serie D! Agostiniani, scoraggiato dalle dimensioni assai ristrette del campo, sacrifica il gioco sulle fasce in favore di un centrocampo a 3 con Romeo che deve adattarsi in posizione più centrale. Lisi opera da trequartista a sostegno delle punte, mentre dietro viene dato spazio al rientrante Calanchi e al giovane Allori che vince il ballottaggio con Elmi. L’attacco atomico che la Pistoiese schiera sul suolo dissestato del “Combi”, tuttavia, non intimorisce i padroni di casa che con la coppia difensiva Franchi-Sgherri ergono una vera e propria diga in grado di annullare ogni tentativo d’affondo. E quando al 16’ Stefanelli imbecca bene il proprio compagno di reparto Sabatini, solo la sfortuna ed i millimetri dicono di no al rasoterra del neoattaccante arancione, che ci proverà ancora, in chiusura di tempo, coordinandosi però male nel tentativo di deviare di testa un bel cross di Lisi. Sfortunato anche Romeo, autore di un buon primo tempo, che sul proprio tiro al 20’ trova l’opposizione col corpo del solito Sgherri. Un colpo di testa fuori bersaglio di Franchi al primo minuto, sugli sviluppi dell’unico calcio d’angolo assegnato ai rossoblu in tutto il match, rappresenta invece la prima ed ultima sortita offensiva di marca locale.

  foto di Irene Pieraccini

SECONDO TEMPO – Si va dunque al riposo sullo 0 a 0, e la ripresa lascerà l’amaro in bocca a tutti coloro che si aspettavano un cambio di passo simile a quello di Certaldo. La seconda frazione, infatti, risulta essere ancora più scialba della prima, con l’Albinia schierato con 11 uomini dietro la linea del pallone, e la Pistoiese alla ricerca disperata, ma vana, del guizzo vincente. A nulla valgono gli inserimenti di Pieroni per Lisi e, in chiusura, di Marrani per uno stremato Romeo. Gli unici due tentativi registrati sono infatti un tiro di Pieroni, attorno al 25’, che si coordina bene ma calcia in bocca a Ginanneschi, e una conclusione di Balleri al 38’ che termina di poco a lato; mentre il momento di maggior ‘spettacolo’ lo si tocca forse attorno al 40’ quando Pieroni, non riuscendo a riprendere il pallone rimasto impigliato nella rete di recinzione del campo, viene salvato dal tempestivo intervento di un vicino di casa armato di manico di scopa. Scene da calcio d’altri tempi! Un pari giusto per quello che si è visto in campo, non tanto in termini di valore tecnico, quanto semmai per le condizioni ambientali decisamente più favorevoli ai rossoblu di casa, autori in ogni caso di una prova grintosa. La Pistoiese adesso vede diminuire a 4 punti il vantaggio sulla Massese, vittoriosa in extremis sull’Urbino Taccola. Un margine tuttavia ancora rassicurante, soprattutto in vista del doppio turno casalingo che aspetta gli arancioni: domenica arriverà il Castelnuovo dell’ex Di Stefano, mentre mercoledì saranno proprio gli apuani a scendere al “Melani” per l’atteso scontro diretto che potrebbe decidere il campionato.

 

LA PISTOIESE SBANCA CERTALDO: STEFANELLI BATTEZZA IL 2011 CON UNA DOPPIETTA. ASSIST DECISIVI DI PIERONI.

ARTICOLO  DI EDOARDO DESIDERI - FOTOCRONACA DI IRENE PIERACCINI. .

Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 18ª Giornata

06/01/11 Stadio Comunale di Certaldo (FI) CERTALDO – PISTOIESE 0 – 2

   Da Certaldo Edoardo Desideri

MARCATORI: 62’ e 66’ Stefanelli. CERTALDO: Severini, Giani, Filidei, Innocenti, Messeri, Signorini (83’ Spalletti), Casucci (74’ Duka), Corsi (C), Calonaci (56’ Bologni), Tirinnanzi, Kamberi. A disp: Nigi, Mori, Simonetti, Volpini. All. Antonio Bruschettini. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Di Nunzio, Pagani, Gemignani (C), Marrani (54’ Romeo), Balleri (54’ Pieroni), Stefanelli, Lisi, Arricca (69’ Mennini Righini). A disp: Stiavelli, Spadoni, Frosini, Allori. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Matteo Grassi di Arezzo (1° ass Francesco Laganà e 2° ass Massimiliano Pizzi di Carrara). NOTE: Giornata cupa, terreno appesantito dalla pioggia. Spettatori 400 circa. Ammoniti: 35’ Arricca (P), 37’ Signorini, 51’ Filidei (C). Espulso al 55’ Filidei (Certaldo) per doppia ammonizione. Angoli 7 a 6 per la Pistoiese; Recuperi: 3’+’3.

 

 CERTALDO (FI) – Grazie ad un secondo tempo di grande spessore la Pistoiese riporta da Certaldo una vittoria fondamentale ai fini del testa a testa per il primato che la vede rivaleggiare oramai con la sola Massese. Decisive, ancora una volta, le reti di bomber Stefanelli, alla seconda doppietta stagionale, ma di grande rilievo è stato l’apporto di Pieroni che, entrato nella ripresa, ha fornito gli assist per entrambe le segnature sfiorando inoltre il gol in più circostanze.

PRIMO TEMPO – Fermi ai box restano gli squalificati Calanchi e Sabatini, oltre all’infortunato Paolicchi, al febbricitante Fedi e a Monticciolo ancora lontano dalla condizione ideale. Agostiniani per tutta risposta sconvolge l’assetto passando dal tradizionale 4-4-2 ad un più offensivo 4-3-3, con Elmi chiamato a coprire tutta la fascia sinistra. Tuttavia il primo tempo degli arancioni non è poi così brillante, sebbene la Pistoiese si renda pericolosa già al 2’ con Stefanelli che ben innescato da un ispirato Lisi calcia a lato. Al 10’ viene annullato un gol ai padroni di casa quando una punizione apparentemente innocua di Calonaci beffa Flauto, complice però l’azione di disturbo di Filidei colto in offside dal segnalinee. Passano meno di 10 minuti ed è Lisi a sfiorare l’1 a 0 con una velenosa punizione di poco alta. Al 22’ avviene un black out nella retroguardia pistoiese, ma Flauto è bravo ad opporsi alla conclusione ravvicinata di capitan Corsi. Passa appena un minuto e il portierone si ripete, stavolta sventando in tuffo acrobatico la saetta del giovanissimo Tirinnanzi, arrivando a meritarsi gli sportivi complimenti da parte dei giocatori avversari. Il primo tempo offre poco altro, fatta eccezione per un paio di tentativi ad opera di Balleri e per una girata di Gemignani respinta sulla linea da un difensore valdelsano, e una velenosa conclusione del viola Corsi che sfiora il palo alla sinistra di Flauto.

 SECONDO TEMPO – La ripresa si apre con una interessante girata di Lisi, al 5’, che avrebbe meritato sicuramente maggior fortuna. Agostiniani legge bene la gara e spedisce nella mischia Pieroni per Balleri e il nuovo esterno Romeo (quota, ex Savona) al posto di Marrani. Nel frattempo il difensore viola Filidei rimedia due gialli in rapida successione, lasciando così al 10’ i suoi compagni in inferiorità numerica. Cresce l’intensità della manovra pistoiese mentre il Certaldo si arrocca in difesa. Pieroni sale in cattedra e al 14’ serve un prezioso assist per Stefanelli, ma l’attaccante non trova clamorosamente lo specchio. Due minuti più tardi colpisce il palo con una prodezza direttamente da calcio d’angolo, e sugli sviluppi della stessa azione serve nuovamente un assist a Stefanelli che stavolta non sbaglia e batte Severini. Il vantaggio scaccia la paura, la Pistoiese può giocare più liberamente, e così dopo appena quattro minuti è ancora lo scatenato Pieroni che al termine di una prolungata azione corale serve a Stefanelli la più ghiotta delle occasioni per segnare. Il bomber ringrazia e firma il 2 a 0. La gara si trascina senza troppi sussulti per i restanti 20 minuti, col solo Pieroni che cerca, senza troppa fortuna, la segnatura personale in almeno due occasioni. La Pistoiese mantiene il +6 dalla Massese, a questo punto unica vera rivale per la lotta al primo posto, visto che il Pisa SC col pareggio di Castelfiorentino scivola a dieci lunghezze dagli arancioni. Per la truppa di Agostiniani sarà importantissimo mantenere, o addirittura aumentare il vantaggio nei prossimi due turni in vista del match casalingo di mercoledì 19 contro gli apuani. Un’incontro che avrebbe potuto essere una bellissima vetrina per il calcio dilettantistico, vista oltretutto l’importanza della posta in palio, sia in termini di pubblico che di gioco, ma che è stato inspiegabilmente spostato ad un mercoledì feriale pregiudicando così in maniera drastica l’afflusso di spettatori al Melani.

    Da Certaldo,  fotocronaca di Irene Pieraccini

 

 

PISTOIESE FUORI DALLA COPPA.

ULTIM'ORA: PRESO SABATINI (NOTIZIA IN CODA ALL'ARTICOLO)

 Lo Sporting Club bissa l’1 a 0 dell’andata e accede alla finale Regionale Coppa Italia di Eccellenza

Semifinale fase Regionale – Gara di RITORNO 22/12/2010 Stadio “G. Bui” di San Giuliano Terme (PI)

 22 DICEMBRE 2010: PISA SPORTING CLUB – PISTOIESE 1 – 0

 da S.Giuliano Terme (PI) Edoardo Desideri

 MARCATORI: 1’ Bonuccelli PISA SC: Licciardi, Passariello, Aliotta, Fommei, Romanini, Pellegrini(C), Bortoletti, Semboloni, Bonuccelli (87’ Palamara), Costantino (91’ Barbetti), Brega (56’ Tamberi). A disp: Santoni, Baroni, Iacoponi, Menciassi. All. Gabriele Lazzerini.

PISTOIESE: Flauto, Calanchi (63’ Pieroni), Elmi, Paolicchi (63’ Spadoni), Pagani, Gemignani(C), Allori (53’ Marrani), Balleri, Stefanelli, Lisi, Mennini Righini. A disp: Stiavelli, Frosini, Fedi, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. David Zingariello della sezione di Prato. NOTE: Giornata cupa, terreno in buone condizioni nonostante le recenti nevicate. Spettatori 100 circa. Ammoniti: 89’ Balleri per la Pistoiese. Angoli 6 - 5 per la Pistoiese; Recuperi: 2’+3’.

SAN GIULIANO TERME (PI) – La Pistoiese rimedia in casa dello Sporting Club la terza sconfitta stagionale, seconda consecutiva ad opera della compagine pisana, uscendo così di scena dalla Coppa Italia. 1 a 0 era finita sette giorni fa al Melani di Pistoia per i nerazzurri che con lo stesso punteggio si sono imposti anche nel match di ritorno.

 PRIMO TEMPO – La gara si tinge subito di nerazzurro con il quarantaduenne Bonuccelli che dopo appena venti secondi di gioco corregge in rete di testa un cross di Passariello effettuato dalla trequarti destra. Il gol tuttavia non scuote la Pistoiese a cui, nonostante lo svantaggio, continuerebbero a bastare due reti per assicurasi il passaggio del turno. La reazione, poco incisiva, si limita infatti ad una debole deviazione sottomisura di Stefanelli nei primi minuti, e attorno al 20’ quando lo stesso attaccante aggancia male un bel suggerimento di Balleri, perdendo l’occasione di battere Licciardi da buona posizione. Infine è Mennini Righini, alla mezz’ora, a tentare la soluzione dalla distanza con scarsi risultati. I padroni di casa dal canto loro cercano di chiudere il discorso qualificazione prima dell’intervallo e il forcing nerazzurro porta ad una conclusione di Brega, respinta di pugno da Flauto, e ad un colpo di testa di Bonuccelli ampiamente a lato. Allo scadere, poi, l’esperto attaccante ribatte in rete una corta respinta di Flauto ma si vede annullare il gol per fuorigioco.

 SECONDO TEMPO – Un tiro sbilenco di Allori al 5’ può essere la perfetta fotografia del secondo tempo arancione. La Pistoiese, che non sembra per niente intenzionata a premere l’acceleratore per ribaltare il risultato, si adopera in una velleitaria spinta d’orgoglio che attorno al 20’ le permette di confezionare tre magre occasioni da calcio piazzato. Da segnalare le proteste della truppa di Agostiniani per un paio di falli di mano ad opera dei padroni di casa, entrambi attorno al 27’, non ravvisati dal pratese Zingariello. Il primo, dubbio, in area di rigore; il secondo a dir poco plateale con Aliotta che si tuffa per bloccare Lisi lanciato a rete. L’occasione buona per il pari, invece, capita al 29’ sui piedi del nuovo entrato Marrani ma Licciardi dimostra riflessi felini ed è bravo ad opporsi di piede. È tutta qui la Pistoiese in formato Coppa Italia, mentre i nerazzurri producono un’altra buona occasione con l’ispirato Bonuccelli di testa al 33’. Non succede praticamente altro. La squadra di mister Lazzerini accede meritatamente alla finale regionale dove incontrerà la Sansovino, capolista del girone B. Per la Pistoiese, davvero poco brillante nelle due uscite di coppa, si spiana tuttavia la strada del campionato, a questo punto unico obiettivo stagionale rimasto a disposizione. Tutto sommato i due turni infrasettimanali in cui si disputeranno le finali sarebbero andati a saturare ulteriormente un Gennaio già sovraccarico di impegni, e anche in virtù dei due infortuni rimediati da Arricca all’andata, e da Paolicchi (stop di 3 settimane per una frattura alla clavicola) nella gara di ritorno, beh… forse è davvero meglio così.

 

PRESO SABATINI - La Pistoiese fa trovare sotto l'albero ai suoi tifosi il ventottenne attaccante Alessio Sabatini,  svincolatosi dal Rovigo (serie D) per i guai finanziari che hanno colpito la società veneta negli ultimi tempi. Con la maglia azzurra Sabatini aveva già segnato 8 reti nelle 15 gare fin qui dispitate in campionato, mentre lo scorso anno aveva realizzato addirittura 20 centri, uno in più dell'altro bomber arancione Stefanelli, risultando il miglior marcatore del proprio girone di serie D. Si chiude così il ricco mercato invernale della Pistoiese che ha visto approdare in arancione giocatori di caratura elevatissima come Pagani, Monticciolo e adesso Sabatini. Starà ad Agostiniani, a questo punto, dosare bene gli equilibri e creare le giuste alchimie per traghettare la sua 'corazzata' in serie D.

Di seguito la carriera di Alessio Sabatini:

99-00  MASSESE        CND  8  0
00-01  MASSESE        Ecc.  5  0
dic.00  F.D.MARMI       Ecc. 12 0
01-02  TURRIS            D    3  0
ott.01 SANREMESE      D    2  0
dic.01  PESCIA          prom 16 7
02-03  VERBANIA        D    30 10
03-04  V.D'AOSTA      D    8  1
dic.03  MASSETANA    Ecc  20 3
04-05  VERBANO        Ecc   9  0
dic.04  LUNIGIANA      Ecc  15 6
05-06  CASTELFRAN.  Ecc. 28 19
06-07  CASTELFRAN.  Ecc.  8  5
dic.06  S.GIMIGNANO   D   24 12
07-08  SESTESE          D   33 19
08-09  COMACCHIO L.  D   28 10
09-10  ROVIGO           D   35 20
10-11  ROVIGO           D   15  8
dic.10  PISTOIESE     Ecc.     

 
Di videonewstv (del 17/12/2010 @ 20:37:54, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1539 volte)

NEVE IN TOSCANA: CERTALDO–PISTOIESE NON SI GIOCA

comunicato ufficiale LND :

RINVIO GARE CAMPIONATI REGIONALI E CAMPIONATI PROVINCIALI CAUSA NEVE ( LEGA DILETTANTI E SETTORE GIOVANILE )

"Si comunica che tutte le gare dei Campionati Regionali e Provinciali in programma venerdì

17, sabato 18 e domenica 19 dicembre sono rinviate a data da destinarsi a seguito delle avverse condizioni meteorologiche che stanno interessando tutto il territorio regionale." Pubblicato in Firenze ed affisso all’albo del C.R. Toscana il 17/12/2010

Il Segretario - Il Presidente  (Dr. Sauro Falciani)

  da Pistoia Edoardo Desideri 

 PISTOIA Ci si mette anche la neve ad intralciare il cammino della Pistoiese. Ma forse non è proprio un male. Il rinvio della gara di Certaldo  valida per la prima giornata di ritorno, darà infatti modo di ricaricare le batterie ai giocatori più utilizzati, e non al top della condizione, come Stefanelli o Pieroni; e a mister Agostiniani la possibilità di recuperare i vari acciaccati e di far rientrare in gruppo gli infortunati di lungo corso sulla via del recupero. Inoltre la società potrebbe  così permettersi di intervenire sul mercato, come richiesto a gran voce dalla piazza, operando prevedibilmente sul mercato degli svincolati di categorie superiori, in modo da mettere a disposizione del tecnico nuova linfa già prima dell’inizio del girone di ritorno alla ripresa del campionato. Intendiamoci, non che la Pistoiese sia da considerare in emergenza, soprattutto alla vigilia del match contro un Certaldo fanalino di coda del torneo e già surclassato all’andata con un rotondo 5 a 0 sul neutro di Pontedera. Tuttavia se c’è una cosa che a Pistoia dovrebbe esser chiara, vista la lezione dello scorso campionato, è proprio che non si può, né si deve fidarsi mai delle gare sui campi appesantiti nei quali si annulla ogni vantaggio tecnico e si esalta la caparbietà delle avversarie.

 UN’ANALOGIA – La nevicata dicembrina è diventata oramai una consuetudine da queste parti. Già lo scorso anno, infatti, si verificò una situazione molto simile quando la Toscana settentrionale s’imbiancò il 19 Dicembre. In quella circostanza gli arancioni erano alla vigilia della trasferta di Montemurlo e anche in quel caso si trattava della prima giornata del girone di ritorno. La gara venne rinviata al 3 di Gennaio, gli arancioni espugnarono il campo di Oste e si lanciarono all’inseguimento della Pianese, poi fallito nei mesi successivi.

COPPA ITALIA – Si complica il cammino in coppa per la truppa di Agostiniani. Gli arancioni sono usciti sconfitti per 1 a 0 dalla semifinale di andata disputata questo mercoledì al “Melani” contro il Pisa Sporting Club. Si infrange così anche l’imbattibilità interna della Pistoiese che non perdeva in casa in gare ufficiali dalla partita sciagurata col Mosciano. I nerazzurri, che hanno dimostrato nell’arco dei novanta minuti un maggior interesse verso la competizione, sono passati grazie alla loro specialità: il calcio di rigore. Massima punizione accordata molto generosamente per una presunta spallata di Pagani a Costantino sul limite laterale dell’area di rigore. Per la cronaca agli arancioni sono stati annullati anche due gol, entrambi per fuorigioco: uno nel primo tempo a Pagani, l’altro molto dubbio a Balleri, nel finale di gara. Il ritorno si giocherà mercoledì 22 a San Giuliano Terme, tempo permettendo!

 

PISTOIESE: UN GOL PER TEMPO E LA FORTIS E’ DOMATA : CALANCHI E LISI FIRMANO IL SUCCESSO. ARANCIONI ANCORA A +6

Eccellenza Toscana girone A, 17ª giornata 12-12-2010

Stadio “M.MELANI” di PISTOIA PISTOIESE – FORTIS LUCCHESE 2 – 0

 da Pistoia Edoardo Desideri

 Reti: 24’ Calanchi, 57’ Lisi. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi, Pagani, Calanchi (cap.), Pieroni (70’ Balleri), Mennini Righini (77’ Di Nunzio), Stefanelli, Lisi (79’ Marrani), Arricca. A disp: Stiavelli, Allori, Fedi, Gemignani. All: Riccardo Agostiniani. FORTIS LUCCHESE: Angeli, Pera, Ridolfi, Vitelli, Cuoco, Salsini, Borelli, Bozzi (cap.), D’Arrigo, Gamba, Baccei (70’ Michelotti). A disp: Corradi, Belli, Giurlani, Matteoni, Galli, Veracini. All: Paolo Pierini. Arbitro: sig. Andrea Tursi della sez. di S.Giovanni V.no (AR) – 1°ass. Francesco Torciglione 2°ass. Paola Devilla di Pisa. Note: giornata fredda, spettatori 800 circa. Ammoniti: 74’ Calanchi per la Pistoiese. Angoli 4 – 4 .

PISTOIA – Bastano due lampi alla Pistoiese per aver ragione di una non irresistibile Fortis Lucchese al termine di una gara giocata a ritmi bassi e con gli arancioni quasi sempre padroni del campo. Grazie ai 3 punti conquistati in quest’ultima giornata di andata la Pistoiese può laurearsi campione d’inverno girando +6 dalla Massese. Tuttavia il campionato prevede un altro impegno prima della sosta natalizia, col girone di ritorno che comincerà già domenica prossima quando gli arancioni saranno impegnati a Certaldo.

 PRIMO TEMPO – Il pubblico appare scarso, soprattutto in proporzione ai risultati fin qui ottenuti della squadra, e solo i ragazzi della curva cercano di scaldare la fredda giornata dicembrina con il proprio consueto calore. Agostiniani tiene a riposo precauzionale Gemignani e Balleri senza rinunciare al tradizionale 4-4-2, con bomber Stefanelli in campo dal 1’. Il primo temo scorre lentamente, con una Fortis mai pericolosa nonostante l’assetto offensivo che vede Bozzi e Borrelli a sostegno della punta centrale D’Arrigo. Gli arancioni confezionano due belle occasioni con Stefanelli di testa al 7’, e con Mennini Righini, la cui conclusione dalla distanza al 16’ avrebbe sicuramente meritato maggior fortuna. Dunque, al terzo tentativo, la Pistoiese passa grazie a Calanchi che è bravo a correggere in rete un cross di Strufaldi da destra. È il 24’. La reazione degli ospiti stenta a materializzarsi, così è ancora la Pistoiese ad avere la palla buona per il raddoppio, ma Stefanelli, imbeccato splendidamente da Arricca, si inceppa sul più bello e l’occasione sfuma. Il primo ed unico tiro verso la porta di Flauto, invece, lo effettua il lucchese Gamba allo scadere, con la palla che termina abbondantemente fuori misura.

 SECONDO TEMPO – La Fortis non si scuote nemmeno nella ripresa, e si fa vedere con le velleitarie conclusioni di D’Arrigo al 2’, e di Gamba al 10’. Da parte arancione Stefanelli al 4’ non centra lo specchio con un tiro dal limite. Tuttavia il centravanti si riconferma uomo assist e 12’ corregge un bel lancio di Strufaldi, servendo un ottimo pallone a Lisi che si invola verso la porta avversaria e batte Angeli, non impeccabile nella circostanza. Col risultato in cassaforte la Pistoiese può risparmiare il fiato in vista del turno di coppa, tuttavia prima Pieroni, poi Stefanelli avrebbero l’opportunità di arrotondare il punteggio prima del 20’. Da parte blucerchiata è soprattutto capitan Bozzi a non volersi arrendere: l’attaccante ospite cerca la porta prima con una bella soluzione dalla distanza, poi con un rasoterra su cui Flauto fa buona guardia. Quindi, poco dopo la mezz’ora, cerca di ispirare da calcio d’angolo la girata di Borelli, e infine serve un bel pallone sul limite dell’area che D’Arrigo spreca in malo modo. La Fortis finisce qua, mentre la Pistoiese tenta ancora, senza fortuna, di mandare in gol Stefanelli. Allo scadere, poi, Angeli si supera respingendo le conclusioni ravvicinate e in rapida successione del bomber ex Riccione e di Marrani. 42 punti, frutto di 13 vittorie 3 pareggi e una sola sconfitta: un ruolino di marcia incredibile per una squadra che, tuttavia, deve continuare a guardarsi le spalle dal possibile ritorno di avversarie di tutto rispetto come Massese e Pisa Sporting Club. E la volontà, palesata da dirigenza, tecnico e giocatori, di non voler snobbare la Coppa Italia, competizione che vedrà gli arancioni di scena questo mercoledì al Melani proprio contro lo Sporting Club per la semifinale regionale. Un’analogia con lo scorso campionato, quando in semifinale la Pistoiese incontrò, eliminandola, la Pianese, sua rivale anche per la corsa al primato.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
Ci sono 31 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (70)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (499)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: