VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 politici rissa... di Admin
 
"
Dopotutto,domani è un altro giorno.

Margaret Michtell (Via col vento)
"
 
\\ Home Page : Storico : calcio pistoiese (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 10/04/2011 @ 21:10:02, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1551 volte)

PISTOIESE GIOVANE MA SEMPRE TEMIBILE. Cinquina in casa della Fortis con doppieta di Marrani. Si sblocca Sabatini.

STADIO COMUNALE DI SALTOCCHIO (LU), 34a GIORNATA - ECCELLENZA TOSCANA gir.A

FORTIS LUCCHESE - PISTOIESE 1 - 5

 Da Saltocchio (LU) Edoardo Desideri

Marcatori: 1' Vitelli (F), 20' Fedi (P), 33' e 66' Marrani (P), 38' Pagani (P), 39' Sabatini (P) FORTIS LUCCHESE: Corradi, Salsini, Ridolfi, Vitelli, Veracini, Cuoco, Borelli, Bozzi (46' Giurlani), Baccei (76' Poletti), Gamba, Casini (46' Harch). A disp: Angeli, Michelotti, Sesto. All: Paolo PIERINI. PISTOIESE: Stiavelli, Spadoni, Marchetti, Di Nunzio, Pagani (74' Allori), Frosini, Marrani (69' Ballerini), M. Righini, Fedi, Sabatini, Manfredi (53' Romeo). A disp: Flauto, Balleri, Calanchi, Pieroni. All: Riccardo AGOSTINIANI. ARBITRO: sig. BONUCCI di Grosseto, 1° ass. BURGASSI di Prato, 2° ass. PAVONE di Massa Carrara. Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 400 circa; Angoli 7-1 per la PISTOIESE, amonito Marrani al 68' . Recuperi 2'+0'.

SALTOCCHIO (LU) - La Pistoiese termina con una goleada quest'esperienza biennale nell'Eccellenza Toscana, concludendo fra le altre cose il campionato con una cinquina così come lo aveva cominciato a Settembre sul neutro di Pontedera. Si avvalora dunque il bilancio stagionale dell'US Pistoiese 1921 grazie all'ennesima prestazione maiuscola, tantopiù che i protagonisti stavolta sono stati i giovani meno utilizzati durante l'anno, alcuni dei quali all'esordio assoluto in campionato, come Frosini, Marchetti o il portiere Stiavelli.

PRIMO TEMPO - Avvio bruciante dei padroni di casa che trovano il vantaggio dopo appena 50 secondi grazie ad un improvviso tiro di esterno di Vitelli che s'infila nel sette, al termine di un'azione di Gamba. I ritmi restano blandi, in sintonia con la stranamente afosa domenica di Aprile. Da parte arancione i più pimpanti appaiono Marrani, Di Nunzio e Manfredi, con un Righini veramente ispirato in fase di regia. E propio dai piedi di quest'ultimo parte il gran lancio che al 20' serve Francesco Fedi in area, mettendolo in condizione di realizzare un gol al volo che ristabilsce la parità. Al 29 il centrocampista cerca la realizzazione da distanza proibitiva, dunque al 33' inventa un lancio col contagiri che taglia tutto il campo e pesca Marrani solo in area, bravo a battere Corradi e siglare il 2 a 1. I blucerchiati lucchesi si ripropongono con Bozzi che spara alto su cross di Borrelli, quindi la Pistoiese chiude i conti con Pagani, il più veloce a correggere in rete una punizione di Righini, appena sfiorata da Fedi. E il difensore nell'esultare chiede scusa a Sabatini, ancora alla ricerca del primo gol in arancione, e anticipato di un soffio sulla conclusione. Il suo momento arriva comunque un minuto più tardi, quando un ancora irresistibile Righini lo lancia sul filo del fuorigioco, e l'attaccante è impeccabile nel saltare il portiere avversario e battere a rete. Il centravanti avrebbe in chiusura anche l'opportunità di bissare, ma stavolta si lascia ipnotizzare da Corradi.

SECONDO TEMPO - La ripresa ha poco altro da offrire in termini di motivazioni in campo. Al 6' anche Stiavelli ha l'opportunità di mettersi in mostra sulla conclusione da fuori area di Gamba. Al 18' Fedi calcia fra le braccia di Corradi da buona posizione dopo una lunga serie di 'lisci' in area lucchese, quindi un minuto più tardi, è Borrelli a calciare di poco alto sopra la traversa. Al 21' arriva il gol del definitivo 5 a 1. Triangolazione fra Marrani e il solito Righini sulla sinistra, con quest'ultimo che smarca l'attaccante a centro area fornendogli l'assist che gli vale la prima doppietta stagionale. Restano da registrare l'esordio stagionale di Ballerini, che si procura una buona opportunità al 40' ma Corradi è attento e limita i danni per la propria squadra, ed un tiro di Borrelli da calcio piazzato che sorvola la traversa allo scadere. Adesso è veramente finita.

La Pistoiese saluta l'Eccellenza nel migliore dei modi e si prepara ad essere festeggiata, sabato prossimo in Piazza del Duomo, in occasione del 90° anniversario della fondazione della società.

 

Passerella arancione: l'ultima al Melani finisce 1 a 1

PISTOIESE - JOLLY & MONTEMURLO 1 - 1

 da Pistoia Edoardo Desideri

 foto di Irene Pieraccini

(alla pagina VideoNewsTv di facebook tutte le foto della gara realizzate da Irene Pieraccini)

LINK: http://www.facebook.com/pages/VideoNewsTV/58923506725

 

Marcatori: 22' Cappelli (M), 26' Calanchi (P) PISTOIESE: Flauto, Strufaldi (68' Spadoni), Allori, Paolicchi, Pagani, Calanchi, Pieroni (59' Di Nunzio), Balleri, Stefanelli, Lisi, Arricca (49' M. Righini). A disp: Stiavelli, Fedi, Marrani, Sabatini. All: Riccardo AGOSTINIANI. MONTEMURLO: Tremori, Benvenuti L., La Rosa, Raimondo, Cencini, Cappelli, Olivieri (60' Baroncelli), Stefanelli (78' Benvenuti M.), Latini, Bastogi (70' Buffini), Ficini. A disp: Gelli, Bartoli, Cristiani, Rossi. All. Simone SETTESOLDI. ARBITRO: Sig.ra Maria Sole FERRERI CAPUTI di LIVORNO (1° ass Denise DENEGRI, 2°ass Paola DEVILLA di PISA). Giornata soleggiata, terreno in buone condizioni. Spettatori 1000 circa; Angoli 6-6, nessun amonito. Recuperi 2'+4'.

PISTOIA - Nella festa arancione cominciata sette giorni fa a Forte dei Marmi, la sfida interna col già salvo Montemurlo fa solo da cornice ad una bella giornata di sport, in cui i protagonisti sono soprattutto i mille tifosi della Pistoiese che per un'ora e mezzo hanno ringraziato con cori e striscioni la società ed i giocatori per aver mantenuto la promessa fatta ad inizio campionato. Passa così in secondo piano l'1 a 1 finale deciso da un fulmineo botta e risposta a metà del primo tempo, con Calanchi bravo a rispondere al vantaggio improvviso degli ospiti realizzato da Cappelli.

PRIMO TEMPO - Agostiniani fa sfilare in passerella l'11 titolare protagonista della stagione vittoriosa. Da registrare sugli spalti, oltre al consueto tifo dei ragazzi della Nord, la bella coreografia organizzata per la tribuna dal Centro di Coordinamento Clubs. Un paio di curiosità vengono invece dal campo dove la terna arbitrale è interamente di sesso femminile, e con l'11 di Agostiniani che scende in campo con i capelli colorati di arancione. Si gioca a ritmi blandi eppure già in avvio Stefanelli per poco non va a bersaglio anticipando tutti su un cross di prima intenzione del faro Arricca. Al 17' gli ospiti si rendono pericolosi con Latini, che al termine di una bella triangolazione calcia fuori da posizione defilata, quindi è Paolicchi al 21' ad impegnare il numero 1 ospite con un sinistro rasoterra dal limite dell'area. Passa un minuto e i pratesi trovano il vantaggio: azione insistita sugli sviluppi di un corner e Cencini crossa al centro un pallone invitante per la testa di Cappelli che realizza. Passano appena 4 minuti e la Pistoiese ristabilisce l'equilibrio: da un angolo di Pieroni Balleri si coordina e centra la traversa. Il pallone, recuperato da Pagani, torna a Pieroni che lo indirizza a centro area dove c'è appostato Calanchi che fa 1 a 1. Passano 2 minuti e la difesa ospite è di nuovo in apprensione per un tiro-cross di Tommaso Pieroni, mentre al 36' è Paolicchi a cercare gloria personale con un gran tiro dalla distanza che termina fuori di un soffio. Quindi, in chiusura di frazione, Stefanelli cerca a più riprese la segnatura ma viene anticipato prima su un suggerimento al termine di un'azione da manuale sull'asse Lisi-Pieroni, dunque in procinto di calciare a rete, servito nuovamente da un fin troppo generoso Lisi. Infine, il colpo di testa del bomber in anticipo su un corner di Pieroni sfiora di un niente la traversa.

SECONDO TEMPO - Si va al riposo sull'1 a 1, e nella ripresa succede poco altro fatta eccezione per la girandola di cambi, con Agostiniani che manda dentro Righini per Arricca, Di Nunzio per Pieroni e Spadoni per Strufaldi. Nei primi minuti ci prova Lisi con un paio di conclusioni fuori bersaglio, quindi al quarto d'ora è Di Nunzio a dare un brivido alla retroguardia ospite con un gran destro dalla distanza. E Pistoiese ancora pericolosa da fuori area con Righini al 24' ma stavolta a dire di no è l'estremo difensore ospite. Ultimo sussulto alla mezz'ora con Di Nunzio che trova ancora l'opposizione del portiere ospite su un gran tiro al termine di un'azione personale, e sul capovolgimento di fronte La Rosa calcia debolmente al termine di una galoppata in contropiede. Flauto si difende bene. Resta il tempo solo per la festa in campo e sugli spalti che continuerà, prevedibilmente, domenica prossima a Lucca dove sul campo della Fortis si disputerà l'ultima gara di questa, si spera unica, esperienza della Pistoiese in Eccellenza.

 
Di Admin (del 29/03/2011 @ 13:11:04, in calcio pistoiese, linkato 1771 volte)

PISTOIESE: FINALMENTE FUORI DALL'ECCELLENZA

da Forte dei Marmi Edoardo Desideri.

 3 a 1 a Forte dei Marmi e Massese sconfitta: è serie D È fatta, è finita. La parentesi durata due anni della Pistoiese in Eccellenza, massima serie regionale ma sesta categoria a livello nazionale, si è conclusa con due giornate di anticipo al Necchi-Balloni di Forte dei Marmi. La pratica coi nerazzurri locali è stata risolta da due degli uomini simbolo della cavalcata arancione, vale a dire Stefanelli e Pieroni, entrambi capaci di segnare gol pesanti nei momenti difficili, o di strappare gli applausi del pubblico ribadendo, con le proprie giocate, che la piazza arancione non è, non è mai stata, né mai lo sarà, da Eccellenza. E se non fossero bastate le prodezze dei giocatori, ieri ci ha pensato il pubblico a ribadire il concetto trascinando la Pistoiese alla vittoria incitandola per tutti i 90 minuti di gioco. Un pubblico che per l'occasione ha saputo accantonare gli scetticismi, le delusioni, i rimpianti degli ultimi anni e tornare per una volta a festeggiare quella vittoria in campionato che, seppur ottenuta in una categoria così bassa, mancava da quel giugno del 1999 quando a Cremona la Pistoiese di Agostinelli conquistò per l'ultima volta la serie B. 12 anni dopo è toccato ad un altro 'Ago' traghettare in un'annata trionfale le maglie arancioni al traguardo della promozione, e la missione è stata compiuta mantenendo un ruolino di marcia più che eccellente: 74 punti a due giornate dal termine, 2 sole sconfitte e 11 punti di vantaggio sulla seconda classificata, fra l'altro una degna rivale quale è la Massese, altra 'nobile decaduta' che da due anni è invischiata nell'inferno dell'Eccellenza. E Riccardo Agostiniani, primo pistoiese a guidare la prima squadra della propria città alla vittoria di un campionato, avrà ottime chance di guidare gli arancioni anche durante la prossima stagione, affrontando per la prima volta in carriera una categoria nazionale come la serie D. Anche se, come ventilato più volte dagli addetti ai lavori durante l'anno,nonché ribadito nel dopogara da uno scatenato Orazio Ferrari, ci saranno buone probabilità che alla Pistoiese venga concesso, come al Pisa lo scorso anno o alla Fiorentina pochi anni fa, il doppio salto che la catapulterebbe nel giro di un'estate fra i professionisti. Chissà, il futuro è comunque ben più sereno di quanto non lo fosse lo scorso anno di questi tempi, e Pistoia adesso può finalmente godersi la sua piccola vittoria, che cade fra l'altro a pochi giorni dai festeggiamenti per il 90° compleanno della sua squadra.

NEL POMERIGGIO SARA' ON LINE LA VIDEOSINTESI DELLA GARA CON LE IMMAGINI DEI TIFOSI, DELLA FESTA, E LE INTERVISTE REALIZZATE DA EDOARDO DESIDERI E IRENE PIERACCINI.

 

PISTOIESE: ORMAI E’ QUASI FATTA! 2 A 0 IN CASA COL LAMMARI, E DOMENICA A FORTE POTREBBE ESSERE GIA’ SERIE D

Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 31ª Giornata 20/03/11 Stadio “M. Melani” di Pistoia

 da Pistoia Edoardo Desideri

 PISTOIESE – LAMMARI MARIO MICHELI 2 – 0

MARCATORI: 20’ rig. Arricca, 35’ Pieroni. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi (72’ Romeo), Pagani, Calanchi, Pieroni (79’ Di Nunzio), Balleri, Stefanelli, Lisi (76’ Sabatini), Arricca. A disp: Pampaloni, Mennini Righini, Marrani,Spadoni. All: Riccardo Agostiniani. LAMMARI M.M.: Mennella, Bianchi, Fortini, Barsotti, Guzzo, Di Mauro, Viviani (53’ Giunta), Salvini, Nardi (72’ Ramacciotti), Andreini, Caselli (60’ Di Vito). A disp: Cappelletti, Ricci, Petrini, Pisciotta. All. Stefano Fracassi. Arbitro: sig. Simone Paparozzi di Grosseto (1° ass Francesco Corcione e 2° ass Gino Licursi di Pisa). NOTE: Giornata serena ma caratterizzata dal forte vento, terreno in buone condizioni. Spettatori 900 circa. Ammoniti: 43’ Di Mauro, 63’ Giunta e 85’ Guzzo per il Lammari; 87’ Sabatini per la Pistoiese. Angoli 5 a 4 per il Lammari; Recuperi: 3’+3’.

PISTOIA – Gioca, vince e si diverte la Pistoiese, e grazie ai tre punti conquistati oggi battendo per 2 a 0 un Lammari Mario Micheli che dal canto proprio vede affievolirsi le speranze di accedere alla griglia dei play off. Gli arancioni balzano a +8 sulla Massese, fermata sul pari a Pietrasanta, e già dalla prossima trasferta di Forte dei Marmi avranno l’opportunità di conquistare matematicamente la promozione in serie D.

PRIMO TEMPO – Nelle file arancioni manca Gemignani, infortunatosi al braccio sinistro durante la gara di Pescia, tuttavia Agostiniani recupera il giovane Strufaldi. In attacco torna Lisi a fare coppia con Stefanelli. Nel primo quarto d’ora la gara è tutta di marca ospite, con i lucchesi costretti a fare risultato per mantenere viva le speranza di recuperare terreno sul Pietrasanta in quinta posizione. Tuttavia l’offensiva gialloblù produce solo un paio di incursioni pericolose al 2’ e al 14’, con la retroguardia arancione che non corre pericoli eccessivi. Alla prima vera occasione la Pistoiese passa. È il 19’, Pieroni affonda sull’out sinistro e penetra in area, elude la marcatura di Di Mauro e Fortini con quest’ultimo che non può fare altro che atterrarlo: è calcio di rigore. Dell’esecuzione s’incarica lo specialista Arricca che non sbaglia, 1 a 0. Il vantaggio arancione ravviva la gara. La Pistoiese ci prova subito con un paio di conclusioni fuori bersaglio ad opera di Pieroni e Paolicchi, dunque al 29’ si rivede il Lammari che si rende pericoloso con una bella girata ad opera dell’ex arancione Guzzo. Al 33’ Stefanelli cerca il gol con un rasoterra dalla distanza; risponde il Lammari un minuto più tardi con una punizione di Andreini che termina abbondantemente alta. Sul capovolgimento di fronte la Pistoiese raddoppia. Stefanelli difende un buon pallone sulla trequarti e lancia Pieroni in profondità. L’esterno è bravo a battere Mennella sull’uscita e a siglare la propria settima realizzazione stagionale, raggiungendo Lisi nella classifica dei marcatori arancioni. Al 42’ Pieroni prova a restituire il favore mettendo con un gran lancio Stefanelli in condizioni di realizzare il gol del 3 a 0, ma l’attaccante colpisce clamorosamente il palo alla sinistra di Mennella. Si va al riposo sul 2 a 0.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione comincia subito nel segno dei gialloblù bravi a rendersi pericolosi in avvio con un gran destro di Barsotti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 7’ Arricca sfiora la doppietta su calcio di punizione: il pallone, teso e a mezz’altezza, sfiora il palo alla destra di Mennella. Pistoiese ancora pericolosa al 10’, quando da un contropiede gestito da Lisi, Pieroni effettua uno strano tiro-cross che libera Paolicchi sulla destra, ma il tiro del giovane centrocampista non va a bersaglio. Un minuto più tardi Flauto è bravo ad anticipare Andreini liberato in area da una sponda di testa ad opera di Barsotti. Al 22’ Paolicchi inventa un gran suggerimento in profondità per Pieroni che supera Mennella e batte a rete, ma Di Mauro salva a pochi passi dalla linea di porta. Poco dopo la mezz’ora Agostiniani concede la standing ovation a Lisi e Pieroni, sostituiti nell’ordine da Sabatini e Di Nunzio. Al 39’ il Lammari si fa rivedere con un tiro sbilenco di Guzzo. Risponde la Pistoiese al 41’ con Balleri, ma Mennella para a terra. Passano due minuti e dall’altra parte è Barsotti ad impegnare Flauto dalla distanza, quindi in pieno recupero la Pistoiese sfiora il gol del 3 a 0 prima con Arricca, che da buona posizione calcia fra le braccia di Mennella; poi con Stefanelli che interviene di testa su un cross di Romeo con la palla che esce di pochi centimetri. Festa grande a fine gara per una Pistoiese che a questo punto vede avvicinarsi il traguardo della promozione. La Massese è infatti distanziata di 8 punti, margine difficilmente colmabile a sole tre giornate dal termine del torneo. E qualora domenica prossima gli arancioni dovessero ottenere una vittoria sul campo del Forte dei Marmi potrebbero festeggiare con largo anticipo  la conquista matematica della serie D.

 

LA PISTOIESE MANTIENE LE DISTANZE STEFANELLI RISPONDE A MONTANELLI. FINISCE 1 A 1, ARANCIONI SEMPRE A +6

Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 30ª Giornata 13/03/2011 Stadio “Dei Fiori” di Pescia (PT)

 PESCIAUZZANESE – PISTOIESE 1 - 1

 da Pescia Edoardo Desideri

MARCATORI: 26’ Montanelli (PU), 36’ Stefanelli (PT) PESCIAUZZANESE: De Min, Bulckaen, De Palma, Mangiavacchi, Amadio, Calistri, Montanelli (83’ Lotti), Ferracuti, Lucie Smith (69’ Verola), Mariani, Chiocchetti. A disp: Lazzeri, Moriani, Breccia, Paoletti, Islami. All. Giovanni Maneschi. PISTOIESE: Flauto, Elmi, Romeo, Paolicchi (55’ Spadoni), Pagani, Gemignani (52’ Calanchi), Pieroni, Balleri, Stefanelli, Sabatini (69’ Lisi), Arricca. A disp: Pampaloni, Mennini Righini, Marrani, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Carrara di Lucca (assistenti Scacchi e Stocchi di Arezzo). NOTE: Giornata fredda e piovosa, terreno in condizioni non ottimali. Spettatori 600 circa (almeno 400 da Pistoia). Ammoniti: 62’ Elmi e 77’ Romeo per la Pistoiese. Angoli 6 - 2 per la Pistoiese; Recuperi: 2’+5’.

PESCIA (PT) – Non va oltre l’1 a 1 la Pistoiese sul campo del Pescia. Un pari che accontenta di più gli uomini di Agostiniani che, favoriti dal passo falso della Massese, bloccata col medesimo punteggio in casa dalla Fortis Lucchese, mantengono inalterato il vantaggio sugli apuani quando mancano quattro giornate dal termine del campionato; il Pescia resta invece invischiato nella lotta per evitare i play-out. Nelle file arancioni è costretto a dare forfait il giovane difensore Strufaldi, infortunato; pertanto Agostiniani si affida agli esperti Pagani e Gemignani in posizione centrale, con Elmi e Romeo ad operare da esterni bassi. In avanti ancora largo a Sabatini a fare coppia con Stefanelli.

PRIMO TEMPO – Nonostante il campo fortemente appesantito dalla pioggia non renda possibile il gioco palla a terra, le due squadre riescono a dar vita ad un match pimpante in cui non mancano le occasioni da rete. Al 6’ la Pistoiese si fa vedere con Pieroni, autore dell’ennesima prova sopra le righe, che penetra da sinistra nell’area pesciatina e serve un pallone rasoterra per l’accorrente Paolicchi, anticipato di un soffio in corner da De Palma. 11’, corner per il Pesciauzzanese: Mariani batte corto per Chiocchetti che a sua volta restituisce il pallone al fantasista locale. La conclusione improvvisa di quest’ultimo è indirizzata all’incrocio, ma Flauto risponde deviando la palla con la punta delle dita. Passano 5 minuti, il Pescia spinge sulla destra, Gemignani respinge di testa un cross di Mangiavacchi, ma c’è Lucie Smith appostato che calcia al volo di sinistro. Palla fuori. Sul capovolgimento di fronte Pieroni si libera alla conclusione da sinistra, De Min respinge proprio sui piedi di Stefanelli che da ottima posizione spara incredibilmente fuori bersaglio. Minuto numero 20, punizione per la Pistoiese in zona d’attacco. Batte Arricca, colpo di testa di Balleri, in tuffo, e palla che termina sul fondo. Al 25’ Il Pesciauzzanese passa in vantaggio: sugli sviluppi di una rimessa laterale Mariani, fra i migliori in campo, lancia lungo per Montanelli a destra. L’esterno supera in velocità Romeo, penetra in area e calcia un preciso rasoterra che batte Flauto per l’1 a 0. La Pistoiese sfiora il pari dopo appena 2 minuti: Balleri conquista un calcio di punizione dal limite della cui esecuzione si incarica Arricca. Il destro violento di quest’ultimo trova una grande risposta da parte del portierone locale De Min. Al 36’ la Pistoiese pareggia i conti: Pieroni manovre sull’out di sinistra, la difesa locale respinge di nuovo sui piedi dell’esterno che serve un pallone a Stefanelli sulla linea di porta, il bomber ringrazia e sigla la propria diciottesima rete in campionato. Si va al riposo col punteggio fissato sull’1 a 1.

SECONDO TEMPO – La seconda metà di gara è decisamente meno spettacolare, con le due squadre che cedono alla fatica dopo aver speso molte energie durante il primo tempo. Tuttavia al 4’ i neroarancio di casa confezionano una ghiottissima occasione con Lucie Smith che si fa spazio in area calciando però addosso a Flauto. Sulla ribattuta, poi, l’attaccante britannico non trova lo specchio a porta sguarnita. Brutta tegola in casa arancione quando un minuto più tardi Gemignani s’infortuna al braccio sinistro a causa di una caduta durante uno scontro di gioco. Pare si tratti di una frattura del radio. Al suo posto entra Calanchi. La Pistoiese si fa rivedere al 9’ con una conclusione dal limite di Sabatini che non preoccupa De Min. Quindi Agostiniani manda dentro Spadoni per Paolicchi, ma al 15’ è ancora Sabatini a rendersi pericoloso quando, servito da un intelligente colpo di testa di Stefanelli da centro area, non centra il bersaglio da buona posizione. Ancora sfortunato dunque l’attaccante ex Rovigo che al 24’ viene sostituito da Lisi. La Pistoiese ci prova ancora al 28’ con una conclusione sbilenca di Balleri al termine di un’azione giostrata dall’inesauribile Pieroni, e poi al 31’ quando una punizione col contagiri dello stesso Pieroni termina fuori di un soffio. Finisce 1 a 1, risultato rispecchia bene l’andamento di una gara giocata soprattutto nel primo tempo. La Pistoiese vede avvicinarsi l’agognato traguardo della serie D, anche se domenica prossima non dovrà abbassare la guardia in vista del match casalingo contro un Lammari lanciatissimo nella rincorsa ai play-off. Certo è che 6 punti di vantaggio sui 12 che restano a disposizione, sono un bottino rassicurante e che può far ben sperare i tifosi pistoiesi.

 

THRILLING INIZIALE: MA LA PISTOIESE TORNA A VOLARE ARANCIONI SUBITO IN SVANTAGGIO POI DILAGANO CON L'URBINO E VANNO A +6

Campionato di Eccellenza Toscana girone A – 29ª Giornata 06/03/2011 Stadio “M.Melani” di Pistoia

PISTOIESE – URBINO TACCOLA 4 – 1

 da Pistoia Edoardo Desideri

MARCATORI: 1' Marino (U), 16' Strufaldi (P), 30' e 61' Stefanelli (P), 51' Pagani (P) PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi (65' Romeo), Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri (63' Di Nunzio), Stefanelli (71' Lisi), Sabatini, Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Mennini Righini. All. Riccardo Agostiniani. URBINO TACCOLA: Santoni, Ceccanti, Nardi, Cannatiello (77' Scivoletto), Toracca, Meini, Marino (71' Randi), Campobasso, Mussi (46' D'Amico), Di Rita, Ferrucci. A disp: Menichini, Borrelli, Curcija, Cantone. All: Andrea Panicucci. Arbitro: sig. Emanuele Frascaro di Firenze (1° ass Vito Caponigro e 2° ass Maurizio Mangini di Pontedera). NOTE: Giornata primaverile, terreno in buone condizioni. Spettatori 800 circa. Ammoniti: 12' Cannatiello (U), 59' Balleri (P), 64' Elmi (P). Angoli: 7-1 per la Pistoiese; Recuperi: 1'+4'.

 PISTOIA La Pistoiese torna al successo fra le mura amiche a un mese di distanza dalla vittoria per 1 a 0 col Quarrata, a cui avevano fatto seguito due pareggi consecutivi con Pietrasanta e Lampo. A farne le spese sono stati i pisani dell'Urbino Taccola, che pur avendo avuto il pregio, e la fortuna, di essersi ritrovati in vantaggio dopo appena un minuto dal fischio d'inizio, sono stati poi regolati dall'undici arancione con un rotondo 4 a 1, fra l'altro il medesimo punteggio con cui Stefanelli e compagni s'imposero all'andata.

PRIMO TEMPO Avvio shock per gli arancioni che già al primo minuto, dopo essersi procurati una buona occasione con Stefanelli che aveva impegnato Santoni con un gran tiro dal limite, vengono a trovarsi sotto di un gol. Malinteso fra Calanchi e Flauto, con quest'ultimo che non può raccogliere con le mani il retropassaggio del capitano: ne approfitta Marino che tutto solo ringrazia, soffia il pallone al numero 1 arancione e porta in vantaggio i suoi. Reazione rabbiosa della Pistoiese: al 7' Sabatini, a cui Agostiniani aveva dato fiducia schierandolo dall'inizio a fianco di Stefanelli, raccoglie l'intelligente suggerimento di Paolicchi per poi servire all'indietro l'accorrente Balleri, ma la conclusione del centrocampista è debole. Passano 2 minuti e da una punizione calciata da Pieroni, è ancora Balleri a rendersi pericoloso con un colpo di testa che supera il portiere ospite Santoni ma c'è il salvataggio in extremis sulla linea ad opera di Mussi. Al 16' Paolicchi conquista una buona punizione sulla destra. Batte Arricca, la palla attraversa tutta l'area e arriva sul destro di Strufaldi che solo soletto, di prima intenzione, batte Santoni per l'1 a 1. Si rivedono i termali al 25' con una punizione di Di Rita che costringe Flauto in angolo, mentre tre minuti più tardi Santoni si supera su un rasoterra di Sabatini da distanza ravvicinata. Mezz'ora, Pieroni raccoglie una corta ribattuta della difesa ospite e serve un pallone sul limite del fuorigioco al bomber Stefanelli, che con un gran fendente trafigge Santoni per il 2 a 1. La Pistoiese insiste con Sabatini che lanciato in contropiede da Balleri per poco non costringe gli ospiti ad una clamorosa autorete. 36', sponda di Stefanelli per Sabatini che da destra serve nuovamente il bomber il quale, spalle alla porta, alleggerisce per l'accorrente Balleri, e il tiro di quest'ultimo per poco non beffa Santoni. Passano tre minuti, Pieroni scende a destra e crossa per Sabatini: palla alta. Da sottolineare comunque l'impegno di Sabatini, che dopo alcune prove incerte, sembra finalmente aver trovato il giusto ambientamento in squadra.

 SECONDO TEMPOCol vantaggio acquisito e con le notizie provenienti da Livorno che parlano di una Massese pesantemente in svantaggio, la Pistoiese si scioglie e comincia a giocare con maggiore padronanza, provando soprattutto a far sbloccare Sabatini, autore di una prova comunque positiva. Al 2' da una punizione di Arricca scaturisce un'azione rocambolesca con tre legni colpiti in rapida successione da Stefanelli, Calanchi e Sabatini. Nel proseguo Sabatini è ancora sfortunato nel vedersi ribattere una conclusione dall'uscita disperata di Santoni, quindi l'attaccante si procurerebbe un rigore, inizialmente accordato dal sig. Frascaro, ma il segnalinee ferma tutto per fuorigioco. Al 6' Sabatini conquista un'ottima punizione in zona d'attacco. Batte Arricca con la palla che, ribattuta dalla barriera, torna sui piedi di Calanchi il quale serve in area Pagani. Il rasoterra del difensore batte il portiere ospite per la terza volta, e il risultato è in cassaforte. Insiste soprattutto Sabatini, a questo punto, deciso a cercare la prima rete in maglia arancione. Tuttavia l'attaccante è ancora sfortunato quando al 13' viene servito a centro area al termine di una bella combinazione fra Elmi e Pieroni, ma il suo tiro a botta sicura viene ribattuto fortunosamente dal portiere per terminare sulla traversa, quindi in angolo. Dopo 3 minuti la Pistoiese arrotonda ulteriormente il risultato. Paolicchi opera un'azione ubriacante a destra e crossa al centro dove in agguato c'è Stefanelli: la sua zampata vale il 4 a 1 finale. Resta solo il tempo per i cambi in rapida successione di Balleri, Paolicchi e Stefanelli, standing ovation per quest'ultimo, sostituiti nell'ordine da Di Nunzio, Romeo e Lisi; quindi la Pistoiese cerca ancora di mandare in rete Sabatini, ma l'attaccante arriva in ritardo di un soffio sul cross di Pieroni al 36'. L'ultima occasione è invece per gli ospiti che si fanno rivedere con una punizione di Di Rita eviata in corner da Flauto. La Pistoiese torna alla goleada esattamente dopo un intero girone di campionato: l'ultimo 4 a 1 era stato ottenuto infatti proprio ad Uliveto Terme nella gara di andata. Vittoria resa ancora più importante dal fatto che la Massese è stata sconfitta col medesimo risultato sul campo della Pro Livorno. Gli apuani scivolano così a -6, un margine a dir poco proibitivo quando mancano ormai 5 partite alla fine del torneo.

 
Di Admin (del 27/02/2011 @ 22:18:59, in CALCIO PISTOIESE, linkato 2577 volte)

LA PISTOIESE NON RIESCE A SPICCARE IL VOLO : SOLO 0 a 0 IN CASA CON LA LAMPO A 4 GIORNI DALL'IMPRESA DI LARCIANO

Campionato di Eccellenza Toscana girone A – 27ª Giornata 27/02/11 Stadio “M.Melani” di Pistoia

PISTOIESE – LAMPO 0 – 0

da Pistoia Edoardo Desideri

LAMPO 1919: Sollazzi (46' Casalini), Spinelli, Ciattini, Casarosa, Tarli, Sarmiento, Greco (71' Fresta), Galardini, Sorini, Rizzo (65' Tafi), Di Milta. A disp: Agostini, Derguti, Zampino, Bendo. All: Riccardo Panati. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi (52' Romeo), Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri (52' Mennini Righini), Stefanelli (70' Sabatini), Lisi, Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Spadoni, Di Nunzio. All. Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. David Zingariello di Prato (1° ass Massimiliano Burgiassi e 2° ass Alessandro Raciti di Prato). NOTE: Giornata fredda e piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 900 circa. Ammoniti: 36' Calanchi (P), 73' Casalini (L), 88' Sarmiento (L). Angoli: 7-6 per la Pistoiese; Recuperi: 0'+.4'

PISTOIA – Sembrava che quel gol segnato da Spadoni a pochi minuti dal termine della gara di mercoledì sera col Pisa SC potesse aver in qualche modo proiettato la Pistoiese in condizione di non poter più essere raggiunta. E invece ci ha pensato la Lampo, squadra che sta attraversando un periodo di grande forma, a ricacciare gli arancioni coi piedi per terra costringendoli ad uno 0 a 0 fra le mura amiche che tiene viva la fiamma della Massese, staccata si di 6 lunghezze, ma con una gara in meno.

PRIMO TEMPO – Agostiniani conferma per 9/11 l'assetto vincente di quattro giorni fa, col rientrante Calanchi schierato sulla fascia al posto di Romeo, e il giovane Strufaldi anziché Gemignani ad affiancare Pagani al centro della difesa. Prima dell'avvio viene osservato un minuto di silenzio per commemorare la scomparsa, avvenuta mercoledì pomeriggio, di Fabio Pierattini, ex magazziniere e figura storica dell'entourage arancione. La Pistoiese gioca una gara attendista, e da quasi l'impressione di volere deliberatamente lasciar sfogare l'impeto degli ospiti nella fase iniziale, limitandosi a contenere, e a sfruttare le veloci ripartenze dei suoi fantasisti Pieroni e Lisi. 2' Appoggio di Rizzo per Sorini al limite dell'area, il tiro di quest'ultimo e palla che termina fuori. 5' La Lampo attacca sulla destra, Rizzo raccoglie un buon pallone e penetra in area, ma calcia debolmente da posizione defilata. Flauto para a terra. 7' Ancora Lampo arrembante, il cross di Galardini da destra sorvola tutta l'area e termina sul fondo. 8' Si vede finalmente la Pistoiese: da un bel recupero di Arricca a centrocampo Lisi serve Stefanelli che a sua volta lancia Pieroni. L'ingresso in area di quest'ultimo e il rasoterra che esce solo per una questione di millimetri. L'azione resta un fuoco di paglia che non da il la ad una vera e propria spinta da parte degli arancioni, con la Lampo che continua a fare la partita. 15' Di Milta ci prova anche lui da destra, ma il suo rasoterra è facile preda di Flauto. 16' Pieroni prova ancora a suonare la carica, ma ci si mette di mezzo anche la sfortuna quando effettua un gran tiro dei suoi dal limite trovando però il palo a dirgli di no, con Sollazzi battuto. 20' Ancora Pieroni cerca il gol, stavolta direttamente da corner. Sollazzi smanaccia nuovamente in angolo. 25' Greco conquista una punizione da buona posizione. Batte Sorini, ma Flauto dimostra ottimi riflessi e sventa in tuffo. 36' Lo stesso Greco si procura un'altra punizione. E' una sorta di angolo corto da sinistra, batte Casarosa con la difesa che rinvia proprio sui piedi di Di Milta, appostato al limite, e il suo tiro viene ribattuto col corpo da Pagani. 40' Pistoiese pericolosa. Pieroni crossa da destra, un difensore biancazzurro svirgola il rinvio e Sollazzi si rifugia in corner per anticipare Stefanelli. Sul capovolgimento di fronte Spinelli crossa dalla tre quarti per Di Milta, anticipato di un soffio a pochi passi dalla porta. 44' Ultima occasione per la Pistoiese, Pieroni libera Arricca al tiro dalla distanza. La palla carambola su un difensore e torna nuovamente sui piedi del centrocampista che fa filtrare per Lisi in area, ma l'attaccante viene anticipato da Sollazzi che nella circostanza s'infortuna alla testa. Col portiere a terra l'arbitro fischia la fine del tempo.

SECONDO TEMPO – Il tecnico in seconda degli ospiti, Panati, sulla panchina della Lampo al posto dello squalificato Petroni, si vede dunque costretto a sostituire il portiere Sollazzi con Casalini. E sebbene i biancazzurri abbiano speso molto durante la prima frazione, la Pistoiese non riesce ad imporsi nemmeno durante la ripresa di un incontro che inevitabilmente si incanala verso il risultato di parità. 3' Pistoiese pericolosissima in avvio di frazione ancora con Pieroni, servito in profondità da una punizione di Arricca, e il suo tiro-cross crea scompiglio ma la difesa ospite libera. 5' Galardini si libera bene sulla destra e punta dritto all'area di rigore. Poi calcia dal limite e il pallone, sfiorato da Pagani, termina a lato di un soffiio. 8' Agostiniani rimescola le carte a centrocampo ed effettua un doppio cambio con Romeo e Righini che subentrano a Paolicchi e Balleri. 9' La Lampo si rende pericolosissima con Rizzo che, lanciato in contropiede, si lascia anticipare dall'attento portierone Flauto. 14' Sorini conquista una punizione in zona d'attacco, della cui esecuzione si occupa lui stesso battendo direttamente a rete: palla a lato. 17' La gara si ravviva un po'. Sugli sviluppi di un contropiede per la Lampo, Rizzo percorre tutto il campo palla al piede, e invece di cercare un compagno smarcato cerca la soluzione personale calciando però in bocca a Flauto. Sul capovolgimento di fronte Lisi crossa da sinistra cercando Stefanelli. Sarmiento interviene prolungando però involontariamente per Romeo che è tutto solo, da buona posizione, ma calcia clamorosamente fuori bersaglio. 20' Cambio per la Lampo: entra Tafi al posto di Rizzo. 25' Esaurisce i cambi Agostiniani mandando in campo Sabatini per Stefanelli. 26' Finisce la girandola di cambi, con Panati che butta dentro Fresta in luogo di un acciaccato Greco. 27' Punizione calciata da Pieroni dall'out di sinistra. Tiro-cross che termina alto. 41' La Pistoiese si fa rivedere soltanto in chiusura con Righini che sugli sviluppi di un corner spara abbondantemente fuori misura. 44' Punizione calciata da Pieroni. Sorini anticipa tutti e manda in corner. Sugli sviluppi dell'angolo battuto da Romeo, stacca Calanchi ma non trova la porta. 49' Dopo 4 minuti di recupero Zingariello di Prato fischia la fine delle ostilità. Il pari odierno mantiene la Pistoiese sul filo del rasoio, vanificando in parte il successo ottenuto in extremis nella difficile sfida di Larciano col Pisa SC. Questo mercoledì la Massese ospiterà il Forte dei Marmi agli Oliveti, ed avrà una ghiotta opportunità per portarsi a -3 dalla capolista. Il campionato sembra dunque potersi riaprire per gli arancioni a cui restano ancora 6 partite da giocare.

foto di Irene Pieraccini

 

 

LA PISTOIESE RICOMINCIA A CORRERE : A SANTA MARIA  A MONTE  PRATICA RISOLTA NEL SECONDO TEMPO

CAMPIONATO DI ECCELLENZA TOSCANA GIRONE A - 26ª GIORNATA 20/02/11 STADIO “DI LUPO” DI S.MARIA A MONTE (PI)

 S.MARIA MONTECALVOLI – PISTOIESE 0 – 2 MARCATORI: 68’ Pieroni, 72’ Stefanelli.

MONTECALVOLI: Caprai, Lo Presti, Scarpellini A, Santonastaso, Giannone, Viviani, Farroni, Coluccini, Novelli, Lorenzi (15’ Faralli), Ait Zayoud (88’ Pilastri). A disp: Bulleri, Scarpellini N, Botrini, Vannucci, GuidiAll: Armando Traversa. PISTOIESE: Flauto, Elmi, Romeo, Di Nunzio, Calanchi (58’ Pagani), Gemignani, Pieroni (78’ Balleri), Paolicchi, Stefanelli, Sabatini (66’ Lisi), Arricca. A disp: Pampaloni, Spadoni, Strufaldi, Mennini Righini. All. Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Balice di Termoli (1° ass Gambini e 2° ass Li Volsi di Firenze). NOTE: Giornata piovosa, terreno in condizioni non ottimali. Spettatori 400 circa. Ammoniti: 67’ Di Nunzio e 69’ Pieroni (P), 43’ Scarpellini, 49’ Faralli e 88’ Farroni (SM) . Angoli 10 a 2 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3

 da S.Maria a Monte (PI) Edoardo Desideri

S.MARIA A MONTE (PI)  – Riprende la corsa della Pistoiese che torna alla vittoria dopo 2 giornate espugnando con un secco 2 a 0 il campo del Santa Maria Montecalvoli. Come all’andata la firma sul successo degli arancioni ce l’hanno messa Pieroni e Stefanelli, bravi a risolvere a metà della seconda frazione una sfida più insidiosa di quanto la classifica lasciasse immaginare alla vigilia.

PRIMO TEMPO – Agostiniani può contare nuovamente sul giovane Paolicchi, che torna al suo posto sull’out di destra dopo un mese e mezzo di stop. In avanti viene dato spazio dal 1’ alla coppia Sabatini Stefanelli, mentre a centrocampo viene sperimentato Di Nunzio in posizione centrale al posto di Balleri. Sulla sponda biancazzurra il neotecnico Traversa cerca di imbrigliare la manovra arancione per invertire la pericolosa tendenza che vede il Montecalvoli a secco di punti dall’inizio del girone di ritorno. Ne esce un primo tempo scialbo, avaro di occasioni, con la Pistoiese che fatica a crearsi gli spazi adeguati per rendere più incisiva la propria manovra. Si cerca di sfruttare soprattutto la fascia sinistra dove operano in tandem Romeo e Pieroni, con quest’ultimo che tuttavia subisce quasi sempre il raddoppio di marcatura. In avanti l’affiatamento fra i due bomber sembra ancora un lontano miraggio, con Sabatini in particolar modo che non riesce ancora a sbloccarsi. Ecco allora che i padroni di casa, che al quarto d’ora erano stati costretti a sostituire per infortunio il numero 10 Lorenzi con Faralli, riescono a difendere lo 0 a 0 senza troppi affanni e, addirittura, a uscire pericolosamente dal guscio in chiusura di tempo quando lo stesso Faralli si inserisce in tuffo fra due difensori su un cross di Lo Presti senza tuttavia trovare lo specchio.

  Foto di Irene Pieraccini

SECONDO TEMPO – La Pistoiese che rientra in campo nel secondo tempo è decisamente un’altra squadra, più determinata e assolutamente padrona del campo. Già nei minuti iniziali gli arancioni arrivano a farsi pericolosi in quattro circostanze: al 3’ è Calanchi a provarci di testa da corner di Pieroni; al 6’ Arricca si vede deviare dal corpo di un difensore un gran tiro dal limite, mentre due minuti più tardi un’insidiosa punizione di Pieroni dalla trequarti crea scompiglio nell’area pisana. All’11’, sugli sviluppi di uno schema da calcio piazzato, Arricca libera Pieroni che tutto solo a sinistra crossa un bel pallone per l’accorrente Stefanelli, ma il bomber spara alto in acrobazia. Al 13’, infine, Arricca non centra il bersaglio di testa da angolo di Pieroni. S’infortuna Calanchi, al suo posto entrerà Pagani, ma la Pistoiese non si abbatte nemmeno di fronte alla sfortuna e continua a cercare la vittoria. Al 21’ Agostiniani spedisce in campo Lisi per Sabatini, e la mossa coincide in qualche modo con il cambiamento della gara. Passano appena tre minuti, infatti, e sugli sviluppi di una rimessa laterale Arricca pennella un cross dalla linea di fondo che trova Pieroni pronto a battere di testa il portiere locale Caprai. Il gol scaccia la paura, e la reazione del Montecalvoli è tutta in una punizione di Scarpellini. A tagliare le gambe ad ogni speranza pisana arriva comunque il gol di Stefanelli che al 27’ è bravo a ribadire in rete la corta respinta di Caprai su una precedente conclusione di Pieroni. I due gol in rapida successione spengono di fatto la gara. Resta il tempo solo per un insidioso colpo di testa ad opera di Giannone al 31’ per i padroni di casa, e per la standing ovation riservata a Pieroni chiamato due minuti più tardi a dar spazio a Balleri. I tre punti, sudatissimi, mantengono la Pistoiese in vetta a +5 sulla Massese vittoriosa col Pescia. Ma gli uomini di Agostiniani avranno già questo mercoledì la ghiotta opportunità di mettere una seria ipoteca sulla vittoria del torneo, qualora riuscissero ad avere la meglio sul Pisa Sporting Club nell’anticipo della ventottesima giornata che si disputerà sul neutro di Larciano.

 
Di videonewstv (del 13/02/2011 @ 21:03:14, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1906 volte)

PISTOIESE BLOCCATA IN CASA DAL PIETRASANTA: GLI ARANCIONI SI FANNO RAGGIUNGERE SUL PARI MA RESTANO A +5

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 25ª Giornata 30/01/11 Stadio “M. Melani” di Pistoia

PISTOIESE – PIETRASANTA MARINA 1 – 1

 Da Pistoia Edoardo Desideri

 MARCATORI: 31’ Balleri (PT), 36’ Lazzarini (PM). PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Romeo (59’ Spadoni), Allori, Pagani, Calanchi, Pieroni, Balleri, Stefanelli, Lisi (72’ Sabatini), Arricca. A disp: Pampaloni, Gemignani, Marrani, Mennini Righini, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. PIETRASANTA: Puntelli, Bugliani, Lunardini, Brizzi, Indirli, Corucci, Pelli (55’ Manfredi), Peselli (66’ Capitani), Doretti, Lazzarini (79’ Petracci), Francesconi. A disp: Bigongiari, Rivieri, Seghi, Cinquini. All. Andrea Danesi. Arbitro: sig. Riccardo Pellegatti di Livorno (1° ass Nicola Cavini e 2° ass Vittorio Picchianti di Siena). NOTE: Giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 850 circa. Ammoniti: Brizzi al 75’ per il Pietrasanta Marina. Angoli 11 a 3 per la Pistoiese; Recuperi: 1’+3’.

PISTOIA – Nel match casalingo contro il Pietrasanta non va oltre il pari la Pistoiese, che perde così una buona occasione per staccare in maniera significativa sia la Massese, fermata sullo 0 a 0 ad Albinia che il Pisa SC, sconfitto a Lammari. E così come nel girone di andata si è dimostrato fatale il doppio turno contro Castelfiorentino e biancazzurri versiliesi, con gli arancioni in grado di totalizzare un solo punto in due giornate.

PRIMO TEMPO – Si gioca sotto una pioggia costante, e con Agostiniani che per sopperire all’assenza dello squalificato Elmi schiera Allori alto a destra, mentre Romeo è chiamato ad operare come esterno difensivo di sinistra. La prima frazione è giocata a viso aperto da entrambe le compagini, con il Pietrasanta che a dispetto di ogni timore reverenziale si rende pericoloso subito in avvio di gara con Peselli che si vede dapprima ribattere in angolo da Strufaldi una conclusione da pochi passi al 1’, e poi al 4’ con un cross pericoloso dalla sinistra, ma Pagani chiude bene. La Pistoiese risponde al 7’ con Lisi che si coordina bene e calcia al volo da fuori area su sponda di Stefanelli senza tuttavia sorprendere il portiere versiliese. I pericoli maggiori per la porta biancazzurra arrivano dalla fascia sinistra dove opera lo scatenato Pieroni che al 16’ serve un ottimo pallone al centro ma la difesa ospite sventa la minaccia, mentre due minuti più tardi effettua un cross per la testa di Stefanelli che spara alto sottomisura. Al 29’, infine, sempre dai piedi di Pieroni parte un pallone che Stefanelli corregge per l’accorrente Allori il cui tiro da posizione defilata è preda di Puntelli. Gli sforzi della Pistoiese vengono premiati al 31’ quando sugli sviluppi di un’azione di contropiede gestita da Lisi, Balleri trova un gran destro da fuori area che piega le mani al numero uno ospite. Il pallone appare destinato ugualmente in rete anche se Lisi vi si avventa come un rapace, lasciando dei dubbi sulla paternità del gol. Dalle immagini, tuttavia, sembra che il pallone avesse già varcato la linea al momento del tocco dell’attaccante. La Pistoiese continua a spingere nel tentativo di approfittare della spinta morale data dal vantaggio, e al 33’ ancora Balleri ci prova con un gran tiro dalla distanza, ma stavolta Puntelli è attento e devia in angolo. Sugli sviluppi del corner seguente Romeo calcia abbondantemente fuori misura. Eppure al 36’ arriva la doccia fredda per gli uomini di Agostiniani che si vedono riacciuffare dagli avversari quando un bel cross di Lunardini, lasciato colpevolmente solo a sinistra, viene corretto in rete dal capitano biancazzurro Lazzarini grazie a un gran colpo di testa in tuffo. Gli arancioni non si scompongono e si ributtano a capofitto alla ricerca del vantaggio prima dell’intervallo, ma non valgono il 2 a 1 né la grande conclusione di Allori al 38’, sfiorata appena da Puntelli, né il tiro al volo da centro area di Lisi al 42’. Si va così all’intervallo col punteggio fissato sull’1 a 1.

SECONDO TEMPO – La seconda frazione è assolutamente nel segno della Pistoiese, con gli ospiti che pur ammortizzando bene gli assalti della capolista, non producono azioni degne di nota. Al 6’ Balleri sfiora di testa un cross di Arricca da calcio piazzato, mentre cinque minuti più tardi è il palo ad opporsi ad una conclusione di Pieroni. Al quarto d’ora Agostiniani manda dentro Spadoni per Allori, e il nuovo entrato ci prova subito con un tiro dalla distanza. Quindi Stefanelli è sfortunato a non trovare la porta con una bella girata su cross di Pieroni. Nei minuti centrali della ripresa la spinta arancione si intensifica, ma l’assalto non porta frutti. Entra Sabatini per Lisi al 27’, e la Pistoiese si presenta alla conclusione in altre quattro occasioni con Calanchi che spara alto al 34’, Arricca che impegna Puntelli prima al 36’ e poi al 37’, e infine con Pieroni che non trova la porta al 40’. In chiusura poi c’è spazio anche per alcune proteste da parte arancione, con Stefanelli che sembrerebbe subire una trattenuta in area al 41’, ma Pelagatti lascia correre, e con Sabatini che si vede annullare un gol per fuorigioco. In questo caso la segnalazione del segnalinee appare corretta. Finisce 1 a 1, un punteggio che lascia praticamente immutata la situazione di classifica a nove giornate dalla conclusione del torneo. Domenica prossima gli arancioni saranno di scena a Montecalvoli e sarà obbligatorio portare a casa i tre punti per continuare a veleggiare a distanza di sicurezza dalle inseguitrici, in testa alla classifica.

 

IL CASTELFIORENTINO GELA ANCORA LA PISTOIESE: UN GOL DI MITRA CONDANNA GLI ARANCIONI AL SECONDO STOP STAGIONALE

 Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 24ª Giornata 06/02/2011

 Stadio Comunale di Castelfiorentino (FI) CASTELFIORENTINO – PISTOIESE 1 - 0

 MARCATORI: 18’ Mitra

 da Castelfiorentino Edoardo Desideri

CASTELFIORENTINO: Lisi S., Salvadori, Benci, Trapassi, Mori, Fulignati, Kodraziu (93’ Ciambotti)), Fattori, Carnevale, Mitra, Ferretti (86’ Borrelli). A disp: Renucci, Kogovsek, Corti, Vallesi, Sabatini C. All. Sauro Fattori. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Romeo (60’ Marrani), Pagani, Gemignani, Pieroni, Balleri (77’ Sabatini A.), Stefanelli, Lisi (65’ Calanchi), Arricca. A disp: Pampaloni, Mennini Righini, Allori, Di Nunzio. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Paolo Monti di Pontedera (assistenti Alberto Moscardini di Piombino e Andrea Trovatelli di Prato). NOTE: Giornata serena, terreno in buone condizioni. Spettatori 500 circa (circa 150 da Pistoia). Ammoniti: 39’ Kodraziu, 61’ Carnevale e Ferretti per il Castelfiorentino; 35’ Balleri, 53’ Pagani, 60’ Elmi per la Pistoiese. Allontanato l’allenatore del Castelfiorentino Sauro Fattori al 63’ per proteste; Espulso Elmi (P) al 64’ per somma di ammonizioni. Angoli 10 - 9 per il Castelfiorentino; Recuperi: 1’+4’.

CASTELFIORENTINO (FI) – Gli arancioni trovano in terra valdelsana la seconda sconfitta stagionale a poco meno di quattro mesi dallo scivolone di Pietrasanta. Una sconfitta che è maturata, paradossalmente, proprio durante il primo tempo in cui gli uomini di Agostiniani, festeggiatissimo dai propri ex-tifosi a inizio gara, avevano dominato in lungo e largo facendo rivedere a sprazzi il bel gioco che aveva caratterizzato la prima parte della stagione. Ma la scarsa concretezza dimostrata sotto porta dall’undici arancione unita all’errore di Flauto che al 18’ si è lasciato trafiggere da una conclusione tutt’altro che irresistibile ad opera di Mitra (lo stesso che all'andata interruppe la sua imbattibilità, fissando il punteggio sull'1 a 1) hanno gettato le basi per un risultato che a dieci giornate dal termine del campionato riaccende in qualche modo le speranze della Massese, adesso a 5 punti di distacco dalla capolista.

PRIMO TEMPO – La Pistoiese parte forte e dopo appena 3 minuti Pieroni serve un ottimo pallone a Stefanelli che, tutto solo da pochi passi, manca clamorosamente il bersaglio. La spinta arancione continua nei primissimi minuti, e i maggiori pericoli la Pistoiese li crea lungo la fascia sinistra dove opera Pieroni, che ci prova al 10’ direttamente da calcio d’angolo, e al 15’ quando al termine di una serpentina serve un pallone su cui si avventa Pagani la cui conclusione termina abbondantemente a lato. Nel monologo arancione si intromette Mitra che tre minuti più tardi, a sorpresa, porta in vantaggio il Castelfiorentino grazie ad un tiro centrale, apparentemente innocuo, che però beffa incredibilmente Flauto, colpevole nella circostanza. La Pistoiese prova a scuotersi al 26’ con un tiro sbilenco di Arricca e nei minuti successivi aumentando l’intensità offensiva. Al 34’ Stefanelli, smarcato da un cross di Arricca, si coordina male e non trova la porta. Un minuto più tardi Il portiere locale Lisi si oppone bene ad una conclusione pericolosissima di Pieroni, quindi è ancora il numero 7 arancione a liberarsi alla conclusione sfiorando il palo dopo essersi ‘bevuto’ buona parte della difesa gialloblu. La Pistoiese tiene il Castelfiorentino costantemente schiacciato nella propria metà campo, ma la porta locale sembra stregata. Al 38’ un colpo di testa di Stefanelli termina in bocca a Lisi, mentre cinque minuti più tardi Arricca trova un gran tiro dalla distanza e stavolta è il palo a dire di no al pareggio. L’ultima occasione capita allo scadere sui piedi di Romeo, ma il giovane centrocampista calcia fuori misura da buona posizione sugli sviluppi di un calcio d’angolo.

 SECONDO TEMPO – La seconda frazione è forse ancora più spettacolare della prima, con la Pistoiese che si getta subito a capofitto alla ricerca del pari mentre il Castelfiorentino esce dal guscio procurandosi alcune buone occasioni per raddoppiare. Al 4’ Lisi si vede annullare per fuorigioco un gol di testa su cross di Romeo. Due minuti più tardi è Carnevale dall’altra parte a impegnare Flauto con un fendente in diagonale. Passano cinque minuti e Carnevale costringe ancora l’estremo difensore arancione in angolo, quindi la Pistoiese confeziona due ghiottissime occasioni da rete con Gemignani di testa da cross di Arricca, e con Lisi il cui pallonetto dal limite dell’area trova attento l’ omonimo portiere avversario. La gara si accende sul piano dell’aggressività, fioccano i cartellini e a farne le spese è soprattutto la Pistoiese che resta in 10 dal 18’ a causa della somma di ammonizioni rimediate in rapida successione dal difensore Elmi. I padroni di casa restano invece orfani del proprio tecnico, Sauro Fattori, allontanato per proteste. Sbilanciata ed in inferiorità numerica, la Pistoiese rischia di cedere il fianco all’offensiva dei locali, pericolosi ancora con Carnevale e poi con Benci. Agostiniani, che già aveva richiamato in panchina Romeo in favore di un più offensivo Marrani, si vede costretto a riequilibrare l’assetto e rinuncia così a Lisi per fare spazio a Calanchi. Al 26’ Marrani, pescato tutto solo al limite dell’area, si inceppa invece di tirare subendo così il ritorno di un difensore che chiude in angolo. Due minuti dopo Carnevale, il più pimpante dei suoi, costringe ancora Flauto all’intervento acrobatico per evitare il raddoppio gialloblu. Raddoppio che potrebbe arrivare poco dopo sugli sviluppi di un angolo, ma Flauto ribatte bene il tiro al volo di Fattori. Dopo la mezz’ora Agostiniani tenta il tutto per tutto mandando dentro Sabatini per Balleri. Tuttavia la Pistoiese crea solo altre due occasioni con Stefanelli, imbeccato sul limite del fuorigioco da Pieroni, che calcia alto da fuori area; e con Marrani che al 36’ devia debolmente di testa un cross di Calanchi dalla trequarti destra. In chiusura poi Flauto si fa perdonare in parte dell’errore compiuto sul gol quando con un gran colpo di reni si oppone al tiro effettuato da Carnevale al termine di un’azione di contropiede in 3 contro 1. Finisce 1 a 0 per il Castelfiorentino che nel dopo gara festeggerà a lungo per un successo di grande valore sia da un punto di vista del morale che della classifica, dato che i valdelsani restano in piena corsa per accedere ai play off. Frena invece la Pistoiese che dopo una cavalcata di 15 risultati utili consecutivi vede tornare la Massese a -5 quando mancano dieci giornate esatte alla fine del campionato.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15
Ci sono 5886 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (454)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: