VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"C'è almeno un punto sul quale uomini e donne sono d'accordo: gli uni e le altre hanno poca fiducia nelle donne".

Charly Chaplin
"
 
\\ Home Page : Storico : Calcio Serie C (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 




Per la Pistoiese di Asta i 3 punti conquistati in casa contro il Piacenza non potranno che far bene al morale ed alla autoconvinzione della rosa


.Il calendario prevede la trasferta in terra sarda allo Stadio Nespoli di Olbia contro una squadra che ha di recente cambiato allenatore, Carboni al posto di Filippi.

 Per Carboni sarà la prima panchina casalinga. Tradizionalmente per gli arancioni quella in terra gallurese è trasferta ostica. Finora una sola vittoria a fronte di 5 sconfitte e due pareggi.

Sarà interessante vedere chi la spunterà tra la forza dell’attacco sardo che può contare sull’italo nigeriano Ogunseye ,l’italo australiano Pennington e l’esperto Ragatzu contro la difesa della Pistoiese che lo ricordiamo con Asta in panchina è imbattuta da tre gare.

 Si può prevedere una gara attenta difensiva con tentativi in contropiede per la Pistoiese.

 Serie C Girone A Giornata 13 


Olbia Stadio Bruno Nespoli 

 OLBIA   PISTOIESE    1-1   Fanucchi ( Pt ) al 5’ del 2° tempo Ceter ( O ) al 34’ del 2° tempo

OLBIA:
Marson Pinna Bellodi Iotti Cotali Vallocchia Calamai Pennington Ragatzu Ceter Ogunseye

 All.tore: Guido Carboni

 PISTOIESE: Meli El Kaouakibi Ceccarelli Dossena Terigi Cagnano Vitiello Luperini Picchi Fanucchi Latte Lath

All.tore: Antonino Asta

Arbitro:Rossetti di Ancona

Carboni impiega Ragatzu sulla sinistra a sostegno del duo di attacco Ceter –Ogunseye.

 Asta tiene ancora in panchina un Rovini non al 100% ed anche Muscat che con la propria nazionale maltese ha giocato due gare in pochi giorni

. Difesa a 5 per gli arancioni ,padroni di casa in maglia bianca.

 Primi 5’ di gara con padroni di casa in attacco ma ottengono solo un paio di angoli

 Al 5’ primo assaggio della pistoiese che agisce di rimessa.Da El Kaoukibi a Luperini il cui tiro sorvola la traversa. 11’ punizione per la Pistoiese quasi al limite.Va al tiro Fanucchi con palla deviata in angolo

.Al 14’ prima vera occasione da rete per l’Olbia con un colpo di testa di Ogunseye che esce di un nulla dallo specchio della porta.
 Ancora Olbia al tiro con Ragatzu ma Meli respinge. Fase centrale del tempo molto combattuta ma con scarse conclusioni.
 32’ colpo di testa di Ceter servito da Calamai ma la palla va sul fondo 34’ questa volta è Picchi della Pistoiese che va al tiro ma Marson non ha problemi

 Risponde 3’ dopo il portiere della Pistoiese Meli su botta di Cotali servito da Ragatzu. 45’ primo giallo della gara a carico di Picchi della Pistoiese
 Al riposo sullo 0-0 Inizio gara di marca gallurese poi qualche risposta arancione e controllo gara



 Al 5’ la Pistoiese passa in vantaggio ! E’ Fanucchi che mette in rete dopo che Vitiello aveva battuto una punizione conquistata proprio da Fanucchi. Una deviazione lo favorisce nel battere Marson da breve distanza.

 Carboni procede a cambiare Pennington con Muroni 12’ bella parata in angolo di Meli su botta da fuori di Vallocchia 14’ due gialli a carico degli arancioni in 2’ prima per El Kaouakibi ,poi per Ceccarelli 15’ secondo cambio nell’Olbia con l’ingresso di Piredda per Calamai 16’ su una punizione di Vallocchia colpo di testa vincente di Ogunseye ma c’è fuorigioco e l’arbitro annulla.Veementi proteste.

 Primo cambio nella Pistoiese.Al 23’ entra Rovini per Fanucchi.

 Si arriva al 34’ e l’Olbia pareggia dopo una fase di spinta. Una punizione viene battuta da Ragatzu con difesa pistoiese che allontana,la sfera viene rimessa in area da Piredda un assist per Ceter che batte Meli.

 Quella dell'aitante colombiano in prestito dal Cagliari è ’ la prima rete subita dalla Pistoiese dall’arrivo di Asta in panchina. Asta manda in campo al 35’ Cellini per Latte Lath 36’ Altro cambio nell’Olbia con Martiniello al posto di Ogunseye.
 37’ bella risposta della Pistoiese con Rovini che si vede deviato con i pugni da Marson un suo tiro potente Nei 4’ di recupero non accade più nulla.

 Dalla temibile trasferta in terra sarda per la Pistoiese arriva quindi un solo punto.Ed il primo gol subito dopo lunga inviolabilità della difesa.La strada è comunque tracciata da Asta rispetto a Indiani. Aver subito solo 1 gol in 4 gare a fronte delle 7 subite nelle precedenti 4 a guida Indiani la dice lunga sulla ritrovata saldezza difensiva.

Ora ci sarebbe da trovare una coppia di attaccanti stabile ed efficace.Diamo tempo.

 3 pareggi ed una vittoria per Asta in 4 gare.Media 1,5 punti a partita il doppio di Indiani.

Prossimo appuntamento al Melani domenica alle 18,30 contro la Juventus U 23.
 

   


Troppo semplice presentare questa delicata gara della Pistoiese contro il Piacenza come uno scontro tra vertice e coda della classifica.E’ ovvio.Basta guardare classifica e dati statistici.Da una parte gli emiliani che viaggiano con 22 punti in 9 gare e sono addirittura imbattuti in trasferta mentre per i toscani che hanno solo 7 punti nelle stesse 9 gare,non è ancora arrivata la prima vittoria casalinga.Sembrerebbe esito scontato.E’ proprio l’occasione per invertire la tendenza dell’ovvio.Il calcio spesso fa di questi scherzi.
Ovvio che Asta l’allenatore della Pistoiese vorrà cercare di festeggiare il suo compleanno che ricorreva ieri con la prima sua vittoria in questo campionato che sarebbe anche la prima soddisfazione per i tifosi arancioni assai depressi e delusi.

 Campionato Serie C 2018/2019 Giornata N°12

Stadio Marcello Melani di Pistoia 

 PISTOIESE   PIACENZA   2-0


 Luperini su rigore al 18’ del 1° tempo ed all’11’ del 2° tempo

PISTOIESE
: Meli, El Kaouakibi, Dossena, Ceccarelli, Terigi, Luperini, Vitiello, Picchi, Cagnano, Fanucchi, Latte Lath
All.tore : Asta

PIACENZA: Fumagalli, Troiani, Della Latta, Pergreffi, Barlocco, Nicco, Marotta, Corradi, Sestu, Pesenti, Di Molfetta.

All.tore: Franzin

i Arbitro:Feliciani di Teramo

 Pistoiese con alcune assenze importanti.Una di lunga data ( Minardi ),una ,quella di Muscat perché chiamato in Nazionale Maltese ed una ,Regoli che non è ancora a punto. Inoltre c’è anche Rovini che ha un fastidio muscolare ed è in dubbio.

 I biancorossi capolista mancheranno di Silva e Bertoncini mentre anche Mulas non sembra al meglio.

Infatti Rovini non è tra i titolari ma in panchina.

 Inizio di marca ospite. Al 6’ una botta da fuori di Corradi con parata di Meli

Bel momento arancione tra il 12’ e 13’ con una parata di Fumagalli ed una conclusione di Cagnano.

 Pistoiese in vantaggio su calcio di rigore al 18’.E’ Troiani che tocca la sfera con le mani dopo un tiro del capitano Luperini servito da Fanucchi. Luperini non sbaglia la battuta e col suo quarto centro stagionale porta in vantaggio la Pistoiese.

 Dieci minuti dopo ancora una buona opportunità per una Pistoiese che quando riparte è molto pericolosa ma in questo caso Picchi alla conclusione a rete sbaglia di poco.
 Giallo per Pergreffi del Piacenza per proteste al 39’ Pericolo in area arancione al 41’ quando su palla battuta su punizione Troiani di testa colpisce all’altezza del secondo palo con sfera che esce alla sinistra di Meli Tre ammonizioni nel finale di tempo. Fanucchi e Vitiello nella Pistoiese e Nicco nel Piacenza

Primo tempo con padroni di casa in vantaggio di una rete ma soprattutto dopo una condotta di gara sicura e convinta. La ripresa si apre con un brivido per la porta toscana quando al 10’ un gran tiro a girare da parte di Di Molfetta vede la sfera colpire in pieno l’incrocio!


Dal pericolo sventato arriva subito dopo il 2-0 ed ancora a firma Luperini che così con 5 reti segnate diventa il goleador della squadra. Gli ospiti perdono palla e subiscono un contropiede iniziato da El Kaouakibi, proseguito da Fanucchi con palla per il capitano che davanti a Fumagalli non sbaglia!

 E siamo su un doppio vantaggio convincente e rassicurante. Tentativo di Barlocco al 13’ con Corradi che non riesce ad intervenire Poi 3 cambi nel Piacenza. Al 17’ escono Pesenti,Corradi e Troiani sostituiti da Romero,Fedato e Mulas.I biancorossi attaccano e collezionano angoli ma non riescono a rientrare in gara. Al 22’ nella Pistoiese entra Rovini ( non al meglio ) per Vitiello.

 31’ su botta di Cagnano il portiere Fumagalli mette in angolo. Un minuto dopo escono Latte Lath e Fanucchi ed entrano Tartaglione e Forte 39’ Forte servito da Luperini on area di rigore non riesce ad andare al tiro Piacenza che potrebbe rientrare in gara al 41’ quando gli viene decretato a favore un calcio di rigore per fallo di mano di un arancione. Ma Romero che va a batterlo si fa parare il tiro da Meli.

 44’ esce anche Picchi e ne prende il posto Llamas. Nei 5’ di recupero da registrare una ammonizione a carico di Cagnano.

 La Pistoiese vince quindi per 2-0 la sua prima gara casalinga dell’anno battendo la capolista Piacenza che in questa gara non ha avuto episodi favorevoli. In sintesi: difesa tosta,episodi sfruttati al massimo ( anche quelli sfavorevoli ) e contropiede

. E’ accaduto quello che molto spesso avviene nel calcio che non è scienza esatta,quando chi è in difficoltà incontra i primi della classe.La Pistoiese così come si usa dire ha gettato il cuore oltre l’ostacolo ed ha ottenuto la prima vittoria casalinga della stagione mantenendo ancora la porta inviolata per la terza giornata consecutiva eguagliando così un suo piccolo record risalente alla’annata 2015/2016 quando con Alvini in panchina gli arancioni non subirono reti nella gare 23 -24 e 25 contro Lucchese,Rimini e Tuttocuoio

 Antonino Asta quindi ha messo a posto la fase difensiva ed oggi ha anche gestito al meglio gli episodi.

 Questa volta gli episodi sono stati dalla parte degli arancioni ed è arrivata un’importante vittoria che rasserena animi e migliora l’asfittica classifica.Ora dopo 10 gare i punti sono 10 così come alla stessa data nell’anno 2015/2016 ed 1 in più dell’anno2016/2017 che con 9 punti dopo 10 gare rappresenta il punto più basso degli arancioni da quando sono tornati tra i professionisti.

 Prossima gara la trasferta contro l’Olbia in terra sarda.Con bel altro animo e convinzione.

 Spettatori al Melani sempre sotto i 1000. Per l’esattezza:846
 





Dal punto di vista sportivo la vicenda Entella dovrebbe essere terminata.Ingiustamente MANTENUTA IN SERIE C come ha voluto d’imperio la Lega di B con atto estivo poi smentito e riconfermato.Un fatto incredibile che ha rovinato questo campionato Girone A di Serie C cui appartiene la Pistoiese.

Una Pistoiese in crisi di risultati già con cambio di allenatore ( Asta al posto di Indiani ) e con un bottino di punti dopo 8 gare che è il più basso dal ritorno degli arancioni tra i professionisti cioè dall’anno 2014/2015
.

 Per la nona gara degli arancioni ( giornata N.11) la Pistoiese è in trasferta sul campo del Cuneo.Si tratta della quarta trasferta di stagione e per ora gli arancioni è proprio fuori casa che meglio si sono espressi con una vittoria ( l’unica ) una pari ed una sconfitta.

 Cuneo Stadio Fratelli Paschiero  

CUNEO   PISTOIESE    0 – 0

CUNEO:
Marcone Bertoldi Ferreyra Santacroce Cristini Mattioli Caso Paolini Bobb Kanis Defendi

 All.tore: Scazzola

PISTOIESE:Meli Dossena Ceccarelli El Kauakibi Muscat Picchi Luperini Cagnano Fanucchi ( Vitiello 80’ ) Rovini ( Forte 71’ ) Latte Lath ( Cellini 71’ )

 All.tore: Asta

 Arbitro:Panettella di Bari

 Pistoiese con maglia bianca e con Dossena al posto di Regoli.

Al 5’ primo angolo per i locali poi un tiro alto di Picchi Al 10’ viene toccato duro Latte Lath da Santacroce La Pistoiese attua un pressing alto per non permettere al Cuneo di spingere in profondità.

16’ Cuneo pericoloso quando su palla d’angolo di Kanis è Ferreyra che con un colpo di testa sfiora il vantaggio Al 22’ gli orange vanno in rete con Latte Lath su angolo di Rovini ma c’era fallo sul portiere.

 25’ duro intervento di Muscat su Caso 29’ colpo di testa di Mattioli su cross di Kanis con palla che esce Una botta di Caso al 36’ con palla alta poi fiammata della pistoiese al 38’ con Rovini che servito da Luperini entra in area e tira ma la sfera esce di poco vicino al secondo palo poi lo stesso Rovini servito da Latte Lath va al tiro con Marcone che para centralmente

. Bel finale di tempo della Pistoiese che dopo un giallo comminato a Fanucchi al 40’ va vicinissima al vantaggio due minuti dopo con Rovini che colpisce il palo alla destra di Marcone al termine di una bella azione iniziata da Latte Lath e proseguita da Picchi



Al riposo sullo 0-0 con una Pistoiese che si dimostra più equilibrata di un recente passato.

Primo tempo durato 46’ Stessi 22 in campo.

Due gialli in poco tempo. Il primo a carico di Picchi della Pistoiese all’8’ il secondo al biancorosso Mattioli all’11’ C’è un po’ di nervosismo in campo Tiro fuori di Mattioli al 19’

 Comincia la girandola dei cambi. Iniziano i locali al 21’con gli ingressi di Jallow e Borello per Caso e Defendi Risponde Asta al 24’ con il cambio di attaccanti.Escono Rovini e Latte Lath per Cellini e Forte Nel Cuneo esce Kanis ed entra Mhando. Asta cerca il gol ruotando tutti gli attaccanti a disposizione

Fiammata di occasioni all’intorno della mezz’ora. Ammonizione a carico di Cagnano Una rete annullata al neo entrato Forte al 28’ poi è lo stesso Forte che impegna severamente il portiere Marcone un minuto dopo. Poi è la difesa della pistoiese che rischia al 30’ quando Meli perde palla banalmente su pressione di Yallow ma Ceccarelli rimedia alla grande.

Ancora un cambio nel Cuneo al 32’ con Castellana al posto di Santacroce Nella Pistoiese entra Vitiello ed esce Fanucchi Finale con un colpo di testa di Luperini parato e questa era buona occasione e con due brividi in area pistoiese. Cross di Borello con Yallow in ritardo al 42’ e botta di Bobb da fuori area con palla che esce.di poco.

 Nei 3’ di recupero non accade più nulla.

Occasioni ci sono state quindi per la Pistoiese ed anche qualche rischio finale. Ma imprecisioni varie hanno ancora rinviato l’appuntamento con i 3 punti e la classifica è misera. Finisce quindi con un buon punto per la Pistoiese questa delicata trasferta di Cuneo.Fatto è che con Asta due gare e due pari senza gol fatti e senza gol subiti.

Quest’ultimo dato è senz’altro positivo ma essendo in palio 3 punti a partita con 2 pari si va poco lontano.Infatti la classifica parla per la Pistoiese dopo 9 gare di soli 7 punti conquistati ed è bottino peggiore degli 8 punti alla stessa cifra di gare giocate della stagione 2016/2017 con gestione Remondina.

Migliori gli altri anni dopo il ritorno tra i professionisti.

Che dire? Dare tempo ad Asta anche perché questo doppio zero nella casella dei gol subiti non è cosa usuale .Mai accaduta lo scorso anno ad esempio , 2 volte con Remondina,una volta nel 2015/2016 con Alvini ( si arrivò a tre gare di fila senza gol subiti ) e mai successo nel primo anno dal ritorno tra i pro.ed era il 2014/2015 Ora gli arancioni devono sfatare il tabù Melani dove domenica ospiteranno il Piacenza e dove per ora su 5 gare disputate hanno ottenuto solo 2 pareggi
.
 





Campionato Serie C Girone A 10ma giornata

Stadio Marcello Melani di Pistoia

PISTOIESE   ALESSANDRIA   0-0

 PISTOIESE
:Meli El Kaouakibi Ceccarelli Muscat ( Terigi dal 32’ del 2° tempo ) Regoli Picchi Luperini Cagnano Fanucchi ( Vitiello dal 33’ del 2° tempo ) Rovini ( forte dal 38’ del 2° tempo ) Latte Lath ( Cellini dal 38’ del 2° tempo )

All.tore: Asta

ALESSANDRIA: Cucchietti Gjura Prestia Agostinone Sartore Gatto Bellazzini Maltese ( Gazzi dal 26’ del 2° tempo ) Badan talamo ( Rocco dal 26’ del 2° tempo ) Santini

All.tore. D’Agostino

 Arbitro: Monaldi di Macerata

Abbiamo già più volte detto e lo ripetiamo come questo campionato di Serie C non abbia alcun senso logico. Rovinato come è dalla scriteriata politica attuata dalla FIGC in tema di squadre di B e ripescaggi mancati dalla C. Un caos che durerà ancora a lungo.

Comunque per la Pistoiese si tratta della prima gara di campionato a guida Antonino Asta una Pistoiese che lo ricordiamo è ancora alla ricerca della prima vittoria al Melani in questo torneo
.

 Una situazione difficile che è costata la panchina all’esperto tecnico Indiani.

 Ritmi blandi ad inizio gara con squadre in campo con le consuete casacche:in grigio i piemontesi ed in orange i toscani. Primi minuti senza alcuna nota di rilievo.

 Si arriva al 7’ quando dalla sinistra l’ex Bellazzini va al tiro cross in area con palla che subisce una deviazione che per poco non inganna il portiere della Pistoiese.Ne esce un angolo senza conseguenze.

 Primi minuti non belli con frequenti errori di impostazione e spesso si gioca a tamburello con palle colpite di testa in zona centrale del campo

. Pian piano l’Alessandria prende campo e spinge ma senza impegnare Meli.

16’ Meli blocca a terra una palla dalla destra. Risponde la Pistoiese con una bella giocata di Latte Lath che avrebbe potuto liberare al tiro gli avanti orange ma la difesa in grigio sventa il primo pericolo. 18’ ottima botta di Rovini dal limite col portiere piemontese che risponde ottimamente in angolo. E sull’angolo un tiro di Ceccarelli che va di poco a lato. Buona fiammata della Pistoiese.

 Riprendono a spingere gli ospiti che però privilegiano i cross dalle fasce che spesso sono imprecisi o respinti dai difensori.Molte palle alte.Nessuna percussione per vie centrali.

 23’ botta dalla distanza dai 28-30 metri da parte di Latte Lath col portiere Pucchietti che blocca in bella presa. Siamo quasi alla mezz’ora ed a questo punto si può dire che l’Alessandria sembra più qualitativa rispetto ad una Pistoiese che sembra avere colpi migliori in avanti sia con Latte Lath e Rovini che però ricevono poche palle.
Un pochino più timorosa la Pistoiese che non sembra troppo sicura in difesa. Sempre fermi sullo 0-0 con pochissimo spettacolo.L’Alessandria è monotona sempre con quelle palle sulla destra e con ripetuti e stucchevoli scambi difensivi, mentre la Pistoiese quando attacca –raramente- sembra più pericolosa.

 Al riposo dopo 46’ sulla zero a zero come logica conseguenza di quanto espresso in campo.

 Al 1’ della ripresa angolo di Rovini con palla in area e Latte Lath che colpisce in mezza girata ma la palla è alta. Risponde l’Alessandria con un tentativo di Santini alla ricerca di una palla crossata dalla sinistra ma Meli esce basso con tempismo e sventa . Difesa pistoiese che rischia su Bellazzini pochi secondi dopo che si getta su una palla in area ma colpisce male. Comunque 3 occasioni in due minuti.Che le squadre si sveglino?

 Al 7’ bel cross dalla destra con Latte Lath che per pochissimo non aggancia la sfera. 9’ primo giallo della gara a carico di Gatto dell’Alessandria. Anche Cagnano si prende un giallo per fallo di gioco al 10’ 15’ azione d’attacco dei piemontesi con conclusione da parte del brasiliano Sartore che non ha mira felice.

 Comunque secondo tempo migliore del primo.

 Cambio doppio nell’Alessadria al 25’ entrano Gazzi per Maltese e Rocco per Talamo Anche Asta provvede a 2 cambi con Terigi e Vitiello che entrano al 32’ per Muscat e Fanucchi. 34’ tentativo di Santini che tocca male di testa con palla alta su cross corto dalla sinistra. 36’ proteste dei locali per una caduta in area di su lancio di Rovini ma francamente sembrava un inciampo più che un fallo avversario.

 Luperini e Gatto si prendono un giallo per uno scontro a centro campo sulla ripartenza dei grigi. Nella Pistoiese esce Latte Lath lasciando posto a Cellini. Poi entra anche Forte per Rovini 2 attaccanti per 2 attaccanti.

La gara sembra spegnersi pian piano anche se di volontà in questo finale ce ne mette di più la squadra di Asta
. Sono 4 i minuti di recupero. Ormai con squadre stanche ed allungate solo un episodio fortunato potrebbe cambiare lo zero a zero.

Infatti la gara termina sullo zero a zero e per la Pistoiese è ancora rinviata la prima vittoria al Melani. Comunque non male la fase difensiva questa volta e apprezzabile la volontà messa fino al termine per sbloccare il risultato. Asta avrà modo e tempo per capire meglio la rosa.

Al Melani stasera solo 651 paganti.

NB: è la prima volta in questo torneo che la Pistoiese non subisce reti...
 




La misura forse ora è colma ma non è ancora detto.Si potrebbe far meglio! E mi riferisco alla situazione del Girone A ( soprattutto ) della Serie C del nostro campionato di calcio.

 Dopo l’assurdità di tenere le limbo la Virtus Entella e le non decisioni sui possibili ripescaggi delle varie Novara,Pro Vercelli, Robur Siena tanto per restare nel Girone A oltre allo squilibrio grave in termini di gare giocate e saltate con classifiche aleatorie ,ECCO CHE SI AGGIUNGONO ANCHE LE PENALIZZAZIONI!

 Da notare che “alcuni” chiamano questi club “RIBELLI” !

 E’ decisione di ieri da parte del Tribunale Federale Nazionale –Sezione Disciplinare a seguito di accertate violazioni CO.VI.SO.C. di penalizzare la LUCCHESE di 11 punti per violazioni societarie ( illegittimità formali e sostanziali ) e mancati pagamenti l’ARZACHENA di 1 punto,il CUNEO di 3 punti e la PRO PIACENZA di 1 punto.( questo per il Girone A mentre altre 7 Società sono state penalizzate negli altri gironi)

 Ora partono i consueti ricorsi e così le classifiche saranno scritte sull’acqua…

 Di chi la colpa di tutto questo sfascio che lascia attoniti i tifosi a patto che ancora ne esistano?

 Della cattiva conduzione dirigenziale.


E’ da anni che la C non può permettersi così tante squadre,occorre una vera riforma dei campionati.Altrimenti non vincerà il risultato del campo ma le risultanze dei vari controllori di bilanci,fideiussioni,stipendi pagati o no. La negazione dello sport. E siamo in peino marasma


.Si attende sempre qualche grado di giudizio e quindi anche l’Entella che avrebbe in mano un titolo per partecipare al torneo di Serie B è costretta ad accettare ( sia pure con riserva ) di riprendere a giocare in C. Disputerà la seconda gara di questo torneo arrivato alla decima giornata! incontrando il Pisa il cui Presidente aveva chiesto a gran voce al neo Presidente FIGC ed ex Presidente di Lega Pro ,Gravina, la sospensione di un campionato chiaramente falsato

. Come lo volete chiamare se non così, un campionato che ad oggi propone questa classifica dopo 9 giornate disputate

Piacenza 16 punti e 2 gare da recuperare Arezzo 15 punti Carrarese 14 punti Pisa 14 punti e 1 gara da recuperare Lucchese 13 punti con 11 punti di penalizzazione scende a 2 punti e 1 gara da recuperare Cuneo 12 punti con 3 punti di penalizzazione scende a 9 punti e 1 gara da recuperare Juventus U 23 11 punti Olbia 11 punti e 1 gara da recuperare Alessandria 11 punti Pro Vercelli 10 punti e 3 gare da recuperare Pro Piacenza 10 punti con 1 punto di penalizzazione scende a 9 punti e 3 gare da recuperare Pontedera 10 punti e 1 gara da recuperare Novara 7 punti e 2 gare da recuperare Pro Patria 7 punti Arzachena 6 punti con 1 punto di penalizzazione scende a 5 punti e 1 gara da recuperare Siena 5 punti e 2 gare da recuperare Pistoiese 5 punti e 2 gare da recuperare Gozzano 5 punti Virtus Entella 3 punti e 8 gare da recuperare Albissola 2 punti

Ad aggiungere caos al caos i casi Cuneo e Pro Piacenza con i giocatori in stato di agitazione con minaccia di non giocare per stipendi non ricevuti.

 E dulcis in fundo, mancano ancora i regolamenti per promozioni e retrocessioni.
 



                                               


Era nell’aria da tempo.L’avventura del tecnico Paolo Indiani sulla panchina della Pistoiese è terminata.

 L’esperto tecnico toscano aveva due anni di contratto e questo era il secondo,ma il rendimento prestazionale della sua squadra è andato in calando.

 La scorsa stagione 36 gare di campionato con 10 vittorie 16 pareggi e 10 sconfitte per un totale di 46 punti e con 44 gol all’attivo e 46 al passivo e sia pure con una flessione in termini di rendimento nel girone di ritorno, punti bastevoli per acciuffare un posto buono per i play.off.

 Solo che quella gara disputata a Carrara fu una disfatta per gli arancioni sconfitti con un pesantissimo 5-0 !


Lì qualcosa si ruppe nel rapporto con la tifoseria a dire il vero mai innamorata di Indiani ,che appariva troppo prudente e monotono nella conduzione della squadra.

Solito ribaltone nella rosa in estate con la perdita di un pilastro come Hamlili ed inizio di campionato 2018/2019 assai difficile con la vittoria che stentava ad arrivare.Lo scorso anno due vittorie all’inizio quest’anno subito due sconfitte con un andamento casalingo pessimo.Già il 14 scorso dopo la sconfitta col Pisa Indiani aveva la panchina traballante ma l’impegno infrasettimanale contro l’ultima in classifica, l’Albissola sembrava messo lì apposta per centrare ,come in effetti è avvenuto, la prima vittoria scacciacrisi.

 Quel 3-1 di Chiavari sembrava ridare convinzione alla rosa. Invece è arrivata la terza sconfitta casalinga su 4 gare disputate al Melani questa volta contro il forte Novara e la situazione è precipitata.

Parole di orgoglio dopo la partita col Pisa da parte del tecnico, parole di avvilimento dopo la gara col Novara. Ormai era finita.

 Indiani lascia la Pistoiese con questo cammino considerando anche la partita di play-off. 44 panchine con 11 vittorie 18 pareggi e 15 sconfitte 132 punti in palio 51 conquistati 1,1159 punti a partita Di certo insufficiente. Circa i gol sono 54 all’attivo e 67 al passivo.

                                                   

 La tifoseria che faceva il tifo per un ritorno sulla scena agonistica di Alberto Malesani si è invece vista recapitare sulla panchina ANTONINO ASTA nato ad Alcamo il 17/11/1970 ex centrocampista di Torino e Palermo ed ex allenatore delle giovanili del Torino e di Monza,Bassano, Lecce, Feralpi Salò e Teramo. In queste ultime 3 realtà calcistiche Asta non ha avuto molta fortuna con 3 amari esoneri.

 Asta avrà come suo secondo Alberto Nardi ben 199 gare nella Pistoiese con 19 gol dal 1990 al 1996.

                                                    
 





Oggi capiremo meglio le cose circa il cammino della Pistoiese in questo campionato di Serie c 2018-2019 ,un torneo che finora ha riservato pochissime soddisfazioni ai tifosi orange.


 Ma quella vittoria, la prima, arrivata in trasferta e dopo oltre 1 anno sul campo di Chiavari contro l’Albissola potrebbe aver aperto nuovi ed interessanti scenari. Visto che il reparto offensivo funziona e che solo da disattenzioni ripetute sono stati causati danni c’è anche la possibilità ,che respirare di nuovo l’aria dei 3 punti possa aver guarito con una maggiore consapevolezza e maggiore tranquillità ,certe lacune.

 Vedremo.

STADIO MARCELLO MELANI IN PISTOIA 

 PISTOIESE   NOVARA  0-2


Eusepi al 6’ del 1° tempo ed al 13’ del 1° tempo

PISTOIESE:
Meli El Kaouakibi Ceccarelli Cagnano Regoli Luperini Vitiello Llamas Picchi Cellini Rovini

All.tore: Indiani

NOVARA:Di Gregorio Cinaglia Chiosa Sbraga Visconti Ronaldo Bianchi Schiavi Peralta Stoppa Eusepi

All.tore:Viali

 Arbitro:Longo di Padova

 Di fronte ad 845 spettatori dei quali 45 da Novara ( dati tristi…) si va ad iniziare la gara tra Pistoiese e Novara
.Arancioni al solito con la difesa a 3 uomini El Kaouakibi, Ceccarelli e Cagnano con in avanti la coppia Rovini,Cellini avendo avuto Latte Lath un disturbo notturno.

 Gli ospiti vengono da due sconfitte consecutive ( Carrarese e Pro Patria ) ma hanno un organico di prim’ordine.


 Al 2’ Meli ci mette una pezza tuffandosi su una bordata del novarese Stoppa.

Al 6’ il Novara va in vantaggio! Peralta va a terra in contrasto con El Kaouakibi. Dalla punizione di Ronaldo parte un cross per il colpo di testa vincente di Eusepi ed ospiti in vantaggio


Giallo a carico di Rovini al 10’

13’ gara in salita per la Pistoiese! E’ ancora Eusepi a segnare dopo azione personale vincente e dopo aver superato due avversari battendo a rete dall’area piccola. Una partenza davvero sprint per il Novara a Pistoia con l’ex del Pisa Eusepi a fare il mattatore.


 Dopo una caduta in area di Schiavi senza interventi arbitrali al 24’ in uno scontro di gioco tra Rovini e Chiosa il novarese deve uscire. Al suo posto entra Tartaglia.

 Pistoiese che non riesce ad organizzare azioni d’attacco degne di nota.

 AL 31’ occasione arancione con un tiro di Cellini servito da Regoli ma la sfera calciata da buona posizione termina a lato.
 Va al tiro dalla distanza, una sua specalità, Rovini al 36’ ma la sfera esce di poco.

Ora è un buon momento per i padroni di casa che si rendono pericolosi con un cross in area di Regoli che non è raccolto.
 Ancora al 41’ una azione insistita arancione con palle rimpallate e tiro di Vitiello deviato nei pressi della linea. Il finale di tempo è tutto arancione ma il risultato è rovinato dalla doppietta di Eusepi.

 Al 46’ parata del portiere piemontese su botta di Luperini. SI va al riposo sul pesante 0-2 per gli ospiti ma la reazione arancione c’è stata anche se poco fortunata.
 E’ mancata in avanti la vivacità di Latte Lath.

 Al 4’ della ripresa Picchi è costretto a rientrare in campo con evidente fasciatura al capo dopo scontro di gioco con Pompeu.
Giallo per Cinaglia al 6’ Ospiti prudenti che difendono il doppio vantaggio ed Indiani effettua i primi cambi ricorrendo anche all’acciaccato Latte Lath che entra al posto di Llamas assieme a Fanucchi per Cellini. Siamo al 10’ della ripresa. Al 13’ tiro alto di Vitiello.
 I tifosi della Pistoiese cercano di incitare e stimolare i giocatori verso una difficile rimonta anche perché la squadra di Viali attua in questa fase un gioco ostruzionistico con perdite di tempo.

 Doppio cambio ospite al 15’ con l’entrata di Mellamo e Bove per Stoppa e Schiavi. 27’ da Rovini a Picchi che colpisce di testa ma senza problemi per Di Gregorio. Ancora una raffica di cambi e quello del Novara è interessante.Entra in campo l’ex Cacia divenuto bomber di razza ( 138 gol! ) dopo aver lasciato Pistoia! ( 8 gol in 12 gare nel 2005 ) Entra al 32’ al posto di Peralta.
 E poco prima erano entrati nella Pistoiese Forte e Muscat per Rovini e El Kaouakibi.

 Il risultato ormai è scritto anche se il finale di gara riserva qualche emozione ed attimi di paura. Cinaglia si becca un secondo giallo e deve lasciare il campo. Novara in 10. Ed anche il panchinaro Chiosa viene espuslo per proteste. Al 44’ in un violento scontro aereo tra Visconti e Picchi è il novarese ad avere la peggio con intervento del defribillatore e successivo trasporto in ospedale
Anche Pompeu Da Silva deve lasciareil campo..

Novara in 8 uomini in campo negli ultimi 5’ ma nulla cambia. La gara è finita qui.


Opaca prestazione degli arancioni con scarsa reazione. Un disastro quindi il cammino casalingo della Pistoiese in questo inizio di campionato! 4 gare con un pareggio e 3 sconfitte!


Solo 4 gol segnati e ben 10 subiti!
Ovvio che al di là della buona volontà espressa anche oggi nel tentativo di recuperare il doppio svantaggio ci sono grossi problemi di attenzione difensiva ed equilibri di gioco da dover trovare.

 La svolta annunciata quindi non c’è stata,anzi! Questa è una battuta d’arresto pesante che farà riflettere la Società.Ovvio che Indiani sia sulla graticola. Infatti al di là di episodi più o meno favorevoli la classifica piange.Solo 5 punti sui 21 a disposizione è bottino da retrocessione. E rappresenta il peggior inizio da quando la Pistoiese è tornata tra i professionisti. Infatti i punti dopo 7 gare nel 2014/2015 furono 8 nel 2015/2016 furono 9 nel 2016/2017 furono 8 nel 2017/2018 di nuovo 9 e quest’anno solo 5 !
 





Il calendario di questo anomalo campionato di Serie C girone a cui appartiene la Pistoiese sembrerebbe agevolare in questa occasione gli arancion
i.

Arancioni che sono in crisi di risultati avendo fatto solo 2 punti nelle cinque gare disputate in quella che è la peggiore serie iniziale da quando c’è stato il ritorno tra i professionisti.

Perchè agevolare? Perché l’avversario è l’Albissola che è ultimo in classifica con 1 solo punto.Un avversario anch’esso alla ricerca della prima vittoria.Ovvio che la mancanza per la Pistoiese dei tre punti segnerebbe con tutta probabilità la fine del rapporto con l’allenatore Indiani già sulla graticola nelle ultime settimane.

 Da considerare il bel cammino dei savonesi dalla data di fondazione ,era il 2010, In soli 8 anni sono approdati tra i professionisti.

Si gioca allo stadio comunale di Chiavari questo sesto impegno di campionato per la Pistoiese.( settima giornata )

 Campionato Serie C Girone A Settima giornata

Chiavari Stadio Gastaldi 

 ALBISSOLA   PISTOIESE   1-3

El Kaouakibi ( Pt ) al 19’ del 1° tempo Luperini al 26’ del 1° tempo Cais (Alb) al 36’ del 1° tempo Rovini (Pt ) al 27’ del 2° tempo


ALBISSOLA: Albertoni; Calcagno, Rossini, Gargiulo, Oprut; Sancinito, Damonte, Oukhadda, Balestrero; Martignago, Cais.

 All.tore: Fabio Fossati

PISTOIESE
:Meli; El Kaouakibi, Ceccarelli, Cagnano; Regoli, Luperini, Vitiello, Llamas; Picchi; Latte Lath, Fanucchi.

All.tore: Indiani

 Arbitro:Giuseppe Collu di Cagliari

 Si gioca sul sintetico.La Pistoiese sostituisce lo squalificato Muscat con El Kaouakibi e gioca con la difesa a 3 con Ceccarelli e Cagnano. Inizio guardingo da tutte e due le parti poi al 12’ azione d’attacco arancione con la provvidenziale uscita del portiere locale Albertoni che anticipa Latte Lath servito da Regoli.

 Pistoiese in Vantaggio al 19’ quando una palla battuta da punizione perviene in area dove viene colpita dall’indisturbato El Kaouakibi che insacca con un colpo di testa.

 Ospiti che insistono e passano ancora al 23’ quando su palla battuta da angolo da Vitiello c’è un tocco di El Kaouakibi per la testa di Fanucchi e la girata vincente di Luperini che porta gli arancioni al doppio vantaggio.



 Fossati suona la carica e i savonesi accorciano le distanze 13’ dopo al 36’ quando è Cais che di testa mette dentro un pallone ottimamente servitogli da Martignago.

 Prima del finale di tempo da annotare al 42’ un tiro di Picchi a lato ed un giallo per Luperini.

Ripresa: Al 1’ bell’intervento di Albertoni su tiro di Latte Lath che subito dopo costringe al fallo Rossini che viene ammonito.
Cambiamenti nell’Albissola: escono Sancinito e Oprut ed entrano Raja e Russo.

La Pistoiese va vicina al terzo gol al 10’ quando un colpo di testa di Picchi a due passi dalla porta ,servito da Fanucchi costringe il portiere Albertoni ad un mezzo miracolo. 13’ giallo per El Kaouakibi Al 20’ Indiani fa entrare Rovini per Fanucchi.
 Al 24’ è la volta di Meli portiere arancione che blocca in presa bassa una palla pericolosa messa in area da Martignago.

 La Pistoiese col neo entrato Rovini si porta su un più rassicurante 3-1 al 27’.L’attaccante va in rete per la quarta volta in questo torneo grazie ad una botta da fuori area dopo aver ricevuto palla da Picchi.



 35’ entra nella Pistoiese Dossena per Picchi. 39’ impegnato il portiere della Pistoiese Meli da una botta di Russo. Gara che ormai appare segnata.

Da annotarsi solo un colpo di testa con palla alta di Damonte ed al 44’ l’ingresso nella Pistoiese di Cellini per Latte Lath. I 5’ di recupero concessi dall’arbitro sardo Cossu non cambiano le cose.

Ed allora dopo oltre un anno la Pistoiese torna a prendere 3 punti in trasferta e sono punti pesanti sia perché in caso di sconfitta sarebbe stato l’ultimo posto in classifica sia perché è stato evitato l’esonero di Indiani che ha a disposizione una squadra di buone caratteristiche offensive ( già 11 gol segnati in 6 gare ) ma che necessitava di una buona dose di spinta psicologica che soltanto una vittoria può dare.


 Ora è probabile che possa iniziare un altro torneo.

 Lo vedremo già da domenica prossima quando al Melani nel pomeriggio arriverà il Novara. .
 



Francamente occorre una buona dose di immaginazione per catalogare questo campionato di Serie C come regolare.Troppo grave l’episodio legato alla Virtus Entella per renderlo tale.

 Tuttavia è innegabile che la Pistoiese abbia inanellato una serie di prestazioni non utili per la classifica mostrando da una parte buone proposizioni offensive vanificate però da gravi lacune difensive.

E la classifica piange come è a zero la casella delle vittorie.


 Nelle “more” delle attese tra una gara giocata ed una sospesa la Società ha cercato di correre ai ripari ingaggiando in difesa un ottimo elemento, Ceccarelli .

 Ma i risultati non cambiano e dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia per mano dell’Imolese è arrivata la sconfitta casalinga contro il Pisa che è passato al Melani a capienza ridotta per 2-0.

 Il Pisa lo sappiamo ormai da tempo punta alla Serie B sulla spinta decisa di uno dei tifi più importanti d’Italia che per fedeltà e numero meriterebbe ben altri scenari.

Facciamo un po’ di raffronti. Da quando la Pistoiese è tornata tra i professionisti ed era la stagione 2014/2015 questa è la peggiore serie iniziale.

Nessuna vittoria e solo 2 pareggi e 3 sconfitte con 3 incontri disputati in casa


.Dopo 5 gare 5 punti nel 2014/2015, 5 punti nel 2015/2016, 4 punti nel 2016/2017 e 8 punti lo scorso anno.Il fatto è che a fronte dell’attacco più prolifico 8 gol che è quello di quest’anno fa riscontro la difesa peggiore 13 gol subiti che è sempre quella di quest’inizio di torneo.

 Il problema è questo.Mancanza di equilibrio tra i reparti.

 Ed anche oggi contro il Pisa è accaduta una scena già vista. Al primo tiro in porta gli avversari vanno in gol. Ed in questo caso si trattava di avversari che finora avevano segnato solo una rete.



Stadio Marcello Melani di Pistoia

PISTOIESE   PISA   0-2

Moscardelli (Pi) al 9’ del 2° tempo su rigore De Vitis ( Pi ) al 13’ del 2° tempo

PISTOIESE
: Meli Muscat Ceccarelli ( Dossena al 39’ del 2° tempo ) Cagnano El Kaouakibi Vitiello ( Tartaglione al 23’ del 2° tempo ) Luperini Regoli Picchi ( Forte dal 23’ del 2° tempo ) Rovini ( Cellini dal 27’ del 2° tempo ) Latte Lath ( Fanucchi dal 27’ del 2° tempo )

 All.tore: Indiani

PISA: Gori Meroni Brignani ( Masi dal 27’ del 2° tempo ) Liotti Zammarini Cuppone Marin De Vitis ( Gucher dal 25’ del 2° tempo ) Lisi Moscardelli ( Marconi dal 21’ del 2° tempo ) Masucci ( Cernigoi dal 21’ del 2° tempo )

 All.tore:D’Angelo

 Arbitro:Robilotta di Sala Consilina

Buon colpo d’occhio nella curva sud che ospita i tifosi pisani. Alla fine i presenti saranno poco più di 2000 di cui 923 da Pisa.

 Al 3’ Masucci servito in area si sposta bene in profondità e tira subito in porta ma Meli è attento e ben posizionato.

 Al 6’ veloce contropiede arancione con Latte Lath e Rovini in profondità.Rovini va a terra in area ma l’arbitro non interviene.

Giallo per El Kauakibi

 Giallo per Marin Al 23’ una bella sventola di Rovini dalla distanza su calcio di punizione.Gori,portiere pisano riesce a sventare la minaccia.

 28’ Moscardelli calcia alto. Ammonizione per Regoli

Al 40’ azione d’attacco pistoiese con Latte Lath che si libera bene al tiro facendo rimbalzare la palla e colpendola al volo ma centrale e Gori para. Finale di tempo con contropiede pisano e calcio alto da parte di Cuppone. Al riposo sullo zero a zero dopo 46’ avari nelle emozioni.

 Al 6’ calcio di rigore per il Pisa.Masucci entra in area e viene affrontato da dietro da Muscat.L’arbitro lo espelle e decreta un rigore trasformato poi da Moscatelli che spiazza il portiere. Meli . La palla si infila vicina al palo alla sinistra del portiere lanciatosi dalla parte opposta

. Esultanza pisana proprio davanti alla curva dei tifosi.

 11’ ottima opportunità per il pareggio arancione ma il portiere del Pisa Gori evita guai su botta di Rovini servito da Latte Lath. 13’ raddoppio ospite dopo azione confusa in area. Un palla rimpallata corta su tiro di Masucci perviene a De Vitis che la calcio al volo imparabilmente.


 Con 2 reti al passivo ed un uomo in meno sperare nel recupero in mezz’ora è utopico.

20’ cominciano i cambi. Nel Pisa entrano Marconi e Cernigoi per Moscardelli e Masucci. Nella Pistoiese Tartaglione e Forte per Vitiello e Picchi E pochi minuti dopo Gucher entra al posto di De Vitis nel Pisa e Cellini e Fanucchi per Rovini e Latte Lath tra gli arancioni.

 Succede poco o nulla fino al finale che vede il Pisa vicino al terzo gol con Lisi che al 49’ calcia addosso al portiere e due minuti dopo Meli salva su Gucher e poi su Marconi.

 E’ finita e c’è contestazione a Indiani. Fatto è che gli avversari segnano in pratica al primo tiro in porta e va così da inizio torneo. 5 gare di campionato , nessuna vittoria e soltanto due punti all’attivo.La peggiore partenza della Pistoiese dal ritorno tra i professionisti.Indiani traballa ,ma  la prossima gara da vincere a tutti i costi contro l’Albissola che è ultima in classifica , potrebbe essere quella della svolta.
 






Serie C Quarta di campionato

 Stadio Marcello Melani di Pistoia 

 PISTOIESE    GOZZANO   2-2


 Rovini (PT) al 17’ del 1° tempo ed al 6’del 2° tempo Libertazzi (G) al 10’ del 2° tempo Palazzolo (G) al 13’ del 2° tempo

 PISTOIESE
: Meli Regoli Muscat Cagnano ( dal 27’2° tempo El Kaouakibi ) Llamas ( dal 33’ 1° tempo Terigi ) Vitiello Tartaglione Luperini Forte ( dal 19’ del 2° tempo Picchi ) Latte Lath Rovini

All.tore: Indiani

GOZZANO:Casadei Gigli ( dall’11’ del 2° tempo Libertazzi ) Bini Emiliano Petris Secondo ( dall’11’ del 2° tempo Sampietro ) Graziano Evans ( dall’11’ del 2° tempo Tumminelli ) Palazzolo Rolando ( dal 33’ del 2° tempo Tordini ) Messias ( dal 45’ del 2° tempo Gemelli )

All.tore:Soda

 Arbitro: Petrella di Viterbo

Ma allora è un vizio!

 Nemmeno contro il Gozzano neopromosso in Serie C è arrivata la vittoria per la Pistoiese. Ed ancora una volta gli arancioni hanno subito una rimonta! Contro la Lucchese dal 2-1 a favore si arrivò alla sconfitta per 2-4 nella prima casalinga al Melani ridotto in capienza, poi la trasferta di Piacenza contro la Pro con arancioni avanti per 3-1 poi raggiunti nel finale sul 3-3 ed infine la partita casalinga di oggi dove ad inizio della ripresa la Pistoiese era avanti per 2-0 con doppietta di Rovini salvo poi farsi nuovamente rimontare e chiudere sul 2-2


 Ovvio che ci sia qualcosa che non quadra.

 Dopo 4 gare va bene aver segnato 8 gol ma non va averne subiti ben 11!

 Era questa la gara tra le difese si fa per dire peggiori del lotto,almeno fino a questo momento

. Comunque positive a livello di giocate le prime partite della Pistoiese solo da aggiustare alcuni difetti difensivi dovuti anche alla scarsa esperienza di qualche elemento.

 Pensate che mancano 32 gare da disputarsi per completare il campionato Serie C girone A ! Un caos!

Pistoiese e Gozzano ( 6 mila abitanti prov.Novara ) non si sono mai affrontate.


  Si vede Latte Lath autore di una splendida gara a Piacenza con un tiro dalla distanza respinto.

 Rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Secondo che esce e al 14’ con una buona occasione sventata dal portiere Meli che mette in angolo una botta su punizione di Messias dopo l’esecuzione di uno schema a 3

Pistoiese in vantaggio al 17’ con Rovini che batte il portiere ospite dopo un batti e ribatti con palla alta dalla difesa piemontese alla tre quarti.Insomma un pasticcio che Rovini risolve con astuzia ed anche eleganza.

 Cerca di ripetersi l’attaccante due minuti dopo con una punizione che va alta

Alla mezz’ora Latte Lath mette al centro ma Casadei evita pericoli.

 32’ Gozzano in avanti con Palazzolo che controlla si gira al limite e tira alto.Grosso pericolo! Infortunio alla caviglia per il pistoiese Llamas al 33’ Deve lasciare il posto a Terigi. Ammonizione a Luperini al 34’ e tiro alto da fuori area di Forte al 38’
 Gli ospiti in avanti a fine tempo alla ricerca del pari.Con Meli che è impegnato da Rolando.



 Al 6’ della ripresa la Pistoiese raddoppia! Ancora in gol Rovini al termine di una splendida galoppata in contropiede di Luperini chiusosi con un tiro di sinistro al volo e palla imprendibile per il portiere.Gran raddoppio e gran bella azione.Solo 13 secondi tra l’inizio e la fine dell’azione

 Soda allenatore ospite corre ai ripari e ne cambia 3 in un colpo.

Siamo al 10’ ed entrano Sampietro,Tumminelli e Libertazzi per Gigli,Evan’s e Secondo

 Appena entrato Libertazzi va in gol. Angolo colpo di testa di Palazzolo che colpisce la traversa e Libertazzi si trova la palla addosso e la tocca in rete. E 3’ dopo arriva il pareggio!Sempre Libertazzi in azione personale sulla sinistra se ne va via a due difensori arancioni poi crossa in area dove per Palazzolo è facile metter dentro.

Fuochi d’artificio al Melani con 3 gol in pochi minuti ma malumori che crescono.

14’ cerca la tripletta Rovini con tiro dalla distanza ma il portiere piemontese gli nega il gol mettendo in angolo. In pratica da questo episodio la gara va a spegnersi.

 Una parata di Meli su Messias al 16’ con palla in angolo poi l’entrata di Picchi per Forte negli arancioni e l’infortunio di Cagnano Con l’ingresso di El Kaouakibi.

 Nonostante i 5’ di recupero il risultato è scritto. Si vede Latte Lath autore di una splendida gara a Piacenza con un tiro dalla distanza respinto.

 Rispondono gli ospiti con un colpo di testa di Secondo che esce e al 15’ con una buona occasione sventata dal portiere Meli che mette in angolo una botta su punizione di Messias.




 Non di certo contento il pubblico del Melani che ha visto sugli spalti 753 paganti.Già dopo il 2-2 qualche contestazione è partita all’indirizzo del tecnico Indiani. Evidentemente a questa Pistoiese, al momento ,manca carattere.
 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7
Ci sono 3635 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (64)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (477)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: