VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"L'uomo è più fedele al segreto degli altri che al proprio: la donna invece tiene meglio il proprio che quello degli altri".

Jean La Bruyère
"
 
\\ Home Page : Storico : Calcio Commenti (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

      27/9/2015  INTER 1  FIORENTINA   4                    

     4/10/2015 MILAN 0 NAPOLI 4                                                                                                                  

C'ERA UNA VOLTA LA LEGGE DI SAN SIRO !

Dove solo entrandovi gli avversari diventavano piccoli piccoli… Ora è diventato terra di conquiste .

Una settimana fa l’Inter capolista soccombe 1-4 con la Fiorentina, ieri sera il Milan subisce la più grave sconfitta di sempre in casa contro il Napoli 0-4

 Non inganni la posizione ottima dell’Inter in classifica.L’Inter che avrebbe meritato di perdere a Genova con la Sampdoria.Non inganni.

 Le due milanesi sono due ex grandi squadre con velleità ,stadio e tifosi da grandi del calcio.

I tifosi milanisti più assennati sono quelli che si identificano con la Curva Sud.Loro sì che da tempo hanno capito la ragione di uno sfacelo tecnico-tattico che dura da anni. E’ colpa della Società,indubbiamente.

 Proprio pensando ai tanti momenti di gloria passata si può evidenziare l’attuale sfacelo. Una stagione già buttata ad inizio ottobre.

         

 Fiorentina e Napoli sono due squadre che lotteranno per il titolo tricolore.

 I viola hanno vinto 11 delle ultime  12 gare di campionato disputate.Giocano bene qualunque formazione scenda in campo, variano spesso modulo di gioco,creano molte occasioni durante la gara ed hanno solidità difensiva. Se l’ambiente resterà entusiasta ma calmo nessun traguardo può essere precluso a Sousa ed ai suoi giocatori.

Così come nulla può essere precluso al Napoli.Non perché ha schiantato il Milan,dopo aver battuto la Juventus.

Ma semplicemente perché Sarri ha preso in mano la situazione con un centrocampo di ottima tecnica ( Hamsik –Allan-Jorginho ) a disposizione di un attacco che ha un duo ( Higuain- Insigne ) che poche squadre possono vantare anche in Europa.

 E’ vero che il Napoli ha 6 punti di distacco in classifica dai viola ma è anche vero che alla ripresa del campionato dopo la sosta per la Nazionale lo scontro diretto del San Paolo potrà chiarire ulteriormente le cose soprattutto se dovesse vincere il Napoli.

Una Fiorentina priva di veri uomini faro ma una Fiorentina che gioca un calcio ormai interiorizzato e molto efficace sarà messa a dura prova nel catino del San Paolo. Fiorentina e Napoli dunque per lo scudetto.

Insieme a chi?

Non credo nelle milanesi.Nemmeno nell’Inter.Squadra cinica e senza gioco.Solo fisicità fine a se stessa.Non credo nemmeno nelle romane nonostante i giallorossi abbiano organico con 5/6 elementi di ottimo livello.Troppo incostanti.

 Continuo invece a credere nei campioni d’Italia della Juventus che sono distanti dalla vetta di ben 10 punti. Allegri col recupero di elementi determinanti su tutti Khedira,Marchisio e Morata non può non lottare per il titolo.Quando si ha l’esperienza dei vari Buffon,Bonucci,Barzagli,unitamente alla freschezza atletica di Pogba ed alla tecnica di Dybala accompagnata appunto dal recupero pieno degli infortunati si possono anche ipotizzare rimonte clamorose peraltro già viste in passato

 Per la Juventus saranno decisive le 5 gare che vanno dalla ottava alla 12ma giornata prima della sosta di novembre. Quando i bianconeri incontreranno Atalanta e Torino in casa e Inter,Sassuolo ed Empoli in trasferta.13 punti sono obbligatori per poter sperare di rientrare nella lotta al vertice così come l’organico e la recente storia dovrebbero garantire.

Per ora guida Firenze e giustamente,anche.

 

                                                                                    

 Sempre in tema di critica calcistica allargata al malcostume imperante nel giornalismo soprattutto sportivo, vorrei aggiungere questo.

 Due perle davvero viste ,una sul Corriere dello Sport e l’altra sulla “rosea” vale a dire sul giornale più letto in Italia !!??

 Ovvio che ci si riferisse al migliore nel Milan di ieri a Marassi dove i rossoneri hanno perso col Genoa!

 Il migliore chi poteva essere se non “il rieccolo” Il MIGLIORE VOLUTO A FORZA…

                                                           

 Risibili i commenti.

 Sulla “rosea” voto 6,5 Sue le più belle cose milaniste come un assist di rabona.Qualcosa però non torna: individualismo sfrenato, scarsa interazione col prossimo.”

CASPITA ! E gli dai 6,5?

Come se un giocatore non dovesse avere come precipuo compito quello di fare squadra e non di fare il giocoliere a cui nessuno può togliere la palla… E lo consideri il migliore ieri a Genova?

ANDATE E NASCONDETEVI !

Il commento e la votazione di migliore in campo di Balotelli per il Milan fatta dal Corriere dello Sport è inaudita.

” Si nota in campo per le due scarpe di colore diverso

 CAPITO A CHE PUNTO E’ ARRIVATO IL GIORNALISMO OGGI ?

                                                                       

 Magari mancava che venisse indicato anche il marchio di fabbrica delle scarpe.

Insomma è in atto una evidente campagna mediatica dei soliti noti ( stampa amica ) per proporre per ora, poi magari imporre la presenza del personaggio Balotelli alla Nazionale guidata da “Conte Puma” ( a proposito di scarpe )

 E si ricadrebbe nell’errore fatto da Prandelli.

                                                   

 Ed anche la” stampa seria “ è sulla stessa linea nei titoli.

 Corsera : Serie A Genoa-Milan 1-0 STAVOLTA BALO NON BASTA. Espulso Romagnoli

 La Repubblica : NON BASTA BALO Il Milan KO a Genova

Incredibile! ( e quel diminutivo…)

Al di là dell’atteggiamento migliorato da parte di Balotelli ed anche al di là delle sue due-tre accettabili ultime gare quello che occorre sempre ricordare è questo:

 NON POTRA’ MAI ESSERE BALOTELLI IL GIOCATORE CHE FARA’ FARE UN SALTO DI QUALITA’ AL MILAN ED ALLA NAZIONALE

 E’ un giocatore anarchico,indisponente in campo,dai colpi episodici,non partecipa alla manovra collettiva se non con giocate fini a se stesse ed anche irritanti per l’avversario,si vanta di non farsi togliere la palla perché lui riesce a proteggerla bene facendo poi magari ammonire l’avversario…tutte cose che cozzano col gioco di squadra.

 E mentre lui fa queste giocate da circo i compagni che fanno ? Perdono la partita!

                                                          

AL MILAN NON L’HANNO VOLUTO CAPIRE E L’HANNO RIPRESO RIMANDANDO COSI’ OGNI POSSIBILITA’ DI TORNARE A GRANDI LIVELLI

n.d.r. Invece di elogiare un giocatore “tornato appena appena normale, per ora ,farebbero bene al Milan a considerare questo fatto.

 Fiorentina – Milan 2-0 Milan- Empoli 2-1 Inter-Milan 1-0 Milan – Palermo 3-2 Udinese- Milan 2-3 Genoa- Milan 1-0

 SE NON SBAGLIO IL MILAN HA BECCATO GOL IN TUTTE E 6 LE GARE DISPUTATE

E vi occupate delle scarpette di Balotelli ?

 SONO ANNI CHE DICO CHE SI DEVE RINFORZARE LA DIFESA di questa ex grande del calcio italiano.

 Nella stagione 1983/84 il Milan beccò gol nelle prime 9 giornate consecutive.Siamo sulla buona strada…

In chiusura ci è sempre piaciuto credere che il giornalismo dovrebbe avere  una funzione formativa.

Una specie di missione.So benissimo di essere sulla luna soprattutto in questi ultimi anni ove lo stesso sindacato dei giornalisti ha accettato volente o nolente l’applicazione di contratti da definirsi “osceni” nella forma e nella sostanza.

 Un cedimento grave alla “digitalizzazione” imperante e quindi al “nulla”.

 Mi pento di aver fatto diventare giornalisti due giovani negli ultimi anni.

 

                                                                           

OCCHIO ALL’INTER !

Massima attenzione ai neroazzurri ma non perché hanno vinto 5 partite su 5 eguagliando quanto di buono fecero ad inizio dei campionati  66/67 e 2002/2003 , ma perché i 15 punti su 15 sono stati ottenuti con un gioco sparagnino al massimo e con gli avversari che legittimamente in quasi tutti i casi meritavano miglior sorte!

Questo è un segnale che nel calcio vale e molto,anche.

Se l’Inter avesse avuto invece dei 15 punti diciamo un 9 punti frutto di due vittorie e 3 pareggi non ci sarebbe stato nulla da dire.

 Ed è proprio l’aver ottenuto il massimo con il minimo del gioco che deve spaventare gli inseguitori!

Che accadrà quando alla indubbia forza fisica del complesso e alla “fame di vittorie” della rosa si accompagnerà anche l’entrata in forma degli elementi di maggior classe come Jovetic, Perisic, Palacio? Probabilmente nessuno potrà più riprendere i neroazzurri.

Ci sono delle stagioni che nascono nel segno delle sorprese.Questa è una di quelle.

Se l’Inter vincerà anche la sesta consecutiva vale a dire lo scontro diretto contro i viola in programma domenica sera e se la Juventus dovesse perdere a Napoli nell’anticipo di sabato sera e sono ipotesi non peregrine,i Campioni d’Italia della Juventus probabilmente sarebbero estromessi dalla lotta per il titolo trovandosi dopo sole 6 giornate alla distanza siderale di 13 punti dai bianconeri e da un’Inter che non ha le coppe e quindi potrà gestire al meglio la situazione al momento del bisogno.

Chi l’avrebbe detto che già a fine settembre si sarebbe parlato in questi termini?

 Possibile che la partenza di 3 elementi importanti come Tevez, Pirlo e Vidal abbia tanto cambiato i bianconeri?

 N.D.R. L’Inter anche negli anni di campionato 1966/67 e 2002/2003 era riuscita a vincere le prime 5 gare di campionato consecutivamente ma poi non vinse i rispettivi tornei.Terminò al secondo posto.

 

                                                               

 E’ il giochino che più o meno tutti i giornali fanno.Sportivi e non.

Chi si è più rinforzato dalla campagna acquisti terminata ieri sera alle 23?

A mio avviso in pole position c’è la Roma    

.Anche perché occorre valutare le mosse dei dirigenti correlate alla effettiva situazione tecnico-tattica della squadra.Insomma non comprare tanto per comprare e basta.

 Il caso dell’Inter sembrerebbe rientrarvi ma non è così.

A Mancini è stato concesso ( sfidando il fair-play finanziario ) di stravolgere pressochè completamente l’ossatura della squadra che invero era modesta,almeno nei risultati.

 Può essere comprensibile ma è un salto nel buio ( non vuol dire nulla se la squadra ha vinto soffrendo due gare contro modesti avversari..) rispetto a quanto programmato dalla Roma.

La Roma non solo ha scelto nuovi interpreti in difesa e ce n’èra bisogno ma ha incardinato al meglio gli altri settori con un centravanti di peso e di rendimento senz’altro superiore allo juventino Mandzukic, quel Dzeko che è già idolo dei tifosi.Inoltre ha liberato Pjanic nella sul migliore posizione affiancandogli uomini veloci ed adatti sia in fase di cross che di contropiede.Giocatori che rispondono al nome di Falque e Salah. Migliore campagna acquisti sicuramente quella dei giallorossi.

 L’Inter ha ben operato almeno seguendo i dettami dell’allenatore. 

Di giocatori di classe ce ne sono parecchi.Starà a Mancini amalgamarli e farli rendere al meglio in breve tempo.In questo almeno i 6 punti di vantaggio sulla Juventus dovrebbero aiutare.

 Anche la Juventus ha ben operato sul mercato anche se l’ha fatto molto presto e molto tardi causa una serie di infortuni non prevedibili.Molto bene con Dybala, Khedira e Mandzukic e bene all’ultimo tuffo con l’arrivo di Hernanes.Allegri ha più in mano la situazione rispetto a Mancini a patto di tornare subito a far punti.Un mercato ottimo ( non si potevano certo trovare 3 sostituti identici a Tevez,Pirlo e Vidal) non può essere sminuito da due prestazioni poco convincenti

.Anche Inter e soprattutto Milan le hanno fatte.Non per questo vengono massacrate come accade per i bianconeri.E c’è già chi dà Allegri per esonerato entro Natale !

 Molti continuano a elogiare anche il mercato del Milan che a mio avviso anche quest’anno ha poco senso per non dire alcun senso. Si hanno negli occhi le ultime due stagioni ove errori su errori in fotocopia si sono susseguiti in difesa e non si interviene in quel reparto tranne incaponirsi su un giocatore –Romagnoli- e farne un elemento di valore almeno europeo strapagandolo.

Non si fa nulla a centrocampo ove giostrano 6-7 elementi privi di classe almeno di quella classe indispensabile per i grandi traguardi.Quelli sono comprimari pagati da campioni. Si insiste sull’attacco con due buoni acquisti che da soli non potranno di certo far miracoli.Saranno questo sì, utili in quelle gare con le medio-piccole che gli scorsi anni non venivano vinte ma serviranno al massimo a raggiungere il settimo ottavo posto invece del decimo.Nulla di più.

Non è un mercato da Milan.Nonostante la Società abbia speso oltre 90 milioni di euro! Altro che 7 ! E non voglio parlare del “rieccolo” !

In definitiva per il Milan parlano chiaro le gare che contano davvero.

 Amichevole a Monaco di Baviera contro il Bayern una delle 3-4 più forti squadre al mondo. Sconfitta senza toccare palla e sferrare un tiro!

 Campionato di Serie A contro la Fiorentina.Squadra tra le prime 5 in Italia,tra il 12 e 18 mo posto in Europa.Palle toccate pochissime e sconfitta netta.

 Campionato di Serie A contro l’Empoli ed a San Siro.Vittoria immeritata e lezione di gioco ancora una volta da parte dell’Empoli che appartiene alla zona bassa della classifica.

 Dove vogliamo andare!

Molto interessante anche in prospettiva il mercato del Torino.Ma qui è un altro discorso.Qui c’è un manico (Ventura) che capisce di calcio e che sa gestire i giovani.Questa squadra non fallirà.Prosegue piano piano nella sua ascesa in classifica e la ritroveremo a lottare per un posto europeo.

 Delle grandi o presunte tali ha operato meglio in Napoli rispetto alla Lazio. A parte il caso Soriano ( arriverà a gennaio,forse) il Napoli di Sarri è riuscito a trattenere in squadra l’elemento più importante quell’Higuain cui si chiede una costanza di rendimento non sempre dimostrata.L’ossatura è buona ,l’ambiente caloroso ma anche critico,l’allenatore è un macinatore di lavoro ma i risultati arriveranno solo se l’argentino ritroverà pienamente convinzione e concentrazione.

 La Lazio non può essere quella uscita distrutta ( ma era anche prevedibile ) dallo scontro di Champions contro il Bayer 04 Leverkusen.La figuretta col Chievo ha messo Pioli di fronte alla realtà e non può essere l’assenza di Klose sia pure pesante l’alibi per i brutti risultati.

Il rischio è quello di rovinare tutto il buono della scorsa stagione in appena un mesetto di inizio campionato.

 La Fiorentina è ancora sotto giudizio.Ottima in precampionato e contro grandi squadre ( Barcellona e Chelsea) nuovo gioco molto più verticalizzato e utilitaristico comunque gradevole.Poi 3 gol in pochissimi minuti a Torino.Sconfitta che può far male.Il compito di Souza è analizzarla al meglio e ripartire.

Eliminare le scorie che sono pesanti dovute a tutti i casi dell’estate.Da Montella a Salah a Joaquin.Sono arrivati buoni interpreti da Astori a Kalinic a Mario Suarez , ci sono giovani di grande prospettiva ed il ritorno in campo di un gestibile Rossi.

Non mi lascerei abbattere dalla scoppola di Torino.Il post Montella è stato gestito al meglio ma vi sono certe rigidità societarie da smussare.

 

                                                       

 

 Finalmente una classifica intelligente e quasi perfetta, a mio modo di vedere, che ci proviene dall’Inghilterra. L’ha diffusa “Il Telegraph” e riguarda 20 calciatori definiti i più sopravvalutati nella storia del calcio.

 Eccola:

1 Mario Balotelli   2. Robinho   3. Radamel Falcao   4. Ibrahimovic   5. Faustino Asprilla   6 David Luiz   7 Ezequiel Lavezzi   8 Wesley Sneijder   9 Sergio Ramos   10. Jack Wilshere   11. Steven Gerrard   12. Roberto Baggio 13. Adriano 14. Wayne Rooney 1  5. David Ginola   16. Denilson   17. Florent Malouda   18. Nicolas Anelka  19. Carlos Valderrama   20. Georgi Kinkladze

 

Calcio come opinione e si entra in un ginepraio dove c’è tutto ed il contrario di tutto. Ma in quella classifica ci sono delle verità indubbie. Non conta nulla se tizio o caio hanno vinto moltissimo o se sono riusciti a strappare contratti miliardari.Non è un merito assoluto.E’ relativo.Relativo al loro manager,alla “dabbenaggine” di chi li ha pagati,insomma non c’èntra nulla con ciò che “un giudizio non da bar” ,un giudizio sereno dettato da ciò che si vede in campo e per anni, può esprimere.

Tenendo conto anche che si tratta di giocatori sopra la media ed in alcuni casi ( pochi ) di veri campioni anche se sopravvalutati.

In tutta serenità, data anche l’esperienza dovuta all’aver assistito a oltre 1700 gare ad averne commentate in diretta ad almeno 400, ma soprattutto grazie ad un’analisi critica che mi sento in grado di poter fare in tutta onestà ,questa sarebbe la mia classifica sempre prendendo spunto da quella stilata dal “The Telegraph” :

1. ROBINHO

Getty Images  

si merita il primo posto assoluto.Una sciagura sotto porta.Una jattura per chi l’ha in squadra.E trova sempre contratti milionari.E’ l’enigma del secolo!

2 BALOTELLI

Action Images

 incostante,indisponente,avulso dal gioco di squadra ( e Prandelli voleva farne il fulcro dell’attacco della Nazionale!) Non merita il primo posto solo perché ha più fisico di Robinho .Inoltre ha avuto un’infanzia difficile che non c’èntra nulla col calcio, ma conta…

 3. LAVEZZI

ce ne sono a bizzeffe di giocatori così. Ma quando segna ?

4. SNEIJDER effettivamente… non basta qualche punizione

5. DAVID LUIZ

 il capellone ha frequenti vuoti di rendimento e spesso è fuori posizione.Sicuramente strapagato.

 6 RADAMEL FALCAO

 7 FAUSTINO ASPRILLA

 

Getty Images

dal temperamento simile a Balotelli.Lo si ricorda per aver messo fine al record di imbattibilità del Milan di Capello (58 gare).Colonna e disperazione per il Parma di Nevio Scala.

 8 SERGIO RAMOS

 9 JACK WILSHERE

10 ADRIANO

11 DAVID GINOLA vero combattente e spirito libero.Non come Balotelli,però.

12 DENILSON   13 MALOUDA   14 VALDERRAMA con quei capelli conta per due .E’ ovvio che sia sopravvalutato!  

 15 ANELKA   16 KINKLADZE

Getty Images

Circa ROBERTO BAGGIO anche questa posizione ( 12ma) potrebbe sembrare ingenerosa per un giocatore di talento che ha avuto una carriera lunga ,costellata di infortuni.Una carriera però con pochi titoli ( 4 ) ,un Pallone d’Oro nel 1993 ed un Fifa World Player ( 1993) ed anche molti rigori messi a segno ed alcuni sbagliati.

Comunque oltre 300 gol in carriera,al di là della simpatia o meno,lo dovrebbero mettere al riparo da simili graduatorie.

 Per il resto sono d’accordo quasi su tutto tranne su tre giocatori due dei quali vanno salvati per la generosità sempre messa in campo vale a dire Steven Gerrard e Wayne Rooney .

 

   EPA      

L’altro è Zlatan Ibrahimovic .Il quarto posto mi sembra molto ingeneroso.Intendiamoci a me Ibrahimovic non è mai piaciuto e spero non torni al Milan ma è indubbio che sia un top player dal rendimento costante.

Una macchina da gol e da soldi.La negazione dell’uomo squadra ma il cannoniere per antonomasia.

Ha garantito ben 170 gol negli ultimi 4 anni compreso la Nazionale in 205 partite disputate.

Non è un giocatore, ma un robot.

Da questo punto di vista non può essere messo in discussione.Io costruirei la squadra su altri elementi ma negli ultimi 14 anni le squadre nelle quali ha giocato hanno vinto lo scudetto per 11 volte! Come si fa a dire che è sopravvalutato? .

Attenzione,però! A mio avviso manca un giocatore in questa lista.

Un giocatore ( uomo immagine ) che sicuramente si piazzerebbe nei primi 5 posti e si tratta di: David Robert Joseph Beckham

  News.com.au

Costui va inserito di diritto…E’ un modello o un giocatore? Ha già: è il marito di Victoria ….

 

                                                                     

 

Con tutto quello che sta accadendo ( più di brutto che di bello ) nel mondo del calcio potrà anche apparire superfluo,inutile volersi occupare di quanto sia stato bravo il giocatore e di quanto siano stati improvvidi ( a dir poco) i dirigenti di una squadra cinese.

Sarà che ho sempre avuto “sulle scatole” il giocatore Robinho che considero una autentica jattura,una sciagura per il calcio e bene stavo non sentendone più parlare.

 Dopo aver sbagliato caterve di gol sotto porta col Milan e dopo aver preso 4 milioni netti all’anno si era trasferito in Brasile al Santos liberando i campi di calcio dalla sua presenza.

Ma se è vero quanto riportano i bene informati l’ineffabile Robinho avrebbe strappato un contratto addirittura FOLLE al Guangzhou Evergrande ( la ex squadra di Lippi ,anche lui super pagato a suo tempo ).

Si parla di 36 milioni di lire in 3 anni!

Non è questione di fare i moralisti a tutti i costi.Ogni giorno si leggono cifre fuori dalla realtà.Dai 20 milioni per Bertolacci ,ai 35 per Bacca ai contratti principeschi per Pirlo negli Usa e per Giovinco. E tranne che per Pirlo si sta parlando di onesti-buoni giocatori,nulla di più

. Si sta creando un divario enorme tra le squadre di primo livello ( al massimo 4-5 ), quelle che aspirano a raggiungerle ( altre 10/15 al massimo ) e tutte le altre.

                                                                 

 I paesi come la Cina che si appresta ad essere la prima potenza economica mondiale con investimenti a 360° ( porto del Pireo,Canale del Nicaragua,enormi investimenti in Sudamerica ) stanno cavalcando da qualche anno il calcio grazie all’interesse suscitabile in una popolazione di quasi un miliardo e 400 milioni di persone.

 Ed i cinesi si permettono di strapagare qualche vecchio cavallo imbolsito che fa da richiamo per lo sviluppo del movimento calcistico.

Anche Diamanti e Gilardino per poche presenze ed altrettanto poche reti nel solito Gaungzhou hanno ricevuto sontuosi compensi, Ed ora tocca a Robinho che se in carriera ha segnato pare 194 reti in 616 partite ne avrà sbagliate almeno altrettante se non di più per dabbenaggine tecnica .

Ma deve avere delle doti nascoste se riesce addirittura a passare dai 3,6 milioni di euro del Santos ai 12 proposti dai cinesi.

                                                                

 Sono follie, mentre nella nostra Lega Pro ( la terza serie del calcio ) vi sono alcune squadre che non hanno depositato l’iscrizione e sono quindi sparite dal calcio Professionistico

 BARLETTA    GROSSETO      MONZA      CASTIGLIONE

Mentre altre 12 Società hanno presentato una domanda incompleta ( per la fideiussione di 400 mila euro) ,il che comporta una automatica penalizzazione di un punto in classifica per il prossimo campionato.

BENEVENTO CALCIO spa   SS ISCHIA ISOLA VERDE srl   LUPA CASTELLI ROMANI srl   AS MARTINA FRANCA 1947 srl   PAGANESE CALCIO 1926 srl   AC PISA 1909 srl   REGGINA CALCIO spa   SAVONA 1907 FBC srl   AS VARESE 1910 spa   FBC UNIONE VENEZIA srl   VIGOR LAMEZIA srl   REAL VICENZA srl  

La COVISOC darà il suo giudizio entro il 10 luglio e chi resterà escluso avrà tempo di regolarizzare la posizione depositando la garanzia bancaria ,entro il 14 luglio prossimo alle ore 19.

 Il Consiglio Federale deciderà gli organici dei campionati nella seduta del 17 luglio.

 La squadra MATERA CALCIO srl regolarmente iscritta partirà però con una penalizzazione di 4 punti per una gara “combinata” in Serie D al termine della stagione 2013/2104

 

                                                                                      

 

Per la terza volta nella storia del calcio, PARMA vede scomparire la sua squadra più importante.

 Oggi 22 giugno 2015 il PARMA F.C. per dissesto finanziario è stato dichiarato fallito.Niente possibile ripartenza dalla Serie B ma ,se si troveranno imprenditori interessati, potrà essere iscritto nei dilettanti,in Serie D.

 Era già accaduto nel 1968 e nel 2004 a seguito del crac Parmalat ma in quest’ultimo caso ci fu il paracadute della Legge Marzano .Il commissario straordinario della Parmalat Bondi comunque ottenne dal Tribunale lo stato di insolvenza della Società che però non venne privata della affiliazione alla FIGC ( a differenza di quanto capitò alla AC Fiorentina di Cecchi Gori che partì dalla C2) e continuò in Serie A.

                                                              

 

Il 25/6/2004 nacque appunto il Parma F.C. dichiarato fallito a fine marzo di quest’anno con il campionato di Serie A in pieno svolgimento..

Poi la nomina di due curatori fallimentari ed il prosieguo del campionato ( falsato indubbiamente ) da parte di una squadra fortemente condizionata dalla situazione insostenibile con stipendi non pagati a giocatori e dipendenti.I due curatori fallimentari nel corso degli ultimi mesi nonostante il drastico calo delle esposizioni vuoi per rinuncia a parte degli emolumenti di qualche giocatore ,vuoi per accordi con i creditori terzi, hanno sempre viste deserte le aste fallimentari.Inutili anche gli accordi privati cui si era fatto ricorso nelle ultime ore

 

.E pensare che in 3 mesi di lavoro i curatori avevano portato le esposizioni sportive da circa 80 a 22,6 milioni di euro. Mentre le 6 aste tutte andate deserte per l’acquisizione della Società hanno visto scendere il prezzo base da 20 milioni a soli 4,5 milioni. Ma nulla da fare.

Forse se il Parma avesse mantenuto la Serie A con i contributi delle Tv qualcuno si sarebbe anche accollato il debito sportivo. Chi ringraziare di tutto questo ? Di certo i vecchi dirigenti Ghirardi e Leonardi tacendo per amor di patria sull’ultimo personaggio Manenti che è stato addirittura arrestato poco prima della dichiarazione di fallimento.

 Una storia gloriosa alle spalle per il Parma calcio. 8 titoli importanti ed un decennio di grandi risultati con Nevio Scala come allenatore sotto la gestione Tanzi prima del crac.

 Dal 1989 al 1996 il Parma ha vinto due Coppe Italia ( 1992 e 1999 ) ,una Coppa delle Coppe nel 1993 , una Coppa Uefa nel 1995 ed una Supercoppa europea nel 1993. Inoltre nel 1999 è arrivata una seconda Coppa Uefa e una Supercoppa italiana e nel 2002 un’altra Coppa Italia.

 Nei 24 campionati a girone unico della Serie A disputati il Parma ha disputato 856 partite con 327 vittorie, 252 pareggi e 277 sconfitte. 1120 gol all’attivo e 1049 al passivo

 Antonio Benarrivo è il calciatore con più presenze in Serie A con 258 gare mentre il goleador della A è l’argentino Crespo con 72 reti.

 Mentre in campo europeo ( 18 partecipazioni alle varie Coppe ) il goleador è Enrico Chiesa con 16 reti e il primatista di presenze è sempre Benarrivo con 58 gare.

 Da non dimenticare anche due fatti riguardanti il Milan.

L’inizio dell’avventura che doveva portare il Milan sul tetto del mondo e con un gioco quasi inarrivabile in un certo senso è partita anche da Parma.

Da Parma è arrivato infatti in rossonero quell’Arrigo Sacchi che in Coppa Italia con il suo Parma stupì il Milan eliminandolo agli ottavi di finale.

 1987 Da Parma o per meglio dire da un suo giocatore (Asprilla) è stata messa la parola fine ad un lunghissimo periodo di imbattibilità 58 gare del Milan di Capello tra il 1991 ed il 1993 ( record per la Serie A ) Dal 26/5/1991 fino al 21 marzo 1993 .

 

                                                          

Chiacchiere su chiacchiere.Giugno è il mese delle chiacchiere calcisitiche.

E pensare che c’è chi ci guadagna dal dire tutto ed il suo esatto contrario e non parlo degli agenti dei giocatori ma di tutti i mezzi di informazione che per un mese ed oltre non fanno che arrampicarsi sugli specchi per informare i tifosi in ansia di probabili o più spesso improbabili arrivi nella squadra del cuore.

L’avevano anticipato i media francesi…”occhio che Raiola ed Ibrahimovic useranno l’interesse del Milan per lucrarci ancora sopra con il Paris Saint Germain..” per ora sembra prorio che sia andata così. Ibrahimovic pare resti ancora un anno al PSG con qualche benefit in più.

Ora si è scatenata l’asta attorno a quel Kondogbia che solo per avere un discreto fisico ( 1,88 per oltre 80 kg ) sembra assurto a campione in grado di fare la differenza.

 Inter e Milan si stanno azzuffando a son di milioni di euro e Galliani del Milan sembra in vantaggio avendo offerto 35 ! milioni di euro al Monaco. D’accordo è un giocatore molto duttile ed impiegabile in tutta la zona del centrocampo e pare sia una delle prime scelte di Mihajlovic ma francamente non è che sia troppo valutato?

Un buon colpo in termini generali ha fatto la Juventus acquistando il “grezzo” ma efficace croato Mario Mandzukic attaccante dell’Atletico Madrid ed ex del Bayern.

Chi si ricorda l’eleganza di Van Basten pensi all’opposto ed avrà Mandzukic. Anche lui ben prestante ( 1,87x85kg) a differenza di Kondogbia gioca all’attacco e nelle ultime stagioni è sempre è stato capace di segnare con continuità.

Soprattutto uomo da area di rigore ed abilissimo nei colpi di testa con una percentuale quasi pari di realizzazioni tra testa e piedi. Comunque sarà difficile che Mandzukic possa arrivare ad eguagliare il rendimento di Tevez( almeno nella importanza delle giocate ) , destinato a tornarsene in Argentina al Boca.Uomini dalla caratteristiche tecniche completamente differenti ed imparagonabili se non nella buona media realizzativa. 131 gare negli ultimi tre anni ( 2 con il Bayern l’ultimo con l’Atletico Madrid ) con ben 68 gol rappresentano una eccellente media realizzativa addirittura superiore a quella di Tevez ( 145 gare con 67 gol )

 La Juventus che è la più forte da anni con Mandzukic e soprattutto Dybala ha ulteriormente dilatato a suo favore il gap tecnico già pesante rispetto alla Roma ed alla Lazio vale a dire agli avversari che più di altri si sono avvicinati ai bianconeri.

 

                                                                       

 La notizia è stata diffusa dalla UEFA ma ha interessato soprattutto gli organi di informazione della Catalogna regione autonoma della Spagna ove gioca il Barcellona fresco Campione d’Europa .

Notizia poi via via ripresa anche dai nostri organi di informazione.

Vi sono 4 giocatori della rosa blaugrana ( Claudio Bravo –Douglas Pereira- Thomas Vermaelen e Jordi Masip ) che non avendo disputato nemmeno un minuto di Champions League non possono fregiarsi del titolo di Campioni d’Europa !

Così titolava oggi la Tv della Catalogna TV3:

 Lliga de Campions Quatre jugadors de la primera plantilla del Barça no són campions d'Europa segons les estadístiques oficials de la UEFA Segons les estadístiques que ofereix la pàgina web del màxim organisme del futbol europeu, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen i Jordi Masip no han guanyat la Champions per no haver disputat ni un minut en tota la competició Champions League

Quattro giocatori della prima squadra del Barça non sono campioni d'Europa secondo le statistiche ufficiali UEFA Secondo le statistiche fornite dal sito web dell’ organo di governo del calcio europeo, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen e Jordi Masip non hanno vinto la Champions League per non aver giocato un solo minuto in tutta la competizione.

La UEFA no considera campions de la Lliga de Campions quatre dels 23 jugadors que formen la primera plantilla del Barça perquè no han disputat ni un minut en tota la competició. Segons les estadístiques que ofereix la pàgina web del màxim organisme del futbol europeu, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen i Jordi Masip no són campions d'Europa tot i formar part de la plantilla blaugrana que va conquerir el títol a la final de Berlín. Per diferents motius (lesions, rotacions i decisió tècnica), cap d'aquests quatre futbolistes va jugar ni un minut en els 13 partits disputats a la màxima competició europea. A efectes estadístics, la UEFA no els considera campions del torneig i només considera guanyadors "aquells jugadors que han jugat a l'equip campió de la UEFA Champions League. No compten els suplents sense minuts o els jugadors de la plantilla que no han jugat"

 

 Claudio Bravo                  Douglas Pereira       

La UEFA non considera campioni della Champions League quattro dei 23 giocatori che compongono il primo gruppo del club perché non hanno giocato un minuto in tutta la competizione. Secondo le statistiche fornite dal sito web del organo di governo del calcio europeo, Claudio Bravo, Douglas Pereira, Thomas Vermaelen e Jordi Masip   non fanno nemmeno parte della squadra che ha vinto il titolo nella finale di Berlino . Per vari motivi (infortuni, rotazioni e decisione tecnica), nessuno di questi quattro giocatori ha giocato un minuto in 13 partite nella massima competizione europea. A fini statistici,la UEFA non li considera campioni del torneo e considera vincitori solo “quei giocatori che hanno giocato con la squadra campione della Uefa Champions League.Non contano i supplenti senza minuti oppure i giocatori della rosa che non hanno giocato.”

Jordi Masip             Thomas Vermaelen      

Ma nessuna paura per i 4 che saranno egualmente ben ricompensati come tutto lo staff fino all’ultimo magazziniere. D’altra parte agli allenamenti hanno preso parte ed un contratto ce l’hanno.

 Solo al Milan ,credo, si arrivava a premiare con doppio stipendio o più anche tutti gli impiegati e giardinieri di Milanello e su su fino alla sede della Società.

Ma erano,per il Milan, altri tempi!

 

                                  

Manca soltanto un giorno alla finalissima di Champions League di Berlino tra Juventus e Barcellona.

 Ma la notizia del giorno anche se manca la assoluta certezza è quella che finalmente al Milan si comincia a fare di nuovo sul serio

E chi c’è da ringraziare se questo avverrà? C’è da ringraziare Mr. Bee Taechaubol il broker thailandese che avrebbe avuto l’ardire di offrire (a nome non certo suo ma di altri investitori tra i quali il Governo Cinese –China Citic Bank , il fondo Doyen e la ADS Securities-famiglia Reali di Abu Dhabicirca mezzo miliardo di euro per LA MINORANZA NELL'AZIONARIATO DELL'AC MILAN!

 Sembrerebbe follia sia per la MINORANZA che per LA CIFRA.

 Ben venga quindi per i tifosi rossoneri “questa follia economica” purchè sia finalizzata a far tornare la casacca rossonera nel rango che le compete:ai vertici nel mondo calcistico.

 Attendiamo notizie certe e soprattutto c’è da capire quali siano gli accordi a seguire.

Se Mr Bee e la sua cordata vorranno e potranno arrivare al 100% ed in quanto tempo.

 Letta così come comunicata per ora la notizia indicherebbe ancora una volta come Berlusconi abbia fatto un grande affare.Perchè incassare una cifra vicina al mezzo miliardo di euro per una squadra che vale la metà classifica ( se la vale..), appare già così con quella cifra di 480 milioni di euro sovrastimata ( a bilancio Fininvest dovrebbe esserci una cifra di non molto superiore ) vuol dire aver venduto solo il nome e le grandi potenzialità del marchio in Asia.

Insomma il Milan non vale di certo un miliardo di euro.

 Vedremo gli sviluppi in questi due mesi in cui Mr Bee ed i suoi potranno trattare, come pare, in esclusiva.

 

 Intanto a Berlino sono state premiate tutte le squadre che nei 59 anni di storia del trofeo Coppa dei Campioni/Champions League hanno vinto almeno una volta il titolo di Campione d’Europa per Club. In ordine inverso.Quindi al Milan è toccata la penultima premiazione avendo i rossoneri alzato per 7 volte la coppa.Sono 22 Società.

   

 Che tipo di gara sarà Juventus-Barcellona?

 Di sicuro possiamo quasi esserne certi,non finirà con una goleada del tipo di quelle tanto care al Bayern Monaco tanto per intenderci. La Juventus è squadra rocciosa,orgogliosa,conscia della propria forza e con il miglior portiere al mondo se lo consideriamo in blocco con i difensori bianconeri ( altrimenti ,preso in sé Neuer del Bayern si farebbe preferire)

La mancanza per infortunio di Chiellini non è di poco peso anche se Barzagli è molto valido

.Sarà a centrocampo che si decideranno gli esiti della sfida.Essere aggressivi agendo su linee di impostazione non troppo arretrate potrebbe essere l’arma vincente unitamente ad un pressing costante.Lotta tra una squadra che fa dell’attacco la propria forza ed un’altra che sa difendersi,cambiare atteggiamento tattico in difesa e che possiede un uomo-Pirlo- capace non solo di lanci profondi per le volate di Tevez e Morata ma anche di sbloccare il risultato con una calcio di punizione.

Insomma il Barcellona sulla carta è più forte ma non è certamente tranquillo e non sono convinto che partirà a mille.Se lo facesse la Juventus segnando un gol nei primi minuti per gli spagnolisarebbero dolori.

Probabili formazioni:

JUVENTUS: Buffon Lichtsteiner Bonucci Barzagli Evra Marchisio Pirlo Pogba Vidal Tévez Morata.

BARCELLONA: Ter Stegen Alves Piqué Mascherano Alba Rakitiæ Busquets Iniesta Messi Suárez Neymar

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17
Ci sono 2667 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (65)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (480)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: