VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 VANNUCCI PIANTE LOGO... di Admin
 
"
Nei prossimi cinquant'anni ci saranno molte crisi, ma si risolveranno tutte. Il futuro della terra si presenta sereno, e un giorno tutte queste difficoltà saranno dimenticate.

A.C. Clarke (La sentinella)
"
 
\\ Home Page : Storico : Calcio Commenti (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

 

      

Appuntamento con la storia per Milan e Fiorentina.

Precisando che si tratta pur sempre e soltanto di calcio e non dei massimi sistemi filosofici del mondo tuttavia per i tifosi del Milan e della Fiorentina si stanno avvicinando una serie di appuntamenti che segneranno in positivo o in negativo la storia dei club per gli anni a venire.

Milan:la squadra più titolata in Europa ( pare che ora al mondo siano gli egiziani dell’Al Ahly con 19 titoli internazionali dopo la vittoria ottenuta nella Supercoppa africana ) ha da sempre nel proprio dna calcistico la Champions League.

E’ il palcoscenico internazionale ove meglio si sono espressi i rossoneri scrivendo pagine memorabili.

Ebbene il Milan attuale che l’ombra delle grandi formazioni che conquistarono l’Europa ed il Mondo ha tra pochi giorni l’impegno decisivo di Madrid contro l’Atletico Madrid guidato da Simeone che già all’andata ha battuto per 1-0 ( immeritatamente ) i rossoneri.

Servirà una vera impresa per ribaltare la situazione ed anche se questo avverrà ( al massimo un 15% di possibilità) giocoforza i rossoneri dovranno poi cedere ad una delle tre formazioni sicuramente più forti, vale a dire Real Madrid,Barcellona e Bayern Monaco.

Essendo lontanissima e irraggiungibile per il malinconico e modesto Milan di campionato la zona Champions ( a proposito ad Udine è arrivata anche la decima sconfitta stagionale con l’ennesimo gol subito da Di Natale ) è chiaro che la mancanza il prossimo anno degli introiti derivanti dalla massima competizione europea per club peserà moltissimo per l’allestimento di una rosa in grado di tornare agli alti livelli sempre garantiti negli ultimi 20 anni e passa.

Insomma il clima di decadenza ( per svariati motivi a tutti noti ) che aleggia attorno al suo Patron (Berlusconi) si sta allargando anche alla sua creatura preferita:il Milan.E non solo da ora.Tutto è cominciato con la necessità di mettere in ordine i conti con la cessione di Silva ed Ibrahimovic.

Ed è una china irreversibile.Solo nuovi capitali o un nuovo padrone potranno portare il Milan ai fasti di un tempo

.Oppure passare attraverso la valorizzazione del settore giovanile ( ed il Milan ha vinto il Torneo di Viareggio ) che però darà i suoi frutti solo dopo tempo.

Attendere un miracolo a Madrid,quindi ? Si ma come detto non sarà sufficiente.Sono troppe le squadre irraggiungibili anche se esiste un precedente che riguarda proprio il Milan del 1957/58un Milan debole in campionato( finì nono con 9 vittorie ,14 pari e ben 11 sconfitte ) che seppe però impegnare sino ai supplementari nella finalissima di Coppa Campioni a Bruxelles niente meno che il grandissimo Real Madrid di Di Stefano,Puskas e Gento soccombendo per 2-3 !

Altri tempi e soprattutto altri giocatori.

Come paragonare infatti i nomi di Cesare Maldini,Luigi Radine,Giancarlo Danova,Nils Liedholm,Juan Alberto Schiaffino,Ernesto Grillo,Ernesto Cucchiaroni con gli attuali Mexes,Zapata,Birsa,Muntari.Honda,ROBINHO!!!!

Non diciamo bestemmie,prego!

 E veniamo alla Fiorentina che si appresta ad incontrare per tre volte consecutive una in campionato e due in Europa League la “nemica storica” la Juventus.Quella stessa Juventus che proprio quest’anno a Firenze ha subito l’unica umiliazione in campionato con un irripetibile,per come maturò,1-4 ! State pur certi che Conte ed i giocatori bianconeri non si sono scordati quella batosta e cercheranno in ogni modo visto che in ballo c’è anche il record di vittorie consecutive in casa  in un singolo campionato  da eguagliare con 14 ( appartiene al Torino di Pulici e Graziani ) di rendere pan per focaccia.

Anche se il record assoluto crediamo imbattibile appartiene ad un altro Torino quello dalle sette stagioni casalinghe senza sconfitte,quello dei Maroso,Loik,Gabetto e Mazzola ,quello che scomparve a Superga nell'incidente aereo.Quel Torino a cavallo dei campionati 1947/48 e 48/49 ottenne la bellezza di ben 21 vittorie consecutive con 90 gol fatti e 19 subiti !

In campionato la Fiorentina mostra qualche segnale di rallentamento sia pure tra episodi sfavorevoli ed anche un clima arbitrale non proprio sereno nei confronti della viola.Eppure la Società ha ben operato in questi anni.C’è stato un crescendo di risultati.Montella ha dato un’organizzazione di gioco chiara,piacevole con prospettive di crescita evidenti.

La botta subita all’ultima giornata dello scorso torneo con il rigore di Siena a favore del Milan che ha negato ai viola la prestigiosa Champions non è ancora stata assorbita.

Cova ancora rabbia anche in Montella altrimenti non si capirebbero certi suoi atteggiamenti non sereni anche se giustificati da evidenti lacune arbitrali.

Insomma la Fiorentina ha davanti a sè la possibilità di buttare fuori dalla Europa League ( che prevede una finale secca proprio nello stadio della Juventus a Torino) l’”odiata nemica”.

E siamo certi che se si facesse un sondaggio tra i tifosi risponderebbero tutti di preferire il passaggio ai quarti di Europa League piuttosto che una vittoria in campionato.

 Il progetto per una squadra vincente a breve prenderebbe uno slancio enorme e conoscendo l’amore viscerale che i fiorentini tutti nutrono nei confronti della loro squadra si creerebbe un circuito virtuoso tra proprietà,giocatori e tifo tutto tale da far iniziare  un periodo di grandi soddisfazioni sportive.

La Juventus è una vera corazzata.L’impresa è molto difficile per la Fiorentina e potrà essere raggiunta solo con nervi saldissimi e qualche trovata d’ingegno da parte di Montella.

 

    

 La vogliamo dire tutta e per bene ? Per quale motivo non si debba cercare di essere obiettivi non lo capisco.Forse per vendere più giornali? Non regge e non è serio.

Eppure tra le righe di qualche quotidiano,tra i trafiletti di commento più o meno titolati in qualche caso viene fuori che la Fiorentina avrebbe meritato tra gara di andata e quella di ritorno di passare il turno di Europa League nei confronti della Juventus.

 Non è così.E lo dice un giornalista  che è lungi le mille miglia da essere tifoso dei bianconeri.

 Oggettività di giudizio ed obiettività di pensiero però suggeriscono anzi,impongono una diversa opinione.

E’ proprio dagli scontri con avversari al momento ancora più forti che una Società può crescere. La Fiorentina ha fatto il massimo ed ha avuto anche la possibilità di farcela.Ma dovevano i suoi attaccanti ( il solo Gomez ,al ritorno…) essere cinici e spietati.Così non è stato.

 Cinico e spietato è stato invece l’uomo che sta tirando fuori da possibili guai ( la squadra non è certo in un momento splendido) la Juventus.

 L’uomo risponde al nome di Andrea Pirlo quel giocatore che qualcuno al Milan aveva deciso fosse il momento di pensionare anticipatamente.

Quell’uomo ha sulla coscienza la rinascita della Juventus ed il disfacimento dell’organizzazione di gioco rossonera. Pare che Allegri ( il nome di quell'uomo ) avesse deciso di spostare davati alla difesa rossonera Van Bommel o Seedorf con conseguente spostamento di ruolo di Pirlo.Inoltre l'ingaggio di 5 milioni era eccessivo ( si,perchè quello di Mexès e di Robinho ???!!! ).Questa la storia dell'errore più clamoroso di valutazione delle "menti pensanti" rossonere.

Una punizione a “girare” perfetta con palla nel sette alla destra del portiere ed a passare sopra la barriera nel caso del gol in campionato, a Genova con il Genoa , una punizione perfetta con palla diretta nel sette alla sinistra di Neto nel caso di ieri sera in Europa League.

Due gesti tecnici differenti che possono valere una stagione.Che dire? Due perle di un campione di livello mondiale.

Sono questi i giocatori che ancora mancano alla viola che si è dotata sì di una buona organizzazione di gioco ma che ancora non può competere ai massimi livelli.

Semmai criticabile potrebbe essere la scelta di impiegare il funambolico ed apri difese Cuadrado in compiti di copertura.Comunque la partenza a razzo dei viola poteva decidere la sfida solo se Mario Gomez fosse stato un pochino più preciso.

 Diciamo piuttosto che la stagione della Fiorentina finora di assoluto pregio ( i viola sono finalisti di Coppa Italia ed ancora in corsa per un possibile anche se difficile terzo posto in campionato ) poteva avere ben altre prospettive solo se non ci fossero stati i due gravi infortuni agli uomini gol Gomez e Rossi.Questa la vera sfortuna della Fiorentina quest’anno.

 Ma tra la gara di andata e quella di ritorno la Juventus ha meritato di passare il turno seppur non brillando.Da ricordare semmai e questo va a sottolineare i valori delle due squadre sia pure per motivi opposti che la Fiorentina è uscita dalla Coppa alla prima sconfitta.Era imbattuta.

Ora la grossissima chanche che siamo certi non sprecheranno i bianconeri di disputare una eventuale finalissima tra le mura amiche dello Juventus Stadium.A questo punto non conquistare l’Europa League sarebbe un fallimento per una Società che aspira al vertice europeo.

 Ed il sorteggio di Nyon ha stabilito che l’unica rappresentante del calcio italiano nelle fasi finali di una Coppa di prestigio, la Juventus se la vedrà nei quarti di finale con i francesi dell’Olympique Lyonnais con andata in Francia il 3 aprile e ritorno allo Juventus Stadium il 10 successivo.

       OLYMPIQUE LYONNAIS            JUVENTUS

        AZ ALKMAAR                                  BENFICA    

 

     BASILEA                                                    VALENCIA          

 

        PORTO                                             SIVIGLIA                 

 

 Sorteggi dei quarti di finale di Champions League stamattina a Nyon.

 Questi gli acoppiamenti dei quarti: 

 Manchester United-Bayern Monaco

 Real Madrid-Borussia Dortmund

 Barcellona-Atletico Madrid

 Psg-Chelsea

 Le gare d'andata sono in programma l'1/2 aprile.

 Ritorno l'8/9 aprile.

 
Di Admin (del 24/03/2014 @ 22:57:06, in Calcio commenti, linkato 1147 volte)

  focusjunior.it                dagospia.com  

Dedicato ai cultori dell’ovvio, agli emozionabili a coloro che salgono sul carro… e quanti ce ne sono nello svalutato mestiere del giornalista che Internet vorrebbe uccidere ed in parte già lo ha fatto.( sicuramente azzerando o quasi i compensi)

 A chi ci riferiamo?

A tutti quei soloni,quei furbastri che pubblicano un libro mezz’ora dopo un avvenimento,insomma a quelli che magari all’Università si vantavano di un 18 ( magari politico ) pur di buttarsi nella mischia prima possibile.

 Il giornalismo ne è pieno e se c’è una colpa imputabile all’Ordine è quella di aver accettato migliaia di “scribacchini” pur di far cassa.

Costoro hanno scoperto solo ora,pare,la differenza abissale in termini di qualità tra il calcio spagnolo o per meglio dire tra il calcio che si pratica in quel paese e quello che vediamo nei nostri stadi.

 A loro è bastata una sola partita.La gara di ieri sera a Madrid tra Real Madrid e Barcellona terminata per 4 a 3 a favore dei Catalani.

Ma ci voleva quella gara per capirlo?

Una gara ove tra l’altro si è assistito pure ad una sequenza di errori in dose industriale in primis quelli dell’arbitro che si è inventato letteralmente un paio di rigori oltre a quelli di mira di quel Benzema pur autore di due reti ma sbagliandone almeno tre.

 Quindi lungi dalla perfezione anche in quella gara.Ma le componenti dello spettacolo ci sono tutte e da anni non solo in Spagna,pure in Germania e in Inghilterra.

 La qualità complessiva di chi scende in campo è irraggiungibile ed è imparagonabile al nostro campionato destinato ancora per anni ad una sorta di torneo di serie B.

Solo la Juventus è sulla strada giusta per raggiungere quei livelli diciamo in un paio di anni ancora a patto di non perdere i giocatori pregiati ( vero Pogba? )

Quindi cari commentatori sorpresi da tanta abbondanza ( Real Madrid-Barcellona ) guardate più gare internazionali e vedrete che magari lo stupore si allargherà ancora.

Né stadi,né pubblico,né atteggiamenti dei calciatori,né calciatori stessi e neppure dirigenti sono all’altezza,forse solo gli arbitri nonostante le polemiche

.E neppure le tv che foraggiano lo scarso spettacolo.

Vedrete che se le cose continueranno in questo modo anche loro stringeranno i cordoni della borsa.

 Quindi cari commentatori stupiti ma di che vi stupite? Ma fatemi il piacere….

 

                                                                                      

                        

Certo la differenza è ancora evidente ed è tutta a favore dei tedeschi del Bayern ancora superiori per qualità della rosa,per struttura societaria ( Presidente a parte del Bayern … autoaccusatosi di frode fiscale..),per sponsor e per esperienza dell’allenatore,ma la Juventus non è poi così distante come sembrava lo scorso anno quando proprio il Bayern fece fuori dalla Champions i bianconeri.( un secco 4-0 complessivo ai quarti )

 Paragoniamo il cammino del Bayern Monaco e della Juventus nei rispettivi campionati negli ultimi due anni in cui il Bayern Monaco ha vinto il campionato Bundesliga ( e tutto il resto ) e la Juventus un campionato e sta per vincerne ancora uno.

 ANNO 2012/2013 BAYERN MONACO campione con 91 punti in 34 gare con 29 vittorie 4 pareggi ed una sconfitta 98 gol fatti e 18 subiti

 ANNO 2013/2014 BAYERN MONACO all’ultima gara disputata giornata N° 27 è già campione con 77 punti con 25 vittorie e due pareggi 79 reti fatte e 13 subite

Striscia positiva in campionato di 52 gare senza sconfitta. 19 vittorie consecutive in campionato

ANNO 2012/2013 JUVENTUS campione con 87 punti in 38 gare con 27 vittorie 6 pareggi e 5 sconfitte 71 gol fatti e 24 subiti

ANNO 2013/2014 JUVENTUS prima in classifica alla gara N° 30 81 punti con 26 vittorie 3 pareggi ed una sconfitta 67 i gol fatti 20 quelli subiti.

Striscia positiva di 15 vittorie consecutive in casa ( record per il campionato italiano considerando dall'inizio di un campionato )

 Complessivamente negli ultimi due campionati questo è il paragone:

BAYERN MONACO : 59 gare con 54 vittorie 6 pareggi ed 1 sconfitta 177 reti fatte e 31 subite media gol fatti/subiti pari ad uno stratosferico 5,709

JUVENTUS : 68 gare con 53 vittorie 9 pareggi e 6 sconfitte 138 reti fatte e 44 subite Media gol fatti/subiti pari ad un ottimo 3,136

 Nel panorama generale degli ultimi anni da considerare per il Bayern Monaco nella stagione 2011/2012 il secondo posto in campionato dietro il Borussia Dortmund mentre la Juventus vinse il campionato da imbattuta!

A favore del Bayern anche una Supercoppa di Germania (2013),una Coppa di Germania (2013) una Champions League (2013) una Supercoppa Uefa (2013 ) ed una Coppa del Mondo per club (2013) e scusate se è poco…

 Ed anche quest’anno il Bayern è in lizza per tutto.

La Juventus per l’Europa League e per il campionato.

 Insomma: c’è ancora da studiare ma la strada intrapresa è quella giusta.

 Intanto un primato assoluto per il campionato di Serie A a girone unico i bianconeri l’hanno ottenuto ieri sera battendo il Parma per 2-1 Sono infatti 15 le gare VINTE CONSECUTIVAMENTE IN CASA allo Juventus Stadium dall’inizio del campionato 2013/2014. 15 gare 15 vinte.Tutte.

Ricordiamo ancora che IL RECORD ASSOLUTO DI VITTORIE CONSECUTIVE IN CASA INDIPENDENTEMENTE DALL’INIZIO DEL CAMPIONATO APPARTIENE AL TORINO CHE A CAVALLO DEGLI ANNI 47/49 INANELLO’ 21 VITTORIE CONSECUTIVE NEL MITICO STADIO FILADELFIA.

 

 

 

 RIECCOLI! Ecco di nuovo all'assalto sul  carro del vincitore secondo esatto "more italico " tutti quelli innamorati del "bel tenebroso" di quel Mourinho che ha fatto molte inconsolabili vedove calcistiche.

Un profluvio sulla stampa di elogi per l'ennesima qualificazione alle semifinali di Champions League di una delle sue squadre più o meno mediocri che il portoghese con indubbia abilità ed altrettanta indubbia fortuna ha guidato negli ultimi 10 anni vincendo anche diversi titoli.

Sarebbe ingeneroso e non intelligente non riconoscere le qualità dell'uomo.Un abile provocatore,sprezzante il giusto ma in grado evidentemente di far breccia sulle menti dei suoi "pedatori" ( non in quella speciale di Balotelli,però...)

Insomma un abile fortunato uomo super pagato ed anche a mio modo di vedere super antipatico.

Ma che sia un vincente come negarlo? 8 qualificazioni per le semifinali di Champions League in 10 anni e con 4 squadre differenti.Questo il record del portoghese.Nel 2003-2004 vinse la Champions con un secco 3-0 del suo Porto contro il Monaco e si ripetè con l'Inter nel 2009/2010 battendo il Bayern per 2-0 ( con molta fortuna anche...)

Ora tutti tifano di nuovo per lui solo che...solo che dalle parti di Monaco di Baviera opera un altro allenatore vincente ben differente sia nei tratti che nel modo di fare.Pep Guardiola allenatore del Bayern Monaco.

 

Per Guardiola parlano i fatti tiki-taka o meno.

Col Barcellona  247 panchine 179 vittorie 47 pareggi e 21 sconfitte

Con il Bayern Monaco  43 panchine 37 vittorie 4 pareggi e 2 sconfitte

Stasera l’avventura in Champions del Manchester United ( un record di 18 stagioni consecutive!! ) corre seriamente il rischio di terminare.( Gli inglesi in campionato sono distanti dalle posizioni Champions).

Già due volte Guardiola ha battuto il Manchester in finale di Champions alla guida del Barcellona nel 2009 e nel 2011.

Molto probabile che stasera all’Allianz Arena sia ancora una volta lo spagnolo ad esultare

 

 

 

 All’indomani della gara tra il Real Madrid e il Bayern si impongono alcune riflessioni.

 Il calcio è cosa seria almeno qui da noi.

Vi sono coloro che amano “sgraffignare” le vittorie con l’astuzia ed il non gioco e costoro rispondono al nome ( tanto per restare negli ultimi 50 anni ) di Herrera, di Rocco ed altri ed ai nostri giorni rispondono ad un nome su tutti:Mourinho.

 

 

Sono allenatori che hanno avuto grandi difensori ( Herrera: Burgnich-Facchetti-Picchi  Rocco:Schnellinger-Malatrasi-Maldini padre ) un ottimo centrocampista ( Herrera:Suarez  Rocco: Rivera) e finalizzatori capaci ( Herrera:Mazzola e Corso  Rocco:Prati e Sormani)

Costoro hanno insegnato all’europa ed al mondo il non gioco.Ed hanno vinto tanto.

Quel sottile e perverso piacere di freddare l’avversario con le grandi parate del portiere di turno ( Herrera:Sarti  Rocco:Cudicini ) per poi colpirlo di rimessa.

 Ed all’estero subivano spesso e ci odiavano.Brutto biglietto di presentazione.

 Poi la luce,anche in Italia.La luce si è accesa grazie ad Arrigo Sacchi ed il suo irraggiungibile Milan.

 

 La seconda lampadina con luce ancora più intensa si è accesa all’arrivo di Guardiola e del suo Barcellona.

 Due cicli finiti.

Due cicli che hanno dimostrato al mondo come si possa vincere e convincere anche nel calcio ove domina l’aleatorietà delle situazioni e dove per anni anche chi giocava male poteva vincere.

Anche la stampa,anche i giornalisti si sono spesso divisi tra coloro che esaltavano il non gioco ( su tutti Gianni Brera ) e su coloro che invece amavano commentare le vittorie condite dallo spettacolo ( su tutti Oreste del Buono ) .

                           

 

 Poi l’arrivo dello scostante ed “antipatico” Mourinho che ha cominciato a vincere secondo stile Herrera…con il non gioco.Attenzione massima alla difesa e indisponente modo di comportarsi in campo dei giocatori sempre alla ricerca della provocazione o della perdita di tempo.Un piano per far saltare i nervi..e soprattutto in occasione delle sconfitte la assoluta mancanza di ammissione di aver fallito.Insomma la colpa delle sconfitte è sempre di qualcun altro

Abbiamo di nuovo questa filosofia di gioco in semifinale di Champions e con buone possibilità anche di raggiungere l’ennesima finale.

Ed è ovvio che siano tornate le “vedove inconsolabili “ tutti quei giornalisti che rimasti orfani di Mourinho a Milano avevano perso ogni riferimento di vita.

Poi Ancelotti ed il suo Real e torniamo alla gara di ieri sera con il Bayern.

Abbiamo detto che Guardiola deve riflettere.

Non può dominare nel possesso palla al 75% e rischiare di perdere la gara per 3-0! Offende coloro come noi che amano il bel gioco del suo Bayern.

 Se solo C.Ronaldo e Bale fossero stati al 100% della loro forma fisica e non reduci da problemi il”furbo” Ancelotti avrebbe chiuso la pratica.Ancelotti ha giocato alla Mourinho avendo però in avanti uomini determinanti.

Ed anche il “castrone” Benzema si è nell’occasione del contropiede vincente dimostrato più goleador rispetto all’altro “castrone” Mandzukic.Nel Bayern non ha funzionato Ribery che aveva una gabbia attorno a sé ed anche Robben si è incaponito in azioni personali.Ed allora il lavoro di Mandzukic nel liberare al tiro i compagni è risultato vano.

Crediamo che il Real,vista la gara di ieri sera, abbia perso una enorme opportunità di chiudere anzitempo la contesa.

All’Allianz Arena il Bayern ne siamo certi ripeterà lo stesso inizio folgorante schiacciando i blancos nella propria area.Se passerà in vantaggio presto i tedeschi non si fermeranno e potrebbe finire in goleada,altrimenti si assisterà di nuovo a quanto già visto ieri sera ove l’inserimento in campo sia di T.Muller che di Goetze è apparso troppo ritardato.

Guardiola ora ha Mandzukic e non Levandowsky che arriverà al Bayern nella prossima stagione.

Questo per ricordare come il giusto mix tra spettacolo ed efficienza pratica negli ultimi anni sia stato offerto non dal Bayern,non dal Real ma dal Borussia Dortmund che senza enormi esposizioni finanziarie ha sempre saputo restare ai vertici del calcio europeo e che più del Real avrebbe meritato di incontrare il Bayern in semifinale.

 

 Analisi di una sconfitta.

 Da dire anzitutto come ad un critico “onesto intellettualmente” sia apparsa evidente la netta differenza in termini di qualità del gioco proposto, dalla Champions League rispetto alla sorella “minore” Europa League. Netta.Indiscutibile.

 Juventus e Conte possono dire ciò che vogliono ma appena il nostro calcio si cimenta con l’Europa mostra segnali di insufficiente qualità.Ora siamo inferiori anche al calcio portoghese ed è tutto dire.

 La Spagna ha portato in finale Champions due squadre ( Real Madrid e Atletico Madrid ) ed un’altra il Siviglia è in finale di Europa League. Un trionfo.L’altra finalista il Benfica è portoghese.Schiantate le forze tedesche ed inglesi.

 La Juventus è arrivata alla fase finale con autonomia quasi al “lumicino”.

La squadra ha animo e grinta e 4 campioni di livello assoluto.Buffon,Pirlo,Pogba e Vidal sia pure con caratteristiche differenti e con Pogba destinato ad essere una vera stella di caratura mondiale.Poi due attaccanti e finalizzatori eccellenti come Tevez e Llorente talmente diversi nei gesti tecnici da risultare determinanti in molte occasioni.Il resto della rosa è fatto da combattenti alcuni con sufficiente tecnica altri solo onesti “pedatori”

Per l’Italia e per il nostro svalutato campionato tutto questo basta a super sufficienza ( tranne il caso Roma che come gioco appare migliore a quello bianconero ).Ma in Europa no.In Europa ci vogliono altri investimenti e forti interventi per tornare almeno tra i primi 8 club del continente.Ed attualmente e Conte lo sa bene, nessuna formazione italiana si può considerare a questa altezza.

 Il fatto poi che si prevedesse la finale di Europa League proprio allo Juventus Stadium rappresenta un’amarezza ulteriore che sa quasi di beffa per i bianconeri.

 

 In finale è arrivata la squadra che “venne maledetta” da Bela Guttman il suo allenatore dopo una vittoria internazionale.

Pare che abbia detto:”..non mi volete dare il premio vittoria ?....ed allora io vi dico :"..Da qui a cento anni nessuna squadra portoghese sarà due volte campione d’Europa e il Benfica senza di me non vincerà mai una Coppa dei Campioni.."

 In effetti da quella profezia di anni ne sono passati tanti ed il Benfica HA PERSO 9 GARE DI FINALE Europeee e Mondiali!! Dico 9! Incredibile sortilegio!

 ( Anche se il Porto squadra portoghese di Champions ne ha vinte due.Ma lì c’èra Mourinho e con lui non ci sono sortilegi di sorta.)

Ora il Benfica è al decimo tentativo.

Vedremo.

 1961/62 Finale in doppia gara di Coppa Intercontinentale contro i brasiliani del Santos. Due gare due sconfitte. 3-2 a Rio e 2-5 a Lisbona con la bellezze di 5 gol messi a segno da Pelè!

1962/1963 – finale di Coppa Campioni persa contro il Milan per 1-2. ( due gol di Altafini e Milan prima squadra italiana a vincere la Coppa dei Campioni.

1964/1965 – finale di Coppa Campioni persa per 1 a 0 contro l’Inter causa un gol di Jair nella gara disputata a Milano e con la palla che passò tra le gambe del portiere.Insomma un gollazo..

1967/1968 - finale di Coppa Campioni persa ai supplementari contro il Manchester United

1982/1983 – finale di Coppa Uefa persa contro la squadra belga dell’Anderlecht in doppia finale tra andata e ritorno.

1987/1988 – finale di Coppa Campioni, persa ai rigori contro gli olandesi del PSV Eindhoven.

 1989/1990 – finale di Coppa Campioni persa contro il Milan.

2012/2013 – finale di Europa League , persa contro il Chelsea all’ultimo minuto.

 

                                                                     

 

 Ma quale rompicapo Conte.

 Perché non vogliamo fare le cose logiche in questo paese? Conte e Balotelli.

 Sono due casi che non esistono semplicemente per questi motivi.

Conte ha fatto un miracolo.Ha vinto già 100 partite di campionato con la Juventus.

Ha vinto tre scudetti consecutivi e gran parte del merito,in questo caso, è proprio suo,dell’allenatore ( che in genere non conta mai più di un 10/15% )

Conte ha plasmato con la sua feroce grinta un gruppo di giocatori che l’hanno seguito passo passo ( soprattutto nel caso del primo scudetto veramente strappato al Milan che aveva Ibrahimovic ) ed ha concluso l’opera in questo campionato dei record storici.

 Perché dovrebbe restare alla Juventus? Per vincere la Champions? Ma quando? Nel 2025?

 Ne corre molta di strada tra le migliori italiane e le migliori in Europa.Molta.E Conte lo sa benissimo.

 Alla Juventus ha fatto la storia con un rendimento in termini di risultati migliore di quella dei mostri sacri Trapattoni e Lippi. Potrebbe restare solo se gli venisse rafforzata la rosa in termini tali da poter sfidare il prossimo anno con concrete possibilità di spuntarla,le migliori squadre europee

.Ma la Società è in grado di investire come fanno i club guidati da magnati vari e/o sceicchi vari?

 Solo l’ambizione di vincere con la Juventus in Europa può far restare Conte.

 Noi andremmo via subito dopo aver compiuto un delitto perfetto.3 scudetti consecutivi con la Juventus.

 

 E su Balotelli che fare? Ai Mondiali o no?

Anche qui siamo sicuri che Prandelli prenderà la decisione sbagliata portando Balotelli in Brasile.

 Ci vorrebbe coraggio,invece.Di Balotelli ormai conosciamo pregi ( pochi) e difetti ( molti) Certo.La sua esplosiva fisicità può farti vincere qualsiasi gara ma è anche probabile che in ogni gara si metta in luce per incostanza di rendimento,proteste e “ciondolamenti” vari per il campo.

E guardando il rendimento in termini di gol,comportamento in campo( pochi gol alcuni frutto di punizioni o di rigori e molte ammonizioni ) rispetto a quanto mostrato da altri( Ciro Immobile con più gol e senza punizioni e/o rigori ) non si capisce il motivo per cui si voglia ancora puntare su Balotelli che è solo un buon giocatore (quando gli va ) e non certo un campione.

 Ci sono dei giovani di grande interesse:Destro,Immobile,Berardi,il Rossi appena ristabilitosi ,Insigne.

Si dirà che siamo troppo vicini al Mondiale per fare scelte azzardate ed invece i segnali che il campionato sta dando sono chiari

A fronte di un Balotelli normale c’è un Immobile che segna con continuità e che meriterebbe senz’altro il viaggio in Brasile.Anche in prospettiva. Coraggio ed innovazione.E’ il momento di osare.

Prandelli non mi sembra il tipo.

 

Mi fanno quasi sorridere i commenti sulla stampa specializzata e non, sul futuro di Conte…questi “distratti” commentatori non si sono accorti che Conte sta chiudendo un cerchio perfetto.E se è perfetto perché rovinarlo ?

 Tre scudetti consecutivi l’ultimo dei quali con punteggio record e con una squadra che certamente non può avere margini di miglioramento soprattutto in chiave europea.

 Conte è stato chiarissimo rispondendo ad una domanda specifica.

Gli si chiede: secondo lei questa Juventus può vincere la Champions? Risposta secca di Conte: NO!

Che cosa si vorrebbe di più non lo capisco.

Conte che conosce bene il valore dei suoi è convinto che con questa rosa la Juventus non possa vincere la Champions! Ed ha ragione da vendere.

 Nota a margine: quello che dovrebbero pensare delle loro rose gli allenatori ed i tifosi di Napoli,Fiorentina,Inter e….Milan che sono a distacchi abissali dalla Juventus è meglio sottacerlo.Ed infatti un altro allenatore giovane ed ambizioso come Montella ha già messo le mani avanti con la proprietà.O ci rafforziamo ha detto oppure andremo indietro.Indietro dal quarto posto...

Capito l’antifona? Quindi, tornando a Conte e già da tempo l’abbiamo scritto :meglio lasciare la Juventus e cercare una nuova impresa magari all’estero per approfondire un calcio internazionale che prima o poi come lui stesso ha tenuto a precisare finirà per conquistare.

 Ed allora meglio andarsene da trionfatore.

 

 

Abbiamo detto di Conte e dei suoi ( giustificati dubbi ) sulla permanenza in panchina alla Juventus.

 C’è anche un altro allenatore giovane ed emergente di cui si dibatte il futuro in questi giorni di fine campionato.

 A dire il vero sono state le ripetute e pacate,ma precise e ferme nei contenuti, sue dichiarazioni a far pensare ed a far scattare l’allarme ROSSO a FIRENZE.

 Si parla di Vincenzo Montella due anni brillanti sulla panchina dei viola.

Il 2012/2013 terminato al quarto posto alle spalle di un Milan che acciuffò il posto Champions all’ultimo minuto! Una beffa! Anche per la migliore qualità del gioco espresso dai viola.

In estate 2013 la proprietà Della Valle che non è paragonabile in termini di possibilità di spesa con gli arabi o con i magnati russi ma è pur sempre padrona di aziende che producono un monte di utili,decise di investire sulla rosa per poter finalmente tornare in Champions solo sfiorata l’anno prima.

 Spesa ingente ed anche rischiosa.

Mario Gomez dal Bayern e Giuseppe Rossi proveniente da un lungo difficile recupero da infortunio

21 milioni il cartellino di Gomez che nel primo anno a Firenze ha segnato 3 gol in 9 partite,Giuseppe Rossi in 20 gare ha segnato 15 gol ( ottimo girone d’andata prima dell’infortunio) ed è costato 16 milioni.

Sfortuna per i viola ha voluto che per quasi tutto l’anno Montella non abbia potuto usufruire dei due più importanti acquisti causa gravi infortuni.

 Nonostante questo la Fiorentina ha nuovamente centrato il quarto posto anche se Montella ha dovuto subire parecchie battute d’arresto a Firenze.

Giocoforza la qualità del gioco espressa è stata inferiore a quella dell’anno prima nonostante la piena conferma delle qualità di Cuadrado che è in comproprietà con l’Udinese

Montella che ha detto? In pratica questo: ..” cari proprietari se non verranno trattenuti i giocatori migliori (Cuadrado) e se non si investirà con innesti importanti,questa squadra non potrà ripetersi ad alti livelli e sarà destinata a posizioni in classifica peggiori..”

Ha detto la pura verità.

Che cosa pensa la proprietà?

Probabilmente questo. …”Caro Montella,noi lo scorso anno abbiamo investito e molto ( 37 milioni solo di cartellini ..) .Sfortuna nera ha voluto che gravi infortuni abbiano toccato proprio questi acquisti,questi rinforzi.Ora i due giocatori stanno recuperando.E ad inizio della prossima stagione è come se tu avessi due rinforzi che non hai avuto quest’anno… "

E’ un ragionamento anche questo tutto sommato condivisibile.

 Montella però ha in mano più della proprietà la situazione tecnica e non può  fidarsi della salute di un Mario Gomez apparso piuttosto cagionevole né di quella di Rossi già toccato per due volte duramente da infortuni seri.

 In più c’è l’ambizione di primeggiare e chissà quali sirene stanno suonando….e da quali porti…( Milan ? )

 Questa la non facile situazione a Firenze ove secondo costume locale gli addetti ai lavori si arrovellano in mille congetture con una nutrita fazione di tifosi che non vedrebbe malaccio una eventuale vittoria del Torino ( tifoserie gemellate) domenica al Franchi pur di eliminare quel Milan che lo scorso anno beffò i viola sul filo di lana.

Questo è il bello della Toscana altro che globalizzazione condivisa….

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17
Ci sono 2137 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (65)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (480)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: