VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Marcello Lippi e Gianni Zei... di Admin
 
"
Credo che la vita possa risultare molto più allegra di quello che è se si ha un amico con cui fare due passi insieme ogni tanto.

A.J.Cronin
"
 
\\ Home Page : Storico : Calcio Champions League (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 


                                                                       

Champions League 2017/2018

 FASE A GIRONI 1° giornata

 GRUPPO E

 LIVERPOOL- SIVIGLIA 2-2
Il Liverpool nel ranking Uefa è al 34° posto il Siviglia all’8vo posto

 MARIBOR-SPARTAK MOSCA 1-1 Il Maribor è al 94° posto lo Spartak Mosca al 104° posto

 GRUPPO F

 SHAKHTAR DONETSK- NAPOLI 2-1
Il Napoli è al 17° posto lo Shaakhtar Donetsk al 18° posto

 FEYENOORD- MANCHESTER CITY 0-4 Il Feyenoord è all’89° posto del ranking, il City al 12°

 GRUPPO G

 PORTO- BESIKSTAS 1-3 Il Porto è al 13° posto del ranking Uefa, Il Besikstas al 43° posto

 LIPSIA- MONACO 1-1 Il Monaco al 29° posto Il Lipsia si affaccia ora in Europa.

GRUPPO H

TOTTENHAM- BORUSSIA DOTMUND 3-1
Il Tottenham è al 20° posto del ranking Uefa, il Dortmund al 7°

REAL MADRID- APOEL NICOSIA 3-0
Il Real Madrid è al 1° posto nel ranking Uefa il Nicosia all’82° posto

 GRUPPO F

A Kharkiv  

SHAKHTAR DONETSK    NAPOLI    2-1

 Taison (SD) al 15’ del 1° tempo Fereyra (SD) al 12’ del 2° tempo Milik (N) su rigore al 26’ del 2° tempo

SHAKHTAR DONETSK
: Pyatov Rakitskiy Ordets Srna Ismaily Taison Fred Bernard Stepanenko Marlos Ferreyra

 All.tore:Fonseca

 NAPOLI:Reina Ghoulam Koulibaly Albiol Hysaj Diawara Zielinski Hamsik Callejone Milik Insigne

All.tore: Sarri

 Arbitro: Zwayer ( Germania )

Al 4’ pericolo in area napoletana con un destro di Milik servito da Hysaj e con palla sull’esterno rete. Un minuto dopo risponde Taison con un destro poco preciso e palla fuori alla destra di Reina.

 Al 15’ va in vantaggio lo Shakhtar con un gran gol di Taison servito da Ferreyra.L’attaccante si libera di Zielinski e fulmina di sinistro Reina!

 Cerca di ripetersi 5’ dopo Taison che se ne va in contropiede e si presenta solo davanti a Reina ma non riesce a superarlo.Il tiro viene respinto di piede!Un mezzo miracolo


!Un pochino sorpreso il Napoli in questo inizio di gara.Ma i partenopei cominciano a macinare in avanti. 29’ ottima occasione. Angolo di Callejon con palla sul secondo palo per il colpo di testa di Albiol ma palla alta. Napoli vicinissimo al pareggio al 37’ con un tiro cross di Ghoulam con palla che Ordets intercetta e per poco non inganna Pyatov! Palla che esce di un nulla alla sinistra del palo!

43’ questa volta tocca ad Insigne ad andare vicino al gol.Una palla velenosa , un destro a giare che Pyatov bravamente con mano contraria riesce a mettere in angolo

. Napoli in netta crescita ma i padroni di casa sanno far male quando attaccano

.C’è molta tecnica sui piedi ucraini

. Al 2’ entra negli ucraini Khocholava per Ordets

Al 12’ si mette male per il Napoli! Attacco improvviso sulla sinistra dell’attacco ucraino con cross in area dove indisturbato tra tre difensori azzurri arriva Fereyra che di testa insacca! In questo frangente grave anche l’errore di Reina sull’uscita.

Al 15’ Sarri manda in campo Mertens per Hamsik

 Al 21’ entra nel Napoli Allan per Zielinski Il finale vede in avanti il Napoli che riesce a riaprire la gara al 26’ grazie ad un calcio di rigore procurato da Mertens steso da Stepanenko. Va alla battuta Milik che accorcia.

 Al 32’ entra Khovalenko per Marlos Il Napoli per due volte va vicino al pari con un ntocco da breve distanza di Milik che meritava miglior sorte e poi con un destro di Callejon parato da Pyatov ma ha anche rischiato il 3-1 quando Ferreyra con un colpo di testa e con un Reina battuto, ha mandato la palla a sbattere sul palo alla sinistra del portiere

42’ esce l’ottimo argentino Ferreyra ed entra Dentinho

 Sembra incredibile ma ogni volta che le nostre squadre si cimentano ad alto livello arrivano puntuali mazzate.Il Napoli veniva da una lunga serie di vittorie consecutive,eppure...

Napoli che spinge fino al 51’ ma oltre agli 11 calci d’angolo a 0 non è andato.

 Diciamo pure che questa volta lo Shakhtar ha preso con gli interessi quello che a guida Lucescu spaventò la Juventus a Torino in una Champions di qualche anno fa…

Questi ucraini sono una discreta squadra ed anche esperta con buoni piedi e molto probabilmente il Napoli dovrà vedersela con loro per il passaggio del turno.
 


                                                                             

Riparte la Champions League!

Diciamo subito che favorito resta il Real Madrid squadra e rosa di un altro livello rispetto alle altre anche se PSG,Chelsea,Manchester City,Barcellona,Juventus e Napoli potrebbero insidiarlo
.

 E ci sarebbe anche il solito Bayern Monaco ma i tedeschi sembrano alla fine di un ciclo e non all’inizio.Sempre presenti fino alle fasi finali salvo poi cedere sul più bello. L’Atletico Madrid come incomodo.

3 italiane in lizza con Juventus e Napoli attrezzate meglio della Roma per proseguire. Anche perché i giallorossi sono capitati in un gruppo il C davvero tosto con Chelsea,Atletico Madrid e Qarabag.

SI apre stasera con Barcellona-Juventus ormai un classico e con Roma –Atletico Madrid gara forse determinante per il passaggio del turno.Molto ostica come noto la formazione allenata da Simeone. Shakhtar Donetsk-Napoli domani. I partenopei dovranno proseguire nella striscia di vittorie consecutive anch’essi in un girone tosto con Fejenoord e Manchester City.

 Oggi 12 settembre 8 partite

Gruppo A

MANCHESTER UNITED - BASILEA 3-0 I
l Manchester è al 20° posto nel Ranking Uefa,il Basilea al 19°

BENFICA CSKA - MOSCA 1-2
Il Benfica al 6° posto il CSKA al 41° posto

Gruppo B

CELTIC – PARIS SAINT GERMAIN 0-5 Il Celtic è al 54° posto nel ranking il PSG al 7°

 BAYERN MONACO – ANDERLECHT 3-0
Il Bayern Monaco è al 2° posto nel ranking, l’Anderlecht al 38 °

Gruppo C

ROMA-ATLETICO MADRID 0-0
La Roma è al 51° posto nel ranking l’Atletico Madrid al 4°

 CHELSEA- QARABAG 6-0
Il Chelsea è al 5° posto nel ranking, il Qarabag al 134° posto

Gruppo D

 OLYMPIACOS – SPORTING CP 2-3
L’Olympiacos è al 24° posto nel ranking, lo Sporting Cp al 40°

BARCELLONA-JUVENTUS 3-0 Il Barcellona è al 3° posto nel ranking, la Juventus al 9° posto

Barcellona Camp Nou 

 BARCELLONA   JUVENTUS    3-0


Messi al 45’ del 1° tempo Rakitic all’11° del 2° tempo l Messi al 24’ del 2° tempo

 BARCELLONA
: ter Stegen Semedo Pique Umtiti Alba Rakitic Busquets Iniesta Messi Suarez Dembelé

 All.tore: Valverde

JUVENTUS: Buffon De Sciglio Benatia Barzagli Alex Sandro Betancur Pjanic Matuidi Dybala Costa Higuain

All.tore: Allegri

Arbitro: Skomina ( Slovenia )

Primi minuti interessanti con buone opportunità Juventus. Soprattutto con De Sciglio che al 6’ sferra un sinistro fortissimo dal limite con ter Stegen che devia in angolo non concesso dall’arbitro..
 Due minuti dopo è Dybala che se ne va in contropiede e da difficile posizione impegna ter Stegen. 11’ botta di Pjanic dai 25 metri impegna alla sua destra ter Stegen con Dybala che era in leggero ritardo.

Squadre molto raccolte a centrocampo.Si affrontano in 30 metri. Barcellona più lento. Ottimi fraseggi bianconeri con un’uscita di Buffon fuori area molto puntuale essendosi alzata molto la difesa.

 18’ Iniesta si procura un calcio di punizione proprio sul limitar della lunetta.Batte Messi con palla ribattuta poi colpisce forte Suarez e Buffon mette in angolo ! Prima vera occasione per il Barcellona.

I locali ora spingono di più e la Juventus arretra. 24’ da Douglas Costa lateralmente all’accorrente Betancour che tira in porta ma rimpallato ne esce un angolo. 25’ ammonito Betancour per un fallaccio di gioco. 27’ da Dybala a Higuain che al limite va subito al tiro che impegna ter Stegen. Partita molto bloccata.Le squadre si conoscono bene.

32’ De Sciglio uno dei migliori finora deve uscire dal campo per un risentimento alla caviglia. Poi rientra. 35’ Semedo mette giù Costa e si prende un giallo. De Sciglio sembra reggere.

37’ che combina Dembelé! A porta spalancata mette fuori! Dopo errore di De Sciglio che passa una palla in area per vie orizzontali e rimpallo che favorisce Dembelè davanti a Buffon!Era più difficlle sbagliarlo che farlo questo gol!


 Barcellona che appare lento nella manovra ma quando si trova nei pressi dell’area juventina accelera improvvisamente con Messi e Iniesta alla ricerca di Suarez.Anche Dembelé a parte l’errore è efficace.

 40’ deve uscire De Sciglio.Entra Sturaro.

45’ Barcellona in vantaggio! Messi! Tiro in diagonale preciso con palla bassa che batte Buffon.Uno scambio rapido Messi-Suarez-Messi
ed accelerazione vincente con palla in mezzo alle gambe di Benatia poi in rete. Al riposo con il Barcellona in vantaggio ma la Juventus ha avuto anch’essa le sue occasioni solo che nel finale di gara ha subito e poco sopportato il gioco d’attacco dei padroni di casa.

 Vantaggio anche psicologicamente pesante.

 Al 3’ della ripresa è Dybala che col sinistro sferra un tiro alto.

 Al 7’ Messi va vicinissimo al raddoppio
con un sinistro a fil di palo che per fortuna di Buffon e della Juventus si stampa sul palo con palla che rimbalza e finisce a Buffon!

Poi il giallo al capitano blaugrana per proteste –due minuti dopo- Messi voleva che l’arbitro ammonisse Pjanic.

.Ma al 12’ il Barcellona raddoppia! Merito ancora di Messi che sembra in gran spolvero.L’argentino crossa in area una palla respinta male da Sturaro,arriva Rakitic che mette dentro.

 18’ Bernardeschi rileva Betancour 20’ botta di Bernardeschi dal limite ma il fendente è poco centrato.



 23’ sinistro chirurgico incrociato da parte di Leo Messi ed il Barcellona va sul 3-0! Azione nata dal centrocampo con un lancio profondo per Messi che fa tutto da solo.Dribbla,si accentra e batte Buffon in diagonale! Un gol da grande campione com’è.


26’ nel Barcellona esce Demebelé ed al suo posto entra Sergi Roberto. 29’ giallo a Pjanic per fallo su Sergi Roberto. 31’ esce l’ottimo Rakitic ed entra Paulinho Ora il dominio del Barcellona è chiaro. 35’ risponde Dybala con un tiro improvviso e veloce al limite con ter Stegen che mette in angolo e dall’angolo è Piquè che salva sulla linea un colpo di testa di Benatia.

37’ entra Andrè Gomes ed esce Iniesta applauditissimo. Mentre nella Juventus Allegri dà a Caligara la soddisfazione a 3’ dal termine di entrare al posto di Higuain che ha fatto pochissimo stasera. Non fa tempo ad entrare che il giovane Caligara mette giù Busquets e si prende un giallo.

Ormai la gara e persa e ci sarà da interrogarsi sul perché del crollo nella ripresa dopo un buon primo tempo.
 


                                      




E allora vediamolo questo sorteggio per i gironi della Champions League 2017/2018 con finalissima da disputarsi a Kiev in Ucraina al NSK Olimpiyskyi Stadium il 26 maggio 2018

                                            
 

Il sorteggio effettuato a Montecarlo stasera ( solita sceneggiata lungagnona ed inutile.Si poteva farlo in 1 minuto senza troppe storie. Ma gli sponsor? ) ha dato questo esito:

 GRUPPO A:

                   BENFICA ( Portogallo )

                    MANCHESTER UNITED ( Inghilterra )

                        BASILEA ( Svizzera )

                 CSKA MOSCA ( Russia
)

 GRUPPO B:

                        BAYERN MONACO ( Germania )

                     PARIS SAINT GERMAIN ( Francia )

                                           ANDERLECHT ( Belgio )

                      CELTIC ( Scozia )


GRUPPO C :

                  CHELSEA ( Inghilterra )

                           ATLETICO MADRID ( Spagna )

                           ROMA (Italia )

                   QARABAG ( Azerbaigan )

 GRUPPO D:

                    JUVENTUS ( Italia )

                      BARCELLONA ( Spagna )

                      OLYMPIACOS ( Grecia )

                    SPORTING CP ( Portogallo )

GRUPPO E :

                  SPARTAK MOSCA ( Russia )

                    SIVIGLIA ( Spagna )

                       LIVERPOOL ( Inghilterra )
 
                    MARIBOR ( Slovenia )


 GRUPPO F :
               SHAKHTAR DONETSK ( Ucraina )

                MANCHESTER CITY ( Inghilterra )

                       NAPOLI ( Italia )
        FEYENOORD (Olanda)

GRUPPO G :

                           MONACO ( Principato di Monaco-Francia )

                      PORTO ( Portogallo )

                    BESIKTAS ( Turchia )

           LIPSIA ( Germania )


 GRUPPO H :

                         REAL MADRID ( Spagna.Detentore )

                      BORUSSIA DORTMUND ( Germania )

                     TOTTENHAM HOTSPURS ( Inghilterra )

                        APOEL NICOSIA ( Cipro )


 Allora: i giorni più equilibrati sono senza dubbio quello della Roma e quello dei detentori del Real Madrid. Tutti e due molti difficili.
 Vedremo con piacere lo scontro Guardiola-Sarri.
 Due innovatori nel calcio.
 La Roma è capitata in un gruppo molto duro.
Per la Juventus nonostante sia capitata col solito Barcellona non ci dovrebbero essere molti problemi visto che sia Olympiacos che Sporting sono inferiori.

Azzardiamo le due che potrebbero passare in ogni gruppo:

 A: Manchester United e/o Benfica o Basilea

B:Bayern Monaco e Paris Saint Germain

 C: Chelsea e Atletico Madrid

 D: Juventus e Barcellona

E: Siviglia e Liverpool

F: Manchester City e Napoli

G: Lipsia e/o Porto o Monaco

H: Real Madrid poi a mio parere hanno possibilità ognuna delle 3 Borussia Dortmund ,Apoel e Tottenham

La prima giornata della fase a gironi il 12 ed il 13 settembre prossimi

 Le prime due di ogni gruppo accederanno alla fase eliminatoria mentre le terze classificate saranno “retrocesse” in Europa League

LE PRIME GARE DELLE ITALIANE:

MARTEDI 12 settembre 2017  ROMA-ATLETICO MADRID  BARCELLONA-JUVENTUS e MERCOLEDI 13 settembre 2017  SHAKHTAR DONETSK - NAPOLI

 PARERI:


 Eusebio Di Francesco, tecnico Roma "Ho seguito il sorteggio assieme alla squadra. Chelsea e Atlético Madrid sono due squadroni, e di certo non possiamo sottovalutare nemmeno il Qarabağ. Negli ultimi quattro anni l'Atlético ha raggiunto due finali, il Chelsea è fortissimo e ha un ottimo tecnico [Antonio Conte] che conosco molto bene, oltre che una squadra piena di grandi campioni."

"Ogni girone nasconde delle insidie, l'importante è arrivare alle partite nel modo giusto. In questo momento il Barcellona sembra indebolito, ma è sempre il Barcellona e oltretutto bisogna aspettare che finisca il mercato per capire il potenziale reale che ha", ha commentato il dg della Juventus Beppe Marotta

 "Bellissime sfide in Champions! Avanti così tutti insieme appassionatamente", commenta su Twitter il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis
 

                                                                   
                      
Champions League 2017/2018

Gara di ritorno spareggio

 Allianz Riviera di Nizza  

NIZZA    NAPOLI   0-2

Callejon al 4’ del 2° tempo Insigne al 44’ del 2° tempo Andata: 0-2 Aggregate:0-4


 NIZZA: Cardinale Le Marchand Souquet Dante Jallet Sneijder Saint-Maximin Tameze Seri Walter Balotelli

All.tore:Favre

NAPOLI: Reina Koulibaly Albiol Ghoulam Hysaj Allan Hamsik Jorginho Mertens Insigne

All.tore: Sarri

Arbitro:Skomina (Slovenia)

Passare alla fase a gironi.Non c’è altro obiettivo per Sarri ed il Napoli.Soprattutto dopo il 2-0 stretto dell’andata.Proprio non essere riusciti a chiuderla sul 3-0 causa errore macroscopico di Milik rende appena appena interessante la sfida di stasera a Nizza.

 Nizza che impiega sin dall’inizio Sneijder e Balotelli alla ricerca di una vera impresa. Padroni di casa in casacca rossonera a bande larghe Napoli in azzurro.

Prime fasi equilibrate con Nizza che sembra volitivo

.Un tiro per parte senza troppe pretese prima di Sneijder poi di Callejon il primo parato da reina il secondo fuori dallo specchio della porta. Giallo a Seri del Nizza per fallo su Mertens all’8’

10’ son passati senza che il Napoli corresse problemi.

 Appare evidente come un eventuale gol del Napoli chiuda ogni discorso qualificazione per i francesi.Ed è proprio quello che cerca di fare il Napoli! Al 14’’ salvataggio provvidenziale con una mano e palla in angolo di Cardinale su una botta di Mertens da breve distanza!

Il Napoli sembra nettamente con la gara in mano.Nizza senza accelerazioni,anzi rischia con falli sulla tre quarti.Napoletani che hanno già battuto parecchi angoli.

Unico veramente pericoloso del Nizza appare il giovane e velocissimo Saint-Maximin ma la sua intesa con Balotelli non sembra delle migliori.

 Napoli prontissimo a ripartire in verticale appena i francesi perdono palla in fase di attacco.In una di queste discese Mertens va al tiro ma con palla alta. Il tutto appena 5’’ dopo che i napoletani avevano recuperato palla!

Pressing alto del Napoli molto efficace.Il Nizza non riesce ad imbastire un’azione che sia una! Evidente la superiorità tattica del Napoli di Sarri ed anche il pubblico dell’Allianz Arena l’ha capito! Solo qualche errore clamoroso in difesa napoletana potrebbe riaprire il discorso qualificazione.


26’ azione consueta sulla sinistra da parte di Insigne conclusasi con una palla messa in angolo da un intervento scoordinato di Dante.Azzurri che spingono ora molto in attacco.

Grande dimostrazione di forza con possesso palla in zona d’attacco per oltre 2 minuti! Solo il Milan di Sacchi giocava così sui campi avversi. 36’ Balotelli che per ora manco si è visto ( tranne un bel colpo di tacco ) resta a terra contuso dopo uno scontro con Koulibaly. Confermo quanto detto mentre ci si avvicina a fine tempo.Napoli assoluto padrone della gara ma ancora leggermente impreciso nel chiudere le triangolazioni d’attacco che peraltro riescono spesso e bene.

 Nessun rischio in difesa per ora. Nel Nizza solo Saint-Maximin sembra all’altezza. Balotelli si incaponisce in dribbling eccessivi ed è sempre fermato.Sneijder per ora è tutto occupato in compiti di copertura.


Insomma o vince il Napoli di nuovo o finisce 0-0.
 1’ di recupero. 46’ diagonale pericoloso dalla sinistra di Callejon con palla fuori. 0-0 al riposo.

 Non si vede come il Nizza possa segnare 3 reti!

                                                              

 E come appariva ovvio avvenisse già nel primo tempo alla fine il Napoli riesce a passare in vantaggio rendendo inutile il resto della gara al 4’ grazie ad un gol di Callejon che raccoglie deviandolo in rete da due passi una bella palla messa in area da Hamsik a sua volta lanciato a sinistra da Insigne. Insiste il Napoli e pochi secondi dopo con Mertens va al tiro solo che la palla picchia sul palo e ritorna in gioco!


Si fa vedere finalmente al tiro Balotelli al 5’ ma il suo destro non è preciso e termina alla sinistra di Reina. 11’ Saint-Maximin il migliore dei suoi si procura un angolo. Sulla palla d’angolo ancora lui che mette in area dove Jallet prima e Dante poi con colpi di testa si rendono pericolosi.Palla di poco alta!

 Ora spingono di più i francesi spesso al tiro con Balotelli,Snaijder e Saint-Maximin ma la porta napoletana non corre rischi. Primo cambio di Sarri con Zielinski che entra al 18’ al posto di Hamsik.

 20’ vicino al raddoppio il Napoli con Insigne che va al tiro di sinistro ,Cardinale respinge la palla che viene messa in angolo da Le Marchand. 22’ cambio anche nel Nizza con Tameze che lascia il posto a Lees-Melou Al 26’ Sarri fa entrare Rog per Allan

 La partita ormai ha poco da raccontare. 32’ entra nel Nizza Knepe Ganago al posto di Balotelli di certo insufficiente e quindi non degno penso di un apposito articolo della “Gazzetta”.


Favre chiude i cambi con Marcel al posto di Walter.

Come spesso accade al Napoli una grossa opportunità per segnare la lascia agli avversari. Accade al 38’ al neo entrato Ganago trovarsi solo davanti a Reina solo che il suo tiro va proprio addosso a reina che para! Unica vera occasione da gol per il Nizza.


Mertens solo 40’’ dopo va al tiro ma con palla centrale e Cardinale para. Ammonizione per Koulibaly falloso su Saint-Maximin 40’ esce Jorginho ed entra Diawara. Da quando è passato in vantaggio i partenopei concedono qualcosa di più rispetto al primo tempo.

41’ punizione battuta da Sneijder con palla bloccata da Reina.

                                                                     

 44’ Napoli raddoppia! E’ Insigne che riceve palla dalla sinistra mentre si trovava appena al limite dell’area in posizione centrale.Il tiro dell’unico italiano del Napoli non dà scampo a Cardinale battuto alla sua sinistra.Solita azione veloce con palla a terra.Il passaggio perfetto è stato di Ghoulam
.

50°gol di Insigne a Napoli

 45’ Nizza vicino alla segnatura! Da Marcel a Lees-Melou che tira colpendo la traversa con Reina fermo!

Finisce per 2-0 per il Napoli dopo 2’ di recupero questa trasferta in terra ex italiana di Nizza.

Napoli assolutamente di altra categoria per i francesi. Qualificazione mai in discussione.


Semmai un giusto risultato sarebbe stato un 4-0 a Napoli ed un 3-1 a Nizza..
 

                                               


Si dice che il Napoli di Sarri giochi il più bel calcio d’Italia e d’Europa e forse è anche vero.


Ma come accadde anche a Sacchi con quel Milan che davvero giocava il miglior calcio, MA DEL MONDO intero,c’è il rischio reale di VINCERE MENO di quanto meritato
.



 Al Milan accadde di sicuro tra avversari che inziano a conoscerti bene ed arbitri nemici ( nel caso del Milan Lo Bello junior ed altri ) Figurarsi i rischi che corre Sarri che ancora non ha vinto NULLA.




 Sulla strada della qualificazione ai gironi Champions ,c’è il Nizza squadra di modesta levatura internazionale ma piena di giovani interessanti ( non certo Balotelli che stasera è assente,con gran dispiacere degli “amici” della Gazzetta )

 Preliminare di Champions League

San Paolo di Napoli  

NAPOLI    NIZZA   2-0

Mertens al 13’ del 1° tempo Jorginho al 24’ del 2° tempo su rigore

NAPOLI: Reina Hysaj Koulibaly Ghoulam Albiol Allan Hamsik Jorginho Mertens Insigne Callejon

 All.tore: Maurizio Sarri

NIZZA: Cardinale Souquet Sarr Dante Le Marchand Jallet Seri Koziello Saint-Maximin Lees-Melou Plea

All.tore: Lucien Favre

Arbitro:Marciniak (Polonia )

 Non solo Balotelli è assente per scarsa forma ma anche il neo acquisto Sneijder Un paio di rischi per la difesa francese entro i primi 10’. Più pericoloso quello all’8’ a seguito di passaggio da Hamsik a Callejon il cui colpo di testa fa sfiorare alla palla l’incrocio dei pali

. Chiaramente in difficoltà la difesa francese ogni volta che c’è fraseggio svelto e profondo nei pressi dell’area. Comunque il Nizza non disdegna tentativi offensivi scoprendosi.

 13’ Mertens in gol! Un gioco da ragazzi si fa per dire…Lancio dalla metà campo del Napoli di Insigne per Mertens che era ben profondo nella metà campo del Nizza,controllo palla e sfera a superare il portiere in uscita.1-0 semplicissimo.Dante ha fatto una figura “barbina”

                                                            

 15’ tentativo di rovesciata da parte di Mertens in piena area francese dopo azione corale.La palla esce di poco. Napoli che potrebbe raddoppiare da un momento all’altro

 La statica difesa a 4 a volte a 5 dei francesi è spesso presa d’infilata. D’altra parte che possono fare? Modestia tecnica evidente e tentativi ,per ora di limitare il passivo. Comunque il Napoli non sembra voler accelerare i ritm
i

 C’è anche da tener conto che il Nizza è leggermente più avanti del Napoli come preparazione. Appare evidente che il Napoli si trova più a suo agio ogni volta che il Nizza tentando di avanzare si scopre alle spalle.E’ lì che deve puntare Sarri.

 Azioni di rapido contropiede e la difesa francese va in tilt.


34’ buono scambio in area napoletana dei francesi conclusosi con un pericoloso diagonale di Koziello e palla non distante dal palo alla destra di Reina.Scampato pericolo.

 39’ azione personale di Saint-Maximin terminata con un tiro in diagonale che poteva anche creare problemi a Reina.Nessuno è andato a contrastarlo.Vera occasione da gol per il Nizza.

Il Napoli sta rifiatando un pochino. 42’ da palla d’angolo profonda tentativo di colpo di testa di Albiol con possibile tocco di braccio da parte di un francese.(Jallet) Qualche protesta ma Marcianiak non interviene.Anzi ,dà fallo contro. Al riposo col minimo vantaggio per il Napoli che ha meritato ma il Nizza è apparso più pericoloso quando si porta in attacco rispetto alla pura fase difensiva

Questo potrebbe essere un problema per la gara di ritorno.

Occorre al minimo almeno un 2-0

 Al 6’ Napoli vicino al raddoppio quando una botta di Mertens viene respinta da Cardinale ed il successivo tiro di Insigne colpisce il palo esterno!
13’ Sarri decide per Zielinski per Hamsik. Ancora una grossa occasione per il Napoli al 16’ per Mertens che non raccoglie un cross di Callejon e quando una traversa salva i francesi al tentativo di autogol con un maldestro intervento di Soquet.

17’giallo a Insigne per un fallo su Saint-Maximin In questa fase di gioco si sta quasi passeggiando.

24’ Jallet all’ingresso dell’area di rigore stende Mertens ed è rigore. Va alla battuta Jorginho e porta gli azzurri su un rassicurante 2-0 Il fallo era evitabile ma non evitabili le difficoltà che i napoletani creano quando accelerano i fraseggi in attacco.Semmai qualche dubbio sulla posizione ove è avvenuto il fallo
.

 Esce Mertens al 29’ ed entra Milik. Napoli spreca con Insigne il gol della tranquillità alla mezz’ora. Da centro area e da solo riesce a girare a rete ma con palla debole e centrale.Anche qui dopo triangolazione rapida e passaggi precisi al millimetro!

 E’ questa la forza del Napoli!

 33’ altri guai per il Nizza. Koziello fa a centrocampo un fallaccio su Zielinski e si prende da Marciniak un rosso diretto! Nizza in 10 nell’ultimo quarto d’ora. E viene ammonito anche Plea per proteste e siccome aveva a carico un altro giallo esce anche lui dal campo. Il Nizza giocherà un quarto d’ora con due uomini in meno !

 36’ nel Nizza esce Saint-Maximin ed entra Walter 38’ punizione dai 26 metri battuta da Insigne alla sua maniera ma con traiettoria di poco alta sulla traversa.Il portiere non ci avrebbe capito nulla.

 Entra Rog per Allan al 39’

 41’ grave errore di Milik che solo davanti alla porta spalancata ricevendo da Callejon non controlla una palla da spedire nel sacco.La posizione di Callejon poteva essere non regolare sul lancio dalla tre quarti. Saranno ben 5 ‘ i minuti di recupero.

Il Napoli fa dunque suo per 2-0 il turno di andata di questo preliminare di Champions. Un risultato di certo utilissimo e duro da ribaltare anche perché il Nizza ha dimostrato di soffrire parecchio il gioco d’attacco di Sarri.Un 3-0 che sarebbe stato possibile avrebbe reso certa la qualificazione.Ma anche cosi Balotelli o non Balotelli al ritorno credo che il Napoli sia nettamente favorito.
 


                                                   


Mi sono un pochino dilettato quest’oggi a leggere qua e là dei commenti sulla disfatta,perché così deve essere considerata, della Juventus contro il Real Madrid nella finale di Champions a Cardiff.


 E mi immaginavo anche che qualcuno, sia pure in un contesto generale di analisi della gara sostanzialmente corretto ,si fosse fatto prendere dalla foga del tifo a tutti i costi e questo ad esempio per un giornale come “La Gazzetta dello Sport” che purtroppo è il quatidiano più letto in Italia, non dovrebbe accadere.

 E’ inconcepibile ad esempio che da chi ha steso il resoconto della gara ( Licari,mi sembra) il primo tempo della Juventus venga definito di assoluta superiorità rispetto al Real Madrid.Ma dove? Ma quando?
 
Semplicemente il Real ha atteso arretrato il mini forcing juventino durato un quarto d’ora,poi ha segnato al primo tiro in porta con Ronaldo,ha subito il pari grazie a quello slpendido gol di Mandzukic che Buffon più alto di Navas avrebbe deviato,poi le squadre più o meno si sono equivalse.

 Dov’è la netta superiorità bianconera?

 Ancora più fuorviante il commento all’interno ,del Direttore Monti.Si rende onore alla forza del Madrid e vorrei vedere,si riconosce la legittimità della vittoria e vorrei rivedere,ma si insinuano certe frasette del tipo: “grazie Signora ..tutti devono ringraziarti.. al netto degli accecati e degli odiatori social? ”

 Insomma il classico pistolotto salva sponsor di cui si farebbe volentieri a meno.

 Scrive Monti: «La Juve ha perso. Viva la Juve. Anche quest’anno s’è caricata sulle spalle le insegne del nostro calcio portandole a vette di gioco, agonismo ed emozione che, senza di lei, non sogneremmo neppure. Grazie Signora: al netto degli accecati dal tifo e degli odiatori social, ogni italiano innamorato del pallone e dotato di buon senso non può che esserti riconoscente».

 Non si tratta di commenti liberi a mio parere.



 Come mai ad esempio nessuno si è mai chiesto per quale motivo Buffon che è senza dubbio uno dei migliori portieri del mondo abbia subito 4 gol in 3 diverse occasioni importanti contro Spagna ( finale europea ) ,Bayern Monaco e Real Madrid ( in Champions ) ?

 Quando non si è sereni e fuorviati dalla facilità con cui la Juventus vince a ripetizione scudetti su scudetti in Italia non ci si chiede conto che un fatto è avere davanti a Buffon uno come Bacca ( e alzo già il tiro qualitativo ) un altro è avere davanti Cristiano Ronaldo.


 Avere in squadra un giocatore come Ronaldo vuol dire partire sempre dall’1-0 a vantaggio Real dal momento che Ronaldo ha segnato ben 406 gol in 394 gare giocate con le merengues! Tra l’altro il caso ha voluto che il primo gol di Ronaldo sia stato il 500mo del Real nella Champions e il secondo,quello del 3-1 sia stata la sua 602ma segnatura personale in carriera



. La famosa difesa bianconera,il muro Buffon-Barzagli-Chiellini ha buon gioco quasi sempre in Italia ma all’estero? E con la Nazionale? Ormai in questo calcio snaturato la differenza che passa tra un Paris Saint Germain tanto per fare un nome e il Real Madrid è abissale.Su 10 scontri il Real ne vince 8! Stessa cosa se mettiamo di fronte il Bayern Monaco o il Siviglia.Su 10 gare i bavaresi ne vincono 9 ! E via andando.

 Per quale motivo non si è mai messo in luce che in questa Champions il cammino del Real Madrid è stato ben più pesante rispetto a quello della Juventus?

Insomma si è caricato i bianconeri di troppa attesa,troppa sicurezza che questo fosse l’anno giusto per riportare a Torino la Coppa.E c’è stato il crollo.

 Erano anni che la difesa bianconera non prendeva 3 gol nel secondo tempo.

La netta supremazia tecnico tattica del Real con quel centrocampo a rombo Casemiro Modric Kroos Isco ha permesso possesso palla preciso,avvicinamento all’area bianconera e inserimenti per i cross di quel fenomeno che risponde al nome di Marcelo.Poi a segnare ci pensa Ronaldo capace di 10 gol nelle ultime 5 gare di Champions.

                                                    


 Questo è quello che è accaduto a Cardiff.Inaspettato di certo il tracollo.Ma perché? PERCHE’ BUFFON NON E’ STATO IN GRADO DI FARE IL FENOMENO anche perché i fenomeni li aveva davanti.

 Il solito clichè juventino è quello di segnare un gol e poi di difenderlo con la forza della difesa e le parate di Buffon cercando di incrementare il vantaggio.Ma se la Juventus va in svantaggio cominciano i problemi e se poi la squadra si schiaccia troppo davanti a Buffon finisce per prendere gol come tutte.

Accade di rado,è vero.Ma in finale le accade troppo spesso.
 
                                                                    


Anzitutto diciamo subito questo: VINCA IL MIGLIORE!

 Possibilmente anche la squadra che ha giocato meglio.

Mettiamo da parte le IPOCRISE del tipo
: “ io durante l’anno tifo Roma ma se in finale di coppa ci va la Lazio, allora tifo Lazio!

MA CHI CI CREDE? Perbenismo ipocrita da 4 soldi.

 Ed allora vinca il migliore!

Cardiff Finale di Champions League 2016/2017


Millennium Stadium  

JUVENTUS   REAL MADRID   1-4


 C.Ronaldo ( RM ) al 20’ del 1° tempo Mandzukic ( J) al 26’ del 1° tempo Casemiro (RM) al 15’ del 2° tempo C:Ronaldo ( RM) al 19’ del 2° tempo


JUVENTUS
: Buffon Barzagli Bonucci Chiellini Alex Sandro Khedira Pjanic Dani Alves Dybala Mandzukic Higuain

All.tore: Allegri

REAL MADRID: Navas Carvajal Varane Sergio Ramos Marcelo Modric Casemiro Kroos Isco Benzema Ronaldo

All.tore: Zidane

Arbitro: Brych ( Germania )

 La Juventus non vince la Coppa da 21 anni mentre il Real è campione d’Europa e del Mondo in carica. Spagnoli in campo con la maglia di color viola. Juventus in consueta maglia bianconera. 75 mila spettatori.

 3’ colpo di testa di Higuain senza problemi per Navas. 4’ si ripete dalla distanza Higuain e questa volta Navas para in due tempi la botta di destro. Molto aggressiva e veloce la Juventus che al 6’ va vicino al gol con una botta dal limite di Pjanic al termine di una bella azione ariosa e manovrata. Per ora non pervenuto il Real.

 11’ primo giallo della gara a carico di Dybala per un fallo su Kroos che era in fase di ripartenza.

Pian piano il Real sta avanzando anche se Ronaldo per ora in pratica non ha toccato un pallone.

Comunque gli spagnoli al di là di fraseggi prolungati non stanno andando.



 500 gol del Real Madrid in Champions! Al 20’ lo mette a segno Cristiano Ronaldo ed è il suo 105mo gol in Champions! Letale come sempre.
Riceve palla dalla destra in area da Carvajal e sferra un destro di precisione assoluta con palla alla destra di Buffon ,palla anche leggermente deviata da un intervento di Bonucci.Al secondo pallone toccato Ronaldo ha fatto 11 in questa Champions agguantando in vetta Messi.

Da notare che il Real ha segnato in pratica al suo primo tiro in porta.

 Ora la Juventus si ripropone in attacco dando però modo al Real di giocare in contropiede ed in uno di questi è Isco che spreca tutto al limite dell’area bianconera.



26’ gran gol di Mandzukic che con un pallone in semirovesciata a spiovere supera Navas che si allunga ma non riesce a fermare la sfera! La palla è stata scagliata con una girata appena dentro l’area sulla sinistra. Una triangolazione aerea tra Alex Sandro,Higuain e appunto Mandzukic.Dopo qualche minuto di difficoltà bianconera questo bel gol ridà energie e morale alla Juventus.

 34’ ammonito anche Sergio Ramos per un fallo su Dani Alves. La Juventus gioca più da squadra,è più compatta e sembra anche più potente rispetto ad un Real che vive per gli spunti di C.Ronaldo. Comunque è una finale intensa ma non certo entusiasmante.

Per ora nella Juventus ottima gara di Alex Sandro ed anche di Dani Alves.


 Giallo al 41’ anche a carico di Carvajal che abbatte il solito preziosissimo Mandzukic. Il Real sembra più attendista e va a folate ma per ora non è stato molto pericoloso. Zidane ha posto molta attenzione su Dybala sacrificando molto anche Kroos che nel gioco degli spagnoli ha molta importanza.

Dopo 2’ di recupero si va negli spogliatoi sull’1-1. Risultato giusto

. Gara apertissima.Molto dipenderà anche dalla scelta dei cambi. Per un paio di volte ad inizio ripresa i lanci profondi di Marcelo creano pericolo nella difesa bianconera. Al 7’ un intervento fuori tempo di Kroos gli costa un giallo. 10’ tiro di Modric dalla distanza con parata facile di Buffon.

 Il Real Madrid in questo secondo tempo sembra più convinto e spinge di più.

12’ palla profonda in area di Marcelo ma Ronaldo non ci arriva per poco. Juventus in difficoltà in questa fase.

15’ Real Madrid in vantaggio con un tiro dai 35 metri da parte di Casemiro che dopo un batti e ribatti riesce ad indovinare proprio un tiro a fil di palo anche forse toccato da Khedira ,tiro che ha beffato Buffon che non c’è arrivato. Il Real Madrid ha cosi’messo a frutto un lungo periodo di supremazia.

19’ Doppietta di Cristiano Ronaldo!! Perfetto inserimento tra due difensori con Bonucci  anticipato nettamente !Ronaldo che riceve una palla dalla destra di Modric si insinua e batte da vicino Buffon! Incredibile reattività del portoghese che ora è il capocannoniere di Champions! Superato Messi e capocannoniere per la quinta volta consecutiva! Incredibile! Per lui è il 106mo gol in Coppa Campioni-Champions preliminari compresi.


In questo secondo tempo sta venendo fuori con evidenza la maggiore qualità dei centrocampisti del Real Madrid.Modric ad esempio sta facendo una grande gara!

Ammonizione a carico di Pjanic al 22’ per proteste. Allegri effettua il primo cambio mandando in campo un attaccante, Cuadrado per un difensore,Barzagli. Un giallo anche a carico di Alex Sandro per un fallo su Varane. La Juventus si è innervosita dopo aver subito due gol in 4 minuti.

 Allegri cambia ancora.Al 26’ esce Pjanic ed entra Marchisio. 27’ ancora un giallo questa volta per Cuadrado per un fallo su C.Ronaldo.

 Sarà molto dura per i bianconeri recuperare il risultato.Il Real in questo secondo tempo appare sicuro ,compatto,manovriero e molto tecnico..


 Zidane manda in campo Garet Bale per Benzema. Siamo al 32’ Fantastica accelerazione di C.Ronaldo che mette una palla in area per l’accorrente Bale anticipato in maniera fantastica da Bonucci!

33’ Ultimo cambio per Allegri.Esce Dybala ben controllato dai madrileni e va in campo Lemina.

 Al 37’ la Juventus va vicina al gol del 2 a 3 quando Dani Alves mette una palla in area per l’intervento di Alex Sandro che sfiora la rete con un colpo di testa!

Nel Real esce Isco ed entra Asensio.

Espulso Cuadrado per doppia ammonizione al 37’ dopo un intervento di Ramos in scivolata e palla a lato.Ramos fa segno all’assistente di aver colpito la palla e Cuadrado lo sfiora appena. Arbitro severo in questo caso
.Juventus sotto di due gol e con un uomo in meno. Ormai sembra fatta per il Real.

 Zidane fa uscire un applauditissimo Kroos e manda in campo Morata.

E c’è ancora il tempo per una rete.La quarta per il Real Madrid e la mette a segno Asensio abile da breve distanza a superare ancora Buffon raccogliendo un pallone messo in area dal solito cross di Marcelo. Una disfatta!

 Finisce a Cardiff quindi con la netta e meritata vittoria dei Campioni d’Europa e del Mondo del Real Madrid che prima squadra dopo il Milan di Sacchi anni 90, si CONFERMA Campione d’Europa per la seconda volta consecutiva e 12ma in totale.


La Juventus non può recriminare nulla.

Nella ripresa Kroos e Modric l’hanno schiantata.                                   

 Si conferma la maledizione in finale di Champions per i bianconeri che perdono la loro quinta finale consecutiva.( settima in totale )


 Nel Real oltre al solito micidiale Ronaldo grande gara di Marcelo,Modric,Kroos e Casemiro. Nella Juventus il solito Mandzukic ed anche Dani Alves e Alex Sandro su tutti.

Di certo una grande delusione per i tifosi bianconeri che mai avrebbero pensato ad un risultato cosi’ pesante.Anzi sembrava che fosse proprio l’anno giusto per portare a casa la coppa.

 Appuntamento al prossimo anno.
 



                                                 


Manca poco alla finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid. Vediamo subito di snocciolare alcuni dati statistici.

 Il Real Madrid è la squadra che ha segnato di più in questa edizione di Champions mentre la Juventus è quella che ha subito di meno.


 Il Real Madrid ha vinto 11 Coppe dei Campioni/Champions League e vinse il suo settimo titolo proprio contro la Juventus nel 1998 ad Amsterdam battendo i bianconeri per 1-0 con Zinedine Zidane in campo.


Per la Juventus si tratta della nona finale di Coppa.Nelle 8 precedenti ne ha vinte 2 e ne ha perse 6.Record.


Sono 6 le squadre che hanno vinto la Coppa senza subire sconfitte.L’ultima è stata il Manchester United nel 2007/2008.Si ricorda che la Juventus in questa Coppa è ancora imbattuta.



 Il Real Madrid invece ha disputato finora 13 finali vincendone 11 e perdendone quindi solo 2 .Una col Benfica di Eusebio nel 1961/62 per 5-3 ed un’altra con l’Inter di Herrera nel 1963/64 per 3-1


E’ stato il Milan l’ultima squadra a vincere per due anni consecutivi la Coppa dei Campioni con Sacchi negli anni 1989 e 1990.Il Real Madrid ha quest’anno la possibilità di eguagliarlo



 Dani Alves se sarà in campo e non c’è da dubitarne raggiungerà così le 100 presenze in Champions! Sergio Ramos e Buffon le hanno già raggiunte.




Cristiano Ronaldo in questa edizione di Champions League ha segnato 10 reti.Messi 11. Ronaldo mira quindi a vincere la classifica dei capocannonieri di Champions per la quinta volta consecutiva.

 Infine due dati pericolosi per la Juventus: la alta percentuale di segnature dei madrileni sui calci piazzati con ben 22 gol sui 106 messi a segno in totale e il fatto che il Real Madrid va a segno da ben 64 gare consecutive.

 Ma sappiamo bene come la forza della Juventus sia soprattutto nel reparto difensivo aiutato anche dal rientro di centrocampisti ed attaccanti con Mario Mandzukic ormai indispensabile tatticamente.



Juventus e Real Madrid si sono affrontate finora 18 volte e tutte e 18 in Coppa dei Campioni) 8 vittorie a testa e 2 pareggi.
 


                                               
 

Champions League 2016/2017


Semifinale di ritorno

Juventus Stadium di Torino  

JUVENTUS   MONACO   2-1

Mandzukic (J) al 33’ del 1° tempo Dani Alves ( J) al 44’ del 1° tempo Mbappè (M) al 24’ del 2° tempo Andata 2-0 Aggregate 4-1

JUVENTUS
: Buffon Alex Sandro Barzagli Chiellini Bonucci Dani Alves Pjanic Khedira Mandzukic Dybala Higuain

All.tore: Allegri

MONACO:Subasic Raggi Mendy Sidibe Glik Jemerson Moutinho Bernardo Silva Bakayoko Falcao Mbappè

All.tore: Jardim

Arbitro:Kuipers ( Olanda)

La Juventus in casa è imbattuta da ben 22 partite ! ( in campo internazionale ) 

Inizio veemente del Monaco che gioca in maglia nera e che spaventa Buffon al 2’ con un’incursione di Moutinho con palla che però non viene controllata da altri francesi.

 Al 5’ scarso Mbappé colpisce un palo clamoroso alla sinistra di un Buffon battutissimo! Azione con palla filtrante in area con un paio di francesi in posizione dubbia e palla che finisce a Mbappé tutto spostato sulla sinistra.Il suo tiro non è forte ma il pallone in diagonale supera Buffon e picchia nel palo interno..Ma l’azione era viziata dalla posizione di fuorigioco dello stesso Mbappé. Continua quindi l’imbattibilità della porta bianconera

. 7’ una bella botta di Falcao dalla distanza con palla leggermente alta.

 Al 10’ entra Marchisio al posto di Khedira che deve uscire per infortunio. E’ il Monaco che giocoforza cerca di fare la gara dovendo recuperare al minimo 2 gol per arrivare ai supplementari. 21’ prima vera occasione per la Juventus con il solito Higuain che arrivato a tu per tu con Subasic cerca di superarlo con un pallonetto con la sfera che viene poi allontanata all’ultimo da un intervento alla disperata di Glik.

 24’ Subasic evita il gol! E’ Mandxukic che sembrava avesse la palla giusta servito profondo da Higuain.La botta è anche forte ma il portiere del Monaco compie un mezzo miracolo ed evita lo svantaggio.

Solito Monaco molto precario nella fase difensiva. Cerca ancora la botta vincente Mandzukic e questa volta con un colpo di testa dalla distanza con palla a parabola che esce di poco dallo specchia dei pali. Juventus ancora in avanti e pericolosa con un tiro di Pjanic stoppato  all’ultimo momento.da Glik.

 33’ col Monaco del tutto sbilanciato in avanti va via sulla sinistra Alex Sandro che si fa tutto il campo poi temporeggia e serve palla sulla destra mentre rientra la difesa francese cerca di riassestarsi solo che prima Dybala poi Dani Alves gestiscono bene la sfera che finisce sulla testa di Mandzukic .La prima botta viene respinta da Subasic che però non può far nulla sulla seconda battuta di sinistro e la Juventus è in vantaggio e sul 3-0 complessivo.




 38’ ancora Juventus che sfrutta al meglio gli ampi spazi che il Monaco lascia ai bianconeri.Una palla di Higuain sembrava già in porta ma Subasic evita il tracollo. Il Monaco se vorrà andare a Cardiff dovrà ora segnare 3 gol senza subirne alcuno.

 39’ ammonito Falcao per fallo di gioco. 41’ rischia la difesa bianconera quando Chiellini in scivolata per evitare l’intervento di Falcao mette fuori la palla di un nulla! Rischiato l’autogol.

44’ Dani Alves chiude i giochi qualificazione col secondo gol dopo un miracolo di Subasic su botta di Dybala.L’ex Barcellona che sta vivendo un grande momento di forma si inventa una botta terrificante dalla distanza con palla che di insacca imparabilmente.alla sinistra di Subasic. 2-0 e tutti negli spogliatoi.



 La finale è a due passi. Buffon imbattuto da ben 666’ Crediamo non vi sia più storia in questa gara.D’altra parte è assolutamente impensabile che Buffon possa incassare 4 gol !

Al 7’ ammonizione a carico di Mendy per proteste. Al 9’ esce Dybala e ne prende il posto Cuadrado mentre nel Monaco dentro Fabinho per Mendy. 10’ una buona occasione capita a Cuadrado che si trova solo in area sulla destra ma quando decide di effettuare il tiro si fa anticipare in angolo da un’intervento in scivolata di Jemerson.

Si arriva al 22’ quando si assiste ancora una volta ad uno di quegli interventi di Buffon che non si sa come classificare,se miracolosi o casuali. Comunque sia efficaci. Il portiere della Juventus respinge con i piedi mentre era già a terra una bordata di Mbappè che sembrava fosse gol!


Comunque si vede che doveva essere il giovane talento del Monaco colui che doveva mettere fine al record di Buffon! Al 24’ infatti Mbappè riesce a battere Buffon con un tiro da corta distanza dopo un angolo da sinistra con palla servitagli in area da un cross di Moutinho. Questa volta Buffon non può nulla e cade dopo ben 690’ di imbattibilità.

 25’ entra Lemar ed esce Silva nel Monaco.

 Al 28’ episodio poco simpatico davvero da parte di Glik che con Higuain a terra gli monta con lo scarpino in zona ginocchio rischiando di fargli seri danni.L’arbitro non si accorge du nulla ma Higuain sarebbe propenso a cercar vendetta subito.

 Ammonito Bonucci per proteste circa l’episodio

. Ma ormai a parte ulteriori cambi ,nel Monaco entra Germain per Bakayoko e poco dopo nella Juventus esce Barzagli per crampi ed entra Benatia, la gara ha ben poco da dire. Solo da annotare la preoccupazione di Allegri perché in campo si nota ancora troppo nervosismo e si corre il rischio di qualche rosso diretto.

 Mandzukic ad esempio che è forse il giocatore più prezioso assieme a Buffon a disposizione di Allegri si becca un giallo per proteste al 47’ in pieno recupero.

La Juventus che è nettamente più forte del Monaco è cosl nuovamente in finale di Champions dove all’80% troverà i campioni d’Europa in carica del Real Madrid..Un osso ben più duro da rodere rispetto a questi giovanottelli francesi talentuosi davanti ma colabrodo dietro.

 Ci si è forse mai chiesti del perché il Monaco abbia superato in stagione abbondantemente le 100 segnature e contro la Juventus su 20 tiri ci sia stato solo 1 gol e del perché uno come Balotelli abbia segnato come mai prima in carriera ? Io direi la modestia del campionato francese!
 
                                                          

CHAMPIONS LEAGUE 2016/2017

SEMIFINALE Gara di andata

A Monaco ( Principato) Stadio Louis II 

MONACO  JUVENTUS    0-2

Higuain al 28’ del 1° tempo e al 14’ del 2° tempo

 MONACO
:Subasic Sidibe Glik Jemerson Fabinho Bakayoko Lemar Bernardo Silva Dirar Mbappé Falcao

All.tore: Jardim

JUVENTUS:Buffon Chiellini Barzagli Alex Sandro Bonucci Dani-Alves Pjanic Marchisio Higuain Dybala Mandzukic

All.tore: Allegri

 Arbitro: Lahoz (Spagna)

 La gioventù sbarazzina e scriteriata con poca attenzione alla fase difensiva del Monaco o la quadratura della Juventus? Che cosa prevarrà stasera a Monaco?

Non c’è dubbio alcuno che tutti i pronostici pendano a favore dei bianconeri ben più dei francesi abituati a gare di questo livello. Pare impossibile che la Juventus non possa appofittare delle lacune difensive del Monaco.Intendiamoci,sono lacune volute anche.

Per Jardim conta di più l’attacco e stanno a dimostrarlo i 95 gol messi a segno sia in campionato sia nelle coppe varie. In stagione sono già 146 gol!

 E’ probabile che Allegri ordini di partire a tutta per mettere subito le cose in chiaro. Jardim ha detto che la qualificazione si deciderà a Torino dove la sua squadra è certa di segnare..

Nelle due precedenti occasioni in cui le 2 squadre si sono incontrate in Champions ha sempre prevalso la Juventus.

Juventus in maglia azzurro scuro.Locali in biancorosso. Inizio autoritario dei bianconeri con all’8vo un’accelerazione di Dybala con palla al centro per il possibile tiro di Higuain che però scivola… I francesi sbagliano spesso a centrocampo e corrono rischi. Pjanic a Dani Alves profondo in area con passaggio alla sinistra per Higuain che non ci arriva.Questo all’11mo
 Colpo di testa di Mbappé al 12’ ma in bocca a Buffon.Questa poteva essere una buona occasione.

 16’ bella conclusione al volo di Mbappé sul cross dalla trequarti ma il solito Buffon evita guai! Da ricordare come la Juventus in tutta la coppa ha subito solo 2 gol!


Per ora della tanto decantata velocità del Monaco non si è visto nulla. 20’ giallo per Bonucci per una entrata scomposta su Falcao. Si intravvede qualche giocata da parte di Mbappé che ha un buon gioco di gambe.

                                                     

28’ Juventus n vantaggio con una botta di Higuain dal limite dell’area dopo un’azione in profondità e con uno splendido servizio di tacco da parte di Dan Alves che ha messo fuori intervento tutta la difesa dei francesi! Merito di questo gol va in gran parte all’ex Barcellona

36’ Fabinho prende un giallo per un fallo su Pjanic. Batte Dybala e Subasic para a centro porta. Il Monaco non riesce a combinare granchè e mai si è liberato al tiro.I tentativi per via centrale sono sempre stoppati e sulle fasce non arrivano palloni giocabili.La Juventus anche con i rientri del prezioso Mandzukic controlla la gara senza soffrire troppo. Si va al riposo senza recupero alcuno con i bianconeri in vantaggio di una rete.

 1’ ancora un Buffon molto attento alla posizione neutralizza una botta di Falcao che si era incuneato bene in area.Tiro forte ma centrale. Al 4’ bella azione manovrata e corale da parte del Monaco ma Mbappé non riesce a concludere a rete perché Buffon esce e blocca la sfera con perfetta scelta di tempo.

 Sembra essersi svegliato il Monaco ed ora attacca con insistenza. Al 7’ Mbappé resta leggermente contuso dopo uno dei suoi giochini di gamba.

 8’ Marchisio getta al vento una buona occasione dopo essersi liberato di un avversario che era scivolato ed andando al tiro in diagonale.Bell’intervento di piede da parte di Subasic che evita il raddoppio ai bianconeri.

 Lo stadio del Principato di Monaco è piccolo ma acusticamente amplifica i suoni e francamente le continue grida di Allegri disturbano non poco…

 Giallo a Marchisio per fallo di gioco al 12’

                                                                       

 Raddoppia Higuain! Dani Alves ancora lui,avanza sulla destra ,alza la testa e pennella un perfetto pallone per l’intervento al volo di Higuain che di sinistro mette dentro! Perfetta azione d’attacco da parte bianconera.Siamo al 14’ e la finalissima è vicina.


 20’ Jardim manda in campo Moutinho per Bakaioko e Germain per Leimar. Il Monaco ha sempre segnato nelle 31 ultime gare tranne in una sola ,in Coppa contro il PSG, quando ha mandato in campo una formazione rimaneggiata.

 Chiellini viene ammonito per aver dato una gomitata a Falcao al 23’.E gli è andata di lusso!

Al 32’ Allegri manda in campo Cuadrado per Higuain e 4 minuti dopo Rincon per Marchisio. Ultimo cambio anche per il Monaco con Touré per Bernardo Silva. Ma non ci sono più molte forze in campo…..

 44’ ultimo cambio bianconero con Lemina al posto di Pjanic. Ed è ancora una volta Buffon che salva la sua porta con un bell’intervento al 45’ su colpo di testa di Germain su traversone dalla destra a seguito di un calcio di punizione per fallo di Chiellini che ha rischiato grosso essendo ammonito!

 Altro grande intervento con palla deviata oltre la traversa!

Finisce la gara dopo 3’ di recupero e la Juventus l’ha vinta con la solita forza e personalità. In definitiva la Juventus ha corso molto ,è stata attentissima e quello che più conta è il fatto che continua a NON PRENDERE GOL e questo dura da ben 621’!!!

 Al 90% la finalissima di Cardiff sarà Juventus-Real Madrid.
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 2615 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
16
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (70)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (500)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: