VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 politici rissa... di Admin
 
"
Dopotutto,domani è un altro giorno.

Margaret Michtell (Via col vento)
"
 
\\ Home Page : Storico : CALCIO SERIE A (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

                                                                                      

 Eccolo il dato statistico che ha sorpreso tutti: campionato 2015/2016 prime due gare da Campione d’Italia :Juventus- Udinese 0-1 sconfitta   Roma-Juventus 2-1 sconfitta

MAI due sconfitte consecutive ad inizio torneo per la Juventus in tutti gli 83 tornei a girone unico disputati.

Diciamo che la vera sorpresa l’ha fatta il gol di Cyril Théréau dell’Udinese.E’ quella la gara che ha fatto felice qualche scommettitore essendo data a 10 la vittoria dei friulani.

 Per il resto ci sta che la Roma finalmente con un centravanti vero una volta o l’altra riesca a battere i bianconeri.I quali pur essendo in balia dell’avversario almeno per 80 ‘ su 90 ‘ per poco non riuscivano a pareggiare e c’è voluto uno straordinario intervento di Szczesny per evitare quella che sarebbe stata per la Roma ,una beffa.

            

Allegri dice che ha tutto nella testa.

Si attende la chiusura del mercato per riordinare le idee dopo il ritorno di tutti gli atleti sparsi per il mondo causa impegni con le Nazionali. Per la Juventus il campionato riprenderà con il Chievo Verona allo Juventus Stadium.Cioè con la squadra che attualmente assieme alla Sampdoria vanta il miglior attacco,7 reti.

L’ambiente bianconero è super conscio che con le partenze di 3 cardini come Pirlo,Tevez e Vidal si è sfaldata quella Juventus.Non esiste più.

Rimane l’ottima difesa ed un gruppo di nuovi anche di prestigio ancora da amalgamare al meglio.

Ricordando sempre che Mandzukic è e resterà sempre un lontano parente di Tevez a livello generale ed un lontanissimo parente di Tevez a livello pratico.

 Vi sono stati ovviamente dei periodacci nella lunga e gloriosa storia del club più titolato in Italia .

Uno di questi fu nel torneo 1948/49 quando i bianconeri persero ben 5 gare di fila Dal derby col Torino per 2-1 alla gara di Genova con la Sampdoria per 2-0 alla sconfitta casalinga con l’Inter per 1-0, quella a Lucca con la Lucchese per 2-1 ed infine con un’altra sconfitta casalinga contro il Modena per 1-0. Quel campionato vide la Juventus classificarsi al 4° posto

 Oppure come nel campionato 1955/56 il primo vinto dalla Fiorentina quando i bianconeri che terminarono al 9° posto ebbero una lunga crisi di risultati e restarono senza vittoria per ben 13 partite ottenendo solo 8 pareggi e 5 sconfitte delle quali 3 consecutive.

Ed ancora ed addirittura con 7 SCONFITTE CONSECUTIVE nel campionato 1961/62 dal 4 marzo al 15 aprile con Bologna, Milan , Sampdoria, e Udinese che vinsero a Torino e con le sconfitte a Firenze,Vicenza e Venezia. Un blocco di 13 gare senza vittorie con solo 2 pareggi e 11 sconfitte!!

In quel torneo la Juventus terminò al 12° posto ! 

 

 Domani 22 agosto 2015 scatta l’84mo Campionato italiano di calcio Serie A a girone unico. Il torneo si concluderà il 15 maggio 2016.

Non fatevi trarre in inganno dai titoloni ad effetto propinatici da tutti i quotidiani sportivi e non di questo periodo. Si cerca il titolo che emoziona e si fantastica sapendo di dire il falso.

 Quando si legge: Campionato:Juventus sempre favorita ma occhio a Roma ed alle due milanesi” viene da ridere per non dire peggio.

 Perché illudere i rispettabilissimi tifosi milanesi tanto intristitisi in questi ultimi 2-3 anni ?

Il gap tecnico tra la Juventus pur priva di tre pilastri come Pirlo.Tevez e Vidal e le due milanesi resta alto,evidente.

Allegri si attende la definitiva consacrazione ad altissimi livelli di Pogba ,si attende che Marchisio sia pure con differenti caratteristiche rispetto a Pirlo abbia una rendimento costante e dall’ariete Mandzukic quella messe di gol che il croato ha sempre garantito negli ultimi anni.Al resto penserà come sempre il reparto più forte della squadra vale a dire la difesa.

 Se il gap tecnico non lo si vuol vedere solo per fare più abbonamenti possibile è anche legittimo ,ma la realtà è un’altra e parla di un Inter senza capo nè coda,completamente e nuovamente stravolta costretta a privarsi di un elemento di valore e giovane per giunta , per eccessivo sbilancio finanziario.Per ora Mancini all’Inter non ha dimostrato nulla di nulla.Aspettiamo fiduciosi.

 Per il Milan il discorso non è diverso.C’è soltanto un “tipo tosto” ( ed anche a me personalmente poco gradito e l’ho sempre detto..) che cerca di farsi rispettare.Ma siamo solo all’inizio e per ora di cose buone se ne sono viste pochine.Comunque meglio dell’Inter senz’altro

Circa quelle frasi dell’allenatore contro quei tifosi che avrebbero avuto l’ardire di fischiare un giocatore (Cerci ) durante la gara ( di Coppa Italia ) e non a fine gara ce ne sarebbero da dire molte. Per me è una vera sciocchezza.

I fischi premeditati no,quelli non sono accettabili nemmeno da chi paga il biglietto.Sono fischi vigliacchi.

Ma se un tifoso vede che un giocatore sbaglia e continua a sbagliare in campo hai voglia se ha il diritto di fischiare! E ci mancherebbe che aspettasse fine partita. E’ come se ad una catena di montaggio della Fiat ( ad esempio ) un operaio continuasse a sbagliare nel montare un vetro in una portiera rovinando il lavoro degli altri operai.Che farebbe il controllo qualità dell’azienda? Aspetterebbe la fine del turno con magari 200 auto col finestrino alla rovescia oppure fermerebbe subito l’operaio?

 Tornando al campionato che va ad iniziare credo che sarà la Roma la vera avversaria della Juventus a patto di trovare un buon assetto difensivo.La Roma ha colmato il buco là davanti.Ora non ha solo “il mito Totti” ,ora ha un centravanti vero ed anche chi può metterlo al meglio nelle condizioni di pungere:Salah.Bastano questi due per avvicinare e di molto la Roma alla Juventus.

 Poi il Napoli perché il lavoro di Sarri paga sempre ed anche perché ci sono importanti giocatori.Per il resto può accadere di tutto.Dalla Fiorentina con il nuovo modulo contropiedistico,alla Lazio per ora indecifrabile con troppi infortuni là davanti e con il problema dell’accesso alla Champions ed anche alle due milanesi che lascerei al momento,per ultime, nel lotto delle favorite.

Comunque manca ancora tempo alla chiusura del mercato e qualcosa potrà essere fatto.

ALCUNI RECORD

 Solo l’Inter ha preso parte a tutti i campionati di Serie A .( Comunque se quell’estate di Calciopoli non fosse stata così frettolosa nelle condanne,così come ha detto lo stesso Procuratore Palazzi,con tutta probabilità l’Inter non avrebbe questo primato..)

 L’imbattibilità assoluta più lunga è del MILAN con 58 giornate dal 26/5/91 al 21/3/93 serie partita con Milan-Parma 0-0 e terminata con Milan-Parma 0-1

 La più lunga imbattibilità casalinga appartiene al Grande Torino ed è durata ben 88 giornate dal 31/1/43 con Torino-Juventus 2-0 al 6/11/49 con Torino-Juventus 1-3

La più lunga imbattibilità esterna è del Milan per 38 giornate e va dal 1/9/91 con Ascoli-Milan 0-1 al 31/10/93 con Sampdoria-Milan 3-2

 L’Inter invece ha il primato delle vittorie di campionato consecutive ben 17 dal 25/10/06 con Inter-Livorno 4-1 al 28/2/07 con Inter-Udinese 1-1

 La Juventus ha il record del maggior numero di vittorie consecutive in casa con 25 Dal 4-1 con la Lazio del 31/8/13 all’1-1 con la Sampdoria del 14/12/14

L’Inter ha il record del maggior numero di vittorie consecutive in trasferta con 11 Dal 3-4 con il Milan del 28/10/06 allo 0-0 con la Reggina del 7/4/07

 

                                                                        

 Calcio estivo che non conta nulla ( tranne la gara di Supercoppa ) ma calcio estivo che già ha potuto dare delle indicazioni di massima.

Terminata l’assurda corsa ai voli transoceanici e intercontinentali fatti per tenere alta l’asticella degli incassi ma non quella del prestigio visto che sono state di più le sconfitte rispetto alle vittorie riportate dalla squadre italiane,in questa settimana di ferragosto ove ci si dovrà riprendere dai “fusi orari” sballati ci sarà qualcuno che tenterà di fare un mini bilancio tecnico della situazione.

 Ancora una volta è stato dimostrato che a parte la Juventus che ha nel suo dna la capacità di lottare sempre per la vittoria nonostante ampi cambiamenti,ben poche sono le note liete per le nostre società attese a breve dall’inizio delle gare che contano.Champions League, Europa League,Campionato e Coppa Italia.

 

Juventus sempre sugli scudi,quindi,ma da attendere nelle sue prime sfide internazionali.In Italia è ancora la più forte se non altro per mentalità ed abitudine a vincere pur cambiando i suonatori.

Vi sono certezze ormai consolidate.Una Società vicinissima ai calciatori,uno staff dirigenziale esperto che sa programmare con il giusto tempismo ed un tecnico duttile ed ormai consapevole e cosciente della forza sua,del gruppo che guida e della Società.

 Interessante seguire la Fiorentina forse fino ad oggi la migliore squadra dell’intero lotto.

Ha cambiato molto il sistema di gioco passando dal calcio elegante,propositivo ma anche un po’ lento di Montella a quello di marca difensiva e contropiede attuato da Paulo Sousa.Diciamo pure un netto rovesciamento tattico.

 Ma attuato con partecipazione e attenzione scolastica da tutta la rosa,una rosa ringiovanita con ampi margini di miglioramento.

Ovvio che permangono dei dubbi,delle incertezze sulla tenuta fisica di Rossi che mai potrà tornare al 100% dopo le numerose operazioni subite ( ma anche Baggio era privo di menischi..) ma che se resterà su livelli del 60/70% potrà essere determinante nell’esaltare i giovani Bernardeschi e Babacar .Il primo dei quali ha già mostrato ottime cose mentre il secondo deve crescere.

Pian piano a Firenze dopo la delusione Salah sta ritornando la fiducia e questo è anche rappresentato dagli abbonamenti venduti che si stanno avvicinando a quota 20 mila.

  

Sulla Roma abbiamo già detto.I lavori sono ancora in corso ma già l’arrivo di due pezzi pregiati come Dzeko e Salah pone i giallorossi tra i favoriti alla corsa al titolo anche se in difesa si dovrà ancora lavorare molto.La Roma con Dzeko potrà anche far rifiatare più spesso capitan Totti rendendo ancora più preziose le sue apparizioni.

Anche il Napoli a guida Sarri deve essere inserito tra i favoriti.Molto dipenderà dalla vena realizzativa e dalla voglia di primeggiare di Higuain.Compito di Sarri allenatore amante del lavoro sul campo,è quello di dare le giuste motivazioni per far si che l’argentino sia più continuo durante la stagione.Passano da lui,dai suoi gol le ambizioni del Napoli.Sulla bravura del tecnico non ci sono dubbi e tanto meno sulla costanza del lavoro,sulla bravura di Higuain neppure ma sulle sue convinzioni e sulla tenacia per metterle a frutto qualcuno ne abbiamo.

 Sulle ambizioni delle Lazio occorrerà attendere l’esito dello spareggio Champions contro il Bayer Leverkusen.Per ora la squadra di Pioli non va.Subisce sconfitte su sconfitte.Klose non basta più.C’è il dilemma Biglia.Candreva non può far tutto e Felipe Anderson non è più quello della scorsa stagione.Parolo se manca sono guai.E Lotito non spende.

Vediamo le due gare Champions.Se la Lazio passerà il turno potrebbe cambiare tutto ed in meglio,ovvio.

Tutti i giudizi sospesi sulle due milanesi.

 

 

Una, l’Inter continua a spendere e spandere cambiando volto ( ma non c’èra il fair play finanziario sia pure attenuato…? ) con un Jovetic vero ed unico acquisto azzeccato.Difficilmente una squadra arrivata ottava in campionato con la rosa rivoluzionata potrà aspirare al titolo nella stagione successiva.

 

 L’altra,il Milan passa da ambizioni ed argomenti da TOP CLUB ( che non è più ) del tipo stadio nuovo.quotazione in borsa, ad esibizioni allarmanti ed anche patetiche del tipo primo tempo a Monaco contro il Bayern Monaco ove la squadra non toccò in pratica la palla!

Si insegue come l’araba fenice un cavallo di ritorno sia pure al top come Ibrahimovic dimenticando che in difesa operano elementi come Alex,Paletta e Zapata capaci di far vedere i “sorci verdi “ per scarsezza tecnica ai tifosi rossoneri che già ben li conoscono,purtroppo. E non ci si ferma di certo a quei 3…

Non vorrei che il CAN CAN MEDIATICO che si scatenerà al momento della firma per il passaggio del 48% delle quote azionarie dalla Fininvest a Mr Bee ed al suo gruppo ,avvenisse quando i rossoneri avranno già subito qualche sconfitta di troppo in campionato visto che il Milan ha un inizio torneo tutt’altro che semplice. A che servirebbero i milioni promessi da Mr Bee se ad inizio ottobre fossero già arrivate due o tre sconfitte?

 

                                                                 

Per ora conosciamo solo il testo e francamente c’è da mettersi a ridere nonostante la fama ( contestata) dell’autore Giovanni Allevi.

 

                                                                      

 

 L’ennesima idea BALZANA partorita dalle menti creative della FIGC propinerà agli astanti prima di ogni gara ufficiale con squadre della Lega di Serie A un’inno dal titolo “O GENEROSA ! “ sulla falsariga di ciò che avviene nelle coppe internazionali.

 Ecco il testo del brano: tratto dal “Fatto Quotidiano

” O generosa magnitudo! O generosa veni ad nos! Victori gloria, cum honestate semper movetur cor eius. (2 v) Victori gloria Victori gloria Victori gloria Custodi animum tuum ut a corruptione abstineat necopitatum gaudium accipies O generosa! Gloria, I say to you, Alleluia! winner you will be in your heart Gloria, I say to you Alleluia! winner you’ll be in your heart always you’ll be"

 (traduzione)

Oh forza nobile! Oh nobile, vieni da noi! Gloria al vincitore il suo cuore si muove sempre con onestà. Gloria al vincitore Gloria al vincitore Gloria al vincitore Custodisci la tua anima affinché si astenga dalla corruzione, riceverai una gioia inaspettata Oh nobile! Gloria, a te dico, Alleluia! vincitore sarai nel tuo cuore Gloria, a te dico, Alleluia! vincitore sarai nel tuo cuore sempre lo sarai.

 Bellissimo l’accostamento latino-inglese che ci dice come i cavoli a merenda e particolarmente ricercato il richiamo dell’anima che si deve astenere dalla corruzione ( riferimento voluto ai tanti scandali del calcio?)

Ma nell’ultima strofa si fa riferimento al fatto che “sarai vincitore nel tuo cuore” Gloria a te…Eh già! Anche i tanti corrotti nel calcio erano vincitori nel loro cuore..basta andare a leggere le deposizioni in mano a Palazzi per farsene una ragione.

Ora che abbiamo anche ascoltato dal sito La Repubblica .it un estratto possiamo proprio dire con assoluta certezza che si tratta di un brano a metà tra la marcia delle armate Napoleoniche poi sconfitte a Waterloo e la musica che precede “i fuochi artificiali” al termine dell’ultima giornata del Carnevale di Viareggio.

Insomma una BOIATA PAZZESCA di cui il tifoso farebbe volentieri a meno.

Non vale di certo come credito per dare il proprio nome ad un altro asteroide…

Speriamo che questa idea non sia costata un euro alle disastrate casse delle FIGC perché altrimenti ci sarebbe da arrabbiarsi

                                                                    

 

 Se questa è l’idea di unire i due pilastri della cultura italiana nel mondo come ha detto il Presidente della FIGC Beretta, vale a dire la musica ed il calcio capiamo perfettamente come questi due mondi si trovino nella loro giusta collocazione  che per il calcio è il 17mo posto.

 Veniamo alle cose serie, a quelle che interessano il tifoso.

 Il 23 agosto si parte col campionato e già con interessanti gare:

Prima giornata: Empoli-Chievo Fiorentina-Milan Frosinone-Torino Inter-Atalanta Juventus-Udinese Lazio-Bologna Palermo-Genoa Sampdoria-Carpi Sassuolo-Napoli Verona-Roma

Si può dire come nelle prime 8 giornate i campioni della Juventus dovranno affrontare la Roma in trasferta alla seconda, il Napoli in trasferta alla sesta e l’Inter in trasferta all’ottava giornata.Inizio molto duro.

 Più agevole almeno sulla carta il cammino di Roma e Lazio.

 Anche la Fiorentina ha un duro inizio col Milan alla prima , l’Inter fuori casa alla sesta, il Napoli sempre fuori casa all’ottava e la Roma in casa alla nona.

 Impegnativo anche il cammino per il Milan che dovrà andare a Firenze alla prima ,sul campo dell’Inter alla terza e ricevere il Napoli alla settima giornata.

 

                                               V S                

 Si va dalla provenienza dei soldi per le operazioni di mercato ( numerose già fatte ed altre in atto) ,ai metodi intimidatori usati (secondo alcuni ) alle ingerenze illecite nelgi affari degli altri club ( caso Salah ).

In effetti l’Inter è sotto attacco.

Dalla AC Fiorentina ed anche dal padre del giocatore Imbula che sembrava destinato alla corte di Mancini ma poi è finito al Porto di Oporto.

Di certo eclatanti le mosse della Fiorentina .

Prima una lettera di diffida all’Inter colpevole di essersi inserita nella trattativa per Salah mentre Salah era tesserato di un’altra squadra. Oggi alcune pesanti dichiarazioni sui social di Paolo Panerai che è consigliere del club toscano che non solo vorrebbe la retrocessione dell’Inter ma avanza anche dubbi seri sulla provenienza dei fondi usati per gli acquisti in un contesto in cui vigono le regole ( anche se ammorbidite ) del fair play finanziario.

 La risposta dell’F.C: Internazionale non si è fatta attendere.

 L’F.C. Internazionale si è dichiarata allibita da queste dichiarazioni ribadendo che agirà in ogni sede per tutelare la propria immagine e onorabilità.

                                              

Il secondo attacco anche questo ben focalizzato contro “i metodi “ Inter proviene da una dichiarazione che Willy Ndangi padre del giocatore Giannelli Imbula ha rilasciato al Journal du Dimanche circa la trattativa che aveva quasi portato il figlio alla corte di Mancini.

 

                                                                                 

 Il était proche de l'Inter, C'est moi qui vendais cette piste à mon fils car l'Inter est un grand club avec un projet ambitieux. Mais on a attendu en vain que Roberto Mancini parle avec Giannelli. L'Inter a passé quatre jours sans donner signe de vie. Je vomis leur système. Ils se sont réveillés quand ils ont appris pour Porto. Les intermédiaires ont commencé à m'envoyer des SMS menaçants…

 E 'stato vicino all'Inter,. Sono stato io che ho indicato questa pista a mio figlio, perché l'Inter è un grande club con un progetto ambizioso. Ma abbiamo aspettato invano che Roberto Mancini parlasse con Giannelli. L'Inter ha trascorso quattro giorni senza dare alcun segno di vita. Io vomito sul loro sistema. Si svegliarono quando hanno saputo dell’interesse del Porto. Gli intermediari hanno iniziato a mandarmi degli sms minacciosi ...

 Che cosa si fa e si farebbe per cercare di tornare grandi…

 Gerarchie che cambiano.Le due milanesi non possono restare senza coppe ancora a lungo.Ed allora tra proclami ( Berlusconi: siamo all’altezza della Juventus…..) e rivoluzioni di organico ( Inter ) appare evidente che a parte la Juventus,non vi siano più le certezze dello scorso anno ove Roma,Lazio,Napoli e Fiorentina potevano aspirare ai posti Champions.

 La Fiorentina che con il progetto Montella e con la novità Salah poteva anche tentare un ulteriore salto di qualità si trova priva di due pilastri ed avvicinata tecnicamente se non superata dalle milanesi.

                                                         

Figurarsi poi quando i Della Valle ( depositari del politically correct a prescindere ) si sentono offesi dal comportamento di un giocatore cui avevano offerto “proposte da manicomio “….

 

Non sempre nel calcio vince chi ha meritato.Il calcio non sempre è sport galantuomo.Vi sono stati risultati beffardi ed ingiusti. Chiara stasera l’importanza della gara Napoli-Lazio valida per l’accesso ad un posto ai preliminari di Champions League.E’ una partita che vale molto anche in termini di danaro.Almeno 30 milioni di euro.Una gara che ti fa cambiare una stagione.

 Ecco,appunto l’aggancio a quanto detto. Non ce ne vogliano i tifosi del Napoli ma se c’è stata una squadra che nel corso dell’anno più del Napoli stesso ed anche di molte altre formazioni,compresa la Roma, che avrebbe meritato già la qualificazione ,è proprio la Lazio.

Invece Pioli deve giocarsi tutto proprio sul campo del Napoli causa un vero e proprio tracollo nel rendimento nelle ultime giornate costate la Coppa Italia ( ma ci si deve ricordare il doppio incredibile palo di Djordjevic!) ed anche il derby con la Roma che ha consegnato il secondo posto ai giallorossi.

 Il Napoli deve vincere, alla Lazio basta un pari,quindi.Ma non sarà facile.

 Tra l’altro Rafa Benitez che già ha dato l’addio al Napoli ( va addirittura al Real Madrid e francamente non si capisce il perché di questa scelta..) è uomo “fortunello” oltre che bravo a gestire le gare secche e questa lo è.

 NAPOLI    LAZIO    2-4

 32’ del 1° tempo Parolo (L) 45’ del 1° tempo Candreva (L) 10’ del 2° tempo Higuain (N) 19’ del 2° tempo Higuain (N) Onazi (L) al 36’ del 2° tempo Klose (L) al 47’ del 2° tempo

Higuain (N) al 30’ del 2° tempo calcia alle stelle un calcio di rigore sul 2-2

 NAPOLI: Andujar Maggio Ghoulam Koulibaly Albiol Hamsik Mertens Inler Lopez Callejon Higuain All.tore:Benitez

 LAZIO: Marchetti Mauricio Basta Gentiletti De Vrij Cataldi Anderson Candreva Lulic Parolo Djordjevic All.tore:Pioli

Arbitro: Rocchi

Ricordato nel pre gara Bruno Pesaola recentemente scomparso.Pesaola rappresenta un gran bel periodo di storia calcistica partenopea.

 Il Napoli gioca con la consueta casacca azzurro chiaro mentre la Lazio è scesa in campo con maglia amaranto e striscia orizzontale biancoceleste.

Al 12’per poco Marchetti non combinava un guaio con una difettosa presa su tiro di Higuain.Riesce poi ad evitare l’intervento di Hamsik. 19’ giallo comminato a Djordjevic

 23’ incredibile occasione sprecata dal Napoli! Appena entrato nella metà campo laziale Higuain si inventa un perfetto passaggio per Callejon che era tenuto in gioco da un paio di laziali presi in contropiede.Il N°7 si invola verso la porta di Marchetti sferrando un tiro in diagonale che esce di un nulla alla destra del palo !

 30’ un lancio di Anderson pesca Djordjevic che se ne va verso la porta napoletana con Andujar che uscendo addirittura ai 30 metri in un modo o nell’altro riesce a colpire il pallone che se ne va lateralmente.

 32’ è sempre lui ,Parolo l’uomo più prezioso per Pioli a inventarsi uno dei suoi tiri vincenti dalla media distanza.Lazio in vantaggio a Napoli!

Andujar non è stato molto felice nell’andare incontro alla sfera opponendo una mano semi-molle che ha toccato la sfera ma non a sufficienza per deviarla.Il tiro è stato sferrato da un 25 metri ed era molto forte.Comunque evidente l’errore del portiere.Per Parolo è il 10mo gol in stagione!

La Lazio stasera già più volte ha fatto vedere attacchi portati con diversi uomini e con fraseggi tra di loro assai apprezzabili.

Diciamo pure che Pioli dovrebbe puntare soprattutto sul gioco offensivo sfruttando le pecche della difesa partenopea.

Al 43’ ammonito anche Mauricio ,difensore laziale,per un fallo su Higuain.

 Appena detto ed appena fatto! Al 45’ Candreva porta la Lazio sul 2-0 ! Ed anche in un momento molto importante,a fine tempo! Con un Napoli tutto in avanti fulminante contropiede laziale con lancio di Lulic per Candreva che se ne va di forza per 40 metri e batte con freddezza Andujar!

 Anche per Candreva si tratta del 10mo gol in stagione.

 Doppio vantaggio laziale,non sarà semplice per il Napoli recuperare la gara.

 All’8’ Benitez cerca l’assalto inserendo Gabbiadini per Inler. Un minuto dopo è ammonito Parolo per una trattenuta su Callejon.

 Al 10’ Higuain accorcia! Errore di Parolo sulla tre quarti con la sfera lasciata ad Hamsik ,da lui sulla destra a Callejon bravo a mettere una palla bassa in area sulla quale si scaraventa Higuain insaccando!

 Al11’ il Napoli spreca il pari!Il San Paolo è una bolgia! Salvataggio davanti alla porta sguarnita da parte di de Vrij su un diagonale di Mertens !

 Lazio in affanno eccessivo! Al 13’ è Marchetti che con i pugni respinge un tiro di Calljon.

Al 17’ grave errore di Parolo! Un altro fallo commesso e secondo giallo.Espulsione!

La Lazio perde un uomo determinante a centrocampo.

Al 19’ la grande pressione del Napoli è premiata! Arriva il 2-2 per merito ancora di Gonzalo Higuain! Palla da Koulibaly a Mertens che crossa in area ove in un fazzoletto di terreno Higuain effettua una giocata delle sue e scaraventa in porta! Il Napoli in 19’ di forcing ha distrutto le certezze laziali.

Incredibile cedimento ed ora tutto lascia presumere che il Napoli possa farcela.

Pioli fa uscire uno spento Felipe Anderson ed immette Ledesma.

In 4’ Ghoulam riesce a beccarsi due gialli e quindi viene espulso!Il primo per un fallo su Djordjevic ed il secondo su Ledesma.Anche il Napoli ora è in 10 uomini.

Al 30’ viene concesso un calcio di rigore al Napoli.Solo che NON E’ RIGORE! Ed infatti Higuain che è onesto, lo sbaglia!STO SCHERZANDO! Il rigore è stato completamente inventato dalla terna arbitrale ed anche questo è incredibile! Viene giudicato da penalty un contatto tra Lulic e Maggio ,solo che Lulic non ha toccato nessuno.Higuain ha sparato alle stelle!

 Gara vibrante anche se la Lazio è sparita dal campo.

Sostituzioni:nel Napoli esce Mertens ed entra Insigne Nella Lazio dentro Klose per Djordjevic. 34’ botta dalla distanza di Insigne respinta con i pugni da Marchetti. Al 38’ Pioli fa uscire Cataldi per inserire Onazi.

 Ed è proprio lui, Onazi che al 36’ in contropiede dà il vantaggio alla Lazio! In pratica al primo tiro in porta degli ospiti nella ripresa!

Maggio chiude su Ledesma e serve il nigeriano che con freddezza batte Andujar! Gol pesantissimo Viene ammonito anche Candreva e ci si avvia alla fine della gara Cerca le ultime forse fresche Benitez inserendo Zapata per Callejon ma è ancora la Lazio al 45’ a sfiorare la rete con un tiro di Basta servito da Candreva e Andujar respinge.

Al 47’ però il portiere napoletano deve soccombere ancora una volta su Miro Klose che da vero cecchino come è di testa riceve una palla battuta su punizione da Ledesma e deposita indisturbato in gol. Severa punizione per il Napoli che ad un passo dal 3-2 si ritrova battuto per 2-4 ed anche superato in classifica dalla Fiorentina!

 Finisce con la Lazio che va ai preliminari di Champions League ,preliminari meritati per quanto dimostrato nel corso del campionato.Il Napoli deve considerare i suoi errori che sono stati clamorosi anche nel corso di questa gara. L’errore di Callejon nel primo tempo ed il rigore ( che non c’èra ) fallito da Higuain sono stati determinanti per la sconfitta.La difesa mai è stata all’altezza e il non aver approfittato di far propria la gara decisiva dell’anno giocata in casa ( senza il tifo avversario) è gravissimo.Una sconfitta senza appello anche per Benitez.

LE DUE DI MILANO FUORI DALL’EUROPA !

 A scanso di decisioni extra calcistiche ( mancate licenze e inadempienze fiscali varie ) nell’anno 2015/2016 ove è prevista la finale di Champions a Milano , sia l’INTER che il MILAN sono FUORI DAI POSTI UTILI PER UNA COPPA EUROPEA.

 

Come meglio ci si può preparare alla finale di Champions per i bianconeri ? Ma naturalmente vincendo ed anche con diverse seconde linee.Avversario di turno un Napoli che aveva moltissimo da chiedere a questa trasferta.

C’èra in palio un ambitissimo posto in Champions League!

Ed invece per Benitez ed i suoi è arrivata una sconfitta per 3-1! Per i partenopei è  la 50ma sconfitta su 78 viaggi a Torino contro la Juventus, considerando tutti i tipi di manifestazione!

Il Napoli ha in pratica gettato al vento l’opportunità di giocarsi un posto in Champions approfittando dello scontro diretto al San Paolo all’ultima di campionato proprio contro la Lazio.

 La Lazio ha a disposizione due risultati su tre contro la Roma nel derby di lunedi per essere sicura almeno dei preliminari di Champions League. Con una vittoria supererebbe la Roma con 69 punti e sarebbe irraggiungibile dal Napoli così come la stessa Roma del resto e con un pareggio la Roma andrebbe a 68 ( irraggiungibile per il Napoli ) e la Lazio a 67 ,egualmente irraggiungibile per i partenopei.

Solo in caso di vittoria nel derby di Roma dei giallorossi il Napoli battendo la Lazio all’ultima di campionato la raggiungerebbe a quota 66 e la eliminerebbe essendo in vantaggio negli scontri diretti.

( Migliore differenza reti nei due incontri 2-0 ed 0-1 )

 Quindi al momento la ROMA ha già la certezza di disputare la prossima Champions League ( resta da stabilire se direttamente ai gironi oppure se ai preliminari-Sarà il derby a deciderlo )

Mentre alla Lazio,come detto basta un pari per la certezza.

E’ il Napoli quindi che ha in pratica fallito questa stagione e molto probabilmente resterà a bocca asciutta. E pensare che dalla cintola in su la squadra di Benitez è sicuramente la più forte d’Italia almeno in potenza. Ora rifondazione quasi certa.

 

Chiaro che l’interesse della giornata infrasettimanale del Campionato di Serie A N°33 sia tutto incentrato su Juventus-Fiorentina e su Milan-Genoa.

 Perché? 

 Perché la Juventus già da stasera potrebbe essere campione d’Italia per la quarta volta consecutiva. Perché ciò accada la Juventus dovrà battere la Fiorentina e la Lazio non dovrà battere il Parma. C’è anche interesse per capire circa la Fiorentina se la squadra di Montella potrà evitare la quarta sconfitta consecutiva in campionato,cosa mai accaduta a Montella.

 L’altro interesse per Milan-Genoa è unicamente dovuto al fatto che con tutta probabilità ad assistere alla partita in villa con Berlusconi ci sarà quel Bee Taechaubol uno dei magnati internazionali decisi ad acquistare il club.

Anche in questo caso si capirà se le scarsissime possibilità dei rossoneri di approdare al sesto posto si ridurranno a zero o no.

 JUVENTUS: Buffon Lichtsteiner Barzagli Chiellini Evra Sturaro Pirlo Marchisio Pereyra Tevez Llorente All.tore:Allegri

 FIORENTINA: Neto Savic Rodriguez Basanta Joaquin Aquilani Badelj Mati Fernandez Alonso Salah Gomez All.tore: Montella

Arbitro:Banti

JUVENTUS   FIORENTINA      3-2

 Rodriguez (F) al 33’ del 1° tempo su rigore Llorente (J) al 36’ del 1° tempo Tevez (J) al 45’ del 1° tempo Tevez (J) al 25’ del 2° tempo Ilicic (F) al 45’ del 2° tempo

 Insomma: stasera la Fiorentina ha giocato e la Juventus ha vinto! Per quale motivo? Semplice,semplice. La Juventus ha Tevez, la Fiorentina ha Gomez! Ecco il motivo.

 La Fiorentina è arrivata alla sua quarta sconfitta consecutiva in campionato ed ora deve mettere tutte le energie sulla Europa League tenendo nel contempo conto che in campionato occorrerà far punti per evitare di vedersi soffiare il sesto posto.

 Figurarsi che alla Fiorentina sono stati concessi due calci di rigore dall’arbitro Banti.! Quando mai alla Juventus sono stati fischiati due calci di rigore contro? Eppure c’è stato ancora un errore dal dischetto.

 Al 32’ Gonzalo Rodriguez su calcio di rigore porta in vantaggio i viola.Tiro forte con palla che si insacca alla sinistra di Buffon,imparabile.Il fallo è stato di Pirlo su Joaquin, al limite dell’area tutto sulla sinistra ,sul lato corto dell’area.

 Al 34’ Neto esce dai pali alla sua destra e secondo l’arbitro colpisce Sturaro che cade a terra.Ma il fallo francamente non c’èra.Punizione per la Juventus.E giallo per Neto! E al 35’ la punizione la batte Pirlo con palla in area e colpo di testa di Llorente che supera Savic e mette dentro! 1-1

Ammonito Gonzalo Rodriguez. E’ una bella gara giocata a viso aperto.Ed anche una bella Fiorentina. 38’ occasione Juventus con un colpo di testa di Evra su angolo di Pirlo,ma Neto è bravo a respingere.Poi tocca a Salah a mettersi in luce con un tiro che sorvola di poco la traversa.

45’ da Pereyra cross in area per l’intervento di testa del piccolo Tevez che fa il gigante supera i difensori viola e mette dentro! 2-1 proprio sul fischio di chiusura!

La Fiorentina incrementa la conta degli angoli a favore e Salah da solo non può far tutto! Gomez stasera è quasi inguardabile o quanto meno non appare adatto a giocare con Salah.

 La Juventus sta vincendo veramente col minimo sforzo ma come gioco stasera è superiore la Fiorentina. Ancora un rigore per la Fiorentina al 21’ della ripresa! Gonzalo va al tiro e la palla va fuori! 5 errori su 6 rigori battuti! Ingenuo fallo di Chiellini su Joaquin.

Dopo il grave errore del viola Gonzalo c’è un gran gol di Tevez che chiude i conti. Ecco la differenza tra le due squadre.Lancio dalla metà campo bianconera per Tevez che era appena oltre la linea di centrocampo.L’argentino va via in velocità e dopo una gran galoppata batte Neto con un diagonale.!Un grandissimo gol! Gara finita.

 La generosa e buona Fiorentina di stasera accorcia le distanze al 45’ con un gran gol di Ilicic subentrato da 8’ a Salah , su calcio di punizione dal limite.

 Alla Juventus manca 1 solo punto per la matematica conquista dello scudetto! Ed in palio ce ne sono ancora 15.

 SCEMPIO A SAN SIRO! IL GENOA VINCE 3-1 DOPO 57 ANNI !

MILAN     GENOA    1-3

Bertolacci ( G) al 37’ del 1° tempo Niang ( G) al 4’ del 2° tempo Mexes (M) al Falque (G ) al 48’ del 2° tempo su rigore.

MILAN: Diego Lopez Rami De Sciglio Mexes Abate De Jong Bonaventura Honda Van Ginkel Menez Cerci All.tore:Inzaghi

 GENOA: Perin Izzo Burdisso Bergdich Roncaglia Edenilson Falque Tino Costa Rincon Bertolacci Niang All.tore: Gasperini

Arbitro: Giacomelli

Incredibile al Milan.Un Genoa che si permette di creare almeno 5 palle gol nel primo tempo segnando solo un gol! E con la contestazione dei tifosi della Sud ( e non solo ) in atto. Niang che fino a quando era al Milan era nullo ed ora nel Genoa sembra un razzo e segna pure un gol!.

 Un Genoa che al termine dei primi 45’ è in vantaggio e giustamente la cui eventuale vittoria sarebbe clamorosa ed aprirebbe una crisi infinita al Milan.

Il Genoa non vince a San Siro dal 25/5/1958 e vi vinse per 5-1! Con 3 gol di Barison e 2 di Abbadie e molti tifosi rossoneri stracciarono l’abbonamento!

Anche nella ripresa il migliore in campo è stato il portiere del Milan Diego Lopez!

La partita è finita 3-1 per il Genoa che torna a sbancare San Siro dopo lunghissimo tempo: ben 57 anni.

Come detto ricordo bene che i tifosi rossoneri (era l’ultima giornata del campionato 57/58 ) in gran numero stracciarono l’abbonamento per l’oscena sconfitta.Si deve ricordare come in quella occasione il Milan fosse atteso solo pochi giorni dopo dalla finalissima di Coppa Campioni contro il Real Madrid! ( persa ingiustamente per 3-2) E che quindi la testa  era da un’altra parte e la formazione non era la migliore, comunque fu una sconfitta che fece scalpore.

Stasera che cosa accadrà?

In questo caso non ci sono finali da raggiungere.IN QUESTO CASO C’E’ SOLO LA CERTIFICAZIONE ASSOLUTA DELLA FINE DELL’ERA BERLUSCONI AL MILAN.

 Berlusconi si sarà deciso a vendere?

 

Anche nella ripresa il migliore in campo è stato il portiere del Milan Diego Lopez! 

 Il Milan di Udine e quello di stasera sono inguardabili.Un’accozzaglia di pedatori di professione altro che 1 miliardo di euro oppure non vendo!

 I gol: 37’ del 1° tempo gran volata di Bertolacci che infila Van Ginkel,poi mantiene il possesso palla su errata scivolata di Rami e davanti a Diego Lopez lo batte.

 Al 4’ della ripresa un tiro di Tino Costa viene deviato in gol da Niang ( si, è quel Niang che nel Milan ha fatto: zero!)

 Al 21’ della ripresa il Milan accorcia con uno di quei tiri che fanno sì che Mexes possa essere chiamato ancora calciatore.L’unica sua caratteristica positiva rimasta.Destro da fuori potente che batte Perin.

Al 28’ viene espulso Menez ( era già stato ammonito ) per un fallo su Edenilson.

Al 48’un calcio di rigore per il Genoa chiude i conti.Il fallo è stato di Mexes su Kucka proprio sulla linea bianca dell’area! Va alla battuta Falque ed è il clamoroso 1-3 per il Genoa!

Ricordando anche che Diego Lopez ha fatto 7 parate decisive!

 

 

Giornata in Serie A importante per alcune vittorie che non si registravano da anni, da decenni addirittura!

Il Cagliari a guida Festa , con più di un piede e mezzo in Serie B ha sbancato con pieno merito per 3-1 il Franchi di Firenze terreno dove non vinceva dal lontano 1972!

 Nell’occasione si è anche visto un gol da cineteca,quello del 3-1 messo a segno nel finale dal brasiliano Farias.I sardi che venivano da due pareggi e 9 sconfitte nelle ultime 11 gare ,risultati che sono costati le dimissioni di Zeman,avevano vinto a Firenze l’ultima volta il 9 aprile del 1972 per 1-0 con un gol di Gigi Riva e nei successivi 27 incontri disputatisi a Firenze la Fiorentina ne aveva vinti 22 pareggiandone 5.

 Avevamo detto più volte che Montella sta giocando una mano di poker.Lodevole voler crescere con il bel gioco e tener fede a tutti gli impegni.Ma il primo ( la Coppa Italia ) è andato,il secondo ( il campionato ) pure ,per quanto riguarda una posizione Champions ,il terzo ( Europa League ) è centrabile.A breve le semifinali contro il Siviglia.

 C’è sempre la possibilità di alzare un trofeo prestigioso ed attraverso quello approdare in Champions…. Ma c’è anche la possibilità di restare a secco.

 Per i viola attesi a Torino dalla Juventus nel turno di campionato infrasettimanale, quella contro il Cagliari è la terza sconfitta consecutiva in campionato.

 La Juventus ha rimandato di poco la festa per il quarto scudetto consecutivo perdendo per 2-1 il derby contro il Torino che oltre al risultato di prestigio può continuare a sperare in un posto valido per l’Europa League.

Il Torino non vinceva la stracittadina da 20 anni! Era il 9/4/1995 quando il Torino battè la Juventus per 2-1 ( in casa Juventus ) con una doppietta di Rizzitelli mentre il gol bianconero fu un’autorete di Maltagliati.

 Grande soddisfazione quindi per Ventura considerando anche il fatto che gli ultimi 7 derby consecutivamente li avevano vinti i bianconeri! In questi 20 anni sono stati disputati 17 derby prima di quello di oggi e la Juventus ne aveva vinti ben 13!

 

 10 gare ,30 punti in palio per la Serie A per improbabilissime rivoluzioni al vertice della classifica ove la Juventus ha già ampiamente in tasca il suo quarto titolo consecutivo.

 Molto invece può cambiare alle spalle della “Vecchia Signora” ove alle calanti Roma e Napoli fanno da contraltare gli ottimi momenti di Lazio e Fiorentina e la tenacia di una sorprendente Sampdoria.

 I Doriani però hanno un calendario terribile dovendo affrontare in trasferta Fiorentina,Milan, Napoli e Juventus e Lazio in casa, tra le altre gare, delle quali solo l’ultima con il già spacciato Parma può considerarsi a risultato acquisito

.Può anche darsi si tratti di uno stimolo in più ma non credo che il dover incontrare ben 4 scontri diretti dei quali tre fuori casa tranquillizzi molto.

Per la Sampdoria sarà importante la gara di domani sera a Firenze .Se la Sampdoria non perderà sarà cliente durissimo fino in fondo.

 Al momento appare facile scommettere sulla possibilità che la Lazio superi in classifica la Roma al termine del campionato.Pioli è alla ricerca della settima vittoria consecutiva e se la qualità dei singoli unitamente agli schemi tattici ben appresi verrà confermata anche a Cagliari domani è probabile che per i sardi e Zeman si chiudano le porte della Serie A per la prossima stagione.

Roma-Napoli  all’assurdo orario delle 12,30 ,è ad una sorta di ultima spiaggia per i partenopei capaci nelle ultime 4 gare di racimolare solo 2 punti.La Roma sente sul collo il fiato della Lazio e se battesse il Napoli non solo confermerebbe il secondo posto ma manderebbe a 9 punti il Napoli.Quale migliore occasione nonostante le assenze di Totti e di Gervinho?

 Infine alle 18,30 l’importante Fiorentina-Sampdoria.

 Ammirevole la stagione dei viola e l’abbiamo più volte sottolineato. Ammirevole Montella nel perseguire con convinzione i massimi risultati in tre competizioni.

 E ben analizzando il calendario dei viola si vede come la Fiorentina sulla carta abbia dalla giornata 34 alla 38 la possibilità di fare l’en plein vale a dire 15 punti.In precedenza ha altre due gare casalinghe accreditabili di 6 punti ( contro Verona e Cagliari ) il che porterebbe ad un potenziale quota 67 prima di prendere in considerazione le tre gare contro la Sampdoria ( domani in casa ) e le due dure trasferte a Napoli e contro una Juventus probabilmente distratta dalla Champions.Insomma quota 70 punti è raggiungibile ed a quella quota c’è la Champions.

Giornata pre Pasquale quindi molto importante per certe conferme ( momento ottimo per Lazio e Fiorentina ) con 5 squadre divise da solo 7 punti quando in palio ce ne sono ancora ben 30.

                 

Delle milanesi lasciamo parlare i giornali “da grancassa”.

 Sono due modeste formazioni all’altezza di una Udinese, di un Torino sperando che i tifosi di queste due nobili squadre non si offendano.

 
Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8
Ci sono 11 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (64)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (479)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: