VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"L'uomo è più fedele al segreto degli altri che al proprio: la donna invece tiene meglio il proprio che quello degli altri".

Jean La Bruyère
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

         

Che cosa ci ha detto e che cosa ci ha insegnato la serata della A di ieri sera?

 Vale a dire al termine di Sassuolo-Fiorentina e di Napoli-Inter?

Ci ha detto che la Fiorentina ha perso due punti perché quella era una gara da vincere ed in effetti la viola se Ilicic non avesse sbagliato una buona occasione per il raddoppio con tutta probabilità non sarebbe stata più raggiunta da un avversario che per 40’ abbondanti è stato nettamente in soggezione.

 E ci ha detto anche che il Napoli ha il miglior gioco d’Italia e questo già da tempo lo si sapeva e lo si diceva ( noi lo sapevamo e dicevamo..) ed il miglior centravanti del mondo inteso come centravanti classico,vale a dire Gonzalo Higuain.

 Che cosa invece dovrebbero insegnare le due gare agli addetti ai lavori?

 Che la Fiorentina ha bisogno di rinforzi, ha bisogno di un paio almeno di giocatori nella fase di recupero di mercato a gennaio per dar modo a chi è insostituibile di rifiatare.I viola sono nettamente calati nella fase conclusiva della gara di Reggio Emilia causa soprattutto le fatiche della gara di Basilea.

Insomma Sousa pian piano finirà per perdere terreno dalle prime causa proprio la assoluta necessità per lui di iniziare le gare con almeno 6-7 giocatori base.Dal momento che la Società viola vuole gestire la stagione NON dando preferenze tra Campionato,Europa League e Coppa Italia è giocoforza che prima o poi paghi pegno se non verrà rinforzata la rosa.Dovesse uscire per infortunio ( visto come lo tartassano tutt’altro che ipotesi peregrina..) Kalinic allora si che sarebbero dolori…

 Circa Napoli-Inter c’è chi si è fatto ammaliare dagli ultimi 15’ arrembanti da parte dei neroazzurri finendo per scrivere che un pareggio sarebbe stato giusto.NIENTE AFFATTO. Il Napoli ha meritato di vincere la sfida anche se occorre dare merito ai neroazzurri di aver prodotto un finale intenso,volitivo ed anche sfortunato

.Insomma sarebbe stato da Inter,quella del periodo Herrera-Prisco per intenderci,arrivare al 2-2.

 Quella gara ci ha insegnato che il Napoli non può e non deve gestire le sue gare in modo passivo attendendo l’avversario.E’ squadra costruita per giocare ed attaccare ed ha in avanti molti uomini risolutivi.

Chissà se il primato solitario dopo ben 25 anni darà a Sarri quella consapevolezza della forza della sua squadra.Insomma la deve far finita a dire che la parola scudetto è una bestemmia!Se parlare di scudetto è una bestemmia per il Napoli per le altre che cos’è?

A meno di una clamorosa ma possibile rimonta dei Campioni d’Italia della Juventus lo scudetto se lo giocheranno proprio il Napoli,l’Inter e la Fiorentina e non necessariamente in quest’ordine.

Non esaltiamoci troppo però.A parte le perle di Higuain e a parte i fraseggi stretti del Napoli e la mentalità della Fiorentina sempre pronta a far gioco ovunque,la distanza che c’è tra le nostre migliori gare e quelle al top dei campionati in Germania,Spagna ed Inghilterra è ancora evidente.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Mentre la Coppa Italia nel suo svolgersi lento non è che poi riscuota grande audience nonostante gli sforzi di “Mamma Rai” con tanto di enfasi e profluvi di parole ( spesso inutili..) è meglio indirizzare l’attenzione sui principali campionati europei in pieno svolgimento dopo la pausa per le amichevoli e gli spareggi internazionali in vita di Francia 2016.

 BUNDESLIGA

 Qui, nel campionato tedesco, se non ci fosse la strenua resistenza del Borussia Dortmund il campionato sarebbe già privo di interesse tanto è lo strapotere dei bavaresi del Bayern Monaco.

La squadra allenata da Guardiola infatti si appresta di turno in turno a migliorare ogni tipo di record. 14 giornate sono passate e 13 sono le vittorie del Bayern con un solo pareggio.42/5 il rapporto tra i gol segnati e quelli subiti.40 punti sui 42 a disposizione.Altre 7-8 giornate di questo passo ed arriverà il titolo ( l’ennesimo, il N° 26 ed il quarto consecutivo ) in grande anticipo.

Comunque, se ipotizziamo che lo scontro diretto tra le prime due ( Bayern e Borussia) fosse stato appannaggio del Borussia invece che del Bayern la classifica vedrebbe sempre in vantaggio i bavaresi ma solo di due miseri punti.

Vuol dire che il Borussia a parte lo scontro diretto ha ceduto molto poco agli uomini di Guardiola in tutte le alte partite e con tutti gli altri avversari…

 Il Wolfsburg che è terzo in classifica è a ben 15 punti dalla vetta!

Da ringraziare quindi il Dortmund che tenta di tenere vivo il campionato grazie ai gol di Aubameyang.

Sommando anche le 5 gare di Champions il Bayern arriva a 17 vittorie 1 pareggio ed 1 sconfitta in 19 partite con 59 gol attivi e 8 al passivo.

Una mostruosa macchina da gol con conti societari mai così in attivo e con lo stadio a botteghini chiusi essendo sempre e comunque esauriti i tagliandi di ingresso un 30% dei quali ( quelli rimanenti esclusi gli abbonati ) viene sorteggiato ogni settimana per non scontentare le decine di migliaia di soci del club bavarese.

 Insomma finisca come finisca ogni stagione sia in termini di Campionato che di Champions Legaue ,liberarsi del Bayern è sempre una vera impresa.Difficile che non approdi ogni anno o al titolo di campione di Germania o almeno alle semifinali di Champions.

 E proprio oggi è tornato ad allenarsi dopo lunga assenza per un infortunio alla caviglia ( ben 9 mesi ) anche Ribery.

Una macchina perfetta che ha visto primeggiare come goleador in campionato Lewandowski con 14 gol seguito da Muller con 13 gol.Considerando l’intera stagione finora disputata però i due sono in vetta in coppia.20 gol a testa!

                                             

 Capocannoniere della Bundesliga dopo 14 gare è Pierre Aubameyang del Borussia Dortmund con 17 gol seguito da Lewandowski con 14.

Curiosa ( per non dir altro ) l’esplosione di Aubameyang mandato in giro per l’Europa da Galliani del Milan e poi sbolognato a 2 milioni.

                                                       

 Ora per averlo non ne bastano una sessantina.

 Davvero oculati a Milanello e dintorni da qualche anno a questa parte.E per rimediare hanno fatto ricorso a Balotelli. Tutti i gusti son gusti..     

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                    

 PREMIER LEAGUE 2015/2016

E’ grazie ai gol di questo semi-sconosciuto giocatore del Leicester City, JAMIE VARDY che Claudio Ranieri dopo tempo è di nuovo sotto i riflettori della critica ed in senso positivo.

                          

 A suon di record il 28enne Vardy nato a Sheffield ha portato il suo Leicester al primo posto della graduatoria di Premier League dopo 14 gare, alla pari con il Manchester City e con un punto di vantaggio sull’United che è terzo. Vardy è capocannoniere del campionato con 14 gol ma soprattutto è il nuovo recordman di segnature consecutive.Il suo gol nella sfida al vertice contro il Manchester United terminata sull’1-1 è stato il suo 11mo gol consecutivo in campionato!Superato il precedente primato appartenente a Ruud Van Nistelrooy.

                                                               

Claudio Ranieri quindi, dopo la infelice esperienza alla guida della Nazionale greca avventura risoltasi nel naufragio casalingo contro le Isole Faroe con conseguente licenziamento, il 13 luglio di quest’anno ha firmato un contratto con il Leicester City ottenendo finora come detto brillanti risultati.

In 14 gare 8 vittorie ,5 pareggi ed una sola sconfitta. Appare evidente come le due corazzate di Manchester, il City e l’United alla fine dovrebbero prevalere sull’antica Società del Leicester ( fondata nel 1884 ) ma per il momento i circa 300 mila abitanti della città sita nel cuore della vecchia Inghilterra se la godono assieme ai ricconi di Manchester.

                                                     

 Intanto sembra in grande spolvero anche il Liverpool a guida Klopp non solo per la vittoria per 6-1 contro il Southampton in Capital One Cup, ma per la continua ascesa in Premier League ove i rossi di Liverpool sono sesti a sei punti dalla vetta.I soliti bookmaker hanno quotato a 2,50 la possibile vittoria del campionato da parte del Liverpool.

Quota che pare francamente ottimistica ma considerando il valore del tecnico tedesco che in pochissimi mesi ha già registrato al meglio l’organico buono ma non di primissima classe,c’è da credere che se arrivasse al titolo gli verrebbe fatto un monumento.A Liverpool il titolo di Campione d’Inghilterra manca dal lontano 1989/1990!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                            

Anticipo importante quello di stasera all’Olimpico di Roma tra la Lazio e la Juventus.
 Dopo una prima parte della settimana con il coro di consensi ( chissà perché solo dopo Napoli-Inter 2-1…tanto per salire sul carro dei vincitori…) su Sarri ed il suo staff ( brutto giornalismo,brutto e sciatto ) c’è da capire se la Juventus è tornata a fare sul serio.

Un bel novembre ha detto Allegri che si è dato l’obiettivo di risalire la china entro Natale. E quattro vittorie consecutive sono già un bel biglietto da visita e se poi arrivasse anche la quinta….

 La Lazio non è in un bel momento.Nello stesso periodo in cui i bianconeri hanno fatto 12 su 12 punti a disposizione,gli uomini di Pioli di punti in classifica ne hanno aggiunti soltanto 1 !
Un bel misero bottino che consegna ai romani una classifica modesta con soltanto 19 punti in 14 gare.

OLIMPICO di Roma  

 LAZIO   JUVENTUS  0-2

 Gentiletti (L) al 7' del 1° tempo su autorete  Dybala (JU) al 32' del 1° tempo


LAZIO: Marchetti Radu Gentiletti Basta Mauricio Parolo Candreva Biglia Milinkovic-Savic Kishna Klose All.tore: Pioli

JUVENTUS: Buffon Barzagli Lichtsteiner Chiellini Bonucci Alex Sandro Marchisio Asamoah Sturaro Mandzukic Dybala All.tore. Allegri

 Arbitro: Banti

Già in vantaggio i bianconeri al 7’ grazie ad un’autorete sfortunata di Gentiletti su un gran tiro di Dybala. Inizia in discesa la partita per la Juventus. Gentiletti ammonito al 15’ per un fallo su Dybala che ha iniziato alla grande la sua gara. Al 20’ ancora i bianconeri in avanti con Alex Sandro che pare essersi conquistato una maglia da titolare che serve Asamoah in cui tiro viene messo in angolo da Mauricio.
 Viene ammonito anche Mandzukic per proteste.La Lazio cerca di reagire con Mauricio il cui tiro viene deviato in angolo da Bonucci, ma al 32’ i bianconeri raddoppiano con Dybala ed è un altro gol d’autore.

                                                  


Palla da Mandzukic all’argentino che dopo un giochetto con la palla toccata con la coscia sferra un tiro che batte Marchetti. La reazione dei biancocelesti non va oltre altre due ammonizioni a carico di Mauricio e di Radu. Pioli ad inizio ripresa propone Keita e Feliper Anderson per Kishna e Candreva
 Al 5’ proteste per un fallo di Barzagli su Radu.Il fallo non sanzionato da Banti era comunque iniziato prima dell’area di rigore. Sul taccuino dell’arbitro finisce anche Parolo per un fallo su Sandro. Parata al 19’ di Buffon su un tiro di Milinkovic-Savic Dopo l’ennesimo cartellino giallo a carico di Alex Sandro, Allegri fa entrare Evra per Asamoah mentre Pioli rinforza l’attacco con l’ingresso di Matri al posto di Milinkovic-Savic.
 27’ bella botta di Keita dalla distanza ma Buffon non si fa sorprendere. Ammonito da Banti anche Evra per un fallo su Keita. A 10’ dalla fine entra Cuadrado per l’ottimo Dybala.
 Al 36’ una bella botta di Marchisio con palla che sorvola la traversa.Ultimo cambio per Allegri con Morata per Mandzukic. Anche Klose finisce sul taccuino di BantiE sono 10!
 Ultimo sussulto laziale si fa per dire, ad opera di Klose che al 42’ sferra un diagonale che Chiellini devia sull’esterno della rete. Nulla accade nei 4’ di recupero e la Juventus con la quinta vittoria consecutiva raggiunge i 27 punti a pari della Roma ( che ha una gara in meno ).
Comunque significativo il dato del rapporto gol fatti gol subiti dai bianconeri che si è assestato su un ottimo 22/11 ,vuol dire che gli equilibri stanno tornando.
 Ancora più misera la classifica della Lazio ferma a 19 punti con già 8 sconfitte in campionato e già a fine settimana raggiungibile e scavalcabile dall’Empoli…
 Non basta l’ottimo cammino in Europa League per giustificare il fallimento totale in campionato.

Per la Juventus ora si torna a fare sul serio.5 vittorie consecutive sono un bel biglietto da visita .Insomma i Campioni d’Italia sono di nuovo in corsa anche per il campionato ed il vero banco di prova sarà la gara con la Fiorentina allo Stadium prevista per domenica sera 13 dicembre cui seguirà la trasferta a Reggio Emilia contro il Carpi.
Se i bianconeri dovessero centrare sette vittorie consecutive e chiudere l’anno solare 2015 a 33 punti sarebbe ipotizzabile a pieno diritto l’iscrizione dei bianconeri nel novero strettissimo dei possibili vincitori dello scudetto che detto per inciso quest’anno potrà essere raggiunto a quote non stellari.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                     

A volte guardando la classifica si esprimono dei pareri affrettati…viene detto.... : “il campionato è finito per questa squadra,è troppo distante dalla vetta,non può più recuperare..Niente di più errato.

Nel calcio le sorprese sono sempre dietro l’angolo senza per questo voler banalizzare.

 Prendiamo ad esempio in esame il cammino della Roma e della Juventus .
          

Nelle ultime 5 partite.I bianconeri hanno recuperato ai giallorossi ben 10 punti!
Da una parte 5 vittorie di seguito e dall’altra 1 vittoria 2 pareggi e due sconfitte .Quasi del tutto recuperato il gap di 11 punti.
La Roma nel pomeriggio a Torino con i granata si è fatta raggiungere su calcio di rigore nei minuti di recupero gettando al vento due punti.
 In vantaggio con una punizione di Pjanic ( con evidente errata uscita di Padelli) arrivata nel giusto momento ( 38’ della ripresa ) i giallorossi non sono stati capaci di gestirlo questo gol ma nei 4’ di recupero concessi dall’arbitro Damato accade che Dzeko spreca il gol sicurezza facendosi stoppare da Padelli in uscita e poi Rudiger controlla male una palla che viene intercettata da Belotti che Manolas mette giù.
Molte proteste per la decisione di Damato per un fallo non evidentissimo e dal dischetto va Maxi Lopez che batte Szczesny,spiazzandolo In serata intanto si gioca INTER GENOA

 INTER    GENOA   1-0

 Ljajic al 14’ del 2° tempo


INTER: Handanovic Mirando D’Ambrosio Telles Murillo Melo Biabiany Medel Palacio Jovetic Ljajic All.tore: Mancini

GENOA: Perin Figueiras Ansaldi Izzo Burdisso Rincon Laxalt Costa Perotti Gapkè Lazovic All.tore: Gasperini

Arbitro:Giacomelli

Tornare in vetta da sola almeno per 15 ore questo l’obiettivo dell’Inter posta di fronte al Genoa che non viaggio di certo a mille…
 
Ancora fuori per scelta tecnica Mauro Icardi.Ne prende il posto Rodrigo Palacio.
Già al 2’ Inter vicina al vantaggio con una fuga di Palacio sulla destra con palla in zona area ove arriva Melo che in scivolata mette alto sulla traversa!
 Al 12’ vengono a contatto testa contro testa Medel e Melo

18’ questa volta è Ljajic dopo aver superato Figueiras e mettere alto.
25’ prosegue il monologo nerazzurro con Biabiany che mette una bella palla per Ljajic che non riesce però ad agganciarla per il possibile passaggio a Jovetic
Il Genoa pensa solo a difendersi con almeno 7-8 uomini dietro la linea della palla e non produce nulla in avanti.

Intanto Felipe Melo accusa delle noie a seguito dello scontro avuto col compagno Medel e si ferma un paio di volte. In finale di tempo doppia occasione sempre per il serbo Ljajic che va vicino al gol del vantaggio al 43’ quando un bell’intervento di Perin gli nega la rete ed al 47’ con un tiro dal limite con palla fuori di poco.

Nella ripresa resta negli spogliatoi Melo ed entra Brozovic.
All’8’ la prima occasione per il Genoa capita a Perotti autore di una bella discesa con un tiro con palla messa in angolo da Handanovic.
 Ma al 15’ il fortino ligure cede ed è un gol rocambolesco in un certo senso.
 Punizione dalla sinistra battuta da Ljajic.La palla viaggia in area,saltano in molti, nessuno la tocca e si infila alle spalle di un immobile Perin!
Inter di nuovo prima in classifica Sarà quasi impossibile per questo Genoa riuscire a pareggiare. Alla mezz’ora doppio cambio.Nell’Inter Perisci prende il posto di Jovetic e nel Genoa Pandev quello di Figueiras. 32’ ancora il migliore dell’Inter Ljajic impegna centralmente Perin. Gasperini tenta anche la carta Cissoko per Izzo. Al 41’ viene espulso D’Ambrosio per un fallo su Perotti.E’ il secondo giallo.Il primo al 24’ per fallo su Ansaldi.

Ma è evidente che questa gara era già chiusa dopo il vantaggio di Ljajic.
Torna quindi in vetta l’Inter e vedremo domani la risposta del Napoli impegnato a Bologna.
 Per l’Inter nettamente superiore a questo Genoa è la OTTAVA vittoria sulle 10 ottenute, per 1-0!
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                        


       
 
Che dire di questo 14mo appuntamento per la Pistoiese ? SI tratta del settimo derby di questa prima parte della stagione 2015/2016. I precedenti 6 hanno visto gli arancioni conquistare solo 6 punti sui 18 a disposizione.
Arriva al Melani l'Arezzo che ha 3 punti in più in classifica 14 contro 11 , i miseri 11 degli arancioni che l'abbiamo già detto a termini di rendimento in campo ( escluse le penalizzazioni ) avrebbero dietro di loro solo la Lupa Roma.
Momentaccio quindi per il tecnico Alvini che potrebbe anche rischiare la panchina ,ma questo è un altro discorso da fare a parte. Sono gli uomini in campo che finora hanno dimostrato poca qualità ...certo...c'è chi li ha scelti.
 Stadio Melani di Pistoia

 14ma giornata Lega Pro Girone B

PISTOIESE    AREZZO    1-1

 Betancourt (A) al 40' del 2° tempo Di Bari (PT) al 45' del 2° tempo

PISTOIESE:Iannarilli Pasini Di Bari ( Cap ) Falasco Mungo Petriccione Damonte Vassallo Sammartino Lo Sicco Sinigaglia All.tore: Alvini
 AREZZO:Baiocco Milesi Monaco Pugliese Milesi Gambadori ( Cap ) Brumat Capece Carlini Tremolada Cori All.tore: Capuano
 Arbitro:Sprezzola di Mestre
La Pistoiese non vince da lungo tempo.Dalla gara contro la Lucchese di sabato 10 ottobre scorso. Poi solo 3 pareggi e 4 sconfitte.E francamente anche al Melani si vede che l'entusiasmo non è certo alle stelle.Poche presenze e striscione di contestazione.Gli ultras non si presentano in curva.

Alvini cerca nuove strade e momentaneamente accantona Placido,Speziale,Piscitella e Cruz. Merini non è ancora pronto e deve recuperare a meglio dopo lo spezzone di gara contro la Carrarese.

 Inizio gara tranquillo fino all'8' quando Sinigaglia cerca di arrivare su un cross di Sammartino ma commette fallo sul portiere Baiocco. Si salta al 25' quando Tremolada dell'Arezzo cerca la botta dalla distanza con palla che sorvola la traversa. Solita gara con pochissime occasioni.
Tra l'altro si sono già giocate le gare del Santarcangelo e del Prato che hanno vinto ambedue. Al 41' tiro di Lo Sicco senza pretese e Baiocco para
.Finisce il tempo sullo scontato 0-0.
Che dire di questa Pistoiese? Quest'anno non ci sono emozioni e se nel calcio mancano quelle si annulla tutto.
 La ripresa ha inizio con una grossa occasione per l'Arezzo quando Tremolada dopo azione di Cori con un diagonale di poco fuori fa correre un brivido sulla schiena dei tifosi arancioni.
 Al 7' ancora Arezzo in avanti con un tiro di Cori che Iannarilli controlla. Gli uomini di Capuano stanno insistendo in avanti alla ricerca del vantaggio.
11' cerca la profondità la Pistoiese con l'Arezzo che si salva in angolo. Alvini al 12' fa entrare Rovini ed uscire Mungo. 16' Falasco il migliore degli arancioni impegna Baiocco in una respinta in angolo. Poi in rapida successione due ammonizioni a carico di Petriccione e di Di Bari che era in diffida. Alvini al 20 ' tenta ancora la carta Merini facendo uscire Lo Sicco
. Tra il 33' ed il 34' Pistoiese pericolosa con Rovini che guadagna un angolo e poco dopo con Sammartino che mette una palla in area con Vassallo che impegna Baiocco.
 Finale volitivo per gli arancioni alla ricerca dei tre punti.Molti gli angoli a favore ma i gol segnati restano sempre 6..
E la beffa arriva ancora a 5' dalla fine ed è la terza volta consecutiva al Melani! Il gol del vantaggio dell'Arezzo è merito di Betancourt un uruguaiano alla sua prima rete entrato in campo ad inizio ripresa al posto di Madrigali che finalizza in gol un'azione inziata dal neo entrato Ceria in un primo momento sventata da Iannarilli.
 La volontà dei ragazzi di Alvini viene finalmente premiata al 45' quando in mischia una bella rovesciata di Di Bari permette agli arancioni di raggiungere l'1-1.
 E mancano ancora 5' alla fine. 5' di recupero e chissà non avvenga un miracolo che spazzarebbe via un vero periodaccio.
 Si odono nel convulso finale cori di incitamento per gli arancioni che con Rovini potrebbero anche passare in vantaggio ma la sfera termina a lato.
Le poche emozioni quindi tutte raccolte nel finale di gara ma almeno questa volta un punto è arrivato.Un punto è poco però perchè le avversarie hanno tutte vinto le loro gare ( Santarcangelo, Prato, Lucchese e Lupa Roma ) e la classifica è peggiorata.
D'altra parte che dire? 4 pareggi e 4 sconfitte nelle ultime 8 gare sono un bottino da retrocessione.
Saranno molto delicate le prossime due gare quella di sabato a Teramo e quella in casa col Savona del 19 dicembre. Si tratta proprio di due veri scontri diretti
.L'attuale classifica nella zona play-out vede la Lucchese a 14 punti il Teramo e la Pistoiese a 12, la Lupa Roma a 9 e buon ultimo il Savona superpenalizzato con 2 punti.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                            


                                                                
                                                                   
 
                   

Con il Milan di questi ultimi anni si possono fare delle valutazioni anticipate senza il timore di affondare nel ridicolo e senza il timore di sbagliare... purtroppo per i tifosi milanisti,ma è così.


Che il Milan sia modesto è sotto gli occhi di tutti,di quelli almeno che vogliono vedere le cose come stanno. Siccome però la stampa che conta è in gran parte a Milano ecco che per alimentare interesse per la parte rossonera della città e per gli sponsor, ci si inventano le "mission" parola tanto cara all'ambiente e si finisce non senza volerlo,per FINIRE NEL RIDICOLO!

Dopo ogni sconfitta contro una squadra importante e ne sono già arrivate sino parecchie, ecco scattare la MISSIONE. ..le prossime gare sono abbordabili,vinciamole tutte e si ritorna in sella...questo ci si dice a Milanello e questo dice la GRANCASSA della stampa plaudente e acritica.

 Allora abbiamo:

giornata 1 Fiorentina-Milan 2-0 giornata 3 Inter-Milan 1-0
... nulla di grave ci si dice.Ora alla settima c'è Milan-Napoli ed abbiamo 3 gare abbordabili ove fare 9 punti vincendo contro Palermo,Udinese e Genoa. Solo che di punti ne arrivano 6 PRIMA MISSIONE FALLITA.

Giornata 7 Milan-Napoli 0-4 catastrofe.

 Niente paura ci si dice. Parte la seconda missione. Prima di arrivare all'importante gara dell'Olimpico contro la Lazio ci sono altre tre gare abbordabili ove poter fare bottino pieno.9 punti. ( contro Torino,Sassuolo e Chievo Verona ) Risultato 7 punti SECONDA MISSIONE FALLITA

Niente paura ci si dice. Parte la terza missione. Prima di arrivare allo scontro diretto contro la Juventus a Torino ci sono due gare da vincere .6 punti da fare contro Lazio e Atalanta. Risultato 4 punti ( e complimenti del Presidente Berlusconi a Reja ed all'Atalanta che avrebbe meritato di vincere! )
TERZA MISSIONE FALLITA

 Risultato della gara Juventus-Milan 1-0 altra sconfitta in un match di livello. 4 big match disputati 4 sconfitte con ZERO gol FATTI e 8 gol subiti!

Ma non ci si perde d'animo! Soccorre il calendario che indica come prima della lontana gara contro la Roma all'olimpico del prossimo 10 gennaio il "benevolo" calendario proponga al Milan un cammino in discesa con tutte squadre abbordabili.( così parla la solita stampa amica..)

Figurarsi se questo Milan potrà preoccuparsi della Sampdoria,del Carpi,dell'Hellas Verona,del Frosinone o del Bologna... Ci fanno un baffo a noi di Milano.. Parte quindi la quarta missione.

Di questo filotto di partite ne sono state disputate due. Ebbene i punti sono stati 4 sui 6 a disposizione. LA QUARTA MISSIONE E' GIA' FALLITA !

 Quando ci si renderà conto che i tifosi ed anche i lettori non hanno più l'anello al naso?
  

                                                       
Juventus-Fiorentina di domenica prossima darà importanti indicazioni su questo campionato di Serie A. Per Sousa ( ex giocatore bianconero ),per i tifosi della viola tutti sarà una gara particolare.
La Fiorentina si presenta al cospetto dei bianconeri con ben 5 punti di vantaggio! E quando mai è accaduto in questi ultimi anni?
E' come partire con un gol di vantaggio.( psicologico)
Per la Juventus una eventuale sesta vittoria consecutiva vorrebbe dire rientrare prepotentemente nella corsa al titolo perchè è certo che di questa Fiorentina si sentirà parlare per tutto il campionato.

L'abbiamo già detto.La Fiorentina deve solo temere un calo fisico nel momento clou della stagione così cone avvenne lo scorso anno con Montella quando in aprile tra campionato, coppa Italia ed Europa League arrivarono ben 5 sconfitte in 7 gare!

E' bello voler lottare per tutto ( Campionato,Coppa Italia ed Europa League ) ma senza organico adeguato si rischia molto.Questa è una Fiorentina più convinta dei suoi mezzi e con un gioco più maturo ma dispendioso e molto dipendente dal croato Kalinic che appare insostituibile così come lo è Higuain nel Napoli

 Già, il Napoli, Sarri e le sue scaramanzie.


Come possa una squadra fino al 15' del secondo tempo contro l'Inter passare ad una difesa imperforabile a banda del buco appare un mistero. 4 gol subiti in una gara e mezzo con evidenti amnesie generali dal centrocampo a Reina. Sono cose che accadevano anche a Sacchi che di campionati avrebbe dovuti vincerne almeno 3 ( se non ci fossero state di mezzo certe monetine e certi arbitri..)
 Continuo a ritenere il Napoli la favorita allo scudetto purchè ci si liberi di certe ossessioni e si lasci giocare con naturalezza un gruppo che ha al suo interno i talenti giusti per battere la concorrenza.Essere meno manichei e più naturali.

 Altrimenti l'Inter che non ha le coppe,metterà tutti d'accordo a son di 1-0.....
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
 
                                                                   

CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016


FASE A GIRONI Sesta ed ultima giornata


Stasera in campo le squadre dei Gruppi A B C D

Classifiche:
GRUPPO A

Real Madrid 13 punti già qualificato agli ottavi
Paris Saint Germain 10 punti già qualificato agli ottavi
Shakthar Donetsk e Malmoe 3 punti

Stasera:

PARIS SAINT GERMAIN - SHAKHTAR DONETSK 2-0 Lucas al 12' del 2° tempo Ibrahimovic al 41' del 2° tempo

 REAL MADRID - MALMOE 8-0 Benzema al 12' ed al 24' del 1° tempo C.Ronaldo al 39' del 1° tempo al 2' al 5' ed al 14' del 2° tempo Kovacic al 25' del 2° tempo Benzema al 29' del 2° tempo

 Per Cristiano Ronaldo sono 89 gol in 125 presenze nella Champions League.Si rafforza il suo primato.Segue Leo Messi con 79 gol in 101 gare.


 CLASSIFICA:

 REAL MADRID 16 punti Primo nel Gruppo.Qualificato agli ottavi.

 PARIS SAINT GERMAIN 13 punti Qualificato agli ottavi

SHAKTHAR DONETSK 3 punti qualificato per l'Europa League

MALMOE 3 punti

GRUPPO B

Wolfsburg 9 punti
Manchester United 8 punti
PSV Eindhoven 7 punti
CSKA Mosca 7 punti

 In questo gruppo tutto è ancora possibile


 Stasera:

WOLFSBURG - MANCHESTER UNITED 3-2 Martial (MU) al 10' del 1° tempo Naldo (W) al 13' del 1° tempo Vieirinha (W) al 29' del 1° tempo Guilavogui (W) al 37' del 2° tempo su autorete Naldo (W) al 39' del 2° tempo

PSV EINDHOVEN - CSKA MOSCA 2-1 Ignashevich (CSKA) al 31' del 2° tempo su rigore De Jong (PSV) al 33' del 2° tempo


CLASSIFICA:

WOLFSBURG 12 punti. Primo nel Gruppo. Qualificato agli ottavi.

 PSV EINDHOVEN 10 punti Qualificato agli ottavi


MANCHESTER UNITED 8 punti qualificato per l'Europa League

 CSKA Mosca 7 punti

GRUPPO C

 Atletico di Madrid e Benfica 10 punti ambedue qualificate agli ottavi Da decidere la prima nel Gruppo.
Galatasaray 4 punti
 Astana 3 punti

Stasera :

BENFICA - ATLETICO DI MADRID 1-2 Saul Niguez (AM) al 33' del 1° tempo Vietto (AM) al 10' del 2° tempo Mitroglou (B) al 30' del 2° tempo

GALATASARAY - ASTANA 1-1 Twumasi (A) al 17' del 2° tempo Selcuk Inan (G) al 19' del 2° tempo


CLASSIFICA:

 ATLETICO DI MADRID 13 punti Primo nel Gruppo. Qualificato agli ottavi.

 BENFICA 10 punti. Qualificato agli ottavi.


GALATASARAY 5 punti qualificato per l'Europa Leagu
e

 ASTANA 4 punti

GRUPPO D

Juventus 11 punti già qualificata agli ottavi. Le basta un punto per la certezza del primo posto.
 Manchester City 9 punti
Borussia Monchengladbach 5 punti
Siviglia 3 punti

 Stasera:

SIVIGLIA - JUVENTUS 1-0 Llorente al 20' del 2° tempo

MANCHESTER CITY - BORUSSIA MONCHENGLADBACH 4-2 Silva (MC) al 16' del 1° tempo Korb (BM) al 19' del 1° tempo Raffael (BM) al 43' del 1° tempo Sterling (MC) al 35' ed al 36' del 2° tempo Bony (MC) al 40' del 2° tempo

CLASSIFICA:

 MANCHESTER CITY 12 punti Primo nel Gruppo. Qualificato agli ottavi.

JUVENTUS 11 punti Qualificata agli ottavi.

 SIVIGLIA 6 punti qualificato per l'Europa League.

BORUSSIA MONCHENGLADBACH 5 punti


A SIVIGLIA

 SIVIGLIA JUVENTUS 1-0 Llorente al 20' del 2° tempo


SIVIGLIA: Sergio Rico Tremoulinas Rami Kolodziejczak Coke Konoplianka N'zonzi Banega Vitolo Krychowiak Llorente All.tore:Emery

JUVENTUS:Buffon bonucci Lichtsteiner Chiellini Barzagli Alex Sandro Marchisio Sturaro Pogba Morata Dybala All.tore: Allegri

 Arbitro:Marciniak (Pol)

Sappiamo che per la Juventus l'obiettivo è soltanto quello di fare un punto per avere la matematica certezza del primo posto nel Gruppo al di là di quanto possa fare il City. Arrivare primi nel Gruppo vorrebbe dire evitare qualche corazzata del tipo Real Madrid o Bayern Monaco senza parlare del Barcellona.

Molti assenti nei bianconeri si va da Khedira a Mandzukic che è influenzato,a Pereyra,Caceres ed Evra. In attacco assieme a Dybala gioca Morata
. Buon avvio dei bianconeri che al 17' vanno vicini al gol con un diagonale di Dybala che era stato servito da Morata. Un minuto dopo ancora bianconeri in evidenza con Alex Sandro il cui cross è raccolto da Sturaro con un colpo di testa che Rico respinge.
 Ma al 19' c'è voluto Buffon ad evitare il gol a Llorente e poi sulla ribattuta a Konoplyanka. Intanto già si conosce il risultato di Manchester ove il Borussia pareggia ed è notizia ottima per la Juventus ma brutta per il Siviglia che sarebbe fuori da tutto.
Al 25' la Juventus getta alle ortiche il possibile vantaggio quando l'ottimo Dybala in area andalusa serve una bella palla a Morata che spreca malamente con sfera che esce di pochissimo alla sinistra del portiere Rico.

Ancora Dybala con tiro a girare che impegna Rico. Alla fine del tempo sullo 0-0 si sa che il Monchengladbach addiruttura vince a Manchester! Secondo tempo. Al tiro Pogba dalla distanza ma Rico è reattivo e mette in angolo. Poi tocca a Morata ad impegnare il portiere andaluso .Risponde dall'altra parte Buffon parando in due tempi una botta di Banega.

 Ma al 20' il Siviglia passa in vantaggio con l'ex juventino Llorente che su un angolo battuto dalla sinistra da Konoplyanka riesce ad anticipare di testa Barzagli e toccare la sfera anche in maniera non precisa ma dando al pallone una traiettoria beffarda . Buffon non può nulla.La palla si infila alla sua sinistra con traiettoria a scendere.

 Il Siviglia trova forza da questo gol ed attende notizie migliori da Manchester. Nella Juventus esce Lichsteiner ed entra Cuadrado.Nel Siviglia esce l'autore del gol Llorente ed entra Gameiro.

 Improvviso entusiasmo nello stadio per la notizia che il City che era sotto per 1-2 nei confronti con il Wolfsburg nel giro di un minuto ha rovesciato la situazione ed ora conduce per 3-2 e dopo solo altri 4' addirittura per 4-2!! Questo vuol dire che se la gara di Siviglia si chiudesse sull'1-0 o con la vittoria degli andalusi la Juventus sarebbe seconda e non prima nel Gruppo ed il Siviglia andrebbe in Europa League a spese dei tedeschi del Borussia Monchengladbach!!

Il finale di Siviglia è emozionante.
 La Juventus spinge a tutta per riacciuffare il primo posto nel Gruppo Ma al 37' è la traversa a dire di no a Dybala .L'argentino servito da Cuadrado sferra un tiro da oltre 25 metri ma la palla sbatte sulla traversa! Poi tentano Pogba ed ancora Dybala.Prima è Rico a respingere su Pogba poi la palla di Dybala esce di poco.

 Ovvio che il Siviglia tenti in contropiede di chiudere la partita ma Gameiro lanciato solo davanti a Buffon non è Llorente e mette a lato! L'ultimissima occasione è per Morata che nel recupero viene smarcato in area da Cuadrado ma il suo tiro a due passi da Rico fa sbattere la palla addosso al portiere per poi carambolare fuori!

E' finita. La Juventus perde 1-0 e affronterà i rischi del sorteggio da seconda del Guppo D.
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 


                                                             


 

CHAMPIONS LEAGUE 2015/2016

FASE A GIRONI Sesta ed ultima giornata

Stasera in campo le squadre dei Gruppi E F G H


 GRUPPO E

 Classifica: Barcellona 13 punti già qualificato agli ottavi
 Roma 5 punti
 Bayer 04 Leverkusen 5 punti
 Bate Borisov 4 punti

Stasera :

 BAYER 04 LEVERKUSEN - BARCELLONA 1-1 Messi (B) al 20' del 1° tempo Hernandez (B) al 23' del 1° tempo

 ROMA - BATE BORISOV 0-0


Stadio Olimpico di Roma

ROMA    BATE BORISOV    0-0

ROMA: Szczesny Digne Manolas Rudiger Pjanic Nainggolan Florenzi De Rossi Dzeko Iago Falque Iturbe All.tore: Garcia

 BATE BORISOV: Chernik Polyakov Milunovic Mladenovic Zhavnerchik Hleb Nikolic Stasevich Yablonski Mozolevski Gordeychuk All.tore:Yermakovich

Arbitro:Atkinson (Inghilterra )

La Roma è certa di approdare agli ottavi di Champions solo con una vittoria.Se arrivasse il pari la Roma deve sperare che il Leverkusen non batta il Barcellona.

La Roma ha in panchina Salah mentre invece Gervinho non è della gara.Al suo posto Iturbe.
Molta pressione psicologica sui giallorossi ma anche sul Bate Borisov che per passare agli ottavi deve vincere a Roma e sperare che il Bayer Leverkusen non vinca col Barcellona. Intanto la Curva Sud della Roma è sempre in sciopero del tifo..

Tentativo da parte di Nainggolan al 9' con una botta centrale che non crea problemi a Chernik.Al 15' angolo battuto da Pjanic con la palla che se ne va via senza che nessuno in area bielorussa possa intervenire.. Al 24' cross di Falque con De Rossi che è in leggero ritardo nella scivolata 27' punizione per i giallorossi dai 25 metri con un calcio a girare di Pjanic ma la risposta in volo alla sua destra di Chernik è all'altezza. Una partita abbastanza bloccata con le notizie che giungono da Leverkusen che lasciano ancora angoscia sia da una parte che dall'altra.Le "aspirine" sono sull'1-1 con il Barcellona.Tutto è ancora possibile.

Prima della fine del tempo ancora un destro dal limite di Nainggolan che non sorprende Chernik. Fischi dei tifosi romani all'intervallo.
 Grossa occasione per la Roma al 2'.Pjanic serve una bella palla a Dzeko che davanti al solo portiere avversario gli sparacchia la palla addosso!
Al 6' è Dzeko che lancia Florenzi in area ma il suo tiro è deviato in angolo dall'ottimo Chernik. La Roma comincia a sprecare troppe occasioni ed i tifosi del Bate Borisov cominciano a farsi sentire
 Primo cambio tra i bielorussi.All'11' esce Polyakov infortunatosi nell'azione di Florenzi ed entra Dubra. Garcia fa entrare in campo Salah al 14'.Prende il posto di Iturbe.Risponde alla mosta l'allenatore bielorusso con l'ingresso di Volodko per Mozolevski.

Al 23' la Roma si salva dalla capitolazione grazie ad un prodigioso intervento del portiere Szczesny che riesce a deviare un tiro sferrato da un metro da parte di Gordeichuk che aveva raccolto un bel passaggio dalla sinistra di Volodko! Una parata che può salvare una stagione !

 26' Salah dopo una respinta del portiere rimette in area una palla per Pjanic che tira superando Chernik ma Dubra respinge a due passi dalla linea.
 29' bel tiro di Dzeko in diagonale ma Chernik respinge coi pugni.
 Manca un quarto d'ora alla fine e potrebbe ancora accadere tutto nel girone.Per ora la Roma è qualificata.

Ancora panico in area romana al 32' .Accade di tutto ma la difesa regge.Ancora ottimo Szczesny! Per due volte respinge prima su Mladenovic e poi su Stasevich!

Il tecnico bielorusso tenta l'ultima carta con l'ingresso di Karnitski al posto di Nikolic. E' palpabile in campo e sugli spalti un'atmosfera di tensione. Questo Bate Borisov ha già battuto la Roma all'andata ed ora la sta mettendo alel corde. Entra nella Roma Ucan al posto di Falque.
 Ma non cambia più la zero a zero di partenza.E la Roma che nel recupero ha avuto un paio di occasioni con un tiro di Nainggolan fuori di pochissimo alla destra di Chernik ed un tiro di Salah alto sulla traversa

RAGGIUNGE GLI OTTAVI DI FINALE DI CHAMPIONS LEAGUE con soltanto 6 punti in classifica grazie al 4-4 di Leverkusen ! Il Bate Borisov che ha ben giocato è fuori da tutto!

CLASSIFICA:

 BARCELLONA 14 punti Qualificato agli ottavi

ROMA 6 punti qualificata agli ottavi

 BAYER 04 LEVERKUSEN 6 punti va in Europa League

 BATE BORISOV 5 punti

GRUPPO F

 Classifica:

 Bayern  Monaco 12 punti già qualificato agli ottavi
 Olympiacos 9 punti
 Arsenal 6 punti
 Dinamo Zagabria 3 punti

Stasera:

DINAMO ZAGABRIA - BAYERN MONACO 0-2 Lewandowski al 16' ed al 19' del 2° tempo

OLYMPIACOS - ARSENAL 0-3 Giroud al 29' del 1° tempo ed al 4' del 2° tempo ed al 22' del 2° tempo su rigore


CLASSIFICA:

 BAYERN MONACO 15 punti qualificato agli ottavi

ARSENAL 9 punti qualificato agli ottavi 2-3 e 3-0 con l'Olympiacos

OLYMPIACOS 9 punti va in Europa League

DINAMO ZAGABRIA 3 punti

GRUPPO G

Classifica:

 Chelsea e Porto 10 punti
 Dinamo di Kiev 8 punti
 Maccabi Tel Aviv 0 punti

Stasera:

DINAMO KIEV - MACCABI TEL AVIV 1-0 Garmash al 16' del 1° tempo

CHELSEA - PORTO 2-0 Marcano (P) al 12' del 1° tempo su autorete Willian al 7' del 2° tempo


CLASSIFICA:

 CHELSEA 13 punti qualificato agli ottavi

 DINAMO KIEV 11 punti qualificata agli ottavi


 PORTO 10 punti va in Europa League

 MACCABI TEL AVIV 0 punti

 GRUPPO H

Classifica:

Zenit 15 punti Già qualificato agli ottavi
Gent 7 punti
Valencia 6 punti
 Lione 1 punto

Stasera:

VALENCIA - LIONE 0-2 Cornet al 37' del 1° tempo Lacazette al 31' del 2° tempo

 GENT - ZENIT 2-1 Depoitre (G) al 18' del 1° tempo Dzyuba (Z) al 20' del 2° tempo Milicevic (G) al 33' del 2° tempo

 CLASSIFICA:


ZENIT 15 punti qualificato agli ottavi

GENT 10 punti qualificato agli ottavi


VALENCIA 6 punti va in Europa League

 LIONE 4 punti
Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
                                                                            

EUROPA LEAGUE 2015/2016

 Ultima giornata della fase a GRUPPI

GRUPPO A

Stasera:

 FENERBACHE - CELTIC 1-1 Markovic ( F) al 39' del 1° tempo Commons (C) al 30' del 2° tempo

AJAX - MOLDE 1-1 van de Beeck (A) al 14' del 1° tempo Singh (M) al 29' del 1° tempo


CLASSIFICA:


MOLDE 11 punti ai sedicesimi

FENERBACHE 9 punti ai sedicesimi


 AJAX 7 punti

CELTIC 3 punti

 GRUPPO B

Stasera:

BORDEAUX - RUBIN KAZAN 2-2 Kalunnikov (R) al 31' del 1° tempo Laborde (B) al 13' del 2° tempo Rolàn (B) al 18' del 2° tempo Ustinov (R) al 31' del 2° tempo

 SION - LIVERPOOL 0-0


CLASSIFICA:

 LIVERPOOL 10 punti ai sedicesimi

SION 9 punti ai sedicesimi


RUBIN KAZAN 6 punti

BORDEAUX 4 punti

GRUPPO C

Stasera:

QABALA - KRASNODAR 0-3 Sigurdsson al 26' del 1° tempo Pereyra al 41' del 1° tempo Wanderson al 31' del 2° tempo

 BORUSSIA DORTMUND - PAOK 0-1 Mak al 33' del 1° tempo

 CLASSIFICA:

 KRASNODAR 13 punti ai sedicesimi

 BORUSSIA DORTMUND 10 punti ai sedicesimi


PAOK 7 punti

QABALA 2 punti


GRUPPO D

Stasera:

 NAPOLI - LEGIA VARSAVIA 5-2 Chalobah (N) al 32' del 1° tempo Insigne (N) al 39' del 1° tempo Callejon (N) al 12' del 2° tempo Vranjes (L) al 17' del 2° tempo Mertens (N) al 20' del 2° tempo ed al 46' del 2° tempo Prjovic (L) al 47' del 2° tempo

 MIDTJYLLAND - BRUGES 1-1 Sisto (M) al 27' del 1° tempo Vossen (B) al 23' del 2° tempo

 CLASSIFICA:

 NAPOLI 18 punti Punteggio pieno 22 gol fatti 3 subiti ai sedicesimi

MIDTJYLLAND 7 punti ai sedicesimi

BRUGES 5 punti

LEGIA VARSAVIA 4 punti

Al San Paolo di Napoli

NAPOLI : Gabriel Koulibaly Chiriches Maggio Strinic Chalobah Mertens Valdifiori El Kaddouri Lopez Insigne All.tore: Sarri

LEGIA VARSAVIA: Kuciak Broz Jodlowiec Bereszynski Lewczuk Pazdan Duda Vranjes Guilharme Nikolic Kucharczyk All.tore:Cherchesov

Arbitro: Stavrev (MKD)

Nessunissimo problema per il Napoli seconde linee.Anzi solita goleada.A riposo il capocannoniere Higuain ( alternanze e compleanno ) in campo Valdifiori,Mertens e El Kaddouri.

 Cambiano i suonatori ma la musica di Sarri e del Napoli è la stessa.


Il Legia Varsavia che aveva ancora pochissime possibilità di qualificazione ( vincere a Napoli su tutto,,) è stato asfaltato,ed in piccola parte anche i suoi tifosi ( dalla Polizia ) che hanno creato disordini.

Il Napoli termina a punteggio pieno 6 vittorie su 6 gare e con una differenza reti mostruosa + 19 ! E con il RECORD di marcature 22 gol nella fase a Gruppi.

 I gol: Al 32' va a segno il giovane Chalobah servito da El Kaddouri con una botta con palla sotto la traversa di Kuciak. Sette minuti dopo raddoppia Insigne ed è per lui un gol facile facile. Si inserisce su un retropassaggio avventato e batte Kuciak in uscita.
 Al 12' della ripresa gara chiusa da un gol di Callejon abile a mettere in rete una palla crossatagli dalla destra da parte di Mertens. 17' accorciano i polacchi con un gol di Vranjes che servito da Prijovic con un bel tiro al volo supera imparabilmente Gabriel.
Ma 3' dopo le distanze vengono ristabilite da un gol di Mertens autore di un tiro dalla distanza angolatissimo che non dà scampo a Kuciak. Il belga porta il Napoli sul 5-1 al 46' con un gol d'autore.Botta vincente dal limite con palla all'incrocio!
I polacchi accorciano sul 2-5 al 2' di recupero con Prijovic che di testa batte Gabriel.

 Il Napoli ha anche avuto altre numerose occasioni con un palo di Callejon ed una traversa di Lopez.

GRUPPO E

Stasera:

RAPID VIENNA - DINAMO MINSK 2-1 Hofman (R) al 29' del 1° tempo Jelic (R) al 14' del 2° tempo El Monir (D) al 20' del 2° tempo

 PILZEN - VILLAREAL 3-3 Kolar (P) all'8' del 1° tempo su rigore Bakambu (V) al 40' del 1° tempo Dos Santos (V) al 17' del 2° tempo Kovaric (P) al 20' del 2° tempo Horava (P) al 45' del 2° tempo Bruno Soriano (V) al 49' del 2° tempo

CLASSIFICA:


 RAPID VIENNA 15 punti ai sedicesimi

VILLAREAL 13 punti ai sedicesimi


PILZEN 4 punti

DINAMO MINSK 3 punti

 GRUPPO F

Stasera:

 LIBEREC - MARSIGLIA 2-4 Batshuayi (O) al 14' del 1° tempo N'Koudou (M) al 43' del 1° tempo Barrada (M) al 3' del 2° tempo Bakos (L) al 30' del 2° tempo su rigore Sural (L) al 31' del 2° tempo Ocampos (M) al 49' del 2° tempo

GRONINGEN - BRAGA 0-0


CLASSIFICA:

BRAGA 13 punti ai sedicesimi

MARSIGLIA 12 punti ai sedicesimi

LIBEREC 7 punti

GRONINGEN 2 punti

GRUPPO G

Classifica.

Lazio 13 punti ai sedicesimi
Saint Etienne 8 punti ai sedicesimi
Dnipro 4 punti
Rosenborg 2 punti

 Stasera:

DNIPRO - ROSENBORG 3-0 Matheus al 35' del 1° tempo ed al 15' del 2° tempo Shakhov al 34' del 2° tempo

SAINT ETIENNE - LAZIO 1-1 Matri (L) al 7' del 2° tempo Eysseric (SE) al31' del 2° tempo

CLASSIFICA:


 LAZIO 14 punti ai sedicesimi

SAINT ETIENNE 9 punti ai sedicesimi

 DNIPRO 7 punti

ROSENBORG 2 punti

 GRUPPO H

 Classifica:

 Besikstas 9 punti
 Lokomotiv Mosca 8 punti
 Sporting 7 punti
 Skenderbeu 3 punti

Stasera:

 SPORTING - BESIKSTAS 3-1 Gomez (B) al 13' del 2° tempo Slimani (S) al 22' del 2° tempo Ruiz (S) al 27' del 2° tempo Gutierrez (S) al 33' del 2° tempo

SKENDERBEU - LOKOMOTIV MOSCA 0-3 Tarasov al 18' del 1° tempo Niasse al 44' del 2° tempo Samedov al 46' del 2° tempo

CLASSIFICA:


LOKOMOTIV MOSCA 11 punti ai sedicesimi

SPORTING LISBONA 10 punti ai sedicesimi


BESIKSTAS 9 punti

 SKENDERBEU 3 punti

GRUPPO I

Classifica:

Basilea 10 punti ai sedicesimi
Fiorentina 7 punti
Lech Poznan 5 punti
Belenenses 5 punti

 Stasera:

FIORENTINA - BELENENSES 1-0 Babacar al 22' del 2° tempo

 LECH POZNAN - BASILEA 0-1 Boetius al 5' del 2° tempo

CLASSIFICA:


BASILEA 13 punti ai sedicesimi

FIORENTINA 10 punti ai sedicesimi


 LECH POZNAN 5 punti

BELENENSES 5 punti

GRUPPO J

Classifica:

Tottenham 10 punti
 Anderlecht 7 punti
 Monaco 6 punti
Qarabag 4 punti

Stasera:

ANDERLECHT - QARABAG 2-1 Dani Quintana (Q) al 26' del 1° tempo Najar (A) al 28' del 1° tempo Okaka (A) al 31' del 1° tempo

TOTTENHAM - MONACO 4-1 Lamela (T) al 2', al 15' ed al 38' del 1° tempo El Shaarawy (M) al 16 ' del 2° tempo Carrol (T) aò 33' del 2° tempo

 CLASSIFICA:


TOTTENHAM 13 punti ai sedicesimi

ANDERLECHT 10 punti ai sedicesimi

 MONACO 6 punti

QARABAG 4 punti

 GRUPPO K

Classifica:

Schalke 04 11 punti ai sedicesimi
Sparta Praga 9 punti ai sedicesimi
Asteras Tripolis 4 punti
Apoel 3 punti

Stasera:

APOEL - SPARTA PRAGA 1-3 Cavenaghi ( A) al 6' del 1° tempo Julis (SP) al 18' del 2° tempo Lafata (SP) al 32' ed al 42' del 2° tempo

 ASTERAS - SCHALKE 04 0-4 DI Santo al 29' del 1° tempo Choupo-Moting al 37' del 1° tempo ed al 33' del 2° tempo Meyer al 41' del 2° tempo

CLASSIFICA:


SCHALKE 04 14 punti ai sedicesimi

SPARTA PRAGA 12 punti ai sedicesimi


ASTERAS TRIPOLIS 4 punti

APOEL 3 punti

GRUPPO L

Classifica:

 Atletico Bilbao 12 punti ai sedicesimi
 Partizan 9 punti
 Augsburg 6 punti
 Az Alkmaar 3 punti

Stasera:

 PARTIZAN - AUGSBURG 1-3 Oumaru (P) all'11' del 1° tempo Hong Jeong-Ho (A) al 47' del 1° tempo Verhaegh (A) al 6' del 2° tempo Bobadilla (A) al 44' del 2° tempo

ATLETICO BILBAO - AZ ALKMAAR 2-2 Van Overeem (AZ) al 26' del 1° tempo Kike Sola (AB) al 43' del 1° tempo San José (AB) al 47' del 1° tempo su rigore Saborit (AT) al 43' del 2° tempo su autorete.

CLASSIFICA:


ATLETICO BILBAO 13 punti ai sedicesimi

AUGSBURG 9 punti ai sedicesimi migliore differenza reti rispetto al Partizan


PARTIZAN 9 punti

AZ ALKMAAR 4 punti
Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 6861 persone collegate

< settembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
           

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (64)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (477)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: