VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 BCE... di Admin
 
"
La maggior forza dell'uomo a tutte le età è che gli si dia un futuro.

Silvio Ceccato (Ingegneria della felicità)
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

Ottavi di finale

SHAKHTAR DONETSK              BAYERN MONACO    0-0

 Shakhtar Donetsk : Pyatov Kucher Shevchuk Srna (Cap) Rakitskiy Fred Fernando Douglas Costa Alex Teixeira Luiz Adriano Taison All.tore:Lucescu

 Bayern Monaco: Neuer Rafinha Boateng Bernat Alaba Xabi Alonso Ribéry Goetze Schweinsteiger ( Cap) Robben T.Muller All.tore : Guardiola

Arbitro: Undiano Mallenco (Spagna)

Si gioca a Leopoli in Ucraina ma quasi al confine con la Polonia ben lontani dallo stadio dello Shakhtar che è distrutto dalla guerra in atto nella zona.Il vecchio marpione degli ucraini Mircea Lucescu ha detto che se la sua squadra eliminerà il Bayern sarebbe da considerarsi eroico.

Lucescu è ben conosciuto da Guardiola che a Brescia l’ha avuto come allenatore.Lucescu ha allestito una formazione che ha dalla difesa in su solo brasiliani ed anche dalla buona tecnica generale.Non sarà semplice per il Bayern venirne a capo

.Al li là delle corazzate Barcellona ( guidato da Guardiola ),Bayern Monaco ( Heynckes ) e Real Madrid il miglior gioco visto in europa negli ultimi anni appartiene proprio allo Shakhtar di Lucescu ed al Borussia Dortmund di due tre anni fa.

Si gioca all’arena di Leopoli a meno 5° e chissà se i brasiliani si saranno abituati…

Parte a razzo il Bayern Monaco che nei primi 11’ rischia di passare tre volte in vantaggio ! Prima il capitano Schweinsteiger con tiro fuori di poco,poi con Robben che si vede il tiro deviato all’ultimo da Rakitskiy ed infine con T.Muller che servito alla perfezione da Robben che si era liberato in velocità dei difensori ucraini,tira a rete ma angola troppo.

E’ chiaro l’atteggiamento di Lucescu.Tentare di pungere in contropiede.

Al 24’ si fanno vedere i padroni di casa con una bella discesa di Taison interrotta fallosamente da Xabi Alonso che si prende un giallo.Poi un tiro di Rakitskiy impegna Neuer. Al 31’ è ancora impreciso T.Muller quando servito da Ribery conclude a rete al volo ma la palla è molto alta. Ammonizione anche per il capitano degli ucraini Srna per proteste. In chiusura di tempo ancora una conclusione alta da parte di Ribery.Predominio Bayern ma lo Shakhtar non ha demeritato ed è pericoloso.Si è saputo difendere bene e con Taison sulla fascia può creare problemi.

 Si riprende a giocare in un gran vociare di tifosi tedeschi ( sono moltissimi sulle scalee dello stadio di Leopoli ) ma il canovaccio della gara non cambia.Spezza i ritmi lo Shakhtar e ci sono molte interruzioni per calci di punizione. All’8’ è ammonito anche Douglas Costa dello Shakhtar.

 Al 20’ il Bayern resta in 10 uomini.E’ Xabi Alonso che riceve la seconda ammonizione per un fallo su Alex Teixeira che se ne andava verso la porta.

Tattica indovinata per ora quella di Lucescu.Difesa ferrea e spezzare il ritmo agli avversari non permettere loro di giocare con continuità ed ogni tanto pungere sugli esterni.

 Guardiola corre ai ripari e fa uscire T.Muller, al suo posto Badstuber a rafforzare la difesa poi ecco l’ingresso al posto di Mario Goetze di Robert Lewandowski. Proseguono le ammonizioni.Ora tocca a Fred dello Shakhtar per fallo su Ribery. Lucescu fa uscire l’ammonito Douglas Costa e mette al sul posto Marlos altro centrocampista brasiliano agli ordini di Lucescu.

.Ora non è una gran partita ed è probabile che termini sullo zero a zero che sarebbe interessante risultato per Lucescu.All’Allianz Arena potrebbe anche giocare un terribile scherzetto al suo amico Guardiola… Ancora un giallo ,questa volta per Boateng del Bayern per un fallo su Taison. L’arbitro Mallenco finora ha estratto un rosso e 6 gialli. Gialli che diventano 7 a 5’ dalla fine quando la sanzione viene comminata al capitano dei tedeschi Schweinsteiger per fallo sul neo entrato Wllington Nem anche lui centrocampista ed ovviamente brasiliano.

 Ancora un tentativo al 90’ da parte di Robben che non riesce a tirare.Su di lui raddoppi feroci di marcatura. 3’ di recupero ma non accade più nulla.Il Bayern Monaco è stato fermato sullo zero a zero.

 

PARIS SAINT GERMAIN             CHELSEA           1-1

 Ivanovic( Chelsea ) al 36’ del 1° tempo Cavani (PSG) al 9’ del 2° tempo

Paris Saint Germain : Sirigu Thiago Silva Marquinhos Maxwell Van der Wiel David Luiz Matuidi Verratti Cavani Ibrahimovic Lavezzi All.tore: Blanc

 Chelsea: Courtois Ivanovic Cahill Terry Azpilicueta Fabregas Ramires Hazard Matic Willian Diego Costa All.tore:Mourinho

Arbitro: Cüneyt Çakýr (Turchia)

Si gioca in una serata freschina (5°) al Parc des Princes di Parigi.Chelsea in maglia gialla ,padroni di casa con la consueta casacca blu. Molti calci di punizione da una parte e dall’altra nei primi minuti di gioco a dimostrazione dell’attenzione posta sui possibili rispettivi attacchi.Una buona opportunità per Matuidi all’11’ quando un cross di Cavani gli permette di saltare in area e impegnare di testa Courtois.Poco dopo azione analoga questa volta con cross dello stesso Matuidi e colpo di testa di Ibrahimovic che supera 4 avversari ma non impensierisce Courtois. Al 34’ ottima occasione per Cavani che raccoglie di testa un bel cross di Lavezzi è mentre già grida al gol l’urlo gli viene strozzato in gola da una gran parata di Courtois.

 E come sempre avviene a gol sbagliato c’è il gol subito ed alla prima occasione.Non si smentiscono le squadre di Mourinho. Punizione di Terry che vene deviata da Cahill ,la palla finisce sulla testa di Ivanovic il Serbo che mette dentro! Primo tiro un gol e da un difensore. Al riposo va in vantaggio per 1-0 il Chelsea. Veemente la ripresa dei francesi che riescono a pareggiare al 9’ grazie ad un perfetto colpo di testa di Cavani che questa volta non dà scampo a Courtois.Merito dell’ottimo Matuidi e del suo cross vincente. Al 15’ per poco dopo uno scambio Lavezzi-Ibrahimovic lo svedese non porta in vantaggio i parigini,ma Courtois di piede sventa e rinvia.Sulla palla impatta ancora Lavezzi il cui tiro è salvato sulla linea di porta da Azpilicueta !

22’ ancora PSG ed ancora Cavani che serve in area David Luiz che colpisce di testa ma ancora Courtois alza sulla traversa. Si gioca solo nella metà campo del Chelsea ed Ibrahimovic impegna ancora il bravo e reattivo portiere belga del Chelsea.Intanto al 34’ fa il suo ingresso in Champions l’ex viola Cuadrado che entra al posto di Willian. Non è serata per Ibrahimovic che nel recupero al 47’ schiaccia a rete un cross di Maxwell ma Courtois in tuffo gli nega ancora il gol.

 Siamo alle solite.Il Chelsea è riuscito ad impattare a Parigi contro un generoso PSG una partita che avrebbe meritato di perdere.Ma le squadre di Mourinho giocano così.Difesa accentuata e contropiede.Ed ora gli inglesi sono favoriti per il passaggio di turno.Troppe occasioni sprecate da parte del PSG.Non sempre però verrà trovato un portiere  in serta di grazia come  stasera lo è stato Courtois.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Questa volta dò piena ragione a Sacchi .

Questa volta, non quando fa la pubblicità di siti di gioco on line…

 Cosa ha detto Sacchi di tanto sconvolgente? Che cos’è questo trambusto perbenista che subito si è levato ai quattro venti del pianeta calcio?

 Sacchi a Montecatini durante la cerimonia del Premio Maestrelli ha detto una sacrosanta verità: “…: “Non sono certo razzista e la mia storia di allenatore lo dimostra, a partire da Rijkaard, ma a guardare il torneo di Viareggio mi viene da dire che ci sono troppi giocatori di colore, anche nelle squadre Primavera. Il business ormai ha la meglio su tutto. L’Italia non ha dignità, non ha orgoglio: non è possibile vedere squadre con 15 stranieri”…”

E ci sarebbe anche da aggiungere:non solo nelle squadre Primavera !La Fiorentina spesso scende in campo con tutti stranieri anche se ora sta cominciando a correre ai ripari..

 Apriti cielo! Un coro si sdegno!

Da Lineker ( ex attaccante Inglese ,ora commentatore BBC ) : Ci sono ancora troppi razzisti nel calcio italiano".

A Mino Raiola ( figuriamoci! )Si vergogni per quel che ha detto, io intanto mi vergogno di essere suo connazionale. Parla proprio lui che ha vinto solo grazie ai giocatori di colore. Intervenga l'Assocalciatori".

Ricordiamo che Sacchi oltre ad aver rivoluzionato il modo di concepire il calcio proponendo con il Milan dei suoi primi anni 87/89 un calcio spettacolare inarrivabile,è stato anche Commissario Tecnico della Nazionale e responsabile del settore Giovanile ,oltre che Direttore Tecnico del Real Madrid.

 Ovvio che dopo aver sentito “vomitare” su di sé tanta e tale indignazione e da che personaggi ( Raiola in primis…) Sacchi abbia precisato alla Gazzetta dello Sport: “Sono stato travisato, figuratevi se io sono razzista. Ho solo detto che ho visto una partita con una squadra che schierava 4 ragazzi di colore. La mia storia parla chiaro, ho sempre allenato squadre con diversi campioni di colore e ne ho fatti acquistare molti, sia a Milano che a Madrid. Volevo solo sottolineare che stiamo perdendo l’orgoglio e l’identità nazionale”.

 La sostanza dei fatti e del pensiero non cambia.Sacchi in questo caso ha ragione da vendere…

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

CHAMPIONS LEAGUE

 Ottavi di finale In programma nei giorni 17/18 gare di andata 24/25 febbraio 2015 gare di ritorno ore 20,45

Domani 17 febbraio:

 A Parigi Paris Saint Germain - Chelsea Arbitro: Cüneyt Çakýr (TUR) – Stadio: Parc des Princes, Parigi (FRA)

A Lviv Shakhtar Donetsk – Bayern Monaco Arbitro: Alberto Undiano Mallenco (ESP) – Stadio: Arena Lviv, Lviv (UKR)

 Mercoledi 18 febbraio:

A Basilea Basel –Porto Arbitro: Clattenburg (ENG) - Stadio: St. Jakob-Park, Basilea (SUI)

 A Gelsenkischen Shalke 04- Real Madrid Arbitro: Atkinson (ENG) - Stadio: Stadion Gelsenkirchen, Gelsenkirchen (GER)

 La Juventus entrerà in scena il 24 febbraio a Torino contro il Borussia Dortmund

EUROPA LEAGUE

 Sedicesimi di finale In programma nei giorni 19 e 26 febbraio

Giovedi 19 febbraio: gare di andata

 A Berna Stadio: Stade de Suisse, Berna (SUI) Young Boys –Everton ore 19,00

A Torino Stadio: Stadio Olimpico, Torino (ITA) Torino –Atletico di Bilbao ore 19,00

A Wolfsburg Stadio: VfL Wolfsburg Arena, Wolfsburg (GER) Wolfsburg – Sporting Lisbona ore 19,00

 A Kyiv Stadio: NSK Olimpiyskyi, Kyiv (UKR) Dnipro –Olimpiacos ore 19,00

A Trabzon Stadio: Hüseyin Avni Aker Stadyumu, Trabzon (TUR) Trabzonspor – Napoli Ore 19,00

 A Roma Stadio: Stadio Olimpico, Roma (ITA) Roma-Fejenoord Ore 19,00

A Eindhoven Stadio: PSV Stadion, Eindhoven (NED) Psv –Zenit Ore 19,00

 A Aalborg Stadio: Aalborg Stadion, Ålborg (DEN) AaB –Club Brugge Ore 19,00

A Bruxelles Stadio: Constant Vanden Stock Stadium, Bruxelles (BEL) Anderlecht –Dinamo Mosca Ore 21,05

A Liverpool Stadio: Anfield, Liverpool (ENG) Liverpool-Besikstas Ore 21,05

 A Londra Stadio: White Hart Lane, Londra (ENG) Tottenham-Fiorentina Ore 21,05

A Glasgow Stadio: Celtic Park, Glasgow (SCO) Celtic –Inter Ore 21,05

A Guingamp Stadio: Roudourou, Guingamp (FRA) Guingamp-Dinamo Kiev Ore 21,05

A Villareal Stadio: Estadio El Madrigal, Villarreal (ESP Villareal- Salisburgo Ore 21,05

 A Amsterdam Stadio: Amsterdam Arena, Amsterdam (NED) Ajax –Legia Varsavia

A Siviglia Stadio: Estadio Ramón Sánchez Pizjuán, Siviglia (ESP Siviglia-Monchengladbach Ore 21,05

Al ritorno la Fiorentina e l’Inter giocheranno alle ore 19,00 le altre tre italiane Napoli,Roma e Torino alle 21,05

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 E’ la notizia del giorno.

Un magnate tailandese “tale” uomo d’affari BEN TAECHAUBOL vuole il pacchetto di maggioranza del Milan.Offre un miliardo di euro.

Sarebbe offerta da cogliere al volo visto quanto espresso dal Milan degli ultimi mesi.Un miliardo di euro sarebbero  da offrire per l’Empoli non per l’attuale Milan.

 Ma la storia,il blasone del Milan hanno ancora un bel peso ed in Fininvest si tentenna anche se si smentisce con ripetute note ufficiali di voler cedere il controllo della società da 29 anni nelle mani di Berlusconi.

Si vorrebbe piuttosto una compartecipazione azionaria non di maggioranza per il problema stadio e per rafforzare l’organico sceso in termini di valore tecnico come non mai…

La notizia che ovviamente ha fatto il giro del mondo è uscita sul Bangkok Post : Thai businessman Ben Taechaubol of Country Group Development and rights owner of Global Legends Series (GLS) Bangkok confirmed on Monday he had made an offer of 1 billion euros to buy a majority holding...

 Un miliardo di euro per una quota di maggioranza.

Fininvest risponde: "La Fininvest ribadisce di non essere interessata alla cessione di quote di maggioranza del Milan" . Fininvest ammette "interesse per partnership" da parte di vari soggetti ma nega "preaccordi" o "incontri decisivi".

Questa la vicenda.

  Getty Images

 Ma chi è questo Ben Taechaubol ( 41 anni ) ?

 Ha una laurea in ingegneria civile presa in Australia ed un Master in Business Administration e con l’azienda di famiglia si è occupato di costruzioni.Ora è amministratore delegato di Thai Prime società che si occupa di attività finanziarie,inoltre si occupa di media digitali e di pubblicità nel suo paese,la Tailandia.Inoltre è consigliere delegato del Country Group Development and rights che si occupa di finanza e broking. Come è entrato nel mondo del calcio? Con la Global Legends Series di cui la Thai Prime è lo sponsor.Si tratta di una iniziativa partita da un’idea del tecnico del Guangzhou Evergrande, Fabio Cannavaro di promozione del calcio nel mondo con partite con grandi e noti ex giocatori.

Tutto qui.

 La realtà è che al Milan ( Berlusconi ) preferirebbero un ingresso di capitali “dolce” mantenendo il controllo della Società per due-tre anni ancora tanto per definire meglio i contorni delle operazioni di marketing portate avanti da Barbara Berlusconi in primis.

Mentre l’altra figlia Marina Presidente Fininvest ben volentieri si sbarazzerebbe della costosa voce Milan.

 Poi c’è Galliani dirigente di lungo corso il cui operato negli ultimi anni in tema di campagna rafforzamento squadra ha lasciato a desiderare ma il cui allontanamento costerebbe decine di milioni in liquidazioni varie. La cessione della maggioranza azionaria molto probabilmente azzererebbe queste due figure.Di sicuro quella di Galliani.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

      

Vorrei partire da questo: 30’ della ripresa Stadio Marassi di Genova. Esce dal campo applauditissimo Niang autore di una doppietta….

Doppietta? Ma forse è quel Niang che giocava nel Milan? SI! E’ proprio lui….

COME MAI E’ ESPLOSO NEL GENOA ? quando tra i rossoneri  non aveva fatto lo straccio di una rete in 35 partite ?

 E come mai l’ex del vivaio milanista Aubameyang è stato lasciato andar via ed ora è una colonna del Borussia Dortmund? ( Per lui negli ultimi anni tra Saint Etienne ,Borussia e Nazionale del Gabon 209 gare e 85 reti )

 Ci sarebbe da interrogarsi su questo e su altro in casa milanista in uno dei giorni più bui della recente ( poco gloriosa) storia dell’ex squadra più titolata al mondo!

Oggi all’ora di pranzo a San Siro l’EMPOLI ha PRESO A PALLONATE il Milan.

Il fatto che la gara si sia chiusa sull’1-1 non ha alcun significato.

 

 E’ SUL PIANO DE GIOCO CHE SARRI HA SURCLASSATO INZAGHI ed è questo che deve essere preso in esame.

Dice Inzaghi prima della gara: “ …occorre essere incazzati e vincere tutte le prossime 16 partite..” mentre sulla stampa si ipotizzano le più svariate ipotesi circa fantomatiche cessioni del pacchetto di maggioranza della Società o quanto meno ( e più gradito ) ingresso di soci di minoranza per sanare i conti e finalmente costruire una squadra all’altezza.

 C’è da ben capirsi.Questo per il Milan è proprio l’anno zero.La proprietà dovrà decidersi.

Cedere tutto non vorrebbe.Barbara Berlusconi prosegue nei “sogni” di grandezza ( nuovo stadio e sviluppo nell’est asiatico del brand Milan ) ma se l’attuale campionato come provabilissimo vedrà alla fine dei giochi un Milan fuori da tutto,con quale forza ci si potrà sedere di fronte ad eventuali investitori?

COME SI RAFFORZA L’ORGANICO?

Come ha ampiamente dimostrato e non solo oggi l’Empoli ,che ha messo a nudo con evidenza chiara tutti i limiti dei rossoneri costretti a giocare di rimessa come una provinciale mentre i toscani hanno giocato da Milan che fu.Si sono invertite le parti.E bene è andata al Milan che la brillante manovra empolese non si sia concretizzata in più gol causa endemiche carenze in fase realizzativa. ( i due davanti Tavano e Maccarone sommano oltre 70 anni in due ).

 E la stampa “amica” continua a parlare di numeri 9.Della grande tradizione dei vari Van Basten,Weah,e dello stesso Inzaghi sperando che continui con Destro che infatti ha segnato ma non è stato sufficiente a vincere.

E poi, e poi…ma non doveva essere l’imperativo categorico dei rossoneri quello di ben giocare ed imporre la manovra all’avversario? TUTTO QUESTO L’HA FATTO L’EMPOLI non il Milan!

PS SILENZIO ASSORDANTE come avevo ampiamente previsto sulle dichiarazioni di Lotito.

 Era ovvio.Lotito rappresenta il pensiero della stragrande maggioranza dei Presidenti di A L’avevo detto che l’indignazione del momento era “carità pelosa”.

 Anzi si sono aggiunte altre dichiarazioni esilaranti riportate dalla stampa che non credo siano state travisate, ma che purtroppo rappresentano l’attuale stato “eticamente comatoso” vissuto dal nostro calcio a livello dirigenziale.

 Lasciamo perdere il pensiero dei due di Milano ,Fassone e Galliani che vorrebbero imporre una sorta di esame patrimoniale o peggio una licenza dell’Uefa per permettere che eventuali “piccole” salgano dalla B alla A…Qui siamo al delirio consapevole bello e buono.

 Le due dichiarazioni di Campedelli presidente del Chievo e di Zamparini del Palermo sono inaudite,aberranti perché negano,cancellano il fatto (Lotito ) le frasi dette ,per il fatto che il DG dell’Ischia ha registrato a sua insaputa ( di Lotito..)  la conversazione.

Cioè : tu mi hai registrato subdolamente,poi hai ceduto i nastri ad un giornale che ne ha pubblicato il contenuto, per cui i fatti stessi non valgono più e sei tu che sei colpevole…Capito?

 E’ come se io in una conversazione a mia insaputa registrata dicessi all’interlocutore che ho ucciso una decina di persone.Questo cede il nastro ad un terzo che lo pubblica sulla stampa. Ed io non sono più colpevole.

Capito di che pasta è fatta la dirigenza del nostro calcio?

 Un segnale forte dal governo sarebbe necessario .Ma anche da questo lato non è che ci siano esempi di limpidezza di comportamento,tutt’altro.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 14/02/2015 @ 23:01:56, in Calcio , linkato 905 volte)

Ogni tanto capitano all’attenzione del tifoso di calcio dei nomi nuovi ,giocatori che si rendono protagonisti di belle imprese.

 La Fiorentina quest’oggi uscita vincente dal Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo ha messo in mostra validissime alternative in zona di attacco.

In panchina Mario Gomez ( servirà la sua esperienza giovedi a Londra contro il Tottenham in Europa League…) Montella ha mostrato in avanti la coppia Babacar-Salah che ben si è integrata negli schemi ed ha messo a segno i 3 gol della vittoria ( 2 Babacar ed 1 Salah) che avvicina i viola al vero obiettivo stagionale che è rappresentato dal terzo posto utile per la Champions.(soprattutto dopo la batosta subita dal Napoli a Palermo )

A Firenze possono dimenticarsi di Cuadrado con gli arrivi di Diamanti e dell’egiziano Salah autore di un’ottima prova contro il Sassuolo.

  Calcionews24.com 

L’esterno d’attacco Nazionale Egiziano , Mohamed Salah ( 23 anni ) è arrivato a Firenze a completare l’operazione Cuadrado al Chelsea , in prestito fino al 30/6/2015 ma anche con la possibilità di prolungarlo di un anno o di acquisto definitivo per la cifra di 15 milioni. Per lui prima dell’esperienza non felicissima alla corte di Mourinho due buoni anni al Basilea con 20 gol in 79 gare.

 Ora il primo gol con Serie A alla seconda presenza.

 Per Kohma el Babacar oggi col Sassuolo alla sua seconda gara da titolare in stagione , si è trattato di una bella giornata.Due gol ed un assist. Il quasi 22enne senegalese Babacar Attaccante di notevole fisicità ( 1,91 x 85 kg ) è cresciuto nelle giovanili viola e vanta un singolare primato.

Al suo esordio tra i professionisti ( allenatore Prandelli ) a 16 anni in un Fiorentina-Chievo 3-2 di Coppa Italia mise a segno un gol .Il gol segnato nell’intera storia della Fiorentina dal giocatore più giovane. Ed ancora: al suo esordio in Serie A al 17 anni in un Fiorentina-Genoa ha segnato un gol che rappresenta quello messo a segno dal più giovane straniero da sempre nella massima serie. Un predestinato?

I viola possono poi contare oltre che su Mario Gomez,sull’esperto Gilardino e sul rientrante Giuseppe Rossi.Non c’è che dire:Montella è ben coperto là davanti.

 

Cambiando campionato ed approdando in Bundesliga non tanto fa scalpore oggi l’8-0 rifilato dal Bayern Monaco all’Amburgo,risultato già di per sé eclatante,quanto i 4 gol messi a segno da Bas Dost attaccante olandese del Wolfsburg che con la vittoria per 5-4 sul campo del Leverkusen non ha visto dilatarsi lo svantaggio in classifica oltre i già pesanti 8 punti rispetto ai bavaresi.

Bas Dost è un attaccante olandese di 25 anni dotato di gran fisico ( altro 1,92) che si è messo in luce nell’Heerenveen ( 45 gol in 66 gare) prima di firmare un contratto fino al 2017 con il Wolfsburg.

 E’ stata una sua doppietta fatta di recente proprio al Bayern Monaco a contribuire alla prima sconfitta dei bavaresi in questo campionato.Oggi la definitiva “esplosione” con un poker di reti in Bayer Leverkusen 4 Wolfsburg 5

 Intanto con la doppietta rifilata all’Amburgo Arien Robben ha raggiunto a 14 gol Alexander Meir del Francoforte , in testa alla classifica dei marcatori.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 Ora si vedrà di che pasta sono fatti i giocatori ( giovani ) della US Pistoiese 1921 annata 2014/2015.

 Eh si ,perché dopo uno scossone a livello tecnico ( via tutto lo staff di Lucarelli ) ci si attende una reazione.

 La Pistoiese non vince una gara da quell’ormai lontano 6 dicembre quando gli arancioni batterono il Pisa per 2-0.Da allora un percorso da retrocessione diretta con 2 punti in 8 gare.

Ora vedremo se c’èra un blocco mentale verso i dettami di Lucarelli.

Ormai ne abbiamo viste di tutti i colori ed i giocatori possono reagire in mille modi ai cambiamenti tecnico tattici.

Ovviamente il nuovo tecnico Stefano Sottili non può aver fatto nulla di importante in 6 giorni comunque oltre all’assetto tattico variato potrebbe aver dato sicurezza mentale e reso convinzione soprattutto ai portieri apparsi in netta confusione.

Dunque Sottili ha deciso che in porta giochi Matteo Ricci che torna nello stadio che recentemente l’ha visto a guardia dei pali del Pontedera.

Una Pistoiese con atteggiamento tattico più prudente un 4-4-2.

Arancioni con tre pesanti assenze per squalifica:Romeo,Golubovic e Piscitella.(peraltro in questi giorni impelagato in una “sciocca” da parte sua vicenda di doping causa “decongestionate nasale” usato prima della gara contro il Pro Piacenza e considerato doping dalla Wada )

TUTTOCUOIO   PISTOIESE      0-2

 Colombini (T) autorete al 5’ del 2° tempo Vassallo (PT) al 21’  del 2° tempo

TUTTOCUOIO : Bacci Colombini Pratali Ingrosso Pacini Deiola Gargiulo Konate, Mulas Colombo ( capitano ) Gioè All.: Alvini.

 US PISTOIESE : Ricci I Frascatore Ricci L. Falasco Celiento Vassallo Pacciardi ( capitano ) Mungo Calvano Anastasi Falzerano All.: Sottili

Arbitro: Antonio Di Martino ( Teramo )

Tuttocuoio ha una gara in meno, deve recuperare una partita a L’Aquila. Al 3’ l’arbitro lascia correre su una posizione molto dubbia di Anastasi che serve Falzerano e ci vuole un’uscita alla disperata di Bacci per evitare il gol. La Pistoiese nei primi 10’ conduce il gioco 11’ conclusione di Mulas dalla distanza sulla destra con palla che passa davanti alla porta sguarnita e va fuori di un soffio.

Nell’occasione l’ivoriano Konate si infortuna.L’ex pistoiese Colombo ora capitano dei neroverdi era nei pressi pronto a colpire. 16’ una spinta di Pacciardi su Konate che è rientrato, è giudicata da giallo.Poi Colombo al tiro con palla scentrata e subito dopo è sempre Colombo che serve a centro area Gioè che non controlla.

Tutte le minacce per la difesa arancione vengono dalle accelerazioni e dai tiri dell’ex Colombo.

Risponde Celiento che impegna Bacci.Gara equilibrata,ora dopo un inizio pistoiese.

Non è una gran gara e le due formazioni non sembrano di certo al meglio della condizione. Al 27’ clamoroso errore di sotto misura di Anastasi che non riesce a metter dentro un bel pallone servitogli da Falzerano.L’occasione era davvero ghiotta per passare in vantaggio.

 Nel frattempo entrano allo stadio circa 50 tifosi arancioni ( gli ultras ) ,con buon ritardo ed iniziano ad incitare i giocatori..Questa al momento sembra proprio una gara da zero a zero .Vedremo.Ammonito anche Colombo per gioco falloso al 38’ A fine tempo riprende a manovrare in avanti la Pistoiese ma non ci sono occasioni degne di nota

.Finisce il tempo con l’intensità della pioggia che aumenta il che non crea alcun problema al fondo sintetico dello stadio Manuzzi di Pontedera.Mediocre primo tempo finito sullo zero a zero.

 E’ al 3’ della ripresa la prima occasione da gol della gara con un bel tiro di Colombo che Ricci riesce a sventare con bravura.

Autogol di Colombini al 5’ e Pistoiese in vantaggio! .Il difensore nero verde è intervenuto su una palla proveniente dalla destra di Frascatore e nel tentativo di anticipare un avversario ha toccato di quel tanto per far fuori il proprio portiere imparabilmente.Episodio fortunato che potrebbe ridare gran vigore agli arancioni.

 11’ Ricci bravo nel respingere un gran tiro dalla distanza di Konate.Per ora è l’unica reazione dei neroverdi che hanno accusato l’autogol subito.

Entrata fallosa di Colombo su Celiento ed arriva per il capitano del Tuttocuoio il secondo giallo.Viene quindi espulso il capitano nero verde Colombo e per i locali sarà dura recuperare lo svantaggio in 10 uomini. Infatti al 21’ arriva il 2-0 per la Pistoiese.E’ Vassallo che riceve dalla destra una bella palla ed insacca con un preciso tiro che passa tra due avversari e si infila alla sinistra di Bacci.

 Entra Matteo Ricci il centrocampista ed esce Vassallo l’autore del 2-0

Ora per la Pistoiese si tratta solo di controllare la gara con la tranquillità che ti devono dare i due gol di vantaggio e l’uomo in più.

 Solo Tempesti cerca di pungere al 37’ ma Ricci non ha problemi e blocca.

Ormai si finisce con il campo che a stento riesce a smaltire la tanta acqua caduta nel secondo tempo. C’è spazio nel finale anche per l’ingresso di Coulibaly per Falzerano.

 Che dire dunque alla fine? E’ stata una partita di certo non esaltante ma quello che contava in questo caso era interrompere la caduta libera.E questo è stato fatto.Dopo tanti episodi non favorevoli diciamo che al neo allenatore Sottili ne è capitato uno a favore.L’errore di Colombini in occasione dell’autogol.Poi la pochezza del Tuttocuoio che si è fatto male da solo non soltanto con l’autorete ma anche con l’espulsione di Colombo.La Pistoiese che è apparsa più equilibrata,più attenta anche in Ricci ne ha approfittato ed ha vinto con merito dando un bello scossone in positivo alla sua classifica con questa sua ottava vittoria in campionato.

Ora se domenica prossima nell’altro scontro diretto casalingo contro il Forlì si ripeterà il successo arrivando ai 33 punti per gli arancioni sarà stata data la svolta decisiva in positivo all’intera stagione.

 Qui non ci sono miracoli della panchina,siamo seri.A volte basta un’aria nuova e cambiano tante cose.Le ultime gare di Lucarelli erano non spiegabili.Ad ogni gol subito al primo tiro degli avversari c’èra il crollo totale.Non c’èra più alcuna comunicazione tra tecnico e giocatori o viceversa.Occorreva cambiare.Una gara che sembrava da zero a zero ha avuto la svolta in positivo grazie ad un autogol. Quando si dice gli espisodi.Nel calcio contano.Ed oggi ad una migliorata Pistoiese sono stati per una volta favorevoli.Sottili comincia bene la sua avventura a Pistoia.Ora con una squadra rinfrancata nel morale dovrebbe essere più facile raggiungere una tranquilla salvezza.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

BORUSSIA DORTMUND       MAINZ        4-2

Caspita se questo è il Borussia Dortmund vero la Juventus può dormire sonni tranquilli. Nessuna intensità di gioco,sporadici tentativi di lancio in verticale per sfruttare la velocità di Aubameyang che è differente cosa rispetto ai tempi d’oro di Lewandowski!

Uno stadio, il Signal Iduna Park di Dortmund sempre al limite della capienza che raramente si è animato ed ha fatto sentire il suo entusiasmo. Di gioco se n’è visto davvero poco.Insomma un momentaccio e gli avversari ne approfittano.

 Alla fine del primo tempo il Mainz vince per 1-0 grazie ad un gol rocambolesco segnato al primo minuto dal Colombiano del Mainz, Soto.

Esce male Weidenfeller e tarda a ritornare al centro dei pali,ne approfitta con un pallonetto molto alto e lento Soto con la palla che si infila nella porta sguarnita! Un palo di Reus poi una grossa occasione per Aubameyang sventata in tuffo dal portiere del Mainz questa la reazione dei giallo neri nei restanti 45’ .Da annotare anche un bel tiro di Kagawa fuori di un soffio.

Per ora è notte fonda di fronte ai soliti 80.200 presenti dei quali circa 4.000 da Mainz.

Tutta un'altra storia nella ripresa.

 Al 4’ della ripresa si rianima l’Iduna Park quando su colpo di testa a seguito di palla battuta dall’angolo Subotic a centro area colpisce in maniera imparabile e segna l’1-1. Ora per il Borussia c’è quasi un intero tempo per portare a casa i 3 punti.

 L’entusiasmo torna alle stelle al 10’quando il figliol prodigo fresco di rinnovo di contratto Marco Reus porta il Borussia in vantaggio! Lanciato sul filo del fuorigioco si sposta sulla destra evita l’uscita del portiere e mette dentro un bel diagonale.

La gara ha cambiato aspetto.ma la difesa del Dortmund si fa prendere d’infilata al primo affondo del Mainz al 12’ quando il 22enne Malli riesce a superare il portiere Weidenfeller con un gran tiro alla sua sinistra.In questo caso la difesa giallo nera si è davvero fatta sorprendere.E siamo sul 2-2.

 Al 26’ un’azione ben congegnata partita dalla propria metà campo consente a Reus di lanciare alla perfezione Aubameyang ( sul filo del fuorigioco ).L’ex rossonero supera agevolmente l’avversario e deposita in rete.E’ il prezioso 3-2 ed il suo ottavo sigillo in campionato.

 Gara chiusa al 33’ con il quarto gol dei padroni di casa segnato a seguito di calcio di punizione con difettosa risposta del portiere greco del Mainz Kapino e con palla colpita da Sahin per il 4-2.

 Ripresa vibrante quindi degli uomini di Klopp capaci di andare a segno per 4 volte e senza l’ausilio dell’italiano Ciro Immobile.

 Ora,dopo il quarto gol all’Iduna Park sono tornati i cori dopo il silenzio assordante del primo tempo.

 Più difficile del previsto per il Borussia ma la vittoria è arrivata e soprattutto è stata abbandonata, almeno per ora, la zona rossa agguantando anche a quota 22 gli avversari di stasera.Il Borussia Dortmund non vinceva in casa dal 5 dicembre.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

Ma guarda un po’…le parole che si sono dette al telefono il dg dell’Ischia Pino Iodice ( Lega Pro ) e Lotito ( Presidente della Lazio e comproprietario della Salernitana ) hanno suscitato un vespaio ed un’ondata di indignazione.

Sotto accusa alcune frasi di Lotito circa l’attuale momento di vuoto di potere in Lega Pro ( il 16 assemblea decisiva ),circa certe sue idee per il rilancio della Lega stessa e commenti secchi su certi personaggi come Beretta ( Lega A ) che non conterebbe nulla,e valutazioni del tipo:..” Con la mia bravura ho portato i diritti tv a 1.2 miliardi: se ci portano Latina, Frosinone, chi li compra i diritti? Non sanno manco che esiste, il Frosinone, il Carpi...e questi non se lo pongono il problema"

Iodice sentitosi in un certo senso pressato nel dover sostenere il “programma” di Lotito ha registrato per tutelars,i la conversazione e La Repubblica ha diffuso il tutto

 E ora tutti ad indignarsi! MA E’CARITA’ PELOSA

Io vado dicendo da anni che questo è l’unico pensiero dominante di coloro che gestiscono le Società più importanti. Non mi venite a fare le verginelle… Tutti i “marpioni” la pensano così.. Dai Galliani e soci che vorrebbero farsi un campionato tra di loro blindato e senza retrocessioni e via va giù giù ,fino al Lotito pensiero.

 Si sfonda una porta aperta.

 Le piccole o piccolissime danno noia

.Squadre come Empoli( esempio mirabile e giustamente duraturo ) ,Piacenza, Novara, Venezia ,Treviso hanno avuto vita difficile ,Carpi, Frosinone ,Lanciano che mettono avanti la “testolina” danno fastidio…

 Un Carpi , un Latina, un Fosinone in A ..per loro rappresenterebbero  il diavolo.

 Lotito non ha fatto altro che dire quello che pensano in tanti ,magari con meno ipocrisia

. Bene ha fatto Pino Jodice dg dell’Ischia Isolaverde a registrare e bene ha fatto La Repubblica a diffondere la registrazione in questo caso.

 Chiara l’indignazione registrata a Carpi ove quest’anno la squadra ha grandi possibilità di salire in A

 Ma attenzione…da ora in poi come si comporterà il potere ?

 Fossi in Fabrizio Castori allenatore del Carpi non starei affatto tranquillo.

 Anche il Sassuolo prima di essere “accettato” nel mondo pallonaro che conta ha dovuto subire ingiustizie di ogni tipo ..poi…con la carica di Presidente di Confindustria del Presidente qualcosa si è aggiustato…

PS : a proposito di quella frasetta…di Lotito….

 Iodice ha detto: «Lotito fa pressioni: l'Ischia deve sostenere il suo programma o non avremo contributi. Io rappresento una piccola società, lui è un uomo potente: ho registrato per cautelarmi».

Mentre Lotito ,tra l’altro: «Ho un programma, in sei mesi incrementerò i ricavi, porterò uno sponsor al campionato e i soldi dello streaming “

Eccolo lì, eccolo lì che punta il nodo.Il vero nodo… alla fine qualcosa esce di quella “operazione assurda e nebulosa finora “ di Sportube.

 Lo vado dicendo da mesi.Non c’è chiarezza su Sportube e sulla divisione della torta pubblicitaria alle Società di Lega Pro.

 Dal momento che dalle cosa date gratis non nasce niente,che cosa si nasconde dietro questa operazione.Tutte le gare di Lega Pro gratis da gustarsi ? sul divano di casa ? Non esiste. C’è qualcosa sotto e prima o poi i nodi vengono al pettine.

 Su questo può saltare la Lega Pro.

C’è chi parla di zero euro per le Società perché c’è da pagare quest’anno l’investimento economico-tecnico , c’è chi dice tra le righe ,500 mila euro a squadra..Fantasie o realtà?

Di certo il tifoso ci rimette. Orari assurdi, gare spalmate in tutti i giorni della settimana e tutto gratis? Via,siamo seri. A quando il conto ?

 Di sicuro dal prossimo anno ci sarà da pagare ed avremo tifosi disamorati e sempre più incazzati.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 GERMANIA BUNDESLIGA

Si sono disputate 20 giornate di campionato e dopo una piccola crisetta post letargo invernale il Bayern Monaco è tornato alla vittoria in esterni sul campo dello Stoccarda ,un 2-0 firmato dai gol di Robben ed Alaba. Il vantaggio sulla seconda il Wolfsburg che recentemente aveva battuto proprio i campioni di Germania è stabile ed è di 8 punti.Tranquillizzante.

La lotta per il terzo posto buono per la Champions e per gli altri tre posti utili per l’Europa League sembra ormai riservata a 4 squadre .

Nell’ordine Schalke 04 , Augsburg, Borussia Monchengladbach e Bayer Leverkusen. L’ordine di queste squadre potrà anche cambiare avendo due di loro ( lo Schalke 04 ed il Bayer Leverkusen ) impegni internazionali.

Parte alta della classifica:

          Bayern Monaco 49 punti

          Wolfsburg 41 punti

            Schalke 04   34 punti  attualmente in Champions

 Augsburg 34 punti

 B.Monchenglad. 33 punti

 Bayer Leverku. 32 punti attualmente in Europa League

 In zona retrocessione,invece,non poteva non arrivare un segnale positivo dal Borussia Dortmund la cui incapacità a vincere una gara era ormai prolungata tanto da far precipitare gli ex campioni di Germania che possono vantare una presenza record europeo allo stadio ( oltre 81.000 spettatori a gara ) all’ultimo posto in classifica. La vittoria anche questa in esterni della squadra di Klopp a Friburgo per 3-0 con due gol di Aubameyang ed uno di Reus contro una diretta concorrente nella zona bassa della classifica ha fatto risalire il Dortmund al terz’ultimo posto ,valido per lo spareggio play-off.

Sempre pericolo ma situazione migliorata nettamente visto che a pochi punti ci sono altre 4 squadre.L’obiettivo di Klopp che in settimana ha visto Marco Reus appetito da moltissime formazioni europee decidere di continuare l’esperienza con giallo neri prolungando il contratto,è quello di incamerare altri punti prima della super sfida in Champions League contro la Juventus prevista a Torino ( andata ) il prossimo 24 febbraio.

E guarda caso il calendario propone al Dortmund proprio due scontri diretti in due successivi venerdi. Domani sera alle 20,30 il Dortmund anticiperà in casa contro il Mainz una delle squadre che lo precedono di tre punti in classifica.Una vittoria vorrebbe dire l’aggancio ed il venerdi successivo la trasferta a Stoccarda contro la squadra che occupa l’ultimo posto in classifica.

Possono essere le due gare della svolta per presentarsi al meglio contro i bianconeri.

Ma devono andar bene ambedue altrimenti le scorie negative del campionato peseranno come macigni sui giallo neri costretti a scegliere tra campionato e Coppa.

 Parte bassa della classifica:

   Hamburger Sv 23 punti

   Mainz 05 22 punti

   Herta Berlino 21 punti

   Paderborn 20 punti

   Borussia Dortm. 19 punti ai play-offs

   Freiburg 18 punti retrocessione

   VFB Stuttgart 18 punti retrocessione

Classifica Marcatori: guida con 14 centri Alexander Meier dell’Eintracht Frankfurt

Al secondo posto Arien Robben del Bayern Monaco con 12 gol

Eric Maxim Choupo-Moting dello Schalke 04 e Franco Di Santo del Werder Bremen hanno 9 centri.

Okazaki del Mainz, De Bruyne del Wolfsburg e Bellarabi del Leverkusen seguono con 8 centri

a testa ed a 7 gol assieme a parecchi altri giocatori c’è il trio del Bayern Monaco formato da Lewandiwski ,Muller e Goetze.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 5595 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (454)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: