VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Marcello Lippi e Gianni Zei... di Admin
 
"
La felicità è così difficile da raccontarsi, si consuma senza che ce ne accorgiamo.

Michele Prisco
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

 Incredibile situazione

.Ancora una figuraccia per il calcio italiano.

Con il campionato di Serie A in pieno svolgimento si sta pensando di SALVARE A FORZA quello che non è salvabile.Quello che non avrebbe neppure avuto i titoli per essere iscritto al campionato solo se fossero stati fatti controlli severi e non all’acqua di rose.

 Insomma la società Parma FC oberata dai debiti e completamente insolvente dal punto di vista finanziario e regolamentare dovrebbe già da tempo aver portato i libri in Tribunale.

 Il campionato è falsato.

Si è arrivati a questo punto grazie a due comportamenti.

Da elogiare l’impegno dei giocatori ,da condannare quello degli organi preposti della FIGC.

Ora si sta pensando di salvare il Parma con l’intervento eventuale della FIGC che dovrebbe garantire soldi necessari per arrivare a fine torneo

.Ma è carità pelosa.

Non si pensa alla regolarità del campionato ma solo e soltanto ad evitare possibili contenziosi con le Tv i cui danari ( tanti,troppi) sono già stati consumati e finiti chissà in quali tasche…

Si parla di fallimento pilotato con danari della Lega e FIGC,poi la inevitabile retrocessione e salvato il titolo sportivo,l’attesa di un compratore per la prossima stagione di B.Già ma chi lo pagherà il debito pregresso?Centinaia di milioni di euro con una squadra in B di scarso interesse?

 Il fallimento,invece,( e di richieste già ve ne sono..) porterebbe all’esclusione della squadra dal campionato con l’assegnazione dello 0-3 a tavolino alle squadre avversarie per le gare da qui alla fine.

 Ma si aprirebbe la porta a possibili azioni di risarcimento danni ( Tv ,tifosi..)

Tutto questo per i mancati ed efficaci controlli ( anche sulle ditte fornitrici esterne ) attuati dalla FIGC.

 Nessuno sa se la gara Genoa-Parma prossimo impegno degli emiliani il 1° marzo si terrà.

Il Presidente Manenti dichiara che non porterà i libri in Tribunale e che spera sempre di poter trovare i soldi. E’ lui che decide per ora.E’ il padrone di una Società privata .Nessuno può interferire tranne il Tribunale di Parma che ha già fissato una data: il 12 marzo prossimo,quando ci dovranno essere i danari per evitare il fallimento.

 Di tempo non ce n’è molto

.Da recuperare la partita Parma-Udinese, il 1° marzo Genoa-Parma e l’8 marzo Parma-Atalanta ,poi Sassuolo-Parma, Parma-Torino, Inter-Parma, Parma-Juventus, Empoli-Parma, Parma-Palermo, Lazio-Parma, Cagliari-Parma, Parma-Napoli, Fiorentina-Parma, Parma-Verona e Sampdoria-Parma questo il calendario degli emiliani.

 E tutte le avversarie ,in caso di ritiro della squadra, vincerebbero 3-0 a tavolino.

Dire che il campionato sarebbe falsato è dire poco.

 Ma anche in queste condizioni con che animo i giocatori si possono allenare e con che spirito giocare alla domenica?

 Ecco la colpa grave di chi ha controllato a metà….

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Ottavi di finale di Champions League 2014/2015

 La Juventus ospita il Borussia Dortmund per la gara di andata degli ottavi di finale della Champions League.

 Il percorso storico della squadra bianconera nella competizione ( Coppa dei Campioni/Champions League ) è il seguente:

223 partite disputate con 109 vittorie 56 pareggi e 58 sconfitte

Quello degli avversari il Borussia Dortmund invece:

 112 partite disputate con 57 vittorie 22 pareggi e 33 sconfitte

L’ultima volta che le due Società si sono incontrate in campo internazionale risale addirittura alla finalissima di Champions League dell’anno 1996/97 quando a Monaco di Baviera Il Borussia Dortmund battè la Juventus per 3-1 conquistando il suo primo e per ora unico titolo di Campione d’Europa per club.

Monaco di Baviera 28 maggio 1997

 Borussia Dortmund: : Klos Kohler, Kree Sammer Reuter Lambert Möller (Zorc 89') Sousa Heinrich Chapuisat (Ricken 70') Riedle (Herrlich 67').

 Juventus: Peruzzi Porrini (Del Piero 46') Montero Ferrara Iuliano Di Livio Jugoviæ Deschamps Zidane Vieri (Amoruso 71') Bokšiæ (Tacchinardi 87').

Riedle al 29’ ed al 34’ Del Piero al 65’ Ricken al 71’

Nella fase a gironi della Uefa Champions League del 95/96 la due squadre si incontrarono a Dortmund ove vinse la Juventus per 3-1 con reti di Padovano,Del Piero e Cinte mentre nel ritorno a Torino si imposero i tedeschi per 2-1, con rete bianconera di Del Piero.

 Tornando all’oggi c’è da ricordare come i bianconeri non perdano una gara in casa da ben 46 partite ( Ultima sconfitta casalinga contro il Bayern Monaco il 10/4/2013 )

 Mentre l’ultima sconfitta in gara ufficiale ( non considerando quella ai rigori contro il Napoli in Supercoppa ) è datata 29/10/2014 a Genova contro il Genoa.

 Da tener conto che la Juventus ha tre importanti giocatori in diffida:Lichsteiner,Morata e Pogba.

 

Da parte sua Jurgen Klopp allenatore del Borussia ha sempre detto ( quando la sua squadra era addirittura ultima in classifica in Bundesliga ) di non temere quella posizione e che recuperando gli infortunati ed arrivando qualche risultato positivo tutto sarebbe cambiato.

 In effetti le “vespe” giallo nere vengono da 3 vittorie consecutive che hanno loro ridato fiducia e l’accoppiata

d'attacco Marco Reus-Aubameyang viaggi di piena intesa e questo è costato il posto da titolare a Ciro Immobile.

 

                       

Per l’ex milanista ( che errore,cederlo!) Aubameyang addirittura 4 gol nelle ultime 3 gare.

L’intesa tra i due è anche estesa a livello di amicizia.Figurarsi che Aubameyang porta a spasso in auto Reus avendo quest’ultimo commesso l’enorme sciocchezza di guidare privo di patente….

Arbitro della gara sarà lo spagnolo Antonio Mateu Lahoz

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 Esordio di Sottili al Melani in una gara di estrema importanza.Perchè?Ovvio.dopo una serie inenarrabile ed ancora non compresa appieno di batoste pressochè consecutive dell’era Lucarelli ultima parte,è arrivata anche con episodi favorevoli,l’importante vittoria in esterni di Pontedera contro il Tuttocuoio.

Oggi l’impegno è con una diretta concorrente delle zone basse in classifica il Forlì che di punti ne ha due in meno degli arancioni. 28 contro 30

 Quale opportunità migliore quindi di dare la svolta decisiva alla stagione ? Tre punti proietterebbero la Pistoiese di nuovo nella parte centrale della classifica e tornerebbe il sereno in tutto l’ambiente e verrebbero lasciate a 5 punti lo stesso Forlì ed a 7 il Santarcangelo che ieri nell’anticipo è stato battuto dal Tuttocuoio.

PISTOIESE        FORLI'        2-1

Docente (F) al 22’ del 1° tempo Falzerano (PT) al 44’ del 1° tempo Anastasi (PT) all’11’ del 2° tempo

PISTOIESE :Ricci Celiento Frascatore Vassallo Pacciardi (Capitano) Marasco Falzerano Ricci Anastasi Calvano Vassallo All.tore: Sottili

FORLI’: Scotti Catacchini Fantini Arrigoni L. Fantoni Casini Hamlili Arrigoni T. Rosafio Docente Castellani All.tore: Vanigli .

Arbitro: Martinelli di Roma

Al 4’ una botta da lontano di Hamlili che va fuori 15' Castellani crossa sulla destra con la palla che passa davanti alla porta non toccata… 13' Forlì costretto a sostituire Arrigoni infortunato. Al suo posto entra Turi 18’ Docente si mette in luce con palla che termina al lato.Poi un cross di Frascatore che non viene intercettato da Anastasi.

 Si arriva al 20’ quando c’è una grossa occasione per la Pistoiese.Va al tiro Pacciardi ,si crea una mischia paurosa davanti a Scotti che è decisivo su Matteo Ricci.Gli ribatte il tiro vincente da due passi.

Il Forlì spesso si difende con l’intera rosa ed anche con apprensione e di tanto in tanto cerca il contropiede.

 Al 22’ in uno di questi rari contropiede va a segno Docente che lanciato da Castellani è abile a incunearsi tra due difensori e non dare scampo a Matteo Ricci il portiere.Romagnoli in vantaggio al Melani.

 Al 37’ dopo un periodo di prevalenza arancione ma infruttuosa è Matteo Ricci il portiere che salva con un’uscita di piede su Docente , evitando il tocco vincente di Arrigoni a porta spalancata.

La gara ha preso una piega che sta bene ai romagnoli .Si difendono e ripartono in contropiede e sembrano farlo anche bene.La difesa della Pistoiese non sempre pare ben schierata.

 Il pareggio arriva al 44’ grazie al gol di Falzerano che è servito in verticale da Vassallo ed è abile a battere Scotti.Pareggio ed è bene che sia arrivato prima della fine del tempo.Ora c’è tutto il tempo per organizzare il sorpasso nonostante la pericolosità in contropiede di Docente.

 In chiusura ammonito Vassallo per proteste. Dopo 5’ viene ammonito Ricci per un fallo di mano. Al 6’ sulla punizione conseguente la palla di Drudi esce di un nulla alla sinistra di Matteo Ricci. Entra Martignago al posto di Ricci centrocampista.

 All’11’ su cross di Calvano , Catacchini sbaglia in area e consegna una palla d’oro a Anastasi che non può sbagliare portando in vantaggio la Pistoiese! Incredibile l’errore della difesa romagnola. Poi Castellani subito in avanti con Ricci bravo a mettere in angolo. Veemente reazione ospite.

 Il Forlì c’è rimasto veramente sorpreso dallo svantaggio ed attacca con continuità.

 22’ gran tiro di Fantoni che va fuori.Entra Coulibaly al posto di Falzerano nella Pistoiese. Ancora un tiro dalla distanza del Forlì con Rosafio e palla di poco alta.Ormai il clichè della gara è scritto.La Pistoiese cercherà di difendere il vantaggio che seppur arrivato grazie ad uno svarione difensivo degli ospiti è di grande importanza per la classifica.

 Al 27’ ancora Docente al tiro con palla fuori.Fuori Intanto per una doppia ammonizione Celiento ( fallo su Turi ) è espulso dal campo.Vassallo esce ed entra Luca Piana a rinforzare gli ormeggi in difesa per la Pistoiese.

Intanto Ricci è tornato a parare anche palloni difficili e sventa il pareggio al  30' ,poi Fantoni a due passi da Ricci mette alto.Il Forlì sta spingendo a tutta e sta sprecando occasioni su occasioni.E la Pistoiese ha ritrovato il portiere.

 Pistoiasport.com

E’ già parecchio visti i punti che finora erano costati gli errori dei tre guardiani succedutisi in porta nella stagione. Portiere Ricci che viene ammonto per perdita di tempo dall’arbitro Martinelli di Roma.

La Pistoiese nei 10’ finali deve cercare di uscire dall’angolo e conservare il possesso palla.Gli ospiti giocoforza stanno perdendo fiducia dopo gli errori commessi.

 Si arriva fino al 94’ con il solito copione. Frettolosità e imprecisione da parte ospite.Per questo il Forlì ha perso una gara importantissima ed è a 5 punti da una Pistoiese che improvvisamente ( e mi piacerebbe conoscere il vero motivo ) ha ritrovato un portiere all’altezza ed anche la buona sorte dalla sua. Vince soffrendo con un Coulibaly irritante nel concitato finale,un Coulibaly che spreca due ottime occasioni in contropiede che chiudere la gara sul 3-1.

 Stefano Sottili dunque traumaturgo?Due gare due vittorie.Sembrerebbe di si .Di certo ha ridato fiducia al portiere Ricci ed ha assestato meglio la fase difensiva.Dalla sua per ora ha avuto anche episodi favorevoli decisivi.L’autogol di Pontedera ed il liscio di oggi del difensore Catacchini….comunque dopo tante batoste e dopo tanti gol degli avversari al primo tiro in porta che dire?La buona sorte,si dice,occorre cercarsela.E’ innegabile che la squadra sembra più equilibrata e rinfrancata.Non era da primi posti ma neppure da retrocessione.Ora,quasi a metà classifica le restanti 12 gare possono essere gestite con più tranquillità.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 La storia calcistica del Parma F.C. così parla:

 3 Coppe Italia 1991-92 1998-99 2001-02

 1 Supercoppa Italiana 1999

Ed in campo Internazionale:

1 Coppa delle Coppe 1992/93

 2 Coppe Uefa / Europa League 1994/95 1998/99

1 Supercoppa Uefa 1993

 Nel massimo Campionato Italiano la Serie A il Parma è alla sua 24ma stagione con 841 gare disputate 324 vittorie 246 pareggi e 271 sconfitte per un totale di 1217 punti conquistati considerando 3 punti a gara.

Sono cifre che lo collocano al 15° posto assoluto nella classifica delle 63 Società che almeno una volta hanno giocato un campionato di A.

 Dal punto di vista sportivo ,in questo campionato il Parma ha questa classifica.

 Ultimo posto con 10 punti frutto di 3 vittorie 2 pareggi e 18 sconfitte nelle 23 gare disputate. ( -1 penalizzazione per inadempienze economiche )

 Dal punto di vista economico la situazione ad oggi è questa: ci sono 4 istanze di fallimento in atto. 1 da parte della Procura e 3 da parte di agenti di calciatori.

  Risultato: non si gioca Parma-Udinese di domani perché non ci sono le condizioni minime di sicurezza.In soldoni:non ci sono i soldi per aprire in sicurezza lo stadio.Gli steward assieme ai calciatori da mesi non prendono lo stipendio.Poi dovevano essere assicurati i minimi servizi allo stadio.Elettricità,riscaldamento etc etc.I

ll Prefetto ha detto no allo svolgimento della gara che poteva essere svolta a porte chiuse ma Tavecchio Presidente FIGC si è opposto.

 Molto alto il rischio che anche i calciatori chiedano la messa in mora della Società e che il Parma ritirandosi dal campionato perda a tavolino tutte le gare di campionato da domani fino al termine. Tutte per 0-3 ( perché si è superato il girone di andata.Altrimenti le gare disputate dal Parma nell’andata sarebbero state annullate)

Il capitano della squadra Alessandro Lucarelli ha chiaramente detto che “la pazienza ha un limite e che il tempo per evitare la messa in mora della Società è scaduto” ( singolare momento negativo dei due Lucarelli.Il fratello Cristiano Lucarelli da poco tempo è stato esonerato dalla guida della AC Pistoiese in Lega Pro )

 Il Sindaco di Parma Pizzarotti è all’opera alla ricerca di imprenditori per eventualmente tentare un fallimento pilotato ( con la FIGC d’accordo- D’altra parte in passato altri club usufruirono di speciali condizioni di favore.Ricordiamo il passaggio della Fiorentina in cavalleria –il Pisa ancora protesta- dalla C1 alla B e la rateizzazione dei debiti alla Lazio –unico caso in Italia- per paura di disordini di ordine pubblico?!!? )

 Da parte sua il neo proprietario del Club, Manenti .cui ormai non crede più nessuno-continua a dire: “domani arrivano i soldi” sono in Slovenia ( dove Manenti ha attività ) e non è semplice portare velocemente i danari in Italia.

 Domenica 22 febbraio 2015 sarà quindi il giorno più buio dell’intera storia centenaria del Parma FC. Il rischio per la città di vedere una squadra che il prossimo anno parta dai Dilettanti è alto.

 Però,però occorrerebbe interrogarsi sulla gestione finanziaria degli ultimi anni dal momento che si parla di indebitamenti societari di circa 16 milioni di euro nel 2006 e di indebitamento attuale di 197 milioni di euro.Ma le decine di milioni all’anno dei soli diritti Tv come sono stati impiegati?

E badate che non si parla della gestione d’oro ( per molti altri invece certamente no..) della Parmalat ma di quella più recente ,quella del post Commissario Bondi .

Gli anni di Tommaso Ghirardi ( 2007-2014) che hanno poi portato alla sfilza dei nuovi Presidenti succedutisi in appena pochi mesi: Doca-Giordano-Kodra ed ora Manenti.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 E vediamole assieme le due contendenti per la Champions in programma a Torino martedi prossimo.

 Il Borussia Dortmund che in Bundesliga solo recentissimamente è uscito con due vittorie consecutive dall’ultimo posto della classifica ,gioca alle 20,30 in quel di Stoccarda contro un altro avversario di rango, decaduto, che ne ha preso il posto là in fondo alla classifica.

 Scontro diretto pericoloso,quindi per Klopp e compagni in vista della visita a Torino. Il Borussia è dodicesimo con 23 punti Lo Stoccarda è diciottesimo ed ultimo con 19 punti.

A Stoccarda alla Mercedes- Benz Arena ci sono ben 60.000 spettatori per questa sfida tra nobili “momentaneamente decadute “

 Il Dortmund attua un po’ di tourn-over nonostante quanto dichiarato da Klopp

 VfB STOCCARDA            BORUSSIA DORTMUND           2-3

Aubameyang (BD) al 25’ del 1° tempo Klein (ST) al 32’ del 1° tempo su rigore Gundogan (BD) al 39’ del 1° tempo Reus (BD) al 44’ del 2° tempo Niedermeier (ST) al 47’ del 2° tempo

VfB Stoccarda: Ulreich Niedermeier Die Baumgartl Schwaab Sakai Gruezo Klein Hlousek Werner Harnik All.tore:Stevens

Borussia Dortmund:Weidenfeller Papastathopoulos Schmelzer Subotic Piszczek Aubameyang Gundogan Sahin Reus Kagawa Kampl All.tore: Klopp

Al 25’ azione d’attacco iniziata da Reus e finalizzata velocemente dal solito Aubameyang in gol.Gol pesante.E già in precedenza lo stesso ex milanista era andato in gol ma sfruttando una posizione di fuorigioco. Al 32’ Klein batte Weidenfeller su calcio di rigore ed impatta la gara.Il calcio di rigore è stato decretato per un fallo da ultimo uomo in chiara azione da gol commesso proprio dal portiere del Dortmund su Timo Werner. Ma al 38’ il Borussia Dortmund torna di nuovo in vantaggio con un bel gol di Gundogan ben servito di tacco e capace di incunearsi in area e battere il portiere dello Stoccarda.

Ci pare che certi meccanismi della squadra di Klopp siano tornati a funzionare.Di certo la difesa dei padroni di casa non sembra proprio imperforabile…

 Ospiti in vantaggio a Stoccarda ed intenzionati a mantenere il pallino del gioco.Le “vespe” giallo nere entrano in campo con Mkhitaryan al posto di Kampl. Nei primi minuti ancora azioni d’attacco del Borussia con Kagawa e Reus. Al 24’ Klopp fa entrare Blaschikowsky al posto di Kagawa.

Evidentemente Immobile non è più nei piani dell’allenatore giallo nero…

 Al 36’ ancora Aubamyang in gol ma Reus che gli ha dato la palla era ancora in off-side.

All’89’ clamoroso errore difensivo in disimpegno della difesa dello Stoccarda.Interviene Marco Reus ed è un giochetto mettere dentro il pallone del 3-1. C’è ancora tempo al 47’ per vedere il gol del 2-3 segnato dallo Stoccarda con un colpo di testa da parte di Niedermeier in una mischia difensiva in area del Borussia. Finisce 3-2 per gli ospiti.Lo Stoccarda è sempre ultimo in classifica.

 Insomma il Borussia è guarito.Tre vittorie consecutive stanno a dimostrarlo.La zona rossa della classifica è probabilmente abbandonata per sempre e sta ritornando al meglio anche Gundogan uno dei giocatori assenti per lungo tempo per infortunio.Ma l’anima della squadra è Marco Reus che è in eccellente stato di forma.Non è un grande Borussia per ora ma gli stimoli della Champions potrebbero resuscitarlo.Non è un cliente facile per la Juventus che dovrà porre attenzione a non subire reti a Torino.

 A Torino la Juventus ha iniziato alle 20,45 la sua gara anticipata con l’Atalanta.Sarà risultato scontato?

JUVENTUS     ATALANTA    2-1

Migliaccio (A) al 25’ del 1° tempo Llorente (J) al 40’ del 1° tempo Pirlo (J) al 45’ del 1° tempo

Juventus: Buffon Chiellini Caceres Bonucci Pereyra Pogba Pirlo PAdoin Marchisio Llorente Tevez All.tore: Allegri

Atalanta: Sportiello Zappacosta Emanuelson Scaloni Bellini Dramè Masiello Migliaccio Cigarini Baselli Denis All.tore: Colantuono

 Arbitro: Irrati

L’Atalanta è in una zona pericolosa di classifica a 24 punti appaiata a Chievo, Empoli e Verona.Gioca stasera con una sola punta che è Denis. Juventus che spinge e ci prova subito con Llorente per un paio di volte poi è Bonucci al tiro al 18’ ma la palla è fuori. Improvvisa azione ospite al 24’ con Emanuelson che dà a Baselli ma Buffon sventa e dall’angolo Atalanta in vantaggio ! 25’ Migliaccio di testa in diagonale con palla che picchia sull’interno del palo alla destra di Buffon e finisce dentro.Atalanta in vantaggio a Torino! Risponde la Juventus con Pereyra due minuti dopo ma Sportiello è bravo a respingere. La velocità di Emanuelson mette in difficoltà i bianconeri.

 Pareggia la Juventus al 40’ in mischia davanti a Sportiello per merito di Llorente che conclude in gol un’azione iniziata da calcio d’angolo.Di forza ha segnato lo spagnolo mentre Tevez sembrava in posizione di offside.E già poco prima Sportiello aveva compiuto un mezzo miracolo su Caceres.

 Ed ecco Pirlo ed uno dei suoi tiri vincenti in chiusura di tempo! Bordata dal limite dell’area e palla che si infila all’incrocio dei pali alla sinistra di Sportiello che non poteva arrivarci.La Juventus va al riposo subito dopo in vantaggio per 2-1 !

Siamo alle solite:la Juventus in pochi minuti ha ribaltato il risultato.Ed il gol di Pirlo è arrivato proprio sul fischio di chiusura del primo tempo.Sarà anche cinismo ma non è la prima volta.

 Compito della Juventus ora è unicamente di controllare con calma il risultato rischiando il meno possibile.

Un paio di ammonizioni a carico di Padoin e Marchisio prima di un grande intervento di Sportiello su Pogba che aveva colpito di testa da due passi.

Da parte atalantina c’è buona volontà nel cercare di rendersi pericolosa e Scaloni alla mezz’ora si rende pericoloso con una botta da fuori.

 C’è anche l’espulsione di Colantuono al 30’ e c’è un finale con molti ammoniti da parte Juventina ( Lichsteiner,Pereyra,e Morata che era entrato al posto di Llorente) a dimostrazione che i bergamaschi hanno lottato fino in fondo ed al 43’ per poco non pareggiavano con il solito Migliaccio che di testa anticipando Caceres metteva fuori di poco.

Non è stata una grande Juventus.Parecchi ammoniti,anche.L’Atalanta ha fatto una buona gara. Comunque i 3 punti sono arrivati e spetta alla Roma recuperare.La Juventus in definitiva ha dovuto sudarsela questa gara.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

Che figura! Nulla a che vedere con quella che abbiamo fatto a livello internazionale circa l’annosa vicenda dei due marò  reclusi in India ,no,quella è inarrivabile nella assoluta insipienza politica dimostrata.

Comunque anche questo fatto della devastazione di un paio di piazze di Roma in occasione della gara di ieri sera Roma-Fejeenoord di Europa League rimarrà negli annali delle figuracce.

E ci prendono anche in giro! E non pagano i danni!

                                                                                                                                     de telegraaf/ap              

Roma ha in pianta organica 8.300 vigili urbani ed è super abituata ad accogliere quasi ogni giorni manifestazioni di ogni tipo.Come è possibile che si sia lasciata sorprendere da questi facinorosi olandesi?

Per quale motivo li si è lasciati transitare in gruppo ed ubriachi ( chi ha venduto l’alcool? ) dalle vie del centro storico?

 E meno male che da tempo gli organi preposti si erano occupati della prevista massiccia presenza dei tifosi olandesi a Roma in occasione della gara…

 Presa a bottigliate la fontana “La barcaccia “Barcaccia” di Pietro e Gian Lorenzo Bernini che ha subito 110 scalfitture nel travertino con esiti permanenti.

Si stimano circa 3 milioni di danni diretti ( danni alle cose e lavoro straordinario per la pulizia e messa in sicurezza della zona ) ed indiretti ( chiusure anticipate dei negozi della zona).

 Ed ora il consueto balletto delle riunioni e delle dichiarazioni ad effetto.Ce ne aspettiamo davvero tante.

Intanto dal fronte della giustizia che si dice ? Per ora in galera ci sono soltanto 6 hooligans e sono a Regina Coeli.Mentre 19 hooligans sono già stati condannati( pene tramutate in multa ) e rilasciati per le bravate della serata precedente in Campo de’Fiori..

 Il Sindaco della città Marino una cosa giusta l’ha detta: Chiederò al ministro Alfano se, visti gli ultimi fatti, Roma è sicura anche in tema di terrorismo. È evidente che ieri abbiamo dimostrato che è insicura. Ho in mente il momento in cui il presidente Obama ha chiesto al nostro paese di visitare il Colosseo. Improvvisamente tutte le forze dell'ordine si sono date da fare affinché non ci fossero venditori ambulanti e abusivi che vendono bottiglie di birra in ghiacciaie nascoste negli anfratti vicino al parco archeologico

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

SEDICESIMI DI EUROPA LEAGUE  Gare di andata

 TOTTENHAM   FIORENTINA   1-1

Soldado (T) al 6’ del 1° tempo Basanta (F) al 36’ del 1° tempo

 TOTTENHAM: Lloris ( Capitano ) Walker Vertonghen Fazio Davies Paulinho Townsend Chadli Eriksen Bentaleb Soldado All.tore . Pochettino

FIORENTINA: Tatarusanu Savic Gonzalo Basanta Joaquin Mati Fernandez Pizarro Borja Valero Pasqual ( Capitano ) Salah Gomez. All.tore: Montella

Arbitro: Carlos Velasco Carballo ( Spagna )

Intanto una sorpresa .Il Tottenham ha lasciato in panchina il bomber Kane.Al suo posto Soldado.

 Prima ammonizione della gara a carico di Gonzalo Rodriguez per un fallo su Townsend.

 Velocità assoluta nei fraseggi d’attacco per il Tottenham ed al 3’ ci vuole un miracoloso intervento di piede da parte del portiere viola Tatarusanu ad evitare il gol inglese! Il tiro è stato di Chadli.Palla in angolo.Sull’angolo battuto da Paulinho ,gran mischia in area di rigore ma la palla arriva a Soldado che è abbastanza libero più vicino al limite dell’area che all’area piccola.Soldado colpisce al volo ed angola il giusto per battere Tatarusanu.Il Tottenham p in vantaggio per 1-0. Ritmi molto alti.

15’ viola vicini al pari con l’egiziano Salah che si ritrova grazie ad un rimpallo favorevole dopo un’azione d’attacco da lui condotta ,a tu per tu con Lloris che gli devia il tiro !

Al 19’ ancora un’occasione da gol per i padroni di casa che sono abilissimi nello scambiarsi palla in velocità in zona d’attacco.Questa volta è Eriksen che dal limite dell’area spedisce la palla di poco alta sulla traversa. Primi 20’ molto intensi ed interessanti.

La velocità di esecuzione degli uomini di Pochettino non lascia dormire sonni tranquilli alla difesa viola.Per ora vantaggio meritato per il Tottenham.Soldado è mal sopportato dai difensori viola.

 32’ contropiede della Fiorentina con Borja Valero che lascia a Pasqual il quale serve in profondità Mario Gomez che è nei pressi del palo alla destra di Lloris.Intervento in scivolata di un difensore che prende più Gomez che la palla..azione dubbia.

Cominciano a spingere i viola e conquistano una punizione nei pressi dell’area alla destra di Lloris.Si ode netto il tifo viola. Il fallo è stato di Soldado che viene ammonito.

La Fiorentina pareggia al 36’ con Basanta che è abile a riprendere una corta respinta del portiere sulla battuta del calcio di punizione.La palla resta nei pressi e nel mucchio arriva Basanta che impatta.Festa viola sugli spalti.Si conferma l’abilità della Fiorentina nello sfruttare i calci da fermo!

 Dopo mezz’ora di predominio del Tottenham ora la gara è equilibrata e gli inglesi soffrono parecchio in difesa. 44’ viola salvati dalla traversa! Dopo un intervento di Tatarusanu che impedisce il gol a Soldado arriva la botta a colpo sicuro di Chadli ma la sfera picchia sotto la traversa e nei pressi della linea di porta!Grossissimo rischio.

Al riposo sull’1-1 che è stretto per il Tottenham ma la Fiorentina non ha sbandato ed ha dimostrato di potersela giocare.Per ora un paio di episodi decisivi sono girati dalla parte viola ( il rimpallo sulla schiena di Savic in occasione del pari e la traversa nel finale ) Bel primo tempo.

 Inizia forte la Fiorentina con Jaquin con palla in orizzontale in fase d’attacco per il tiro di Salah che termina di un nulla a lato alla destra di Lloris! Ammonito Savic al 5’ per una trattenuta su Chadli. Bella partita.

Il Tottenham ha due facce. Molto bravo in attacco ma titubante in difesa.La Fiorentina ora risponde palla su palla.Per gli inglesi in questa fase solo un paio di tiri dalla distanza.Hanno subito eccome il gol del pari.Al 20’ Pochettino il tecnico degli inglesi toglie Chadli e mete in campo l’altra punta il bomber Kane.Ora il Tottenham ha due punte.Montella risponde inserendo Alonso per Pasqual. Al 23’ Mario Gomez se ne va verso l’area ma il suo tiro è alto. Abbiamo visto un contropiede viola condotto con 6 uomini!

Fiorentina messa bene in campo.Ancora Tatarusanu bravo in un paio di occasioni.Prima su Paulinho,poi su Soldado. Le due squadre giocano a viso aperto. Al 27 nel Tottenham entra Lamela l’ex romanista al posto di Townsend. 32’ Borja Valero lascia il campo ,entra al suo posto Badelj. In questa fase le due squadre sembrano un pochino stanche.

 AL 37’ per un soffio Mario Gomez non riesce a colpire la sfera a due passi dalla porta.Il bel cross dalla sinistra è stato di Alonso. Esce Gomez entra Ilicic. Ancora Tatarusanu bravo nella presa in mischia dopo un angolo a seguito di azione personale di Kane.Il portiere viola è stato uno dei migliori in campo.

 Finisce 1-1 con tutto lo stadio ad ascoltare i cori dei tifosi della Fiorentina felici per la bella prova della loro squadra che ora è ampiamente favorita per il passaggio del turno e l’approdo agli ottavi di Europa League. Il Tottenham è partito a razzo,avrebbe meritato anche un paio di gol,ma dopo il pari subito è sceso di ritmo ed il secondo tempo è stato più di marca viola che inglese.Ancora una volta la Fiorentina esce imbattuta con Montella da un campo in Europa.E il campo del Tottenham era molto difficile.

 A TREBISONDA (Turchia )

TRABZONSPOR     NAPOLI     0- 4

 Henrique al 6’ del 1° tempo Higuain al 20’ del 1° tempo Gabbiadini al 27’ del 1° tempo Zapata al 47’ del 2° tempo Mertens al 40’ del 2° tempo ha calciato fuori un calcio di rigore.

 Non c’è stata gara.Tutto fatto entro la mezz’ora del primo tempo.Troppo netta la differenza dei valori tecnici in campo.Il ritorno sarà un allenamento.

 A ROMA

ROMA    FEJENOORD     1-1

Gervinho (R) al 22’ del 1° tempo Kazim Kazim (F) al 10’ del 2° tempo.

 Ha dell’osceno quello che hanno fatto in centro a Roma i numerosi supporters (VANDALI ) della squadra olandese.Costoro hanno devastato alcune piazze romane danneggiando anche opere d’arte millenarie.Scontri con la polizia ed alcuni arresti

.In Olanda non lo possono fare perché le leggi sono severe. In Italia, invece la tolleranza buonista ed dei Ministri ipergarantisti ( si sta anche pensando di alleggerire il carcere per i musulmani più ligi alla Sharia ) permette a questi teppisti di fare il bello e cattivo tempo!

Passando al calcio continua la maledizione giallorossa nelle gare interne.Mesi senza una vittoria. 8 pareggi e 2 sconfitte casalinghe consecutivi nelle ultime esibizioni all’Olimpico. I tifosi hanno fischiato.

 A TORINO

TORINO   ATLETICO BILBAO     2-2

Williams ( AB) al 9’ del 1° tempo Maxi Lopez ( T )al 18’ del 1° tempo ed al 42’ del 1° tempo Gurpegi (AB) al 28’ del 2° tempo

Dopo lungo tempo il Torino subisce gol in casa nelle Coppe Europee.La qualificazione non è ancora compromessa ma di certo l’arretramento dei granata nella ripresa ha dato fiato alla volontà basca di recuperare.Giovedi prossimo ci sarà da sudare per il Torino.

 A GLASGOW

CELTIC   INTER      3-3

Shaqiri (I) al 4’ del 1° tempo Palacio (I) al 13’ del 1° tempo Armstrong (C) al 24’ del 1° tempo Campagnaro (I) su autorete al 23’ del 1° tempo Palacio (I) al 45’ del 1° tempo Guidetti ( C ) al 48’ del 2° tempo

Gli scozzesi solitamente e storicamente fuori dalla loro terra perdono molte "penne" e risultano più abbordabili.Per l'Inter al ritorno moltissime possibilità di qualificazione.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 EUROPA LEAGUE 5 italiane in lizza.Nessun altro paese ne è stato capace in questa fase dei sedicesimi di finale.

 Infatti il nostro ranking Uefa per squadre di club è migliorato e dopo le inavvicinabili Spagna,Inghilterra e Germania ,l’Italia con 62,343 punti di coefficiente ha staccato il Portogallo che è al quinto posto con 60,215 punti.E sono le squadre portoghesi da tenere d’occhio perché la Francia che è al sesto posto ha solo 50,916 punti.

GARE DI ANDATA

Stadio Olimpico di Torino Ore 19,00 TORINO      ATLETICO DI BILBAO 

Torino in un ottimo momento in campionato,mentre i baschi lo si ricorderà eliminarono il Napoli dalla Champions League ai preliminari, salvo poi scivolare in Europa League. L’esperienza internazionale dell’Atletico è comunque superiore a quella del Torino.

 Percorso storico del Torino in Europa League: 60 gare con 27 vittorie 16 pareggi e 17 sconfitte.

 Torino al 95° posto nel ranking Uefa

Dell’Atletico di Bilbao: 96 gare con 44 vittorie 18 pareggi e 34 sconfitte

Atletico Bilbao al 34° posto nel ranking Uefa

 Arbitro: M. Koukoulakis (Grecia )

 Stadio Olimpico di Roma Ore 19,00 ROMA     FEJENOORD 

 Inutile girarci attorno.La Roma è in crisi di gioco e di risultati.Non vincere una partita in casa dall’ormai lontano 30 novembre lo dimostra ampiamente.La Coppa d’Africa con la partenza di Gervinho ha buone responsabilità in questo.Comunque questa partita dell’Olimpico contro il giovane e pericoloso ( anche nei tifosi parecchi dei quali sono stati arrestati ieri sera per disordini vari in centro città..) Fejenoord è di quelle da vincere.

 Percorso storico della Roma in Europa League: 108 gare con 59 vittorie 17 pareggi e 32 sconfitte

 Roma al 52° posto nel ranking Uefa

 Percorso storico del Fejenoord in Europa League 119 gare con 55 vittorie 25 pareggi e 39 sconfitte Fejenoord al 96° posto nel ranking Uefa

Arbitro: O. Hategan ( Romania)

Ore 19,00 Stadio Huseyin Aker di Trebisonda TRABZONSPOR      NAPOLI 

Percorso storico del Trabzonspor in Europa League 71 gare con 29 vittorie 19 pareggi e 23 sconfitte Trabzonspor al 57° posto nel ranking Uefa

Percorso storico del Napoli in Europa League 84 gare con 33 vittorie 25 pareggi e 26 sconfitte

Napoli al 24° posto nel ranking Uefa

 Arbitro: V.Bezborodov (Russia)

Ore 21,05 Celtic Park di Glasgow CELTIC     INTER 

E’ il sedicesimo di maggior valore “storico”.Ambedue le contendenti hanno vinto la Champions League ( l’Inter 3 volte ed anche 3 volte la Coppa Uefa/Europa League ) Addirittura una finale Coppa Campioni si disputò a Lisbona il 25 maggio 1967 proprio tra Celtic ed Inter e vinsero gli scozzesi per 2-1

 Percorso storico del Celtic il Europa League 91 gare con 40 vittorie 21 pareggi e 30 sconfitte

 Il Celtic è al 51° posto nel ranking Uefa

 Percorso storico dell’Inter in Europa League 171 gare con 86 vittorie 42 pareggi e 43 sconfitte

L’Inter è al 23° posto nel ranking Uefa

 Arbitro: Istvan Vad ( Ungheria )

Ore 21,05 Stadio White Hart Lane di Londra TOTTENHAM    FIORENTINA

 E’ la gara più interessante ed attesa.Tifosi viola in fermento molti dei quali dovranno assistere dai pub di Londra alla gara avendosi visto annullare il titolo di ingresso per aver acquistato il biglietto subito dopo l’abbinamento dell’urna dei viola al Tottenham comprandolo via internet dal sito della società.Biglietti di settori riservati ( e non lo sapevano ) ai tifosi locali.Il viaggio aereo già prenotato ,quindi non resta che la gara in tv nell’atmosfera londinese.La Polizia Inglese vieta che i tifosi avversari si possano mischiare in differenti settori dello stadio.

 La Fiorentina finora ha vinto in tutte le trasferte di coppa effettuate ed è imbattuta in Europa da tempo.Da parte sua il Tottenham ( che ha vinto due Europa League ) è imbattuto in casa in questa edizione dell’Europa League ed ha in Harry Kane il suo fromboliere principe.E’ già a 21 segnature in questa stagione.

 Percorso storico del Tottenham in Europa Legaue 126 gare con 73 vittorie 32 pareggi e 21 sconfitte

Il Tottenham è al 18° posto nel ranking Uefa.

 Percorso storico della Fiorentina in Europa League 74 gare con 31 vittorie 25 pareggi e 18 sconfitte

La Fiorentina è al 56° posto nel ranking

Uefa Arbitro: Velasco Carballo (Spagna )

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

OTTAVI DI FINALE CHAMPIONS LEAGUE

 Stadion Gelsenkirchen, Gelsenkirchen

SCHALKE 04      REAL MADRID          0-2

C.Ronaldo al 26’ del 1° tempo Marcelo al 34’ del 2° tempo

SCHALKE 04: Wellenreuther Howedes (Capitano) Aogo Uchida Nastasic Matip Boateng Hoger Neustadter Choupo-Moting Huntelaar All.tore : Di Matteo

 REAL MADRID : Casillas (Capitano ) Varane Pepe Marcelo Carvajal Kroos Bale Lucas Silva Isco Ronaldo Benzema : All.tore: Ancelotti

Arbitro:Martin Atkinson (Inghilterra)

Si gioca all’Arena Auf Schalke di Gelsenkirchen con temperatura di 3° Buon inizio del Real che guadagna qualche calcio di punizione spingendo in avanti ma subisce un giallo a Tony Kroos per aver fallosamente fermato Howedes,suo compagno nella Nazionale Tedesca Campione del Mondo. Al 18’ azione d’attacco del Real con Lucas Silva che da buona distanza effettua un tiro in porta non preciso. Risponde al 21’ il difensore dello Schalke Aogo che dopo scambio con Hoger scaglia un sinistro dal limite che supera la traversa di Casillas. Il Madrid stasera gioca con una tenuta color rosa intenso.Lo Schalke è in maglia blu. 24’ si fa vedere l’ex del Real ed anche del Milan Huntelaar ( poco compreso da ambedue ) che sferra un gran tiro che impegna Casillas in tuffo alla sua sinistra!

 26’ Real Madrid in vantaggio con il sesto gol in questa Champions da parte di Cristiano Ronaldo che svetta altissimo in piena area tedesca a colpire di testa un bel cross di Carvajal. In pratica alla prima azione da gol il Real è passato.Per Ronaldo è il 73mo gol in Champions League

. Ci vuole un bell’intervento di Wellenreuther portiere dello Schalke per evitare il raddoppio del Real al 31’ quando Benzema lanciato da Kroos sferra un bel diagonale che sembrava destinato a finire in rete. Al 33’ un guaio per lo Schalke 04.Deve uscire Huntelaar che si fa male alla caviglia destra dopo uno scontro con Varane.Entra il giovane Platte all’esordio. 35’ intervento falloso del Ghanese Boateng su C.Ronaldo quasi al limite dell’area.

Ammonizione per lui e punizione battuta splendidamente da Ronaldo con grande intervento del portiere tedesco che riesce a deviare una palla indirizzata all’incrocio dei pali.

 Si va al riposo con il Real Madrid in vantaggio per 1-0 vantaggio meritato soprattutto per le occasioni avute dopo il gol di Ronaldo con Benzema e Ronaldo stesso.

Il divario di forze appare evidente ed è spostato tutto dalla parte degli spagnoli campioni d’Europa e del Mondo per clubs. Di Matteo immette in campo Kirchhoff al posto di Neustadter.Il neo entrato si fa subito ammonire per fallaccio su Carvajal. Buon momento per lo Schalke che con Boateng per due volte tenta conclusioni dalla distanza ma Casillas è attento.

Poi dopo un tiro di Isco alto sulla traversa capita allo Schalke al 29’ una grossa occasione per il pari.Ma il destro di Platte dal limite dell’area di rigore coglie in pieno la traversa di Casillas,sulla sfera si avventa Uchida ma un difensore devia.

 

Il potente  bel destro dal limite di Marcelo al 34’ invece si insacca alla sinistra del giovane portiere Wellenreuther e dà la sicurezza di un pesante e certamente definitivo 2-0 al Real Madrid che ora potrà considerare la gara di ritorno con tranquillità.

 Ha vinto il Real grazie alla maggior classe dei singoli.Fortunato il giusto in qualche episodio ma nulla da dire sulla misura del successo.2 gol di scarto tra Real Madrid e Schalke 04 ci stanno tutti.

 Allo stadio St. Jacob-Park di Basilea:

 BASILEA      PORTO     1-1

Gonzalez ( Basilea) all’11’ del 1° tempo Danilo (Porto ) al 34’ del 2° tempo su rigore.

 BASILEA: Vaclik Samuel Suchy Safari Zuffi Frei Eleneny Xhaka Streller (Capitano ) Ghashi Gonzalez All.tore: Paulo Sousa

 PORTO: Fabiano Danilo Maicon Marcano Alex Sandro Casemiro Brahimi Herrera Oliver Torres Martinez (Capitano ) Tello All.tore: Lopetegui

Arbitro: Mark Clattenburg (Inghilterra )

Il gelo dello stadio St.Jacob di Basilea è improvvisamente sparito ( per i tifosi svizzeri ) all’11’ quando un perfetto lancio dalla propria metà campo da parte di Frei fa arrivare il pallone a Gonzalez abilissimo nello stoppare la palla avanzare tra due difensori del Porto e battere con un precisissimo tiro che si infila a fil di palo alla destra di Fabiano portiere portoghese.Davvero un bel gol quello del paraguaiano.

 Al 20’ è bravo il portiere svizzero Vaclik nel mettere in corner una gran botta di Danilo. Fallo su Brahimi da parte di Frei che viene ammonito. Deve uscire per infortunio l’autore del gol del vantaggio svizzero Gonzalez.Al suo posto Calla. Ancora un giallo a carico di Casemiro del Porto a dimostrazione che si lotta su ogni pallone.Per ora il temutissimo (dagli svizzeri) J.Martinez si è visto poco.

 Portoghesi vicini al pari al 31’ con violento tiro di Danilo che recupera una palla ribattuta a Casemiro ma la palla esce di poco. Partita equilibrata che gli svizzeri concludono sull’1-0 dopo il primo tempo. Al 3’ della ripresa Lopetegui non è di certo contento quando l’arbitro su segnalazione dei collaboratori annulla una rete al Porto.Era stato Casemiro il centrocampista brasiliano del Porto a riprendere una respinta corta di Vaclik ed ad insaccare.Ma c’èrano giocatori in fuorigioco.

 Ammonizioni per Alex Sandro del Porto e Gashi del Basilea.La gara è molto combattuta ma non si può parlare di spettacolo.

13’ ancora Porto in avanti con Tello che impegna Vaclik sul suo palo costringendolo ad una respinta in angolo.Insistono i lusitani alla ricerca del pari. Entrano Quaresma nel Porto e Embolo al posto di Streller nel Basilea. Al 19’ Martinez sfiora il pareggio quando ben servito da Herrera alza una palla che di poco supera la trasversale.. Ormai il Basilea si difende a pieno organico dagli assalti del Porto. Lopetegui fa entrare al 23’ il giovane 17enne Ruben Neves che è il più giovane marcatore nel campionato portoghese ed anche il più giovane ad esordire in Champions.Ha battuto il primato di C.Ronaldo!.

Entra al posto di Torres Al 29’ ancora i blu in evidenza.Da Tello ad Herrera ch sferra un tiro immediato che è deviato in tuffo da Vaclik.

Ma il gran tifo dei portoghesi presenti allo stadio di Basilea viene premiato al 34’ quando un tocco di mano in area di rigore elvetica da parte di Samuel costa un calcio di rigore al Basilea. Va a battere con freddezza e precisione Danilo che pareggia .

Palla alla destra del portiere che aveva intuito la direzione,ma nulla poteva su una precisissima traiettoria a fil di palo.

 L’1-1 appare un giusto risultato.Il Porto sta dominando la ripresa e potrebbe tentare il colpo. Svizzeri migliori solo nel primo quarto d’ora della gara. A 3’ dal termine viene ammonito anche Danilo.Ci sembrano eccessivi i 9 ammoniti dall’arbitro Clattenburg.

 In definitiva possiamo dire che questo Porto darà filo da torcere a molti.Somiglia un pochino allo Shakthar di Lucescu anzi,sembra anche più veloce nella manovra e ci sono piedi buoni.E la Società ha grande esperienza internazionale.Non vedo affatto semplice per gli svizzeri del Basilea tentare un’impresa a Oporto nella gara di ritorno. A mio avviso il Porto va ai quarti di Champions al 70%

A Basilea è 1-1 tra Basel e Porto.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Che cosa hanno detto in termini tecnici e di spettacolo le due gare di ieri sera in Champions League? Pochino davvero.

 La Champions è ripresa con la disputa degli ottavi di finale nei quali sarà impegnata anche la Juventus la prossima settimana ,contro il Borussia Dortmund.

 Shakhtar Donetsk:     si è confermata ancora una volta la bravura di Mircea Lucescu nell’”intortare” 

i tecnici avversari.E quando il tecnico avversario si chiama Guardiola è veramente notevole.

 Il Bayern a Leopoli ha cercato di fare il Bayern.

Ma a volte se non si riesce a segnare,poi insistere fino a sommergere di gol gli avversari ( cosa che al Bayern riesce spesso ) si rischia di restare beffati.Possesso palla enorme (70/30) ma inefficacia sotto rete delle molte stelle del Bayern

.Lo Shakthar ha 7 brasiliani titolari ed una difesa arcigna che ha nel capitano Srna il suo leader ed ieri sera nel gelo dello stadio si sono tutti sacrificati al massimo riuscendo nell’impresa di mantenere la porta inviolata.Lo zero a zero in Coppa è sempre risultato pericoloso.Con un 1-1 a Monaco il Bayern sarebbe fuori!

 E all’Allianz Arena i tedeschi si getteranno all’attacco a testa bassa. Probabile un quattro/cinque a zero ,poco probabile un pareggio con reti che sarebbe fatale a Guardiola,ma con Lucescu e con quei brasiliani assetati di rivincita mondiale ( 1-7 in Brasile contro la Germania ) non c’è da stare tranquilli…

 A Parigi invece si sono affrontate due squadre attrezzate per arrivare almeno in semifinale e dispiace che una delle due debba abbandonare la Champions in questa fase degli ottavi.

Si hanno avute due conferme.Il cinismo spietato e già conosciuto delle squadre guidate da Mourinho

Spesso un tiro-un gol poi difesa a pieno organico.E così è accaduto.E’ finita sull’1-1 grazie alla volontà feroce messa in campo da Cavani che dopo vari tentativi è riuscito a battere il bravo Courtois il portiere belga che ha tenuto a galla gli inglesi

.Circa Ibrahimovic sembra proprio che ( ed ecco la seconda conferma ) in Champions non trovi il terreno ideale per i suoi mezzi.Insomma,non esprime al massimo le sue enormi potenzialità.

Ai punti di certo ha vinto il PSG ma l’1-1 dà a Mourinho la possibilità di cercare la qualificazione ai quarti anche con lo zero a zero.Insomma se il PSG vorrà avere possibilità di superare il turno dovrà andare in gol anche a Londra. Ma non sarà semplice…

 Stasera altre due gare degli ottavi ,due gare di non grande fascino ,che sembrano dall’esito abbastanza scontato e speriamo siano migliori di quelle viste ieri sera.

 Mercoledi 18 febbraio: A Basilea   Basel     Porto         Arbitro: Clattenburg (ENG) - Stadio: St. Jakob-Park, Basilea (SUI)

A Gelsenkischen Shalke 04    Real Madrid      Arbitro: Atkinson (ENG) - Stadio: Stadion Gelsenkirchen, Gelsenkirchen (GER)

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 413 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (450)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: