VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Sport & Sport, videomagazine di VideoNewsTV, in onda tutti i venerdi alle 20.05 su TELEMONDO, ... di videonewstv
 
"
"Creare è dare una forma al proprio destino".

Albert Camus
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

La Nazionale Italiana di Calcio con Prandelli ed Abete dimissionari sta rientrando in Italia dopo il completo fallimento della spedizione brasiliana.

Intanto mentre in Italia infuria la polemica sulla “disfatta “ della spedizione degli Azzurri in Brasile ( stessa sorte del 1950,eliminati al primo turno ) e si cercano colpevoli,quando è evidente di chi sia la colpa ( la colpa più che dell’indisponente Balotelli- ora biondo- è di chi già del fallimento ne ha tratto le conseguenze ) cioè di Prandelli.

Il Sole 24 ore.com ( Balotelli biondo ai tempi del City )  

Inutile farla tanto lunga. Prandelli ha costruito la Nazionale con in testa l’idea che la punta di diamante –Balotelli- potesse essere l’uomo giusto per vincere il Mondiale.Si,vincere il Mondiale dal momento che prima di partire ha più volte detto che l’Italia poteva arrivare in fondo…

 Da dove gli sarà venuta questa convinzione dal momento che la Nazionale non vinceva una gara da ben 7 partite! ,questo è un vero dilemma.

 Forse i consiglieri tattici,oppure quelli della “gabbia del vapore” di Coverciano ? Mah!

Non c’èra più alcun disegno tattico e vedere la nostra Nazionale che quando ha vinto il Mondiale ( a parte l’enorme spessore tecnico di differenza tra quelle formazioni e questa a parte Pirlo e Buffon ) l’ha fatto con il classico gioco all’italiana di intelligente rimessa e in velocità oppure facendo esplodere al momento l’elemento giusto –Rossi-Schillaci- mettersi a fare un gioco di centrocampo alla maniera del Barcellona d’antan a 40/50 metri dalla porta avversaria ha fatto pensare a qualche “colpo di calore” preso dal tecnico.

Tralasciamo i cambi nell’ultima gara,quella contro l’Uruguay.

Nessuna punta in campo nella fase cruciale della partita.Abbiamo dato forza ad una squadra l’Uruguay che aveva un piede fuori dal Mondiale!

 Figurarsi una formazione di cuore, di “garra” come si dice sul posto se non ne avrebbe approfittato.

Ci ha eliminato un “oscuro ed umile” pedatore,Godin .

SI dice,ma ha segnato un po’ col collo,un po’ con la spalla.Già ! Ma quanti uruguagi erano andati a saltare sul corner? Ben 4 contro due soli azzurri!!

 Circa Suarez sarà bene che la FIFA lo stanghi duramente.

Al terzo episodio di “cannibalismo” in campo ,anche se l’elemento è calcisticamente parlando di assoluto valore,non si possono più tollerare atteggiamenti da zoo,da gabbia delle scimmie,e non si offendano le scimmie !

ECCO LE PRIME 4 GARE DEGLI OTTAVI

Sabato 28 giugno 2014 ore 13,00 locali ore 18,00 in Italia A

Belo Horizonte BRASILE      CILE 

Sabato 28 giugno 2014 ore 17,00 locali ore 22,00 in Italia

A Rio de Janeiro COLOMBIA     URUGUAY 

 Domenica 29 giugno 2014 ore 13,00 locali ore 18,00 in Italia

 A Fortaleza OLANDA   MESSICO

 Domenica 29 giugno 2014 ore 17,00 locali ore 22,00 in Italia

 A Recife COSTA RICA       GRECIA

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 LE PAROLE DI PRANDELLI:

“…..nel momento in cui ho rinnovato è cambiato qualcosa Non so perché, ma siamo stati considerati come un partito politico, quando sappiamo che la federazione non prende esclusivamente i soldi dallo stato. Io non rubo i soldi dei contribuenti, mi prendo però le responsabilità tecniche di quanto è successo qui. Mi dimetto perché non è stato un progetto tecnico vincente

"Il Mondiale l'abbiamo perso col Costarica. A certi livelli diventa importante non solo la tecnica, ma anche la fisicità. E il nostro calcio non produce giocatori veloci". ''Abbiamo un problema di qualità: sapevamo che avremmo avuto difficoltà con certe squadre, quelle che non abbiamo avuto contro l'Inghilterra: il nostro calcio non produce più certi tipi di giocatori, e su questi dobbiamo tutti riflettere. Balotelli? Fa parte del progetto, quello in cui mi prendo le responsabilità del fallimento''…”.

 VOTO 10 per la coerenza.E questo è quello che conta in una persona.

 Il resto è sotto gli occhi di tutti.Errori,errori ed errori.Confusione e scelte errate.Ovvio che una persona corretta ne tragga le conseguenze.

Che avrebbe dovuto fare un allenatore che nelle ULTIME 10 GARE disputate dalla Nazionale tra amichevoli e gare ufficiali ne ha VINTA UNA SOLA ( grazie alla dabbenaggine tattica di Hogdson) ,NE HA PAREGGIATE 6 e PERSE 3 ( delle quali 2 in un Mondiale ? ) Che cosa avrebbe dovuto fare se non dimettersi ?

11/10/2013 Qualificazioni Mondiali Danimarca-Italia 2-2

 15/10/2013 Qualificazioni Mondiali Italia-Armenia 2-2

15/11/2013 Amichevole Italia-Germania 1-1

18/11/2013 Amichevole Italia-Nigeria 2-2

5/3/2014 Amichevole Spagna-Italia 1-0

31/5/2014 Amichevole Italia-Irlanda 0-0

4/6/2014 Amichevole Italia-Lussemburgo 1-1

14/6/2014 Mondiale Inghilterra-Italia 1-2

20/6/2014 Mondiale Italia-Costa Rica 0-1

24/6/2014 Mondiale Italia-Uruguay 0-1

 Solo in un’altra occasione in tempi lontanissimi ( 1910/1912 ) intercorsero 7 gare tra una vittoria e l’altra della nostra Nazionale.

Tra il 15/5/1910 ( prima gara della nostra Nazionale vittoria contro la Francia 6-2 ) e il 1/7/1912 ( vittoria contro la Svezia per 1-0 alle Olimpiadi ), vi furono 7 partite senza vittoria con 2 pareggi e 5 sconfitte per lo più in amichevoli.

 E’ stato quindi solo sfiorato ( ma il periodo odierno aveva ben altro peso con un Mondiale di mezzo…) il record negativo di assenza di vittorie per la nostra Nazionale che va dal15/1/1958 (sconfitta nelle qualificazioni Mondiali contro l’Irlanda del Nord per 2-1 al 29/11/1959 con l’1-1 di Italia-Ungheria nella Coppa Internazionale ) 8 gare con 5 pareggi e 3 sconfitte. Un’analisi impietosa ma reale che mette con le spalle al muro il nostro staff tecnico!

 

Confusione tattica. La Nazionale di Prandelli aveva iniziato un buon cammino culminato con la Confederations Cup.

 Poi i cambiamenti tattici in corso d’opera tra un tempo e l’altro ,l’assurda tattica del tiki-taka a metà campo (?!!),le scelte insistite sugli oriundi e di scarsa brillantezza come Thiago Motta e Paletta ed il puntare tutto su Balotelli come unico finalizzatore.

 Lasciamo poi perdere per carità di patria gli esperimenti a Coverciano con il box appositamente allestito per ricreare le condizioni climatiche in cui si sarebbe giocato in Brasile ( abbiamo fatto ridere… l’Italia e l’Uruguay sono state le Nazionali più lente viste finora al Mondiale ) oppure la massa di dati e le telemetrie circa i Km percorsi da ogni giocatore in campo

Qualcun altro FAREBBE BENE A DIMETTERSI.

 ERRORE BALOTELLI: lo avevamo sempre e costantemente detto.Balotelli come giocatore è meglio perderlo che trovarlo!Alla lunga fa danni.Quando al Milan ci sarà qualcuno che rinsavirà e guarderà meno all’aspetto “gossip” e lo liquiderà a qualche club straniero ,ne guadagneranno tutti.

Resta un giocatore fisicamente dotato ,caratterialmente irrecuperabile,al massimo da definirsi un “discreto” giocatore.Mai un campione.

 La PROVA DEL 9 : andate a rivedervi i voti che i giornalisti al seguito della Nazionale ( molti dei quali “aziendalisti spinti “ ) gli hanno dato al termine delle tre gare disputate.( meglio due gare e mezzo..). La media non arriva al 5 stiracchiato.E questo è il giocatore che doveva far fare alla Nazionale il salto di qualità? VIA,PER FAVORE.E FINIAMOLA QUI.

 Ora il nuovo allenatore: Spalletti…Mancini….Allegri…..Zaccheroni…. e che meno ne ha più ne metta.

PS : qualcuno,per favore, mi saprebbe dire il numero dei tiri fatti verso la porta avversaria dall’Italia sia contro la Costa Rica che contro l’Uruguay ?

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Martedi 24 giugno 2014 ore 13,00 ( locali ) ore 18,00 ( italiane )

GRUPPO D URUGUAY COSTA RICA INGHILTERRA ITALIA

 Stadio das Dunas

 42.001 posti a sedere  

 NATAL

La città che ha circa 800 mila abitanti è la capitale dello Stato Rio Grande do Norte e dista solo 30 km dal punto più orientale ( cioè più vicino all’Europa ) dell’intero Sud America che è Capo Sao Roque.

       

                       ITALIA-URUGUAY

 ITALIA: è alla 18ma partecipazione alla fase finale di un Mondiale di Calcio. 4 volte Campione del Mondo Nel 1934 in Italia , nel 1938 in Francia, nel 1982 in Spagna e nel 2006 in Germania.

Disputate 82 gare con 45 vittorie 21 pareggi e 16 sconfitte 128 gol fatti e 76 subiti

 Migliore vittoria il 2-8-1948 con un 9-0 sugli Stati Uniti a Brentford in Inghilterra

La peggiore sconfitta a Budapest il 6-4-1924 per 7-1 contro l’Ungheria.

L’URUGUAY è alla sua 12ma partecipazione ad una fase finale del Mondiale. Ha vinto le edizioni del 1930 ( in Uruguay ) e del 1950 ( in Brasile )

Ha disputato 49 gare con 19 vittorie 12 pareggi e 18 sconfitte 77 gol all’attivo e 69 al passivo

. La vittoria più ampia è quella per 9-0 sulla Bolivia del 9-11-1927

 La peggiore sconfitta è del 20-7-1902 a Montevideo contro l’Argentina per 0-6

Diego Forlan è il giocatore con più presenze 111 e con 37 gol all’attivo in Nazionale .

 Luis Suarez invece ha il primato di segnature con 41 gol in 78 presenze.

 Precedenti: Italia ed Uruguay si sono affrontate nove volte.

 Due sole volte ai Campionati del Mondo.Il 6-6-1970 a Puebla in Messico e fu 0-0 Ed ai Mondiali di Italia 90 quando a Roma l’Italia battè l’Uruguay per 2-0 Inoltre un anno fa alla Confederations Cup a Salvador de Bahia Italia ed Uruguay si affrontarono per il terzo posto e dopo il 2-2 sul campo l’Italia vinse ai rigori. In tempi lontani al Torneo Olimpico del 1928 l’Uruguay si impose sull’Italia per 2-0

 Nelle altre 5 sfide in amichevoli l’Uruguay ne ha vinte 2, due ne ha pareggiate ed una l’ha vinta l’Italia.

 Totale generale tra amichevoli e gare ufficiali: Uruguay 3 vittorie 4 pareggi e 2 sconfitte ( le gare vinte ai rigori vengono considerate chiuse sul pari dalla Fifa )

 L’Italia “dovrebbe “ cambiare faccia.

Prandelli pieno di dubbi,attaccato da parte della stampa meno aziendale,si rende conto che riproporre in campo gli 11 fantasmi visti contro la Costa Rica sarebbe un suicidio.

E’ la gara più importante della mia carriera ha detto.Ed è vero.

L’errore semmai e lo abbiamo sempre detto è quello di aver proposto un’Italia con due/tre giocatori improponibili

Primo: Thiago Motta .Ma chi è costui ? Da dove viene ? Chi l’ha voluto? Chi lo protegge?

Secondo: quel Paletta in difesa.Anche qui ,da dove viene questo innamoramento Possibile non ci siano nel campionato italiano giocatori migliori di lui ?

 Terzo:il giocatore Balotelli.Magari saremo smentiti e ci farà vincere il mondiale,lo speriamo per i tifosi dell’Italia.Ma insistere su di lui come prima punta dell’Italia è un errore.

Troppo incostante,capace di giocate memorabili e fini a se stesse,avulso dal gioco di squadra,inadatto a comportamenti corretti a lungo andare.

Bisognava puntare subito su Ciro Immobile come ho sempre detto invece di pensare all’immagine che Balotelli ha tra i tifosi magari in Brasile.Insomma meno marketing e più discernimento tecnico.

 Ora per rimediare è probabile venga fatto un altro errore.Cioè la coppia Immobile-Balotelli che sicuramente si pesterà i piedi.

 Speriamo di essere smentiti.

       ITALIA  0           URUGUAY    1      

GODIN ( Uruguay ) al 36' del 2°tempo

ITALIA: BUFFON( Capitano ) BONUCCI BARZAGLI DE SCIGLIO DARMIAN CHIELLINI VERRATTI MARCHISIO PIRLO IMMOBILE BALOTELLI C.T. PRANDELLI Modulo: 3-5-2

Infortunato: De Rossi

URUGUAY : MUSLERA CACERES PEREIRA GODIN( Capitano ) GIMENEZ LODEIRO AREVALO RIOS RODRIGUEZ GONZALES SUAREZ CAVANI C.T. TABAREZ Modulo: 4-4-2

 Infortunato il capitano Lugano

 Arbitro : Rodriguez ( Messico )

Situazione del Gruppo D COSTA RICA già agli ottavi non si sa se da prima o da seconda 6 punti 4 gol fatti 1 gol subito + 3 ITALIA 3 punti 2 gol fatti 2 gol subiti basta un pareggio con l’Uruguay per arrivare seconda URUGUAY 3 punti 3 gol fatti 4 gol subiti -1 deve battere l’Italia per arrivare seconda. INGHILTERRA 0 punti e già eliminata L’Italia potrebbe anche arrivare prima nel Gruppo e quindi affrontare la seconda del Gruppo C ( Costa d’Avorio ,Grecia o Giappone nell’ordine delle possibilità ) a patto che vinca con buon margine di gol sull’Uruguay e che la Costa Rica venga sconfitta dall’Inghilterra.

 Come già ricordato all’Italia basta un pareggio.Infatti l’arbitro di Italia Costa Rica non ci fischiò contro un rigore immenso,solare,causato da Chiellini che stese in affannato recupero Campbell in piena area.Poi se fosse stato trasformato o meno è un’altra cosa.Il rigore c’era.

 Comunque l’Italia di Prandelli almeno in questo è da ammirare.Fonora mai ha cercato le barricate.Ha sempre cercato di proporsi attraverso il gioco.Riuscirci più o meno è un’altra questione. Comunque ci sarà un prudente 3-5-2 con parecchi giocatori della Juventus in campo.In avanti la coppia Balotelli-Immobile.

Così come Balotelli è sempre un incognita per l’Italia in positivo ed in negativo anche Muslera il portiere dell’Uruguay è un vero terno al lotto.Capace di tutto.

 Italia in maglia azzurra ed Uruguay in bianco.Sugli spalti dello stadio di Natal è evidente la superiorità dei tifosi della “celeste” Caldo accettabile con alto tasso di umidità.Diciamo come da noi con lo scirocco. Qualche fallo di troppo ad inizio gara.Ne fanno le spese Balotelli e Chiellini da una parte e Suarez dall’altra.La tensione è evidente. Balotelli ha avvertito un dolore al ginocchio sinistro in un contrasto precedente. Tabarez ha spostato Pereira in avanti rispetto alla difesa.

Pirlo intanto ha già impegnato Muslera in una punizione che il portiere della Lazio ha alzato in angolo. Ancora un bel lancio di Pirlo per Balotelli che risulta leggermente lungo.Per ora e siamo al 15’ gara equilibrata con Italia più intraprendente.In campo giocatori che si conoscono a memoria sia da una parte che dall’altra.

Ad esempio Verratti gioca nel Paris Saint Germain così come Cavani.E lo stessso Caceres che ha come avversari 6 suoi compagni nella Juventus.Partita che non decolla e lo spettacolo manca.Parecchi falli sia pure non intenzionali.Anche Caceres per qualche momento a terra.

Al 22’ guarda un po’,a chi tocca l’ammonizione ? Indovinate ! Ma a Balotelli ! naturlich! L’unico che ha preso due ammonizioni in tre gare e che sarà assente agli ottavi se l’Italia supererà il turno.Balotelli ha commesso gioco pericoloso in un intervento aereo su Pereira

 Intanto Verratti si mette in luce con accelerazioni e buon passo e Immobile sparacchia alto al 29’ su cross di De Sciglio. Uruguay molto abbottonato e offensivamente per ora quasi nullo.

32’ primo vero affondo di Suarez sulla sinistra dell’area quasi all’altezza del palo ma Buffon lo stoppa alla grande !E in seguito interviene anche sul successivo tiro a rete di Lodeiro.In pratica due parate salva gol! Altra botta a Balotelli,questa volta alla nuca.

 Siamo alle conferme.L’Uruguay è squadra modesta che dispone in avanti di due campioni. L’altra gara non si schioda dallo zero a zero per cui al momento Costa Rica ed Italia qualificate. Primo tempo che ha detto poco.Gara bruttarella  che l’Italia ha condotto con sufficiente autorità.I due davanti si sono cercati poco.Non possono giocare assieme a mio parere.L’Uruguay è più lento di noi e cerca solo il momento buono per colpirci con quei due là davanti.

 Cambio nell’Italia.Resta negli spogliatoi Balotelli ammonito e che non giocherà la prossima ,al suo posto Parolo per ben lanciare Immobile.

Anche Tabarez lascia a riposare Lodeiro e fa entrare Maxi Pereira. L’arbitro che è il Messicano Rodriguez ammonisce al 2’ l’uruguagio Arevalo Ruis per fallo su Verratti. Al 6’ contrasto in area di rigore italiana tra Bonucci e Cavani che crolla a terra.Francamente mi sembra abbia esagerato assai.

De Sciglio prima Immobile poi si mettono in luce con due belle discese una sulla sinistra ed una dalla parte opposta.Nella prima il milanista commette fallo ma mostra bella personalità,nella seconda Ciro insiste troppo.Comunque Immobile deve giocare da prima punta,senza nessuno accanto.

 Spreca l’Uruguay con un tiro sbilenco di Rodriguez lanciato da Suarez, in uno dei rari attacchi degli uomini di Tabarez.

 Per un fallo normale di gioco sul N°17 uruguagio Arevalo Rois da parte di Marchisio l’arbitro espelle direttamente l’italiano.Che cosa avrà visto ? Francamente appare decisione severissima.Il contrasto è sembrato duro ma non da espulsione.

 Italia in 10 ,quindi,e senza Balotelli e Marchisio in caso di ottavi.

 Ora l’Italia si chiude con un 5-3-1 e Tabarez spinge a tutta con un 4-3-3 immettendo Stuani al posto di Pereira.

 Buffon al solito bravissimo su Suarez e gli nega la rete! Siamo al 21’ .Cavani passa in area a Suarez che si fa deviare in angolo da Buffon una palla che sembrava destinata in fondo al sacco!

27’ esce Immobile ed entra Cassano.Immobile ha fatto solo due-tre discese sempre attorniato da un nugolo di avversari.Da rivedere.Esce zoppicando

. Cassano potrà gestire meglio la palla anche agendo da prima punta. Al momento l’Italia è qualificata.Due ottimi interventi di Buffon su Suarez salvano la gara dell’Italia. Verratti a terra,occorre un cambio,l’ultimo.Entra Thiago Motta. 34’ ammonito anche De Sciglio.Per fallo su Maxi Pereira. Ultimo cambio Uruguay.Entra Ramirez per Rodriguez.

Scintille in area tra Suarez e Chiellini.Suarez sembra mordere ad una spalla Chiellini  ( è specializzato in questo..Chiellini forse dà una gomitata ) ,poi va a terra. L’arbitro non interviene.Tutto come prima.

Calcio d’angolo per l’Uruguay al 36’battuto da Ramirez . Perfetto cross in area.Arriva Godin e segna di testa! Sempre Godin dell’Atletico di Simeone e di testa ! Un “tremiendo cabezazo “ di Diego Godin dà la vittoria all’Uruguay

Sarà molto dura per l’Italia recuperare .Ci devono pensare Pirlo e Cassano.Punizione di Pirlo che termina fuori, deviata.Mancano 4’ alla fine e l’Uruguay è qualificato.

Suarez grazia l’Italia al 43’ in un contropiede assieme a Cavani e con soli due difensori azzurri.Insiste nel dribbling invece di passare a sinistra al solissimo Cavani!!

 Se fossi Cavani negli spogliatoi lo prenderei a schiaffi!

L’Uruguay ha gettato il raddoppio!

Parolo è stato bravo a star calmo e contrastare

 Sono 5’ i minuti di recupero. Intanto poco fa l’arbitro ha espulso un massaggiatore dalla panchina dell’Italia,per proteste.

L’Italia cerca il tutto per tutto.L’anima ce la sta mettendo,la qualità meno.

L’Uruguay comunque non appare feroce.E’ stanco.Mancano due minuti e per l’Italia anche Buffon va in attacco !

 Tensione alle stelle! Ai 95 e 45’ l’ITALIA E’ FUORI DAI MONDIALI! Per il SECONDO MONDIALE CONSECUTIVO AL PRIMO TURNO !

Che dire ? L’Italia in questi Mondiali ha giocato male.Solo contro l’Inghilterra ( per colpa-merito dellel scelte di Hodgson ) è stata accettabile.Malissimo contro la Costa Rica,solo decente stasera nel primo tempo e nel finale.Ma di fronte aveva una “larva” di squadra ,un Uruguay più lento di noi che è riuscito egualmente a sbatterci fuori! Incredibile ! Eliminati da una modestissima avversaria.

Ed anche Cavani e Suarez non è che abbiano fatto sfracelli.Il migliore è stato senz’altro Buffon ed è tutto dire della gara azzurra. Fallito l’esperimento doppia punta ( Immobile-Balotelli ),fallito il centrocampo a 5. Prandelli dovrà rivedere le idee ed i giocatori ,anche.

GRUPPO D

 COSTA RICA 7 punti prima classificata 4/1 i gol +3

URUGUAY 6 punti seconda classificata 4/4 i gol 0

 ITALIA 3 punti eliminata 2/3 i gol -1

 INGHILTERRA 1 punto eliminata 2/4 i gol -2 '

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Onore, massimo onore e riconoscimento ad una della Nazionali più forti della Storia del Calcio!

La Spagna lascia i Mondiali 2014 almeno con una vittoria per 3-0 sull’Australia.

L’Italia in Sudafrica non riuscì neppure a vincere una gara

 Se rimarrà Del Bosque molto probabilmente vedremo ancora una Spagna al vertice dal momento che verranno fatti innesti dalla formazione dell’Under 21 che è Campione d’Europa.

 David Villa lascia con 59 gol in 97 gare in Nazionale ed è record

 Fernando Torres probabilmente lascia con 38 gol in 110 incontri in Nazionale.

Così come Xavi ,Xabi Alonso e forse Casillas.

Olanda batte Cile 2-0 grazie ai gol nella seconda parte della ripresa da parte di Fer e di Depay a dimostrare che Van Gaal ha a disposizione anche buone seconde linee.

Con Van Persie fermato per squalifica è toccato ancora una volta a Robben fare il guastafeste con le sue scorribande

.E’ l’uomo che più e meglio finora in questo Mondiale si è messo in mostra.

 Olanda prima nel girone e Cile al secondo posto

. Ed ora vediamo la gara più interessante della serata. Visto che Camerun-Brasile pare dal risultato scontato la gara da seguire è Croazia-Messico. La Croazia ha 3 punti ,il Messico 4

 Arena Pernambuco di Recife

 

CROAZIA     1                        MESSICO  3     

 Marquez ( Messico ) al 27' del 2° tempo Guardado ( Messico ) al 30' del 2° tempo Hernandez  (Messico ) al 37' del 2° tempo  Perisic ( Croazia ) al 42' del 2° tempo

CROAZIA : Pletikosa Corluka Vrsaljko Srna ( capitano ) Lovren Rakitic Pranjic Modric Perisic Mandzukic Olic CT. Niko Kovac Modulo:4-2-3-1

MESSICO: Ochoa Guardado Rodriguez Marquez ( capitano ) Moreno Agular Layun Herrera Vazquez Giovani Peralta C.T. Herrera Modulo: 3-5-2

 Arbitro: Irmatov ( Uzbekistan )

 In attacco ,a dire il vero piuttosto asfittico ( un solo gol all’attivo anche se un paio regolari gli sono stati annullati )c’è il solito Giovani Dos Santos.Il portiere Ochoa è ancora imbattuto.

 Punta finale della Croazia è il solito Mandzukic.A rifornirlo saranno Olic e Perisic ma anche gli ottimi Modric e Rakitic.

 Gara giocata a viso aperto ed assai veloce.Il primo giallo è fischiato a Rakitic per un fallo su Vazquez. Al 13’ si fa avanti la Croazia e con Perisic conquista un angolo da cui scaturisce una mischia con mancato intervento di Mandzukic.

 15’ clamoroso palo ,anzi incrocio dei pali colpito dal Messico con un violento tiro dai 20 metri ed oltre del N°6 Herrera ! Croazia fortunata in questo caso.

 Il Messico è più veloce e diretto nel puntare a rete ,la Croazia più potente.

 Al 19’ tocca a Peralta proporsi a tu per tu con Pletikosa che in qualche modo si salva in uscita disperata dalla porta.Anche in questo caso il bel lancio è stato di Herrera che sta giocando una gran gara.E’ Peralta che nel cadere in scivolata non è riuscito a toccare la sfera !

Troppo compassata la Croazia che a questo punto sarebbe eliminata dal momento che il Brasile vince per 1-0 per cui Brasile 7 punti, Messico 5, Croazia 4 punti. Ora ha pareggiato il Camerun. Brasile e Messico 5 punti,Croazia 4 punti .

Croazia al tiro ma impreciso prima con Pranjic poi con Perisic.

 Torna ancora in vantaggio il Brasile.

 L’arbitro non vede un fallo di mano chiarissimo all’altezza dell’area di rigore croata di Pranjic da cui parte un micidiale contropiede croato che il capitano Marquez è costretto a fermare fallosamente prendendo il giallo. La punizione è battuta alta da Srna.

Torna a premere il Messico cui difetta chiaramente un ariete in avanti,ma la manovra è accettabile.

Finisce il primo tempo sullo zero a zero che qualifica i messicani.Finisce con la Croazia in avanti pericolosa su un paio di calci d’angolo.Ochoa è sempre inviolato.

Intanto ad inizio ripresa dopo i due gol di Neymar il Brasile segna ancora con Fred e quindi chiude la pratica,arriva primo ( perché anche se vincesse il Messico avrebbe miglior quoziente reti ) e affronterà agli ottavi il Cile il 28 giugno a Belo Horizonte.

Ora tocca a Messico e Croazia decidere per il secondo posto.

12’ la Croazia mette in campo l’interista Kovacic al posto di Vrsaljko.Cerca di meglio supportare Mandzukic il tecnico Kovac.

Entra nel Messico il giocatore del Manchester United Chicharito Hernandez ed esce Giovani.

Il Messico regge bene , la Croazia non ha cambio di passo.

Al 20’ altro errore clamoroso arbitrale.Un netto tocco di mano in area di rigore croata da parte di Srna impedisce al Messico di battere un giusto rigore.L’arbitro Irmatov era abbastanza coperto ma gli assistenti ? Il Messico si è infuriato ed attacca a tutta. Ammonito Vazquez che in caso di passaggio di turno sarà squalificato.Tenta il tutto per tutto la Croazia.Entra il fiorentino Rebic al posto di Olic.

25’ Messico in vantaggio ! Da calcio d’angolo colpo di testa di Rafa Marquez il capitano che portatosi in avanti colpisce con precisione in mezzo a diversi difensori croati.Pletikosa si lancia sulla sua sinistra in leggero ritardo e nulla può fare.Il Messico è meritatamente in vantaggio.

La Croazia effettua l’ultimo cambio con l’ingresso di Jelavic al posto di Pranjic.

Ma i cambi hanno in un certo senso scompaginato l’assetto tattico ed il Messico colpisce.

Micidiale uno due in pochi minuti del Messico che va agli ottavi. Con la Croazia molto sbilanciata in avanti al 28’ si sviluppa un’azione sulla destra con palla portata avanti veloce da Hernandez ,cross in area velo di un compagno   e tiro vincente di Guardado che non dà scampo a Pletikosa.

La Croazia dopo un’occasione salvata sulla linea da Moreno dopo un’imperiosa azione personale di Rebic ( che viene fatto entrare sempre troppo tardi ) crolla a 37’ dopo che il Messico aveva fatto uscire Peralta sostituendolo con Pena.

Ancora un angolo per il Messico battuto dalla destra con palla colpita di testa da Marquez e perfezionata in rete sempre di testa da Chicharito Hernandez ! 3-0 e speranze croate che crollano

Niko Kovac  il CT croato non azzecca i cambi.Troppo tardi.

L’inviolabilità di Ochoa viene interrotta al 43’ quando un bel pallone di Rakitic viene finalizzato in gol da un bell’inserimento di Perisic

Siamo sul 3-1 per il Messico ed appena il Brasile che gioca in contemporanea si era sentito minacciato dalla differenza reti ha subito segnato un altro gol che gli permette di restare primo nel girone! Potenza dell’informazione e del Camerun,eh! C’è stato un momento che al Messico sarebbe bastato un altro gol per arrivare primo nel girone!

Ancora un’emozione in area Messicana con una vera prodezza del portiere Ochoa su un gran tiro da due passi di Perisic.Il tutto dopo l’espulsione del fiorentino Rebic per una entrataccia su Pena.

Finisce con il giusto trionfo del Messico che agli ottavi se la vedrà con l’Olanda.Due squadre veloci.Non dovrebbe mancare lo spettacolo.

 

Classifica finale Gruppo A

BRASILE 7 PUNTI   7 gol all’attivo 2 gol al passivo  +5   primo posto   gara con il CILE

MESSICO 7 PUNTI  4 gol all’attivo 1 gol al passivo  +3  secondo posto  gara con l’OLANDA

CROAZIA 3 punti

CAMERUN 0 punti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Programma dei Mondiali di oggi lunedi 23 giugno 2014

 Gruppo A e Gruppo B si entra nel vivo Gare ad orario unico

GRUPPO B

Alle ore 13,00 ( locali ) ore 18,00 ( In Italia ) A San Paolo del Brasile Arena di San Paolo OLANDA-CILE

OLANDA 6 PUNTI 8 gol fatti 3 subiti + 5

 CILE 6 PUNTI 5 gol fatti 1 subito +4

Si gioca per il primo ed il secondo posto. All’Olanda basta un pari per arrivare prima nel girone ed affrontare agli ottavi la seconda del Gruppo A ( Messico,Croazia ? )

A Curitiba Arena da Baixada AUSTRALIA- SPAGNA

Le due squadre hanno 0 punti e sono eliminate.Si gioca perché si deve giocare.Gara ininfluente valida solo per il premio gara FIFA.

GRUPPO A

Alle ore 17,00 (locali ) ore 22,00 ( In Italia ) A Brasilia Estadio Nacional CAMERUN- BRASILE

CAMERUN 0 PUNTI 0 gol fatti 5 subiti

BRASILE 4 PUNTI 3gol fatti 1 subito +2

 Il Brasile se vince arriva primo nel girone ed affronterà la seconda del Gruppo B ( Cile, Olanda ? ) Ma , attenzione! Se il Brasile pareggia e la Croazia batte il Messico è la Croazia che arriva prima nel girone ed il Brasile secondo. Se il Brasile perdesse contro “gli ex Leoni Indomabili “ cosa da fantascienza e se Croazia e Messico pareggiano,il Brasile sarebbe eliminato!

A Recife Arena Pernambuco CROAZIA – MESSICO

 CROAZIA 3 PUNTI 5 gol fatti 3 gol subiti

MESSICO 4 PUNTI 1 gol fatto 0 subiti

Vale quanto già detto sopra. Girone molto incerto. Chi vince il girone incontrerà la seconda classificata del Gruppo B

Intanto sulla “stampa di regime” ( in pratica quasi tutta in questa Italia dalla stampa super conformista ed “innamorata” del “fenomeno Renzi “ ) già escono i primi articoli su “possibili biscotti “ cioè a dire su “combine” su “mettiamoci d’accordo “ su “volemose bene “ .

Per ora ci si riferisce ad un possibile pareggio tra Germania e Stati Uniti che qualificherebbe entrambe agli ottavi e ,per ciò che si è visto finora, sarebbe anche giusto.

Due allenatori amici e tedeschi ( Klinsmann e Loew ) ed allora perché farsi male? In fin dei conti andrebbero fuori due discrete squadre come Ghana e Portogallo.

E’ la solita “carità pelosa” tipica del nostro ambiente… Insomma,memori di un “biscotto” che ci fecero ingoiare vorremmo essere noi a confezionarlo.Tutto qui.

 ( Il Biscotto lo ingoiammo agli Europei del 2004 quando un 2-2 tra Danimarca e Svezia eliminò gli Azzurri di Trapattoni )

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Che Mondiali sono finora? Poco spettacolo a dire il vero.

Qualche lieta sorpresa e qualche conferma anche se a metà. Bilancio non certo esaltante.Siamo alla fase finale della fase a Gironi e ci si avvicina quindi ai primi verdetti.

Intanto tra le già qualificate in assoluto la formazione che più e meglio di altre ha giocato tutte e due le gare vinte è la Costa Rica.Le ha meritate ampiamente tutte e due le vittorie.Contro l’Uruguay e contro l’Italia.

                                                                            

 Poi occorre parlare bene delle due sud americane Colombia e Cile.

Squadre differenti per come si propongono in campo

Di ampia visione calcistica la Colombia con veri talenti tra cui James Rodriguez e Juan Cuadrado,più cinica,sparagnina e “rognosa” da affrontare la compagine del Cile.Si tratta,quindi di 3 formazioni centro e sud americane.Adattissime anche al clima particolare brasiliano.

                                                         

 Anche Olanda e Belgio già qualificate agli ottavi vi sono arrivate per differenti percorsi.

L’Olanda è da titolo Mondiale per chi la guida in panchina ( Van Gaal ) e per chi la porta alla rete ( Robben e Van Persie ),per il resto,però, è squadra normale,abbordabile.

In sostanza l’Olanda 2014 prosegue nel suo storico cammino di formazione brillante ,destinata ad arrivare vicino alla vittoria finale tranne poi cadere sul più bello.Andrà così anche stavolta?

 Il Belgio,invece, è squadra ostica per tutti.Molto forte in difesa,con un buon rifinitore ( Hazard) ma sta scontando la cattiva forma di Lukaku che Wilmots ha sostituito anche contro la Russia ( e con gesti di stizza da parte del giocatore ).

Di certo avrà capito Wilmots di non poter assolutamente fare a meno degli scatti e della bravura del napoletano Mertens ed anche delle rifiniture del “capellone” Fellaini che nell’economia del gioco belga pesa più di quanto non sembri.Squadra assai equilibrata,un po’ spuntata ma molto difficile da mettere sotto.

 L’ultima qualificata in anticipo l’Argentina è quella che più ha deluso dal punto di vista spettacolare ma ci si attendeva proprio questo.L’Argentina non ha gioco ed è Messi dipendente.

Sembra di vedere l’Inter che di argentini ne ha molti in squadra.La sua vittoria contro l’Iran grazie ad una sventola di Messi nel recupero è stata una vera ingiustizia calcistica.Romero il portiere è stato il migliore in campo e Messi con una sua tipica magia ha chiuso il conto.

Giocano male gli argentini ma avanzano e saranno sicuramente tra i candidati principe almeno fino alle semifinali.

 Per il resto vicinissime alle qualificazioni sono anche le due “corazzate” del Brasile e della Germania ed anche la brillante Francia di Deschamps.

 Il Brasile è il Brasile e “deve” vincere.Anche se là davanti oltre a Neymar c’è veramente poco e questo potrebbe anche pesare e molto.Comunque tra pubblico ,aiutini arbitrali ( già avuti ) e classe di base elevata continuo a considerarli ancora i favoriti.

La Germania ha molte soluzioni tattiche a disposizione e molti “attori” di gran classe.

Vi dice niente il fatto che un giocatore come Klose ( mediocre annata alla Lazio ) quasi al termine della sua carriera appena mette piede in campo segna un gol ? Non vi dice niente? A me,molto,invece.E’ la forza della Germania.Vanno fino in fondo.

 Interessante il cammino della Francia che sta anticipando l’ossatura della squadra per i prossimi Europei che si terranno proprio in Francia.L’infortunio di Ribery ha costretto il tecnico Deschamps a rivedere molte cose.

Figurarsi che la “stella “ Pogba sta più in panchina che in campo!

Non rientra appieno negli schemi del tecnico.E’ troppo indipendente.Una squadra che vince e segna con facilità ( Benzema è un vero cecchino ed è in forma ) permettendosi di risparmiare un vero talento come Pogba è da temere e molto.

 Per il resto solo delusioni e su tutte: l’Italia anche se può qualificarsi,la Russia che se non batte l’Algeria è fuori,la Spagna ovviamente arrivata ad una svolta ( ma hanno la Under 21 Campione d’Europa),l’Inghilterra che ha ottenuto meno di quanto valga,e la Bosnia non di certo fortunata con quel Dzeko che avrà sbagliato una decina di gol…

 Circa l’interessante ultima gara di stanotte tra USA e Portogallo vedremo.

Può anche darsi che il Mondiale perda anticipatamente anche un’altra stella , C.Ronaldo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

GRUPPO G : GERMANIA PORTOGALLO GHANA STATI UNITI

Sabato 21 giugno 2014 ( solstizio ) ore 16,00 ( locali ) ore 21,00 ( in Italia )

Stadio Castelao

 

Posti a sedere 67.037

 

FORTALEZA   città capitale dello Stato del Cearà con circa 2.5 milioni di abitanti.

              

 

GERMANIA                 GHANA

La Germania è alla 18ma partecipazione ad una fase finale di un Mondiale di Calcio.

Ha disputato 7 finali vincendo 3 titoli Mondiali. In Svizzera nel 1954 ,in Germania Ovest nel 1974 ed in Italia nel 1990.

100 le gare disputate con 61 vittorie 19 pareggi e 20 sconfitte.

210 gol all’attivo e 117 al passivo.

Migliore vittoria il 16-0 sulla Russia a Stoccolma il 1/7/1912

La peggiore sconfitta ad Oxford contro l’Inghilterra il 16/3/1909 per 0-9

Il Ghana è alla sua terza partecipazione alla fase finale di un Mondiale.

Miglior risultato i quarti di finale nel 2010

10 gare disputate con 4 vittorie. 2 pareggi e 4 sconfitte  10 gol all’attivo e 12 subiti

Nota pre gara:

 

Uno dei motivi per cui il gioco del calcio è tanto amato a livello mondiale è anche perché a volte oltre ai consueti svarioni arbitrali,consente anche delle vere e proprie ingiustizie.

E siccome di “carognette” in giro se ne trovano parecchie visti i tempi senza valori in cui viviamo,ecco che “costoro “ ne gioiscono.

E mi riferisco alla gara del pomeriggio con l’Argentina vittorioso sull’Iran all’ultimo minuto con un gran colpo del solito Messi.

Ebbene non solo l’Iran non meritava di perdere ma avrebbe dovuto vincere per compattezza, giocate dimostrate,generosità e per un altro rigore “solare” ( anche se fallo ingenuo e meno evidente di quello di Chiellini di ieri sera che l’” ineffabile” arbitro  Mazic ( Serbia ) non ha concesso.

Argentina qualificata con poca squadra,poco gioco e tanto Messi ed Iran che se la giocherà con la Bosnia. 

                 

 

GERMANIA  2           GHANA 2

Mario Goetze ( Germania ) al 6' del 2° tempo  Ayew  ( Ghana ) al 9' del 2° tempo  Gyan (Ghana ) al 18' del 2° tempo Miroslav Klose (Germania ) al 26' del 2° tempo

 

GERMANIA: Neuer  Hummels  J.Boateng  Howedes  Lahm  Mertesacker  Goetze  Kroos  Ozil  Muller  Khedira   C.T. Loew

 

GHANA: Dauda  Afful  Mensah  Boye  Atsu  K.P.Boateng  Rabiu   Ayew  Muntari  Asamoah Gyan  C.T. Appiah

Arbitro: Ricci (Brasile )

 

Loew ha recuperato anche Hummels e quindi schiera l’undici che ha “asfaltato” il Portogallo.

La formazione del Ghana invece cambia qualcosa.Il portiere stasera è Dauda,mentre giocano dall’inizio K.P. Boateng ( che ha il fratello Jerome che gioca nella Germania ) . Ayew ed Afful.Il Ghana nella prima gara è stato sconfitto dagli USA per 1-2.

 

La Germania gioca la sua 101ma gara nei Mondiali che con questa partita raggiungono  le 800 gare giocate!

Inizio piacevole ed equilibrato della partita.Al 7’  un tiro di Gyan del Ghana che termina sul fondo poi un’azione tedesca in massa manovrata nei pressi dell’area africana con Muller che stoppa una palla per l’accorrente Kroos che però spara addosso ad Asamoah.

Al 15’ ancora una bella offensiva degli africani con Atsu che con un tiro molto forte  impegna Neuer in una difficile deviazione.

La Germania non dà accelerazioni al proprio gioco e preferisce arrivare in zona d’attacco con azioni molto elaborate e con triangolazioni.In maniera avvolgente e calma i tedeschi stanno aspettando il momento giusto.

19’ discesa di Ozil con passaggio a Khedira il cui tiro non impensierisce Dauda.

Poi tocca a Muller in scivolata in piena area di rigore ad essere anticipato in angolo all’ultimo istante da  Boye.Il passaggio anche in questo caso di un Ozil molto attivo.

Ancora un tiro di Kroos dai 25 metri che termina alto sulla traversa.Per ora la Germania non si danna più di tanto.

29’ bella discesa di Mario Goetze sulla destra conclusasi con un passaggio radente in area deviato in angolo.

32’ una bella bordata da fuori area di Muntari impegna Neuer in una difficile respinta.Muntari non è nuovo a simili tiri ed in nazionale ha già segnato 20 reti in 84 gare.Questa è la migliore occasione da gol della gara finora.

Al 35’ difficile salvataggio in area Ghanese da parte degli africani con il solito Boye che anticipa ancora Muller in scivolata.

Poi tiro di Goetze ma centrale e parato da Dauda.

Il finale di tempo di una gara molto equilibrata vede maggiormente in avanti il Ghana che in un paio di occasioni riesce a tirare verso la porta di Neuer senza mai però impenserierilo.Si limita a controllare.

Un poco sottotono i tedeschi che giocano con il falso centravanti quel Muller che deve proiettarsi in area per rifinire le palle servitegli soprattutto dalla fascia destra.Ma di palloni stasera ne ha visti pochi,per ora.Uno buono era quello di Ozil al 43’ma non c’è arrivato.

Zero a zero a metà gara.

 

 

 

  Nell’intervallo il C.T. tedesco Loew effettua un cambio.fuori J.Boateng dentro il Sampdoriano Mustafi che è stato convocato all’ultimo momento per i Mondiali causa l’infortunio di Reus.

Al 5’ Germania in vantaggio con un gol di testa/ginocchio sinistro di Mario Goetze perfettamente servito da un cross proveniente dalla destra da parte di Muller.

Goetze,faccia a bambino e fisico non certo imponente per un tedesco riesce a beffare due difensori ben più alti di lui ed anche con una carambola della palla un po’ casuale ma efficace.Ma grande merito va a Muller per il perfetto traversone.Comunque per Goetze è già l’11° gol in nazionale e su 31 gare non è certamente poco.

Al 7’ il C.T. Ghanese Appiah toglie K.P.Boateng ed inserisce Ayew.

Al 9’ il Ghana pareggia con una gran capocciata del pelato Ayew ,appena entrato,che beffa l’intera difesa dei lungagnoni tedeschi.Per Neuer nessuna possibilità di intervento!Mertesacker è stato beffato.

E le sorprese non finiscono perché il Ghana passa in vantaggio,siamo al 18’ , con un bel gol di Gyan bel lanciato sul filo del fuorigioco da Muntari.Ancora una volta la goffa difesa tedesca è stata presa d’infilata dagli agili africani.Molto abile Muntari a velocizzare e verticalizzare la giocata

 

I tedeschi si gettano all’attacco e rischiano molto in contropiede.Deve intervenire ancora Neuer che molto si è arrabbiato in occasione del secondo gol.Howedes rischia ancora con Ayew che per un nulla non batte di nuovo a rete di testa!

Loew cambia inserendo Bastian Schweinsteiger  e Miroslav Klose al posto di Khedira e di Goetze.Siamo al 26’ ed ora la Germania ha una vera punta.

Al 26’ appena entrato in campo  pareggia Miroslav Klose  ed è un gol storico! Per lui ,per la Germania e per la storia dei Mondiali.Klose riesce a toccare con la punta del piede destro una palla che sarebbe uscita fuori dallo specchio della porta Ghanese.Veramente un cecchino con un istinto micidiale. Ora la Germania non gioco più con un falso nove.Con questo gol Klose raggiunge con 15 gol Ronaldo nella graduatoria dei migliori marcatori in una fase finale dei Mondiali.

Il pareggio è nato a seguito di angolo con palla deviata da Howedes sulla quale come detto si è avventato in scivolata Klose.

Per Klose è il 70° gol in Nazionale in 133 partite !I 15 gol ai Mondiali che eguagliano Ronaldo sono stati messi a segno in 4 Mondiali . 5 ai Mondiali del 2002 , 5 ai Mondiali del 2006  4 ai Mondiali del 2010 e per ora 1 in questi Mondiali del 2014.

 

Per concludere il discorso Klose ( ma ancora mancano 10’ alla fine..) quando c’è stato in nazionale un suo gol la Germania non ha mai perso!

Ghana ancora pericoloso al 37’ con Ayew con tiro dal limite che Neuer neutralizza.

E Muller che spreca un minuto dopo impattando male con la sfera che va in angolo.Il lancio come sempre,di Ozil.Chiusura di Asamoah all’ultimo istante.

Ora è una bella gara ,intensa ed apertissima.

Gara tutt’altro che  chiusa.

Ancora un salvataggio miracoloso della difesa Ghanese al 41’ E’ Mesbah a spazzare l’area.

E Ayew spara un bel diagonale sul fondo dopo aver superato Howedes.

Ancora Klose al 44’ che tira ma la palla sfiora il palo alla destra di Dauda.

Grande secondo tempo ed emozionante finale di gara.Le squadre hanno dato tutto e fisicamente il Ghana sembra avere più birra dei tedeschi  ed è tutto dire….

Sono 3 i minuti di recupero.Un contropiede Ghanese in tre contro due viene vanificato da Ayew che invece di servire sulla destra preferisce lanciare a sinistra un compagno in fuorigioco!

Poi Muntari commette fallo e viene ammonito.Non ci sarà in Portogallo-Ghana.

 

Finisce sul 2-2 una bella gara che in parte ridimensiona la Germania ,ma solo in parte.E’ sicuro Loew di poter fare a meno di Schweinsteiger a centro campo e di Klose in attacco ?

Non sempre si vince con un falso 9.

 Occorrono punte abituate ad alti livelli e con grande esperienza.Si infortuna al volto Muller proprio nell’ultimissimo assalto a seguito di calcio di punizione con la faccia va a sbattere sulla schiena di un difensore Ghanese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

 Diciamo subito che la qualificazione agli ottavi della squadra del Costa Rica è pienamente meritata. Sono 6 punti ottenuti contro l’Uruguay ( Campione del Mondo per due volte ) e contro l’Italia ( Campione del Mondo per quattro volte ) che hanno permesso ad un intero piccolo paese ( appena 4.5 milioni di abitanti ) di entrare nella storia di questo amatissimo sport.

 

 La squadra è modesta ( tranne due-tre buoni elementi ) ma unita,determinata,ben condotta e perfettamente abituata alle non facili condizioni climatiche nelle quali si gioca in Brasile.

 Detto questo,occorre anche ricordare come un altro escluso eccellente l’ Inghilterra è vero che ha deluso,è vero che non ha avuto alcun cambio di passo né di fantasia,ma neppure è stata troppo fortunata.

E come valore assoluto non può di certo essere paragonata alla Costa Rica.

Una difesa non all’altezza,una tattica troppo offensivistica,la cattiva stella di Rooney e la cattiva forma di Gerrard sono i motivi dell’addio anticipato degli inglesi.Hodgson l’allenatore ha detto che non si dimette ( a meno che non sia cacciato ) e che guiderà il team anche per le qualificazioni ai prossimi Europei.

 E veniamo all’Italia di Prandelli.L’abbiamo già detto più volte.Il tecnico di Orzinuovi ha deciso per questo Mondiale di attuare come tattica principale quella di un centrocampo di qualità come diga per la difesa,due laterali capaci di proposizioni offensive ed una sola punta (Balotelli ) da rifornire.Una tattica che potrebbe anche funzionare visto che Pirlo che gioca a 5 km l’ora ma non perde un pallone,è già riuscito più volte a metterlo davanti al portiere avversario.Solo che in questo periodo Balotelli prima di fare un gol ne sbaglia due e se la difesa non regge ecco che si prendono i gol.

E la difesa anche con la Costa Rica ha ballato eccome.

E ringrazi l’Italia l’errore clamoroso dell’arbitro cileno Osses che ha negato alla Costa Rica un SOLARE rigore causato da un affannato intervento di Chiellini sulla punta Campbell ! Se quel rigore SOLARE fosse stato fischiato e trasformato è probabile che la vittoria della Costa Rica sarebbe arrivata per 2-0 e quella rete in più avrebbe portato un meno uno nel rapporto gol fatti subiti dall ‘Italia ( 2 fatti 3 subiti )così come l’Uruguay che ha un rapporto anch’esso a meno uno ( 3 fatti e 4 subiti ) ma proprio quel gol in più segnato avrebbe permesso all’Uruguay di poter puntare a due risultati su tre nell’ultimo incontro contro gli azzurri!

A volte i Mondiali si vincono o si perdono anche in questo modo.

 ( Chi si sarebbe potuto immaginare nel 2006 che il miglior giocatore avversario e miglior rigorista,anche , Zinedine Zidane ,nella finalissima Francia-Italia,offeso da Materazzi su una familiare rispondesse con una testata facendosi espellere ? ) Episodi,ma a volte decisivi.

 Ora l’Uruguay a Natal alle ore 13,00 ( locali ) martedi 24 giugno. Si affronteranno due squadre titolate ( 6 Mondiali in due ) e due squadre molto lente.In questo senso per l’Italia potrebbe essere favorita.

Occhio anche a quello che potrà essere il comportamento di quello che io solitamente chiamo “un non portiere…” quel Muslera capace di svarioni giganteschi ma anche di giornate particolari in cui riesce ad esaltarsi.Un vero dilemma.

Poi se quel Suarez sarà della gara saranno probabili dolori.Suarez è un vero cecchino dotato di precisione e velocità ed ha in Cavani un prezioso suggeritore tecnicamente all’apice

.Per il resto si tratta di “onesti pedatori” a volte più o meno rocciosi ( Godin ad esempio sembra spento dopo una stagione feroce nell’Atletico ).

 Riuscirà all’Italia il cambio di passo?Vedremo.

Comunque sarà difficile arrivare alla potenza della Germania,alla freschezza ed efficacia della Francia finora le due Nazionali che più hanno impressionato.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 GRUPPO D : URUGUAY  COSTA RICA   INGHILTERRA   ITALIA

 

Venerdi 20 giugno 2014 ore 13,00 (locali ) ore 18,00 ( in Italia )

 

 

 Stadio Arena Pernambuco

 Recife

 

ITALIA: è alla 18ma partecipazione alla fase finale di un Mondiale di Calcio.

4 volte Campione del Mondo Nel 1934 in Italia , nel 1938 in Francia, nel 1982 in Spagna e nel 2006 in Germania.

Disputate 81 gare con 45 vittorie 21 pareggi e 15 sconfitte 128 gol fatti e 75 subiti

 Migliore vittoria il 2-8-1948 con un 9-0 sugli Stati Uniti a Brentford in Inghilterra

La peggiore sconfitta a Budapest il 6-4-1924 per 7-1 contro l’Ungheria.

COSTA RICA: è alla quarta partecipazione alla fase finale di un Mondiale di Calcio.

 Miglior piazzamento :ottavi di finale nel 1990 in Italia

Disputate 11 gare con 4 vittorie 1 pareggio e 6 sconfitte 15 gol fatti e 22 subiti

Migliore vittoria il 12-0 del 10-12-1946 sul Porto Rico ottenuta in Colombia a Barranquilla

Peggiore sconfitta lo 0-7 subito contro il Messico a Città del Messico il 17-8-1975

Un precedente in amichevole a New Haven ( Connecticut ) l’11 giugno 1994 1-0 per l’Italia con gol di Giuseppe Signori.

 

                                                   

ITALIA  0                COSTA  RICA   1  

 RUIZ ( Costa Rica ) al 44' 1° tempo

 ITALIA: Buffon ( capitano) Abate Barzagli Darmian Chiellini Pirlo De Rossi Thiago Motta Marchisio Candreva Balotelli C.T. Prandelli

 COSTA RICA : Navas Diaz Duarte Gonzales Umana Gamboa Tejeda Bolanos Borges Ruiz Campbell C.T. Pinto Modulo: 5-4-1

 Arbitro: Osses ( Cile )

 Il CT Prandelli recupera capitan Buffon al centro dei pali. Abate in difesa va a destra mentre Darmian va a sinistra Chiellini e Barzagli al centro mentre a Verratti è stato preferito Thiago Motta.

A Recife alle 13 fa molto caldo con alto tasso di umidità.Siamo sui 30 gradi con il 70 % di umidità,quindi ai limiti del consentito.Se si supereranno i 32 gradi dovrebbe esserci un time-out richiamato dall’arbitro.

 Al 5’ primo affondo della Costa Rica con un pericolo per la difesa italiana.Da calcio d’angolo salta Borges il cui colpo di testa va alto.L’angolo causato da Barzagli impegnato da una discesa di Tejeda. Risponde l’Italia con Balotelli che colpisce male all’altezza dei pali del portiere Navas dopo essersi strattonato con un avversario, ma l’azione era viziata da un fallo.

Italia che gioca molto compassata con centrocampo folto. Marchisio sbaglia un retropassaggio a Buffon regalando un angoli alla Costa Rica. Buffon respinge coi pugni su Bolanos.

 I centro americani sono molto ordinati a 5 in difesa ma a centrocampo soffrono e non sono precisi.Intanto abbiamo già concesso 3 angoli ai costaricensi.Gara non bella e neppure veloce.SIamo al 20' ed al 21’ azione isolata in attacco di Balotelli che contornato da avversari non può tirare.Si cerca Balotelli con continuità confidando sul fatto che prima o poi la sua forza fisica possa avere la meglio sugli agili difensori della Costa Rica.

Al 26’ primo tiro dell’Italia verso la porta di Navas. Il tiro dalla media distanza è di Thiago Motta ,ma la sfera va fuori.Già da questo dato si può capire come in campo non ci sia spettacolo.

Gara bloccata.Costa Rica difensiva ed attenta con Campbell che per ora non si e’ visto e con un’Italia che sembra attendere il giusto momento per far male.

 30’ Italia che spreca un gol! Pirlo lo lancia in profondità dalla metà campo italiana, Mario riceve ,aggancia,supera Navas in uscita ma effettua una palombella debole ed imprecisa che viene neutralizzata!!

32’ ancora Pirlo per Balotelli che va al tiro impegnando a terra Navas.Gli azzurri si stanno svegliando.Italia Pirlo dipendente.Ora la gara è più intensa.

Gran tiro dalla distanza di Bolanos che impegna a terra Buffon.Primo tiro della Costa Rica al 36’

Ottima azione d’attacco della Costa Rica al 41’ a dimostrazione della pericolosità di questa squadra.

Al 42’ clamoroso ! Un rigore solare,clamoroso a favore della Costa Rica viene negato dall’arbitro Osses a Campbell che è steso da Chiellini Il Cileno Osses fa finta di nulla e sbaglia! Chiellini ha letteralmente travolto Campbell appena questi è entrato in area di rigore. L’ingiustizia subita scatena i centro americani che vanno in vantaggio al 44’ con un colpo di testa di Ruiz che tutto spostato sulla destra riceve un perfetto passaggio di Diaz e batte Buffon con palla che picchia sotto la traversa e finisce oltre la linea di porta.

Poteva anche essere un secondo caso Muntari ( anche se meno clamoroso ) ma questa volta c’èra anche la tecnologia a confermare che era gol.

 Costa Rica a sorpresa in vantaggio ? Non direi. L’Italia ha avuto le sue occasioni ma Balotelli ha sprecato ,mentre ha sorpreso l’accelerazione finale dell’attacco costaricense che è molto abile anche quando batte i calci d’angolo ( 4-1 per il Costa Rica ) Comunque il vantaggio della Costa Rica è legittimo soprattutto considerando il rigore negato a Campbell che era solare checché ne dicano i molti soloni.

Prandelli toglie Thiago Motta ed inserisce Cassano per meglio servire Balotelli. Inizia con grande intensità l’Italia e con Balotelli che va giù in area al 2’ a contrasto con Gonzales ed anche in questo caso Osses lascia correre. Non paragoniamolo neppure a quanto visto a fine del primo tempo.

 Insistono gli azzurri con un gran tiro di Darmian di destro e la palla viene deviata da Navas oltre la traversa ! Bella iniziativa. All’8’ ancora una punizione battuta da Pirlo che viene deviata da Navas.

 Anche oggi Pirlo gioca alla grande! La Costa Rica comunque lotta su ogni pallone e risponde a gran velocità impegnando ancora Buffon con un tiro di Borges da gran distanza. Al 12’ Prandelli mette in campo Insigne al posto di Candreva.La velocità e le serpentine di Insigne dovrebbero tornare molto utili. Ora la gara è migliore anche dal punto di vista dello spettacolo. Insigne,intanto,finisce spesso in fuori gioco.

Non sarà semplice recuperare questa gara.

 Intanto Balotelli eccolo! Si becca il giallo.( se beccasse anche il secondo,entrerebbe forse Immobile e cambierebbe la storia della gara e del Mondiale ! Diciamo che ho fantasticato… ma a volte….)

Siamo al 24’ Pinto effettua un cambio, Cubero subentra a Tejeda. Mentre Prandelli fa uscire Marchisio ed entrare Cerci.Ora in pratica l’Italia ha un tridente offensivo con esterni molto veloci.

Anche Pinto mette forze fresche con Urena al posto di Campbell e siamo al 29’ Ultimo cambio nella Costa Rica con Brenes al posto di Ruiz l’autore del gol che finora permette la vittoria ai centro americani. Al 37’ Chiellini è bravo a stoppare al momento del tiro Urena da poco entrato in campo che se ne era andato in contropiede ed a gran velocità.Anche se isolato l’attaccante in maglia bianca è molto pericoloso

La facilità di corsa dei giocatori di Pinto stupisce molto.La grande differenza è tutta qui.L’Italia non gioca male ma è troppo lenta e soprattutto lascia troppo isolato Balotelli davanti.Inoltre la Costa Rica ha un bell’impianto di gioco.

Angolo per l’Italia al 43’ con palla che termina a Cassano che in caduta ( trattenuto da un avversario..) riesce comunque a toccare di punta ma la palla va fuori ! Sono 4’ i minuti di recupero. Non accade nulla.

La Costa Rica può così aggiungere alla sua storia calcistica una vittoria di grande importanza ed anche storica. Per l’Italia non è come accadde nel 1966 contro la Corea ma insomma… non siamo molto lontani.L’Italia può ancora qualificarsi contro l’Uruguay. Circa questa gara la Costa Rica l’ha vinta con PIENO MERITO . Con questo risultato l'Inghilterra è matematicamente eliminata mentre all'Italia nell'ultima gara contro l'Uruguay basterà un pareggio per ottenere la qualificazione agli ottavi.

Circa quel rigore negato alla Costa Rica da Osses se non è rigore quello vuol dire che la palla è quadrata!

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 Gruppo D Uruguay Inghilterra Costa Rica  Italia

 Giovedi 19 giugno 2014 ore 16,00 (locali ) ore 21,00 ( italiane )

Arena di San Paolo San Paolo del Brasile

 

Arena de Sao Paulo Overall capacity : 61,606 (FIFA World Cup 2014)

San Paolo del Brasile ha circa 12 milioni di abitanti ( la sola città-la conurbazione molti di più ) e deve essere considerata come la più popolosa città italiana o di origine italiana al mondo!

                                        

 

URUGUAY- INGHILTERRA

 L’Uruguay è alla sua 12ma partecipazione ad una fase finale del Mondiale.

Ha vinto le edizioni del 1930 ( in Uruguay ) e del 1950 ( in Brasile )

Ha disputato 48 gare con 18 vittorie 12 pareggi e 18 sconfitte 75 gol all’attivo e 68 al passivo.

 La vittoria più ampia è quella per 9-0 sulla Bolivia del 9-11-1927

 La peggiore sconfitta è del 20-7-1902 a Montevideo contro l’Argentina per 0-6

 Diego Forlan è il giocatore con più presenze 111 e con 37 gol all’attivo in Nazionale è preceduto solo da Luis Suarez ( ancora infortunato  ma probabilmente in campo stasera ) con 39 gol.

 L’Inghilterra è alla sua 14ma partecipazione ad una fase finale del Mondiale.

Ha vinto l’edizione del 1966 ( in Inghilterra )

 Ha disputato 60 gare con 26 vittorie 19 pareggi e 15 sconfitte 78 gol all’attivo e 58 al passivo

La vittoria più ampia è stata un 13-0 a Belfast contro l’Irlanda il 18/2/1882 !

La peggiore sconfitta il 23/5/1954 a Budapest contro la squadra più forte forse mai esistita al mondo.L’Ungheria era questa :Ungheria (3-2-5): Grosics, Buzansky, Lantos, Bozsik, Lorant, Zakarias, Toth, Kocsis, Hidegkuti, Puskás, Czibor.
Ct: Sebes

Una squadra che ai fatti d'Ungheria del 1958 venne smembrata e ne guadagnarono molto il Real Madrid ed il Barcellona.

Gli inglesi furono battuti per 7-1

Per gli inglesi i precedenti con l’Uruguay danno un saldo negativo di 3 vittorie 3 pareggi e 4 sconfitte

 

URUGUAY   2                INGHILTERRA  1   

 Suarez ( Uruguay ) al 36' del 1° tempo  Rooney ( Inghilterra ) al 30' del 2° tempo  Suarez ( Uruguay ) al 40' del 2° tempo

URUGUAY:  Muslera   Godin ( Capitano )  Gimenez   Caceres  Pereira   Rodriguez  Lodeiro  Gonzales  Rios  Cavani  Suarez  C.T. Tabarez

INGHILTERRA: Hart  Johnson  Cahill   Jagielka  Baines  Gerrard  Sterling  Henderson  Rooney  Sturridge  Welbeck  C.T. Hodgson

Arbitro: Carballlo ( Spagna )

 

Luis Alberto Suarez è della gara! Questa la notizia principale.Comunque sapete che cosa ne penso del portiere dell’Uruguay,Muslera.Per me è come se la squadra con Muslera in campo giocasse in 10! Portiere assolutamente impresentabile a questi livelli.Manca Lugano, al suo posto Gimenez.Fuori anche Gargano e Forlan che nella gara di apertura ha giocato male.Le punte sono due Cavani e Suarez.

 Hodgson continua a dare fiducia a tutti gli elementi che sono stati battuti dall’Italia.

Inglesi che dovrebbero trovarsi bene al clima di San Paolo.Stasera ci sono circa 13°, per cui..

3’ Muslera perde la sfera mentre sta per intervenire Sturridge,poi riesce a rimediare…..

10’ ammonito il capitano dell’Uruguay Godin per tocco di braccio su palla filtrante in area.La punizione da ottima posizione battuta da Rooney sorvola di un nulla la traversa con Muslera che era impietrito e che l’avrebbe solo raccolta in fondo al sacco.!

15’ errore della difesa inglese in un disimpegno da parte di Cahill.La palla arriva a Cristian Rodriguez che spara una sventola di poco fuori.Errore inglese che poteva costar caro!

Inghilterra più all’attacco ed Uruguay che tenta il contropiede.

Per ora gara modesta e farraginosa assai.

Intanto Cahill continua a sparacchiare palloni a casaccio mostrando scarsa concentrazione.

Questo Suarez  è una vera punta.Sia pure al rientro dopo infortunio ha i giusti movimenti.Punta l’area e l’avversario così come il nostro Immobile.

Al 26’ dopo qualche minuto di pressione sterile uruguagia arriva una bella combinazione chiusa da Cavani con un bel gesto tecnico-girata dal limite alta di poco!

Ancora un fallo di Godin su Sturridge.Godin rischia,è già ammonito.Tira la punizione Gerrard ma senza esiti.

Poi ancora una grande occasione per l’Inghilterra con Rooney che non è francamente molto fortunato ai Mondiali. Da una punizione battuta tutta sulla sinistra da Gerrard  la palla spiove in area di rigore supera Muslera uscito al solito male e termina sulla testa di Rooney che centra l’incrocio dei pali!

Inghilterra più pericolosa ed Uruguay tra l’altro anche lento,con poca intensità e propenso anche alle ammucchiate difensive.

Al 38’ Luisito Suarez si ricorda di essere un grande goleador e porta in vantaggio l’Uruguay un po’ a sorpresa.

 Grande merito del gol deve essere attribuito a Cavani che sia pure ostacolato da tre avversari ha aspettato che Suarez si insinuasse in area inglese per poi servirlo con un gran passaggio! Colpo di testa e Hart è battuto! 40mo gol in nazionale di Suarez!

Risponde l’Inghilterra al 40’ con Rooney che trova sulla sinistra la discesa di Sturridge che va subito al tiro.Questa volta Muslera è reattivo sul suo palo e respinge.

Insistono gli inglesi ma il tempo termina al 46’ con l’Uruguay in vantaggio per 1-0

Partita non granchè.

 

 Luis Suarez è soprannominato “ El Pistolero “ e se si vanno a considerare le cifre relative alle sue ultime annate si capisce il perché.

Dal 2007 al 2011 con l’Ajax 81 gol in 110 gare

Dal 2011 ad oggi con il Liverpool  69 gol in 110 gare

Con la Nazionale dell’Uruguay 40 gol in 78 gare ( e fine gara saranno 41 ! )

Una spaventosa media realizzativa ad alti livelli di 190 gol in 298 partite ( media di 0,637 ) ! Nessun altro attaccante in questi mondiali ha questa media, tranne ovviamente la “pulce “ MESSI che ha segnato 282 reti in 364 gare negli ultimi anni ( media 0,774 ) e di pochissimo Cristiano Ronaldo con 310 gol in 473 gare ( media 0,655 )

Inizio di ripresa con occasioni sprecate dall’Uruguay per chiudere la partita.Gravi errori che potrebbero costar cari.L’Inghilterra non reagisce.Prima ci prova Cavani poi è Suarez a graziare Hart.

 Ancora Uruguay con Lodeiro che serve Cavani.L’ex napoletano però questa volta sbaglia tutto

Poi Muslera cerca di smentire il mio giudizio su di lui e ci riesce con una parata d’istinto ( sono quelle ove è meno scarso..) su tiro un po’ ritardato da parte di Rooney che non riesce proprio a bucare la rete!

Poi Pereira dell’Uruguay prende una ginocchiata involontaria alla testa e resta svenuto aterra per qualche istante.Poi si riprende e decide di restare in campo.Ma non dovrebbe avere l’ultima parola il medico ?

Al 19’ Sterling lascia il campo a Barkley mentre nei sudamericani Lodeiro lo lascia a Stuani.

Gerrard prende un giallo per fallo di gioco su Rodriguez.

Hodgson effettua un altro cambio con Lallana  al posto di Wellbeck.

 

Al 25’ finalmente Rooney centra la porta e pareggia.Sulla destra dell’attacco inglese arriva  Johnson che riesce a servirlo con palla bassa e tesa al centro dell’area ove Muslera non riesce  ad uscire ed anticipare Rooney che senza difficoltà pareggia.Nell’occasione Rooney si è liberato bene di Caceres.

Ora  è un’altra gara e l’Inghilterra spinge a tutta.

Al 33’ entra nell’Uruguay Fucile che prende il posto di Gonzales.

Inghilterra ci crede ed alza i ritmi.Potrebbe succedere qualsiasi cosa.Mancano 10 minuti.

 40’ SUAREZ GOL di rapina!!! Incredibile SUAREZ un vero cecchino!

Servito ancora da Cavani che si libera di Gerrard, il giocatore del Liverpool se ne va in contropiede e fulmina Hart.Proprio nel momento di maggiore pressione inglese!In questo caso il portiere della Nazionale Inglese a braccia spalancate non è che sia stato irreprensibile.

Ammonito anche Jmenez mentre Suarez l’eroe della serata esce dal campo al suo posto Coates.

Ultimo cambio inglese con Lambert  al posto di Henderson.

5’ di recupero ma l’Inghilterra la botta l’ha accusata eccome.

 

Finisce 2-1 per l’Uruguay .In sostanza l’Inghilterra che non ha giocato male sia contro l’Italia sia contro l’Uruguay si ritrova a zero punti in classifica! Squadra ancora giovane e non in forma soprattutto in Gerrard da cui ci si attendeva molto di più.

Uruguay arcigno in difesa,combattivo,poco bello ma con una coppia d’attacco Cavani-Suarez pari solo a quella olandese Robben-Van Persie.Brutto cliente anche per l’Italia.

 

Inglesi non ancora eliminati.Se l’Italia batte la Costa Rica e l’ Uruguay all’ultima gara, l’Inghilterra battendo con ampio scarto la Costa Rica potrebbe qualificarsi ancora.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4 5
Ci sono 2881 persone collegate

< ottobre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
     
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (68)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (495)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: