VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Stadio Maracanà... di Admin
 
"
"C'è almeno un punto sul quale uomini e donne sono d'accordo: gli uni e le altre hanno poca fiducia nelle donne".

Charly Chaplin
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

ALL'OLD TRAFFORD DI MANCHESTER :

 

 MANCHESTER UNITED      1     BAYERN MONACO         1

VIDIC al 13'  2° tempo  SCWEINSTEIGER al 21' 2 tempo

 

Manchester United : De Gea  Vidic  Buttner  Jones  Ferdinand  Fellaini  Giggs  Carrick  Rooney  Valencia  Wellbeck   All. Moyes  ( subentrati anche Young  Harnandez  Kagawa )

 

 

Bayern : Neuer  Martinez  Boateng  Alaba  Rafinha  Ribery  Kroos Robben  Lahm Scweinsteiger   Muller  All. Guardiola  ( subentrati anche Mandzukic  Gotze )

 

Visto che non vi sono squadre italiane ormai nella Champions League e chissà poi se ve ne saranno ai quarti nella prossima edizione,per chi tifare tra le 8 società rimaste? Personalmente ho pochi dubbi…tiferò per il Bayern Monaco esempio di forza,bel gioco e qualità dei giocatori oltre che esempio di correttezza etica dopo l’errore ( ammissione di colpa per frode fiscale ed accettazione della galera da parte del presidente Hoeness..) e dici nulla visto l’andazzo italiano !

I freschi riconfermati campioni di Germania ( festa fino alle 6 del mattino e successivo 3-3 casalingo in campionato che interrompe la lunga lista di vittorie consecutive ) sono privi di Tiago Alcantara per infortunio ed hanno in campo in attacco Muller al posto del bomber Mandzukic.( che è in panchina )

Il Manchester da parte sua in piena crisi di risultati in campionato ed a cui resta la prestigiosa Champions ha un tridente offensivo con Rooney prima punta ed ai fianchi Welbeck e Valencia.Pesante l’assenza di Van Persie infortunato,l’autore della tripletta contro l’Olimpiacos.

Che dire del primo tempo che ha visto pressochè continuo possesso palla da parte del Bayern ma questa volta abbastanza fine a se stesso come se il Bayern fosse sicuro di regolare la pratica con il Manchester al ritorno all’Allianz Arena.

 Francamente stasera non è un bel gioco e dobbiamo per questa volta dare ragione al mitico Beckenbauer che a volte critica il gioco dei suoi e di Guardiola che in pratica vorrebbe andare in porta con la palla.

Nulla da dire sulla proprietà di palleggio e sul conosceresi a memoria ed anche belle le accelerazioni da parte di Robben e Ribery ma quando si tira in porta ?

A dire il vero il timido ed impaurito Manchester di stasera ha avuto almeno due grosose occasioni da rete grazie a qualche inevitabile errore che una squadra che fraseggia continuamente prima o poi commette. Come detto buon inizio Bayern con Robben che al 7’ manda fuori di un soffio poi ancora una duetto Ribery,Robben e intervento finale di Muller evitato miracolosamente da Buttner in scivolata.

30’ Robben impegna severamente De Gea che rinvia, al 34’ un tocco di braccio netto di Buttner non viene sanzionato dall’arbitro Carballo. In mezzo a tutto questo tempo c’è solo e soltanto un girare di palla da parte del Bayern che non spinge verso la rete se non nei casi indicati

.Nel finale di tempo i locali si svegliano e mettono in crisi la difesa dei biancorossi questa sera in maglia blu.Prima è Rooney che al limite dell’area non riesce ad agganciare un lancio profondo perché Neuer capisce tutto ed anticipa.

Il bravo portiere bavarese è lesto al 40’ a respingere un tentativo di pallonetto al limite dell’area da parte di Welbeck che era stato lanciato dalla propria metà campo ed alla perfezione da Rooney ed aveva anche approfittato di una scivolata del suo controllore Boateng.Francamente sembrava gol fatto e con quel pallonetto timido Welbeck si è divorato il vantaggio!

 C’è poco da dire.Stasera il Bayern gioca come il Barcellona di Guardiola ,un po’ noioso e senza Messi.Comunque una forza.Crediamo che la musica cambi nel secondo tempo.

 Infatti ma cambia grazie ad un gol di Vidic del Manchester al 12’ con un colpo di testa vincente in torsione a seguito di calcio d’angolo.Un bel gesto atletico che ha colto del tutto impreparata la difesa tedesca.Ora l’Old Trafford è una bolgia di tifo

.Intanto nella ripresa nel Manchester è entrato il giapponese Kagawa al posto del recordman Giggs.Il gol subito se da una parte ha svegliato il Bayern che ora appare più veloce nelle trame dall’altra ha ancor più animato i giovani del Manchester che sono molto pericolosi in contropiede.

Mentre mi chiedevo che cosa aspettasse Guardiola a far entrare Mandzukic ecco che c’è il cambio.Fuori Muller e dentro l’utilissimo e capocannoniere nel Bayern Mandzukic.

E’ il 18’. Al 21’ pareggia il Bayern.Ed è grazie ad una torre di Mandzukic che favorisce l’intervento decisivo di Bastian Schweinsteiger che non ha difficoltà a battere De Gea.E non è il primo gol del potente mediano ( in Champions in totale sono già 13 ) .

Appare del tutto evidente l’importanza del croato Mandzukic per il gioco bavarese. AL 32’ un destro di Robben dal limite termina di un nulla fuori alla destra di un De Gea che sarebbe stato battuto.

Gara più intensa ed equilibrata nel susseguirsi delle azioni rispetto al monotono primo tempo.Il Manchester se la gioca a viso aperto. Al 35’ ancora un perfetto taglio di Robben per Ribery il cui tiro parallelo alla porta per poco non veniva deviato dal solito Mandzukic che poco dopo viene anche ammonito per un fallo di gomito su Vidic che francamente non c’èra

.Mancano solo 6’ al termine e Moyes fa entrare Harnandez “chicharito” al posto di Welbeck.Ed è proprio lui che costringe al fallo da giallo Martinez dopo una bella veronica a centrocampo.

Intanto deve lasciare il campo anzitempo per doppia ammonizione ( fallo in scivolata su Rooney ) proprio l’autore del gol del pareggio per il Bayern,Bastian Scweinsteiger

.Mancano 4’ alla fine compreso il recupero.

Nulla da annotare e la gara termina per 1-1 con Bayern ovviamente favorito per il ritorno ma non certissimo di passare.Diciamo 65/70 a 30/35 per il Bayern.

Il Manchester ha giocato senza paure una buona gara anche se è apparso inferiore nella caratura generale di squadra.Semmai è il Bayern che ha in parte deluso con poca cattiveria nel primo tempo e poca precisione nel secondo con i suoi assi che rispondono al none di Ribery e soprattutto Robben.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Esemplare come sempre per educazione e pacatezza Pep Guardiola in conferenza stampa post pareggio per 1-1 nel tempio del Manchester : l’Old Trafford.

 Forse un pochino presuntuosetto durante la gara convinto com’èra che prima o poi il gigantesco possesso palla dei suoi ( 70% !!!-solo il Milan di Sacchi in un’amichevole estiva aveva fatto tanto ! ) sarebbe sfociato naturalmente in un gol.

 Invece il gol l’ha beccato lui causa il bravo e futuro interista Vidic.Allora ha messo in campo al posto dello spaesato Muller il dinoccolato e poco tecnico ma efficacissimo Mandzukic bravo come pochi a creare spazi per il tiro.Ed è arrivato il pareggio che rende il Bayern favorito per il raggiungimento della semifinale di Champions.

Ma onore e merito al Manchester che non sarà più un gigante del calcio ma che in casa soprattutto interpreta sempre al meglio le gare con grinta ,cuore ed agonismo.

 

 A Barcellona è finito per 1-1 lo scontro fratricida tra spagnole.L’Atletico Madrid guidato da Diego Simeone che è primo in classifica in campionato pur perdendo per infortunio Diego Costa ha ancora una volta dimostrato di essere davvero”una brutta bestia” calcisticamente parlando

L’altro Diego quello che alla Juventus non andava ( ma andava eccome al Werder Brema in precedenza ..) ha messo a segno uno straordinario gol che potrebbe contare enormemente al ritorno per il passaggio del turno

L’Atletico sa anche giocare rudemente e può puntare allo zero a zero che lo porterebbe in semifinale.

Per il Barcellona sarebbe uno smacco.

Barcellona che proprio oggi è stato escluso dalla FIFA dai prossimi due mercati ( luglio-agosto 2014 e Gennaio 2015) per irregolarità commesse nei trasferimenti di giocatori under 18.In ben 10 casi sono state trovate delle irregolarità.Comminata anche una multa da 450 mila franchi svizzeri.Punita anche la Federcalcio Spagnola con una multa di mezzo milione di franchi.Il Barcellona ha avuto 90 giorni per regolarizzare la situazione di tutti i minori.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (1)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

INTERVISTA CON  MORENO GABRIELLI, CONSOLE GENERALE ONORARIO DELLA REPUBBLICA DI NICARAGUA IN FIRENZE 

 

IL CARNEVALE TORNA IN NIGARAGUA

Fabrizio Galli è a Managua per tenere un laboratorio di formazione per futuri costruttori nicaraguensi.

 In autunno il carro dei fratelli Bonetti verrà trasferito in Centro America e sfilerà al Carnevale acquatico di San Carlos. La cartapesta viareggina è di nuovo protagonista in Nicaragua.

Si rinsalda la collaborazione tra la Fondazione Carnevale e la municipalità di Managua, capitale del Paese dell’America Centrale, attraverso due progetti: un laboratorio sulla cartapesta e la partecipazione di un carro di Viareggio al Carnevale acquatico di San Carlos.

 Il primo progetto vede il costruttore Fabrizio Galli, scelto dall’amministrazione di Managua, realizzare un corso di formazione per giovani artisti nicaraguensi, che vogliono conoscere i segreti e le abilità di un mestiere unico e particolare e che a Viareggio ha le sue eccellenze.

 Il progetto di tre settimane – in corso di svolgimento - prevede laboratori di scultura, modellatura e scenografia, che si concluderanno con la realizzazione di un carro allegorico, che sfilerà al Carnevale di Managua il 12 aprile.

 Il secondo progetto, invece, si svolgerà in autunno e vedrà al Carnevale di San Carlos la partecipazione del carro di prima categoria dei fratelli Uberto e Luigi Bonetti “La Penisola sommersa” che ha sfilato ai Corsi Mascherati 2014.

Il gigantesco Nettuno, protagonista della costruzione, verrà montato su una struttura galleggiante e sarà protagonista alla sfilata acquatica.

La presenza in Nicaragua, dunque, è un’ulteriore occasione di valorizzazione dell’internazionalità del Carnevale di Viareggio, del suo patrimonio di storia e di tradizioni, e soprattutto della tecnica della carta a calco. I due progetti, inoltre, sono anche occasioni di ritorno economico, in quanto prevedono contributi per la Fondazione Carnevale, oltre alla copertura delle spese organizzative.

 La collaborazione tra il Nicaragua e il Carnevale di Viareggio è iniziata nel 2012.

Alcuni pezzi di carri realizzati alla Cittadella furono trasferiti a San Carlos e qui sfilarono su enormi barconi per il Carnevale acquatico della città.

Poi lo scorso aprile il carro che Fabrizio Galli realizzò fuori concorso per il Carnevale 2013 e che celebrava proprio il territorio e le tradizioni culturali del Nicaragua, alla fine dei Corsi Mascherati sui Viali a Mare, venne smontato e rimontato a Managua, sfilando per le vie principali della capitale.

 Viareggio, 2 aprile 2014

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

QUARTI DI FINALE CHAMPIONS LEAGUE:

Al Santiago Bernabeu di Madrid:

 REAL MADRID    3   BORUSSIA DORTMUND  0

BALE AL 3' 1° tempo  ISCO al 26' 1° tempo  C.RONALDO all'11' 2° tempo

Da una parte non c’è per infortunio il capelluto Marcelo e non credo sia per il Real Madrid una perdita ferale mentre dall’altra parte ,quella dei tedeschi del Borussia Dortmund, manca niente meno che Lewandowski che è squalificato.

Detta così e visto che Lewandowski ( l’anno prossimo al Bayern ! ) segnò la bellezza di 4 gol e proprio al Real in pratica eliminandolo dalla Champions dell’anno passato,sembrerebbe non vi sia storia stasera al Santiago Bernabeu.

 Se consideriamo poi che ai tedeschi mancano anche Gundogan ,Schmelzer e Blaszczykowski il risultato sembra scritto.Una disfatta. Vedremo.

 Da considerare poi il fatto che per il Real la Champions è un obiettivo assolutamente primario e sarebbe la decima vinta ,soprattutto dopo la sconfitta subita in campionato dal Barcellona in un torneo ove il Real non è più il favorito.( E’ terzo dopo Atletico e Barcellona )

 Ancelotti ripete che il Real rispetta tutti ma che la sua squadra in Champions è tuttora imbattuta. 7 vittorie ed un solo pareggio.

 Dirige l’arbitro inglese Clattenburg.

Il Real parte a razzo e dopo 3’ è in vantaggio con un gol del gallese Bale bravo ad anticipare il portiere in uscita e depositare in fondo al sacco un pallone servitogli da Carvajal a centro area dopo un bel lavoro di Benzema.E sono 34 le gare consecutive di Champions per il Real sempre con almeno un gol!

I blancos insistono e il Borussia non riesce a uscire dalla propria metà campo. Al 9’ un violento destro di Ronaldo è respinto da Weidenfeller che si ripete in angolo sempre su C.Ronaldo due minuti dopo.

Al 12’ Hummels riesce a evitare guai certi dopo che Bale era stato lanciato da Ronaldo. Al 14’ ancora il portiere tedesco che respinge corto ,sulla sfera si proietta Isco che però sparacchia fuori.

 Per ora dominio assoluto del Real.

Nel Borussia c’è un problema portiere.Weidenfeller accusa dolore ad un polso mentre i due attaccanti che sono Aubumeyang e Mkhitaryan per ora non hanno toccato un pallone.

 20’ Aubumeyang va in rovesciata ma la sfera colpisce al volto Pepe.

Al 23’ tranquillo raddoppio da parte di Isco ( ma la difesa tedesca che fa ?) e Real sul 2-0 E pensare che l’azione è partita come un contropiede del Real ( il Dortmund si era portato in attacco ed aveva appena battuto un angolo..) che poteva anche essere finalizzato in superiorità numerica essendo proprio Isco a proiettarsi verso l’area tedesca aspettando l’arrivo di Benzema e di Bale come infatti avvenuto.

Invece il gol è arrivato a difesa rientrata e scarsamente attenta nel marcare Isco che segnava con precisione nell’angolo alla destra di Weidenfeller vanamente proteso in tuffo.

 Lo stesso Weidenfeller che sembra essersi ripreso dal colpo al polso salvava la porta dal terzo gol alzando sulla traversa una bordata di Bale che sarebbe finita sotto la traversa.

 32’ primo tiro in porta dei giallo neri al termine di un’azione Reus ,Grosskreutz con tiro di quest’ultimo deviato da Casillas. Per ora nessun contropiede si è visto da parte del Borussia Dortmund che è nettamente dominato dal Real.

Nella parte finale del tempo le cose migliorano un po’ per Klopp ed i suoi.Il Borussia insiste in avanti con qualche azione potenzialmente pericolosa e nella ripresa dovrà continuare tenendo conto che segnare una rete sarebbe molto importante.Meglio perdere 3-1 che 2-0

 Infatti il Borussia inizia attaccando la ripresa solo che inizia anche a sbagliare così come spesso lo abbiamo visto fare,dei gol fatti.

Al 4’ Aubameyang andatosene in profondità preferisce tirare a rete sbagliando invece di servire Grosskreutz che poteva ricevere!

Cosa combinano i tedeschi al 9’ del 2° tempo!

Gettano al vento un gol che sembrava fatto. Gran discesa di Reus solo che non c’èra Lewandowski ma Mkhitaryan che al momento del tiro si impappinava tirando debolmente!!

Dopo un paio di gol gettati al vento ecco che il Borussia viene punito subito dopo con il 14mo gol in questa Champions da parte di Cristiano Ronaldo che così raggiunge Messi ed Altafini ( 1963) come gol segnati in una stagione in Champions.Ed anche Van Nistelrooy che segnò un gol nei preliminari. Gol facile dopo una serie di errori difensivi dei tedeschi.

Ronaldo era stato servito da Modric uno dei migliore stasera nel Real. Al 14’ ancora un errore in area spagnola.Per meglio dire mezzo miracolo di Pepe che evita un gol fatto

Dimostrazione che il Borussia deve attaccare,deve cercare di segnare anche se rischia la goleada. Ora la gara è equilibrata e piacevole.

Sgroppate di Bale sulla destra e grandi chiusure con tempismo perfetto in difesa da parte di Pepe,questo mostra il Real che fa dei cambi rinforzando il centrocampo.Esce con applausi Benzema entra Morata.Esce anche Ronaldo per un problema alla caviglia.

 Il Borussia spinge ma non segna .Al 38’ velocissima discesa di Bale terminata con un tiro fortissimo ma alto.Uno spettacolo!

Al 47’ il gol che poteva riaprire la qualificazione per i giallo neri tedeschi.Ma ancora una volta Aubumeyang si dimostra non all’altezza.Era stato servito dall’ottimo Reus.

Sembrava di rivedere una copia in meglio ( ma di poco ) del Nyang milanista!

Finisce 3-0 per il Real che è fortissimo ma in difesa può beccare sempre più di un gol ed è questo che spera Klopp per il ritorno di Lewandowsky al Westfalen Stadion.

Per eliminare il Real un’altra volta dalla Champions servirà un’impresa miracolo.Siamo ai limiti dell’impossibile.

Dopo questa gara questo il cammino in Champions delle due squadre:

REAL MADRID 368 gare disputate con 216 vittorie 64 pareggi e 88 sconfitte

BORUSSIA DORTMUND  105 gare disputate con 52 vittorie 21 pareggi e 32 sconfitte

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

QUARTI DI FINALE EUROPA LEAGUE :

 A Lione Stadio di Gerland :

 

 OLYMPIQUE LYONNAIS   0           JUVENTUS  1  

 BONUCCI AL 40' 2° tempo

Obbligati a vincere l’Europa League.

Magari per la Juventus un pochino in affanno di queste ultime uscite,l’appetito verrà mangiando…Può darsi.. Di certo l’obiettivo non era l’Europa League ma come minimo migliorare il percorso in Champions dello scorso anno interrottosi con un impietoso 0-4 complessivo contro il Bayern Monaco che poi vincerà la competizione. Invece la Turchia è stata fatale.

La discesa in Europa League che secondo Sua Maestà l’Enciclopedia Britannica,Treccani e chi più ne ha ne metta ( vale a dire il “simpatico Mourinho ) non sarebbe nemmeno corretta da un punto di vista sportivo,che ha visto la Juventus prevalere niente meno che contro la Fiorentina ora DOVRA’ ESSERE ONORATA AL MASSIMO DELLE POSSIBILITA’.

 Con la finale a Torino in gara secca ( 14 maggio ) alla Juventus si prospetta l’occasione di far sua la Coppa. Sarebbe uno smacco se la fallisse anche perché gli avversari non sembrano impossibili.

Stasera il Lione in seguito uno tra Basilea,Siviglia,Benfica,AZ Alkmaar,Porto o Valencia.

L’Olympique Lyonnais in casa in questa Europa League è imbattuto nelle cinque gare disputate.

Si gioca allo stadio Gerland con gara arbitrata dallo scozzese Collum

 La Juventus ha Vidal squalificato e Barzagli ancora fuori per postumi infortunio.In compenso rientra in attacco l’indispensabile Tevez il quale non segna un gol in campo internazionale DA ANNI. ( Dall’aprile 2009 in Manchester-Porto )

 In attacco Conte preferisce Osvaldo a Vucinic che è in panchina.Da parte sua Buffon raggiunge il ragguardevole traguardo delle 700 gare tra i professionisti e le 480 in bianconero

.I francesi sono molto rimaneggiati .Il tecnico Garde che ha definito la gara con la Juventus come una vera montagna da scalare opta per un attacco a due con Briand e Lacazette ,una difesa a 4 uomini ed a centrocampo tra gli altri quel Gonalons oggetto del desiderio da parte di Rafa Benitez del Napoli.

 Juventus in maglia gialla,francesi in bleu.Al 5’ una punizione di Pirlo finisce sulla barriera poi Tevez sbaglia la mira con un colpo di testa che va fuori dopo rimpallo con Osvaldo. Per ora non è una bella gara,troppi errori e non c’è gran velocità Si sveglia l’Olympique al 26’ con una botta di Malbranque che Buffon devia in angolo.

 27’ che cosa fa l’Olympique !A porta spalancata tira alto a palombella con palla che supera la traversa a Buffon battuto ! L’autore dello scempio per i francesi è Briand !

Al 29’ il solito Pirlo inventa un lancio profondo per Tevez che a tu per tu col portiere Lopes non riesce a superarlo.Un po’ casualmente Lopes e l’Olympique si salvano.

 Poco d’altro sino a fine tempo al termine di 46’ poco attraenti.Juventus non certo in un buon momento e francesi invero assai modesti nonostante in avanti quel Lacazette dimostri buone qualità tecniche ma sembra innamorato del pallone

 I francesi devono essersi resi conto che lo spauracchio Juventus è meno temibile del previsto ed iniziano il secondo tempo attaccando in massa

 Al 7’ della ripresa Umtiti si mette a fare il Pirlo.Batte una punizione precisa e forte che Buffon intuisce come letale e in tuffo devia in angolo!

Al 9’ dopo un tiro parato da Lopes Tevez chiede la sostituzione.Entra Vucinic. 13’ risponde Pirlo su una punizione deviata di testa da un difensore francese con un intervento che mette in difficoltà il portiere Lopes bravo e reattivo nel deviare la sfera.

Prima occasione della ripresa per i bianconeri.

Poi tocca ad Osvaldo essere servito perfettamente in mezzo all’area di rigore da un lancio di Pirlo e a cincischiare fino a che l’avversario di turno( Umtiti ) non gli stoppa il tiro.

Fiammata bianconera. Conte decide per Giovinco al posto di Osvaldo.

Continua ad attaccare la squadra di Conte e crea un paio di occasioni interessanti con Asamoah e con Chiellini con un diagonale sballato.

I bianconeri hanno preso in mano le redini del gioco.

Ammoniti sia Lopes che Giovinco dopo uno scontro aereo con palla che era finita in rete ma la”formica atomica” aveva caricato Lopes in volo.27’ dopo una rovesciata mancata al limite dell’area da parte di Pogba,Chiellini che aveva seguito l’azione sveltamente sferra un tiro che risulta impreciso.

I francesi sono scomparsi dal terreno.

Conte impiega anche Lichsteiner nell’ultimo quarto d’ora al posto di Isla.

 Al 35’ c’è l’esempio della pochezza tecnica dei francesi.In un perfetto contropiede e tre contro tre Briand non riesce a passare la sfera ad un liberissimo compagno facendo svanire una ghiottissima occasione.Ed il Lione ne ha già sbagliate due e non se lo può permettere perché al ritorno allo Juventus Stadium dovrà fare un’impresa per non uscire.

 Ed ecco che arriva la lezione! Sbagli? paghi!

38’ gol pesantissimo di Bonucci che finalizza in gol una prolungata azione partita da un calcio d’angolo di Pirlo con successiva mischia in area e tentativi di tiro di Pogba con la sfera che viene deviata dai difensori con palla che resta lì colpita poi da Bonucci con una gran botta che finisce sotto la traversa.

E poco prima era stato Vucinic a sbagliare un gol che sembrava fatto su servizio di Giovinco. Probabilmente è il gol che porterà la Juventus alle semifinali.Il Lyon non solo è scarsino ma sbaglia anche parecchio e farlo contro un avversario di esperienza come la Juventus non è consigliabile.

Finisce con la vittoria dei bianconeri per 1-0 .Espugnato il campo inviolato in Europa League finora del Lione buon viatico per le semifinali.

Nulla di trascendentale ma quando ha deciso di spingere la Juventus è passata.

JUVENTUS IN EUROPA LEAGUE : 117 gare con 73 vittorie 19 pareggi e 25 sconfitte

OLYMPIQUE LYONNAIS IN EUROPA LEAGUE :  59  gare con 33 vittorie 11 pareggi e 15 sconfitte

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Un derby malefico per il Bayern Monaco campione del Mondo,d’Europa e di Germania in carica!

Dopo 53 gare da imbattuto in campionato lascia i 3 punti sul campo dell’Augsburg.

Una sconfitta assolutamente ininfluente per Guardiola ed il Bayern ( il campionato è rivinto con ampio margine ) comunque un segnale inquietante alla vigilia di una gara fondamentale per la Champions League contro il Manchester United.

 Chi ha avuto modo di assistere al secondo tempo della gara di Augusta si sarà reso conto della abissale differenza di qualità che intercorre tra le gare del campionato italiano e quelle di alcuni tornei esteri.

45’ ad alta intensità agonistica ove il Bayern ha cercato il tutto per tutto per non perdere una gara dopo tempo immemorabile ( 28/10/2012) e dove gli avversari hanno ribattuto colpo su colpo sfiorando nel finale anche il 2-0 ! ( palo clamoroso )

 Guardiola ha scelto di risparmiare i grossi calibri ( Robben e Ribery su tutti ) mettendo in campo nel finale solo Alaba e Muller,ma non è stato sufficiente.

 Il gol subito in campionato il N° 17 ha portato male al Bayern!

 Da parte sua l’Augsburg non aveva molto da chiedere al campionato se non una vittoria di prestigio.

E’ ottavo in classifica a 5 punti da un posto in Europa League a 5 giornate dalla fine.Difficile che raggiunga un posto in Europa League.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

                                        

Quando Rudi Garcia dice: “… la Juventus potrebbe perdere lo scudetto anche con qualche pareggio…”ovviamente non dice che la Roma DEVE VINCERLE TUTTE da qui alla fine ( compreso ovviamente lo scontro diretto con la Juventus a Roma alla penultima giornata ) arrivando così a quota 94 punti.

 La Juventus da parte sua vuole poter arrivare a quello scontro diretto di Roma dell’11 maggio prossimo già con lo scudetto in tasca e potrebbe anche riuscirci.

Vediamo i due punti di vista se hanno appoggi concreti dal punto di vista tecnico e più in generale rispetto al momento vissuto dalle due rose.

 VISIONE GARCIA: la Roma le vince tutte ed è già ora a 6 vittorie consecutive compreso il recupero col Parma ed arriva a 94 punti con la bellezza di 12 vittorie consecutive cosa mai avvenuta nella parte finale del campionato.

Ma diamola possibile.Che dovrebbe fare la Juventus? Pareggiare soltanto le prossime tre gare vale a dire in trasferta ad Udine,in casa con il pericolante Bologna e a Reggio Emilia con l’altro pericolante Sassuolo,vincere con Atalanta e Cagliari in casa e chiaramente perdere lo scontro diretto a Roma.

Così i bianconeri si fermerebbero a 93 punti e perderebbe il titolo.

Non è impossibile ma difficilissimo.D’altra parte è anche vero che prima o poi quel record di vittorie interne consecutive dovrà pur fermarsi…( anche il Bayern è caduto dopo 53 gare utili ed il Milan dopo 58 )..per cui…

PERSONALMENTE CI CREDO POCHISSIMO.

                      

 VISIONE CONTE: Io la Roma l’ho già battuta e per 3-0 all’andata per cui è come avessi un punto in più di vantaggio..e voglio poter andare a Roma già con il terzo titolo consecutivo in tasca e giocarmi con calma la finalissima di Europa Legaue nel mio stadio per vincere anche quella.

Il calendario mi propone prima della trasferta di Roma tre scontri con squadre pericolanti ( Livorno,Bologna e Sassuolo,le prime due in casa ) ed io mi faccio 9 punti ( i 3 col Livorno già ci sono ),in mezzo ho la trasferta di Udine contro una formazione pericolosa,è vero,che gioca bene in contropiede ( solo se c’è Di Natale, che sbaglia molto ma meno di altri ) e che spesso è arrendevole ( vedi la gara di Firenze ) .

Male che vada pareggio.E sono a 94 punti.Poi,prima di partire per Roma ho Juventus-Atalanta e di certo non mi strappo i capelli.Faccio la 18ma vittoria consecutiva in casa ( il record assoluto del Torino post guerra è a 21) ed arrivo a Roma con 97 punti.

A questo punto mancano solo 2 gare ed in palio ci sono 6 punti.

Dove sarà la Roma ? Anche se le vince tutte la Roma è a 88 ed ha già perso.Non può raggiungermi.Lo scontro diretto è ininfluente.

 VERSIONE PROBABILISSIMA.

 Con questo Garcia fa benissimo a motivare i suoi..ci mancherebbe...

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

Qui Dortmund:come evitare l’eliminazione dalla Champions? Sarà quasi impossibile farlo.

Recuperare uno 0-3 al Real Madrid ,un Madrid che punta da anni alla decima Champions è un’impresa titanica.

 In aggiunta la squadra di Klopp i giallo neri che lo scorso anno contesero al Bayern Monaco il titolo di Campioni d’Europa hanno parecchi infortunati e di peso.Subotic.Schmelzer,Blaszczykowski,Gundogan e Bender non potranno giocare.

Rientra però per l’occasione colui che ha già legato il suo destino al Bayern Monaco ,quel Lewandowski stella dell’attacco del Borussia che ricordiamolo,lo scorso anno grazie ai suoi 4 gol al Real di fatto lo estromise dalla Coppa.Ripetersi sarebbe storico

17 gol in Champions per Lewandowski e ben 99 reti in 177 presenze con i giallo neri

E quella con il Real potrebbe essere l’ultima gara internazionale del polacco con il Borussia.

 

Qui Real: ha detto Ancelotti

“. Hanno 90 minuti per segnare tre, quattro gol. Noi abbiamo 90 minuti per segnarne uno e ciò renderebbe tutto più difficile per loro. Prima segnamo, più facile sarà per noi.” E come dargli torto ?

E’ noto come il Real in Germania qualche volta di troppo sia andato incontro a delle vere e proprie “derrote” pesanti ( sconfitte pesanti ) Un 5-1 ed un 5-0 in tempi andati contro Hamburger e Kaiserslautern e più in generale un 5-0 contro il Milan nell’aprile 1989.

 Considerando il fatto che il Real Madrid nella sua storia internazionale ha disputato in tutte le varie coppe 473 partite con sole 120 sconfitte e di queste solo 3 con uno scarto che sarebbe utile al Borussia per passare in semifinale si capisce come sia un’impresa ai limiti dell’impossibile con una percentuale di successo pari allo 0,7% ! Ma la palla è tonda.

Circa la formazione del Real è probabile l’assenza del capocannoniera di Coppa fresco di record eguagliato con 14 reti vale a dire C.Ronaldo.Infortunio al ginocchio rimediato nella parte finale dell’andata.

In campo invece Bale ,Pepe,Coentrao e Sergio Ramos.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

QUARTI DI FINALE CHAMPIONS LEAGUE :

A DORTMUND

BORUSSIA DORTMUND   2       REAL MADRID   0  

Reus al 24'    ed al  37' del 1° tempo

Aggregate: 2-3

Qualificato il Real Madrid

 Il problema più grosso per il Borussia oltre che aver beccato 3 gol all’andata,è il fatto che il Real segna in Champions da ben 34 turni consecutivi! E per il Borussia è fondamentale non subire,altrimenti addio possibilità di rimonta.

 Effettivamente Ronaldo non ha recuperato ed è assente.

 Borussia Dortmund: Weidenfeller Friedrich Hummels Kirch Piszczek Durm Reus Jojic Grosskreutz Lewandowski Mkhitaryan

Real Madrid : Casillas Pepe Ramos Fabio Coentrao Carvajal Bale Xabi Alonso Modric Di Maria Illarramendi Benzema

Arbitro: Skomina

Poco da dire nei primi minuti.Il Real non ha di certo necessità di spingere e controlla il gioco invero lento del Borussia. Fino al 16’ quando l’arbitro Skomina decreta un rigore a favore del Real Madrid che è apparso molto molto dubbio.. Tocco di mano in area di Piszczek ma involontario su lancio di Coentrao.

Di Maria va a battere e Weidenfeller respinge con un doppio intervento alla sua sinistra. Giustizia divina.

La gara si anima alfine.

 18’ ci risiamo ! Il Borussia mette in mostra il peggio di sé.Vale a dire lo spreco:Che combina Mkhhitaryan! Dopo un’azione in profondità di Lewandowski con un retropassaggio a Reus che serve l’armeno.Poteva tirare da tutte le parti.Aveva davanti la porta spalancata e mette fuori!! Primo spreco assoluto.

 Sbaglia il Real al 24’ con Pepe. Il difensore colpisce la sfera per alleggerirla sul suo portiere Casillas che esce dai pali ma Reus è più rapido,si inserisce e batte il portiere spagnolo.Borussia in vantaggio 1-0.Gol davvero regalato dal Real!

27’ ammonizione a Sergio Ramos per fallo su Lewandowski in area di rigore.Ambedue si erano spinti a vicenda e poteva starci anche il rigore.Anche Lewandowski si becca il cartellino. Anche Xavi viene ammonito al 30’ per fallo su Reus.Sulla punizione un colpo di testa di Hummels viene respinto da Casillas in angolo. Ancora un errore in fase di disimpegno da parte dei bianchi di Madrid porta al secondo gol del Borussia messo a segno ancora da Reus dopo che Lewandowski aveva colpito l’interno del palo!!Tutto è partito da un disipegno errato a centrocampo da parte di Illarramendi.Si inserisce Reus che lancia sulla sinistra Lewandowski che colpisce il palo.Arriva Reus e bombarda sotto la traversa.

 Il Real sempre poco ci è piaciuto in difesa ma stasera rasenta le “nefandezze” della difesa del Milan.

 Il primo tempo termina col Borussia in vantaggio per 2-0.I tedeschi stanno alzando il ritmo e Reus e Lewandowski possono segnare ogni volta che attaccano.Non devono sprecare più nulla.

L’impresa impossibile è più vicina ma sempre difficilissima.

Occorrono altri due gol del Borussia senza subirne per eliminare il Real.Vedremo se Klopp predicherà calma ed attenzione magari per arrivare ai supplementari. Nel Real finora non pervenuti Bale e Benzema. Ancelotti lascia negli spogliatoi Illarramendi e fa entrare Isco.

Al 3’ si vede Bale che impegna severamente Weidenfeller.Poi è Di Maria a tirare alto.Real più deciso in questo inizio ripresa.

 13’ imperiosa azione di forza da parte di Bale che se ne va sulla destra dopo aver superato Hummels entra in area e tira/crossa forte e rasoterra ma Benzema arriva in leggero ritardo. Poi ancora Benzema stoppato in extremis da Hummels dopo aver superato anche Weidenfeller ! Il Real ha sfiorato tre volte in un paio di minuti il gol che chiuderebbe i giochi!

 19’ ma come si fa..come si fa… ma questo è peggio di Robinho!!! Reus che è il migliore in campo lancia alla perfezione sulla sinistra Mkhitaryan che avanza a porta spalancata e colpisce in pieno il palo!!!Assolutamente incredibile.Un gol sbagliato che può valere una stagione!!

La palla poi torna all’armeno che la lascia a Grosskreutz che tira addosso a Pepe a porta vuota!!!

Al 23’ ammonito Carvajal per fallo sull’armeno che un minuto dopo impegna centralmente Casillas. Al 25’ ancora l’esperto portiere spagnolo si esalta su tiro di Grosskreutz !!!

 Ottimo momento dei tedeschi.Comincia a spingere di nuovo il Borussia mentre il Real Madrid conferma una tenuta difensiva molto approssimativa.

 Entra Casemiro esce Di Maria nel Real.Ancelotti rinforza la difesa. 34’ si rivede Benzema che impegna Weidenfeller ad una respinta con i pugni uniti.

 Mancano 9’ alla fine e Klopp deve tentare il tutto per tutto facendo entrare Aubamejang al posto di Piszczek. Attacco rinforzato ma se ben ricordo anche Aubamejang appartiene alla classe “Robinho”

Comunque vedremo.Intanto è subito ammonito e poco dopo anche Casemiro per falli a centrocampo.

Ormai il Borussia non ne ha più.Nel finale rischia anche di subire un gol da Isco e da Bale pericoloso in due occasioni.

Si qualificano alle semifinali gli spagnoli del Real Madrid che hanno disputato una brutta gara e forse avrebbero meritato l'eliminazione

Dopo 34 gare consecutive a segno il Real è rimasto a zero gol

Il Borussia esce a testa altissima ed ha messo in mostra un vero campione:REUS

Non all'altezza delle attese Lewandowski.

Comunque una formazione sempre di alto livello nonostante gli errori a ripetizione in fase di conclusione. 

 

 

 

Altra gara a Londra CHELSEA 2- PARIS SAINT GERMAIN 0

 

 

 

SCHURRLE al 32’ 1° tempo  DEMBA BA al 42’ 2° tempo

 

 

 

Andata 1-3

 

 

 

Aggregate 3-3

Passa il Chelsea di Mourinho in semifinale per il gol segnato in trasferta.

Non ha giocato nel PSG Ibrahimovic per infortunio.

Gara vibrante con 8 ammoniti.

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

 RIECCOLI! Ecco di nuovo all'assalto sul  carro del vincitore secondo esatto "more italico " tutti quelli innamorati del "bel tenebroso" di quel Mourinho che ha fatto molte inconsolabili vedove calcistiche.

Un profluvio sulla stampa di elogi per l'ennesima qualificazione alle semifinali di Champions League di una delle sue squadre più o meno mediocri che il portoghese con indubbia abilità ed altrettanta indubbia fortuna ha guidato negli ultimi 10 anni vincendo anche diversi titoli.

Sarebbe ingeneroso e non intelligente non riconoscere le qualità dell'uomo.Un abile provocatore,sprezzante il giusto ma in grado evidentemente di far breccia sulle menti dei suoi "pedatori" ( non in quella speciale di Balotelli,però...)

Insomma un abile fortunato uomo super pagato ed anche a mio modo di vedere super antipatico.

Ma che sia un vincente come negarlo? 8 qualificazioni per le semifinali di Champions League in 10 anni e con 4 squadre differenti.Questo il record del portoghese.Nel 2003-2004 vinse la Champions con un secco 3-0 del suo Porto contro il Monaco e si ripetè con l'Inter nel 2009/2010 battendo il Bayern per 2-0 ( con molta fortuna anche...)

Ora tutti tifano di nuovo per lui solo che...solo che dalle parti di Monaco di Baviera opera un altro allenatore vincente ben differente sia nei tratti che nel modo di fare.Pep Guardiola allenatore del Bayern Monaco.

 

Per Guardiola parlano i fatti tiki-taka o meno.

Col Barcellona  247 panchine 179 vittorie 47 pareggi e 21 sconfitte

Con il Bayern Monaco  43 panchine 37 vittorie 4 pareggi e 2 sconfitte

Stasera l’avventura in Champions del Manchester United ( un record di 18 stagioni consecutive!! ) corre seriamente il rischio di terminare.( Gli inglesi in campionato sono distanti dalle posizioni Champions).

Già due volte Guardiola ha battuto il Manchester in finale di Champions alla guida del Barcellona nel 2009 e nel 2011.

Molto probabile che stasera all’Allianz Arena sia ancora una volta lo spagnolo ad esultare

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3 4
Ci sono 5371 persone collegate

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (75)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (522)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: