VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Milano, Piazza della Moschea... di Admin
 
"
Una cattiva azione non ci tormenta appena compiuta,ma a distanza di molto tempo,quando la si ricorda,perchè il ricordo non si spegne.

J.J. Rosseau
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di Admin (del 18/11/2012 @ 21:08:15, in calcio campionato, linkato 855 volte)

 

 

JUVENTUS MANTIENE IL VANTAGGIO. INTER FURIOSA CON L'ARBITRO. FIRENZA CANTA E SOGNA

Ecco qua la sintesi della 13° giornata calcistica in attesa di Roma-Torino gara peraltro ininfluente per le prime posizioni della graduatoria.

Una Juventus,priva di Pirlo e Vucinic, fermata sullo zero a zero da una Lazio che quasi mai ha tirato in porta e che ha visto il suo uomo di maggior classe specifica ma anche di minor peso-impatto agonistico-Sebastian Giovinco- privo nell’occasione della fortuna necessaria per perforare l’ottimo portiere laziale Marchetti.

Giovinco ha tentato a più riprese con tiri sempre più pericolosi ma non decisivi.

Ora la testa e le gambe per la gara più importante di questa prima parte di stagione in Champions contro i Campioni d’Europa del Chelsea da affrontare in casa martedi.Una gara da vincere per sperare nella qualificazione certa da conquistare alla Donbass arena di Donestk: in casa di Lucescu,dunque.

La grossa occasione di avvicinare la Juventus in vetta era tutta per l’Inter che contro il Cagliari poteva effettivamente coglierla.La squadra neroazzurra che ha nel suo dna la propensione ad evitare i pareggi ( questa è una conseguenza anche della filosofia di gioco tesa ad affidarsi al contropiede) è stata fermata dal Cagliari a San Siro proprio sul 2-2 con tanto di feroci polemiche finali causa rigore negato ( "grande come una casa " secondo versione presidenziale neroazzurra).

 Una grossa occasione sprecata,dunque.

 Occasione sprecata anche dal Napoli fermato sul 2-2 dal Milan dopo aver ricevuto le due reti in regalo dai consueti errori difensivi rossoneri ( questa volta è Abbiati il colpevole ) e dopo aver sprecato almeno tre occasioni chiare per chiudere la gara.Un pareggio che viene dopo quello col Torino e che ridimensiona alquanto le ambizioni di primato dei partenopei.

Comunque la si veda ,la palma ,anzi la conferma di SQUADRA RIVELAZIONE, va alla Fiorentina di Montella che è arrivata alla quinta vittoria consecutiva sbarazzandosi con autorevolezza dell’Atalanta ( squadra sempre difficile da affrontare) con un 4-1 forse troppo severo per gli uomini di Colantuono.

FIRENZE CANTA E SOGNA. Ed ha tutto per cantare e sognare.Amalgama di squadra,bel gioco con PALLA A TERRA e non con gli inguardabili ping-pong a centrocampo che a volte si vedono( sono indice di mancanza di idee) e marcature di reti da parte di un gran numero di giocatori

.Davvero un bel lavoro fatto in estate e proseguito in queste prime 13 giornate da Montella e dal suo staff.

Continueranno ad interrogarsi al Milan sui due centrocampisti che negli ultimi anni se ne sono andati, prima Pirlo, poi Aquilani quest’oggi anima della vittoria viola.Hanno preferito De Jong….non potendo e/o volendo riscattarlo dal Liverpool per 8 milioni di euro!!!!

 Dove potrà arrivare questa squadra?Crediamo di essere nel giusto dicendo che nessun traguardo le è precluso,neppure lo scudetto.La squadra cresce di gara in gara e non ha le Coppe Europee ad interromperne il cammino e ha battuto Milan ed Atalanta con uno score di 7-2 senza il suo elemento più tecnico,Jovetic.

Ricordiamo anche che in estate il giorno del raduno ai primi di luglio non c’èrano tifosi ad accogliere la rosa.Cosa mai vista a Firenze.In 4 mesi e mezzo si è arrivati all’entusiasmo pienamente giustificato.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 17/11/2012 @ 21:52:42, in calcio campionato, linkato 830 volte)

 

 

       

 

DUE GRAN GOL DI EL SHAARAWY RIMEDIANO DUE ERRORI DEL PORTIERE!

NAPOLI SPRECONE E CINICO. 2-2 GIUSTO!

Ma come si fa prendere un gol come quello subito da Abbiati su tiro di Inler dalla distanza dopo nemmeno 5 minuti in cui il Milan aveva dato l’impressione di voler spaccare il mondo,con un possesso palla stile Barcellona ?

Come si spiega? Semplice! Non ci siamo con la testa,con la concentrazione.E tutto dopo la visita di “benedizione ed auguri” fatta dal patron Berlusconi appena appena venerdi scorso

.Si leggeva sui giornali sportivi che nel corso degli ultimi allenamenti Allegri avesse gridato ai suoi:…” attenti,concentrazione,siete molli,così si va in B..” ecco spiegato il gol subito a Napoli.

Vediamo la reazione, che c’è stata. Montolivo si mangia un gol quasi fatto, poi “Il faraone “ al tiro ,il Milan non gioca male,tutt’altro.Ed è proprio questo che fa capire come si tratti di un problema di concentrazione e di tensione agonistica

.Il Napoli raccoglie a piene mani ciò che il Milan concede in difesa.

E in questa serata napoletana i regali vengono dal portiere Abbiati che in pratica con la collaborazione di Acerbi regala il raddoppio agli azzurri di Mazzarri.Il tiro di Insigne non era dei più irresistibili.In pratica due tiri due gol per il Napoli,un po’ come avvenne a Milano quando la Fiorentina segnò due reti su rimesse laterali.

Incredibile per una squadra come il Milan.A rendere più interessante un secondo tempo ed una partita che sembrava segnata ci pensa al 44mo un capolavoro di El Shaarawy con tiro al volo vincente dal limite per il 2-1.

Vedremo se negli spogliatoi i rossoneri ritroveranno capacità di lotta e di attenzione in fase difensiva.Cavani ancora non si è visto,ma è pronto a colpire.

 La ripresa è intensa e ricalca il copione del primo tempo con un Milan alla ricerca del pari che mostra un Boateng in ripresa ed un Montolivo autorevole anche se sprecone

.Nella fase centrale si vede il Napoli che non riesce a chiudere la gara sprecando il 3-1 prima con Maggio che in scivolata per pochissimo non chiude in rete,poi con Cavani che si vede ribattuto dai piedi di Abbiati ( qui reattivo ) un tiro che sembrava dentro e poi con Hamsik che su errore di Mexes poteva chiudere la partita

.Ancora una dimostrazione che la fase difensiva del Milan non funziona

.E’ un problema di uomini,non di tattica.

 Come sempre avviene nel calcio chi sbaglia,paga.

Ed al 37’ su lancio di Robinho da pochissimo entrato ,El Shaarawy riesce con un bel diagonale dal limite a battere De Sanctis per il 2-2 finale.

Così come accadde a Palermo il Milan recupera il risultato ma deve autoaccusarsi.

A nulla serve giocare meglio,come è accaduto stasera, se sempre si regalano due reti agli avversari.

Non sempre terminare le gare con 4 attaccanti può pagare.

Il Napoli è stato troppo cinico ed ha sprecato tre gol nella fase centrale della ripresa,come detto.

Tutto sommato il 2-2 è giusto.

Ma quanti difetti!!

 P.S. Forse stasera Robinho con quel passaggio splendido per El Shaarawy ha fatto l’unica cosa bella degli ultimi due anni in rossonero…

 

LA LAZIO SI ARROCCA,PER LA JUVENTUS SOLO UN PUNTO

 

        

 

Un super Marchetti ha consentito alla Lazio di lasciare da imbattuta lo stadio della Juventus

Uno zero a zero che non rispecchia ciò che si è visto in campo.

Romani molto arroccati ed attenti in fase difensiva,pressoché assenti in fase conclusiva ove Klose mai si è visto dalle parti di Buffon spettatore quasi inoperoso.

La “formica atomica” Giovinco a dire il vero ha provato e riprovato a battere il bravo e reattivo portiere laziale ma ha difettato di precisione pur meritando la segnatura.

La Juventus quindi dopo aver segnato la bellezza di 10 reti nelle ultime due esibizioni tra campionato e Champions con la Lazio è rimasta all’asciutto

.Petkovic aveva detto:” a Torino per giocarcela “.

In effetti l’inizio non era stato male ma non appena i bianconeri hanno accelerato il ritmo e si sono riversati in massa nella metà campo biancoceleste per i romani non è rimasto altro da fare che curare la meglio la fase difensiva contando anche ,come è avvenuto,nella serata di grazia particolare di Marchetti

.L’Inter ha quindi domani una buona opportunità di accorciare le distanze sulla Juventus sempre capolista.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 15/11/2012 @ 13:39:24, in AMBIENTE, linkato 814 volte)

Conferenza stampa del Presidente del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli Fabrizio Manfredi.Il tema è un provvedimento della Regione Toscana collegato alla finanziaria 2013 in discussione ed approvazione entro l'anno, che prevede la separazione della Tenuta di San Rossore dal Parco MSRM. 5.000 ettari dei 24.000 totali passerebbero quindi ad un Ente Regionale denominato "Terre Regionali Toscane" Il Presidente del Parco Manfredi ha espresso una netta contrarietà all'ipotesi Ad interessare all'assessorato all'Agricoltura della Toscana è la gestione della zona adibita ad attività agricola e zootecnica,circa 500 ettari su di un totale di 5000 della Tenuta di S.Rossore.Manfredi ha fatto appello alla Regione stessa ed ai Comuni interessati affinchè la proposta di legge venga stralciata o quanto meno modificata

 

 

 

.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

FORCOLI - PISTOIESE 0-5. VIDEOSINTESI E INTERVISTE A CURA DI STEFANO CARLESI E ANTONELLO CARUSO

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

LA JUVENTUS E'  FEROCE IL  NAPOLI  HA AVUTO CARATTERE, LA  FIORENTINA COL GIOCO PIU’ BELLO !

 

MILAN-FIORENTINA 1-3

         

L’esatta analisi l’avevamo fatta qualche giorno fa.

Avevamo paragonato gli andamenti opposti in termini generali e di classifica nella fase di fine campionato 2011/2012 ed inizio di quello in corso tra Milan e Fiorentina.

 In Aprile-Maggio con Milan impegnato su più fronti con ampie possibilità di rivincere lo scudetto ( negato da una tenace e brava Juventus e dal clamoroso,gigantesco errore arbitrale sul gol di Muntari non visto) e Fiorentina nelle zone basse della classifica ,con elementi cardine che volevano andarsene,con un allenatore capace di un gesto non ammissibile,insomma un chiaro esempio di fine ciclo,un progetto-quello dei Della Valle-che sembrava abortire.

 In poco tempo tutto ribaltato.La gara di oggi tra Milan e Fiorentina ne è la lampante dimostrazione.

Nulla da dire sul risultato di 3-1 per i viola.Attualmente la Fiorentina è più forte del Milan, ha gioco ed un brillante futuro davanti.Il Milan riesce persino ad essere disarmante,a far cadere le braccia oltre che essere palesemente privo di ogni parvenza di gioco.

 Inizio gara determinato da parte ospite con la Fiorentina che prende in mano il gioco e passa in vantaggio su palla da calcio d’angolo mal respinta da Montolivo e tiro vincente di Aquilani..Tutto facile.Quando poi al Milan capita la palla del pareggio causa rigore decretato per fallo su Pato, lo stesso brasiliano batte il penalty in una maniera orrenda spedendo alto

Altra conferma di un fatto evidente a tutti,che ripetiamo da tempo:Pato non è più un vero giocatore di calcio da Serie A.E’ imbolsito,svagato,il suo volto sembra pensare più allo shopping in centro a Milano con Barbara che mostrare determinazione e convinzione.La Società non si decide e sbaglia nel perpetuare l’equivoco.

 Fatale arrivasse il raddoppio di Borge Valero abile nel districarsi in mezzo a tre difensori rossoneri,scherzarli addirittura e battere Abbiati.Sembrava Garrincha dei tempi del Brasile campione del mondo!! Incredibile la difesa rossonera,incredibile la mollezza di Mexes e compagni.

 Allegri deve aver urlato e molto negli spogliatoi ,ha cercato di rimediare mettendo in campo gente presentabile con l’innesto di Bojan e Pazzini e qualcosa di meglio si è visto.L’1-2 firmato da Pazzini sembrava poter riaprire il risutltato anche perché la squadra di Montella per qualche minuto è parsa timorosa ed arretrava troppo, ma quando metti in campo un po’ d’anima e basta,senza uno straccio di gioco di fronte ad avversari con in testa schemi collaudati finisci per prenderle ed è quello accaduto al Milan punito nel finale da uno splendido gol di El Hamdaoui ( poco prima c’èra anche stato un palo clamoroso di Cassani ) che chiudeva il conto.

Allora è evidente che: LA FIORENTINA ha ben operato in estate.Andato via Corvino che aveva finito il suo ciclo,arrivati Pradè e Montella ,in Società sono stati capaci SMANTELLANDO LA ROSA,di allestirne un’altra di gran spessore tecnico e di grande prospettiva. I

IL MILAN dopo aver perso malamente il secondo scudetto di Allegri, ha SMANTELLATO LA ROSA ( in parte volutamente,in parte forzatamente ) SENZA ALLESTIRNE UN’ALTRA CON UN MINIMO DI CRITERIO. E questo è veramente poco capibile da gente come Braida e Galliani che da decenni si muovono sul mercato ed il cui operato ha portato fior di risultati in termini di Scudetti e Coppe vinti.

 La prova l’abbiamo avuto,dunque ed il risultato è stato impietoso per i rossoneri.

6 sconfitte su 12 gare di campionato sono un cammino non consono alla squadra più titolata al Mondo.( assieme al Boca Juniors con 18 titoli )

 JUVENTUS     

La Juventus ha voluto dimostrare a Pescara di che pasta è fatta.Molti anni fa era stata battuta per 5-1 e Trapattoni ( che l’allenava )  era andato su di giri, ma si era a fine stagione.Ora i bianconeri hanno restituito con gli interessi il risultato ma soprattutto hanno dimostrato di aver completamente assorbito la brutta botta rifilata loro dall’Inter con quell’1-3 che ne aveva interrotto un cammino per 49 giornate privo di sconfitte.E questo poteva bruciare non poco.

Annientato il Pescara i bianconeri si apprestano ad un vero tour de force sia in termini di campionato che ,soprattutto, di Champions.

Abbattuti i danesi, per continuare il cammino in Champions occorrerà battere i Campioni d’Europa a Torino e non perdere in Ucraina contro quella squadra di Lucescu che assieme al Dortmund esprime il miglior calcio europeo del momento.E’ un’impresa molto molto dura ma nelle possibilità della Juventus.Anzi,è prevedibile che se questo accadesse i bianconeri ne trarrebbero enorme slancio per la conquista di una Coppa che manca da moltissimo tempo nella bacheca torinese.( e quella che c’è evoca ricordi molto tristi)

 INTER   

L’arrembante Inter di Stramaccioni  arrivava a Bergamo contro l’Atalanta dopo 10 vittorie consecutive in trasferta e 10 vittorie consecutive tra campionato e Coppa Europa.Un cammino formidabile.Che si è concluso proprio contro la squadra di Colantuono.

E’ stata la gara del centrocampo saltato sia da una parte che dall’altra..quante occasioni da gol,quanti errori sotto porta,clamoroso quello di Denis che poteva chiudere la partita.A tre metri da Handanovic ha spedito alle stelle.E l’Atalanta era già in vantaggio per 1-0.

 Gara giocata tra due delle formazioni più in forma del torneo ,formazioni che mai hanno avuto un attimo di sosta risultando così la partita assai piacevole anche se gli esteti del calcio molto avrebbero da dire sugli errori commessi in difesa soprattutto dall’Inter la cui azione spesso è stata limitata dagli ottimi interventi del portiere Consigli che nulla poteva però su una punizione violentissima calciata da Guarin per l’1-1

.Che era solo momentaneo,però.In 7 minuti una doppietta di Denis stendeva l’Inter.

L’argentino si faceva perdonare il grave errore commesso nel primo tempo e prima su azione poi su rigore ( dubbio ) portava la sua squadra sul 3-1 .Una doppietta di peso la sua che poteva chiudere il conto ma in una gara giocata senza troppi tatticismi ci stava  di tutto e di più.Infatti era Palacio a riaprire la gara con un bel gol dopo che un vero miracolo di Handanovic negava il 4-1 a Schelotto

.Poteva accadere di tutto nei minuti finali che vedevano l’arrembare dei nerazzurri milanesi incapaci di pervenire al pareggio che non sarebbe stato giusto.L’Atalanta ha meritato.

 

 

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Incontro tra il Presidente Daniel Ortega Saavreda e il Console Generale Onorario Moreno Gabrielli il gg. 9/11/12 a Managua.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

JUVENTUS TRAVOLGENTE MA IL GIRONE RIMANE COMPLICATO. OCCORRE BATTERE I TENACISSIMI INGLESI DEL CHELSEA...

Diciamo subito che in questa prima fase di Champions League vi sono state delle sorprese.

 Anzitutto il bel gioco espresso da due formazioni alla vigilia non eccessivamente considerate come il Borussia Dortmund e lo Shakhtar Donetsk.

Hanno espresso il gioco migliore.

 Poi la qualificazione già certa agli ottavi del Malaga e del Porto quest’ultima società con ottima tradizione in Champions( l’ha anche vinta per due volte , nel 1987 e nel 2004 con l’antipatico Mourinho alla guida )  ma certamente non da olimpo Europeo del calcio

Situazione difficile per la Juventus in Champions nonostante la imbattibilità.Potrebbe anche non essere sufficiente una vittoria con i danesi peraltro indispensabile per sperare nel secondo turno.

Vidal e Marchisio in gol in 22’.La forza fisica e la determinazione della Juventus hanno avuto buon gioco contro i modesti danesi espressione di una città,Farum, di nemmeno 19 mila abitanti a due passi dalla Svezia.

 La gara è poi finita per 4-0 con i gol aggiuntivi di Giovinco ( bello ) e Quagliarella.

 Ma le attenzioni erano tutte per quello che poteva succedere tra Chelsea e Shakhtar a Londra.

Ebbene ancora una volta il calcio è stato spietato e crudele guardandolo con gli occhi di chi ama lo spettacolo.I Campioni d’Europa del Chelsea sono riusciti a vincere all’ultimo secondo dei 94’ giocati con un colpo di testa di Moses quando anche un pari sarebbe stato grasso che cola per Di Matteo e soci.

Inglesi tenacissimi quindi e duri a morire.

Prima sconfitta della stagione,immeritata, per Lucescu che ha visto una serata no del suo portiere che in pratica ha sulla coscienza le prime due segnature inglesi.Lo Shakhtar si ferma a 17 gare senza sconfitte con 16 vittorie ed un pari ( anche quello immeritato con la Juventus..)

La classifica del girone dice: Chelsea,Shakhtar  7 punti, Juventus 6 punti , Norsjelland 2 punti.

 I danesi hanno mollato ed è presumibile che vengano battuti anche nei prossimi due turni.Possiamo in teoria accreditare i 3 punti sia al Chelsea che allo Shakhtar che dovranno incontrarli.E' possibile quindi in teoria accreditare di 10 punti in classifica sia gli Ucraini che gli Inglesi. A quel punto la Juventus anche vincendo contro il Chelsea ed andando a 9 punti dovrebbe non perdere in Ucraina nell'ultima gara per qualificarsi alla pari con il Chelsea ma con vittoria nello scontro diretto.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 06/11/2012 @ 22:57:14, in calcio champions, linkato 920 volte)

 

                            

                                            

 

MILAN-MALAGA 1-1 SPAGNOLI GIA’ QUALIFICATI AL SECONDO TURNO

 Pellegrini l’allenatore di origini italiane ( con tanto di Supercorso a Coverciano ) che guida il Malaga e che in passato ha sempre fatto vedere i “sorci verdi” alle formazioni italiane incontrate in giro nei vari tornei europei,l’aveva detto prima. “ noi non siamo il Chievo Verona schiantato domenica scorsa in campionato dal Milan…”

In effetti la differenza si è vista.Delicata gara quella del Milan stasera in Champions.Il Malaga,al momento del sorteggio dei gironi indicato come una squadra di fascia bassa,può invece aspirare con un solo pareggio alla immediata qualificazione al turno successivo grazie ai tre successi nelle tre gare di andata nel girone.

Ed anche il Milan era stato battuto , di misura ma battuto in Andalusia.

Si dirà: ma quello non era il vero Milan ed è anche vero.

Oggi la squadra appare più spigliata e senza blocchi psichici ,solo che battere gli spagnoli è dura lo stessso ( Il Milan tra l’altro non batte una squadra spagnola in campo internazionale da tempo Dall'ottobre 2004 quando con un gol di Shevchenko venne battuto 1-0 il Barcellona allenato da Rijkaard.

 Inizio di personalità da parte del Malaga .Il Milan ci mette una quindicina di minuti prima di rendersi pericoloso e lo fa a raffica.E poteva andare in vantaggio sia con Bojan che con El Shaarawy e con Emanuelson.Ottimi interventi del portiere Caballero negano il vantaggio rossonero.Terminata la fase centrale del tempo favorevole ai rossoneri,gli spagnoli-squadra tecnica-sono passati in vantaggio con una splendida giocata di Isco che liberava al tiro Eliseu.Perfetto il tiro ad incrociare e vantaggio ospite

Sarà dura recuperare. Si deve attendere fino al 28’ della ripresa quando Pato ( si,c’èra anche lui in campo..) pareggia con un colpo di testa bene assestato su cross lungo di Constant.

Poco dopo la mezz’ora entra anche in campo il redivivo Robinho,tanto caro ad Allegri,perché capace di scompaginare le difese avversarie

Vedremo speranzosi

Il finale è tutto rossonero.Volontà ed impegno però non sono bastati a rimandare in Andalusia battuto il Malaga.Finisce quindi 1-1

 La situazione nel girone vede quindi il Malaga in testa con 10 punti( QUALIFICATI AL SECONDO TURNO ) il Milan al secondo posto con 5 punti poi i belgi dell’Anderlecht con 4 ed infine Spalletti ed il suo Zenit con 3.

Per il secondo posto tutto è possibile.

Il 21 Novembre ci sarà Anderlecht-Milan ed il 4 Dicembre Milan.-Zenit.

Insomma lo abbiamo già detto e lo ripetiamo.La squadra è migliorata ma è una squadra di medio livello.Intanto vediamo di superare il turno di Champions sia pure da secondi,poi al momento di rivedere la rosa a Gennaio .Occorreranno innesti di qualità con i danari ricavati-a patto che vi siano richieste-dalla cessione di Pato-Boateng e Robinho.Solo allora potrà essere curata al massimo la classifica del campionato per centrare l’Europa e per mettere le basi in estate per la vera rinascita.Nulla di più,nulla di meno.E’ un anno sabbatico e di sofferenza.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 04/11/2012 @ 19:27:53, in calcio serie c, linkato 1215 volte)

 

Domenica 4 novembre 2012 - Lega Pro, Prima Divisione, 9a giornata

 Pisa Stadio Arena Garibaldi-Romeo Anconetani , Michele Bufalino

 

Pisa - Nocerina 1-1

 Pisa: Sepe, Sbraga (43's.t. Rozzio), Benedetti, Mingazzini, Colombini, Sabato, Buscè, Rizzo, Perez, Favasuli, Tulli (38's.t. Fondi). All. Pane

 Nocerina: Aldegani, Daffara (16's.t. Schetter), Chiosa, Baldan, Crescenzi, De Liguori (21's.t. Evacuo), Garufo, Bruno, Negro, Merino (27's.t. Russo), Corapi. All. Auteri

 Gol: 9's.t. Buscè, 49's.t. Russo

 Arbitro: Lorenzo Illuzzi di Molfetta Ammoniti: Benedetti, Schetter, Baldan

 Note: 5000 spettatori circa

Minuti di recupero: 1'p.t. / 6's.t.

 PISA - Un Pisa che vuole sognare in grande contro una Nocerina alla quale finora è mancato lo sprint per lanciarsi in campionato. Il Pisa, a parte Suagher, schiera la formazione migliore, mentre i molossi sono alquanto rimaneggiati, specie in difesa, mentre in linea offensiva partono con Schetter ed Evacuo in panchina.

 PRIMO TEMPO - Prima frazione completamente a senso unico per il Pisa, ma il gol non arriva. Ci provano in tutti i modi i nerazzurri, sprecando tutto lo sprecabile. La prima occasione arriva al 7', con un tiro di Tulli terminato fuori. All'11' punizione di Sabato, Aldegani si distende, la palla resta in gioco e accade di tutto: prima Benedetti mette in mezzo per Buscè, che si vede annullare questa palla gol dall'estremo difensore della Nocerina, poi Perez avventandosi come un falco, trova il piede di un difensore e la traversa. Da una rimessa laterale di Buscè la palla arriva a Perez, che di tacco serve nuovamente il numero 7 del Pisa: Aldegani le prende tutte. Il primo tiro della Nocerina arriva al 21' con Negro, ma Sepe non trova alcuna difficoltà a far suo il pallone. Al 23' Perez recupera palla sulla trequarti e serve Favasuli: il capitano piazza il pallone, ma Aldegani si supera ancora una volta. Il Pisa le prova proprio tutte, al 33' Buscè serve Favasuli e la palla finisce a lato. Poi è Sabato a mettere in mezzo ancora per Buscè, ma il solito Aldegani dice di no. Si conclude così il primo tempo.

 SECONDO TEMPO - Si ripete il copione nella ripresa, col Pisa che insiste e la Nocerina che si difende. La rete del vantaggio arriva al 9', quando Benedetti mette in mezzo una palla invitante per Buscè. Il centrocampista nerazzurro compie un gesto tecnico incredibile, con una torsione quasi innaturale, la palla si impenna e finisce dentro dall'altra parte. La Nocerina cerca di rispondere con Bruno al 13', ma è facile per Sepe neutralizzare. Al 22' ancora Sepe riesce a compiere una prodezza su angolo della Nocerina. Il Pisa inizia ad accusare la fatica, con una gara tutta d'attacco. Al 34' il Pisa ha un'altra occasione da gol, con Perez che salta il portiere servito da Favasuli. Il centravanti appoggia per Tulli, che a porta vuota trova il piede di un difensore a dire di no. Al 36' Buscè ruba palla e calcia fuori dal limite, brivido per la Nocerina. In una gara che ha avuto davvero pochi tempi morti, l'arbitro inspiegabilmente assegna sei minuti di recupero. Così Russo beffa il Pisa con un contropiede al 94'. Finisce 1-1 con tanto amaro in bocca e la consapevolezza che si sarebbe potuto concretizzare molto meglio le numerose palle gol avute nel corso della gara.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

 

 

           

Momento magico per l’Inter di Stramaccioni ! Una vittoria limpida e legittima a Torino contro l’avversaria di sempre: la Juventus imbattuta in campionato da ben 49 giornate!

Aveva detto il giovane allenatore neroazzurro:non firmerei per il pari..me la gioco.Ed ha avuto ragione.Ha mantenuto i 3 attaccanti che al solito sono stati micidiali in contropiede.E’ la settima vittoria consecutiva in campionato ed il torneo si riapre.

Non può la Juventus ,questa sera incapace di martellare come sempre dopo un furioso inizio gara,non risentire di questa vera batosta.

Questa è una partita che i tifosi neroazzurri ricorderanno per molto tempo.

Al di là o meno dell’accettare il sistema di gioco adottato dall’Inter occorre riconoscere che è micidiale.Ogni palla persa dagli avversari a centrocampo si trasforma immediatamente in una chiara occasione da gol. Palacio  è molto importante così come la spinta continua di Nagatomo e la bravura di Handanovic oltre alla costante opera di tamponatura e spinta degli argentini Zanetti e  Cambiasso.

 

L’anticipo clou  della giornata era senz’altro Juventus-Inter.Le nemiche storiche del calcio Italiano.Una gara almeno nel primo tempo all’insegna di Vidal in gol dopo 18’’ e quasi in gol ( per svarione di Samuel) al 45’40’’-salva Handanovic.Dopo 10’ di assoluto dominio juventino l’Inter piano piano ha carburato,ha spinto ha avuto buone occasioni.( Cassano )E può anche recriminare se è vero come lo è che il gol di Vidal era viziato da precedente fuorigioco di Asamoah non segnalato  e che un gol di Palacio è stato annullato per un fuorigioco millimetrico.

Ancora episodi a favore dei bianconeri,dunque.E va considerata anche la mancata espulsione per due falli di Lichtsteiner quasi consecutivi il primo sanzionato col giallo il secondo no.Il guardalinee che faceva?

 

Poi la ripresa con il pareggio di Milito su rigore causato da una trattenuta in area  ed il raddoppio dello stesso Principe del Bernal dopo palla persa a centrocampo dai padroni di casa e discesa imperiosa di Guarin che aveva da poco sostituito Cassano il cui tiro miracolosamente respinto da Buffon finiva per la deviazione in rete proprio sui piedi di Milito.Ci si aspettava la consueta reazione finale bianconera ma il rischio di beccare ancora gol era nell’aria.Infatti a rendere pesante la sconfitta dopo tanto tempo era proprio il bravo Palacio dopo imperiosa azione del giapponese Nagatomo senz’altro uno dei migliori in campo assieme allo stesso Palacio mentre tra gli juventini ottime prove di Pirlo,Vidal e Marchisio.Ma non è bastato.

IL RECORD ITALIANO DI IMBATTIBILITA' IN CAMPIONATO RESTA COSI' AL MILAN DI CAPELLO CON 58 GARE SENZA SCONFITTE !

 

 

 

Doppio brodino per il Milan.Così come non poteva essere il vero Milan ( sia pure in ricostruzione) quello da zona retrocessione,sarebbe inopportuno per i tifosi milanisti esultare oltre misura per il pesante 5-1 rifilato al Chievo.

 Cerchiamo di vedere le cose così come stanno.Di positivo ci sono i 3 punti ed il fatto che finalmente cominciano a girare per il verso giusto gli episodi. Contano eccome gli episodi.

Il Chievo poteva andare due volte in vantaggio ed invece è stato due volte freddato subendo il gol.Questi sono gli episodi. Episodi da Milan ,non da Inter.

Prima giravano male ed il Milan ha perso diverse gare senza meritarlo, pur giocando molto male ,ora invece gli episodi sono andati bene ed il Milan ha dilagato.

Spesso nella storia rossonera ci sono state partite così.Il Milan quando vince ed ha alle spalle un momento di rabbia e/o di ingiustizia ( i 15’ finali di Palermo dovevano portare alla vittoria ed erano meritevoli di vittoria ) finisce per stravincere.

 Per l’Inter invece, nel corso di tutta o quasi la sua storia,subire ed avere episodi favorevoli vuol dire sicuramente vincere in contropiede.Sono le due anime del calcio milanese.Da una parte vittoria ricercata,sofferta con il gioco e spesso goleade, dall’altra piacere nel sorprendere l’avversario furbescamente, anzi gioirne proprio per il fatto di beffarlo.

 Milan guarito ? Troppo presto per dirlo.E’ sulla strada.Il campionato sarà sempre di rincorsa e diffcilmente potrà approdare nelle zone alte.

Molto dipenderà dal ben agire al mercato di gennaio.Vendere chi dovrà essere venduto ( Pato,Robinho,Boateng…) e far arrivare giocatori che servano ed in prospettiva.

Intanto di positivo per il morale c’è il rotondo risultato ,la conferma al gol di El Shaarawy ed il ritorno al gol di Pazzini

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 1231 persone collegate

< agosto 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (27)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (60)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
Critica politica (453)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: