VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 Milano, Piazza della Moschea... di Admin
 
"
"I maestri sono stati liquidati: la morale dell'uomo comune ha trionfato".

Nietzsche
"
 
\\ Home Page : Storico per mese (inverti l'ordine)
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 
Di videonewstv (del 15/11/2010 @ 14:30:40, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1943 volte)

Pistoiese straripante consolida il primato in vetta alla classifica.

Campionato di Eccellenza Toscana girone A - 12ª Giornata

14/11/10 Stadio “G.Taccola” di Uliveto Terme (PI) URBINO TACCOLA – PISTOIESE 1 - 4

   da Uliveto Terme (PI) Edoardo Desideri

MARCATORI: 6’ e 47’ Stefanelli (P), 38’ Di Rita (U), 51’ Gemignani (P), 87’ Fedi (P)

URBINO TACCOLA: Corbeis, Matteis, Bertelli, Giani (11’ Ferrucci), Toracca, Semeraro, Beccani, Campobasso, Mussi, Di Rita, Marino. A disp: Menichini, Meini, Scivoletto, Curcija. All. Andrea Panicucci. PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi, Gemignani, Calanchi, Pieroni (79’ Semboloni), Balleri, Stefanelli (76’ Fedi), Lisi (82’ Di Nunzio), Arricca. A disp: Stiavelli, Allori, Spadoni, Marrani. All: Riccardo Agostiniani. Arbitro: sig. Francesco Santi di Prato (1° ass Stocchi Bernardo e 2° ass De Rosa Marco di Arezzo). NOTE: Giornata cupa, terreno in buone condizioni. Spettatori 700 circa (più della metà da Pistoia). Ammoniti: 37’ Flauto (P), 50’ Semeraro (U), 61’ Stefanelli (P). Angoli 6 - 4 per la Pistoiese; Recuperi: 0’+2’.

 

 foto di Irene Pieraccini

ULIVETO TERME (PI) – La Pistoiese dilaga a Uliveto Terme e si tiene saldamente al comando della classifica allungando sullo Sporting di Pisa, sconfitto in casa dal Montemurlo, e mantenendo il +3 sul Pietrasanta, ora solo in seconda posizione.

PRIMO TEMPO – Partenza sprint degli arancioni che si rendono pericolosi in avvio con Stefanelli il quale, servito magnificamente da Paolicchi, non trova la deviazione vincente. Ma il bomber arancione si fa perdonare subito e già al 7’ porta in vantaggio i suoi con un colpo di testa vincente da angolo di Arricca. La Pistoiese potrebbe arrotondare il vantaggio già al 18’ con un gran tiro di Paolicchi su cui Corbino fa buona guardia, mentre due minuti dopo è Pieroni a cercare con scarsa fortuna la soluzione dalla distanza. Si svegliano i padroni di casa che sfiorano il pari con un gran colpo di testa di Di Rita al 23’ che costringe Flauto a fare gli straordinari. L’Urbino Taccola prende coraggio e si fa rivedere poco dopo con un tiro ad opera di Mussi che termina abbondantemente alto. Break arancione attorno alla mezz’ora con Stefanelli che non aggancia un passaggio invitante di Pieroni a tu per tu col portiere pisano, e con Lisi che cerca la soluzione acrobatica da centro area trovando però l’opposizione di un difensore. Tuttavia la squadra termale mantiene la pressione e al 37, in seguito ad un retropassaggio avventato di Arricca, riesce a conquistare un rigore con Di Rita. Lo stesso numero dieci s’incarica della trasformazione e nonostante Flauto riesca a intuire la traiettoria riporta l’incontro in parità. La Pistoiese si ributta in avanti e l’occasione più ghiotta capita al 43’ sui piedi di Pieroni che, servito da Lisi, spreca calciando clamorosamente alto.

SECONDO TEMPO – Nella ripresa Agostiniani spedisce in campo una squadra ben più determinata e capace di chiudere l’incontro nei minuti iniziali. Al 2’ Arricca imbecca Stefanelli con un assist degno di altre platee e il bomber ex Riccione mette a segno la prima doppietta stagionale. Passano neanche 5 minuti che Lisi s’invola e costringe Semeraro al fallo. Dalla punizione seguente calciata da Arricca, Gemignani è il più veloce a raccogliere una corta ribattuta della barriera e siglare il 3 a 1. La gara, che praticamente finisce qui, viene ravvivata da qualche lampo come al 17’ quando Pieroni si lascia ipnotizzare da Corbino al termine di una lunga cavalcata solitaria sulla sinistra. La reazione dei locali si riduce invece a un tentativo da distanza siderale ad opera di Di Rita al 21’ e a un colpo di testa dello stesso attaccante neutralizzato da Flauto alla mezz’ora. Agostiniani chiama fuori Stefanelli, Pieroni e Lisi, mandando in campo Semboloni, Di Nunzio e Fedi, e proprio da un’azione giostrata da questi ultimi arriva il gol del definitivo 4 a 1. Di Nunzio spinge a sinistra e riesce a servire l’accorrente Fedi che anticipa un difensore e deposita in rete il pallone. Un passivo che forse penalizza oltremodo l’Urbino Taccola, squadra arcigna e dotata di buone individualità che aveva fatto fin qui soffrire tutte le altre big, soprattutto Pisa Sporting Club e Massese, ma che ribadisce ancora una volta i meriti e le qualità di una Pistoiese sempre più capolista del torneo.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

In Italia non è scomparso solo il pomodoro Sanmarzano : i parassiti dei vegetali e delle piante da frutto sono sempre più diffusi e combattivi, per eliminarli servono sempre più pesticidi con gravi danni all'ambiente. E come il Sanmarzano potrebbero sparire tante altre specie vegatali, commestibili o no, a cui siamo abituati. A Pistoia si  svolgono in Novembre e Dicembre 2010 alcuni seminari tematici in cui si parla di un particolare e pericoloso parassita e dei mezzi per tenerlo a bada.

Riportiamo dal sito del CESPEVI (www.cespevi.it)

 

L’ Anoplophora chinensis (Forster) è considerato nel sud-est asiatico tra gli insetti più pericolosi per le piante da frutto (principalmente Citrus spp.) e per le piante ornamentali. In Italia Anoplophora chinensis (Forster) rischia di causare seri danni per i parchi naturali e per il verde urbano nei comuni dove ne è stata rilevata la presenza dimostrando di attaccare piante in ottimo stato vegetativo. Sotto la minaccia di questo parassita non ci sono solo gli ecosistemi urbani e i giardini delle abitazioni private ma anche i frutteti: in alcune aree europee l’insetto si è dimostrato capace di insediarsi anche in ecosistemi forestali. E’ un coleottero in grado di diffondersi e colonizzare ovunque grazie alla capacità di spostarsi in volo; e soprattutto alla possibilità di essere trasportato accidentalmente con le piante infette ospitanti l’insetto. Al fine di contenere la diffusione del cerambicide è stato emanato il DM del 9/11/2007 riguardante “Disposizioni sulla lotta obbligatoria contro il cerambicide asiatico Anoplophora chinensis (Forster)”. In Toscana, l' Amministrazione regionale ha promosso, attraverso ARSIA, la realizzazione di  seminari informativi e di addestramento al riconoscimento dell’insetto. Saranno rivolti prioritariamente ai vivaisti ed al personale delle aziende vivaistiche, ai tecnici del settore, agli operatori del verde urbano, ai liberi professionisti operanti in provincia di Pistoia e Prato. Lo scopo di questi incontri tecnici e di altre iniziative informative (realizzate congiuntamente da ARSIA, ARPAT – Servizio Fitosanitario Regionale, Provincia di Pistoia, CE.SPE.VI., Distretto Vivaistico e con la collaborazione delle Organizzazioni Professionali Agricole) e degli EE.LL, sarà quello di fornire le informazioni sui sintomi e i danni sulle piante, sul riconoscimento dell’insetto nelle varie fasi di sviluppo e sulle modalità di segnalazione all’organo competente (Servizio Fitosanitario Regionale).

Per saperne di più:  http://www.cespevi.it/semanoplof.htm

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 11/11/2010 @ 15:27:54, in calcio, linkato 1245 volte)

 

     

C’è da meravigliarsi ed anche tanto! Il personaggio è vero è noto.Se ne conoscono le bizzarrie e le arrabbiature.Ma ha stupito che un grande imprenditore nel ramo supermercati e centri commerciali di ormai vasta esperienza nel campo calcistico se ne esca con questa dichiarazione consegnata all’Ansa questa mattina: si legge:

- "Ho dato l'incarico di vendere le quote della società del Palermo". Lo afferma il presidente del club, Maurizio Zamparini. La decisione del patron rosanero sarebbe legata all'arbitraggio del match di ieri con il Milan, vinto dai rossoneri 3-1. Zamparini spiega così i motivi della sua scelta: "Esco sconfitto da un mondo pseudo-sportivo, dove i valori sportivi sono spariti e dove regnano i poteri economici e mediatici di 3-4 club che solo fra loro vogliono con ogni mezzo dividersi gli scudetti".

Unn uomo capace di esonerare 28 allenatori passato dalla proprietà del Venezia a quella del Palermo che ha riportato in A ,si sarebbe accorto solo ora che il calcio Italiano è questo? Via..ma chi ci crede?

Solo ora dopo aver subito un torto arbitrale evidente nella gara Milan-Palermo?

Che si tratti della solita sparata Zampariniana?.

Comunque non ci siamo.E’ CHIARO ORMAI DA ANNI A TUTTI COLORO CHE NON HANNO “MANI IN PASTA” che la situazione del calcio Italiano,e non solo, è quella evidenziata da Zamparini.Che cosa ce l’hanno messo a fare un manager proveniente da Confindustria alla guida della Lega di Serie A se non per tutelare i grandi? Di che cosa stanno discutendo in queste ore? Altro che sciopero dei calciatori..qui è in ballo il POTERE.IL CAMBIO DEGLI EQUILIBRI NEL MONDO DEL CALCIO con la revisione dello STATUTO FEDERALE.Insomma la Lega di A vuole contare di più e con l’attuale Statuto non è così.Il peso dei Dilettanti e dell’Associazione Calciatori è superiore.

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 11/11/2010 @ 14:34:59, in SOLIDARIETA' E SOCIALE, linkato 1316 volte)

Beneficenza: il Comune di Lucca regala 20 biciclette ai bisognosi in Africa .

 riceviamo e pubblichiamo:

Che fine fanno le decine di biciclette abbandonate ai vari angoli della città che nessuno vuole più? Volano in Africa a servizio dei bisognosi. Questa l’originale idea, realizzata dal Comune di Lucca, dietro impegno del sindaco Mauro Favilla che ha deciso di accettare la richiesta pervenuta dall’associazione Amani Nyayo onlus che opera in convenzione con l’ufficio missionario dell’Arcidiocesi di Lucca e che pone tra le proprie finalità lo sviluppo di progetti di cooperazione con i paesi del Sud del mondo. L’associazione ha presentato una richiesta per ricevere in dono dal Comune le biciclette giacenti presso l’ufficio comunale degli oggetti smarriti e mai ritirate. Si tratta di mezzi che hanno superato il periodo di 15 mesi e che nessuno ha ritirato, diventando quindi a pieno titolo secondo la legge a disposizione dell’amministrazione comunale. Per decisione del sindaco Mauro Favilla saranno consegnate ai volontari dell’associazione che le destinerà a popolazioni povere di un dipartimento del Burkina Faso, paese dell’Africa Occidentale. In particolare questi mezzi saranno destinati al comprensorio di Tougurì, una regione pianeggiante, particolarmente adatta all’uso di questo mezzo di spostamento e di trasporto che può essere utilizzato per lavoro da uomini e donne e per i bambini per andare a scuola. Il Comune, attraverso l’Ufficio Economato e provveditorato ha individuato una ventina di biciclette che potranno tornare a nuova vita proprio presso la popolazione africana. Una simile operazione era già stata realizzata lo scorso anno con la consegna da parte del Comune di 9 biciclette, ma quest’anno i mezzi a disposizione sono più che raddoppiati. Inoltre, l’amministrazione comunale ha anche disposto un contributo a favore della nuova ala pediatrica del Cren: piccolo ospedale per l’assistenza medico sanitaria ai bambini denutriti che sono presenti nello stesso comprensorio di Tougurì.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (9)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

L’ACQUARIO DI LIVORNO PARTECIPA A PIANETA GALILEO

Riceviamo e pubblichiamo:

 L’Acquario di Livorno partecipa alla rassegna “Pianeta Galileo” 2010, la grande kermesse di cultura scientifica che vedrà protagoniste le scuole toscane dal 29 ottobre al 20 novembre 2010. “Pianeta Galileo” propone un ricco calendario di eventi in tutte le città della regione tra incontri, lezioni, spettacoli affiancati da un intenso cartellone teatrale. Un modo semplice e diretto per avvicinare il pubblico scolastico al mondo della ricerca e della scienza. In questa occasione l’Acquario di Livorno, gestito da Costa Edutainment, propone diverse attività didattiche: visite guidate, laboratori didattici e conferenza con tema ambiente marino. Grazie al contributo della Regione Toscana queste attività sono gratuite per le scuole partecipanti. La partecipazione della struttura risponde all’impegno e all’attenzione che da sempre Costa Edutainment rivolge al mondo scolastico e dei giovani, proponendo loro un modo nuovo, interattivo e divertente, per conoscere e approfondire il tema della natura e della biologia marina. Si comincia martedì 9 Novembre, con la GIORNATA DI VISITA riservata alle scuole primarie: una visita guidata del percorso espositivo acquariologico con gli esperti biologi, con la possibilità di visitare liberamente la mostra “Il Telescopio di Galileo”. Durante la giornata verranno effettuate 20 visite guidate, di circa 1h l’una. Si prosegue venerdì 12 Novembre con la conferenza “Lo sfruttamento delle risorse marine” a cura del professore Stefano Cannicci dell’Università di Firenze. L’introduzione sarà a cura di Stefano Angelini, Biologo responsabile dei Servizi Educativi di Costa Edutainment S.p.A. La conferenza si terrà nella sala Auditorium dell’Acquario di Livorno alle ore 16.00. Non è richiesta la prenotazione. Infine, da Lunedì 15 Novembre a Sabato 20 Novembre, le scuole potranno partecipare al laboratorio didattico “L’ambiente marino e il metodo sperimentale galileiano”. Il laboratorio si svolge presso l’aula didattica della struttura e prevede anche l’osservazione diretta di alcune vasche espositive. La durata dell’attività è di circa 1h30. I laboratori si svolgeranno ogni giorno alle ore 9.30 e alle ore 11.30 e non includono la visita all’Acquario di Livorno. Per partecipare alle attività proposte dall’Acquario di Livorno per “Pianeta Galileo” è obbligatoria la prenotazione fino ad esaurimento disponibilità. Info e prenotazioni:Incoming Liguria, tel. 010/2345666. L’Acquario di Livorno, gestito da Costa Edutainment, ha riaperto al pubblico il 31 Luglio 2010 dopo un accurato lavoro di restauro effettuato da Opera Laboratori Fiorentini. Situato sul Lungomare di Livorno accanto alla Terrazza Mascagni, gode di una posizione privilegiata di forte impatto emotivo e scenografico. Propone al pubblico un percorso di visita integrato unico sul territorio nazionale unendo l’esposizione acquariologica a uno spazio mostre temporanee che ospiterà fino a primavera 2011 la mostra “Il Telescopio di Galileo – Lo Strumento che ha cambiato il mondo” ideata dal Museo Galileo – Istituto e Museo di Storia della Scienza di Firenze, a cura di Giorgio Strano. In linea con la filosofia Costa Edutainment S.p.A., la struttura coniuga in un’unica proposta cultura, scienza, arte, natura ed emozione offrendo al visitatore un viaggio immersivo nel Mar Mediterraneo. La durata totale della visita è stimata in 1h30 circa. L’Acquario di Livorno guarda al mondo della scuola offrendo durante tutto l’anno e dietro prenotazione molte altre attività rivolte agli studenti di tutti i cicli scolari. Per informazioni e aggiornamento continuo su offerta, tariffe e orari consultare il sito www.acquariodilivorno.it.

 

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

LA PISTOIESE CONCEDE IL PARI ALLO SPORTING: ORANGE CON UN PIEDE GIA’ IN FUGA ACCIUFFATI NEL RECUPERO DA UNA PRODEZZA DI BREGA

 Campionato di Eccellenza Toscana, girone A – 11ª Giornata

 7/11/2010 Stadio Comunale “Marcello Melani” di Pistoia

 PISTOIESE – PISA SPORTING CLUB 1 – 1

Da Pistoia Edoardo Desideri

 Le foto della gara sono di Irene Pieraccini

 MARCATORI: 32’ Lisi (P), 92’ Brega (SC) PISTOIESE: Flauto, Strufaldi, Elmi, Paolicchi (70’ Di Nunzio), Gemignani, Calanchi, Pieroni (70’ Allori), Balleri, Stefanelli, Lisi (81’ Semboloni), Arricca. A disp: Stiavelli, Spadoni, Balestri, Marrani. All. Riccardo Agostiniani. PISA SC: Licciardi, Passariello, Aliotta, Meacci (46’ Menciassi), Romanini, Pellegrini, Tamberi (52’ Costantino), Susini (79’ Marrucci), Rigucci, Brega, Bortoletti. A disp: Santoni, Ancona, Baroni, Sammito. All. Gabriele Lazzerini. Arbitro: sig. Cipriani Nicolò di Empoli (1° ass Giacomo Paganelli di Lucca, 2° ass Gabriele Mencagli di Grosseto). Giornata piovosa, terreno in buone condizioni. Spettatori 1500 circa. Angoli: 7 a 5 per lo Sporting Club. Ammoniti: 42’ Strufaldi. (P). 51’ Pellegrini (SC), 85’ Bortoletti (SC), Recuperi: 0’+4’.

 

PISTOIA: Non spicca il volo la Pistoiese, riagguantata in extremis dal numero 10 nerazzurro Brega bravo a trovare l’angolo alla destra di Flauto approfittando di una corta ribattuta di testa del difensore arancione Gemignani. Un gol arrivato a giochi ormai praticamente fatti che ha letteralmente gelato gli animi degli oltre 1500 del Melani i quali avevano fin lì incitato e spinto la Pistoiese ad una vittoria che avrebbe voluto dire fuga. Invece si resta tutti lì, con gli arancioni che mantengono inalterate le distanze dalle dirette inseguitrici (il Pietrasanta ha infatti pareggiato in casa della Pro Livorno), ma vedono sfumare il miraggio del +5 dalla seconda, oltre al vantaggio morale che sarebbe scaturito dal battere sul campo un’avversaria arcigna come il Pisa Sporting Club, che si è dimostrato una squadra quadrata e dotata di buone individualità.

LA PARTITA – Si gioca sotto un cielo cupo. La piovosa giornata autunnale tuttavia non pare aver scoraggiato a recarsi allo stadio i tifosi arancioni i quali si presentano sugli spalti del Melani in un numero non poi così distante dai 2000 auspicati in settimana da Ferrari. In particolare sono stati esauriti i 450 posti disponibili per la curva Nord, e si sono riviste lunghe code ai botteghini. Niente male se si considerano anche gli impegni in concomitanza delle varie ‘big’ di serie A come Milan, Juventus e il derby di Roma. Agostiniani manda in campo la propria formazione tipo, con Lisi che torna a fianco di Stefanelli e Gemignani nuovamente al centro della difesa. Largo a Paolicchi e Pieroni sulle corsie sterne.

1° TEMPO – A dispetto dei valori in campo non si assiste affatto ad una gara spettacolare. Sebbene la caratura tecnica sia elevata da entrambe le parti e la mole di gioco espressa sia davvero degna di altre platee, l’estremo tatticismo e la paura di perdere la fanno da padroni. Così per il primo quarto di gara non succede praticamente niente, se si esclude un’insidiosa punizione calciata da Brega al 13’ per i nerazzurri che termina di poco alta. La Pistoiese, che si affida soprattutto agli spunti di Paolicchi e Lisi, piuttosto ispirati, si sveglia solo al 25’ con un tiraccio di Pieroni dal vertice sinistro dell’area. Un minuto dopo lo stesso Pieroni viene servito a centro area da un preciso cross di Lisi ma il suo colpo di testa termina fra le braccia di Licciardi, mentre al 28’ si rivede lo Sporting Club con Rigucci che sfiora di testa un pallone da una punizione di Tamberi e per poco non beffa Flauto. Come d’uopo in gare fra squadre così ‘abbottonate’ per sbloccare il risultato ci vuole l’inventiva del più estroso… e puntuale poco dopo la mezz’ora arriva la prodezza di Lisi che regala il vantaggio agli arancioni: Paolicchi esegue un cross forte e teso dalla destra che taglia tutta l’area, il piccolo attaccante è bravo a crederci fin da ultimo e in spaccata deposita il pallone alle spalle di Licciardi. La reazione degli ospiti consiste in un colpo di testa centrale di Pellegrini al 39’ e allo scadere in un rasoterra a lato di Tamberi, fra i migliori dei suoi, al termine di un’azione personale. Si va al riposo con gli arancioni avanti di misura.

 

2° TEMPO – Chi si aspetta una partenza lanciata da parte dei nerazzurri di San Giuliano Terme resta deluso. Lazzerini manda in campo Menciassi per Romanini e Costantino per un acciaccato Tamberi, tuttavia i nuovi ingressi, per quanto diano velocità e vigore alla manovra ospite, non servono a creare pericoli evidenti per la porta di Flauto. L’avvio di ripresa resta avaro di emozioni, sulla falsariga del primo tempo. Ci prova Rigucci a dare una scossa ai suoi con un tiro dal limite che esce abbondantemente a lato al 18’ minuto. Un minuto più tardi gli ospiti ci provano ancora con un tiro dalla distanza ad opera del nuovo entrato Costantino, con Flauto che segue il pallone sul fondo. La Pistoiese soffre il ritorno dei pisani nella fase centrale del tempo, così Agostiniani corre ai ripari e manda dentro due esterni in grado di garantirgli una maggiore copertura come Di Nunzio e Allori in luogo dei più offensivi Paolicchi e Pieroni. Prima della mezz’ora gli arancioni ci provano con un colpo di testa di Stefanelli, debole e centrale, che coregge una punizione di Arricca, e con un tiro di contro balzo ad opera di Elmi da distanza siderale che finisce abbondantemente fuori bersaglio. Non succede praticamente più niente per quasi venti minuti se si esclude l’ingresso di Semboloni al posto dell’autore del gol Lisi, applauditissimo dai supporter arancioni, e quello di Marrucci per Susini nelle file ospiti. Lo Sporting Club mantiene la pressione ma perde un po’ la lucidità, mentre la Pistoiese non riesce mai a concretizzare le ghiotte opportunità che gli si presentano in contropiede. Al 45’ Semboloni cerca l’eurogol con un pallonetto da centrocampo, Licciardi però recupera la posizione e ferma il pallone. Si entra così nei 4 minuti di recupero comandati dal signor Cipriani di Empoli con la Pistoiese che deve amministrare un vantaggio risicato, tuttavia in tribuna si comincia già festeggiare. Un brivido corre sulla schiena dei pistoiesi quando Brega entra in area dalla sinistra e calcia fuori misura da posizione favorevole. Anche l’ultimo pericolo sembra così scampato e in Curva Nord si alza un timido “…la capolista se ne va…”, quando lo stesso Brega raccoglie una respinta frettolosa della difesa arancione e di prima intenzione scaglia un destro al volo che trova l’angolo più lontano. Ormai non ci sono più né il tempo né le energie necessarie a ributtarsi in avanti. Finisce in parità, con i 1500 del Melani che se ne vanno a casa con l’amaro in bocca, mentre giocatori e dirigenti della squadra di San Giuliano Terme festeggiano quasi come se avessero vinto una finale di Champion’s League.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (19)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Lega Pro, Prima Divisione, Girone B

12^ Giornata Arena Garibaldi, Stadio Romeo Anconetani di Pisa

PISA - FOGGIA 1-2

 PISA: Pugliesi, Gagliardi (28's.t. Tabbiani), Bizzotto (37' s.t. Perez), Anania, Calori, Gimmelli, Reccolani, Amoroso, Mosciaro (33's.t. Miani), Carparelli, Favasuli. All. Cuoghi. FOGGIA: Santarelli, Candrina (37's.t. Tomi), Regini, Salamon, Iozzia, Rigione, Agodirin, Kone (35's.t. Palermo), Sau (32's.t. Cortese), Laribi, Insigne. All. Zeman. Aribitro: Borriello di Mantova. Reti: 29' Carparelli, 20's.t. Agodirin, 29's.t. Insigne Ammoniti Calori, Bizzotto, Miani, Laribi. Spettatori 6500 circa

 PISA - Partita dai due volti a Pisa nella sfida valevole per la dodicesima giornata di Lega Pro Prima Divisione tra Pisa e Foggia. Primo tempo ampiamente dominato dalla squadra di Cuoghi che ha annullato tatticamente il Foggia di Zeman; secondo tempo nel quale il Foggia è venuto fuori e ha cambiato la partita sfruttando la poca concretezza offensiva e le gambe molli dei neroazzurri nella ripresa. Oggi è stata occasione per ricordare l'undicesimo anniversario della scomparsa di Romeo Anconetani, salutato con affetto dalla tifoseria.

PRIMO TEMPO - Il Pisa parte alla grande con un tiro di Favasuli che bacia il palo e termina fuori. Al 13' Mosciaro ha un'occasione ghiotta. S'invola sulla fascia, rientra sul destro ma calcia alto. Al 19' ancora Favasuli va via da solo in mezzo a 3 avversari. Calcia dal limite ma la conclusione è troppo debole e viene neutralizzata da Santarelli. Al 24' Carparelli impegna l'estremo difensore del Foggia con una splendida punizione. C'è solo il Pisa e si vede in questa prima frazione di gioco. Da una rimessa laterale nasce l'azione che porta al gol Marco Carparelli. Su di lui tutto il peso del reparto offensivo. Il primo tempo si chiude con due calci di punizione. Il Primo di Mosciaro, alto. Il secondo di Carparelli, ancora alto di poco.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa non sembra cambiare niente. Al 7' Carparelli ha un'occasione d'oro imbeccato da Reccolani. Il tiro al volo viene neutralizzato dal portiere foggiano. Al 20' il gol che cambia la partita. Da un calcio di punizione Agodirin salta indisturbato e deposita il pallone in rete. Niente può Pugliesi sull'inserimento del numero 7 rossonero. Mosciaro potrebbe segnare sul capovolgimento di fronte ma calcia in bocca a Santarelli. Il Foggia straripa. Al 23'' Laribi si trova il pallone sul destro, angola bene il pallone ma Pugliesi intuisce e fa sua la sfera. Ma è il preludio al Gol. Al 29' Insigne, dopo un uno-due con Sau fa tutto quello che vuole in area di rigore e segna la rete del 2-1. Il Pisa ormai non c'è più e rimane stordito. Anania al 38' tenta di mettere la palla in mezzo e poi calcia senza convinzione a lato col piede sbagliato. Due minuti più tardi è ancora Agodorin a calciare a lato di poco. Poi il Foggia colpisce la traversa con Cortese, da poco entrato al 41'. La gara finisce qui, il Boemo colpisce ancora.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (22)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di videonewstv (del 06/11/2010 @ 21:26:13, in premi e trofei, linkato 3019 volte)

Rafa Benitez  sarà premiato al Trofeo Maestrelli 2010

( Rafa Benitez-  fonte: serieanews)

 Il trofeo Maestrelli, una delle competizioni di calcio giovanile più illustri a livello europeo, torna a Montecatini il 15 Novembre  2010,dopo 13 anni. Il trofeo  è organizzato da Enzo Banti (ex calciatore del Montecatini a fine anni Settanta), con una serata di gala, alla presenza di tv nazionali. Una premiazione sarà collegata al trofeo, che ricorda l'allenatore pisano della Lazio campione d'Italia nel 1974, scomparso  nel  1976 per un male incurabile. Lunedì 15 novembre a Montecatini si riunirà  la 30ª commissione internazionale Maestrelli, presieduta da Tito Stagno, composta da personaggi del mondo dello sport  e  giornalisti. Verrà designato il miglior allenatore di serie A della stagione passata, assieme al miglior tecnico dei vivai e al più bravo allenatore di calcio internazionale. L'allenatore dell'Inter Rafa Benitez ,ex tecnico del Liverpool riceverà a Montecatini il premio europeo .

Articolo (p)Link Commenti Commenti (13)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 05/11/2010 @ 21:36:00, in CALCIO-USSI, linkato 1728 volte)

 

Riceviamo e pubblichiamo :

L'Ussi Toscana, insieme a Ordine e Fnsi, "denuncia" l'incontro Della Valle-Beha. Un faccia a faccia senza interventi per i colleghi

FIRENZE, 5 novembre 2010 - Ordine dei Giornalisti, Associazione della Stampa Toscana e Ussi Toscana, venuti a conoscenza dell’intenzione di Diego Della Valle, in qualità di proprietario della Fiorentina, di tenere per questo pomeriggio un faccia a faccia con Oliviero Beha a cui potranno assistere i giornalisti, senza però che siano ammessi gli operatori televisivi e dove sarà impossibile porre domande, condannano questo atteggiamento quale lesivo del diritto di cronaca e della professionalità di tanti colleghi dei giornali, delle televisioni, delle radio e dei siti Internet che in questi anni hanno seguito al meglio la Fiorentina. L’impossibilità di fare domande, tra l’altro, risulta ancora più grave nel momento in cui l’assenza di Beha impedirà ogni contraddittorio, impedendo così all’opinione pubblica di essere correttamente informata. Così facendo, infatti, sarà possibile conoscere solo la posizione della proprietà sui temi oggetto dell’incontro (dalla campagna acquisti, allo sviluppo del centro sportivo e alla Cittadella, ecc.). Ordine, Assostampa e Ussi Toscana chiedono agli organizzatori dell’incontro di rivedere le scelte, in una logica di rispetto e piena collaborazione tra le parti.

Nel caso in cui le condizioni di lavoro non venissero ripristinate in maniera corretta invitano i colleghi a valutare la possibilità di non partecipare all’incontro. Carlo Bartoli, Presidente Ordine dei Giornalisti della Toscana Paolo Ciampi, Presidente Associazione della Stampa Toscana Franco Morabito, Presidente Ussi Toscana

Carlo Bartoli, Presidente Ordine dei Giornalisti della Toscana

Paolo Ciampi, Presidente Associazione della Stampa Toscana

Franco Morabito, Presidente Ussi Toscana

La Redazione di VideoNewsTv si associa.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (10)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

PISTOIESE, UN’OCCASIONE D’ORO SFIDA AL VERTICE CON IL PISA SC PER IL RITORNO AL MELANI .

Da Pistoia Edoardo Desideri

PISTOIA – Trascinata dal micidiale tandem Pieroni–Stefanelli la Pistoiese è rientrata in carreggiata, infilando un doppio successo contro Montecalvoli e Lampo che la rilancia prepotentemente alla guida solitaria del torneo di Eccellenza. Era importantissimo non fallire le due gare che separavano gli uomini di Agostiniani dalla sfida al vertice col Pisa Sporting Club. Gare piuttosto abbordabili, almeno sulla carta, ma che avrebbero potuto essere complicate dalle numerose assenze in casa pistoiese dovute ad infortuni e squalifiche. Invece, così come era stato a Sesto Fiorentino, anche a Lamporecchio la Pistoiese è riuscita ad aver ragione dei suoi avversari con un secco 2 a 0 maturato già nella prima frazione. Le reti in rapida sequenza di Pieroni, su assist di Stefanelli, e dello stesso attaccante ex Riccione, attuale capocannoniere del campionato assieme al pisano Rigucci e al livornese Tempini, hanno tagliato le gambe subito in apertura ai padroni di casa che tuttavia non hanno rinunciato a giocare, arrivando perfino a mettere alle strette gli arancioni a inizio ripresa, sotto ad un incessante acquazzone tipicamente autunnale, senza però riuscire a mutare il risultato. Si chiude così nel migliore dei modi il lungo esilio dovuto alle 5 giornate di squalifica del campo rimediate al termine della scorsa stagione, per effetto del quale la Pistoiese è stata costretta a migrare di volta in volta qua e là per la Toscana in occasione delle gare casalinghe. Un handicap che non sembra comunque aver scalfito il rendimento degli arancioni, capaci di ottenere in 10 gare lontano dal “Melani” otto vittorie un pareggio ed una sola sconfitta, per giunta immeritata ed in doppia inferiorità numerica. Speriamo dunque che il ruolino di marcia fin qui esaltante mantenuto dalla squadra sia abbastanza per riportare il difficile pubblico pistoiese a riempire gli spalti del proprio stadio in vista di una gara, quella di domenica contro il Pisa Sporting Club, che potrebbe essere un crocevia di fondamentale importanza per il prosieguo del campionato.

PISA SPORTING CLUB – Nonostante il nome glorioso possa ingannare, la prossima avversaria della Pistoiese è una società con molta meno storia di quanto si pensi. Sebbene infatti la denominazione Pisa Sporting Club fosse originariamente identificativa della storica società calcistica del capoluogo, portata in alto negli anni d’oro del grande Romeo Anconetani, e fallita al termine della stagione 93/94, il titolo sportivo e i diritti d’anzianità di tale società furono riconosciuti per delibera della FIGC nel 1995 al Pisa Calcio, e nel 2009 (a seguito del secondo fallimento in casa nerazzurra) all’AC Pisa 1909. Una società di livello dilettantistico intitolata Pisa SC fu tuttavia fondata nel 1996 come omaggio nei confronti del vecchio e glorioso Pisa e della famiglia Anconetani, e pertanto iscritta al campionato di Terza Categoria. Così mentre la prima squadra cittadina risaliva lentamente la china tornando ad affacciarsi al calcio che conta, fino all’agognato ritorno in B del 2007, il Pisa Sporting Club affrontava la sua piccola scalata al calcio toscano fino a conquistare l’Eccellenza nel 2008, senza mai arrivare tuttavia a giocare all’interno del comune di Pisa ma errando fra i vari paesi limitrofi al capoluogo. Adesso l’ambiziosa società, che del vecchio Pisa ha emulato praticamente tutto (dai gagliardetti allo stile delle maglie) disputa le proprie gare interne al campo sportivo di San Giuliano Terme, e in più occasioni negli ultimi anni, soprattutto in coincidenza con il recente fallimento del Pisa targato Pomponi, per voce del proprio presidente onorario Grassini si è dichiarata platealmente come “il vero Pisa” discendente diretto dell’era Anconetani, non facendo altro che attirare su di sé l’ira e le antipatie dei supporter nerazzurri. Caso eclatante quando al termine della scorsa stagione il Pisa SC era impegnato a Pescia per i play-off di Eccellenza e numerosi sostenitori dell’AC Pisa 1909 si recarono in Valdinievole per incitare i padroni di casa affinché avessero la meglio su di una squadra ritenuta da loro "fasulla".

UN’OCCASIONE D’ORO – Agostiniani per l’importante sfida potrà nuovamente contare sul difensore centrale Gabriele Gemignani e sul centravanti Giovanni Lisi, entrambi pedine fondamentali dell’undici arancione che hanno finito di scontare i due turni di squalifica rimediati a Pietrasanta. Dall’altra parte ci sarà il sorvegliato speciale Athos Rigucci, bomber ex Castelnuovese che proprio in maglia amaranto aveva segnato una doppietta contro la Pistoiese nella finale di andata dei play-off dello scorso anno, terminata 2 a 2. Il presidente arancione Ferrari ha invitato attraverso le colonne de “Il Tirreno” i tifosi a riavvicinarsi ai propri colori vista l’importanza della sfida, dicendo di sognare le 2000 presenze. Sarà dura, visto soprattutto il malcostume maturato dai pistoiesi negli ultimi anni di snobbare la propria squadra, giustificato solo in parte dalle cocenti delusioni sportive rimediate in serie. Tuttavia, vista l’importanza della posta e la concomitante riapertura dello stadio, sarebbe più che lecito aspettarsi un numero di spettatori che superi almeno le mille unità.

 L’UNDICESIMA GIORNATA – Oltre al big match del “Melani” la prossima giornata avrà in serbo un’altra sfida molto interessante in chiave promozione, vale a dire quella fra Pro Livorno e Pietrasanta. I versiliani, secondi a 22 punti assieme al Pisa SC, vanno dunque a fare visita ai labronici, sorpresa del campionato, che seguono a 21. Importante gara in chiave play-off, infine, a Forte dei Marmi dove i nerazzurri di casa, che domenica scorsa hanno fatto un regalino alla Pistoiese andando ad espugnare San Giuliano Terme, attendono una Massese ancora in netto ritardo rispetto al gruppo di testa.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Pagine: 1 2 3
Ci sono 2348 persone collegate

< novembre 2019 >
L
M
M
G
V
S
D
    
1
2
3
4
5
6
7
8
9
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
 
             

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (28)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (75)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (1)
Critica politica (523)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: