VideoBlog
Home Mia TV Videoblog Sport & Sport Ambiente Mare Chi Siamo Contatti Credits
Immagine
 parlamento... di Admin
 
"
Una cattiva azione non ci tormenta appena compiuta,ma a distanza di molto tempo,quando la si ricorda,perchè il ricordo non si spegne.

J.J. Rosseau
"
 
Di seguito tutti gli interventi pubblicati sul sito, in ordine cronologico.
 
 

 

 Brutto momento per i rossoneri.Brutto. Da tutti i punti di vista.

 Classifica che langue,mancanza di spettacolo nel gioco anzi,pochissimo gioco,una serie infinita di infortuni,una difesa non all’altezza ,scarse prospettive per il resto della stagione.

 E l’uomo simbolo Balotelli al centro di polemiche infinite volute,cercate ed anche giuste in buona parte.

Come la pensiamo su una delle squadre più importanti a livello internazionale è chiaro da tempo.

 Siamo furiosi a dir poco.Furiosi che una Società così prestigiosa e con dirigenti tanto esperti possa aver commesso una  così lunga serie di errori che ormai si prolunga nel tempo.

 Pato lo vendo poi non lo vendo con figuraccia sulle spalle di Galliani .Pato sempre infortunato in Italia,nessun infortunio da quando è tornato in Brasile.

 Robinho inguardabile da anni,pupillo di Allegri,una sciagura di attaccante super pagato .Doveva essere ceduto a prezzi da saldo pur di liberarsene.

 El Shaarawy che da solo per un intero girone ( quello dell’andata dello scorso campionato) aveva tenuto a galla un Milan che era partito con una serie di sconfitte degne della lotta alla retrocessione…talmente indispensabile da arrivare alla sosta di fine anno praticamente fuso nel fisico e nello spirito.A nulla è valso a rinforzarlo il faraonico ( quello sì) contratto che la società gli ha rinnovato.

 Poi l’arrivo di Balotelli che ha finito per chiudere ogni prospettiva al giovane talento. Giovane talento che poteva essere ceduto a cifre enormi.Si parlava di 30 milioni di euro, non è stato fatto.

blitzquotidiano,it

 Balotelli è l’incognita.Grossa,enorme incognita.Balotelli è il futuro del Milan e della Nazionale ? Secondo noi:PER NIENTE !

 Nessuno mette in dubbio il talento e la forza fisica del giovanotto.Nessuno nega che possa risolvere da solo qualsiasi gara. A che prezzo?

Anzitutto vuoi per squalifiche ( al carattere non si comanda) vuoi per infortuni ( gli avversari lo legnano) in un campionato come minimo salta 10 partite e stessa cosa avverrebbe in Nazionale a patto che chi la guida avesse un comportamento meno democristiano in termini di codice etico!

Poi la squadra deve giocare per lui ed anche con un centrocampista capace di lanciarlo ( visto il lancio di Pirlo? –ma Pirlo il Milan l’ha sbolognato! ) Insomma una enorme incognita.

 Non vogliamo però raggiungere il livello di perfidia cui arrivò Mourinho quando commentando i comportamenti di Balotelli pare abbia detto.” Ha un solo neurone in testa ed è pure infortunato”

Il massimo in termini di negatività circa il momento attuale del Milan lo si ha in termini di analisi sulla difesa ( definirla banda del buco è un complimento) e sull’agonismo,sulla forza caratteriale,sull’intensità del gioco. Quello che è accaduto negli ultimi 4 giorni è sintomatico.

 A fine della scorsa settimana il Milan vola a Caen ( nord della Francia) squadra al settimo posto della Ligue 2 ( la serie B francese ) per onorare una clausola del contratto di Niang che da quella società proviene.Allegri dà spazio a giocatori poco impiegati.Costoro invece di mettersi in luce cosa fanno? Perdono 3-0 con il portiere Gabriel che fa miracoli e con i legni che impediscono altre tre reti!! Una figuraccia internazionale di fronte a 15 mila spettatori che ricorderanno a lungo la vittoria contro una grande del calcio mondiale.

Allegri infuriato impone il ritiro anticipato in vista della pericolosa gara alla ripresa del campionato quando a San Siro arriverà l’Udinese di Di Natale spesso a volentieri in gol contro i rossoneri.

 Rossoneri che saranno in estrema emergenza con Balotelli assente per infortunio ad una coscia,Mexes stangato per 4 turni dal giudice sportivo,De Jong pure squalificato e con un Matri che non riesce a sbloccarsi.

E martedi 22 arriva il Barcellona.Brutto periodo davvero.

Altre volte la squadra senza gli elementi migliori ha vinto e convinto.Questa è una squadra povera di elementi di classe,povera di idee sia in campo che in panchina e l’unico condottiero,quello che mostra al mondo i muscoli e zittisce col ditino i tifosi dopo una segnatura, risponde su Twitter ( ha scoperto il giocattolo ) a chi lo critica con un : “ lasciatemi vivere in pace”. Mala tempora currunt…diceva Cicerone.

L’ultima perla ieri nel corso della gara infrasettimanale tra Milan titolare e Primavera rossonera la squadra guidata da Inzaghi.Insomma nella partitella in famiglia.Ebbene,ha vinto la Primavera per 1-0 !

 

NAZIONALE Intanto oggi sul sito della FIFA c’è l’ufficialità della esclusione dell’Italia come teste di serie per i prossimi sorteggi del Mondiale 2014

Con i due pareggi finali l’Italia ha perso ben 4 posti in graduatoria e quindi potrebbe,dico potrebbe anche incontrare subito nazionali di grossa caratura ( teniamo conto che in un modo o nell’altro la FIFA piloterà al meglio il sorteggio…)

La Spagna è prima poi Germania, Argentina,Colombia, Belgio,Uruguay,Svizzera e Brasile che è 11mo in classifica ma che è di diritto nelle squadre testa di serie. Ovviamente l’Uruguay dovrà battere la Giordania nello spareggio.

 Classement mondial FIFA/Coca-Cola Dernière mise à jour 17 oct. 2013

 Clsst Equipe Pts +/- Pos 1 Espagne 1513 0 2 Allemagne 1311 1 3 Argentine 1266 -1 4 Colombie 1178 1 5 Belgique 1175 1 6 Uruguay 1164 1 7 Suisse 1138 7 8 Pays-Bas 1136 1 8 Italie 1136 -4 10 Angleterre 1080 7 11 Brésil 1078 -3 12 Chili 1051 4 13 USA 1040 0 14 Portugal 1036 -3 15 Grèce 983 -3

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

PISA:

Walking festival, ultimi tre fine settimana per scoprire le bellezze del Parco 

 Proseguiranno fino al 3 novembre le passeggiate e le escursioni a tema nel Parco naturale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli. Ogni sabato e domenica dei prossimi tre fine settimana, con una manifestazione straordinaria organizzata anche per venerdì 1° novembre, continueranno gli eventi del Walking Festival nell’area protetta regionale di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli, dedicati alla scoperta a piedi delle varie porzioni del suo territorio: dalla Tenuta di San Rossore al Lago di Massaciuccoli, da Coltano alla Macchia lucchese, passando per la Tenuta di Tombolo. Le camminate all’aperto saranno vere e proprie occasioni di approfondimento sul Parco per varie tipologie di utenti, grazie alla programmazione di percorsi tematici di carattere naturalistico, storico o enogastronomico, e di specifici itinerari adatti anche alle famiglie con bambini o agli appassionati di trekking. Al termine delle passeggiate, condotte da guide esperte per orientarsi al meglio nella natura, è previsto anche un momento di assaggio di prodotti tipici offerti dal Parco. Grazie alla collaborazione con la cooperativa PAIM Turismo, l’iscrizione alle escursioni del “Walking Festival” (che hanno un costo di 6 o 8, con partecipazione gratuita per bambini fino a 6 anni e una riduzione del 50% per ragazzi fino a 12 anni) offre da quest’anno la possibilità di un usufruire di uno sconto nelle strutture ricettive che si trovano nel cuore del Parco, all’interno della Tenuta di San Rossore. Per informazioni: www.dormirenelparco.it/tuscany-walking-festival/

 Di seguito l’elenco delle iniziative che si terranno da sabato 19 ottobre a domenica 3 novembre (Informazioni e prenotazioni al link: www.tuscanywalkingfestival.it) Nel pomeriggio di sabato 19 ottobre è prevista una passeggiata nella Macchia lucchese, all’interno della Tenuta Borbone, con ritrovo press il Centro visite di Villa Borbone, dove sarà svolta una breve lezione sui metodi di orientamento in natura; saranno poi gli stessi partecipanti all’escursione a guidare a turno il gruppo da una tappa all’altra lungo un percorso prestabilito, utilizzando le tecniche appena apprese. Nella mattinata di domenica 20 ottobre e del 27 ottobre sono invece organizzate due escursione nella Tenuta di Coltano, antico possedimento mediceo: l’iniziativa del 20 ottobre si propone di far conoscere quest’area del Parco attraverso la flora e la fauna che lo popola, sia con una visita ai sentieri della zona, sia con attività ludiche per i bambini e le loro famiglie, mentre la domenica i visitatori potranno conoscere più da vicino gli edifici del piccolo borgo e acquisire informazioni sui personaggi che lo hanno scelto e che lo hanno abitato, dalle famiglie dei nobili toscani a Guglielmo Marconi, passando per i braccianti del possedimento agricolo. Sabato 26 ottobre, appuntamento col “trekking storico” nella Tenuta di San Rossore, per ripercorrere la storia di un ambiente dalle caratteristiche tanto pregiate quanto poco conosciute al grande pubblico, e approfondire la conoscenza degli aspetti culturali e architettonici della ex tenuta reale, soffermandosi in particolare sulla presenza e sul ruolo dei Medici e dei Lorena. Sarà un weekend lungo quello che, da venerdì 1° novembre a domenica 3 novembre, chiude il Walking Festival, con gite organizzate rispettivamente sul lago caro a Giacomo Puccini (con arrivo nella zona collinare di Massarosa e sosta al rientro presso il sito archeologico “Massaciuccoli Romana”), nelle “lame” dell’area meridionale della Tenuta di San Rossore (dove sarà possibile avvistare la fauna attraverso gli osservatori utilizzati per il censimento degli anatidi svernanti), e a di San Piero a Grado, lungo il sentiero dei Tre Pini, con un evento dedicato ai bambini.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

21 NAZIONI HANNO GIA' STACCATO IL BIGLIETTO PER I PROSSIMI MONDIALI BRASILIANI

BRASILE SPAGNA ARGENTINA GERMANIA BELGIO COLOMBIA SVIZZERA OLANDA ITALIA RUSSIA INGHILTERRA BOSNIA-ERZEGOVINA GIAPPONE AUSTRALIA IRAN COREA DEL SUD COSTARICA USA CILE ECUADOR HONDURAS

Mancano all’appello 4 squadre europee che usciranno dai play-off delle 8 migliori seconde classificate nei 9 gironi ( ultima ed esclusa è la Danimarca) .

Le squadre sono quelle di CROAZIA-SVEZIA-ROMANIA-ISLANDA-PORTOGALLO-GRECIA-UCRAINA.FRANCIA

Lunedi prossimo a Zurigo ci sarà il sorteggio per gli accoppiamenti.

 5 squadre africane e altre due squadre che usciranno dagli spareggi MESSICO-NUOVA ZELANDA e URUGUAY-GIORDANIA

Le 5 squadre africane usciranno dalle gare di ritorno previste per i prossimi 16-17-19 di novembre tra Burkina Faso-Algeria andata 3-2 Costa d’Avorio-Senegal andata 3-1 Etiopia-Nigeria andata 1-2 Tunisia-Camerun andata 0-0 e Ghana-Egitto andata 6-1 ovviamente a campi invertiti.

 Nigeria e Ghana quindi vicinissime al Mondiale.

 L’Italia ha quasi certezza di non essere testa di serie ( l’Uruguay dovrebbe perdere contro la Giordania nello spareggio ) in occasione del sorteggio dei gironi del Mondiale che si svolgerà il 6 dicembre a Rio.

 Fatale la perdita di punti nel ranking Fifa causata dai due deludenti pareggi contro la Danimarca ( che di fatto ha estromesso i danesi dalla possibilità di andare agli spareggi ) e contro l’Armenia.

Prandelli ha detto che forse è meglio così…. Contento lui…..

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Girone A

Tutto deciso. BELGIO qualificato Va ai mondiali dopo un’assenza di 12 anni ! Secondo posto alla CROAZIA BELGIO AI MONDIALI 26 punti 8/2/0 oggi pareggio 1-1 con il Galles La Croazia ha perso per 2-0 in Scozia ma è pur sempre seconda con 17 punti frutto di 5/2/3 

Girone B

ITALIA QUALIFICATA . Oggi la Repubblica Ceca vincendo 1-0 in Bulgaria ha fatto un bel favore alla Danimarca che battendo per 6-0 come previsto ,Malta è arrivata in seconda posizione con 16 punti frutto di 4/4/2 Italia-Armenia è finita per 2-2 con gli azzurri due volte in svantaggio Movsisian al 4’ pareggio di Florenzi al 24’ ancora vantaggio Armeno( che in caso di non vittoria della Danimarca poteva sperare nel secondo posto) con Mikhtaryan al 70’ e definitivo pareggio di Balotelli al 76’ Balotelli autore di una buona prova servito alla perfezione da un lancio in verticale di Pirlo in occasione del pari. Comunque Italia non entusiasmante.

 ITALIA primo posto con 22 punti frutto di 6/4/0 Danimarca al secondo posto con 16 punti frutto di 4/4/2

 Girone C

Tutto deciso GERMANIA QUALIFICATA PER LA 16° VOLTA CONSECUTIVA ALLA FASE FINALE DI UN MONDIALE DI CALCIO ! Secondo posto: SVEZIA

 Oggi Svezia-Germania 3-5 ( e all’andata fu un 4-4!!)

GERMANIA prima con 28 punti frutto di 9/1/0 Svezia agli spareggi seconda con 20 punti frutto di 6/2/2

Girone D

 OLANDA qualificata 28 punti 9/1/0 Olanda che fa un bel favore vincendo due a zero in Turchia con i gol di Robben e Sneijder e fa sperare la Romania che batte 2-0 l’Estonia ed arriva seconda con 19 punti 6/1/3

GIRONE E

 SVIZZERA qualificata Oggi si giocava Svizzera-Slovenia finita 1-0 per gli svizzeri e Norvegia-Islanda 1-1 Biscotto freddo in Norvegia come avevamo pronosticato? SVIZZERA prima ed ai mondiali con 24 punti frutto di 7/3/0 Islanda grossissima sorpresa al secondo posto con 17 punti frutto di 5/2/3

 GIRONE F

Oggi Azerbaigian-Russia 1-1 RUSSIA AI MONDIALI con 22 punti 7/1/2 Secondo posto per il Portogallo con 21 punti quota molto alta quindi sicuro degli spareggi frutto di 6/3/1

GIRONE G

Due squadre al primo posto con 22 punti BOSNIA-ERZEGOVINA e GRECIA La BOSNIA-ERZEGOVINA è ai mondiali! Ha vinto per 1-0 in Lituania e con 25 punti frutto di 8/1/1 e differenza reti a +24 ha lasciato agli spareggi sicuri la Grecia che ha battuto 2-0 il Liechtenstein ed è arrivata anche lei a 25 punti con 8/1/1 ma con solo +8 come differenza reti.

 GIRONE H Girone quasi deciso con l’INGHILTERRA al primo posto con 19 punti e l’UCRAINA al secondo posto con 18 punti. Oggi dopo una bellissima partita l’Inghilterra di Hodgson battendo per 2-0 non senza sofferenze la Polonia ha mantenuto il primo posto utile per i Mondiali. INGHILTERRA con 22 punti frutto di 6/4/0 Ucraina che oggi ha battuto San Marino per 8-0 è seconda con 21 punti frutto di 6/3/1

 GIRONE I

La Spagna battendo per 2-0 la Georgia è ai Mondiali del Brasile. E’ arrivata prima nel girone con 20 punti frutto di 7/2/0 La Francia battendo per 3-0 la Finlandia è al secondo posto con 17 punti frutto di 5/2/1

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

                                                                         

 

 ECCO I NUOVI PADRONI DELL'INTER DOPO MESI DI TRATTATIVE E TENTENNAMENTI C'E' L'ANNUNCIO UFFICIALE

Da Focuscalcio.it      ERIK THOHIR                                                                         il socio    ROSAN ROESLANI  ( en.bisnis,con)  

 il socio   Handy Soetedjo ( m.bolanews,com)     

 

 

Dopo la firma il comunicato ufficiale. L’Inter non è più dei Moratti ma è passata in mani Indonesiane.

A Erick Thohir ed ai suoi soci Roslan Roeslani e Handy Soetedjo. Il 70% del pacchetto azionario in mano a Moratti è andato nelle mani della International Sports Capital una Società dei tre soci che diventerà azionista di controllo del club.

 L’era della Famiglia Moratti ( prima il padre Angelo, poi Massimo Moratti uno dei figli) che ha contraddistinto i momenti più vincenti della storia gloriosa del club milanese è finita.

 Dopo il fenomenale successo del Triplete a fine 2010 dovendo sempre ripianare perdite di bilancio consistenti ( Moratti nei 16 anni di presidenza –per 2 anni fu Facchetti- ha speso oltre un miliardo e duecentomila euro! ) venne dato mandato alla Banca d’affari Lazard di trovare un compratore per l’Inter.

Prima una pista cinese, poi russa infine quella giusta,l’indonesiana.

250 milioni di euro il costo dell’operazione ( ma con i debiti si arriverà a 350..) che consegna agli indonesiani una Società di calcio italiana.E’ il secondo caso dopo il passaggio della Roma in mani statunitensi.

 Ovvio che il comunicato si chiuda con parole del tipo: “ lavoreremo insieme per assicurare un futuro vincente e rendere il Club ancora più competitivo in Italia, in Europa e nel resto del mondo “… queste sono parole passare ai fatti sarà ben più difficile.

Come difficile sarà raggiungere i livelli di efficienza amministrativa e sportiva ad esempio del Bayern Monaco campione d’Europa in carica.

Pensate: Stadio Allianz Arena esaurito per tutto l’anno, bilancio attivo da 21 anni consecutivi e squadra Campione d’Europa.

 Per forza poi la Germania detta le condizioni al resto d’Europa…

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Attualmente le Nazionali qualificate per i prossimi Mondiali 2014 in Brasile sono:

1) GIAPPONE il 4 giugno 2013

2) AUSTRALIA il 18 giugno 2013

3) IRAN il 18 giugno 2013

4) REPUBBLICA DI COREA il 18 giugno 2013

5) ITALIA il 10 settembre 2013

6) OLANDA il 10 settembre 2013

7) ARGENTINA 11 settembre 2013 

8) COSTA RICA 11 settembre 2013

9) U.S.A. 11 settembre 2013

10) BELGIO 11 ottobre 2013

11) SVIZZERA 11 ottobre 2013

12) GERMANIA 11 ottobre 2013

13) COLOMBIA 11 ottobre 2013

14) BRASILE di diritto come organizzatore dei Mondiali

SITUAZIONE NEI GRUPPI EUROPEI

Si qualificano al Mondiale in Brasile 2014 le 9 NAZIONALI VINCENTI IN OGNI GRUPPO PIU’ LE VINCENTI DEI 4 SPAREGGI TRA LE MIGLIORI 8 NAZIONALI CLASSIFICATESI SECONDE IN OGNI GIRONE

 Girone A Tutto deciso.

BELGIO qualificato Va ai mondiali dopo un’assenza di 12 anni !

Secondo posto alla CROAZIA che va agli spareggi

Girone B

ITALIA QUALIFICATA

Per il secondo posto: DANIMARCA con 13 punti BULGARIA con 13 punti ed ARMENIA con 12 punti se lo giocano all’ultimo turno del 15 ottobre.

 Bulgaria,Danimarca ed Armenia nell’ordine come favorite per il secondo posto.

Ultimo turno: Danimarca-Malta Bulgaria-Repubblica Ceca

Girone C

Tutto deciso GERMANIA QUALIFICATA PER LA 16° VOLTA CONSECUTIVA ALLA FASE FINALE DI UN MONDIALE DI CALCIO !

 Secondo posto: SVEZIA agli spareggi 

Girone D

 OLANDA qualificata Per il secondo posto lotta tra TURCHIA 16 punti ROMANIA 16 punti UNGHERIA 14 punti Gare del 15/10 Ungheria-Andorra Turchia-Olanda Romania-Estonia

 Appare favorita la Romania ma la Turchia negli scontri diretti ha segnato un gol in più e quindi se battesse l’Olanda e la Romania l’Estonia passerebbero i turchi. Sembra favorita la Romania perché oggettivamente l’Estonia dovrebbe rappresentare un ostacolo più blando rispetto all’Olanda avversario dei turchi. Scarsissime le possibilità dell’Ungheria.

GIRONE E

SVIZZERA qualificata

Per il secondo posto lotta tra la sorprendente ISLANDA a 16 punti e la SLOVENIA a 15 punti

Ultima giornata di gare il 15 ottobre con Svizzera-Slovenia e la Svizzera ancora imbattuta vorrà restarlo e Norvegia –Islanda . Probabile accordo tra i paesi del freddo? Islanda favorita per il secondo posto.

 GIRONE F

Primo posto in classifica per la RUSSIA con 21 punti cui basterà un solo punto nell’ultima gara contro l’Azerbaigian per andare in Brasile ( anche una sconfitta di misura perché per il PORTOGALLO che è secondo con 18 punti dovrebbe battere il Lussemburgo con oltre 6 gol di scarto ed è possibile ma il Lussemburgo non è più la squadra materasso degli anni passati.Ha pur sempre 6 punti in classifica) Quindi: al 90% RUSSIA in Brasile e PORTOGALLO secondo verso gli spareggi.

 GIRONE G

Due squadre al primo posto con 22 punti BOSNIA-ERZEGOVINA e GRECIA

 Bosnia in vantaggio 23/6 rispetto alla Grecia come differenza reti.Ma nell’ultimo turno la Bosnia dovrà per forza vincere in Lituania che è al quarto posto con 11 punti perché la Grecia affronterà in casa il fanali nodi coda Liechtenstein. GRECIA favorita per il primo posto e BOSNIA-ERZEGOVINA al secondo posto.( Per arrivare certamente prima e quindi ai Mondiali la BOSNIA-ERZEGOVINA deve vincere in Lituania)

 GIRONE H

Girone quasi deciso con l’INGHILTERRA al primo posto con 19 punti e l’UCRAINA al secondo posto con 18 punti. Qualche possibilità per l’Ucraina di puntare alla qualificazione diretta in Brasile dal momento che nell’ultima gara dovranno affrontare il San Marino che finora in 9 incontri ha segnato un gol e ne ha subiti 46!!! L’Inghilterra giocherà l’ultima gara in casa contro la Polonia che è già eliminata ed è probabilissimo che la spunti.

 GIRONE I

Anche qui quasi tutto deciso con la SPAGNA prima con 17 punti e la FRANCIA seconda con 14 punti. Per andare ai Mondiali ai Campioni d’Europa e del Mondo della Spagna basterà pareggiare contro la Georgia nell’ultima gara in casa. La Spagna ha anche un miglior quoziente reti rispetto alla Francia 9/6 Quindi Spagna prima al 90% e Francia agli spareggi.

 LE SFIDE DEI PLAY-OFF che dovranno trovare le altre 4 Nazionali da inviare in Brasile tra le 8 migliori seconde ( in base alla classifica avulsa tra le prime 5 di ogni girone-quindi le goleade contro le cenerentole non serviranno a nulla ) saranno sorteggiate il 21 ottobre e le gare si terranno il 15 ed il 19 novembre prossimi.

 Il prossimo 15 ottobre ultimo turno con queste gare da seguire con attenzione: Danimarca-Malta Bulgaria-Repubblica Ceca Ungheria-Andorra Turchia-Olanda Romania-Estonia Svizzera-Slovenia Norvegia-Islanda Lituania-Bosnia

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

 

Situazione gironi qualificazione ai mondiali COPPA DEL MONDO FIFA 

Prima parte Gironi A B C D

Si qualificano al Mondiale in Brasile 2014 le 9 NAZIONALI VINCENTI IN OGNI GRUPPO PIU’ LE VINCENTI DEI 4 SPAREGGI TRA LE MIGLIORI 8 NAZIONALI CLASSIFICATESI SECONDE IN OGNI GIRONE In TOTALE SARANNO 13 NAZIONALI EUROPEE

 

Girone A

 QUALIFICATO il BELGIO Secondo posto CROAZIA

Oggi vittoria decisiva del BELGIO per 2-1 in CROAZIA.

BELGIO 25 punti CROAZIA 17 punti

Girone B

ITALIA già qualificata

 Le gare di oggi: Armenia-Bulgaria 2-1 Malta-Repubblica Ceca 1-4

 Danimarca- Italia 2-2 Osvaldo 28’ 1° tempo Bendtner 46’ 1° tempo Bendtner 34’ 2° tempo Aquilani 46’ 2° tempo

 RECORD ASSOLUTO DI PRENZE IN AZZURRO PER BUFFON con 137 GARE

Anche fortunato questa sera con i 2 pali colpiti dai danesi . In parte l’Italia , con questo pareggio che complica ai danesi la possibilità del secondo posto,si è vendicata di quel famoso “biscotto” fattoci gustare con quello Svezia-Danimarca 2-2 che ci escluse dall’Europeo del 2002

Classifica complicata per il secondo posto: ITALIA 21 punti DANIMARCA 13 punti BULGARIA 13 punti REPUBBLICA CECA  e ARMENIA 12 punti

 Ultimo turno: Danimarca-Malta Bulgaria-Repubblica Ceca Danimarca gol fatti/subiti 11/12 Bulgaria 14/8 Rep.Ceca 12/9

Anche l'Armenia è in corsa per il secondo posto, ma per sperare di conquistarlo dovrà battere l'Italia martedi prossimo a Napoli.

 Complicato per la Danimarca perché dovrà battere Malta con largo punteggio e sperare che la Bulgaria non vinca.Se la Bulgaria vincesse con un gol di scarto Malta dovrebbe essere battuta con almeno 8 gol di margine !

I due confronti diretti tra Bulgaria e Danimarca sono terminati sull’ 1-1

 La Repubblica Ceca è fuori perché è impensabile che Malta non perda in Danimarca.

 Il secondo posto se lo giocano Danimarca , Bulgaria o Armenia.

Girone C

 GERMANIA già qualificata SVEZIA secondo posto

Le gare di oggi: Germania-Eire 3-0 Svezia-Austria 2-1

 Classifica primi posti : GERMANIA 25 punti SVEZIA 20 punti AUSTRIA 14 punti

Con un gol nel finale di gara di Ibrahimovic all’86’ la Svezia si è aggiudicato il secondo posto estromettendo l’Austria dai Mondiali 2014. Ultima giornata ininfluente

Girone D

OLANDA già qualificata e stasera ha battuto per 8-1 l’UNGHERIA !

Altre gare oggi: Andorra –Romania 0-4 Estonia-Turchia 0-2

Classifica primi posti: OLANDA 25 punti ROMANIA 16 punti TURCHIA 16 punti UNGHERIA 14 punti

Altro girone complicato per il secondo posto.

 Gare del 15/10 Ungheria-Andorra Turchia-Olanda Romania-Estonia

Appare favorita la Romania ma la Turchia negli scontri diretti ha segnato un gol in più e quindi se battesse l’Olanda e la Romania l’Estonia passerebbero i turchi. Sembra favorita la Romania perché oggettivamente l’Estonia dovrebbe rappresentare un ostacolo più blando rispetto all’Olanda avversario dei turchi. Scarsissime le possibilità dell’Ungheria.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

Se non altro almeno in un campo ( non quello ove si gioca al calcio…) il Milan appare scatenato.Una vera e propria battaglia contro “le porte chiuse” ingaggiata dall’amministratore delegato Galliani e dall’Avvocato Cantamessa a seguito della sanzione comminata dal Giudice sportivo che ha deciso che il prossimo Milan-Udinese si svolga a porte chiuse.

 I fatti sono noti. Durante Juventus-Milan sono stati uditi per 3 volte dagli addetti Lega dei cori provenienti dai tifosi rossoneri sul tema : “ noi non siamo napoletani”.In base a questo il giudice ha comminato 50 mila euro di multa alla Società e la sanzione delle porte chiuse.

In sostanza il coro era insultante,espressivo di discriminazione territoriale nei confronti dei sostenitori di altre società. L’articolo 11 del Codice giustizia sportiva infatti dice: “ Costituisce comportamento discriminatorio, sanzionabile quale illecito disciplinare, ogni condotta che, direttamente o indirettamente, comporti offesa, denigrazione o insulto per motivi di razza, colore, religione, lingua, sesso, nazionalità, origine territoriale o etnica, ovvero configuri propaganda ideologica vietata dalla legge o comunque inneggiante a comportamenti discriminatori “

Mai come in questo caso tutti i Presidenti di Serie A si sono trovati all’unisono d’accordo nel condannare la norma.

L’Italia è il paese dei campanili ed è nel dna del tifoso lo sfottò all’avversario, ovviamente auspicabile in termini goliardici..Giusto o sbagliato che sia è sempre stata una particolare caratteristica dei mille campanili esistenti in Italia paese che più di ogni altro in Europa ha proprio da questa caratteristica beneficiato in termini di inventiva,sagacia,arguzia.Ovvio che non si debba arrivare ad offese stupide,gratuite o di stampo razziale come i cori a base di “buuu..”

 Stoppare i canti dei tifosi applicando severamente l’articolo 11 vuol dire chiudere le curve e gli stadi.

 Non solo i Presidenti si son trovati d’accordo ,anche i tifosi di una e dell’altra squadra uniti per provocare e far danno maggiore. Si vuole questo?

 E’ stata la stessa Uefa a emanare direttive contro il razzismo lo scorso 23 maggio.Da quest’anno l’Uefa punisce gli insulti razzisti provenienti dal pubblico nel corso degli incontri europei . Ed in Italia si sta seguendo questa linea.Già il Milan era stato sanzionato dal giudice una prima volta con la chiusura della curva sud essendo stati ascoltati durante Milan-Napoli del 22 settembre dei cori offensivia uguranti sciagure ai napoletani grazie ad una eruzione del Vesuvio.

 Alla terza sanzione poi è prevista la sconfitta a tavolino per 0-3 e la penalizzazione in classifica.

 Appare ovvio che pochi irresponsabili possano uccidere il calcio. Come fare a fermare un coro da stadio? E come la mettiamo con i tifosi corretti che hanno pagato l’abbonamento? Per quale motivo non devono assistere a Milan-Udinese? Come è possibile che per colpa di 10/20 irresponsabili ci rimettano migliaia di tifosi?

Una cosa è la lotta al razzismo con i buuu..continui dagli spalti verso giocatori di colore, ma questa discriminazione territoriale deve essere abolita e su questo pare che i Presidenti di A siano d’accordo.Altrimenti si uccidono le Società.

La linea è: lotta dura alla discriminazione razziale, ma circa la discriminazione territoriale ci vuole una profonda riflessione soprattutto dal punto di vista delle sanzioni.Così si è espresso Beretta Presidente della Lega di A.

 

 E passiamo alla doppia morale.La morale di comodo.E ci riferiamo al CT della Nazionale Prandelli.

Prandelli ha sempre ripetuto che la convocazione di un calciatore deve essere fatta per meriti sportivi ma questi meriti sportivi devono essere anche sostenuti da valori morali.

 Cassano che manda al diavolo con male parole il suo Presidente Garrone? Niente Nazionale! Giusto!

Osvaldo espulso per fallo di reazione e Balotelli che fa un fallaccio contro un avversario quando ancora giocava in Inghilterra? Non convocati. Bene.

 Ed il caso di Buffon?

Il capitano e recordman di presenze in Nazionale? Dopo il gol di Muntari non convalidato ( la palla Buffon l’aveva respinta 50 cm oltre la linea) disse:” non ho visto se la palla è entrata!!!??? Ma se l’avessi visto di sicuro non avrei aiutato l’arbitro” Bella morale e bell’esempio dato dal Capitano azzurro!!

E Buffon fu convocato.Perchè serviva,era indispensabile.

Ora di nuovo con Balotelli.Perdonato per le 3 giornate di squalifica rimediate con una sceneggiata con parole irripetibili ed indifendibili nei confronti dell’arbitro.

 Neppure il Milan ha avuto il coraggio di presentare ricorso.E Prandelli il CT della Nazionale che fa? Convocato per le ultime due ( inutili) gare di qualificazione al mondiale brasiliano.

E’ in questo modo che si educa un ragazzone come Balotelli che insiste sempre e comunque in atteggiamenti indisponenti?

 Che voleva dire quel dito davanti alla bocca dopo il rigore trasformato contro l’Ajax?

Con questi atteggiamenti suoi e di chi lo dovrebbe guidare al cambiamento ( Prandelli ) non c’è bravura tecnica che tenga.Balotelli sarà destinato sempre e comunque sia per la Nazionale che per il Milan a momenti esaltanti intervallati da soste forzate ( squalifiche) ove potrà riflettere con calma guidando la sua Ferrari bianca.

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 

                                                             

 

JUVENTUS-MILAN 3-2  MUNTARI ( Milan dopo 23secondi)  PIRLO ( Juventus 15mo 1° tempo ) GIOVINCO ( Juventus 24mo 2°tempo) CHIELLINI ( Juventus 29mo 2° tempo) MUNTARI ( Milan 45mo 2° tempo )

IL MILAN SEGNA DUE GOL INUTILI CON MUNTARI  AL PRIMO ED ALL'ULTIMO MINUTO

LA JUVENTUS E' SUPERIORE PER QUALITA' E FORZA FISICA ANCHE SE NON E' ANCORA QUELLA DELLO SCORSO ANNO.

AD ALLEGRI NON E' BASTATO IL FRASEGGIO PER ABBASSARE I RITMI GARA.

IL MILAN NON PUO' GIOCARE IN 9 UOMINI ( ROBINHO E MATRI NULLI )

 Dopo lo spettacolo del gioco espresso dalla Roma ieri sera a San Siro contro l’Inter stasera ci aspetta Juventus-Milan.

 Sembrerebbe gara segnata a favore dei bianconeri e questo consegnerebbe al Milan una posizione in classifica ASSOLUTAMENTE DEPRIMENTE ma non si sa mai..a volte nel calcio accadono i miracoli. Comunque per tornare sul calcio espresso dalla Roma di Garcia occorre ribadire che da almeno 20 anni non ne vedevamo uno simile anche se di tutt’altra valenza addirittura SCARDINANTE UN’INTERO MONDO CALCISTICO AMMUFFITO: vale a dire il MILAN DI ARRIGO SACCHI

La Roma oggi ha un gioco vicino alla perfezione e c’è da augurarsi che possa continuare così proprio per cercar di capire se la terza giovinezza di Totti possa portare i giallorossi a lottare fino in fondo per il titolo.

 Il Milan arriva a Torino con Saponara in panchina ed è la prima volta che l’ex Empoli è a disposizione ( pubalgia pregressa). A centrocampo Muntari,Montolivo,Nocerino e De Jong. Robinho e Matri le punte.Balotelli oggi esaurisce le sue 3 giornate di squalifica.

I bianconeri con Tevez e Quagliarella in avanti e Marchisio,Pirlo, Asamoah e Vidal al centro.

 A Torino intanto dopo solo 23’’ il Milan è in vantaggio ! Da Montolivo a Muntari che batte Buffon sul suo palo alla destra.Sorpresissima!

Comincia l’assalto Juventus. Al 7mo da Vidal per Quagliarella che sparacchia alto! All’8vo è Abbiati a salvare la porta con i pugni su tiro dal limite violento di Asamoah

Il Milan appare alle corde e non può reggere ancora molto l’urto feroce della Juventus che è stata freddata nei primi secondi di gioco.

12mo forte tiro di Chiellini che Abbiati devia in angolo all’ultimo momento. 14mo De Jong in scivolata su Tevez commette fallo al limite.E viene ammonito.

 E’ il momento di Pirlo ed infatti Pirlo mette a segno la punizione per il suo gol N°51 in Serie A e soprattutto per l’1-1. Abbiati non è riuscito a deviare la sfera.Traiettoria perfetta.

 Da ricordare che arbitra Rocchi di Firenze e che con questo arbitro i rossoneri perdono spesso e volentieri. Ammonito anche Constant per fallo su Tevez. Cerca di abbassare i ritmi il Milan e di tener palla perché altrimenti son guai grossi.

21mo ammonito Bonucci per uno screzio con Robinho che accentua a dismisura un contatto che francamente non c’è stato. Al 25mo va al tiro Constant e Buffon non è preciso nel distendersi in tuffo e causa angolo senza esiti. Nel Milan non si è ancora visto l’ex Matri.Comunque il forsennato assalto juventino pare essere finito.

 Nella restante parte del tempo poco altro da dire se non di una Juventus un po’ pasticciona,non fluida tenuta lontano dall’area rossonera da una serie di passaggi continui anche a ritroso da parte di un Milan che punta a non perdere essendo là davanti assolutamente anemico.

 Di certo sembra un destino che contro la Juventus non debba avere il suo bomber principe.Accadde con Ibrahimovic,accade con Balotelli.

 Unica azione degna di nota al 43mo con una spinta di Constant su Tevez in area di rigore che poteva anche richiamare un fallo da rigore. Ripresa con gli stessi uomini in campo.

 Al 5to bell’intervento di Abbiati a deviare in angolo un gran tiro di Vidal ! Al 6to il solito irruento Mexes se la vede in area rossonera con Chiellini che subisce un colpo al volto. In pratica si è trattato di un crochet di destro mentre Chiellini stava cadendo.Un gesto rapidissimo che Rocchi non vede.Mexes ha rischiato il rosso ed il rigore contro.

 Al 7mo il solito “sciagurato” Robinho riceve un bel pallone filtrante in area da Matri e non combina niente di meglio che un tiretto verso il palo più lontano sia pure disturbato da una buona uscita di Buffon.. Io mi chiedo come faccia il Milan a giocare ogni gara in 10 contro 11 avvalendosi dei “servizi” di un simile giocatore che NON MERITA QUESTI PALCOSCENICI ma da anni,ormai.E’ una stortura questa che potrebbe anche far entrare in conflitto “la grande armonia del mondo” ammesso che ci sia ed anche che ci sia chi ci crede! Insomma il calcio sarà migliore quando Robinho se ne tornerà in Brasile.

 Al 10mo Conte inserisce peso in mezzo al campo ed in avanti con l’ingresso di Pogba.Esce Padoin. Il Milan comincia a soffrire la fisicità di Pogba che mette in centro un pallone violento parallelo alla porta rossonera,arriva Asamoah e sparacchia a lato in diagonale

Cresce la spinta bianconera ed il Milan perde troppi palloni a centrocampo. Ho visto giusto in anticipo ancora una volta.

Da un pallone perso a centrocampo da Montolivo arriva infatti il gol della Juventus al 24mo ed è segnato da Giovinco la “formica atomica” che era appena entrato al posto di Quagliarella. Figurarsi con la difesa lenta del Milan un piccoletto di quella rapidità ,si è presentato al limite davanti ad Abbiati ,servito da Marchisio ,e per lui è di una facilità irrisoria scherzare in dribbling con Zapata ed infilare alla sua sinistra il portiere Abbiati.

 Intanto il Milan resta in 10 causa fallo da dietro di Mexes su Giovinco.Il francese era già stato ammonito tre minuti prima per fallo su Vidal. E da questa punizione nella stessa posizione ideale per Pirlo la gara è chiusa. 30mo gara finita con l’ennesima punizione di Pirlo che questa volta batte sulla traversa, la sfera nel rientrare in campo con 6 difensori rossoneri fermi come statue viene intercettata da Chiellini e messa alle spalle di Abbiati. 3-1 per la Juventus e tutti a casa.

Allegri a frittata fatta fa entrare Zaccardo ed uscire Robinho. Ormai questa partita non ha più nulla da dire e conferma la forza caratteriale e fisica della Juventus che agguanta il Napoli al secondo posto a soli 2 punti dalla sorprendente Roma.

 La Juventus riesce nel finale di gara al 45mo a rimettere in corsa il Milan con un disimpegno difensivo errato di Pogba.Sulla sfera si proietta Muntari che batte di nuovo Buffon. Non c’è tempo per una clamorosa rimonta del tipo quella avvenuta col Torino anche se al 49mo un colpo di testa di Constant per poco non fa il 3-3!

Tutti questi finali veementi del Milan non si capisce che significato abbiano se non quello di confermare come questa squadra non abbia né equilibrio tattico né la giusta attenzione per tutta la gara.

Allegri ha puntato al fraseggio ed alle incursioni al tiro di Muntari che contro la Juventus pare scatenarsi.Chi non ricorda da dove prese il via la Juventus campione d’Italia? Con quel gol di Muntari a San Siro che Buffon respinse ben oltre la linea di porta.( almeno 45 cm) e stasera due gol inutili!

Il Milan va alla sosta per la nazionale in una deprimente situazione di classifica con soli 8 punti assieme al Livorno.Lo scorso anno in un modo o nell’altro riuscì a rimontare fino al terzo posto beffando la Fiorentina,quest’anno,crediamo,sia impossibile anche con Balotelli che deve ancora mettere “la testa” a posto.

 Francamente con 13 gol subiti in 7 gare dove si vuole andare? Anche con i rientri di De Sciglio,Kakà ,El Shaarawye Balotelli non crediamo sia possibile rimontare 4 punti alla Fiorentina,6 all’Inter e soprattutto ben 11 alla Juventus ed al Napoli ed addirittura 13 alla Roma…

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Di Admin (del 06/10/2013 @ 17:51:00, in CALCIO PISA, linkato 1356 volte)

IL PONTEDERA ESPUGNA L'ARENA ALL'ULTIMO MINUTO su calcio di punizione E VA IN FUGA

 

 Domenica 6 ottobre 2013 – Lega Pro, Prima Divisione

 6agiornata Pisa – Pontedera 1-2       Gol: 11’ Di Noia, ( PONTEDERA) 17’ Arma( PISA )   48' 2°T BARTOLOMEI (PONTEDERA)

 Pisa: Pugliesi, Pellegrini, Kosnic, Rozzio, Goldaniga,Sampietro, Napoli, Mingazzini, Arma (35’ s.t. Forte),Giovinco (20’ s.t. Cia), Martella (31’ s.t. Caputo).All. Pagliari

Pontedera: Ricci, Pezzi, Pastore, Gonnelli, Vettori (44’Bartolomei), Verruschi, Regoli, Caponi, Arrighini, Grassi(29’ s.t. D’Agostino), Di Noia (43’ s.t. Settembrini).All. Indiani.Gol: 11’ Di Noia, 17’ Arma

Arbitro: Stefano D’Angelo di Ascoli Piceno

Ammoniti Napoli, Regoli, Martella, Giovinco, Forte

Espulso l’allenatore del Pisa Pagliari per proteste.

Note: 2098 abbonati, 4500 paganti per un totale di 6598spettatori presenti

.Minuti di recupero: 2’ p.t. / 4’ s.t

PISAUna sfida tutta pisana quella tra Pisa e Pontedera,che significa scontro al vertice. Il derby di oggi è la sfida più importante fra tutti i confronti tra queste due compagini nella loro storia. Mai come prima d’ora infatti Pisa e Pontedera si sono sfidate in questa categoria e in questa posizione di classifica. Una sfida dal sapore storico, che può essere di slancio a una delle due squadre per le successive partite.

 Il Pisa recupera Sabato,schierandolo in panchina. La gara si gioca senza dubbio su lconfronto tra Arrighini, Grassi (i due bomber del Pontedera ) e Rachid Arma, la punta di diamante nerazzurra. Entrambe le squadre schierano la migliore formazione possibile,infortuni permettendo. Sfida suggestiva per quello che finoa questo momento è il miglior attacco del campionato,quello del Pontedera, contro una delle migliori squadre, il Pisa

 PRIMO TEMPO – Parte subito forte il Pontedera, con Arrighini che dribbla Goldaniga andando al tiro. Pugliesi è bravo a neutralizzare. Pochi secondi dopo, su capovolgimento di fronte, è Giovinco ad andare vicino al gol con un colpo di testa in corsa, ma la palla termina di poco a lato. Gara veloce e godibile, nonostante un campo non proprio al meglio, corretto da quella che sembra essere sabbia. All’8’ il Pisa va nuovamente vicino al gol con un colpo di testa di Aiman Napoli, su calcio di punizione da posizione defilata calciato da Giovinco. All’11’ con una percussione letale Arrighini dribbla nuovamente Goldaniga,appoggiando verso l’esterno. Regoli mette in mezzo, ma Pugliesi non respinge bene e Di Noia calcia verso la porta.Dubbi se la palla fosse entrata o meno, ma la rete viene convalidata e per il Pontedera è il gol del vantaggio. Al14’ ancora Regoli va al tiro con una botta centrale.Pugliesi neutralizza in due tempi. Lo spettacolo preannunciato non manca e al 17’ il Pisa pareggia con Rachid Arma. Su una rimessa laterale lunga di Martella, Arma fa scorrere il pallone, mandando a vuoto i difensori eandando al tiro con una conclusione potente che non lascia scampo a Ricci. Dopo poco più di un quarto d’ora il risultato è di 1-1. Al 23’ su una lunga punizione d iMingazzini, Arma prolunga di testa per Rozzio, che colpisce mandando di poco a lato alla sinistra del portiere. Al 33’l’arbitro fischia un rigore per il Pontedera. Arrighini si conquista la massima punizione, Martella viene ammonito. I lrigorista del Pontedera, Grassi, calcia fuori dopo avere spiazzato Pugliesi. Al 37’ Giovinco prova la“maledetta” su calcio di punizione, ma Ricci respinge in rimessa laterale. Al 40’ un angolo di Giovinco viene colpito di testa da Arma, ma Verruschi sulla linea mette nuovamente in corner. Finisce così la prima frazione di gioco.

SECONDO TEMPO – La ripresa inizia con un contatto sospetto in area di rigore. Giovinco viene atterrato, ma viene ammonito per simulazione. Vibranti le proteste della panchina, con Pagliari che viene espulso dal campo. Al 7’Arma va vicino al gol con uno dei suoi soliti colpi d itesta. Bravo Napoli a imbeccarlo con un ottimo cross.All’11’ Di Noia prova una conclusione da fuori, ma Pugliesi respinge. Al 16’ ancora nerazzurri vicini alla rete su colpo di testa di Napoli, ma la palla accarezza il palo e termina a lato. La verve del primo tempo si è un po’ affievolita e le squadre giocano un calcio meno sprezzante. Al 24’Arma calcia di sinistro dal limitedell’area, ma Ricci allontana smanacciando in qualche modo. Il ritmo si abbassa ancora in questa fase di gioco, lesquadre sono stanche. A 5’ dalla fine Arrighini appoggia per l' accorrente Pastore che in corsa calcia fuori di poco.Sembra tutto avviato verso l’1-1, ma al 48’ una punizione da 30 metri di Bartolomei dà al Pontedera la rete del 2-1.

 Il Pisa perde la prima partita del campionato contro i cugini del Pontedera.

 Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV

Articolo (p)Link Commenti Commenti (0)  Storico Storico  Stampa Stampa
 
Ci sono 2252 persone collegate

< marzo 2020 >
L
M
M
G
V
S
D
      
1
2
3
4
5
6
7
8
9
29
30
31
         

Cerca per parola chiave
 

Titolo
A.C. Fiorentina (1)
EUROPEI FRANCIA 2016 (1)
EUROPEO FRANCIA 2016 (1)
Qalificazioni Europei di Francia 2016 (1)
US PISTOIESE 1921 (1)
Aberrazioni (1)
AC MILAN CHE ERRORE (1)
acquisti (1)
AGRICOLTURA E FLOROVIVAISMO (1)
AMBIENTE (25)
AMBIENTE MARE (1)
ambiente,mare,ecologia (4)
Ancora la Gazzetta su Balotelli (1)
ANNIVERSARI (2)
ARTE E CULTURA (1)
ARTE E SPETTACOLO (8)
ARTE, CULTURA, CINEMA, MUSICA (8)
arte,cinema,spettacolo (2)
Assurda manifestazione calcistica (1)
ATORN (4)
AUGURI (3)
avvenimenti (6)
BANCHE (1)
BUNDESLIGA (3)
BUON NATALE (1)
calcio (200)
Calcio Commenti (4)
calcio curiosità (1)
Calcio internazionale (2)
CALCIO MILAN (1)
calcio pisa (1)
CALCIO - USSI (1)
calcio balotelli (1)
calcio bayern (1)
Calcio Bundesliga (1)
calcio campionato (117)
Calcio Campionato Serie A (2)
calcio champions (18)
Calcio Champions commenti (1)
Calcio Champions League (41)
Calcio Commenti (163)
Calcio commento (5)
Calcio Coppa America (5)
Calcio Coppa America ed Europei (1)
Calcio Coppa d'Asia e Coppa Italia (1)
calcio coppa italia (18)
Calcio Coppa Italia e Coppa del Re (1)
CALCIO CORROTTO (1)
CALCIO COVERCIANO (1)
Calcio Crisi (1)
Calcio critiche (2)
Calcio critico (32)
CALCIO CURIOSITA' (1)
calcio curioso (1)
CALCIO D'ESTATE (1)
CALCIO DILETTANTI E TORNEI (2)
CALCIO DILETTANTIE TORNEI (2)
Calcio e Politica (1)
Calcio e record (1)
Calcio estero (3)
Calcio Europa League (19)
Calcio Europa League 2017-2018 (1)
calcio europei (17)
Calcio Europei 2016 (1)
Calcio Europei Francia 2016 (3)
Calcio Europeo (2)
Calcio FIGC (2)
Calcio Fiorentina (5)
Calcio Francia 2016 (1)
CALCIO GIOVANILE (10)
CALCIO IN TV (1)
Calcio Inter (1)
calcio internazionale (139)
Calcio Internazionale amichevoli (1)
Calcio internazionale costume (1)
Calcio Italia (13)
Calcio Italiano (2)
calcio juventus (3)
calcio lega pro (75)
Calcio Lega Pro Girone A (1)
Calcio Lega Pro Girone B (8)
Calcio malato e violento (1)
Calcio marcio (5)
Calcio mercato (3)
Calcio Mercato Estivo (1)
calcio milan (36)
Calcio Milan IL RIECCOLO (1)
calcio milan ed internazionale (1)
calcio mondiale (3)
Calcio Mondiale 2014 (1)
CALCIO MONDIALI (14)
Calcio Mondiali 2014 (37)
Calcio Mondiali Russia 2018 (1)
Calcio nazionale (18)
CALCIO NEWS (1)
calcio pisa (100)
calcio pistoia (1)
calcio pistoiese (143)
Calcio Premier League (1)
Calcio Premiere League (1)
Calcio Qualificazioni a Francia 2016 (1)
Calcio qualificazioni mondiali (3)
Calcio Scandali (2)
Calcio scandalo (1)
calcio scommesse (2)
CALCIO SENTENZE (1)
CALCIO SERIE A (75)
Calcio Serie A 2015-2016 (1)
Calcio Serie A 2017-2018 (1)
Calcio Serie A Commenti (1)
Calcio Serie A ed altro (1)
calcio serie c (86)
Calcio Serie C 2017-2018 (8)
Calcio Serie C Girone A (2)
Calcio Serie C Lega Pro (3)
Calcio Statistiche (5)
CALCIO STORICO (1)
calcio supercoppa (1)
calcio tedesco (2)
Calcio Teppismo (1)
calcio trofeo tim (1)
Calcio Uefa (1)
Calcio US Pistoiese (1)
CALCIOPISA (1)
CALCIOPOLI (6)
calciopoli corte dei conti (1)
calcioscommese (1)
calcioscommesse (25)
CALCIOSCOMMESSE - IL BLOG DEL DIRETTORE (2)
calcioscommesse fase due (3)
calcioscommesse fase uno (1)
CALCIO-USSI (1)
Campagna pro balotelli della Gazzetta (1)
campionato (38)
campionato 2012-2013 (1)
campionato 2013-2014 (1)
Campionato Calcio (1)
Campionato Calcio Serie A (2)
campionato commento (2)
campionato Europeo Under 21 (1)
Campionato Serie A (25)
Campionato Serie A 2015-2016 (1)
Campionato Serie A 2016-2017 (9)
Caso Tavecchio (1)
champions (57)
CHAMPIONS LEAGUE (1)
Champions 2015-2016 (1)
Champions 2016-2017 (1)
Champions 2016-2017 ed altro (1)
Champions commenti (1)
Champions ed Europa League (1)
champions league (99)
Champions League 2015/2016 (1)
Champions League 2014/2015 (1)
Champions League 2014-2015 (1)
Champions League 2015/2016 (5)
Champions League 2015-2016 (6)
Champions League 2016-2017 (33)
Champions League commenti (1)
Champions League ed Europa League (2)
Champions Legaue (1)
Champiosn League (1)
cibm (1)
CICLISMO (4)
Commenti (4)
Commenti Calcio (1)
Commenti politici (2)
commento al campionato (1)
Commento Calcio (1)
Commento Campionato (1)
Commento politico (1)
Comune Viareggio (1)
Confederation Cup (2)
confederations cup (13)
COOPERAZIONE INTERNAZIONALE (1)
Coppa Africa 2015 (1)
Coppa America (7)
Coppa America 2016 (3)
Coppa America Centenario (1)
Coppa America del Centenario (1)
Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa d'Africa (2)
Coppa d'Asia (4)
Coppa d'Asia e d'Africa (2)
Coppa Italia (22)
Coppa Italia 2014/2015 (1)
Coppa Italia 2015/2016 (1)
COPPA ITALIA 2015-2016 (1)
Coppa Italia 2016-2017 (4)
Coppa Italia Coppa Asia Coppa Africa (1)
Coppa Italia d'Asia e d'Africa (2)
coppa libertadores (1)
Coppe europee (1)
CREDITO ALLE IMPRESE (3)
Crisi Parma Fc (1)
critica calcistica (2)
Critica politica (632)
Critica politica e sportiva (2)
CRONACA (6)
CULTURA E INTRATTENIMENTO (1)
CULTURA -EVENTI (1)
CULTURA, ARTE, EVENTI (8)
Dal Mondo (11)
DIRITTI E DOVERI (1)
DISASTRI NEL MONDO (5)
DONNE NEL MONDO (6)
economia (4)
EDITORIA (1)
EDITORIA E GIORNALISMO (1)
EDUCAZIONE , GIOVANI (1)
Elezioni 2008 (3)
Elezioni Nicaragua (1)
ENTI PUBBLICI (2)
esperienze,vissuto,storie (3)
ESTERI (1)
Euro 2016 Francia (1)
europa league (48)
Europa League 2014/2015 (2)
EUROPA LEAGUE 2015/2016 (2)
EUROPA LEAGUE 2015-2016 (5)
Europa League 2016-2017 (9)
Europa Legaue (2)
Europei 2016 Francia (1)
EUROPEI CALCIO (12)
Europei Calcio 2016 spareggi (1)
EUROPEI CALCIO FRANCIA 2016 (1)
EUROPEI DI CALCIO (4)
Europei di Francia 2016 (4)
Europei Francia 2016 (37)
EUROPEI FRANCIA 2016 ED ALTRO (1)
Europeo Francia 2016 (3)
EVENTI E CULTURA (1)
EVENTI E FIERE (1)
FESTIVAL DELLA SALUTE (4)
FESTIVAL PUCCINIANO (1)
Fiorentina (1)
FLOROVAISMO (1)
FLOROVIVAISMO (22)
FLOROVIVAISMO NEL MONDO (19)
FOTO DEL GIORNO (3)
FRANCIA 2016 Qualificazioni (1)
FRANCIA 2016 Curiosità (1)
FRANCIA 2016 QUALIFICAZIONI (6)
FRANCIA EUROPEI 2016 (2)
FSRU OLT GASIERA (1)
FSRU TOSCANA (1)
FUMETTI (1)
GEMELLAGGI (1)
GIORNALISMO (2)
Giornalismo paraculo (1)
GIORNALISTI (4)
GRAN CANAL DE NICARAGUA (2)
Grande Torino (1)
Guinness Cup (2)
IDEA ABERRANTE (1)
IL RIECCOLO (1)
INFORMAZIONI (2)
International Cup (1)
INTERNAZIONALE (4)
INTERNET (2)
INTERNET E WEB TV (3)
INTERNET editoria (2)
INTERNET TV (9)
INTERNET TV, WEB TV, EDITORIA SUL WEB (15)
INTERNET WEB TV (1)
Juventus e Borussia Dortmund (1)
Juventus statistiche (1)
LA GASIERA (1)
LAVORO (1)
lega pro (21)
Lega Pro Girone A (5)
Lega Pro Girone B (7)
Lega Pro Pistoiese (4)
lega pro prima divisione (1)
Lega Pro US Pistoiese (1)
LEGA PRO US PISTOIESE 1921 (1)
MEDIA (1)
MEDICINA E SALUTE (1)
MEMORIAL (1)
messaggio pubblicitario (1)
Migrazioni insostenibili (1)
Milan (1)
Milan crisi (1)
MILAN FALLIMENTO ! (1)
Milan notizie (1)
Milan si cambia! (1)
MONDIALE PER CLUB (2)
Mondiale per Clubs (2)
Mondiali Calcio 2014 (1)
Mondiali 2014 Brasile (1)
Mondiali Brasile 2014 (1)
mondiali calcio 2014 (11)
MONDIALI DI CALCIO (13)
MONDIALI DI CALCIO 2010 (2)
Mondiali di Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 (1)
Mondiali Russia 2018 qualificazioni (1)
nazionale (2)
nazionale calcio (5)
Nazionale commenti (1)
Nazionale Italiana (3)
Nazionale Italiana calcio (2)
Nazionale Italiana di Calcio (1)
NICARAGUA (1)
notizie dal mondo (2)
NOTIZIE USSI (1)
NUOVA POLITICA (1)
OLT FSRU TOSCANA (2)
pallone sgonfio (1)
PARCHI (1)
PARCHI ambiente (1)
parco m.s.r.m. (2)
Parco MSRM (2)
PARCO SAN ROSSORE (13)
PERSONAGGI (10)
personaggi,giornali,editoria (5)
PISA 1909 (1)
pisa calcio (29)
PISA EVENTI (1)
PISTOIA (2)
PISTOIESE (14)
pistoiese calcio (2)
Play-off per Francia 2016 (1)
politica (153)
Politica e costume (3)
Politica a costume (1)
Politica critica (12)
Politica e costume (11)
Politica e Sociale (4)
Politica e Sport (4)
Politica Internazionale (1)
politica porto (1)
Politica sport costume (1)
premi e trofei (1)
PROPOSTE DI LEGGE (1)
QUALIFICAZIONI A FRANCIA 2016 (4)
Qualificazioni a Russia 2016 (1)
qualificazioni a russia 2018 (1)
Qualificazioni ai mondiali 2018 (3)
Qualificazioni mondiali russi 2018 (1)
RICERCA (1)
RICERCA e SOLIDARIETA' (1)
RICERCA SCIENTIFICA (1)
Riflessioni sui tempi (1)
rigassificatore (1)
RUGBY (1)
SALUTE E MEDICINA (2)
SANITA' E SALUTE (2)
SCANDALO NAZIONALE (1)
SCIENZA E CULTURA (1)
SCIENZA E SALUTE (1)
scienza,medicina (2)
Serie A (1)
Serie C Lega Pro girone A (1)
SICUREZZA (2)
Sirteggi europei (1)
SOLIDARIETA' E SOCIALE (1)
SOLIDARIETA' SOCIALE (2)
Sorteggi Coppe Europee (1)
SORTEGGI UEFA (1)
Spareggi per Francia 2016 (1)
spazio libero (2)
SPETTACOLO (25)
SPORT (10)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - BASKET (1)
SPORT - CALCIO (4)
SPORT - CICLISMO (1)
SPORT E SOCIALE (1)
SPORT - NEWS LETTER USSI (1)
SPORT - PALLACANESTRO (1)
SPORT & SPORT (2)
sport calcio (2)
SPORT- CALCIO (3)
SPORT -CALCIO (1)
SPORT- CALCIO - COVERCIANO (1)
SPORT- CALCIO - USSI (3)
Sport critico (1)
sport e critica (1)
Sport e politica (1)
SPORT E SOLIDARIETA' (1)
SPORT -NEWS LETTER USSI (4)
SPORT PARALIMPICO (1)
Sport Serie C (1)
SPORT-CALCIO-USSI (1)
SPORT-CANOTTAGGIO (1)
STORIA (1)
STORIA E CULTURA (1)
Supercoppa Italiana (3)
TEATRO (2)
TEATRO E SPETTACOLO (8)
TEATRO SPETTACOLO (2)
Teatro, arte, spettacolo (3)
TORNEI DI CALCIO (1)
TOSCANA ECONOMIA (1)
TOSCANA IN RETE (4)
TOSCANA IN RETE - ECONOMIA (1)
UEFA CHAMPIONS LEAGUE (1)
us pistoiese 1921 (3)
us pistoiese calcio (1)
ussi (1)
USSI COMUNICATI STAMPA (1)
VANNUCCI PIANTE (1)
vendita (1)
VERSILIANA (19)
Viaggi,curiosità,reportage (1)
viareggio (1)
Viareggio allo sbando (1)
viareggio porto (1)
VIDEONEWS (1)
VIDEONEWS 30 ANNI (1)
videonewstv (6)
vivaismo (6)
VIVAISMO E CULTURA (2)
VIVAISMO E SPORT (1)
VOLLEY (2)
WEB E RICERCA SCIENTIFICA (2)
web tv (9)
web,video,youtube (3)
ZERO NEGATIVO (2)

Catalogati per mese:
Settembre 2006
Ottobre 2006
Novembre 2006
Dicembre 2006
Gennaio 2007
Febbraio 2007
Marzo 2007
Aprile 2007
Maggio 2007
Giugno 2007
Luglio 2007
Agosto 2007
Settembre 2007
Ottobre 2007
Novembre 2007
Dicembre 2007
Gennaio 2008
Febbraio 2008
Marzo 2008
Aprile 2008
Maggio 2008
Giugno 2008
Luglio 2008
Agosto 2008
Settembre 2008
Ottobre 2008
Novembre 2008
Dicembre 2008
Gennaio 2009
Febbraio 2009
Marzo 2009
Aprile 2009
Maggio 2009
Giugno 2009
Luglio 2009
Agosto 2009
Settembre 2009
Ottobre 2009
Novembre 2009
Dicembre 2009
Gennaio 2010
Febbraio 2010
Marzo 2010
Aprile 2010
Maggio 2010
Giugno 2010
Luglio 2010
Agosto 2010
Settembre 2010
Ottobre 2010
Novembre 2010
Dicembre 2010
Gennaio 2011
Febbraio 2011
Marzo 2011
Aprile 2011
Maggio 2011
Giugno 2011
Luglio 2011
Agosto 2011
Settembre 2011
Ottobre 2011
Novembre 2011
Dicembre 2011
Gennaio 2012
Febbraio 2012
Marzo 2012
Aprile 2012
Maggio 2012
Giugno 2012
Luglio 2012
Agosto 2012
Settembre 2012
Ottobre 2012
Novembre 2012
Dicembre 2012
Gennaio 2013
Febbraio 2013
Marzo 2013
Aprile 2013
Maggio 2013
Giugno 2013
Luglio 2013
Agosto 2013
Settembre 2013
Ottobre 2013
Novembre 2013
Dicembre 2013
Gennaio 2014
Febbraio 2014
Marzo 2014
Aprile 2014
Maggio 2014
Giugno 2014
Luglio 2014
Agosto 2014
Settembre 2014
Ottobre 2014
Novembre 2014
Dicembre 2014
Gennaio 2015
Febbraio 2015
Marzo 2015
Aprile 2015
Maggio 2015
Giugno 2015
Luglio 2015
Agosto 2015
Settembre 2015
Ottobre 2015
Novembre 2015
Dicembre 2015
Gennaio 2016
Febbraio 2016
Marzo 2016
Aprile 2016
Maggio 2016
Giugno 2016
Luglio 2016
Agosto 2016
Settembre 2016
Ottobre 2016
Novembre 2016
Dicembre 2016
Gennaio 2017
Febbraio 2017
Marzo 2017
Aprile 2017
Maggio 2017
Giugno 2017
Luglio 2017
Agosto 2017
Settembre 2017
Ottobre 2017
Novembre 2017
Dicembre 2017
Gennaio 2018
Febbraio 2018
Marzo 2018
Aprile 2018
Maggio 2018
Giugno 2018
Luglio 2018
Agosto 2018
Settembre 2018
Ottobre 2018
Novembre 2018
Dicembre 2018
Gennaio 2019
Febbraio 2019
Marzo 2019
Aprile 2019
Maggio 2019
Giugno 2019
Luglio 2019
Agosto 2019
Settembre 2019
Ottobre 2019
Novembre 2019
Dicembre 2019
Gennaio 2020
Febbraio 2020
Marzo 2020

Gli interventi più cliccati

Ultimi commenti: