\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA-PAVIA 1-0 NEL POSTICIPO DI LEGA PRO. VIDEO E ARTICOLO DI MICHELE BUFALINO
Di Admin (del 15/11/2011 @ 12:41:55, in PISA CALCIO, linkato 1535 volte)

Lunedì 14 Novembre 2011 - Lega Pro, Prima Divisione Gir.A, 12° Giornata

Stadio Arena Garibaldi "Romeo Anconetani"

Pisa - Pavia 1-0

 da Pisa Michele Bufalino

 PISA: Pugliesi, Audel, Benedetti, Buscaroli, Bizzotto, Favasuli, Benvenga (11' s.t. Tremolada), Berardocco, Perna, Carparelli (13' s.t. Perez), Ilari (45's.t. Ton). All. Dino Pagliari PAVIA: Facchin, Capogrosso, Meregalli (45' Varruschi), Puccio, Fasano, Fissore, Falco, Carotti, Marchi (32' Rodriguez), Meza Colli, Bufalino (22' D'Errico). All. Sangiorgio Gol: 42's.t. Favasuli Arbitro: Vincenzo Soricaro di Barletta Ammoniti: Favasuli, Perna, Carparelli, Perez, Fissore, Meza Colli, D'Errico Note: Spettatori 4534 (2030 abbonati) per un incasso di 42725 euro. Minuti di recupero: 1' p.t., 4' s.t.

PISA - Vittoria di misura del Pisa contro il Pavia nel posticipo di Lega Pro. Serata dalla grande luna, baciata da un nuovo sponsor sulle casacche neroazzurre. Si tratta della Fattoria Sant'Ermo, che da oggi diventa Main Sponsor del Pisa, e va a sommarsi al precedente contratto di sponsorizzazione ufficiale in alto a destra della divisa, Edilcentro, del gruppo Bulgarella. Si tratta del primo segnale ufficiale del nuovo Pisa di Battini, che nella scorsa settimana ha acquisito il 91% delle quote, salutando per sempre Piero Camilli. Segnale importante anche la rizollatura del campo, che dunque va a sostituire il precedente mantello verde, ormai ridotto a brandelli d'erba e terra.

PRIMO TEMPO - Prima frazione che inizia con il ricordo della Curva Nord per Romeo Anconetani, nel dodicesimo anniversario dalla scomparsa. Per vedere il primo tiro bisogna aspettare l'undicesimo minuto, quando Carparelli calcia debolmente e centralmente su deviazione della difesa ospite. Si vede il Pavia, con un colpo di testa di Marchi sugli sviluppi di un calcio di punizione, facile la parata per Pugliesi. Al 28' è Falco a involarsi e calciare centralmente. Pochi minuti dopo ancora gli ospiti costringono il Pisa a ripiegare in difesa, con un altro colpo di testa di Marchi su cross di Capogrosso. Il Pisa esce dal guscio al 37' con un calcio di punizione di Berardocco e un colpo di testa in torsione di Perna, neutralizzato da Facchin. Un minuto dopo è sempre Perna su colpo di testa a mandare fuori la sfera da posizione defilata. L'ultimo sussulto del primo tempo è firmato sempre da Marchi, che manda fuori, ancora una volta di testa, dopo azione prolungata sulla fascia di Bufalino, che ha messo diverse volte in apprensione la retroguardia neroazzurra.

SECONDO TEMPO - Neroazzurri più convinti dei propri mezzi alla ripresa del gioco. La prima conclusione in porta è di Favasuli al volo dopo azione prolungata. Due minuti dopo è Carparelli a rendersi pericoloso con un calcio di punizione alto sopra la traversa. Al 12' Pugliesi toglie il pallone dalla rete, con un salto poderoso, compiendo una autentica prodezza. Al 16' è Ilari che calcia fuori misura dopo un taglio in mezzo al limite dell'area. Un minuto dopo è Tremolada a cercare un improbabile pallonetto dai 35 metri che termina alto. Ancora un calcio piazzato per i neroazzurri con Ilari che conclude alto di poco, la palla accarezza la traversa. L'unica azione della ripresa per il Pavia è targata D'Errico, che calcia centralmente. Al 38' tocco sottomisura di Perez che però calcia debolmente. Ma quando sembra che la partita volga al termine con un risultato di parità, ecco che Favasuli, oggi ammonito e quindi squalificato perché in diffida, trova il Jolly scucchiaiando una punizione perfetta nell'angolino dove per Facchin è impossibile arrivare. Neroazzurri a un punto dai playoff con una vittoria tutto cuore e carattere.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV