\\ Home Page : Articolo : Stampa
PISA-COMO 1-0 Decide BUSCAROLI
Di Admin (del 13/10/2011 @ 01:02:56, in CALCIO PISA, linkato 1297 volte)

 

Mercoledì 12 Ottobre 2011 - Lega Pro, Prima Divisione Gir. A, 7° giornata.

 Stadio Arena Garibaldi “Romeo Anconetani” Pisa – Como 1-0

PISA: Pugliesi, Audel, Benedetti, Buscaroli (23’s.t. Lanzolla), Bizzotto, Obodo, Ilari (42’s.t. Ton), Berardocco (29’ Scampini), Strizzolo, Tremolada, Favasuli. All. Pagliari

 

COMO: Giambruno, Som, Diniz (39’s.t. Vicente), Salvi (21’s.t. Tavares), Zullo, Urbano, Ciotola (35’s.t. Miello), Ardito, Ripa, Lewandowski, Filippini. All. Ramella

 Gol: 36’ Buscaroli

 Arbitro: Coccia di San Benedetto del Tronto

Ammoniti: Diniz, Ripa, Urbano, Som, Obodo, Ilari, Tremolada.

 Note: 4057 presenti di cui 2019 abbonati e 2038 paganti. Incasso di 37097 euro. Partita sospesa per 20 minuti durante la prima frazione di gioco.

 Minuti di recupero: 0’ p.t., 6’s.t

 PISA – Massimo risultato col minimo sforzo. Il Pisa esce vincitore da una battaglia durata per più di due ore sul campo dell’Arena Garibaldi tra recuperi record e la sospensione dell’arbitro per il guasto all’impianto elettrico. Lunga lista di infortunati per il Pisa, a cominciare da Marco Carparelli, in settimana operato al menisco e verosimilmente con un mese di stop all’orizzonte.

 PRIMO TEMPO – La prima frazione di gara inizia con una rete annullata per il Pisa. Favasuli mette palla in mezzo e Strizzolo mette a segno di tacco. L’arbitro fischia il fuorigioco. Nei primi minuti i neroazzurri sembrano gestire bene la partita. Al 22’ proteste del Como per un rigore non assegnato. Un minuto dopo Lewandowski calcia una punizione da 30 metri e costringe Pugliesi a rifugiarsi in corner. Al 25’ la partita viene sospesa per 20 minuti, a causa di un guasto all’impianto elettrico. Alla ripresa del gioco il Pisa inizia a dominare la partita. Prima Favasuli calcia a rete al 28’, poi tocca a Strizzolo su traversone di Benedetti impegnare Giambruno, infine ancora Strizzolo su cross di Tremolada si rende nuovamente pericoloso. Al 35’ Ardito calcia debolmente e Pugliesi neutralizza. La buona prestazione del Pisa si traduce con la rete del vantaggio al 36’. Corner corto di Tremolada per Benedetti, palla scodellata per Buscaroli che in mischia riesce in qualche modo a insaccare. Ancora Pisa che in contropiede cerca la rete del raddoppio. Č Berardocco che calcia dalla distanza, servito da Strizzolo, Giambruno in difficoltà respinge come può. La prima frazione si chiude con un colpo di testa di Ripa sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La palla finisce fuori.

SECONDO TEMPO – Succede poco o niente nella ripresa. I neroazzurri ricominciano da dove era finita la prima frazione di gioco, con una punizione di Tremolada alta al 7’. Al 14’ si rende pericoloso Audel con un colpo di testa su una punizione di Tremolada. Al 17’ è Lewandowski a calciare in porta su disimpegno di Benedetti. Palla neutralizzata da Pugliesi. Poi più nulla fino al termine della partita. Al 46’ infatti Strizzolo calcia fuori dopo essersi liberato di un avversario. Al 47’ una punizione di Lewandowsi finisce alta sopra la traversa. Al 50’ occasione d’oro per Strizzolo che colpisce alto di testa all’interno dell’area piccola. a si continua a giocare fino al 51’ per un recupero record decretato dall’arbitro

. Finisce 1-0 per i neroazzurri.

Articolo di Michele Bufalino per VideoNewsTV