\\ Home Page : Articolo : Stampa
LA PISTOIESE NON SI SBLOCCA: RETI INVIOLATE AL PLEBISCITO. SAN PAOLO PADOVA - PISTOIESE 0-0
Di Admin (del 01/10/2011 @ 21:33:51, in CALCIO PISTOIESE, linkato 2678 volte)

LA PISTOIESE NON SI SBLOCCA: RETI INVIOLATE AL PLEBISCITO

 CAMPIONATO NAZIONALE di SERIE D Girone D, 6ª Giornata

Stadio "Plebiscito” di Padova, 01/10/2011

SAN PAOLO PADOVA – PISTOIESE 0 - 0

   Da Padova Edoardo Desideri

  foto di Irene Pieraccini

        

SAN PAOLO: Rosiglioni, Masiero, Bonato, Arcaba, Formentin (59'Bizzarro), Raffaelli (76' Michelotto), Lestani, Nicoletti, Bovo (72' Bisso), Lucchini, Zanon A disp: Cucinato, Zanetti, Vaccari, De Souza.All. GIANFRANCO FONTI.

PISTOIESE: Gaffino, Arzeo, Ceccherini, Braiati (70' Reccolani), Pagani,Calanchi, Stamilla, Ceciarini, Hemmy (51' De Gori), Colombo, Paolicchi(83' Maresca). A disp: Lorenzi, Allori, Bigoni, Scandurra. All.ALESSANDRO BIRINDELLI.

Arbitro: sig. PROVESI di Treviglio, 1° assistente sig. SIBRA di Crema,2° assistente sig. PEZZI di Lodi

.Note: giornata afosa, campo in condizioni non perfette. Spettatori 150circa. Ammoniti: 52' Calanchi, 57' Ceciarini per la Pistoiese, 53'Formentin e 75' Raffaelli per il San Paolo Padova. Angoli: 4 a 3 per laPistoiese. Recperi 0'+3'.

PADOVA – Un primo tempo da semplice spettatrice, poi una ripresa con qualche spunto in più: così si può sintetizzare la gara della Pistoiese in casa di un San Paolo, ordinato ma poco concreto, che difficilmente è riuscito a trasformare in pericoli veri e propri il predominio territoriale dimostrato soprattutto nella prima frazione. La Pistoiese, che torna in diretta TV a distanza di tre anni dalla sciagurata sconfitta interna con la Paganese nell'anno del fallimento, a dispetto delle ipotesi fatte in settimana viene disposta da Birindelli secondo il tipico 4-4-2, col nuovo acquisto Braiati schierato a fianco di Ceciarini, a sua volta preferito a Reccolani. Fuori Strufaldi per squalifica il '91 è Paolicchi, con Calanchi nelle retrovie che torna a far coppia con a Pagani, mentre in attacco c'è Hemmy a supporto dell'unica punta Colombo.

PRIMO TEMPO - La prima metà di gioco è tutta di marca locale, col San Paolo, assai più pungente in fase offensiva e ben disposto in campo, che è bravo ad aggredire gli spazi pressando sempre i portatori di palla avversari, senza dare così respiro alla manovra arancione. Le migliori occasioni per i gialloblù si materializzano all'11', quando Braiati perde un pallone sulla pressione di Lestani che triangola con un compagno ed entra in area, ma Gaffino è bravo a chiudergli lo specchio;al 14' quando Formentin va in rete di testa su un cross dalla trequarti di Raffaelli, col segnalinee che però aveva già sbandierato il fuorigioco del numero 5 veneto; e al 32' con Bovo che, tutto solo a un metro dalla porta, spara clamorosamente alto, smarcato da una deviazione di Lestani sugli sviluppi di un corner.La Pistoiese del primo tempo è tutta in un paio di incursioni fotocopia su altrettante rimesse laterali di Arzeo, con Stamilla che alla prima si fa anticipare dal portiere locale, mentre al 31' s'inceppa smarcato a pochi passi dalla porta avversaria.

 SECONDO TEMPO - E' una Pistoiese più intraprendente quella della ripresa, che tuttavia rischia di capitolare già dopo 6 minuti quando Bovo si libera in maniera non troppo ortodossa della marcatura di Calanchi, sparando però alto sull'uscita di Gaffino. Birindelli cerca di dare più verve all'attacco arancione mandando dentro De Gori per Hemmy,e all'8' è Colombo a calciare al volo, tiro bello ma centrale, su appoggio di Pagani. Un minuto più tardi un bel lancio in profondità di Paolicchi costringe Rosiglioni a uscire coi piedi dall'area di rigore, e sulla respinta De Gori non trova lo specchio da grande distanza. Break del San Paolo al 12' con una punizione centrale di Lucchini, quindi al quarto d'ora la Pistoiese pareggia il conto delle reti annullate quando Stamilla, lanciato a rete da De Gori, batte Rosiglioni sull'uscita, ma il signor Provesi annulla tutto per off-side. Al 21' De Gori scambia con Ceciarini e tira dalla distanza, costringendo il portiere giallobù a salvarsi in due tempi; poi si rivede per l'ultima volta il San Paolo pericoloso nel giro di 2 minuti con un'incursione di Zanon prima, e con un tiro alto di Nicoletti dopo. Birindelli sostituisce l'acciaccato Braiati con Reccolani, e a 10 minuti dalla fine fa esordire il giovanissimo Maresca, un '94, che rileva Paolicchi. Ed è proprio lui, ben imbeccato da Reccolani, a servire al 43' un pallone d'oro a Colombo che però arriva stremato alla conclusione e calcia malissimo da posizione più che invitante. E' l'ultimo grande sussulto di una partita dai due volti in cui lo 0 a 0 finale appare come il risultato più giusto. La Pistoiese si consola del fatto che per la prima volta dall'inizio del torneo è riuscita a terminare una gara senza aver subito reti, anche se gli arancioni continuano a soffrire l'aggressività degli avversari nei minuti iniziali (una costante in queste 6 giornate) finendo col regalare un tempo,com'era stato anche domenica scorsa. Tuttavia sembrano essere state superate quelle 'amnesie' difensive fin qui fatali, sebbene rimanga una certa frenesia in fase di costruzione.