\\ Home Page : Articolo : Stampa
COLPO DI CODA DEL MERCATO ARANCIONE: DAL VICENZA ECCO BRAIATI
Di Admin (del 27/09/2011 @ 20:51:08, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1631 volte)

COLPO DI CODA DEL MERCATO ARANCIONE: DAL VICENZA ECCO BRAIATI

 da Pistoia Edoardo Desideri

Edoardo Braiati

è ufficialmente un giocatore della US Pistoiese 1921.L'accordo è stato raggiunto dopo un paio di settimane di'corteggiamento' da parte dell'entourage arancione, e il centrocampista classe 1980 si è messo da subito a disposizione del tecnico Birindelli partecipando all'allenamento di oggi pomeriggio. L'accordo iniziale prevede l'utilizzo del giocatore almeno fino aGennaio, dato che avendo rescisso dal Vicenza, formazione di serie B concui ha fatto ritiro e preparazione e in cui ha giocato titolare il 28 di Agosto nella prima giornata di campionato, non potrà essere ingaggiato da altre società professionistiche almeno fino al mercato d iriparazione.La cosa è diversa nei dilettanti dove chi scende dal professionismo puòessere schierato dopo un mese dall'ultima gara disputata. Dunque Braiati potrà essere mandato in campo già dalla trasferta di questo sabato a Padova e starà soltanto all'allenatore valutare se farlo partire fra ititolari o meno.Ci sono comunque alcune probabilità che a fronte di un'offerta allettante da parte di una squadra di categoria superiore i lcentrocampista possa salutare la truppa dopo le vacanze di natale. Braiati ha alle spalle una carriera fatta esclusivamente di professionismo, tuttavia nella conferenza di presentazione si è dimostrato ben intenzionato a rendere al massimo in questa nuova esperienza con la casacca arancione, nonostante il salto all'indietro di tre categorie.Nato a Ferrara Edoardo Braiati ha mosso i primi passi proprio nella squadra della sua città, la Spal, con una breve parentesi nella Juventus. Le esperienze principali della sua carriera sono state quella di Novara, dove ha trascorso 6 stagioni come titolare inamovibile eportando i piemontesi dalla C2 alla C1; e quella nel Pisa dell'ex arancione Ventura, con cui è stato fra i protagonisti sia dello storico ritorno in B dei nerazzurri, che della beffarda retrocessione all'ultimominuto di due anni dopo. Il giocatore si è dimostrato contento di venire a Pistoia dove ritroverà il tecnico Birindelli, suo compagno di squadra ai tempi del Pisa, al pari di Corrado Colombo, e non ha escluso a priori la possibilità diterminare qua il campionato, apportando magari un contributo importantissimo per raddrizzare la stagione degli arancioni che è partita col piede sbagliato. Grande soddisfazione per questo ulteriore tassello messo in squadra èstata espressa dal presidente Ferrari, principale esponente dellasocietà durante la conferenza di oggi, alla quale hanno partecipatoanche il ds Piemontesi e l'addetto stampa Stefano Baccelli.