\\ Home Page : Articolo : Stampa
CALCIO : SONO 21 LE SQUADRE BOCCIATE!
Di videonewstv (del 16/07/2010 @ 21:47:44, in calcio, linkato 1805 volte)

 

Una strage!

Come se un intero campionato di 21 squadre fosse scomparso.Fuori dal sistema calcio!

La mannaia si è abbattuta su squadre anche di città importanti.

 Non si vuol capire che avere 132 club tra i professionisti è insostenibile

.Per quale motivo l’Italia debba avere un così alto numero di Società è incomprensibile.In Inghiterra sono 92 ,in Spagna 42,in Francia solo 40. Si comincia comunque a correre ai ripari.

 Nel corso del Consiglio Federale svoltosi oggi a Roma oltre ai dolorosi tagli è stato dato mandato a Macalli Presidente di Lega Pro di arrivare a studiare un progetto condiviso di riforma dei campionati.

Giancarlo Abete Presidente F.I G.C.                  Mario Macalli Presidente Lega Pro             

Insomma occorre mettere fine ai ripescaggi.che infatti non dovrebbero essere più effettuati a partire dalla stagione calcistica 2011/2012.

 Intanto queste le Società bocciate:

 Serie B: ANCONA ( ripescate la Triestina od il Verona)

Prima Divisione: GALLIPOLI MANTOVA PERUGIA RIMINI AREZZO MARCIANISE FIGLINE ( 8 squadre da ripescare)

Seconda Divisione: ITALA SAN MARCO MONOPOLI PESCINA VdG SCAFATESE ALGHERO CASSINO LEGNANO MANFREDONIA OLBIA POTENZA PRO VASTO PRO VERCELLI SANGIUSTESE ( 13 squadre da ripescare )

 In lista per i ripescaggi sono : Giulianova,Paganese, Siracusa,Pavia, San Marino, Bassano,Pisa, Carrarese,Pro Belvedere Vercelli,Matera,Avellino,Venezia,Carpi,Vigor Lamezia,Casale…

. Amaro il commento finale di Macalli: …con gli stessi parametri utilizzati per noi,in serie B almeno 15 squadre non si sarebbero potute iscrivere… due Società escluse hanno presentato delle fidejussioni taroccate, per noi quindi, ha concluso Macalli è una brutta serata,ci sentiamo impotenti…

Il calcio Italiano è all’anno zero.

Occorre una profonda ristrutturazione.

La Nazionale  di Prandelli riparte da zero.

Macalli al lavoro per la riforma dei campionati.

La figura di Demetrio Albertini, vice presidente della FIGC, indicata come Presidente del Club Italia .

Le prossime nomine (Consiglio Federale dei primi di agosto) dei nuovi responsabili del Settore Tecnico di Coverciano ( con Baggio in pole position ) e del Settore Giovanile e Scolastico.

 Il lungo percorso di rinnovamento sia pure tra mille difficoltà ha preso il via.

Ma la storia dei ripescaggi deve finire.