\\ Home Page : Articolo : Stampa
Oggi la Nazionale azzurra di basket stata ospite al carcere di Sollicciano. Lo sport deve essere anche impegno sociale.
Di videonewstv (del 16/07/2010 @ 21:11:53, in SPORT - BASKET, linkato 2062 volte)

Oggi la Nazionale azzurra di basket è stata ospite al carcere di Sollicciano.

 “Lo sport deve essere anche impegno sociale” Lo ha sostenuto il team manager Riccardo Pittis nel corso di un incontro con i detenuti del penitenziario fiorentino.

 Firenze 15 luglio 2010 – Stamani mattina nell’ambito delle iniziative collaterali al torneo “Nelson Mandela Forum” in svolgimento da stasera a domenica che vede impegnate oltre all’Italia anche Bulgaria, Macedonia e Polonia, c’è stato un incontro fra i detenuti del carcere di Sollicciano e alcuni cestisti azzurri. Erano presenti oltre al team manager Riccardo Pittis i giocatori: Daniele Cavaliero, Luigi Datome , Marco Causin e Luca Vitali. L’iniziativa è stata possibile, oltre che per l’interessamento dell’Ufficio sport del Comune di Firenze che mette a disposizione tutto l’anno all’interno del penitenziario un istruttore, grazie alla grande disponibilità dimostrata dal direttore di Sollicciano Oreste Cacurri e dal coordinatore dell’area educativa Gianfranco Politi.

Stasera sono in programma le partite: Bulgaria-Polonia (ore 18) e alle 20,30 Italia-Macedonia (differita 23.30 Rai Sport 2) Domani: Macedonia-Bulgaria (18) Italia-Polonia (20.30, diretta Rai Sport 1) Domenica: Macedonia-Polonia (18) Italia-Bulgaria (20.30, diretta Rai Sport 1) I biglietti – Questi i prezzi dei biglietti per le singole partite acquistabili direttamente ai botteghini del Mandela Forum (dalle 10 in poi di ogni giorno): posti numerati, 1° settore € 28,50; 2° settore € 16,00. Riduzioni per Under 14, Over 65, Federazioni e Gruppi.