\\ Home Page : Articolo : Stampa
PONTASSIEVE-PISTOIESE 0-2 DEL 28 FEBBRAIO 2010
Di Admin (del 02/03/2010 @ 20:26:53, in CALCIO PISTOIESE, linkato 1381 volte)

Campionato di Eccellenza Toscana Gir.B, 29ªgiornata, 28/02/10, Stadio Comunale di Pontassieve (FI)

PONTASSIEVE – PISTOIESE 0 – 2 .

Reti: 32’ Fedi, 62’ Elia.

da Pontassieve Edoardo Desideri

PONTASSIEVE: Galigani, Fonsidituri, Inocenti, Tirinnanzi, Pestelli, Cesari (64’ Fantini), Becattini (77’ Guazzini), Zebi, Melzi, Toccafondi, Renai (77’ Pinzani). A Disp: Pieraccioni, Galeotti, Ceri, El Qualia. All. Ermini.

PISTOIESE: Flauto, Olivieri, Benedetti, Bencistà, Innocenti, Calanchi, Elmi, Giunta (28’ Vendrame), Elia, Carfora (92’ Pifferi), Fedi (80’ Marrani). A Disp: Bartoli, Chimenti, Strufaldi, Petrilli. All. Bianconi. NOTE: Giornata umida, terreno di gioco in condizioni non ottimali; Spettatori 500 circa, Recuperi 1’+4’. Angoli 4 – 4, Ammoniti Becattini al 15’, Cesari al 46’, Pestelli al 55’ e Zebi al 60’ per il Pontassieve; Elmi al 58’, Calanchi al 70’ e Innocenti al 93’ per la Pistoiese.

PONTASSIEVE (FI) – La cura Bianconi fa bene alla Pistoiese. Gli arancioni passano infatti per 2 reti a 0 sul campo del Pontassieve, meritando la vittoria nonostante l’assenza di numerosi giocatori. Seconda vittoria consecutiva che coincide anche con la seconda segnatura di fila ad opera di Firmino Elia, che si era sbloccato proprio domenica scorsa nel derby col Quarrata e che ha fin qui ripagato a pieno la fiducia del tecnico di Vinci. La gara non offriva grandi motivazioni alla vigilia, col Pontassieve praticamente già salvo e la Pistoiese che, abbandonate le speranze di raggiungere il primo posto, punta esclusivamente a consolidare la seconda posizione in vista dei play-off. Dopo un avvio molto blando su entrambi i fronti, la prima occasione capita al 17’ sui piedi di Giunta che colpisce da posizione defilata ma è sfortunato e la palla esce a fil di palo. Il Pontassieve si fa vedere con un tiro da fuori area di Renai al 23’, e con un colpo di testa di Becattini su una punizione calciata da Innocenti tre minuti dopo. Al 28’ si infortuna Giunta e al suo posto Bianconi manda in campo Vendrame. Il nuovo entrato si rende subito protagonista con una bella azione di contropiede al termine della quale calcia alto sull’uscita del portiere. È il preludio al vantaggio arancione che arriva al 32’ grazie ad un tiro al volo da pochi passi di Fedi che si smarca bene su cross di Carfora. Tre minuti dopo Elia fallisce il gol del raddoppio calciando di poco a lato dopo aver rubato un bel pallone al limite dell’area avversaria. Ad inizio ripresa Fedi colpisce di testa con palla che sfiora il palo alla destra di Galigani su cross di Carfora, poi è lo stesso Carfora a colpire debolmente dal limite dell’area al 50’. Un minuto più tardi un colpo di testa di Becattini sfiora la parte alta della traversa, mentre al 54’ né Melzi né Becattini trovano la deviazione vincente su una punizione di Innocenti. Poi è Elia a cercare insistentemente la rete sugli sviluppi di un calcio di punizione calciato da Carfora. E l’esperto attaccante campano trova la realizzazione al 62’ con un bel pallonetto che beffa Galigani, su delizioso invito di uno strepitoso Carfora. Sul 2 a 0 gli arancioni cercano di controllare la gara. Al 65’ il Pontassieve potrebbe accorciare le distanze, ma il gol di Renai viene annullato per fuorigioco. Tre minuti dopo Carfora cerca di suggellare col gol una prova superba, ma la palla finisce a lato. Il Pontassieve stenta a reagire, e si fa rivedere solo all’82’ con un tiro di Melzi su una disattenzione generale della difesa arancione che finisce clamorosamente alto. La Pistoiese potrebbe arrotondare all’86’ con Marrani che si vede deviare in angolo un tiro a tu per tu con Galigani, mentre nel finale il Pontassieve ci prova con una discesa di Guazzini su cui Flauto fa buona guardia. Finisce 2 a 0 per una Pistoiese sicuramente più forte, che sembra esser riuscita a recuperare un po’ di mentalità dopo il periodo difficile che aveva portato all’eliminazione dalla Coppa Italia e all’esonero del tecnico Di Stefano. Con 10 punti di vantaggio sulla Castelnuovese, per gli uomini di Bianconi il secondo posto sembra essere oramai assicurato.