\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:MA COME E’ PIACIUTO IL DISCORSO STABILIZZATORE DEL PRESIDENTE MATTARELLA ORA CHE IL CATTIVONE NON C’E’ PIU’ L’ITALIA E GLI ITALIANI TUTTI INSIEME VERSO OBIETTIVI RADIOSI
Di Admin (del 01/01/2020 @ 19:47:13, in Critica politica, linkato 103 volte)





Mentre c’è già chi gioisce avendo osservato bene il calendario dell’anno bisesto 2020 ed è esercizio questo che piace assai ai dipendenti soprattutto PUBBLICI,che si sono resi conto che con soli 8 giorni di ferie richiesti potranno starsene in vacanza per UN INTERO MESE vista la ottima concatenazione di PONTI utili alla bisogna, ecco che si commentano le parole del discorso di fine anno di Mattarella, il Presidente della Repubblica.




 Ora che il “cattivone” Salvini è all’opposizione volontaria e credo ci resterà a lungo,ecco che i toni della massima autorità si sono sfumati,c’è stata una ventata di parole concilianti aperte ad un futuro radioso partendo dagli auguri fatti a TUTTI QUANTI SONO OSPITATI NEL PAESE in uno spirito e con un atteggiamento solidale senza egoismi disgregatori e ( mi raccomando n.d.r. ) TUTTI INSIEME.

 Di certo non prima gli italiani ( n.d.r.)

 Non si è parlato di immigrazione ma ci sono stati richiami all’Italia piena di ricchi giacimenti di speranza ed attenta anche alla questione ambientale “avvertita dalle giovani generazioni meglio che dagli adulti”. ( un bel richiamo ai “Gretini” ed alle “Sardine” n.d.r ) Un discorso insomma di piena stabilizzazione e restaurazione.Il nocciolo è sempre LUI, IL SALVINI messosi da parte.



 Da parte sua l’intelligente ed onesta intellettualmente LUCIA ANNUNZIATA sull’Huffpost ( occorre riconoscere i meriti del nemico n.d.r ) in un suo editoriale ha voluto sottolineare come la sinistra da Conte al PD ed anche a Landini potrebbe vivere questo momento politico apparentemente favorevole ,come un ABBAGLIO.

Gira una certa aria di felicità a sinistra, in questo fine anno. Complici le sardine e Giuseppe Conte.

Così inizia il suo articolo. Un Governo Conte ( mai avuto lui in persona un solo voto popolare n.d.r) messo in piedi per fermare il populismo , si chiede la Annunziata, è funzionale a fermare la destra?

 C’è un Landini che da ex combattivo capo dei metalmeccanici sta diventando un leale e responsabile collaboratore del Governo Conte.Lo stesso PD sta passando, si dice la Annunziata, dalla sentenza di morte del dopo elezioni del 2018 ad una seconda vita al Governo del Paese, pur dovendo riconquistare metro per metro il territorio delle regioni.E proprio per questo sta accettando un alto prezzo con i 5 Stelle. Sono tutti segnali reali ed è proprio per questo che il ruolo di Conte è divenuto centrale ma potrebbe anche essere ILLUSORIO ,conclude la Annunziata.

 Come avverrà il chiarimento politico necessario?


 Qui sta la chiave di lettura da sinistra o da destra.

Inciuci,aiutini dalle “sardine” teleguidate,mezzi complotti politici,ostracismo dal Colle per andare ad elezioni,speranze di spread basso e tirare a campare magari finendola di perdere tutte le elezioni,questa la ricetta da sinistra

 Mentre da destra c’è forte bisogno di convalidare alle URNE ciò che è emerso negli ultimi due anni.Cioè che la maggioranza degli italiani non ne vuole più sentire parlare di GENTE VENUTA DAL NULLA a comandare,di MESTATORI politici d’azzardo ( RENZI ),di DANARI GETTATI PER FANNULLONI O IMMIGRATI IRREGOLARI.

 Insomma PRIMA NOI ITALIANI. La via delle urne è obbligata.

 Abbiamo il PAPATO noi a Roma.( ma anche il Pontefice a volte perde la pazienza.. n.d.r.)

 Non siamo in Bolivia o in Cile o in Catalogna,o in Irlanda del Nord e forse prossimamente in Scozia.

Non possiamo passare a vie di fatto.Ci tocca essere dialoganti e mi raccomando: TUTTI INSIEME!