\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:TIMORI SCARAMANTICI GOL SUBITO AD INIZIO GARA UN ASSISTENTE KO MA LA PISTOIESE RECUPERA IL PARI CONTRO L’AREZZO FINENDO IN 10 UOMINI MA RESTA IL TABU’ DEI DERBY
Di Admin (del 01/12/2019 @ 20:41:35, in Calcio Serie C, linkato 34 volte)






Altra corsa altro derby per la Pistoiese

.Questa volta va di scena al Melani l’Arezzo di Di Donato finora mai vittorioso in trasferta , Arezzo che sopravanza in classifica gli arancioni di un solo punto.
Possibilità quindi di sorpasso.

 Ultimi scontri al Melani terminati così: 2015/2016 1-1 2016/2017 1-1 2017/2018 1-0 2018/2019 0-3

Campionato di Serie C Girone A 17ma giornata

 Stadio Melani di Pistoia 


 PISTOIESE  AREZZO    1-1

Cutolo (AR) al 1’ sel 1° tempo Stijepovic ( PT ) al 36’ del 1° tempo


PISTOIESE: Pisseri Dametto Camilleri Terigi ( Capellini 8’ 1° tempo ) Ferrarini ( Mazzarani 24’ 2° tempo ) Vitiello Bortoletti ( Spinozzi 14’ 2° tempo ) Llamas Stijepovic ( Cerretelli 14’ 2° tempo ) Cappelluzzo ( Morachioli 24’ 2° tempo ) Gucci

All.tore: Pancaro

 AREZZO: Pissardo Luciani Borghini Baldan Corrado Belloni Picchi Tasso Caso Gori Cutolo

All.tore: Di Donato

Arbitro:Mattia Pascarella di Nocera Inferiore

 Già c’èra timore scaramantico per il fatto che l’arbitro della contesa era lo stesso dell’ultima gara dello scorso campionato che riguardava proprio Pistoiese ed Arezzo ( 0-3 per gli ospiti ! ) poi la gara appena iniziata prende una brutta piega per gli arancioni.Arezzo subito in gol con Cutolo.

 Tassi se ne va verso l’area della Pistoiese, lascia a Cutolo che prende la mira e batte Pisseri.Per il capitano ospite si tratta del nono gol della stagione.

Pistoiese in affanno con sciopero del tifo proprio nella giornata arancione.

 E si fa male alla caviglia anche Terigi che all’8’ deve lasciare il posto a Capellini.

 Si riprendono gli arancioni per due volte pericolosi prima per un retropassaggio sballato che poteva favorire Capelluzzo poi con Gucci che lanciato da Stijepovic viene fermato all’ultimo momento da un’intervento di Borghini che aiuta il portiere.

 Poi un fatto raro.Si fa male un assistente ( Trinchieri di Milano ).Vana la ricerca di un sostituto.

E si deve ricorrere alla sostituzione di ambedue gli assistenti di linea con i due team manager : Pessotto per la Pistoiese e Capaccioli per l’Arezzo
.Passono 8 minuti. Al 28’ la Pistoiese pareggia con Stijepovic.Punizione da centrocampo con palla sulla sinistra per Llamas che crossa per Cappelluzzo da lui a Stijepovic che con un preciso rasoterra batte il portiere aretino Pissardo.Stijepovic è ora il cannoniere della Pistoiese con 5 reti.



 39’ ancora Stijepovic che serve Gucci anticipato di pugno dal portiere. Un giallo a Vitiello prima di un pericolo nel recupero quando è Dametto che mette in angolo una punizione di Cutolo.

 Ospiti che rientrano in campo determinati. Al 5’ Belloni manda alta una palla che chiedeva solo di essere appoggiata in rete dopo aver ricevuto da Caso.
 Poi ancora tentativi imprecisi di Caso. Due cambi nella Pistoiese al 14’ Spinozzi e Cerretelli per Stijepovic che si è infortunato e Bortoletti Al 17’ si salva in angolo l’Arezzo dopo una fuga di Ferrarini e servizio per Cappelluzzo anticipato. 26’ Bella botta che esce di poco da parte di Gucci
. La Pistoiese resta in 10 uomini dal 28’. Llamas prende il secondo cartellino giallo per una fallo commesso in zona centrale nel tentativo di fermare un contropiede ospite di Belloni.

 Pancaro fa entrare Morachioli e Mazzarani per Ferrarini e Cappelluzzo mentre il tecnico aretino Di Donato cerca la vittoria con l’inserinento dell’ex pistoiese Più per Belloni e di Rolando per Caso. Ma il risultato non cambia più.Anzi, a seguito di un calcio di punizione la Pistoiese con Gucci era anche andata in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

 I timori scaramantici quindi solo in parte si sono verificati. Andar sotto al primo tiro in porta,poi finire in 10 non è che possa essersi considerato derby tranquillo. Fatto è che l’Arezzo continua a non vincere fuori casa e la Pistoiese prosegue nella sfilza di 1-1 . Oggi ha inanellato il sesto 1-1 ed è mancato il sorpasso in classifica.

 Arezzo 22 punti Pistoiese 21 punti.

 Inoltre gli arancioni proseguono alla ricerca di vittoria in un derby.Per ora sconfitte con Carrarese e Pontedera e pareggi con Robur Siena ed Arezzo.Sommando lo scorso campionato sono stati disputati ben 16 derby con una sola vittoria 3 pari e ben 12 sconfitte.

 Posizione attuale in classifica 12mo posto assieme a Pro Patria ed Juventus U23

 Comunque il pari con l’Arezzo considerando anche il finale in 10 uomini deve essere considerato positivamente.

 Si replica a Vercelli sabato prossimo alle 15.