\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:IL MEMORANDUM DI INTESA ITALIA-LIBIA SUI FLUSSI MIGRATORI ILLEGALI VERRA’ RIVISTO PUNTANDO ALLA CREAZIONE DI CENTRI GESTITI DALL’ONU PER ORFINI OVVIO NON VA BENE PER LUI CENTRI CHIUSI E TUTTI DA NOI…
Di Admin (del 06/11/2019 @ 19:58:58, in Critica politica, linkato 59 volte)





L’amico dei migranti quali che essi siano e da qualsiasi parte del mondo vengano,meglio se dall’Africa nera e meglio se profonda, MATTEO ORFINI questo ha detto oggi: Un intervento imbarazzante e ipocrita. 'I lager sono centri di migranti. Il memorandum una cornice da difendere. I libici partner affidabili'. Davvero vogliamo continuare a far finta di non sapere?"



. A che cosa si riferiva il “prode in casa d’altri…” ORFINI?

A quanto detto dal Ministro dell’Interno Lamorgese nella odierna informativa alla Camera circa l’obiettivo di aprire IN LIBIA CENTRI GESTITI DALL’ONU con l’intento di cercare una regolarizzazione dei flussi eliminando anche le possibili infiltrazioni Jiadiste tra i migranti.



 Per Lamorgese insomma la presenza aumentata in loco di UNHCR avrebbe anche il compito di contrastrae quanto di violazione dei diritti umani si sta verificando nei centri di detenzione libici.

 Figurarsi l’Orfini! Macchè corridoi umanitari,macchè controlli più stretti nel sud della Libia da dove arriva la gran parte dei migranti, per lui e per tutta la sinistra al caviale,porte aperte e navi-taxi a tutta randa. Tanto poi paga pantalone…


 La Libia sembra pronta a rivedere l’accordo in essere con l’Italia per il contrasto all’immigrazione illegale. Accordo che venne fatto nel 2017 con Gentiloni-Minniti ed in piena INVASIONE.

 Ora si punta come detto a cercare di migliorare i centri di detenzione arrivando nel tempo ad una loro sostituzione con centri sotto il controllo dell’ONU. In sostanza poi ed è questo che non va giù a gente come Orfini, il Ministro Lamorgese ha difeso il MEMORANDUM che a suo dire avrebbe contribuito alla diminuzione delle partenze e quindi al contemporaneo calo dei morti in mare.

 Ma andarlo a far capire ai vari Orfini e Scandura è dura!



 In sostanza il Memorandum del 2017 si è tacitamente rinnovato e si dovrebbe andare alle modifiche dette con il consenso dei libici…da vedere quanto ci costerà in più in termini di aiuti e sostegni.