\\ Home Page : Articolo : Stampa
Clicca per leggere:INCREDIBILE RACKETE LEI CONTINUA A SPUTARTI IN FACCIA E AL PARLAMENTO EUROPEO GLI HANNO FATTO LA STANDING OVATION SALVINI GIUSTAMENTE INORRIDITO
Di Admin (del 03/10/2019 @ 20:00:47, in Critica politica, linkato 109 volte)


ilsecoloxix.it


Davvero una bella faccia di …

 Insiste evidentemente la Rackete nel suo atteggiamento spavaldo e provocatorio..

 E la applaudono anche….

 Al Parlamento europeo è stata ascoltata dalla commissione Libertà civili,giustizia e affari interni.E ha attaccato, come sempre…
Dove eravate quando abbiamo chiesto aiuto attraverso tutti i canali diplomatici e ufficiali? Unica risposta ricevuta era stata quella di Tripoli. Ho dovuto entrare nel porto di Lampedusa non come atto di provocazione, ma per motivi di esigenza

. Da inorridire…



 Ha pienamente ragione Matteo Salvini quando dice: Non mi sognerei mai di applaudire una comandante che, dopo aver aspettato deliberatamente 15 giorni al largo di Lampedusa per scaricare a tutti i costi degli immigrati in Italia, ha addirittura speronato una motovedetta della Guardia di Finanza mettendo a rischio la vita delle donne e degli uomini in divisa”. “Provo pena, imbarazzo e vergogna per chi ha applaudito Carola Rackete a Bruxelles. L’omaggio alla comandante della SeaWatch3 è un’offesa all’Italia” “Nessuno ha ancora smentito la notizia dei tre presunti torturatori di immigrati caricati da Carola e scaricati nel nostro Paese, cioè in quell’Europa dove qualcuno batte le mani alle ong”.

Questa è l’Europa evidentemente.che ci piace sopportare…

 Ed intanto da noi in Italia è ripreso alla Commissione Affari costituzionali l’iter sul ddl ius culturae.

 Per i 5 Stelle non sarebbe una priorità anche se intendono sentire il parere degli iscritti sulla piattaforma Rousseau. Vi sono 3 proposte in ballo considerando anche quella del PD a firma Orfini che sarebbe pronta a dare la cittadinanza anche ai pinguini dell’Antartide pur di farli votare…


 Quelle di Renata Polverini ( Forza Italia) e della Boldrini che dovevano essere accorpate ( ius culturae e ius soli ) avrebbero avuto, si dice, una sorta di ostruzionismo da parte del capogruppo di Forza Italia Sisto. Per questo motivo la Polverini si è autosospesa da Forza Italia



. In tutto e per tutto valgano le parole pronunciate da Giorgia Meloni: "In Commissione abbiamo chiesto che in questa legislatura non si discuta di ius culturae. La nostra costituzione afferma che la sovranità appartiene al popolo e alle ultime elezioni i partiti che avevano inserito nel programma una riforma della cittadinanza hanno preso il 20%. Una riforma su un tema di tale impatto penso non si possa fare senza prima chiederlo ai cittadini

 Rackete libera e ius culturae + ius soli in ballo…. Sarebbe motivo bastevole per lasciare il Paese!